Insegnamento a disabili fisici

Filtri attivi

Una nuova età in formazione

De Giorgio Chiara
Macchione Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Il giovane è in grado di camminare più velocemente dell'anziano, ma l'anziano conosce la strada giusta". In questo volume gli studi sulla consulenza pedagogica per la disabilità e la marginalità sono diretti a stimolare adeguate capacità di formazione e reazione comportamentali.

Conosco il mondo con la LIS. Con...

Murolo Jacopo
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
La conquista del bilinguismo è per il bambino sordo segnante condizione indispensabile per la sua crescita cognitiva e il suo inserimento sociale, oltre ad apportare un beneficio in termini di stimolo e di sviluppo delle capacità intellettive agli alunni dell'intera classe. La pratica di una lingua parlata e di una segnata - due lingue tanto diverse nella loro genesi, nella codifica e nella struttura finale -, conduce infatti a esplorare percorsi nuovi, a vivere esperienze diverse, ad allargare gli orizzonti cognitivi e a creare nuove occasioni sociali e relazionali. Nato dalla collaborazione di due persone sorde dalla nascita e di una persona udente, unite dal comune obiettivo di favorire il bilinguismo italiano-Lingua dei Segni Italiana, "Conosco il mondo con la LIS" si rivolge agli alunni della scuola primaria e propone un ampliamento delle conoscenze lessicali applicate a contesti vicini al vissuto dei bambini. Prendendo spunto dalle vicende di Ciro e dei suoi compagni, già conosciuti all'interno del precedente volume Gioco e imparo con la LIS, gli alunni approfondiranno le proprie conoscenze relative a 10 diversi ambiti: scuola; orto botanico; mare; museo della marineria e pesca in mare; bosco; fattoria; in campagna; parco naturale in alta montagna; giochi d'inverno; sport invernali; in città; spettacolo teatrale. Al volume è allegato un poster contenente le lettere dell'alfabeto e l'immagine del segno corrispondente nell'alfabeto manuale.

Manuale wagneriano per la...

Dolce Angelo
Zecchini 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
È possibile insegnare a disabili gravi senza saperli immaginare diversamente? Si può parlare a un bullo senza avere la capacità di proiettarlo fuori dalle dinamiche di gruppo? E ad un ragazzo geniale, come rivolgersi? Quali parole usare? Lorenzo da Mestre, professore di sostegno di Ricky, un ragazzo disabile grave, con il "Manuale wagneriano per la disabilità", riesce a creare un percorso di vita nel quale il suo alunno viene coinvolto in un'incredibile metamorfosi. Solo la sensibilità wagneriana di Lorenzo da Mestre consente questo passaggio. Per Giuseppe Sinopoli "Wagner è la resa di Freud in musica". Nel wagnerismo c'è tutta quella filosofia della vita che, partendo da Schopenhauer e passando per Nietzsche, permette di comprendere gli archetipi interiori dell'uomo moderno. Gli attributi divini degli eroi wagneriani, potrebbero essere diagnosticati come patologie, come disabilità se non interpretati attraverso uno sguardo filosofico-estetico. Tutti noi siamo disabili ed è la nostra percezione degli altri che ci consente di vederci diversamente. L'esperienza wagneriana è un'esperienza molto forte, una vera e propria droga, una malattia - dice Nietzsche - da cui è affetto lo stesso Lorenzo da Mestre. Quale diagnosi per un wagneriano? Dopo la lettura di questo libro sarà ancora possibile non essere wagneriani?

Educazione psicomotoria e ritardo...

Picq Louis
Armando Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
«Quando si osservano dei bambini ritardati o semplicemente disadattati, e si studia da vicino il loro comportamento, ci si accorge frequentemente sia della loro straordinaria incapacità di eseguire dei gesti tanto primordiali ed elementari, come il movimento delle dita oppure camminare seguendo il ritmo, sia dell'impaccio insormontabile che rappresenta per loro il trovarsi nell'impossibilità di riprodurre senza errori le proprie percezioni visive e uditive. Si comprende allora come senza un'educazione di base non si possa ottenere nessun progresso. In questo lavoro viene descritta questa educazione elementare che viene perseguita secondo una progressione minuziosa fino alle acquisizioni della scuola. Gli esercizi sono stati classificati seguendo un ordine logico: coscienza e controllo del proprio corpo, educazione delle condotte motorie di base, educazione delle condotte percettivo-motorie». L'utilità di questo libro trascende il campo della rieducazione, ma rappresenta un utile strumento per gli insegnanti di educazione fisica e in tutti i centri di rieducazione.

Disabilità e potenziale educativo

D'Alonzo Luigi
La Scuola 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo contributo al quotidiano lavoro dell'educatore cerca di rispondere al che fare?, interrogativo denso di giustificate ansie e tensioni morali. La persona con disabilità pone quesiti umani ed etici per affrontare i quali è indispensabile una corretta azione formativa tesa allo sviluppo di tutte le sue potenzialità. Un compito che implica una competenza interdisciplinare per comprendere integralmente i bisogni del soggetto con deficit e, insieme, progettare adeguati percorsi educativi. Per questo il volume fornisce un fondamento scientifico al lavoro educativo con le persone con disabilità, offrendo indicazioni per scelte metodologiche funzionali al concreto miglioramento della loro situazione individuale e sociale, partendo dalle ricerche sul funzionamento cerebrale. L'attenzione alla necessaria competenza scientifica è sempre abbinata a una riflessione pedagogica generale, che non trascura la dimensione antropologica e teleologica.

Comunicare non è un capriccio. Come...

Piccinino Laura
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La disabilità è una condizione variabile nel tempo e l'ambiente di vita è fondamentale per sviluppare predisposizioni e potenzialità. Se per la maggior parte delle persone l'apprendimento avviene in maniera armonica e naturale, le persone con disabilità cognitiva hanno bisogno di "mediatori". Al primo posto i familiari, i primi conoscitori dei propri figli e dei loro reali bisogni, competenti grazie alla loro sensibilità, alla presenza costante e continua. Seguono i professionisti, le persone che fanno da ponte, da "interprete", che semplificano e facilitano l'accesso alla realtà, che sanno cogliere le percezioni, i desideri, le emozioni, i sogni. Operatori che incoraggiano il rapporto con gli altri, che promuovono l'inclusione. Il libro è rivolto a loro. Descrive le attività che fanno parte della vita quotidiana, adeguate ai bisogni e agli interessi di ciascuno. Non attività speciali, diverse, ma quelle che si possono condividere nei contesti normali della comunità di appartenenza. Racconta come i luoghi si possono trasformare adeguandosi alle caratteristiche di ciascuno, come è possibile abbattere barriere comunicative, culturali, attraverso sistemi di comunicazione verbali o non verbali adattabili in una logica di reciprocità.

Siblings. Essere fratelli di...

Farinella Alessia
Erickson 2015

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Il rapporto tra fratelli e sorelle è, tra le relazioni umane, una delle più intense: vi si intrecciano allo stesso tempo sentimenti di attaccamento, confidenza e competizione, istinto di protezione e conflittualità. Cosa accade però se uno dei fratelli è d

Frazioni e numeri decimali in...

Lancini Anna M.
Erickson 2015

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
L'insegnamento prevalentemente astratto della matematica costituisce una barriera tipica, e talvolta insormontabile, per f gli alunni con disabilità intellettive, in quanto l'approccio didattico tradizionalmente utilizzato dagli insegnanti per affrontare d

Disabilità sensoriale a scuola....

Erickson 2015

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

18,50 €
La collana "Le Guide" nasce dall'esperienza del Centro Studi Erickson con l'obiettivo di fornire agli insegnanti volumi completi relativi agli aspetti fondamentali delle varie forme di Bisogni Educativi Speciali presenti nelle nostre scuole. Frutto del lavoro dei maggiori esperti, grazie alla sua impostazione teorico-operativa, la Guida Disabilità Sensoriale a scuola presenta non solo le caratteristiche delle diverse disabilità sensoriali e le ricadute in ambito scolastico e non, ma anche le strategie per compensare le abilità deficitarie e gli strumenti di intervento didattico e psicoeducativo. Il volume si articola in 4 sezioni, le diverse fasi che caratterizzano il lavoro con gli alunni: conoscere, osservare e valutare: definizione esaustiva delle disabilità sensoriali, con gli strumenti per la loro osservazione e classificazione. Programmare e agire: strategie e interventi concreti con cui far fronte in modo efficace alle particolari esigenze didattico-educative. Riflettere e comprendere: risvolti emotivi e relazionali conseguenti ai disturbi. Allearsi e condividere: strategie per la costruzione di una rete di intervento sinergico volto al benessere del bambino.

Disabilità: obiettivo libertà

D'Alonzo Luigi
La Scuola 2014

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Intenzionalità e competenza. Un binomio inscindibile per governare l'evento educativo promuovendo, anche nel disabile, itinerari maieutici funzionali alle sue potenzialità. Il potere di decidere, di volere o di non volere appartiene all'essenza della persona, che ha il bisogno insopprimibile di autodeterminare la propria esistenza. È la grande questione della libertà, che spesso si preferisce non affrontare perché troppo complessa, intrecciando quesiti etici, sociali ed educativi. La proposta del libro sottolinea la necessità di indirizzare le mete formative verso sentieri possibili: diventare cittadini, conquistare un'identità sociale, aggiungere un'autonomia adeguata, acquisire competenze culturali di base, raggiungere abilità di comunicazione idonee, operare come lavoratori capaci di apportare il proprio contributo alle attività produttive. Itinerari ardui da solcare, ma indispensabili se pensiamo di favorire la formazione globale e integrale della persona con disabilità.

Non tanto diversi. Attività nei...

Piccinino Laura
Franco Angeli 2013

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
È ancora possibile proporre un fare innovativo nella realtà dei centri per persone disabili? È possibile sviluppare l'integrazione in un'ottica inclusiva? È possibile, sostengono le autrici di questa guida, partendo dalle attività, in un centro aperto all'esterno che si confronta con un mondo in continuo cambiamento dove il fuori si traduce in opportunità e trasformazioni. Un centro diurno dunque che sia attivo, luogo di incontro e di partenza, dove si entra e soprattutto si esce, dove le persone possano scegliere, che accoglie i gravi ma non svilisce le proposte, non gioca al ribasso, non si fa limitare dai limiti. Un centro diurno che abbia una "teoria" costruita sugli apporti contemporanei a proposito di emozioni-interazioni-relazioni. La persona deve essere messa al centro e la qualità della sua vita deve essere svincolata dalla cura del deficit e dall'illusione che ogni gesto sia "terapia". Il "fare" deve dare piacere e deve diventare significativo per la persona e per chi le sta vicino: con le opportune sollecitazioni, tutti possano trovare un proprio posto nella comunità. La buona prassi è fatta di cose piccole ma chiare.

Una didattica innovativa per...

Maragna Simonetta
Franco Angeli 2013

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Questo libro si rivolge agli insegnanti curricolari, di sostegno e assistenti alla comunicazione che lavorano con apprendenti sordi. Ogni capitolo del volume è costituito da una prima parte teorica in cui viene approfondita la tematica presa in esame, seguita poi da una parte operativa in cui vengono offerti al lettore strumenti pratici per lavorare in classe. Vengono proposte indicazioni per scrivere la programmazione e il PEI, attività guidate per stimolare e migliorare la produzione scritta, itinerari metodologici per costruire unità didattiche tradizionali o multimediali utilizzando Power Point, la LIM, i social network, le piattaforme e-learning, esemplificazioni pratiche per ideare prove di verifica, suggerimenti su come valutare uno studente sordo. Il libro nasce dal felice incontro tra docenti di lunga esperienza e giovani ricercatori che, seguendo il modello dell'embodied cognition, dello storytelling e applicando strategie di facilitazione sul testo (sperimentate nel progetto Firb "Visel" - visel.cnr.it), hanno fatto propria la sfida di migliorare attraverso le nuove tecnologie la competenza linguistica e l'accesso al libro di testo da parte degli alunni sordi. È dedicato a tutti coloro che cercano suggerimenti, strategie didattiche ed esempi concreti per fare scuola in modo da incidere sulle conoscenze linguistiche e scolastiche dei loro alunni sordi.

Gioco e imparo con la LIS. Attività...

Murolo Jacopo
Erickson 2013

Disponibile in 3 giorni

21,50 €
La comunicazione consente di entrare in contatto con gli altri, di esplorare, di condividere, e significa sviluppo e crescita personali. Non stupisce dunque che la conquista del bilinguismo italiano - LIS sia una condizione indispensabile per l'inserimento

La linea del 20. Metodo analogico...

Bortolato Camillo
Erickson 2013

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

29,00 €
La linea del 20 - in questa edizione pensata appositamente per alunni non vedenti e sordociechi - è lo strumento più efficace per apprendere i numeri e il calcolo, poiché valorizza le capacità intuitive di ciascun bambino, che nasce con una spiccata propensione verso il calcolo di numerosità. Applicabile nella scuola primaria e nelle attività di preparazione svolte nella scuola dell'infanzia, consente di operare direttamente entro il 20 svolgendo da subito addizioni e sottrazioni che sono operazioni. Nella guida - per l'insegnante, l'educatore, il genitore - viene presentato l'itinerario didattico completo di classe prima, per permettere al bambino non vedente o sordocieco di svolgere il programma contemporaneamente al resto della classe. Il percorso comprende esercizi con le schede in Braille e lo strumento della linea del 20 e integra le attività con l'utilizzo dei sussidi tiflodidattici. Lo strumento in plastica è corredato di un discriminatore tattile per facilitare l'individuazione della seconda decina come un secondo paio di mani. L'apprendimento giunge immediato perché le mani sono lo strumento naturale che ha permesso l'evoluzione del calcolo mentale. Le schede operative riportano: i numeri da 1 a 10 in Braille, in scrittura comune e a caratteri ingranditi per gli alunni ipovedenti con le palline in rilievo e con elevato contrasto cromatico; rappresentazioni grafiche della linea del 20, del 100 e del 1000 con le palline in rilievo per la "lettura" tattile delle quantità.

Potenziali di sviluppo e di...

Vianello Renzo
Erickson 2012

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Condensare in un solo libro quarant'anni di esperienza con allievi con disabilità non è semplice, ma è quello che riesce a fare Renzo Vianello in queste pagine: da prima della promulgazione della Legge 517 che abolì le scuole speciali alle più recenti conq

Metodi e strumenti per la qualità...

Banzato Sabrina
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
L'integrazione scolastica delle persone con disabilità è un banco di prova del livello di civiltà raggiunto da un Paese. Preoccuparsi dell'integrazione significa parlare il linguaggio dei diritti e della democrazia. Per un Paese democratico, infatti, garantire a tutti i cittadini il diritto all'educazione e alla crescita personale costituisce un impegno fondamentale, che non è possibile tradire se non al prezzo di smarrire la propria identità. Assicurare tale diritto alle persone con disabilità rappresenta la frontiera più avanzata di questa tensione ideale. L'integrazione, però, non può esaurirsi in un'idea-guida, per quanto fondamentale e irrinunciabile. La qualità dell'integrazione ha precise condizioni strutturali e pedagogiche. Occorrono strategie, metodi e strumenti per dare corpo a un'integrazione capace di realizzare un effettivo diritto alla formazione. In assenza di tutto questo, si rischia di scadere in una retorica pedagogica fatta di buone intenzioni e scarsi risultati. Il presente lavoro situa il proprio specifico in questo delicato snodo pedagogico: l'individuazione dei metodi e degli strumenti in grado di fare la qualità dell'integrazione scolastica. E in questa direzione propone idee e riflessioni volte a coniugare i fondamenti teorici con le dimensioni pratiche del lavoro sul campo, così come deve fare ogni lavoro autenticamente pedagogico (dalla Prefazione di Massimo Baldacci).

Ragazzi disabili a scuola. Percorsi...

Rondanini Luciano
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Ragazzi disabili a scuola è un saggio narrativo nel quale vengono ricostruite le tappe più significative che, dal Dopoguerra ad oggi, hanno caratterizzato l'evoluzione dell'integrazione scolastica e dell'inclusione sociale degli alunni con deficit. L'obiettivo del volume è quello di far conoscere agli studenti, ai docenti, ai genitori, agli operatori degli Enti Locali e dei Servizi specialistici le trame di un cammino costellato di problemi, ma anche di tante straordinarie conquiste. Lo scopo è soprattutto quello di appassionare il lettore alle storie vere e alle narrazioni letterarie raccontate nel libro. Per pensare con fiducia al futuro, occorre dedicare grande cura alla comprensione del passato, in particolare alla memoria della nostra educazione. Come sosteneva Don Lorenzo Milani: "La scuola siede tra il passato e il futuro e deve averli entrambi presenti".

Ben-essere disabili. Un approccio...

Ghedin Elisabetta
Liguori 2010

Disponibile in 3 giorni

20,99 €
Le persone che vivono una condizione di disabilità sono capaci di ben-essere (well-being)? È possibile che provino per la loro vita sentimenti quali felicità, gioia e ottimismo? È possibile, e se sì, in che modo promuovere il ben-essere anche per chi si trova in difficoltà? Questi ed altri ancora sono gli interrogativi cui prova a rispondere questo libro che nasce dall.incontro di due tematiche così spesso poco accostate: disabilità e felicità, considerate alla luce del capability approach (A. M. Sen). La ricerca parte dall'analisi dei concetti di ben-essere e disabilità per poi arrivare a definire l'educazione inclusiva come processo che promuove il ben-essere dei bambini; affronta infine la tematica dell'educazione alle life skills come metodo per sviluppare un pensiero positivo che assista i bambini nelle situazioni difficili che quotidianamente si trovano ad affrontare.

Stimolare le abilità...

Basoli Mariamaddalena
Erickson 2008

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
II principale obiettivo del libro è quello di fornire uno strumento utile alla stimolazione delle abilità percettive-uditive in bambini ipoacustici protesizzati, che abbiano una discreta competenza linguistica. Il programma utilizza storie e script, per po

La speciale normalità. Strategie di...

Ianes Dario
Erickson 2006

Disponibile in libreria  
DISABILITA'

16,00 €
Per realizzare una buona qualità dell'integrazione scolastica degli alunni con disabilità e un'efficace azione inclusiva per i molti alunni più con bisogni educativi speciali vi è la necessità di rendere sempre più "speciale" la "normalità" del far scuola

Verso una università inclusiva. La...

Bellacicco Rosa
Franco Angeli

Non disponibile

27,00 €
Il volume indaga, nel panorama internazionale, nazionale e locale, le opportunità degli studenti con disabilità di conseguire il successo formativo e di partecipare attivamente alla vita accademica. La riflessione mette in luce la sfida che la diversità ha posto alla dimensione organizzativa, pedagogico-didattica e valutativa delle università, evidenziando i traguardi raggiunti ma anche i processi che devono essere ancora implementati per diffondere maggiormente i principi inclusivi e rendere sempre più adeguati i servizi e i contesti. L'opera tratteggia, attraverso più vertici di osservazione - scientifico-culturale, normativo, statistico, politico -, gli snodi strategici del percorso che ha reso i sistemi accademici progressivamente più qualificati e funzionali ai bisogni differenziati della popolazione studentesca. Vengono individuate, inoltre, le questioni ancora aperte caratterizzanti le esperienze dei giovani con difficoltà nella formazione universitaria, dall'orientamento in ingresso alla transizione verso il mondo del lavoro. Il focus, in particolare, è posto su un'indagine empirica che ha interpellato direttamente la voce degli studenti disabili e permette di evidenziare più da vicino i progressi e gli ostacoli incontrati nelle diverse articolazioni della vita accademica, nonché di identificare alcune buone prassi, eventualmente replicabili, orientate a favorire la realizzazione delle loro aspirazioni personali, formative e professionali e, più ampiamente, l'esercizio della cittadinanza attiva nella società.

La scelta universitaria nel...

Savoia Fiammetta
Aracne 2019

Non disponibile

17,00 €
Il volume avanza una riflessione critico-culturale su un'esperienza ancora poco considerata e conosciuta: lo svolgimento di studi universitari da parte di studenti con disabilità e con DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento). A partire dalle storie personali e di studio di alcuni di loro emerge un universo variegato, in cui le difficoltà connesse alle specifiche esigenze si intersecano con le capacità di affrontarle e rielaborarle: le difficoltà sono dovute a molteplici fattori che interagiscono fra loro, quali la dipendenza fisica e/o personale, i limiti a una piena partecipazione sociale, il valore culturale assegnato a deficit e DSA; le capacità consentono, invece, di trovare adeguati strumenti per autodeterminarsi nelle proprie scelte, oltrepassare la crisi e raggiungere una sempre maggiore inclusione, o ricercare, nell'equità, un modo per conseguire un'effettiva uguaglianza. Se il contesto universitario può esprimere approcci culturali alla disabilità e ai DSA circolanti nella più ampia società, la scelta di effettuare un percorso di studi secondari da parte degli interlocutori si fa nel tempo banco di prova per la realizzazione del più ampio progetto di vita.

Gestire i comportamenti problematici

D'Alonzo Luigi
Giunti EDU

Prossima uscita

24,00 €
Come è noto, i comportamenti problematici di alcuni studenti possono compromettere l'esperienza didattica dell'intero gruppo classe e mettere a dura prova il lavoro degli insegnanti. Questa guida nasce proprio per supportarli nella didattica quotidiana e nella gestione dei casi più complessi, fornendo loro indicazioni e strategie per intervenire in modo puntuale ed efficace. Il volume è articolato in 3 sezioni: "Conoscere per intervenire", per scoprire quali sono e da cosa sono causati i comportamenti problematici che ostacolano gli apprendimenti e quale può essere il loro impatto sul gruppo classe; "Cosa fare", che illustra gli interventi necessari per promuovere un clima positivo e gestire la vita di classe attraverso regole, routine e procedure; "Come fare", che presenta indicazioni e numerosi esempi operativi concreti su come affrontare nella pratica i comportamenti problematici lievi, moderati e gravi. Il volume fornisce anche preziosi suggerimenti su come coinvolgere le famiglie negli interventi con i ragazzi problematici, in un'ottica di sinergia costruttiva.

Siblings. Crescere fratelli e...

Dondi Andrea
San Paolo Edizioni 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

18,00 €
Nell'esperienza quotidiana di una famiglia con un figlio con disabilità, tra impegni di cura e accompagnamento, a volte è difficile dare spazio agli altri figli. I siblings vivono un'esperienza di crescita che può essere a tratti faticosa, in una chiamata implicita a essere responsabili, indipendenti, sempre comprensivi. Questo libro si propone di dare loro voce, aiutando i genitori a cogliere, nelle diverse fasi di crescita, l'enorme ricchezza del loro sguardo sulla disabilità (e il modo in cui questa li sta forgiando), ma anche a combattere alcuni pericoli, come l'eccessiva solitudine o la paura del futuro. Attraverso la pluriennale attività di Fondazione Paideia e le più importanti esperienze internazionali sui fratelli sani di persone con disabilità, questo è il primo volume in Italia a offrire ai genitori un percorso sui temi educativi e affettivi centrali nella vita di tutti i figli.

Appunti di pedagogia speciale. La...

Masala Daniele
Aracne 2018

Non disponibile

10,00 €
La conoscenza di noi stessi nasce da confronti diretti con gli altri, così come il corpo e il movimento veicolano costitutivamente il nostro essere nel mondo e le relazioni con gli altri. Il rapporto corpo-mente e i sistemi motori sono fondamentali per quanto riguarda l'attività cognitiva di ogni essere vivente, come è stato ampiamente riconosciuto dalla scienza. Un approccio particolare della pedagogia speciale, attraverso attività motorie dedicate, offre alla persona affetta da sindrome di Down la possibilità di riappropriarsi del proprio corpo, restituendogli il suo valore. In questo modo la persona, attraverso il movimento e più in articolare praticando un'attività sportiva, restituisce al suo corpo una propria finalità e migliora le proprie modalità relazionali con se stessa e con gli altri.

Pedagogia speciale e sport....

Magnanini Angela
InContropiede 2018

Non disponibile

20,00 €
Il volume affronta il complesso intreccio tra pedagogia speciale e sport, presentando un modello sportivo inclusivo, che attraverso una analisi della letteratura nazionale ed internazionale e la sua applicazione in contesti scolastici e extrascolastici si dimostra una occasione propizia per utilizzare e valorizzare lo sport in senso educativo, inclusivo per la crescita di tutti e di ciascuno.

Il parent training. Genitori in...

Amati Italia
Aracne 2018

Non disponibile

10,00 €
L'obiettivo dell'opera è quello di evidenziare come il Parent training possa essere un intervento di estrema utilità ed efficacia per aiutare i genitori a gestire le difficoltà e i bisogni del loro bambino diversamente abile. L'elaborato è suddiviso in cinque capitoli: i primi due ripercorrono le tappe che i genitori devono affrontare trovandosi di fronte alla disabilità del proprio figlio; i capitoli seguenti offrono una definizione dell'intervento di parent training e la sua applicazione in specifiche disabilità; l'ultimo capitolo propone un'intervista a genitori di bambini diversamente abili per appurare come essi narrano la storia di disabilità del proprio figlio.

Apprendimento cooperativo e...

libreriauniversitaria.it 2018

Non disponibile

11,90 €
Il volume ha per tema centrale l'apprendimento cooperativo, una modalità di apprendimento ritenuta essenziale per rafforzare il processo inclusivo poiché capace di valorizzare le diversità. La didattica, per essere realmente inclusiva, deve sviluppare negli studenti competenze sociali, emotive, collaborative e di valorizzazione delle differenze individuali. Il libro parte dall'analisi dell'elemento fondamentale della cooperazione, il gruppo, spiegandone le caratteristiche e fornendo indicazioni per organizzare al meglio le attività didattiche. L'analisi si sposta poi sul concetto di BES, espressione fondamentale per comprendere il reale significato della didattica inclusiva. La seconda parte del lavoro si concentra sulla descrizione di alcune attività collaborative da svolgere con il gruppo-classe, in particolare in presenza di studenti con disabilità, come i laboratori di psicomotricità, i laboratori teatrali e di danzaterapia.

Qualità della vita, narrazione e...

Cairo M.
Vita e Pensiero 2017

Non disponibile

25,00 €
Il volume affronta il tema della promozione della qualità della vita nella persona disabile adulta e anziana focalizzando l'attenzione sugli approcci più frequenti in ambito socio-sanitario e socio-educativo. In questo modo si intende fare emergere la complementarietà di alcune teorie riconducibili ai settori medico, sociale, giuridico e filosofico-religioso. In questo lavoro di sintesi sta sicuramente un importante elemento di novità del libro. Un secondo filo conduttore va a sottolineare la centralità della storia biografica della persona con disabilità, quale elemento fondamentale nell'accompagnamento e nell'accoglienza, da riconoscere e/o ricostruire attraverso un attento lavoro di ascolto e osservazione. Qualsiasi progetto educativo-didattico e/o riabilitativo personalizzato dovrebbe partire dalla conoscenza della persona e della sua famiglia, dalle risorse interne e da quelle di rete che possono favorire qualità della vita e benessere. Da questo punto di vista il raccordo fra la scuola e il lavoro e fra la scuola e la famiglia risultano di fondamentale importanza. Nella buona pratica del raccontarsi e raccontare, da un lato gli operatori necessitano di supervisione per non vedere 'consumati' dalla quotidianità entusiasmo, impegno e volontà; dall'altra gli ospiti di un servizio hanno bisogno di 'aprirsi' per farsi conoscere, per condividere, per partecipare, in sintesi, per comunicare ciò che sono e ciò che desiderano. Il libro curato da Mariateresa Cairo mette in luce questi aspetti attraverso le esperienze di una cooperativa milanese, che da alcuni anni condivide la sua attività con l'insegnamento di Istituzioni di pedagogia e didattica speciale e con alcuni TFA; con un capitolo dedicato all'aiuto che possono offrire le nuove tecnologie alla qualità della vita; mediante le riflessioni che nascono dall'esperienza di master in interventi educativi e riabilitativi assistiti con gli animali.

Educazione motorio-sportiva nella...

Pignato Salvatore
Aracne 2017

Non disponibile

10,00 €
L'educazione motorio-sportiva, i giochi-sport, le attività ludico-ricreative costituiscono la base per il raggiungimento di ampi livelli di autonomia delle persone con SD. La capacità di costruire una solida trama di interventi sociali a loro rivolte misura il grado di civiltà raggiunto dal Paese. Le attività proposte attraverso il movimento sono alla base del disegno inclusivo della persona con SD. Il testo offre diversi spunti di riflessione per proporre e gestire protocolli di attività motoria e di avviamento alla pratica sportiva e costituisce un valido strumento di lavoro per i docenti di educazione fisica, i docenti di sostegno, gli studenti dei corsi di laurea di Scienze Motorie, Scienze dell'Educazione e Scienze della Formazione primaria.

Io imparo così! Osservare e...

Fusi Sabrina
Erickson 2016

Non disponibile

14,00 €
Un libro scritto con il cuore, che prende il via dall'esperienza delle autrici con i bambini con disturbi specifici di apprendimento per estendere la riflessione didattica a ogni studente, nella convinzione che ognuno impara a proprio modo e ciascuno può affermare: Io imparo così! Un testo concreto, nel quale trovano spazio riflessioni su buone prassi didattiche e spunti operativi per osservare gli apprendimenti, per potenziarli e sostenerli in linea con il naturale modo di imparare dei bambini.

Norma e normalità nei disability...

Medeghini R.
Erickson 2015

Non disponibile

20,00 €
Il mondo in cui viviamo è fatto di norme, questo proietta l'esperienza di ognuno di noi in una rete di significati normativi da cui non si può prescindere, pena il collocarsi nel fuori norma. Il volume entra in questa rete di significati, interrogandosi su

Il diritto alla partecipazione...

Nocera Salvatore
Key Editore 2015

Non disponibile

13,00 €
Il presente ebook cerca di offrire agli operatori del diritto ed alle famiglie gli strumenti conoscitivi di carattere normativo e giurisprudenziale che aiutino a rimuovere, con la personalizzazione degli interventi, gli ostacoli alla realizzazione dei bisogni educativi e delle aspirazioni esistenziali degli alunni con disabilità.

L'attrazione speciale. Minori con...

Merlo Giovanni
Maggioli Editore 2015

Non disponibile

20,00 €
La storia che andiamo a raccontare è una storia fatta di assenze e presenze, di pesi e contrappesi, di frustrazioni e di speranze, di solitudini e di incontri. È la storia dei bambini che frequentano le scuole speciali in Lombardia, ma è anche la storia de

La lingua dei segni per gli udenti,...

La Grassa Matteo
Aracne 2014

Non disponibile

12,00 €
Il volume prende in esame i principali aspetti coinvolti nei processi di apprendimento e insegnamento della LIS ad udenti e dell'italiano a sordi, presentando i risultati di indagini svolte nell'ambito del Progetto FIRB "E-learning, sordità, lingua scritta: un ponte di lettere e segni per la società della conoscenza". Assumendo una prospettiva glottodidattica, vengono fornite indicazioni utili per la progettazione e la realizzazione di percorsi in LIS rivolti ad udenti e di italiano scritto rivolti a sordi. Sono presenti, inoltre, interessanti spunti per lavori di ricerca che abbiano come oggetto l'acquisizione della LIS da parte degli udenti e l'insegnamento dell'italiano scritto in modalità e-learning rivolto a sordi giovani adulti.

Laboratori espressivi e alunni...

Belsito Francesco
Anicia (Roma) 2014

Non disponibile

19,50 €
Un percorso integrato tra arteterapia e psicomotricità, musicoterapia e cinematografia. È questa la novità che traspare dal modello educativo sperimentale nato dalla lettura dei bisogni dell'utenza, dalle richieste intercettate durante gli stessi anni di v