Reati contro la salute, la sicurezza e l'ordine pubblico

Active filters

Prontuario delle violazioni in...

Ravaglia Marco
Maggioli Editore

Non disponibile

30,00 €
Il Prontuario si rivolge, in primo luogo, agli operatori di controllo che svolgono attività di verifica in ambito commerciale, con particolare riferimento agli appartenenti alla Polizia Locale della Toscana. L'opera, che fa riferimento alla normativa comunitaria, nazionale e della Regione Toscana, può anche risultare utile a tutti gli addetti al controllo appartenenti ad altri enti/organi/corpi di polizia, nonché a dirigenti, funzionari, impiegati che si trovano a gestire il procedimento sanzionatorio in quanto svolgono, a vario titolo, i compiti legati alla funzione dell'autorità competente e gli adempimenti amministrativi correlati. Inoltre, esperti e studiosi del settore possono trarre utili spunti per approfondimenti o ricerche, nonché per la preparazione di corsi o concorsi specifici. L'opera offre un supporto per facilitare il lettore nell'applicazione concreta delle norme, fornendo spiegazioni generali su ogni argomento trattato e informazioni specifiche con mirate annotazioni che precisano i limiti applicativi e gli aspetti di rilievo legati al tipo di sanzione.

Quattro codici. Ediz. minor. Con...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

26,00 €
Questa nuova edizione dei Quattro Codici minor, viene data alle stampe per dar conto di tutte le novità che a più riprese hanno interessato i quattro codici fondamentali. Il volume, quindi, rappresenta uno strumento di consultazione aggiornato, pratico e maneggevole per quanti vogliano reperire con immediatezza e praticità le norme codicistiche. Tra i recenti provvedimenti normativi di cui si è tenuto conto nell'aggiornamento di questa edizione si segnalano: la L. 6-8-2015, n. 132 (di conv. del D.L. 83/2015 di riforma del processo civile) e il D.Lgs. 18-8-2015, n. 139 in materia di bilanci di esercizio e di bilanci consolidati che entrerà in vigore dal l° gennaio 2016. Il volume è completato da un dettagliato indice analitico-alfabetico e da un puntuale indice cronologico che a partire dal 1998 dà contezza di tutte le modifiche intervenute nell'articolato dei quattro codici.

Porto Marghera. La legge non è...

Calia Claudio
Becco Giallo

Non disponibile

15,00 €
Il Petrolchimico di Porto Marghera con la lavorazione tossica del CVM, il cloruro di vinile monomero, ha ucciso 157 operai di cancro ed è causa del disastro ambientale nella laguna di Venezia. Nel 1994 viene aperto un fascicolo giudiziario in base a un esposto sulle condizioni di salute di 424 operai presentato alla procura di Venezia da uno di loro, Gabriele Bortolozzo. Il sostituto procuratore Felice Casson avvia l'inchiesta sul Petrolchimico di Porto Marghera. Nel 1997, 31 dirigenti ed ex dirigenti Montedison ed Enichem vengono rinviati a giudizio. Sono accusati di strage, disastro ambientale, omicidio colposo plurimo, lesioni, omissioni di cautele sui luoghi di lavoro, avvelenamento di acque e alimenti, abbandono di rifiuti tossici e realizzazione di discariche abusive. Nel 1998 comincia il processo di primo grado al Petrolkiller. Dopo 150 udienze e più di un milione di pagine di verbali, il 2 novembre del 2001 tutti gli imputati vengono assolti. Lo Stato ottiene dalla Montedison un risarcimento record di 600 miliardi di lire. Solo nel dicembre 2004 la Corte d'Appello di Mestre condanna per omicidio colposo 5 ex dirigenti Montedison a un anno e mezzo di pena, confermata in Cassazione.

Processo a Marghera. L'inchiesta...

Benatelli Nicoletta
nuovadimensione

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,50 €
La sentenza di assoluzione totale del 2 novembre 2001 al processo in aula bunker a Mestre per strage e disastro ambientale contro imputati eccellenti della chimica italiana ha cancellato morti, malattie, inquinamento, disastri. Per cercare di capire in quali condizioni lavoravano gli operai fino a pochi anni fa, cosa è emerso in tre anni e mezzo di dibattimento, cos'è Porto Marghera oggi, questo testo riporta le voci dei testimoni dell'accusa e della difesa, le perizie dei tecnici, ma anche la cronaca riferita da tre giornalisti che da anni seguono per i quotidiani locali le vicende del Petrolchimico di Marghera.

Le fabbriche dei veleni

Casson Felice
LA TOLETTA Edizioni

Non disponibile

16,00 €
Il processo al Petrolchimico di Porto Marghera e la sua clamorosa conclusione, che ha visto condannati i vertici di Montedison, è un evento che non può e non deve essere dimenticato. La vicenda narrata da Felice Casson, il magistrato, ora senatore, che ha aperto le indagini e portato alla condanna dei responsabili, vuole essere nello stesso tempo un punto d'arrivo e di partenza per non far calare il sipario sulla vicenda. La determinazione nel difendere tutti noi e il nostro territorio da interessi biechi e altamente pericolosi e la volontà di consegnare alle generazioni presenti e future un esempio di impegno nell'interesse collettivo sono i due aspetti che, grazie a questo volume, ci portano a riflettere sull'importanza della partecipazione alla 'res publica'. E a pronunciare una sola parola: grazie.

Vialenichem. La questione Enichem...

Ciociola Pino
Andrea Pacilli Editore

Non disponibile

12,00 €
La storia della vicenda Enichem di Manfredonia raccontata attraverso la pubblicazione critica di numerosi documenti inediti. Tali documenti testimoniano, all'interno di un arco temporale di 30 anni, ovvero dall'istallazione del petrolchimico Anic (poi Enichem) nella piana di Macchia a poche centinaia di metri dall'abitato di Manfredonia, ai piedi del Gargano, fino alla dismissione del petrolchimico all'inizio degli anni 90, come il sogno chimico italiano si sia infranto troppo spesso su scelte sbagliate e discutibili non rispettose delle vocazioni del territorio. La vicenda Enichem di Manfredonia diventa dunque emblema della questione nazionale e di una vicenda esistenziale di una nazione.

Linate 8 ottobre 2001. La strage

Cavalli Giulio
Edizioni XII

Non disponibile

9,90 €
Nella prima parte del libro veniamo abbracciati dallo stile originale e caldo di Giulio Cavalli: attraverso la favola della costruzione dell'immaginario aeroporto di Bengodi, siamo guidati per mano lungo la sconcertante catena di eventi che ha causato il p

Il pane e la morte. Lo scambio...

Curcio R.
Sensibili alle Foglie

Non disponibile

16,00 €
Questo libro propone i risultati di un cantiere socioanalitico tenuto a Brindisi nel 2013 sullo scambio salute-lavoro, al quale hanno partecipato una trentina di persone, tra lavoratori e famigliari di operai del Petrolchimico, medici epidemiologi, cittadini impegnati in comitati per la difesa dell'ambiente. Le narrazioni raccolte nel cantiere hanno fatto emergere la stretta connessione fra la produzione e disseminazione di veleni del polo industriale - le Centrali termoelettriche e il Petrolchimico - e l'aumento della mortalità e delle malattie fra i lavoratori e gli abitanti dei quartieri prossimi agli stabilimenti. Ci si è allora interrogati sui dispositivi che hanno reso impossibile, in questi ultimi 50 anni, determinare delle responsabilità e porre dei rimedi alla situazione. Il libro illustra, attraverso il sapere delle persone direttamente coinvolte, tali dispositivi e li inquadra in quella complicità istituzionale che, a Brindisi come in diverse altre parti del mondo, opera privilegiando il profitto a discapito della salute dei lavoratori e dei cittadini.

CQC merci con quiz per argomento

Biagetti E.
Egaf

Non disponibile

23,00 €
Per i conducenti di veicoli per la cui guida necessitano le patenti di categoria C, C1E, CE, D, D1E, DE, è stata istituita la carta di qualificazione del conducente (CQC) che si acquisisce a seguito di: frequenza obbligatoria di un corso presso le autoscuole o gli enti autorizzati, successivo superamento di un esame presso gli UMC. Corso ed esame vertono su materie divise in tre parti:parte comune sia al trasporto persone sia al trasporto merci, specializzazione per il trasporto persone, specializzazione per il trasporto merci. A livello editoriale abbiamo predisposto un manuale per ciascuna parte del programma. Tutti i manuali, curati da autori di varia professionalità, in relazione alle discipline di insegnamento, sono ampiamente illustrati con fotografie, disegni e immagini a colori che sintetizzano il concetto espresso nel testo e aiutano l'allievo nell'apprendimento e il docente nell'insegnamento. Per una più incisiva didattica, finalizzata anche al superamento dell'esame sono inseriti, al termine di ciascun capitolo, i nuovi quiz ministeriali. Questa pubblicazione costituisce la parte per la specializzazione merci.

Il potere di ordinanza sindacale...

Vaccarella Maria
19,00 €
Il lavoro, che ha per tema il controverso istituto del potere sindacale di ordinanza per la sicurezza urbana e l'incolumitpubblica, esamina, anche in una prospettiva di diritto costituzionale, le problematiche connesse con il suo esercizio, tenendo conto della complessitdegli interessi pubblici e privati coinvolti e dell'interferenza con i diritti fondamentali.

Oltre il ragionevole dubbio. Prove...

D'Errico Fabrizio
ETS

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Il 27 Marzo 1977 è una giornata di fitta nebbia: presso il piccolo aeroporto dell'isola di Tenerife due Boeing 747 entrano in collisione. Sono appena stati autorizzati ad utilizzare la stessa pista di decollo; i due aerei procedono però in direzione opposta. Il bilancio è tragico: 583 vittime. Il 29 Giugno 2009 è una tranquilla serata estiva: appena fuori dallo scalo ferroviario di Viareggio ha luogo un gravissimo incidente ferroviario. Un convoglio deraglia e una cisterna che trasporta GPL si squarcia: scoppia un incendio di enormi proporzioni. I morti sono 32, nessuno di loro era a bordo del treno, ma tutti sono stati coinvolti mentre erano in casa o per strada: è il maggior disastro della storia delle ferrovie italiane in tempo di pace. Cosa hanno in comune questi due incidenti? Le stesse domande: è ancora pensabile, al giorno d'oggi, che un errore umano possa causare disastri di simili proporzioni? E poiché un errore umano - che sia di organizzazione, di sottovalutazione, di distrazione, di evasione delle norme stabilite - dovrà sempre essere messo in conto, significa che dovremo rassegnarci, inermi, al prossimo tragico evento? Questo libro è rivolto principalmente ad un lettore non esperto delle tematiche tecnico-scientifiche: potrà accompagnarlo passo dopo passo per comprendere ed applicare il metodo della Sequenza degli Eventi Multilivello. Nato da una fusione a lungo ricercata dai due autori (un tecnico ed un legale) tra due diversi linguaggi e forme di ragionamento...

Casale Monferrato: la polvere che...

Iocca G.
Ediesse

Non disponibile

10,00 €
A 25 anni esatti dalia chiusura dell'Eternit di Casale Monferrato e a due dall'inizio dei processo di Torino contro i proprietari delia muitinazionale svizzera, accusati di "disastro doloso e omissione di misure di soccorso", il libro raccoglie le testimon

Codice penale. Rassegna di...

Lattanzi Giorgio
Giuffrè

Non disponibile

82,00 €
La denominazione di Rassegna di giurisprudenza e di dottrina, con la precedenza data alla parola "giurisprudenza", sta a significare che l'intento dell'opera è prevalentemente pratico. Perciò essa è diretta a dare un'informazione completa sul significato normativo delle disposizioni del codice penale muovendo dalla giurisprudenza, della quale riporta in modo diffuso anche la casistica, ma dà pure conto, in modo puntuale ed esaustivo, delle opinioni della dottrina, e fa riferimento a questa per illustrare aspetti delle disposizioni che non hanno formato oggetto di considerazione giurisprudenziale, rappresentando così un commento completo e impersonale di tutte le disposizioni del codice penale.

Sicurezza urbana integrata e...

Pighi Giorgio
Giappichelli

Non disponibile

64,00 €
Il «bene pubblico» della sicurezza urbana, secondo la l. n. 48/2017 «Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città», consiste nel «benessere delle comunità territoriali», da perseguire integrando tra loro gli interventi dei diversi soggetti istituzionali. Convergono nel sistema-sicurezza gli strumenti reattivi di carattere punitivo e gli interventi proattivi che trasformano, migliorano e innovano le relazioni e la convivenza. Lo studio si interroga su ragioni fondanti e criticità applicative della prevenzione sinergica tra sicurezza pubblica e sicurezza sociale e sugli ostacoli ai quali il coordinamento va incontro, per essere coerente, articolato e stringente, guidato dalla legge, e risultare sufficientemente forte per vincolare gli «attori» pubblici ai vantaggi olistici delle azioni integrate, meno conflittuali e più efficaci della somma degli interventi singoli. Il legislatore, nonostante le resistenze, sta acquisendo la consapevolezza che il controllo sociale, per essere capace di contrastare la vittimizzazione diffusa e il disordine urbano, comporta interventi sinergici dello Stato di diritto e dello Stato sociale, ma non fa prevalere il carattere sussidiario delle sanzioni, alle quali ricorre, spesso in modo esclusivo, per fronteggiare fenomeni dall'eziologia articola ta, riducendole così a reazioni «simboliche» e poco attente alle cause. La legge sulla sicurezza urbana fornisce importanti punti fermi per le politiche integrate, ma delinea in modo ancora inadeguato le «forme di coordinamento» possibili coi patti per la sicurezza; enuncia i compiti di Conferenza unificata e Conferenza stato-città ma trascura il ruolo fondamentale delle regioni nelle politiche di sicurezza sovracomunali; rafforza i divieti di «stazionamento» col Daspo urbano ma non si fa carico delle persone che li violano; non adegua pienamente i regolamenti comunali di polizia e di sicurezza urbana e le ordinanze del sindaco ai richiami della Corte costituzionale su «modalità» legali di obblighi e divieti a garanzia della libertà personale; non affronta compiti e funzioni della polizia locale, che andrebbero riscritti da capo. La riflessione giuridica, partendo dai passi compiuti, è chiamata ad approfondire il nodo del coordinamento voluto dall'art. 118 co. 3 Cost. contribuendo a delineare politiche integrate di sicurezza urbana orientate costituzionalmente, in un sistema che riservi compiti residuali alle sanzioni, in base ai vincoli costituzionali di sussidiarietà, ragionevolezza, proporzione, offensività, colpevolezza e funzione rieducativa della pena.

Emergenza immigrazione. D.L. 4...

Centonze Salvatore
Key Editore

Non disponibile

46,00 €
L'opera si compone di tre parti: la prima è un commento per articolo del titolo primo (disposizioni in materia di rilascio di speciali permessi di soggiorno temporanei per esigenze di carattere umanitario nonché in materia di protezione internazionale e di immigrazione) del d. l. 4 ottobre 2018, n. 113, c.d. "decreto sicurezza" o "decreto Salvini sulla sicurezza", convertito con modificazioni dalla l. 1 dicembre 2018, n. 232; la seconda parte, "Immigrazione e legislazione d'emergenza" è una rivisitazione dei capitoli 1 e 21 dell'opera "Terrorismo e legislazione d'emergenza" scritta insieme a Ludovica Giovedì, pubblicata nel 2016 dallo stesso editore; la terza parte è un'appendice normativa nella quale sono riportati i provvedimenti incisi dal decreto sicurezza, con gli aggiornamenti alla l. 232/2018, in vigore dal 5 dicembre 2018.