Diritto delle concessioni, del gioco d'azzardo e dei circoli

Filtri attivi

Attività e apparecchi di...

Dammacco Salvatore
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
CONTABILITA FISCO

26,00 €
Le attività di intrattenimento sono oggetto di frequenti modifiche legislative, dirette a contrastare il gioco illecito e a regolamentare l'installazione e la gestione degli apparecchi elettronici. Il volume affronta, in primis, gli aspetti amministrativi dell'attività, che si accompagna spesso ad altre (ristorazione, conduzione di strutture ricettive ecc.), richiedendo pertanto apposite autorizzazioni e/o licenze. Successivamente vengono esaminati i profili fiscali, con specifica attenzione all'imposta sugli intrattenimenti e all'IVA. Infine, sono analizzate tutte le problematiche legate all'installazione degli apparecchi da intrattenimento correlate al TULPS (R.D. 18 giugno 1931, n. 773), senza tralasciare il PREU (Prelievo erariale unico) su tali apparecchi. Prospetti ed esemplificazioni conferiscono un taglio estremamente operativo al volume, agile strumento di lavoro e di consultazione. L'edizione tiene conto di tutte le novità in materia: Decreto Dignità (D.L. n. 87/2018, convertito in Legge n. 96/2018), che ha limitato e vietato la pubblicità agli operatori di scommesse sportive e giochi d'azzardo; Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), che ha incrementato le misure del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da divertimento e intrattenimento; D.L. n. 4/2019 (convertito dalla Legge n. 26/2019), che ha innalzato ulteriormente le misure del PREU e ha previsto una serie di disposizioni riguardanti la ritenuta sulle vincite, il rilascio dei nulla osta di distribuzione e delle concessioni relative alle new slot, l'accesso agli apparecchi mediante tessera sanitaria e, infine, azioni di contrasto all'esercizio abusivo e ai fenomeni di disturbo patologico.

Giuochi e scommesse

Tammaro Pasquale
Giappichelli 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO

21,00 €
Bische clandestine a Genova all'indomani della proclamazione del Regno d'Italia, corse di cavalli sulle mura di Lucca nel 1898, antenati delle slot machine nella Milano dei primi del Novecento, pretori degli anni '20 con la passione per il poker, un arbitro che scappa inseguito dai tifosi di casa dopo il pareggio ospite al novantesimo nell'Italia nel Secondo dopoguerra... Queste, e tante altre storie di giochi e scommesse, raccontate con la viva voce di sentenze di cent'anni fa. "Pasquale Tammaro riempie un sicuro vuoto nell'editoria italiana, giuridica e non solo. Lo fa oltretutto con una scrittura leggera e aliena da inutili tecnicismi, ma precisa e mai banale. Ci riesce muovendo da una idea brillante nella sua semplicità: ha aperto, letteralmente, quei giacimenti culturali (vere e proprie caverne del tesoro da Mille e una notte) che sono i vecchi e pesanti testi giuridici e le polverose rassegne giurisprudenziali del passato". (Dalla prefazione di Geremia Casaburi)

La disciplina dei giochi in Italia...

Fidone G.
Giuffrè 2013

Non disponibile

48,00 €
Il settore dei giochi e delle scommesse, pur nella molteplicità e sovrapposizione delle normative susseguitesi nel tempo, ha assunto in Italia un'importanza crescente e rappresenta una realtà dalla quale non può prescindersi: sia sotto il profilo fiscale, essendo i giochi e le scommesse una attività dalla quale lo Stato ritrae consistenti entrate, sia sotto il profilo economico, tanto che i giochi sono considerati una tra le prime industrie italiane (si parla della terza), sia sotto il profilo del lavoro, attesi gli indubbi indotti occupazionali del settore. A fronte di ciò, è diffusa l'opinione, sia nella collettività che nelle istituzioni, del disvalore morale e sociale del settore del gioco e delle scommesse, del quale si tendono a sottolineare solo alcuni aspetti negativi, quali la infiltrazione della criminalità organizzata attratta dalle prospettive di remunerazione offerte dal settore ed il rischio per la salute dei cittadini (c.d. ludopatie) con particolare riguardo ai soggetti svantaggiati (minori e anziani). Gli operatori del settore lamentano, ad esempio, il sopravvenuto rifiuto di molteplici istituti di credito di concedere finanziamenti e leasing sulla base di prescrizioni contenute nei c.d. codici etici degli istituti medesimi. Il volume fornisce una panoramica generale della disciplina del settore dei giochi e delle scommesse in Italia sotto l'aspetto amministrativistico, compreso l'inquadramento di tale disciplina nel contesto europeo.

Giochi concessi e gioco on line

Sbordoni Stefano
Ist. Poligrafico dello Stato 2010

Non disponibile

30,00 €
Il libro analizza il fenomeno del gioco pubblico partendo dall'esame dei fondamenti del sistema concessorio previsto dall'ordinamento italiano, con specifico riferimento alle concessioni di pubblici servizi. Dopo avere ripercorso l'evoluzione della normativa in materia di giochi e scommesse fino ai più recenti interventi del legislatore, il testo affronta le tematiche relative alle concessioni dei giochi, alle misure adottate per le esigenze di armonizzazione con il diritto comunitario e per la tutela dei c.d. "consumatori-giocatori". L'opera prosegue con un'analisi del fenomeno del gioco on line, esamina la normativa specifica e le peculiarità delle concessioni riguardanti il gioco a distanza e si conclude con un breve excursus comparativo con alcuni Paesi esteri.

Totoitalia. Fortuna, casualità. Con...

Pasotto Bruno A.
Lupetti 2007

Non disponibile

20,00 €
Fortuna, dadi, cavalli, scommesse, lotterie, sogni, lotto, cabale, Totocalcio, casinò: da secoli un fenomeno sociale ampio. I mezzi di comunicazione di massa e l'interattività hanno aumentato le forme di partecipazione, moltiplicato il volume degli affari. Il gioco è il più efficiente strumento finanziario degli Stati. Nel volume è citata un'ampia sintesi dell'attuale normativa italiana.

Gli apparecchi da intrattenimento a...

Pucci Massimiliano
Giuffrè 2004

Non disponibile

19,00 €
Il libro nasce dall'esigenza de! settore di reperire un testo di orientamento in ordine ad una legislazione di elevata complessità tecnica e giuridica. Il testo si concentra su due profili: il commento alla normativa di settore e l'approfondimento della disciplina penalistica del gioco. Il libro affronta la complessità della materia cercando di accostare il più possibile l'interpretazione delle norme con le risoluzioni tecniche e giuridiche provenienti da pronunce giurisprudenziali e da documenti dell'A.A.M.S., alfine di conciliare il più possibile l'esame del dettato legislativo con la soluzione delle problematiche tipiche.