Diritto commerciale transnazionale

Filtri attivi

Il «sale and purchase agreement»:...

De Nova Giorgio
Giappichelli 2019

Disponibile in libreria  
CONTRATTI

29,00 €
Questo corso di lezioni (tenuto nel 2009) ha ad oggetto un contratto che oggi riveste un particolare valore economico nella prassi contrattuale internazionale: la vendita di partecipazioni societarie di controllo di una società per azioni. Il caso che studieremo in questo corso è quello di un soggetto - in particolare una società (che chiameremo "buyer") la quale acquista un certo numero di azioni dal socio unico di controllo (che chiameremo "seller") di un'altra società (la target). Nel caso specifico del nostro SPA le azioni compravendute rappresentano il 100% del capitale sociale della target.

Commerce power e federalizing...

Mostacci Edmondo
EGEA 2018

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
The most benign gift of the Constitution (cfr. Cook v. Marshall County, U.S. Supreme Court), il potere di normare il commercio interstatale si pone quale clausola fondamentale dell'evoluzione diacronica della dialettica tra Federazione e Stati, nelle esperienze federali di common law. La regolazione federale dei processi economici, infatti, non ha soltanto accompagnato lo sviluppo del mercato federale, ma si è posta altresì quale premessa fondamentale per il rinsaldarsi del vincolo sociale nazionale e per il più generale dispiegarsi del processo federativo, all'interno di esperienze costituzionali in cui la stessa costruzione del demos si poneva in principio come obiettivo da conseguire e non quale punto di partenza su cui costruire l'assetto ordinamentale. Nella cornice di queste considerazioni preliminari, il testo esamina l'evoluzione diacronica del commerce power federale di Stati Uniti, Canada e Australia - dalle rispettive origini al tempo più recente - alla luce del lavoro delle corti e del mutevole rapporto tra queste e il processo politico, al fine di mettere in evidenza quelle specificità nazionali che hanno contribuito a determinare, per ciascuna esperienza, risultati non privi di un proprio grado di originalità.

Corso di diritto doganale. Diritto...

Vismara Fabrizio
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il Corso di diritto doganale è un manuale finalizzato allo studio e all'apprendimento del diritto doganale dell'Unione europea e interno. Il Corso di diritto doganale è rivolto sia a coloro che si affacciano per la prima volta alla materia e desiderano comprenderne le nozioni di base, sia a coloro che hanno già un'esperienza specifica in materia di operazioni doganali e desiderano cogliere lo spunto per una revisione delle nozioni apprese e per eventuali approfondimenti. Il lavoro è strutturato in capitoli destinati ad affrontare aspetti specifici della materia, con indicazioni volte a favorire la memorizzazione degli istituti e la loro correlazione. Ogni capitolo è seguito da una sintesi di riferimenti bibliografici che possono costituire un ausilio per approfondimenti specifici e ricerche su tematiche d'elezione. La trattazione, che unisce a finalità didattiche quelle di approfondimento tematico, è volta a mettere in evidenza il raccordo tra normativa dell'Unione europea, normativa internazionale e diritto interno, anche con riferimento ai principi di elaborazione giurispudenziale, unionale e interna, che ne costituiscono la struttura di riferimento.

Diritto doganale dell'Unione Europea

Armella Sara
EGEA 2017

Disponibile in 3 giorni

60,00 €
Cos'è la globalizzazione? E il protezionismo? Quali le novità del Codice doganale dell'Unione, in vigore dal 1° maggio 2016, e cosa cambia per le imprese rispetto al vecchio Codice? Quali i profili per realizzare la pianificazione e la compliance doganale, per assicurare risparmi e ridurre margini di rischio? E come possono difendersi gli operatori italiani nei confronti di un nuovo dazio o di un contingentamento alle importazioni? Diritto doganale dell'Unione europea risponde a queste e ad altre domande di grande attualità per la sopravvivenza e per lo sviluppo delle imprese che operano in import e in export. Il libro è un must have perché si presta a diversi livelli di lettura: è necessario a chi non conosce la materia per inquadrare tutte le regole del diritto del commercio internazionale e del diritto doganale, grazie alla sua esposizione chiara e sistematica; per gli studiosi, gli operatori del settore, i consulenti è un utile strumento di comprensione del Codice doganale dell'Unione, delle nuove norme, delle loro finalità, di come vanno interpretate. Il grado di approfondimento offerto tiene conto delle più significative pronunce della giurisprudenza e delle interpretazioni della dottrina, europea e nazionale, e si arricchisce del coordinamento con le norme e le principali decisioni WTO.

Lineamenti di diritto doganale...

Vismara Fabrizio
Giappichelli 2016

Disponibile in 5 giorni

28,00 €
Il commercio internazionale è caratterizzato da scenari in costante evoluzione; su di essi incidono profondamente i processi di internazionalizzazione e di globalizzazione dei mercati e più in generale fattori di natura economica, tecnologica, aziendale e giuridica, i quali ci consegnano oggi un panorama commerciale internazionale profondamente mutato anche rispetto allo scorso decennio. Nell'elenco dei maggiori importatori ed esportatori mondiali di merci si sono consolidati nuovi paesi, determinando un generale riposizionamento di molte economie occidentali; la frequenza ed il numero delle transazioni e degli scambi sono aumentati a parità di volumi; sono sempre più assidui gli scambi commerciali internazionali tra imprese appartenenti a gruppi aziendali multinazionali; le aree di libero scambio sono cresciute; l'analisi degli aspetti tariffari tradizionalmente connessi alla fase doganale è condizionata da fattori prima eccezionali ed oggi ampiamente ricorrenti, come testimonia l'ampio dibattito sulle royalties e sul transfer pricing; assumono una sempre maggiore rilevanza aspetti di natura extratributaria, tra i quali a mero titolo di esempio si citano i temi del made in, della sicurezza dei prodotti, della proprietà intellettuale, del dual use e dei beni ad utilizzo strategico, della sicurezza internazionale. Il quadro generale è dunque molto dinamico e riflette una profonda interdipendenza commerciale degli Stati, ma è anche estremamente articolato in ragione della crescente complessità connessa alla corretta determinazione delle tre caratteristiche fondamentali (qualità, origine, valore) del bene-merce oggetto di scambi internazionali e dei riflessi giuridici che da tali determinazioni conseguono.

Delocalizzazione migrazione...

Valente Piergiorgio
Ipsoa 2014

Disponibile in 5 giorni

35,00 €
Il volume affronta le problematiche di carattere civilistico, contabile e fiscale derivanti dallo "spostamento" all'estero della sede sociale o connesse alla scelta del "luogo di localizzazione" della stessa. La trattazione della fattispecie del trasferimento della sede sociale di una società estera in Italia e, viceversa, del trasferimento della sede di una società italiana all'estero, è effettuata alla luce delle recenti novità legislative e giurisprudenziali nazionali, internazionali e comunitarie. Il Volume analizza altresì le operazioni di riorganizzazione societaria - effettuate dalle imprese multinazionali - da un punto di vista "funzionale", tenendo conto degli interventi dell'OCSE in tema di base erosion e profit shifting, nonché degli strumenti comunitari a disposizione dei contribuenti diretti a favorire siffatta tipologia di operazioni.

Le società holding nell'Unione Europea

Dalla Verità Gianluca
Ipsoa 2013

Disponibile in 5 giorni

95,00 €
Le società holding di partecipazioni sono lo strumento-quintessenza dell'economia capitalistica: punto di snodo dell'organizzazione dei gruppi societari, ne costituiscono il reticolo organizzativo e incarnano le strategie connesse alla catena del possesso; inoltre, la collocazione di una società in un determinato punto dell'organigramma del gruppo determina il senso, la direzione e l'entità teorica dei flussi di reddito.

Accordi internazionale fra imprese

Merola Fausto L.
Giappichelli 2011

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
La trattazione, di pratica consultazione, vuole essere una linea guida per gli operatori del settore, giuristi d'impresa, managers ed imprenditori che abbiano la necessità di supporto nella realizzazione di un business and law planning da utilizzare fin dalla fase di approccio ai mercati esteri. In tale ottica, si offrono alcune risposte alle esigenze che si presentano con maggiore frequenza nella predisposizione di accordi conpartners esteri. La tematica viene affrontata anche attraverso l'esame delle normative straniere, talora altresì sotto il profilo commerciale e fiscale, in modo da fornire un quadro omogeneo focalizzando gli aspetti più interessanti per l'imprenditore che si accinge ad intraprendere un percorso volto a sfociare in un accordo internazionale con un proprio omologo straniero. Si analizzano, infine, sempre nella medesima ottica, gli aspetti maggiormente rilevanti delle regole antitrust in materia di intese, anche alla stregua delle indicazioni fornite dalle Linee Direttrici della Commissione europea del 2011 sull'applicabilità dell'art. 101 TFUE agli accordi di cooperazione orizzontale, nonché del Regolamento UE n. 330/2010 unitamente ai nuovi Orientamenti della Commissione europea sulle restrizioni verticali.

La vendita nell'unità del sistema...

Ferrante Edoardo
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

42,00 €
Il "sistema" della vendita è dato da un complesso gioco di fonti eterogenee, che si dispongono in senso verticale ed orizzontale lungo più assi: le vendite d'impresa transfrontaliere, cui è dedicata la Convenzione di Vienna del 1980 (CISG); le garanzie del compratore di beni di consumo, oggetto della Dir. 1999/44/CE e ora degli artt. 128 ss. c. cons.; la disciplina della vendita contenuta nel codice civile; e la parte generale del contratto, che malgrado il suo tenore universale mantiene con la vendita un legame stretto e per certi versi tormentato. Ad arricchire il quadro, idee e progetti di riforma che, sebbene in fieri, finiscono col ricoprire un immediato ruolo interpretativo e culturale, come la Common European Sales Law (CESL).

La compravendita internazionale di...

Franzina Pietro
libreriauniversitaria.it 2018

Non disponibile

18,90 €
Può un'impresa italiana portare un'impresa russa davanti a un giudice italiano, affinché quest'ultimo le ingiunga di pagare il prezzo delle merci che la prima le ha consegnato? E, se sì, di quali regole materiali deve servirsi quel giudice per stabilire se la pretesa della venditrice italiana è fondata, o se non siano fondate, invece, le eccezioni della compratrice russa? Le regole che si incontrano nel codice civile italiano? Quelle in vigore nella Federazione Russa? Altre ancora? Il volume illustra in modo sintetico le norme che rispondono a questi e simili quesiti, proponendosi di fungere da ausilio per la didattica in ambito universitario e per la formazione e l'aggiornamento professionale di quanti assistono le imprese impegnate nel commercio internazionale.

Diritto commerciale e tributario russo

Sala Maurizio
FAG

Non disponibile

29,00 €
Pubblicazione in lingua italiana che si occupa del diritto commerciale e tributario russo, per partecipare a un'impresa societaria in Russia senza incorrere in "una partenza infelice".

Adempimenti IVA e doganali nei...

Delle Chiaie Franca
Ipsoa 2017

Non disponibile  
CONTABILITA FISCO

55,00 €
Nell'ambito del crescente fenomeno di globalizzazione delle attività economiche, i mercati esteri rappresentano sempre più uno sbocco commerciale che permette alle aziende nazionali di crescere, affermando il valore dei propri prodotti e del proprio marchio. Confrontarsi quotidianamente con partner commerciali internazionali (sia nell'ambito del ciclo attivo che di quello passivo) comporta la necessità di gestire in modo corretto i tanti aspetti fiscali e doganali, in continua evoluzione. L'opera si pone quale valido strumento a supporto degli operatori amministrativi delle aziende e dei professionisti, esaminando nel dettaglio le compravendite intracomunitarie di beni, le operazioni di importazione ed esportazione, i servizi internazionali e gli adempimenti dichiarativi. Un'ampia trattazione è riservata, inoltre, alle operazioni complesse quali le triangolazioni e quadrangolazioni a cui partecipano soggetti nazionali, comunitari ed extraUE. L'entrata in vigore della Legge n. 19/2017, di conversione del D.L. n. 244/2016, ha determinato la proroga degli obblighi INTRASTAT vigenti alla data di entrata in vigore del D.L. n. 193/2016 e, dunque, il ripristino dell'obbligo per il 2017 di comunicazione degli elenchi acquisti mensili e trimestrali di beni e servizi. Anche in materia di depositi IVA sono intervenute recenti novità che hanno di fatto ripristinato le modalità di assolvimento dell'IVA relativa alle operazioni di estrazione dei beni a seguito della loro immissione in libera pratica con introduzione nel deposito IVA stesso (D.M. 23/02/2017). L'approccio del volume è operativo: ogni singolo adempimento viene esaminato sia in modo approfondito, attraverso lo studio della normativa tenuto conto dei tanti documenti di prassi dell'Amministrazione fiscale e doganale, sia in modo schematico, fornendo indicazioni di sintesi sulle attività da svolgere. Il linguaggio è semplice e concreto e si propone di puntare all'operatività ed al "cosa fare". I singoli capitoli sono corredati da esempi di fatture e da oltre 300 quesiti e relative soluzioni.

Il «sale and purchase agreement»:...

De Nova Giorgio
Giappichelli 2017

Non disponibile

28,00 €
Il testo commenta clausola per clausola un Sale and Purchase Agreement cui si applica il diritto italiano. Dopo aver affrontato il tema della negoziazione che porta alla conclusione del contratto, se ne esamina la struttura, e si affrontano i temi centrali della determinazione del prezzo, delle representations and warranties e dei rimedi, in particolare esaminando la questione della possibilità di far valere i rimedi legali accanto a quelli contrattuali.

EU customs code

Armella Sara
Bocconi University Press 2017

Non disponibile

60,00 €

Il contratto internazionale....

Bortolotti Fabio
CEDAM 2017

Non disponibile

55,00 €
Il manuale è uno strumento indispensabile per chi intenda avvicinarsi alla materia dei contratti internazionali e desideri avere un quadro sintetico, ma al tempo stesso completo, delle principali problematiche di questa materia. Illustra con un metodo di esposizione originale, che utilizza esempi e casi concreti, gli aspetti più importanti della contrattualistica internazionale: tecniche di redazione, negoziazione e conclusione dei contratti, legge applicabile, metodi di risoluzione delle controversie, arbitrato internazionale, controversie davanti alle giurisdizioni nazionali. Oltre a questi temi di carattere generale, il volume analizza i principali contratti utilizzati nel commercio internazionale (compravendita, subfornitura, procacciamento d'affari, agenzia, concessione, trasferimento di tecnologia, joint ventures), individuandone gli aspetti critici e le possibili soluzioni contrattuali. Questa seconda edizione tiene conto di una serie di modifiche intervenute negli ultimi anni (Regolamento 1215/2012 sulla giurisdizione e riconoscimento delle sentenze; Regolamento di arbitrato 2017 della CCI; Principi Unidroit 2016) nonché dei più recenti sviluppi giurisprudenziali. Vengono poi analizzate in modo più approfondito alcune clausole tipiche dei contratti internazionali, come forza maggiore, hardship, clausola penale/liquidated damages, non-waiver, esclusione di consequential damages, ecc. STRUTTURA DEL VOLUME - Capitolo 1 - introduzione - Capitolo 2 - la legge applicabile - Capitolo 3 - i metodi di risoluzione delle controversie - Capitolo 4 - l'arbitrato internazionale - Capitolo 5 - controversie davanti alle giurisdizioni ordinarie (nazionali) - Capitolo 6 - Redazione, negoziazione e conclusione dei contratti internazionali - Capitolo 7 - la disciplina dei singoli contratti internazionali - Capitolo 8 - Appendice

Internazionalizzazione dell'impresa...

Ipsoa 2016

Non disponibile  
CONTABILITA FISCO

40,00 €
Decidere come investire (direttamente o indirettamente) e operare all'estero mediante il veicolo più idoneo, sia esso un ufficio di rappresentanza (representative office), una stabile organizzazione (branch, permanent establishment) o una società (subsidiary); stabilire come finanziare l'attività d'impresa (tramite capitale proprio o capitale di debito) e come gestire gli intangibili (royalties) e remunerare il capitale (dividendi, interessi); evitare i rischi connessi alle verifiche fiscali (ri-determinazione dei prezzi di trasferimento intercompany, riqualificazione della stabile organizzazione, transazioni con Paesi black list). Sono questi i temi di attualità e interesse per quanti intendono "internazionalizzare" la propria attività d'impresa. La collana Fiscalità internazionale, diretta da Piergiorgio Valente, affronta in maniera esaustiva le tematiche di principale attualità nel panorama della fiscalità internazionale, tenendo conto dello scenario economico nel quale le imprese, italiane ed estere, si trovano ad operare. Mediante lo studio teorico-analitico, l'approfondimento tecnico-applicativo, le esemplificazioni in casi di studio e i riferimenti alla prassi professionale, la Collana ha I'obiettivo di fornire a studiosi, professionisti, manager d'azienda e funzionari dell'amministrazione risposte adeguate alle problematiche concrete degli investimenti all'estero.

Diritto doganale nel trasporto merci

Catania Alberto
Egaf 2016

Non disponibile

34,00 €
Il nuovo "Codice doganale dell'Unione" (CDU) costituito dal regolamento (UE) n. 952/2013 e integrato dai successivi regolamenti delegati (UE) n. 2446/2015 (RD), 2447/2015 (RE), 341/2016 (RDT) fino alla decisione di esecuzione della Commissione (UE) n. 578/2016 (DEC) è entrato in vigore dal 1° maggio 2016.Questa pubblicazione illustra il nuovo sistema doganale quale risulta attualmente: vengono in particolare trattate tematiche operative quali dichiarazione doganale, modalità di pagamento dei diritti, attività di controllo da parte della dogana, classificazione tariffaria, valore e origine delle merci. Particolare attenzione viene inoltre prestata alle novità riguardanti la figura dell'operatore economico autorizzato, ai regimi doganali e alle procedure TIR e ATA. Proprio per l'essenzialità e la linearità dell'esposizione, sia nei contenuti sia nelle forme, la pubblicazione è rivolta agli operatori del settore dei trasporti, alle imprese, ai professionisti e a tutti coloro che necessitano di uno strumento aggiornato per conoscere e gestire correttamente la materia doganale, offrendo un'analisi della normativa e della prassi.

Il «sale and purchase agreement»:...

De Nova Giorgio
Giappichelli 2016

Non disponibile

28,00 €
"Questo corso di lezioni ha ad oggetto un contratto che oggi riveste un particolare valore economico nella prassi contrattuale internazionale: la vendita di partecipazioni societarie di controllo di una società per azioni. Avendo deciso di dedicare il corso ad un contratto, un criterio di scelta può essere quello del valore economico. Proviamo a chiederci quali sono oggi i contratti di maggiore valore economico. Uno dei più rilevanti contratti sul piano economico oggi stipulati in Italia è quello di cessione dei diritti audiovisivi del campionato di calcio, e ciò perché i diritti audiovisivi del campionato di calcio sono venduti in via centralizzata dalla Lega Calcio. Un secondo esempio di contratto economicamente rilevantissimo è quello di approvvigionamento di energia: il contratto con cui un paese si rifornisce di gas più che un contratto è un trattato internazionale. Un terzo esempio di contratto economicamente rilevante è quello per la realizzazione delle infrastrutture, che è riconducibile al contratto di appalto. Un altro ambito in cui si trovano grandi numeri è quello delle concessioni di reti di trasporto (per esempio le concessioni autostradali). Anche il contratto che studieremo (la vendita di partecipazioni societarie di controllo di una società per azioni) ha quasi sempre un valore economico importante."

Diritto doganale. Con aggiornamento...

Armella Sara
EGEA 2015

Non disponibile

60,00 €
In uno scenario mondiale sempre più globalizzato e aperto agii scambi commerciali, il Diritto doganale diventa via via più complesso e richiede professionisti e operatori specializzati, competenti e costantemente aggiornati. Il manuale esamina, in maniera

Il contratto negli scambi...

Mastracci Marco
Castelvecchi 2015

Non disponibile

18,50 €
Quali sono le leggi e le istituzioni internazionali che regolano i contratti commerciali tra i diversi stati? Come si è evoluto il diritto internazionale nel campo degli scambi commerciali nell'epoca della globalizzazione? Nel corso di un Master in diritto statunitense alla Washington University School of Law (St. Louis, Missouri), Marco Mastracci ha potuto constatare i benefici e la relativa posizione di vantaggio che derivano dalla conoscenza dei sistemi legali multipli e dalla loro corretta gestione. Nel suo libro condivide utili esperienze sulla contrattazione transfrontaliera, tenendo conto di alcuni sistemi giuridici quali Stati Uniti, Italia e Cuba. Un manuale completo e indispensabile per chi si occupa di commercio internazionale.

Adempimenti IVA e doganali nei...

Delle Chiaie Franca
Ipsoa 2014

Non disponibile

50,00 €
Il volume rappresenta una guida semplice rivolta a operatori e professionisti chiamati a gestire gli adempimenti amministrativi e doganali relativi alle transazioni internazionali. L'obiettivo è quello di fornire informazioni semplici, sintetiche e chiare. La crisi economica che attraversa a diversi livelli tutti gli Stati e l'instabilità politica che attualmente riguarda soprattutto alcune aree del Nord Africa, del Medio Oriente e negli ultimi mesi dell'Ucraina, obbligano gli operatori nazionali a diversificare la scelta dei Paesi di sbocco dei propri prodotti.

Il contratto internazionale....

Bortolotti Fabio
CEDAM 2012

Non disponibile

38,00 €
Il presente volume intende affrontare il tema dei contratti internazionali in modo originale, da un lato concentrando l'attenzione sui temi essenziali, la cui comprensione è indispensabile per orientarsi in questa materia, e dall'altro utilizzando un metodo di esposizione, integrato con esempi e casi concreti, che faciliti la comprensione delle problematiche, non prive di complessità, relative alla cosiddetta contrattualistica internazionale. Per quanto riguarda il primo aspetto, l'autore ha cercato di approfondire gli aspetti realmente importanti per capire la materia dei contratti internazionali, tralasciando aspetti più marginali e talvolta anche questioni importanti sotto il profilo teorico, ma di fatto prive di rilevanza concreta. Infatti, lo scopo primario del volume è di mettere il lettore in grado di comprendere a fondo le problematiche dei contratti internazionali e quindi di potersi orientare nella materia, il che non esclude la possibilità di ulteriori approfondimenti su aspetti specifici. Quanto al secondo aspetto, quello del metodo espositivo, ricorrendo ad un linguaggio semplice e il meno "tecnico" possibile, illustrando le questioni critiche con esempi concreti e, infine, utilizzando accorgimenti grafici che facilitino la lettura, è stato realizzato un prodotto editoriale che sia nella massima misura user-friendly, mettendo in primo piano le esigenze del lettore.

Principi UNIDROIT dei contratti...

Giuffrè 2012

Non disponibile

100,00 €
I Principi UNIDROIT dei contratti commerciali internazionali, pubblicati per la prima volta nel 1994 e in una seconda edizione nel 2004, sono stati scelti da numerosi legislatori nazionali come modello per progetti di riforma del diritto dei contratti; inoltre vengono regolarmente usati quale guida nelle contrattazioni internazionali ed applicati da corti statali e tribunali arbitrali di tutto il mondo quale base normativa nella risoluzione delle controversie. La nuova edizione dei Principi ("Principi UNIDROIT 2010") è stata preparata da un gruppo internazionale di esperti in materia di contratti commerciali internazionali, ivi compresi osservatori di numerosi organizzazioni internazionali e centri arbitrali. Approvati nelle due versioni originali inglese e francese dal Consiglio di Direzione dell'UNIDROIT nella primavera del 2011, i Principi UNIDROIT 2010 sono ora disponibili anche nella versione italiana.

Contratti internazionali e lex...

Sbordone Francesco
Edizioni Scientifiche Italiane 2008

Non disponibile

15,00 €
La lex mercatoria, espressione di autonomia regolamentare della business community, risponde alle esigenze di uniformità disciplinare dei rapporti commerciali internazionali in posizione complementare al diritto degli Stati. Essa, peculiare manifestazione di "sussidiarietà", rappresenta un "metodo" di soluzione delle controversie commerciali internazionali da integrare con il sistema dei "conflitti tra leggi".

Il codice dell'Organizzazione...

Editoriale Scientifica 2008

Non disponibile

30,00 €
L'opera, a cura di Amedeo Arena, Jacopo Martire, Raimondo Nocerino ed Andrea Torino, con premessa di Renato Ruggiero ed introduzione di Umberto Leanza, costituisce la prima raccolta in lingua italiana dei testi normativi dell'Organizzazione mondiale del commercio risultanti dall'Uruguay Round. Tale lavoro si propone di offrire a studiosi, professionisti, operatori economici e pubbliche amministrazioni un valido ed agile strumento per la consultazione del vasto apparato normativo relativo all'Organizzazione mondiale del commercio. Ai testi già pubblicati nel 1994 e nel 1996 sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee, i curatori hanno aggiunto la traduzione in italiano dell'accordo generale sulle tariffe e sul commercio (GATT 1947), degli accordi plurilaterali sugli aeromobili civili e sugli appalti pubblici e di alcune importanti decisioni ministeriali, nell'intento di contribuire al superamento dei limiti alla conoscenza della normativa sul commercio internazionale dovuti alla frammentaria disponibilità delle fonti ed all'assenza, per alcune di esse, di una versione in lingua italiana.

Globalizzazione e diritti umani. Il...

Spagnuolo Francesca
Plus 2008

Non disponibile

16,00 €
Può il commercio dei servizi incidere sulla protezione dei diritti umani? Cosa accade se le scelte attinenti la promozione di diritti fondamentali dell'uomo vengono effettuate all'interno del sistema del commercio globale, il cui fine primario è la massimi

Elementi di diritto industriale....

Di Majo D.
Edizioni Giuridiche Simone 2007

Non disponibile

8,00 €
Il crescente fenomeno della internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati rende l'organizzazione imprenditoriale sempre più complessa e competitiva: la conoscenza, l'informazione, l'innovazione e la ricerca costituiscono elementi strategici per rafforzare la posizione delle imprese sul mercato e porre le basi per la conquista di spazi operativi sempre maggiori. Alla esigenza di regolamentazione di tali dinamiche imprenditoriali risponde il diritto industriale, la cui recente evoluzione è il segno tangibile che l'innovazione e la creatività dell'impresa abbisognano della predisposizione di una tutela efficiente ed uniforme anche oltre i confini nazionali, per difendere la posizione acquisita sul mercato dalle imprese e per affermare anche a livello comunitario ed internazionale i principi di una leale concorrenza. Di tutto ciò tiene conto questo volume che, in particolare, presta attenzione all'approvazione del nuovo Codice della proprietà industriale, analizzando i profili sostanziali e processuali della rinnovata disciplina, con criteri di coerenza sistematica e semplicità di linguaggio.

L'espansione delle imprese italiane...

Map Servizi 2007

Non disponibile

30,00 €
La spinta delle imprese italiane a promuovere la distribuzione dei propri prodotti e servizi all'estero rappresenta anche una necessità indotta dalle difficoltà del mercato interno. L'internazionalizzazione di un'impresa può essere declinata nel semplice compimento di azioni promozionali su nuovi mercati, ovvero nel consolidamento delle procedure di distribuzione e trasporto, di ottimizzazione dell'offerta, ed è spesso condizionata dalle peculiari regole fiscali e doganali del Paese di destinazione. Quindi è necessario l'approfondimento, nel contesto dell'impianto normativo italiano, la disciplina delle operazioni nelle quali si traduce tale processo di internazionalizzazione. Qui sono trattati i profili contrattuali, fiscali e doganali delle transazioni verso l'estero, le regole per per la determinazione del reddito d'impresa delle imprese interessate dall'operazione transfrontaliera, i temi della mobilità del personale.