Diritto di famiglia: convivenza

Filtri attivi

I diritti successori dei...

Viglione Filippo
Giappichelli 2017

Disponibile in 3 giorni

31,00 €
"Le riflessioni attorno al significato della convivenza nella struttura delle relazioni familiari, e nelle conseguenti ricadute successorie, sono spesso connotate dall'implicito giudizio di valore che alle relazioni familiari di fatto gli interpreti attribuiscono. Del resto, è noto come il terreno delle articolazioni familiari sia sempre al centro di un dibattito che difficilmente riesce a separarsi da opzioni valoriali, e ciò è vero anche quando l'interesse dell'interprete si indirizza verso le regole tecniche di devoluzione dei beni al momento della morte. Un approccio comparatistico, che mira preliminarmente a dare conto di diverse soluzioni presenti negli ordinamenti della tradizioni giuridica occidentale con riguardo ai diritti successori dei conviventi, può allora forse offrire una prospettiva di indagine neutra e differente, che aspira a dare conto innanzitutto della pluralità di soluzioni che, specialmente nel corso degli ultimi anni, si sono realizzate nel diritto delle successioni di alcuni ordinamenti europei ed extraeuropei."

Unioni civili e convivenze. Legge...

Casaburi G.
Pacini Editore 2016

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Il presente volume è volto ad illustrare e commentare tutte le novità introdotte dalla legge n. 76/2016, che offre tutela normativa, in materia di convivenza, sia alle coppie dello stesso sesso (unioni civili) sia alle coppie eterosessuali (contratti di convivenza). Vengono approfondite le modifiche che questa legge apporterà al nostro Ordinamento, sia negli snodi costituzionali e sovranazionali, sia in quelli operativi, con riferimento alle criticità che stanno emergendo; il tutto gettando anche uno sguardo sullo stato attuale della normativa e della giurisprudenza in materia di adozione e di stepchild-adoption. Si pone, infine, l'accento sul ruolo dell'avvocato quale si configura nei nuovi scenari familiari, e sulla possibilità per quest'ultimo di stipulare contratti di convivenza, con indicazioni specifiche in merito alle modalità di redazione di detti contratti.

I matrimoni e le convivenze...

Blasi Marina
Giappichelli-Linea Professionale 2013

Disponibile in 5 giorni

50,00 €
Primo e indispensabile testo in grado di fornire linee guida e soluzioni orientative per gli operatori del diritto che si trovano ad affrontare le problematiche afferenti le coppie cd. miste: quelle formate da un cittadino italiano e da uno straniero; quelle in cui entrambi i cittadini sono stranieri, e che tuttavia hanno un vincolo di stanzialità con l'Italia; e infine quelle coppie formate da cittadini entrambi italiani che si trovano all'estero. Dopo la trattazione dei principi generali del diritto internazionale italiano privato e processuale, e del diritto comunitario, per l'individuazione della giurisdizione competente e della legge applicabile, il testo offre un'agevole e analitica esposizione, non solo dell'istituto del matrimonio, ma anche dei rapporti di convivenza di tutti quegli ordinamenti i cui cittadini risultano maggiormente presenti nel nostro Paese. Vengono così esaminati ben 47 Stati divisi in macro aree, a partire dall'Unione europea, con 12 Paesi (tra i quali Spagna, Germania, Francia e Regno Unito), 7 Paesi europei extracomunitari, Stati Uniti, 6 Paesi dell'America latina, Cina, Filippine e Sri Lanka per l'Asia, e la disamina di 7 Stati africani. Importante e approfondita la trattazione dedicata a 11 ordinamenti giuridici a matrice religiosa, tra i quali i Paesi del Maghreb, India e Israele.

Unioni civili e genitorialità: le...

Baiocco Roberto
CEDAM 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

45,00 €
Il fascino del diritto della persona e della famiglia è legato alla sua continua evoluzione. Pubblica opinione, tesi dottrinarie, principi posti dalla giurisprudenza possono, per la loro durata, essere paragonati ai ghiacciai, i quali, un tempo perenni, ora, con il riscaldamento globale, possono esserci oggi e domani non esserci più, rivelando un paesaggio del tutto diverso. Tribunali e giudici sono spesso chiamati ad esplorare nuove frontiere e devono farlo in fretta, perché le questioni che una realtà sociale in rapido movimento suscita non possono restare irrisolte. Il nostro sistema giuridico non ha ancora metabolizzato l'istituto delle unioni civili, di recentissima approvazione, che già deve rapportarsi al problema della genitorialità, adottiva o procreativa assistita, delle nuove coppie ed all'intreccio di relazioni che ciò determina, con al centro la necessità di attualizzare il concetto di interesse del minore. Il libro affronta tali tematiche, valendosi dell'esperienza italiana ed europea e dell'ausilio, anche in questo caso insostituibile, della psicologia.

Separati, divorziati, conviventi e...

Tonalini Paolo
FAG 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

28,00 €
Negli ultimi anni si sono moltiplicate le forme di famiglia riconosciute dal nostro ordinamento, da quella tradizionale fondata sul matrimonio, religioso o civile, alla convivenza di fatto, che ha avuto finalmente una disciplina legislativa, fino all'unione civile tra persone dello stesso sesso, recentemente introdotta dalla Legge Cirinnà (Legge 20 maggio 2016, n. 76). Allo stesso tempo, è sempre più frequente lo scioglimento del rapporto, e anche in questo ambito sono intervenute modifiche nella disciplina legislativa e nell'orientamento della giurisprudenza (fino alla nota Sentenza della Corte d'Appello di Milano del 16 novembre 2017, n. 4793, nella causa di divorzio tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario). Il volume prende in esame gli aspetti legali delle diverse forme di matrimonio, convivenza e unione civile, dal momento della costituzione fino al loro scioglimento, con la separazione personale e il divorzio. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti patrimoniali dei rapporti tra coniugi, uniti civilmente e conviventi. Dalla scelta del regime di comunione o separazione dei beni vigenti nel corso del rapporto fino agli obblighi di mantenimento conseguenti alla separazione o al divorzio. Sono inoltre illustrati i profili legati all'eredità, al testamento, alla donazione e alla successione, e gli aspetti connessi all'esercizio di attività d'impresa (patto di famiglia, impresa familiare, azienda coniugale). Vengono trattati, infine, gli aspetti fiscali del matrimonio, dell'unione civile e della convivenza, e le diverse agevolazioni previste dalla legge.

La Costituzione: un manuale di...

Flick Giovanni M.
Paoline Editoriale Libri 2018

Non disponibile

16,00 €
Il testo, antologia di scritti di Giovanni Maria Flick, curato da Franco Caramazza e Paolo Mazzanti, nasce da esplicite richieste fatte durante gli incontri sulla Costituzione, nell'ambito delle celebrazioni per i 70 anni della sua entrata in vigore. La sua attualità e la poca conoscenza che di essa vi è tra i cittadini, ci spinge a sostenere con una specifica pubblicazione chi, oggi, sta facendo della formazione ai valori fondamentali della nostra Repubblica il senso stesso della propria vita. Numerosi sono gli incontri e le conferenze che Giovanni Maria Flick fa in tutta Italia, con giovani e adulti. Questo testo può essere uno strumento a essi strettamente collegato, per conoscere e andare in profondità sui valori come la dignità della persona, la cultura, l'ambiente, il patrimonio, la Costituzione stessa. Da collegare a questo i precedenti: Elogio della Costituzione e Lanostracotituzione.it

Separati, divorziati, conviventi

Tavano Francesco
FAG

Non disponibile

20,00 €
In questa decima edizione, completamente aggiornata e integrata, molto spazio è stato dedicato alle nuove norme riguardanti l'affidamento condiviso dei figli e alle altre importanti disposizioni previste dalla legge 8 febbraio 2006, n. 54. Vengono affrontati, in maniera semplice e chiara, soprattutto gli aspetti giuridici, economici e patrimoniali, nonché i rapporti con i figli, con l'ex coniuge o convivente. Inoltre vengono date indicazioni circa il comportamento da tenere per affrontare serenamente i momenti difficili della coppia in crisi. L'appendice legislativa facilita la consultazione e il controllo delle norme che interessano particolarmente gli argomenti trattati. Il fac-simile del ricorso di separazione consensuale, contenuto nel testo, costituisce una preziosa guida per chi è in procinto di separarsi.

Unioni di fatto. Dal diritto romano...

Giappichelli 2017

Non disponibile

20,00 €
Questo volume raccoglie gli atti del Convegno internazionale "Unioni di fatto: dal diritto romano ai diritti attuali" che si è svolto ¡I 27 e 28 novembre 2015 presso il Polo Universitario di Imperia. Nel momento del Convegno, era in fase avanzata di approvazione in Parlamento il progetto legislativo sulla tutela delle convivenze, divenuto legge il 20 maggio 2016. Gli interventi approfondiscono il tema delle unioni non matrimoniali dal punto di vista della storia del diritto romano, diritto medioevale e moderno e da quello del diritto europeo attuale, partendo da quei paesi che da tempo tutelano le convivenze, come la Germania, la Francia, l'Inghilterra, a cui si affianca la recente normativa italiana. Si è scelto un percorso trasversale, che prende le mosse da epoche precedenti e giunge alle diverse realtà attuali europee. Le unioni di fatto sono un fenomeno sociale che si configura da sempre come una convivenza stabile tra due soggetti legati sentimentalmente, ma che non possono o non vogliono unirsi in matrimonio. Come hanno reagito i singoli ordinamenti a questo fenomeno? Quali legami si sono creati tra le unioni legittime e le unioni "altre", sia in relazione ai figli, che rispetto alla tutela dei diritti patrimoniali? I vari interventi offrono una panoramica sulla varietà di reazioni e di soluzioni giuridiche adottate dal mondo romano ad oggi.

Unioni civili e contratti di...

De Filippis Bruno
CEDAM 2016

Non disponibile

30,00 €
Dopo la Riforma del 1975 e l'affido condiviso varato nel 2006, la legge regolatrice delle unioni civili e delle convivenze è il più importante e rivoluzionario evento della recente e ricca storia del Diritto di Famiglia in Italia. Essa prosegue una stagione di riforme iniziata, dopo un periodo di stasi, con la legge 219 del 2012 ed il decreto 154 del 2013, con i quali è stata modificata la disciplina della filiazione (stato e diritti dei figli) e verosimilmente anticipa altre importanti novità.

La tutela del convivente dopo la...

Fasano Annamaria
Giuffrè 2016

Non disponibile

37,00 €
L'opera, aggiornata alle novità introdotte dalla L. n. 76/2016, dal D.P.C.M. n. 144/2016, nonché dal Regolamento Comunitario n. 1104/2016, affronta il tema, più che mai attuale, delle unioni civili e delle convivenze di fatto. L'evolversi del tessuto sociale ha portato alla nascita di variegate forme di "famiglia". Accanto a quella monogamica, eterosessuale, fondata sul matrimonio, nuovi "status" familiari sono introdotti dalla novella legislativa che determina inediti scenari nel diritto di famiglia. Il volume, dopo un'attenta analisi dell'evoluzione normativa, dottrinale e giurisprudenziale (da ultimo la pronuncia della Suprema Corte n. 12962/2016), nell'ordinamento comunitario e sovranazionale, esamina le unioni affettive, eterosessuali ed omosessuali, dal momento della costituzione allo scioglimento, precisandone le conseguenze sui rapporti patrimoniali e di filiazione. In questo contesto si inserisce il diritto della coppia e della prole a una relazione familiare stabile e si approfondisce la questione relativa alla possibilità, al fine di tutelare il superiore interesse del minore, che un ordinamento vieti l'adozione esclusivamente per ragioni di orientamento sessuale. Viene, infine, esaminata la stepchild adoption, in ragione delle eventuali conseguenze penali del riconoscimento in Italia di un rapporto di filiazione nato all'estero con la tecnica della maternità surrogata e con riferimento alla possibilità di adottare il figlio del partner.

La nuova disciplina delle unioni...

Dosi Gianfranco
Giuffrè 2016

Non disponibile

28,00 €
Con la legge 20 maggio 2016, n. 76, a cui hanno fatto seguito le norme transitorie quali il D.p.c.m. 23 luglio 2016, n. 144, riguardanti disposizioni per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile, e il D.m. Interno 28 luglio 2016, relativo alle formule per gli adempimenti degli ufficiali di stato civile in materia di unioni civili, l'Italia ha finalmente una normativa organica sia sulle unioni civili tra persone dello stesso sesso, disciplinate come formazioni sociali in modo pressoché simmetrico a quanto previsto nell'ordinamento vigente per le coppie coniugate, sia sulle convivenze di fatto tra persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile. Nella parte in cui disciplina le convivenze di fatto la legge interessa centinaia di migliaia di coppie e di famiglie che hanno progettato la loro vita al di fuori dei legami matrimoniali e che oggi vedono rafforzato il loro statuto giuridico rispetto a garanzie già esistenti nella legislazione o già riconosciute in passato dalla giurisprudenza. La novella non trasforma l'obbligazione naturale di solidarietà reciproca in obbligazioni giuridiche. Riconosce, però, specifici diritti di natura personale, conferma la piena autonomia negoziale, disciplina i contratti di convivenza e introduce un dovere di natura alimentare al momento della cessazione della vita in comune.

Le unioni civili in Italia

Calò Emanuele
Edizioni Scientifiche Italiane 2016

Non disponibile

29,00 €
Emanuele Calò, già consulente di diritto comparato e internazionale privato a livello nazionale e mondiale di una categoria professionale, è autore di diciannove monografie e di duecento studi, in Italia e altrove. In questo volume spiega come rendere funzionale alle esigenze delle coppie la nuova disciplina delle unioni civili e delle convivenze, nel solco ormai irreversibile della privatizzazione del diritto di famiglia, in vista della pianificazione delle vicende personali e patrimoniali. È la natura delle unioni civili e delle convivenze che consente loro, in presenza di determinati presupposti, di andare oltre i confini tracciati dal nostro legislatore, onde costruire un modulo di rapporto che eviti tensioni e contenziosi, comprensivo sia dei rapporti patrimoniali che dei poteri decisionali in ambito medico.

La nuova legge sulle unioni civili...

Guaglione Luciano
Neldiritto Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

22,00 €
La legge sulle Unioni civili e sulla regolamentazione delle convivenze costituisce, dopo quella del 1975, la più importante e rivoluzionaria riforma della recente storia del diritto di famiglia in Italia. Colmando un vuoto normativo che aveva collocato l'Italia in una posizione di notevole distanza dalla legislazione della maggior parte degli Stati europei, la nuova legge introduce nel nostro ordinamento l'istituto dell'unione civile tra persone dello stesso sesso, quale specifica formazione sociale riconosciuta e tutelata dall'art. 2 Cost. Detta, inoltre, una normativa sulle convivenze di fatto, che può riguardare sia coppie omosessuali che eterosessuali. Il presente lavoro prende le mosse dall'indagine sull'evoluzione della nozione di famiglia dalla concezione patriarcale di stampo romanistico al modello di famiglia nucleare dando contezza dell'emergere, in epoca più recente, di modelli familiari alternativi rispetto a quello tradizionale con un impatto significativo a livello di UE, che ha mostrato una sempre crescente sensibilità verso il diritto di famiglia. Analizza quindi l'influenza che la CEDU ed il diritto comunitario hanno esercitato sul nostro ordinamento, determinando una maggiore sensibilità della giurisprudenza di legittimità e costituzionale al problema e mettendo in mora il legislatore ad intervenire attraverso una normativa adeguata a garantire i diritti delle coppie omosessuali tramite forme di unioni civili o di relazioni stabili giuridicamente rilevanti. Il secondo e terzo capitolo sono poi interamente dedicati al commento della nuova legge, attraverso una puntuale analisi delle norme che regolano, da un lato, le unioni civili tra persone dello stesso sesso e, dall'altro, le convivenze di mero fatto. Nell'Appendice normativa sono riportati, infine, il testo integrale della nuova legge, il d.p.c.m. 23 luglio 2016, n. 144, il d.m. 28 luglio 2016 contenente le formule di rito per la costituzione dell'unione civile e la c.m. 28 luglio 2016, n. 15 contenente le disposizioni transitorie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile.

Le unioni civili. La famiglia che...

Campagnoli Maria Cristina
Key Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

14,00 €
La Legge sul riconoscimento delle coppie omosessuali in Italia diventa realtà. Il DDL Cirinnà, che il 25 febbraio scorso era stato approvato dal Senato, con il sì della Camera entrerà definitivamente in vigore nel nostro ordinamento. Vengono, dunque, introdotti due diversi istituti per le coppie omosessuali e per le coppie di fatto etero. Mentre per le prime ci sono le unioni civili (che prevedono una serie di diritti e doveri molto forti che le avvicinano al matrimonio), per le coppie di fatto etero (che diventano tali semplicemente presentando agli uffici comunali la dichiarazione anagrafica), nascono invece - le convivenze con obblighi reciproci.

La Nuova regolamentazione delle...

Blasi Marina
Giappichelli-Linea Professionale 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

35,00 €
È stata approvata la legge 20 maggio 2016, n. 76, a seguito di un lungo e dibattuto iter parlamentare. Una normativa disciplinante due diversi modelli familiari: l'unione civile tra persone dello stesso sesso e la convivenza di fatto, che prescinde dall'orientamento sessuale delle parti. Anche l'Italia si è allineata alla maggior parte degli Stati europei, attribuendo piena rilevanza alle relazioni affettive same sex, specie dopo i richiami della Corte EDU e della giurisprudenza interna, che rendevano indifferibile un intervento in materia. Pure si riconosce una serie di effetti giuridici alla convivenza di fatto tra coloro che decidono di costituire un nucleo familiare senza formalizzare alcun vincolo, ed è espressamente valorizzata l'autonomia negoziale tra essi, con lo strumento del contratto di convivenza. Il volume offre una prima analisi completa e sistematica della nuova disciplina, attraverso i contributi di autori, rappresentativi delle diverse professionalità operanti nel settore giuridico.

Le unioni civili e le convivenze di...

Volpe L.
La Tribuna 2016

Non disponibile

20,00 €
La L. 20 maggio 2016, n. 76, Regolamentazione delle unioni civili fra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze, costituisce il risultato di un lungo e travagliato iter parlamentare, e segna un primo, rilevante punto di arrivo nell'adeguamento della legislazione italiana ai principi dell'Unione Europea. Quest'opera costituisce una lettura ragionata delle profonde innovazioni introdotte dalla "Legge Cirinnà" e contiene un commento esauriente, di taglio prettamente operativo, che comprende un'attenta analisi non solo dei profili di diritto civile, ma anche di quelli di diritto penale e diritto fiscale connessi alle unioni civili e alle convivenze di fatto. Vengono così affrontate tutte le principali problematiche della disciplina in oggetto: dalle cause impeditive per la costituzione dell'unione civile alle impugnazioni; dai diritti e doveri derivanti dall'unione civile al regime patrimoniale; dalla successione mortis causa allo scioglimento dell'unione. Vengono sviscerate anche le tematiche fondamentali poste dalla nuova normativa sulle convivenze di fatto, fra le quali l'accertamento dello stato di stabile convivenza; la tutela delle esigenze abitative del convivente; i contenuti, le modifiche e la risoluzione del contratto di convivenza. Non manca il testo della Legge Cirinnà, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 118 del 21 maggio 2016.

Unioni civili e convivenze di fatto...

Di Pirro Massimiliano
Edizioni Giuridiche Simone 2016

Non disponibile

18,00 €
La Legge Cirinnà, più che una riforma epocale, è una riforma stagionale, buona soltanto per un breve tratto del percorso che porterà, prima a poi, al riconoscimento degli stessi diritti a tutti "senza distinzione di sesso" (art. 3 Cost.). Per una riforma epocale occorre una legge degna di questo nome, fatta da un solo articolo, inserito nel codice civile, rubricato "Matrimonio egualitario", che suonasse più a meno così: "II matrimonio può essere contratto tra persone di sesso diverso a dello stesso sesso con i medesimi requisiti ed effetti". Ciò non toglie che con la legge Cirinnà si debba, purtroppo, fare i conti. Sarà compito dei giudici riempire i vuoti di tutela lasciati aperti dal legislatore che hanno imposto un accordo rasoterra tra le forze politiche di maggioranza. II volume contiene un'analisi dettagliata delle unioni civili e delle convivenze di fatto, con ampi riferimenti alla normativa sulla famiglia.

Unioni civili e convivenze di fatto

Gorgoni M.
Maggioli Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

28,00 €
Dopo un travaglio lungo trent'anni, l'Italia si è data una regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e delle convivenze "di fatto" omo ed eterosessuali con L. 20 maggio 2016 n. 76 (G.U. 21 maggio 2016, n. 118). La disciplina si era ormai resa necessaria a seguito della condanna da parte della Corte Edu e dei moniti rivolti al legislatore da parte della Corte costituzionale. La presente opera è frutto della collaborazione di esperti del diritto di famiglia, dei diritti umani, di costituzionalisti e comparatisti. Il risultato è un'analisi lucida e approfondita dei nuovi istituti, ma anche una guida di valore operativo: alle modalità di costituzione e di scioglimento delle unioni; alle cause impeditive e di nullità; agli obblighi dei contraenti; al regime patrimoniale; agli effetti legali e ai diritti dei conviventi di fatto; ai diritti post mortem dei conviventi superstiti; alla procreazione e all'adozione; ai contratti di convivenza (di cui è riportato un esempio pratico). L'opera risulta così uno strumento particolarmente prezioso per gli studiosi e i professionisti che si avvicinano alla nuova disciplina.

Unioni civili e convivenze

Cianciolo Valeria
Maggioli Editore 2016

Non disponibile  
FAMIGLIA

18,00 €
Il testo commenta la legge n. 76/2016 conosciuta come "legge Cirinnà". Le nuove regole su unioni civili e convivenze di fatto si applicheranno a partire dal 5 giugno 2016. Le persone dello stesso sesso attraverso una dichiarazione di fronte all'ufficiale di stato civile e in presenza di due testimoni possono validare il loro rapporto. L'ufficiale di stato civile compilerà un certificato con i dati delle parti, il regime patrimoniale scelto e la residenza. Da qui i partner possono essere riconosciuti come coniugi in tutti quei casi in cui si richiede la presenza della persona (malattia, ricovero, morte ecc.). Nella circostanza della morte, il superstite avrà diritto alla pensione di reversibilità, al Tfr dell'altro e anche all'eredità. Quando l'unione civile finisce è sufficiente che una delle parti comunichi all'ufficiale di stato civile la volontà di sciogliere l'unione. Dopo tre mesi si potrà chiedere il divorzio sia per via giudiziale che tramite la negoziazione assistita oppure siglare un accordo davanti all'ufficiale di stato civile. Questa legge si occupa anche della convivenza di fatto che può riguardare sia le coppie dello stesso sesso che le altre. La convivenza viene riconosciuta tramite una iscrizione all'anagrafe sottolineando che si tratta di "Convivenza per vincoli affettivi". I conviventi possono regolare i rapporti economici e patrimoniali mediante un apposito contratto.

L'evoluzione dell'idea di famiglia...

Vettori Federica
Key Editore 2015

Non disponibile

12,00 €
Lo scopo del presente lavoro consiste nell'esaminare con metodo analitico gli argomenti che col concetto di famiglia sono in stretta correlazione. Tale intento diviene necessario in ragione della complessa disciplina legislativa che li riguarda oltreché da

Convenzioni matrimoniali e...

De Filippis Bruno
CEDAM 2014

Non disponibile

32,00 €
Le convenzioni matrimoniali rappresentano una nuova frontiera nel diritto di famiglia. In attesa di novità legislative, che adeguino il nostro sistema a quello di altri Paesi occidentali, nei quali sono previsti ampli margini per accordi con il partner sul regime matrimoniale e sulla disciplina di un futuro eventuale divorzio, dottrina e giurisprudenza si interrogano su quali siano, sin da oggi, in Italia, i margini dell'autonomia privata nel diritto di famiglia e, in particolare, nel diritto matrimoniale e delle unioni non matrimoniali.

La separazione nella famiglia di fatto

CEDAM 2014

Non disponibile

42,00 €
Ancora oggi, le unioni non matrimoniali non sono disciplinate dal diritto italiano ed il tema, sia per le coppie etero, che per quelle composte da due persone dello stesso sesso, sembra fuori dall'agenda politica o comunque non rientra tra quelli cui vengano riconosciute priorità ed urgenza. L'interprete è pertanto costretto a rinnovare, con qualche stanchezza, le critiche all'inattività del Legislatore ed a continuare negli sforzi per ricavare, dalla normativa generale e da istituti analoghi, le disposizioni applicabili. Il presente volume, destinato ad illustrare le regole applicabili alla separazione della famiglia non matrimoniale, è stato, nella parte che riguarda i figli, aggiornato sulla base della nuova normativa, mentre, per ciò che riguarda in modo più esclusivo le coppie, aggiornato, sulla base delle regola ermeneutiche, in modo da tener conto del nuovo quadro generale di riferimento. Esso, pertanto, risulta perfettamente adeguato alle esigenze di conoscenza di quanti operano, nell'attualità, in tale ambito di applicazione del diritto di famiglia.

Le relazioni affettive non...

Romeo Filippo
Utet Giuridica 2014

Non disponibile

69,00 €
Il dibattito in corso nel nostro Paese sulla necessità ovvero sull'opportunità di regolamentare le unioni di fatto, etero ed omosessuali, ha sollevato e continua a sollevare - anche in relazione a quanto avviene negli altri ordinamenti - discussioni serrate. A tal riguardo, si è ritenuto utile invitare un nutrito gruppo di studiosi a confrontarsi sui profili più rilevanti che investono il tema - in continuo divenire - delle relazioni affettive non matrimoniali. Ne è scaturito un itinerario di approfondimento composito ed interdisciplinare che offre al professionista una disamina il più possibile completa della disciplina sia di fonte legislativa sia, soprattutto, di fonte giurisprudenziale, sui rapporti fra i conviventi.

Coppie sposate, di fatto,...

Mercante Alice
Italic 2014

Non disponibile

15,00 €
Che cosa significa "eguaglianza" nella società di oggi? Quali sono le leggi che regolano il diritto di famiglia, il matrimonio e le adozioni nel nostro paese? In questo libro sono sviluppate alcune delle discipline e delle situazioni inerenti le varie tipologie di famiglie, di matrimonio e di adozione attualmente esistenti nel nostro ordinamento. Partendo dal principio di eguaglianza (art. 3 Cost.) che dispone come sia necessario un "trattamento uguale di situazioni uguali e trattamento diverso di situazioni diverse", sono stati analizzati anche gli aspetti che accostano e differenziano le varie tipologie di coppia (sposata, di fatto eterosessuale, di fatto omosessuale). Vivendo in una società internazionale ed in un contesto europeo, sono state tenute in considerazione le corrispondenti disposizioni e il modo in cui gli altri ordinamenti si sono rapportati in materia.

Rapporti personali e patrimoniali...

Pianezze Giosetta
Giuffrè 2013

Non disponibile

30,00 €
Il volume fornisce strumenti, tecniche e modelli di regolamentazione preventiva degli aspetti patrimoniali e personali più diffusi nei rapporti di convivenza, dedicando pari attenzione allo sviluppo ed alla definizione del contenzioso che può insorgere nei vari ambiti in cui si esplica la vita dei conviventi. L'opera aggiornata alle novità introdotte dalla l. n. 219/2012 e dallo schema di decreto legislativo attuativo della delega al governo prevista dalla stessa legge, esamina, altresì, gli effetti della dissoluzione del rapporto di coppia con prole, le conseguenze cui va incontro chi, già separato o divorziato, intraprenda una relazione di convivenza, i rapporti economici, le scelte abitative, i reciproci diritti successori ed, infine, i diritti riconosciuti allo straniero nel rapporto di convivenza.

I diritti e gli accordi dei conviventi

Orlacchio Giorgio
Aracne 2013

Non disponibile

14,00 €
La presente ricerca ha l'obiettivo di esaminare le problematiche relative ai contratti, i diritti e l'eventuale stato civile dei conviventi 'more uxorio' dal punto di vista della legislazione e della giurisprudenza vigente e quella in discussione, in Italia, nell'ordinamento comunitario ed internazionale. Non è corretto giuridicamente, e non solo, parlare di omosessuali, transessuali ed eterosessuali dimenticandoci che esistono i diritti delle persone. La svolta della Cassazione, con la sentenza n. 4184 del 15 marzo 2012, si inserisce adeguatamente in questa linea di pensiero privando di rilevanza giuridica la diversità di sesso fra i nubendi e sottolineando come sia anacronistico porre l'accento sulla concezione naturalistica del matrimonio nell'era della finanza virtuale e del botulino. D'altronde tutti siamo diversi in natura ma tutti dobbiamo essere uguali davanti alla legge.

I diritti dei conviventi. Realtà e...

Oberto Giacomo
CEDAM 2012

Non disponibile

45,00 €
Nel momento in cui, per la prima volta nella storia, un ménage de fait s'installa all'Eliseo ed una vilde Ehe approda a Sehloss Bellevue, mentre il presidente della massima potenza mondiale promette che legalizzerà le nozze tra persone del medesimo sesso, sembra opportuno fare il punto della situazione circa i diritti di quelle che da noi vengono definite convivenze more uxorio, in un Paese in cui il legislatore ha fino ad oggi deciso di ... non decidere quale assetto fornire ai rapporti giuridici che nascono all'interno di tali formazioni sociali, così lasciando a dottrina e giurisprudenza l'arduo compito di definire i diritti dei conviventi. D'altro canto, in un mondo e in un'Europa in cui le relazioni transfrontaliere assumono rilievo di giorno in giorno crescente appare sempre più difficile tenere "fuori dalla porta" le esperienze che derivano da sistemi più avanzali del nostro. Esperienze che, a ben vedere, non costituiscono spesso se non la ripresentazione di percorsi argomentativi e di soluzioni presenti nell'armamentario sapienziale giuridico da anni, se non da secoli. Questi temi formano precipuo oggetto della presente opera, che contiene anche una ricca appendice giurisprudenziale ragionata, oltre che un'ulteriore appendice di progetti e modelli.

Studio giuridico-canonico della...

Alonso Pérez José I.
Aracne 2012

Non disponibile

24,00 €
Il riconoscimento civile della convivenza non matrimoniale ha provocato profonde modificazioni nel diritto di famiglia e delle persone. "Unioni civili", "convivenze registrate" o "unioni di fatto" sono realtà giuridiche non assimilabili e non sempre di natura famigliare. La categoria canonica delle "situazioni matrimoniali irregolari" non offre riposta ai problemi che pongono nell'ordinamento canonico. Si deve approfondire la natura di queste convivenze per confrontarle con il modello matrimoniale canonico e per appurare la situazione canonica - amministrativa, sacramentale e penale- dei cattolici che ne formalizzano, con particolare attenzione al diritto particolare delle conferenze episcopali.

Convivenza. Manuale di...

Pontarollo Christian
Biemme 2012

Non disponibile

12,50 €
La convivenza è oramai diventata, seppur senza alcun riconoscimento formale da parte del legislatore, una vera e propria istituzione nella nostra realtà sociale. Le "famiglie di fatto", in Italia, sono oramai più di un milione. In questo libro l'autore offre chiare risposte alle mille domande che si pongono le coppie conviventi, analizzando anche situazioni che ha affrontato nell'esercizio della sua attività professionale di avvocato: se presto dei soldi al mio partner convivente come mi posso tutelare? E se concorro nelle spese di acquisto, di ristrutturazione o di arredamento della casa di sua proprietà? Come va gestita la prole in caso di cessazione della convivenza? C'è un obbligo di mantenimento tra partner conviventi? E un dovere di fedeltà da far valere? Posso chiedere l'assegnazione della casa? E in materia ereditaria come posso garantire diritti al mio partner? Queste e molte altre domande trovano risposta anche in una serie di "casi" che vengono affrontati e risolti. La particolare cura della grafica e dell'impaginazione aiutano e invogliano alla lettura.

Le convivenze. Tipi e statuti

Barbiera Lelio
Giuffrè 2011

Non disponibile

9,00 €
Lo studio affronta il problema del trattamento giuridico delle varie tipologie di convivenze. Particolare attenzione è dedicata alle convivenze, usualmente denominate more uxorio, sia per la rilevanza statistica del fenomeno, sia perché l'analogia dei contenuti con quelli del matrimonio, che ha indotto l'autore a qualificarle, già dal 2006, come paraconiugali, suggerisce di confrontare il loro spessore giuridico con quello del matrimonio e attraverso questo confronto delineare il trattamento giuridico delle convivenze. Dalla considerazione comparata delle tre principali leggi di Stati europei, la legge germanica del 2001, quella del Regno Unito del 2004, riservate alle convivenze omosessuali, e quella francese del 1999, modificata nel 2006, che disciplina senza differenziarne il trattamento le omosessuali e le eterosessuali, emerge il carattere endofamiliare delle prime due leggi ed estraneo alla famiglia della legge francese. Decisiva al riguardo, l'attribuzione di diritti successori ex lege ai conviventi nelle leggi germanica e del Regno Unito e la negazione di tali diritti nella legge francese. L'attuale assenza di una regolamentazione delle convivenze paraconiugali nel nostro ordinamento non impedisce di regolare tali convivenze, utilizzando l'autonomia negoziale per la definizione puntuale degli obblighi e dei diritti reciproci dei conviventi, nel rispetto dei limiti di ordine pubblico e di buon costume comuni agli ordinamenti civilistici degli Stati europei.

La famiglia di fatto

Tavano Francesco
FAG 2010

Non disponibile

16,00 €
La famiglia di fatto è una realtà sempre più frequente nella nostra società: molti desiderano evitare vincoli e regole di natura giuridica che sembrano "inquinare" i sentimenti spontanei, come l'amore e l'affetto. Ma è realmente così? È vero che la convive

Unioni di fatto. Il problema...

Marano Venerando
VivereIn 2009

Non disponibile

5,00 €
La crescente diffusione del fenomeno delle cosiddette unioni di fatto determina richieste di riconoscimento e tutela sempre più estese e generalizzate, che pongono lo Stato italiano di fronte a difficili scelte di politica legislativa. Un contributo alla riflessione sul tema viene offerto dal magistero della Chiesa, sviluppato a partire dalla "recta ratio" a servizio del bene comune.

Il diritto di famiglia nella...

Autorino Stanzione G.
Giappichelli 2007

Non disponibile

64,00 €
L'Opera mira a offrire all'interprete una trattazione esaustiva delle tematiche tradizionali come dei nuovi orizzonti del diritto di famiglia e, nel contempo, risponde alle esigenze dell'operatore pratico, bisognoso di uno strumento di facile consultazione e di immediato collegamento con la prassi delle corti. Con tale chiave di lettura metodologica, il fine ultimo dell'impegno interpretativo degli Autori è stato la ricostruzione del diritto "vivente" che regola le moderne dinamiche familiari. Ogni parte dell'opera accanto all'approfondimento dottrinale, pone un analitico resoconto delle più importanti pronunce delle diverse corti, evidenziando con particolare attenzione le tendenze, i revirements, gli orientamenti contrastanti, non soltanto tra le diverse autorità giudicanti (di merito e di legittimità) ma, altresì, rispetto alle distinte posizioni della dottrina. Il V volume, in particolare, si prefigge la finalità di leggere ed interpretare in maniera critica e dogmatica le recentissime novità normative (negozio di destinazione, affidamento condiviso, patto di famiglia) e le proposte di legge (pacs, cognome familiare) che, in via diretta od indiretta, interessano il diritto di famiglia.

Unioni di fatto, convivenze e...

Fuccillo A.
Giappichelli 2007

Non disponibile

20,00 €
Viene ancora oggi ritenuto attuale il dibattito sulla esistenza nell'ordinamento di un immanente valore "pre giuridico", che in qualche modo contribuisca a ricondurre ad unità le concezioni "giusnaturalistiche" e "giuspositivistiche" che hanno condizionato lo sviluppo e la nascita del diritto moderno. Tale dibattito è certamente più acceso proprio nel campo della famiglia, ove entrambe le tendenze dottrinarie hanno manifestato con forza la loro metodologia, ed ove il culto del diritto naturale riceve "positivisticamente" un esplicito richiamo nella Carta fondamentale (art. 29 Cost.), costringendo le due scuole di pensiero ad una reale coabitazione, e l'interprete ad una fusione di metodi. Si può difatti affermare, che tra i vari rami del sapere giuridico, il diritto ecclesiastico sia influenzato da un lato dalla "tradizione" culturale di un Paese, dall'altra più soggetta alle sollecitazioni provenienti dalle "nuove culture" che si impongono quale diretta conseguenza della globalizzazione sociale. Così come ad un particolare interesse del legislatore ed alla conseguente produzione normativa, spinta dall'influenza che tali tematiche hanno sia nella comunità politica, che in quella socialmente rilevante delle confessioni religiose. È compito del giurista cercare di individuare strumenti efficaci che consentano una qualche forma di tutela effettiva di ogni tipo di rapporto familiare.

La famiglia di fatto. Analisi e...

Pastore Carmela S.
Utet Giuridica 2007

Non disponibile

35,00 €
L'opera fornisce, attraverso un'attenta analisi della dottrina e della giurisprudenza, una trattazione completa sulle questioni attinenti al fenomeno sociale della famiglia di fatto, nei suoi rapporti personali e patrimoniali, soffermandosi in particolare sulle norme che le attribuiscono rilevanza giuridica e riconoscimento. In particolare, il volume affronta le seguenti tematiche: le caratteristiche della famiglia di fatto e dei modelli familiari affermatisi in ambito sociale (famiglia ricomposta, famiglia monoparentale, famiglia omosessuale, unione di mutuo aiuto); i rapporti personali e patrimoniali tra i conviventi; i rapporti genitoriali; gli effetti della cessazione della convivenza; e leggi dei Paesi che hanno riconosciuto la convivenza, anche tra omosessuali.

La famiglia di fatto. L'analisi...

Di Michele Vincenzo
Firenze Atheneum 2006

Non disponibile

6,60 €
Ci sono diverse ragioni per cui un uomo e una donna decidono di convivere senza unirsi in matrimonio. Alcune di queste sono dovute all'esistenza di impedimenti a causa di precedenti matrimoni ancora non sciolti, altre invece derivano da una vera e propria scelta della coppia. In ogni caso è necessario dare dei chiarimenti per un'adeguata tutela di entrambi i conviventi. In questo saggio si espongono gli argomenti inerenti alcune situazioni reali della vita di tutti i giorni e alcuni aspetti previdenziali che riguardano la vita dei conviventi all'interno della famiglia di fatto, come: i rapporti contrattuali tra conviventi, il diritto di proprietà sull'abitazione comune, il contratto di locazione della casa comune, il decesso del partner e alcune soluzioni patrimoniali per assicurare al proprio compagno un certo beneficio economico. Non mancano, ovviamente, situazioni di confronto con la famiglia legittima.