Diritto privato internazionale e conflitti di legislazione

Filtri attivi

Un nuovo diritto internazionale privato

Campiglio C. (cur.)
CEDAM - 2019

Disponibilità Immediata

50,00 €
Il 15 gennaio 2018 l'Università di Pavia che vanta una lunga tradizione di studi internazionalprivatistici, ha ospitato un Convegno nazionale dal titolo 'Un nuovo diritto internazionale privato. Le sfide del multiculturalismo e dell'integrazione' con il patrocinio della Società Italiana di Diritto Internazionale (SIDI) e dell'Associazione nazionale Ufficiali di Stato Civile e d'Anagrafe (ANUSCA), oltreché del Consiglio Notarile e dell'Ordine degli Avvocati di Pavia.

Il diritto internazionale privato applicato...

Calvigioni Renzo
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

60,00 €
Il libro si rivolge principalmente agli ufficiali di stato civile, esaminando dettagliatamente gli aspetti operativi, suggerendo la procedura da seguire e gli adempimenti da svolgere, oltre a presentare la soluzione a quesiti pratici: sono ben chiare e numerose le difficoltà che debbono essere affrontate, ma anche il desiderio di fornire un supporto operativo che consenta di svolgere il proprio lavoro con quella professionalità sempre più elevata che oramai è diventata una costante irrinunciabile negli uffici demografici. Il criterio adottato nella redazione del testo è stato quello di seguire i titoli e capi della legge 218/1995, tralasciando quelli che non hanno alcuna rilevanza per il lavoro dell'ufficiale di stato civile: dopo una breve introduzione e spiegazione della normativa, la stessa viene applicata alla casistica, molto ampia e dettagliata, che si è già presentata nello svolgimento ordinario degli adempimenti dell'ufficio, affrontando ed approfondendo più di 70 casi. Vengono esaminati anche alcuni Regolamenti UE che sono entrati stabilmente nelle procedure degli ufficiali di stato civile e affrontate in dettaglio le problematiche della trascrizione degli atti di stato civile provenienti dall'estero, tenendo conto anche della giurisprudenza sia di merito che delle Alte Corti, con particolare attenzione alla sentenza della Corte di Cassazione a SS.UU. n. 12193/2019. In sostanza, un lavoro che vuole essere uno strumento operativo per gli ufficiali di stato civile, un supporto pratico nello svolgimento degli adempimenti quotidiani, un testo nel quale cercare la soluzione del caso che si è presentato in ufficio, sia con l'approfondimento degli aspetti giuridici che lo contraddistinguono sia con cenni di procedura ed adempimenti pratici.

la famiglia nel diritto internazionale. Giudice...

Armellini Stefano; Barel Bruno; Giacomelli Umberto
Giuffrè - 2019

Non disponibile

30,00 €
La libera circolazione degli affetti travolge ogni frontiera e impone agli ordinamenti giuridici statali di confrontarsi con la diversità senza pregiudizi, nel rispetto dei diritti fondamentali di ogni persona umana. La legislazione nazionale precedente insegue faticosamente il rapido cambiamento della società e dei costumi, cercando mediazioni spesso sofferte tra la difesa di valori tradizionali e l'esigenza di regolare il divenire delle formazioni sociali affettive come luoghi nei quali si esplica pienamente la personalità individuale. L'opera affronta i temi principali della famiglia, intesa nel senso più ampio, nella sua dimensione transnazionale, con gli occhiali del giudice e dell'avvocato ma anche con la sistematicità e la problematicità proprie della ricerca scientifica. Di qui il focus sulla casistica, anche recentissima, ricondotta però entro sistema ordinato di valori e di princìpi, in modo tale da agevolare l'operatore a risolvere i problemi sempre nuovi posti dall'esperienza professionale. Matrimoni, unioni civili, filiazione, alimenti, adozione sono analizzati in modo tridimensionale, con una ricostruzione integrata di ogni istituto nei suoi profili sostanziali e processuali, così come accade nel foro, tenendo conto dell'intreccio sempre più articolato di tutte le pertinenti fonti normative di matrice nazionale, internazionale e (sempre più spesso) unionale.

la famiglia nel diritto internazionale. Giudice...

Armellini Stefano; Barel Bruno; Giacomelli Umberto
Giuffrè - 2019

Non disponibile

30,00 €
La libera circolazione degli affetti travolge ogni frontiera e impone agli ordinamenti giuridici statali di confrontarsi con la diversità senza pregiudizi, nel rispetto dei diritti fondamentali di ogni persona umana. La legislazione nazionale precedente insegue faticosamente il rapido cambiamento della società e dei costumi, cercando mediazioni spesso sofferte tra la difesa di valori tradizionali e l'esigenza di regolare il divenire delle formazioni sociali affettive come luoghi nei quali si esplica pienamente la personalità individuale. L'opera affronta i temi principali della famiglia, intesa nel senso più ampio, nella sua dimensione transnazionale, con gli occhiali del giudice e dell'avvocato ma anche con la sistematicità e la problematicità proprie della ricerca scientifica. Di qui il focus sulla casistica, anche recentissima, ricondotta però entro sistema ordinato di valori e di princìpi, in modo tale da agevolare l'operatore a risolvere i problemi sempre nuovi posti dall'esperienza professionale. Matrimoni, unioni civili, filiazione, alimenti, adozione sono analizzati in modo tridimensionale, con una ricostruzione integrata di ogni istituto nei suoi profili sostanziali e processuali, così come accade nel foro, tenendo conto dell'intreccio sempre più articolato di tutte le pertinenti fonti normative di matrice nazionale, internazionale e (sempre più spesso) unionale.

Diritto internazionale privato: profili generali

Villani Ugo
Edizioni Scientifiche Italiane - 2019

Non disponibile

14,00 €
In un mondo sempre più aperto e «globalizzato», caratterizzato da intensi fenomeni di spostamenti e di affari transfrontalieri, le norme di diritto internazionale privato svolgono l'essenziale funzione di individuare la legge applicabile a situazioni e rapporti che non si esauriscono all'interno di un solo Stato, ma presentano elementi di contatto con più Stati, le cui leggi, astrattamente, avrebbero titolo per regolarli. Tali norme si rivolgono non solo al giudice, chiamato a decidere le controversie ai sensi della legge da esse determinata, ma anche agli altri operatori giuridici, quali il notaio, l'ufficiale di stato civile, l'avvocato, il commercialista, che devono modulare la propria opera professionale in base alla legge individuata dalle norme suddette. Il presente volume esamina gli aspetti generali del diritto internazionale privato, quali risultano dalla l. 31 maggio 1995, n. 218 («Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato»), tenendo conto sia delle modifiche apportate a seguito della riforma della filiazione del 2013 e della legge sulle unioni civili del 2016, che della imponente legislazione in materia dell'Unione europea. Particolare attenzione è dedicata ai più recenti sviluppi della giurisprudenza.

Le successioni nel diritto internazionale...

Calò Emanuele; Muritano Daniele; Battista Maria Teresa
Edizioni Scientifiche Italiane - 2019

Non disponibile

35,00 €
Il presente volume vuole contribuire alla diffusione ed applicazione in Italia del diritto dell'Unione Europea, il quale diritto ha contribuito in modo notevole sia alla modernizzazione del nostro Paese che alla sua apertura all'estero. L'Italia, per via della sua ricchezza culturale ed imprenditoriale, ha molto beneficiato dei rapporti con il resto del mondo, dove i prodotti del suo ingegno produttivo e del suo impegno culturale sono stati sempre particolarmente apprezzati. Nello specifico, la dottrina italiana ed il notariato italiano hanno profuso un grande impegno nella elaborazione, nello studio e nell'applicazione del Regolamento n. 650/2012 (UE) in materia delle c.d. successioni internazionali.

L'efficacia e l'esecuzione delle sentenze...

Fradreani Francesco
Simple - 2019

Non disponibile

25,00 €
Il presente contributo si prefigge il compito di analizzare compiutamente le norme, direttamente applicabili nel nostro ordinamento oggettivo, riguardanti il riconoscimento dell'efficacia, anche esecutiva, in Italia delle sentenze e degli altri atti provenienti da autorità straniere. Si tratta di un compito particolarmente complesso in ragione del fatto che esiste un sistema multilivello che interessa, sul piano prevalentemente processuale, sia il diritto internazionale privato che il diritto dell'Unione europea. Naturalmente, il tema della circolazione delle decisioni straniere all'interno dei confini nazionali non può che prendere le mosse da un'analisi storica che dia conto del sistema unitario previsto dal codice di rito del 1865, fino ad arrivare ai giorni nostri e, dunque, a tutta una serie di regolamenti europei che costituiscono un sistema multiforme ma dalla comune matrice che affonda le proprie radici nell'ormai mitica Convenzione di Bruxelles del 1968. Si tratta dunque di un argomento tradizionale ma, al contempo, sempre attuale ed anzi oggi vera e propria frontiera del modo di interpretare il rapporto tra diverse giurisdizioni e, quindi, concernente la definizione stessa del perimetro attualmente costituente lo spazio giudiziario italiano ormai sempre più inserito nel più ampio spazio giudiziario europeo.

L'interpretazione del diritto internazionale...

Sandrini Lidia
Aracne - 2018

Non disponibile

13,00 €
La disposizione del regolamento (CE) n. 864/2007 sulla legge applicabile alle obbligazioni extracontrattuali (Roma II) relativa alla responsabilità da prodotto (art. 5) ha suscitato numerose incertezze interpretative e letture divergenti. Lo studio si propone di verificare se e in che misura tali difficoltà siano ascrivibili a caratteristiche proprie del diritto UE, che impongano di ricorrere a un metodo esegetico specifico affinché l'attività interpretativa individui in maniera univoca la norma. La disposizione in esame diventa, quindi, l'occasione per riflettere sulle coordinate che possono guidare l'interpretazione del diritto internazionale privato dell'Unione e, successivamente, il "caso di studio" attraverso il quale mettere alla prova la chiave di lettura individuata.

Fondamenti di diritto internazionale privato....

Carella Gabriella
Giappichelli - 2018

Non disponibile

25,00 €
"In un contesto di crescente mobilità delle persone e di interconnessione globale dei sistemi economici nazionali, il diritto internazionale privato non è più materia "di nicchia" per specialisti, ma diventa di prevalente applicazione e, nello stesso tempo, vede crescere le sue norme. L'incremento della disciplina non è solo quantitativo, ma anche qualitativo, in quanto si moltiplicano le fonti, si diversificano i metodi e le tecniche utilizzate per la disciplina delle fattispecie transnazionali, si creano interazioni con numerose tematiche di grande rilievo economico-sociale, quali la delocalizzazione delle imprese e dei lavoratori, la responsabilità delle società multinazionali, la determinazione dello status personale di stranieri ai fini dell'ingresso nel territorio. Il rilievo assunto nel diritto internazionale privato dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo contribuisce ulteriormente ad aggiungere una nuova dimensione alla disciplina. Il manuale - frutto di una più che trentennale esperienza didattica e scientifica - intende rispondere all'esigenza di una esposizione della teoria generale del diritto internazionale privato che tenga conto di tali trasformazioni ed unisca in un quadro organico le novità disperse e frammentate in una pluralità di interventi normativi settoriali; ciò allo scopo di fornire - si spera - gli strumenti metodologici necessari per la comprensione e l'autonoma utilizzazione delle normative riguardanti specifiche materie". (dalla Premessa)

Manuale di diritto internazionale privato....

Conetti Giorgio
Giappichelli - 2016

Non disponibile

10,00 €
Con la denominazione, prevalente in dottrina italiana ed europea continentale, di diritto internazionale privato e diritto processuale civile internazionale si individuano, e si costruiscono a sistema, norme poste negli ordinamenti statali ma che trovano motivazione nella circostanza, assunta come rilevante in questi stessi ordinamenti, della loro non esclusività. Pur trattandosi di norme di diritto statale interno, poste dai legislatori nazionali secondo proprie valutazioni, salvo l'esistenza di obblighi internazionali quanto al loro contenuto, la tradizionale qualificazione di "internazionale" per la materia che disciplinano deriva dalla accolta esigenza di tener conto della effettività della vita di relazione intersoggettiva che, per i rapporti di diritto civile, non si esaurisce entro un solo ordinamento, ma può essere sovente oggetto di attività processuale e di disciplina materiale entro ordinamenti diversi.

Manuale di diritto internazionale privato

Ballarino Tito; Ballarino Eleonora; Pretelli Ilaria
CEDAM - 2016

Non disponibile

27,00 €
Cinque anni dopo l'ultima esce una nuova edizione del manuale del professor Tito Ballarino, riveduto e aggiornato ai regolamenti europei adottati e entrati in vigore nel frattempo - in particolare il regolamento successioni (650/2012) e competenza giurisdizionale (1215/2012, Bruxelles I bis) - e al nuovo diritto italiano della famiglia - dalla riforma della filiazione del 2013 all'introduzione delle unioni civili nel 2016. Pensato per una didattica agile e comprensibile, il manuale resta un indispensabile strumento di consultazione e formazione anche per i pratici. Il volume raccoglie e interpreta gli spunti internazional-privatistici ricavabili da una sempre più ricca giurisprudenza italiana ed europea proponendone una sintesi in linea con quella stessa impostazione che ne ha garantito il successo per ben sette edizioni.

Manuale di diritto internazionale privato

Conetti Giorgio; Tonolo Sara; Vismara Fabrizio
Giappichelli - 2015

Non disponibile

27,00 €
Il buon accoglimento ottenuto dalla prima edizione di questo Manuale ci ha indotto ad approntarne una seconda, per far fronte alla richiesta e tener conto degli sviluppi intervenuti. Questi derivano dalla recente entrata in vigore dei regolamenti dell'Unione europea 650/2012 in materia di successioni e 1512/2012 che riforma e innova il reg. 44/2001 sulla competenza giurisdizionale e il riconoscimento ed esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, dei quali era già stata fatta illustrazione nella precedente edizione, e dalla introduzione di nuove norme nazionali di diritto internazionale privato in materia di filiazione con il d.lgs. 28 dicembre 2013, n. 154 recante "Revisione delle disposizioni vigenti in materia di filiazione a norma dell'art. 2 della legge 10 dicembre 2012 n. 219". Si sono tuttavia manifestati, con una casistica più frequente, problemi in materia di rapporti personali e familiari, sia con riguardo al sempre più ampio accoglimento, negli ordinamenti di altri Stati, del matrimonio tra persone di pari sesso, sia con riguardo alla filiazione derivante da diverse pratiche di maternità assistita. Su questi, che richiederebbero una disciplina legislativa tuttora carente, si è avuta una produzione giurisprudenziale significativa. Naturalmente è curato pure l'aggiornamento agli sviluppi giurisprudenziali nazionali e dell'Unione europea su tutte le questioni rientranti nelle materie trattate.

Giurisdizione ed efficacia delle decisioni...

Salerno Francesco
CEDAM - 2015

Non disponibile

37,00 €
La quarta edizione di questo testo giunge poco dopo la data di applicazione del Regolamento n. 1215/2012. Questo atto costituisce l'ultima tappa della periodica revisione del 'sistema' uniforme europeo concernente il riparto di giurisdizione e l'efficacia di decisioni straniere avviato con la Convenzione di Bruxelles del 1968. Nel frattempo, si è arricchito molto il panorama normativo del diritto internazionale privato uniforme europeo per effetto delle competenze che l'Unione europea esercita nel campo della cooperazione giudiziaria in materia civile.

Diritto internazionale privato esplicato

Ballarino T. (cur.)
Edizioni Giuridiche Simone - 2015

Non disponibile

21,00 €
Venti anni sono trascorsi dall'entrata in vigore della legge di riforma del diritto internazionale privato. In questo lasso di tempo si è assistito ad un sempre più frequente intervento del legislatore comunitario nel campo del diritto internazionale privato e processuale. Sono stati, infatti, emanati una serie di regolamenti tra cui si possono ricordare tra i più importanti, il regolamento CE n. 44/ 2001 e poi il regolamento UE n. 1215/2012 concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l'esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale (che va a sostituire la Convenzione di Bruxelles del 1968), il regolamento CE n. 2201/2003 relativo alla competenza, al riconoscimento e all'esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale, (che abroga il regolamento n. 1347/ 2000), il regolamento CE n. 805/2004 che istituisce il titolo esecutivo europeo per i crediti non contestati e, importantissimo, il regolamento 864/2007 sulla legge applicabile alle obbligazioni extracontrattuali. Quest'ultimo, comunemente chiamato "Roma II" va a collocarsi accanto al reg. "Roma I" (593/2008) che ha sostituito la convenzione del 1980 sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali (esso pure incluso nella raccolta). Nell'agosto 2015 diverrà effettivo il regolamento relativo alle successioni (650/2012), al quale è stato riservato, in questa edizione, uno spazio adeguato.

Le obbligazioni non contrattuali nel diritto...

Marongiu Buonaiuti Fabrizio
Giuffrè - 2013

Non disponibile

26,00 €
Il volume esamina la disciplina delle obbligazioni non contrattuali nel diritto internazionale privato, con riferimento tanto alla giurisdizione quanto alla legge applicabile. Relativamente alla giurisdizione, il volume esamina i problemi posti dall'applicazione della disciplina recata del regolamento (CE) n. 44/2001 ("Bruxelles I") alle controversie in materia di obbligazioni non contrattuali, con specifico riferimento all'interpretazione del criterio speciale di competenza giurisdizionale di cui all'art. 5, n. 3 del regolamento e al suo coordinamento con gli altri criteri. Il volume esamina anche la più recente giurisprudenza della Corte di giustizia dell'Unione europea relativa all'applicazione di tale criterio alle controversie derivanti da fatti illeciti commessi per via telematica, comportanti violazioni ora di diritti della personalità ora di diritti di proprietà intellettuale. Per quanto attiene alla legge applicabile, il volume esamina la disciplina recata in materia dal regolamento (CE) n. 864/2007 ("Roma II"). Il volume si sofferma sulla problematica del coordinamento con le soluzioni previste dalle convenzioni internazionali applicabili nella materia, alle quali il regolamento riconosce prevalenza, e sulla disciplina, applicabile a titolo residuale in relazione alle obbligazioni non contrattuali non soggette al regolamento, recata dalla legge 31 maggio 1995, n 218, di riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato.

Manuale di diritto internazionale privato

Conetti Giorgio
Giappichelli - 2013

Non disponibile

25,00 €
Il presente manuale deriva dal "Commento alla riforma del diritto internazionale privato italiano" che avevamo proposto in una prima edizione nel 2001, e in una seconda, aggiornata, nel 2009. La formula del commentario alla legge 218/95 ha perso progressivamente utilità, per il sempre più esteso intervento della disciplina di applicazione diretta adottata, in luogo dello strumento convenzionale, prima dalla Comunità e quindi dall'Unione europea nelle materie coperte dalla legge, con efficacia sostitutiva dei suoi contenuti. Una trattazione complessiva del vigente sistema di diritto internazionale privato e processuale civile internazionale può proporsi ormai soltanto nella forma di una sua ricostruzione che colleghi e coordini le diverse fonti, nazionali, internazionali e comunitarie da cui deriva, ed è quanto ci siamo proposti di fare. L'intento è di offrire, principalmente per la didattica e la formazione, una presentazione esauriente, ma di contenuta estensione, dell'intera materia, con ambizioni di chiarezza, realismo e aderenza all'attualità. Per la redazione del "Manuale" abbiamo continuato la nostra collaborazione, già consolidata nel lavoro comune per il "Commento", mantenendo sostanzialmente la ripartizione delle materie che già avevamo disposto tra noi entro di esso.

Tutela cautelare in funzione di giudizi esteri

Sandrini Lidia
CEDAM - 2012

Non disponibile

44,50 €
"Ogni situazione giuridica deve poter trovare un suo momento cautelare" ha affermato la Corte Costituzionale, confermando che la tutela cautelare dei diritti rappresenta un elemento irrinunciabile del nostro ordinamento. Due norme fondamentali della Costituzione italiana sono alla base di tale asserzione: l'art. 3, che sancisce il principio dell'uguaglianza davanti alla legge, e, in maniera ancora più specifica, l'art. 24, ai sensi del quale tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. Non si può infatti dare un significato a tali norme senza ammettere che esse non solo garantiscono il diritto di ognuno ad agire in giudizio, ma anche quello al raggiungimento di un risultato utile. Anche nell'ambito dell'Unione europea i propositi di attuare una più efficace regolamentazione della tutela cautelare in materia civile e commerciale, avvalendosi degli strumenti della legislazione comunitaria, non si sono sinora tradotti in disposizioni innovative, né nell'ambito dell'armonizzazione delle legislazioni processuali nazionali, né in quello della disciplina internazional-privatistica dei rapporti transnazionali, dove, in particolare, non sono ravvisabili progressi ulteriori rispetto a quelli già ottenuti con il metodo intergovernativo, ad eccezione del settore dei rapporti di famiglia, dove, come già accennato, sono ravvisabili alcuni interessanti sviluppi.

La protezione degli adulti nel diritto...

Franzina Pietro
CEDAM - 2012

Non disponibile

27,50 €
Con l'innalzamento dell'età media della popolazione cresce il numero delle persone che soffrono di forme più o meno severe di decadimento cognitivo e sperimentano in relazione a ciò una perdita di autonomia. Di fronte a situazioni di vulnerabilità di questo genere (e a quelle, egualmente caratterizzate da una limitata autonomia della persona, connesse a patologie di altra natura, a traumi cerebrali etc.), gli ordinamenti giuridici statali predispongono delle misure di protezione variamente configurate, implicanti il più delle volte la designazione di un soggetto - amministratore di sostegno, tutore etc. - incaricato di assistere l'interessato nel compimento di determinati atti o di sostituirsi senz'altro ad esso nell'attività negoziale. L'accresciuta mobilità delle individui attraverso le frontiere aumenta la probabilità che situazioni come quelle appena descritte si presentino caratterizzate da elementi di internazionalità. Il libro affronta le questioni che sorgono in questo scenario - l'individuazione del giudice competente e della legge applicabile, il riconoscimento delle decisioni straniere, la cooperazione fra autorità amministrative di Stati diversi - illustrando le risposte ad esse fornite dalle regole di diritto internazionale privato e processuale attualmente applicabili in Italia. L'indagine mira a stabilire se tali regole siano coerenti in ogni loro aspetto con i valori sottesi alle norme sui diritti fondamentali delle persone con disabilità.

Separazione e divorzio. I presupposti. Profili...

Dogliotti Massimo
Giuffrè - 2012

Non disponibile

25,00 €
Un'analisi della disciplina e dell'interpretazione giurisprudenziale e dottrinale, completa ed aggiornata, sui presupposti della separazione (intollerabilità della convivenza, addebito, con richiamo al mutamento del titolo) e del divorzio, nei profili interni, internazionali e comunitari (criteri di collegamento di diritto internazionale privato, efficacia delle sentenze e dei provvedimenti stranieri di separazione e divorzio, regolamenti comunitari) fino al dlgs. n. 150 del 2011 e al regolamento UE 1259/2010, divenuto operativo nel giugno 2012.

Il diritto internazionale privato. Guida...

Benini Grazia
EDK Editore - 2012

Non disponibile

45,00 €
L'opera affronta le problematiche sempre più ricorrenti nel servizio di stato civile che richiedono l'applicazione della L. 218/1995.

La rivalutazione della sentenza straniera nel...

Tuo Chiara
CEDAM - 2012

Non disponibile

30,00 €
Prendendo le mosse da un'analisi delle regole con cui alcuni Stati dell'UE (Italia, Francia e Inghilterra) hanno disciplinato il proprio rapporto con gli ordinamenti stranieri quanto all'accettazione degli effetti dei relativi "prodotti giudiziari", il volume, articolato in due parti, si propone, nella prima di esse, di stabilire la misura in cui il divieto, sancito dal regolamento n. 44/2001, di riesame del merito incida sul contenuto, e sull'estensione, dei poteri di controllo della sentenza straniera del giudice del riconoscimento.

La tutela del contraente debole nel regolamento...

Piroddi Paola
CEDAM - 2012

Non disponibile

30,00 €
La tutela del contraente debole costituisce un asse portante del regolamento CE n. 593/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 giugno 2008 sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali («il regolamento Roma I»).

Diritto internazionale privato italiano

Ballarino Tito
CEDAM - 2011

Non disponibile

26,00 €
Il libro si propone di dare un quadro completo del diritto internazionale privato e processuale vigente in Italia, comprensivo dei testi creati dall'Unione europea (Convenzione di Bruxelles, reg.to Bruxelles I e II, Convenzione di Roma, reg.to Roma I e II). Questi ultimi hanno dato un impulso decisivo alla trattazione congiunta, come si è fatto in tutte le precedenti edizioni di quest'opera, del diritto internazionale privato (le norme sulla scelta di legge) e del diritto processuale civile internazionale (le norme sul potere di giurisdizione e sul riconoscimento delle sentenza straniere). In forma concisa, il testo esamina le problematiche con le quali la materia si è presentata all'attenzione degli studiosi già da diversi secoli, per poi imporsi nell'attività legislativa di tutti gli Stati europei.

Diritto della famiglia

Cubeddu M. Giovanna
Giuffrè - 2011

Non disponibile

80,00 €
Il manuale "Diritto della famiglia" si basa sul sistema del codice civile italiano. Gli istituti del diritto della famiglia sono esposti seguendo i più recenti sviluppi europei e le tendenze giurisprudenziali delle Corti italiane (di legittimità e di merito) e europee (Corte Europea e Corte di Giustizia). La trattazione approfondisce i principali argomenti di diritto internazionale privato della famiglia italiano e comunitario, utili per una specifica formazione professionale e per la preparazione di concorsi e esami di abilitazione.

Il principio di uguaglianza nei conflitti di...

Tonolo Sara
Giuffrè - 2011

Non disponibile

32,00 €
Questo volume si inquadra nel più ampio filone degli studi concernenti l'operatività dei principi fondamentali, specie di derivazione costituzionale, nei diversi campi dell'ordinamento e della corrispondenza tra principi costituzionali e di fonte internazionale. Molteplici e differenti sono le norme codificate in attuazione del principio di uguaglianza all'interno delle fonti internazionali, analogamente peraltro a quelle presenti nelle fonti interne ed europee. La ricostruzione di un principio generale a garanzia di un diritto di natura fondamentale, ed oggetto di un obbligo statuale erga omnes è il risultato dell'evoluzione della disciplina internazionale in tema di diritti essenziali della persona, che ha evidenziato un interesse giuridico al rispetto di tali diritti in capo alla comunità degli stati, con riferimento anche al principio di uguaglianza, generalmente inteso. Da tali premesse parte l'indagine condotta nel volume al fine di valutare gli effetti che il principio in esame determina nell'ambito del diritto internazionale privato, in ragione della rilevanza che hanno i diritti fondamentali dell'uomo nelle relazioni tra privati in situazioni atte a determinare conflitti di leggi e di giurisdizioni.

I procedimenti relativi all'efficacia delle...

Lopes Pegna Olivia
CEDAM - 2010

Non disponibile

29,50 €
È uno studio attinente specificamente al dirittto processuale civile internazionale, materia assai frequentata dalla scuola cui l'autore appartiene. La trattazione è completa e non trascura quindi gli aspetti anche operativi.

Litigating intellectual property rights...

Bariatti Stefania
CEDAM - 2010

Non disponibile

32,00 €
L'Opera, scritta in inglese da vari autori, raccoglie i contributi di un seminario organizzato a Milano nel marzo del 2009 sui principi di proprietà intellettuale