Frodi

Filtri attivi

Frodi aziendali. Forensic...

Pogliani Giuseppe
EGEA 2012

Disponibile in 5 giorni

65,00 €
Il libro è un'ampia panoramica e una guida organica sulle attività svolte dai professionisti specializzati nelle indagini sui cosiddetti white collar crimes (frodi aziendali) e nella progettazione e implementazione di sistemi di controllo finalizzati alla prevenzione di tali fenomeni. Il testo fa ampio ricorso a casi aziendali, tratti anche dai recenti scandali economico-finanziari, e si propone di coniugare l'esperienza professionale degli autori con i più rilevanti contributi accademici in materia. La trattazione del tema è articolata in sei parti nelle quali sono approfonditi: definizioni di frodi, profilo psicologico del frodatore e caratteristiche della figura professionale di fraud auditor, tipologie di frodi (appropriazione di patrimonio aziendale, frodi contabili e di bilancio, corruzione); metodologia investigativa di fraud investigation; approfondimento di alcune figure complesse di frodi aziendali; prevenzione delle frodi e sistemi di controllo interno; forensic accounting e litigation.

I sistemi di governance e le frodi...

Magnanelli Barbara Sveva
RIREA 2020

Non disponibile

12,00 €
Il presente lavoro ha lo scopo di analizzare i diversi sistemi di corporate governance e le loro caratteristiche e porli in relazione al verificarsi delle frodi contabili e al loro ammontare. La ricerca propone anzitutto una definizione della corporate governance e una panoramica dei modelli di governance adottati nei diversi paesi del mondo. Successivamente, vengono analizzate le frodi contabili e le possibili tecniche di implementazione delle stesse. Il lavoro intende poi sviluppare un modello empirico che possa verificare l'esistenza di una relazione tra le frodi contabili e i sistemi di governance adottati dalle imprese, aspettandosi una relazione positiva tra i due costrutti teorici. Tale relazione è testata su un campione costituito per metà da imprese per le quali è stata scoperta una frode contabile e per l'altra metà da un campione di controllo, costituito quindi da imprese selezionate ad una ad una che presentano caratteristiche simili alle imprese fraudolente, ma nelle quali non si è verificata alcuna frode.

La tutela penale della libertà di...

Palmieri Giuseppe Maria
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

22,00 €
Nell'ambito dell'analisi delle fattispecie in materia di riciclaggio sono state ipotizzate diverse oggettività giuridiche quali patrimonio, ordine economico, ordine pubblico e amministrazione della giustizia. Individuato il legittimo bene giuridico nella libertà di iniziativa economica di cui all'art. 41 Cost., la fattispecie di riciclaggio rappresenta un'ipotesi di pericolo indiretto e la fattispecie di impiego di capitali illeciti un'ipotesi di pericolo diretto, ma presunto. Entrambe risultano eccessivamente distanti rispetto alla relativa offesa. Inoltre, con riferimento alla formula "in modo da ostacolare" la identificazione della illecita provenienza del bene di cui alla fattispecie di riciclaggio, il concetto di "occultamento", contenuto nell'art. 648 c.p., risulta dotato di una più intensa portata offensiva.

Evasione e criminalità. I Figli del...

Valente Piergiorgio; Campana Gianluca; De Giorgi Cosimo
Eurilink 2018

Non disponibile

20,00 €
Il Volume "Evasione e criminalità. I figli del sonno tra Gige e Fenice per Stati e organismi sovranazionali" affronta criticamente temi complessi ed attuali legati al fenomeno dell'evasione. L'evasione ha importanti ricadute in ambito economico sia nazionale che internazionale. I comportamenti evasivi costituiscono un ostacolo alla crescita economica in quanto causano un'alterazione delle condizioni di concorrenza sul mercato, la distorsione nell'allocazione dei fattori produttivi, nonché disparità di trattamento tra contribuenti. Il Volume tratta con particolare riguardo: i rapporti esistenti tra evasione e criminalità; le frodi in ambito di imposte indirette (le frodi in materia di IVA, doganale, di accise e quelle che si concretizzano nel settore dei giochi e delle scommesse); il fenomeno dell'interposizione fittizia; la disciplina riguardante la tassazione dei proventi illeciti ed, in particolare, l'analisi dell'art. 14, c. 4 della Legge 24 dicembre 1993, n. 537; il tema dell'indeducibilità dei costi da reato.

Il trasferimento fraudolento di valori

Calabrese Francesco; Caruso Angela; Panella Sebastiano M.
Giappichelli 2018

Non disponibile

45,00 €
Il delitto di Trasferimento fraudolento di valori incarna uno dei principali terreni sui quali Dottrina e Giurisprudenza si confrontano ed affrontano ormai quotidianamente. Ciò accade, ipso facto (non iure), allorquando nei provvedimenti giudiziari si incontrano e si scontrano l'esigenza di repressione di fenomeni criminosi e l'altrettanto legittima esigenza di preservazione di un minimo canone di determinatezza e, dunque, di certezza giurisdizionale. Questo contributo si pone nella prospettiva analitica del fenomeno repressivo sotto il profilo fenomenologico ma ne valuta anche l'aspetto prettamente normativo e pratico applicativo, esplorando così i temi legati alla concreta funzionalità della norma, anche al cospetto dei canoni costituzionali preposti alla disciplina della attività giurisdizionale penale.

Il nuovo «falso in bilancio» e i...

Macrillò A. (cur.)
Dike Giuridica Editrice 2016

Non disponibile

35,00 €
Il volume analizza nel dettaglio il reato di false comunicazioni sociali come rimodellato dalla recente L. 27 maggio 2015, n. 69 contenente «Disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio» mediante cui il legislatore - secondo un modello differenziato a seconda della tipologia societaria - ha voluto restituire severità ed effettività all'intervento punitivo sulle condotte di non trasparente tenuta delle scritture contabili in seno alle società. L'opera che contiene i primi orientamenti giurisprudenziali (anche delle Sezioni Unite) sulle fattispecie oggetto della novella, ed esamina partitamente tutti i reati societari contenuti nel codice civile tenendo in considerazione anche le problematiche di carattere processuale. È di seguito affrontato il delitto di bancarotta fraudolenta da reato societario ovvero "impropria" e il delicato tema delle misure di carattere patrimoniale - fra cui spicca la confisca - adottabili a seguito dell'accertamento dei reati societari. A completamento del quadro, il volume esamina il tema, anch'esso di costante attualità, della responsabilità degli enti derivante da reato di cui al d.lgs. 231/01 la cui trattazione, al pari degli altri argomenti, è arricchita da riferimenti alla dottrina e alla più recente giurisprudenza di legittimità, di merito e sovranazionale.

La frode fiscale

Santamaria Baldassarre
Giuffrè 2011

Non disponibile

70,00 €
Questa nuova edizione del volume è stata rivista alla luce della più autorevole dottrina e della recentissima giurisprudenza della Corte di Cassazione ed ampliata con approfondita analisi dei complessi aspetti delle varie ipotesi delittuose: da quelli di carattere generale a quelli specifici relativi ai singoli delitti. Di particolare rilievo l'approfondita disamina dei precedenti sistematici dell'attuale assetto normativo, onde coglierne il variato disvalore sotteso alle varie incriminazioni. L'opera si arricchisce, per un opportuno quadro d'insieme, di un'ampia analisi del sistema sanzionatorio amministrativo e della vasta tipologia di accertamenti e controlli in materia fiscale. Ne risulta un testo pregevole nell'impostazione e ricerca scientifica, con una capacità di ricostruzione sistematica dei vari e complessi aspetti delle diverse ipotesi delittuose.

Confisca per equivalente e frode...

Di Gregorio Claudio
Giuffrè 2011

Non disponibile

25,00 €
Il volume esamina, nel descrivere i tratti essenziali della frode, così come desumibili dall'impianto repressivo fissato dal D. Lgs. 74/2000 e, più in particolare, delle frodi carosello all'IVA, i fattori di criticità del quadro normativo previgente all'entrata in vigore della legge finanziaria 2008 sia sul piano della materiale repressione dei beneficiari effettivi delle condotte fraudolente sia sul piano del recupero del credito erariale. L'analisi dell'istituto è approfondita nelle sue prime applicazioni e nell'evoluzione normativa (l. 16 marzo 2006, n. 146; d. Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, l. 23 luglio 2009, n. 99). L'esame viene poi esteso agli effetti che la confisca può sortire nel contrasto ai reati tributari, nel quadro degli strumenti cautelari apprestati dal legislatore nella lotta all'evasione e, più in generale, alla criminalità finanziaria, includendovi le indagini finanziarie e patrimoniali, anche a seguito delle norme introdotte, da ultimo, dalla L.13 agosto 2010, n. 136. L'opera, caratterizzata da un'ampia casistica, è rivolta agli avvocati e ai magistrati, agli organi di controllo, agli studiosi della materia tributaria e degli altri campi del diritto ad essa connessi, nella consapevolezza che l'introduzione nell'ordinamento giuridico dello specifico strumento di contrasto pone delicati problemi di applicazione, che travalicano la sfera repressiva e si estendono a quelle dell'accertamento e della riscossione.

Vademecum sui sistemi di pagamento...

Ruggiero C. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2011

Non disponibile

19,00 €
L'opera tratta delle molteplici minacce connesse all'illecito fenomeno della falsificazione degli strumenti di pagamento, oltre ad un'accurata analisi giuridica degli stessi, ed insieme evidenzia i principali aspetti del dispositivo di contrasto predisposto per la loro tutela. Vengono inoltre affrontati, attraverso un approccio pratico ed empirico, fatti di casi concreti posti direttamente a confronto con gli strumenti normativi, tecnici ed organizzativi oggi disponibili per la loro protezione. Ulteriormente l'opera approfondisce le tematiche del commercio elettronico e i più importanti aspetti giuridici conseguenti all'utilizzo da parte dei consumatori.

La frode

Leone Antonio
Ist. Culturale del Mezzogiorno 2011

Non disponibile

15,00 €

Prevenire e contrastare le frodi in...

Legal Technology 2009

Non disponibile

19,90 €
La frode è un fenomeno di vaste proporzioni in costante crescita e che investe i settori più disparati. Il corso si propone come obiettivo finale quello di fornire alle aziende strumenti utili per conoscere, prevenire e combattere il fenomeno "frode". L'utente è condotto alla meta attraverso tre obiettivi intermedi: individuare e conoscere il fenomeno delineandone i confini, la portata e gli effetti; individuare le difficoltà operative da superare sul fronte preventivo; proporre modalità operative come strumento efficace di contrasto delle frodi a tutti i livelli aziendali. Il mondo "frode" purtroppo trova all'interno delle aziende un terreno fertile sul quale prosperare: si pensi all'appropriazione indebita, alla violazione della proprietà intellettuale, alla pirateria, alle frodi contabili. I destinatari di questo corso sono imprenditori e dirigenti aziendali, operatori finanziari, banche e istituti di credito particolarmente esposti al rischio frode. Il corso si snoda attraverso moduli didattici che mirano a fornire una conoscenza puntuale e approfondita del mondo "frode". Ogni modulo è arricchito da esempi pratici sul tema affrontato.

Il falso in bilancio e il decreto...

Ricci P. (cur.); Donativi V. (cur.)
Franco Angeli 2003

Non disponibile

18,00 €
Questo volume raccoglie gli atti del convegno tenutosi l'11 aprile 2003 sulle novità introdotte dal D. Lgs. 61/2002. Ad un anno dalla norma di riforma del falso in bilancio, studiosi, magistrati e operatori professionali hanno discusso la interpretazione dei dubbi che si pongono nella realizzazione di questa decisiva e delicata fase di attuazione del cambiamento e sui risultati già prodotti. L'iniziativa, mirata a riunire teorici ed esperti per attivare un comune impegno, seppure da posizioni differenti, di analisi critica delle tematiche giuridiche ed aziendali connesse alla riforma, ha rappresentato l'occasione per una interessante ed articolata riflessione interdisciplinare.