Diritto internazionale: ambiente

Filtri attivi

Diritto internazionale e democrazia...

Pitea Cesare
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

46,00 €
L'obiettivo dello sviluppo sostenibile richiede che la società civile abbia un adeguato accesso alle informazioni, possa partecipare ai processi decisionali e possa accedere alla giustizia in materia ambientale. Così può essere sintetizzata la nozione di democrazia ambientale che, nel diritto internazionale, ha trovato espressione nel principio 10 della Dichiarazione di Rio de Janeiro su ambiente e sviluppo del 1992. La tematica dei diritti ambientali procedurali si è successivamente diffusa nella prassi internazionale in materia di tutela dei diritti umani e nel quadro degli accordi ambientali multilaterali, mettendo in discussione la tradizionale libertà degli Stati nelle forme di esercizio della sovranità e nella gestione delle risorse naturali prive di rilevanza transfrontaliera.

Sovranità dello Stato sulle risorse...

Di Benedetto Saverio
Giappichelli 2018

Non disponibile

38,00 €
"Sovranità dello Stato sulle risorse naturali e tutela degli equilibri ecologici nel diritto internazionale generale" è una monografia di diritto internazionale. L'autore sostiene che l'ordinamento internazionale limiti il diritto di sovranità territoriale dello Stato in favore della tutela degli ecosistemi interni e degli equilibri ecologici globali, non tanto attraverso obblighi generali, quanto finalizzando l'esercizio del diritto alla tutela ecologica, nell'interesse delle popolazioni coinvolte e della Comunità internazionale, secondo una logica di prossimità della disciplina giuridica ai beni protetti, e nel quadro del principio del divieto di abuso del diritto. Sovranità dello Stato sulle risorse naturali e tutela degli equilibri ecologici nel diritto internazionale generale è destinato agli studiosi del diritto internazionale, ai giuristi interessati alla tutela dell'ambiente e anche a chi ha a cuore le sorti del nostro Pianeta.

Diritto ambientale. Profili...

Cordini Giovanni; Fois Paolo; Marchisio Sergio
Giappichelli 2017

Non disponibile

18,00 €
Il volume intende essere un ausilio didattico per la formazione universitaria di base e specialistica nel campo degli studi del diritto ambientale e concentra l'attenzione sui profili giuridici internazionali, europei e comparati relativi alla protezione, alla valorizzazione e alla promozione dell'ambiente.

L'energia. Normativa di settore nel...

Marotta Massimiliano
Giappichelli 2016

Non disponibile

21,00 €
Il volume assume il compito di offrire, in chiave comparata, una rappresentazione sistematica del panorama normativo nel settore energetico alla luce dei molteplici interventi del legislatore. Il modello normativo italiano viene, così, posto a raffronto con la legislazione adottata dai maggiori Paesi produttori di energia alla luce degli orientamenti assunti, sul tema, dall'Unione Europea. Oggetto di disamina diviene la catena del valore analizzata in tutti i suoi segmenti, a partire dalla produzione e dal trattamento sino a giungere al trasporto e alla consumazione. Al centro del lavoro si pone l'annosa questione della compressione del dogma dell'autonomia contrattuale che sembra, nel settore energetico, essere recuperata a fronte della costituzione di una vera e propria "legge energetica" adottata dai diversi Paesi e che colma il vuoto normativo che negli anni addietro ha dominato. L'influsso dello straripante interesse per il settore energetico sorto negli ultimi tempi viene indagato per comprendere gli effetti che il medesimo ha prodotto sulle ultime normative approvate. Le diverse culture, le differenti caratteristiche geografiche, la diversa capacità produttiva, i diversi modelli ordinamentali, la diversa tutela del consumatore e, per finire, le tecniche di risoluzione delle controversie vengono comparate e confrontate con i risultati che vengono partecipati nell'Opera a seguito dell'indagine conoscitiva.

Diritto internazionale dell'ambiente

Postiglione Amedeo
Aracne 2013

Non disponibile

32,00 €
Con la presente pubblicazione viene offerto un contributo innovativo sul diritto internazionale dell'ambiente che nasce da una reale, lunga e diretta esperienza dell'autore, sia come magistrato della Corte Suprema di Cassazione, sia come fondatore e direttore della Fondazione ICEF (International Court of the Environment Foundation), operante da oltre 20 anni per la promozione di una vera Governance Globale Ambientale incentrata su due nuove istituzioni: una di tipo esecutivo - un'Agenzia delle Nazioni Unite per l'ambiente - ed una di tipo giudiziario - una Corte Internazionale dell'Ambiente con accesso sociale di carattere obbligatorio. L'autore sostiene che il diritto internazionale generale, non solo in tema ambientale ma anche nei settori dei diritti umani e della sicurezza, oltre che nell'economia, si è già aperto a due nuovi soggetti (la comunità internazionale e l'individuo) mentre la sovranità degli Stati è da una parte limitata e dall'altra rafforzata in un ruolo di solidarietà ed integrazione.

Tutela transnazionale dell'ambiente

Munari Francesco
Il Mulino 2012

Non disponibile

30,00 €
In materia di tutela dell'ambiente l'ordinamento italiano è ampiamente tributario del diritto internazionale e del diritto dell'Unione europea. Il volume intende dar conto del complesso quadro giuridico internazionale ed europeo di riferimento, a fronte di una produzione specialistica, alimentata anche dalla recente approvazione del cd. "codice dell'ambiente", dai confini troppo nazionali. Il testo è destinato a chiunque voglia studiare il diritto ambientale o si trovi ad operare professionalmente in tale settore, per ricostruirne le fonti normative rilevanti, la formulazione dei principi generali, e per acquisire un corretto approccio al dato normativo nazionale.

Energia possibile. Diritto...

Quadri Susanna
Giappichelli 2012

Non disponibile

23,00 €
Dopo una descrizione del significato dello sviluppo sostenibile nel diritto internazionale dell'ambiente, nel volume si espone lo stato di avanzamento della normativa internazionale nel settore dell'energia sostenibile. La disciplina in materia energetica si presenta generica, lacunosa e frammentaria, offrendo, tuttavia, spunti interessanti per l'adozione di una normativa internazionale specificamente orientata al settore considerato. La politica dell'Unione europea a favore dello sviluppo sostenibile si riflette sulla normativa dell'Unione in materia di energia sostenibile, soprattutto in relazione all'efficienza energetica e alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Tale disciplina ultimamente assume un carattere più incisivo rispetto a quello della normativa precedente. In ordine alle conseguenze delle scelte politiche dell'Unione europea in materia di energia sostenibile sulla disciplina di diritto interno, con particolare riferimento alle procedure di autorizzazione degli impianti di produzione di energia rinnovabile, la riflessione finale è dedicata ai risultati dell'applicazione del principio di sussidiarietà nell'ambito dei rapporti tra Unione europea e stati membri. L'attuazione di tale principio apre prospettive e spunti incoraggianti anche per le decisioni delle controversie tra stato e regioni in materia di ripartizione delle competenze legislative sull'energia sostenibile.

Governance ambientale e politiche...

Il Mulino 2008

Non disponibile

47,70 €
Con la ratifica del Protocollo di Kyoto l'Italia si è assunta l'obbligo di ridurre, tra il 2008 e il 2012, le emissioni dei gas ad effetto serra del 6,5% rispetto ai livelli del 1990. Allo stato attuale, tuttavia, la tendenza sembrerebbe addirittura inversa a quella auspicata. È dunque indispensabile individuare gli errori di impostazione ed attuazione di tali politiche, oltre alle principali criticità del sistema italiano di governance ambientale, se si vuole dar vita a un sistema razionale e coerente, che riesca a produrre, ai diversi livelli territoriali di governo, decisioni efficaci. I contributi qui raccolti, seguendo un approccio prevalentemente tecnico-giuridico, offrono una ricognizione dello stato dell'ordinamento italiano in diversi settori (politica energetica, politica agricola e forestale, politiche ambientali rivolte al contenimento e alla riduzione delle emissioni inquinanti derivanti da impianti, trasporti e attività umane in genere) allo scopo di fare emergere, anche attraverso la comparazione con le esperienze di altri ordinamenti, linee di priorità per interventi di riforma che consentano di superare le criticità rilevate.

Diritto ambientale. Profili...

Cordini Giovanni
Giappichelli 2008

Non disponibile

21,00 €
Il volume intende essere un ausilio didattico per la formazione universitaria di base e specialistica nel campo degli studi del diritto ambientale e concentra l'attenzione sui profili giuridici internazionali, europei e comparati relativi alla protezione, alla valorizzazione e alla promozione dell'ambiente.

La tutela penale delle aree...

Felici Roberto
ETS 2007

Non disponibile

16,00 €
L'esistenza dei parchi oggi è sempre più legata all'opera di sensibilizzazione ed educazione. Ma l'attività del controllo e della vigilanza non per questo deve essere considerata di secondo ordine. Anzi. Le regole e le discipline di uso sono il basamento della sostenibilità di un metodo per la gestione di un territorio e su questo filone questo libro fissa indispensabili concetti. È il primo di una serie di strumenti che l'AIDAP intende dare, con la collaborazione di ETS, ai direttori e ai funzionari dei parchi italiani, che sempre di più hanno necessità di affinare e approfondire la cultura della salvaguardia, sapendo che i comportamenti irresponsabili verso l'ambiente continuano purtroppo ad esistere.