Formazione industriale e professionale

Active filters

Alimenti e bevande....

De Filippo M. Pina
Maggioli Editore

Non disponibile

32,00 €
Il manuale, per la sua struttura e per la linearità con la quale vengono affrontate tutte le tematiche attinenti al settore alimentare, è rivolto principalmente a coloro che frequentano un corso professionale e devono prepararsi adeguatamente al superamento dell'esame finale, ma può essere al contempo un valido strumento di conoscenza per coloro che, in qualità di consulenti o a titolo personale, vogliono saperne di più sui requisiti da possedere e sui principali obblighi di diversa natura, legati all'apertura di un'attività di commercio o di somministrazione di alimenti e bevande. L'edizione è aggiornata con le ultime novità introdotte dal D.Lgs. n. 147/2012, soprattutto in materia di requisiti professionali, nomina del preposto, commercio all'ingrosso e molto altro ancora.

Alternanza formativa e...

Massagli Emmanuele
Studium

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Sono automaticamente destinati a successo i tentativi di replicazione del sistema duale tedesco, indipendentemente dal contesto nel quale sono calati? È possibile promuovere l'alternanza formativa senza una specifica attenzione alle finalità pedagogiche, ma ricercando solo scopi economici e sociali, come accade in Europa da quasi un decennio? La formazione professionale basata sul lavoro è la metodologia pedagogica più idonea a preparare giovani che dovranno affrontare mutevolezza delle condizioni di mercato, incostanza economica, variegati percorsi di carriera, centralità delle competenze di natura personale? Dopo aver inquadrato analiticamente i profili normativi, ordinamentali e statistici del sistema duale tedesco e dell'alternanza tra scuola lavoro, anche mediante contratto di apprendistato, diffusa in Italia dopo Jobs Act e La Buona Scuola, l'autore prova a ricondurre a sistema la "formazione duale italiana", superandone la definizione funzionalistica e dimostrando come l'alternanza formativa correttamente intesa sia una metodologia pedagogica non solo possibile, ma addirittura necessaria per l'educazione integrale della persona e, quindi, per la sua occupabilità lungo tutto l'arco della vita, in qualsiasi epoca storica o stagione economica.

Alternanza scuola lavoro....

Sannino Bianca
Consorzio CO.IN.S

Non disponibile

7,00 €
Il lavoro tratta l'esperienza della prof.ssa Bianca Sannino nell'ambito della nuova progettualità "Alternanza scuola-lavoro" che gli studenti delle scuole superiori - in questo caso Liceo Scientifico - hanno con il sistema imprenditoriale. Il lavoro editoriale affronta elementi positivi del nuovo sistema scolastico ed elementi , per così dire, ancora da "affinare" in corso d'opera.

Alternanza scuola-lavoro: storia,...

Batini Federico
Loescher

Non disponibile

10,80 €
Il modello di alternanza scuola-lavoro, nel suo sviluppo nel tempo, viene analizzato nella cornice della scuola attuale, tra punti di forza e criticit come potenziale strumento (con una serie di avvertenze) di riduzione e prevenzione della dispersione scolastica e di orientamento alla scelta. L'alternanza uno strumento didattico, e come tale non buono o cattivo di per s ma assume forme diverse a seconda dell'utilizzo che se ne fa. Senza la regia della scuola diventa sottrazione di tempo al diritto all'istruzione e apre a una congerie di rischi. L'efficacia del modello oggi proposto a livello istituzionale (che presenta evidenti limiti) richiede alla scuola e in particolare alla professionalitdei docenti di assumere uno sguardo intersoggettivo, per ripensare la progettazione e insieme la valutazione delle performance didattiche; chiede anche di ascoltare con attenzione i ragazzi e le loro opinioni, le loro richieste, i loro bisogni: solo cossi pongono le basi per un dialogo fertile con il mondo del lavoro, invitato a concorrere allo sviluppo di competenze utili per i futuri cittadini e lavoratori.

Ambienti narrativi, territori di...

Alastra Vincenzo
Franco Angeli

Non disponibile

18,00 €
Alcune domande guidano i diversi contributi ospitati in questo volume: qual è il senso e il valore della narrazione? Perché coltivare contesti e pratiche narrative di cura e di formazione? Quali le competenze, le avvertenze, le opportunità e i presupposti culturali facilitanti queste pratiche nelle organizzazioni dedite alla cura? Per operare in questa direzione vanno seguiti percorsi formativi specifici, centrati a loro volta su registri narrativi, esperienziali e riflessivi e su pratiche di scrittura autobiografica. Occorre allora ripensare i saperi della pratica clinica ed educativa; forse anche ripensare tout court la formazione dei professionisti della cura. Ripartire dall'esperienza narrata va considerata oggi un'urgenza assoluta: per coltivare la capacità e il piacere di pensare insieme, la cura della mente e l'arte del domandare; per pervenire ad una conoscenza personale concernente il capire chi si è e si può essere veramente, per entrare in contatto con la nostra vita interiore e favorire itinerari compositi, dove soste rigeneranti si accompagnano a impreviste perlustrazioni, per darci forma aprendoci a svelamenti e sentieri inediti. Esiste poi una altrettanto urgente necessità di ripensare le nostre organizzazioni, i luoghi e i territori di cura che ci appartengono e ai quali apparteniamo. Una pratica formativa narrative-based può allora proporsi come pratica di libertà e speranza e contribuire così a rivitalizzare relazioni organizzative.

Analisi del settore formazione in...

Sasso Donato
La Matrice

Non disponibile

9,00 €
In un periodo di crisi economica come quello attuale, il tema della formazione professionale è assolutamente centrale e di primaria importanza per le imprese. Per la propria sopravvivenza, infatti, le imprese sono fortemente spinte ad innovare (prodotti, servizi, canali distributivi, ecc.) ed innovarsi (forme organizzative, ecc.). Per implementare tutte queste innovazioni nell'organizzazione, però, è fondamentale fare in modo che coloro i quali sono chiamati ad interfacciarsi con queste innovazioni acquisiscano nuove competenze o affinino quelle già possedute in modo tale da raggiungere il nuovo profilo professionale venutosi a creare a seguito dell'introduzione dell'innovazione. Questo incremento di competenze non può avvenire in altro modo se non attraverso la formazione professionale, formazione che può essere gestita internamente dalle imprese o può essere affidata ad enti accreditati.

Analisi e innovazione dei processi...

Fausto Lupetti Editore

Non disponibile

18,00 €
FQTS è un progetto di formazione, innovazione e trasformazione, che vuole valorizzare le competenze del Terzo Settore e fornire appropriati strumenti di creatività ed economia sociale per costruire benessere e crescita per lo sviluppo del Paese. Il progetto intende valorizzare il ruolo di corpo intermedio del Terzo Settore per renderlo un protagonista della coesione sociale nelle comunità in Italia, in Europa e nel mondo. I promotori del progetto FQTS, Forum Terzo Settore, CSVnet con l'Università di Roma TRE e la Fondazione Con Il Sud, consapevoli che l'apprendimento permanente sia la rivoluzione copernicana del ventesimo secolo, hanno voluto affrontare il tema con lo sguardo rivolto ai propri quadri e dirigenti: un disegno per l'individuazione e messa in trasparenza delle competenze al fine di mettere in valore gli Enti di Terzo Settore. Nel Paese è necessario cercare le strategie per la formazione permanente, per questo abbiamo affrontato la categoria concettuale di "competenza strategica" intesa "come capacità di mobilitare in modo significativo un ampio affresco di modelli di conoscenza e di azione".

Analisi e sviluppo delle competenze...

Tognetti S.
Franco Angeli

Non disponibile

16,00 €
La creazione, il consolidamento e lo sviluppo di competenze sono, oggi, elementi cruciali ai fini di una maggiore efficacia ed efficienza dei sistemi produttivi. L'attuale contesto socio economico, caratterizzato, infatti, da una forte competitività, richiede alle organizzazioni di garantire livelli sempre più elevati di produttività, e ai singoli, di ridefinire costantemente le proprie competenze. Risulta quindi strategico progettare strumenti che supportino tanto le organizzazioni quanto le risorse umane nella gestione, valorizzazione e sviluppo delle competenze di cui sono portatrici. In questo consiste l'obiettivo del presente lavoro.

Apprendere il mentoring. Manuale...

Perchiazzi Matteo
Transeuropa

Non disponibile

23,90 €
Chi di noi non ha mai desiderato avere una persona accanto che l'aiutasse a crescere nella vita e nella professione? A partire da questa domanda, il volume approfondisce il tema della relazione tra chi voglia affrontare percorsi di iniziazione e chi si presti nell'aiuto gratuito, muovendo le corde dei sentimenti, delle emozioni, delle competenze per attivare processi di apprendimento. Il Mentoring offre ai giovani un'opportunità per mettersi in contatto diretto con l'esperienza e la saggezza, crea l'occasione per dare ascolto al nuovo ed è, in quest'ottica, una metodologia di formazione del carattere e di preparazione alla vita, in grado come poche di accorciare le distanze.

Apprendimento e formazione nella...

Melacarne Claudio
Liguori

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,99 €
Il volume pone l'attenzione sulle tematiche connesse ai processi di apprendimento nella vita quotidiana focalizzandosi in particolare sui dispositivi educativi che possono supportare le esigenze di crescita e di emancipazione personali e sociali. Una delle tesi centrali attorno alla quale ruota l'impianto argomentativo del volume è rintracciabile nella convinzione che le persone e le comunità possano essere aiutate a dirigere il proprio processo formativo se vengono sostenute nella rielaborazlone critica della propria esperienza e nella valorizzazione dei saperi prodotti nei diversi contesti del vivere quotidiano. Questo viene a configurarsi come esperienza di produzione di sapere ma anche di guadagno inconsapevole di rappresentazioni, strategie di azione, sistemi di significato che possono limitare l'acquisizione di prospettive interpretative più aperte alla diversità, al cambiamento, alla complessità dei tempi contemporanei. L'esperienza quotidiana con il tempo può esaurire il suo potere trasformativo e generativo di conoscenza. Muovendo da questa preliminare analisi e recuperando una pluralità di studi e di ricerche nazionali e internazionali, il volume si articola in quattro capitoli all'interno dei quali vengono affrontate rispettivamente le seguenti questioni: la natura dell'apprendimento nella vita quotidiana, i dispositivi riflessivi adottati per favorire lo sviluppo personale e delle comunità, l'identità delle professioni educative, le metodologie.

Apprendimento e tutela del lavoro

Ciucciovino Silvia
Giappichelli

Non disponibile

28,00 €
Sempre più spesso si parla della valenza strategica dell'apprendimento nell'attuale società della conoscenza, quale premessa per la piena inclusione sociale e lavorativa degli individui e fattore strategico della crescita economica. Eppure sono ancora pochi gli studi dei giuslavoristi volti ad indagare la portata reale e sistematica del valore giuridico dell'apprendimento come forma di tutela dei lavoratori, tanto nella relazione contrattuale con i datori di lavoro, quanto nelle diverse condizioni soggettive - di inoccupazione, disoccupazione, transizione lavorativa - in cui essi si possono venire a trovare nel mercato del lavoro. A tale scopo è dedicato questo volume che muove dalla prospettiva dell'apprendimento permanente, perché è quella accolta negli ultimi anni dalle istituzioni europee ed italiane, ma anche perché si presta a rappresentare in chiave attuale l'istanza di accrescimento del patrimonio di competenze professionali degli individui e dei lavoratori. Lo studio va alla ricerca delle basi costituzionali e dei fondamenti normativi del bene giuridico dell'apprendimento, mettendo in luce le criticità che la relativa regolazione pone sul piano dell'assetto delle fonti e del riparto di competenze Stato Regioni, pervenendo alla proposta di un modello di disciplina cooperativo e partecipato.

Apprendistato, competenze e...

Alessandrini G.
Pensa Multimedia

Non disponibile

23,00 €
Giovani e lavoro, occupabilità e formazione: l'apprendistato è oggi in Europa il contratto prevalente per l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro. Con il contributo di studiosi di diverse discipline ed attori istituzionali, abbiamo esplorato condizioni e proposte per promuoverne il pieno sviluppo sia sul piano normativo che formativo ed organizzativo. I focus del quinto numero dei quaderni riguardano anche altri temi chiave dell'attuale dibattito, come la certificazione delle competenze, l'orientamento e le politiche attive per il lavoro, le strategie per l'innovazione, i progetti europei e nazionali per il sostegno all'occupabilità.

Assertività e training assertivo....

Bonenti Delfo
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Un testo dedicato al tema dell'assertività e riferito in particolar modo all'ambito aziendale. Gli autori, sulla base di una ricca esperienza professionale come psicologi e formatori, hanno costruito una guida per far apprendere il comportamento assertivo e cioè per: capire le proprie modalità di comportamento; analizzare il proprio assetto cognitivo; costruire una buona immagine di sé; superare le inibizioni sociali; comunicare con sicurezza ed efficacia; perfezionare la propria "competenza" sociale; realizzando un comportamento equilibrato e costruttivo. E soprattutto viene offerta la chiave per valutare e migliorare le proprie modalità assertive senza per questo presentare formule "vincenti" precostituite, ma fornendo al lettore uno strumento teoricamente fondato per individuare e attuare strategie interpersonali calibrate sulle esigenze della situazione e degli obiettivi personali. Per questo il volume è consigliato alle persone che occupano posizioni di responsabilità in ambito professionale, aziendale e educativo, a coloro che gestiscono risorse umane sia a livello formativo che organizzativo, ai consulenti, di estrazione psicologica o tecnica, che vogliono approfondire il concetto di assertività e le sue possibilità di applicazione.

Autonomia e governance territoriale...

Capuano M. R.
Guerini e Associati

Non disponibile

18,00 €
Sono qui raccolti gli esiti del Progetto Leonardo da Vinci «Modelli di governance dei sistemi di istruzione e formazione professionale» (vet governance), con l'obiettivo di adattare e trasferire ad altri contesti territoriali (Piemonte, Sicilia, Spagna e Gran Bretagna) i risultati di due precedenti ricerche svoltesi in Lombardia, relative al modello policentrico di governance dei sistemi di istruzione e formazione professionale e al tema delle reti miste istruzione-formazione. La Regione Lombardia è un importante laboratorio di ricerca pedagogico-didattica che da anni, e grazie anche alla recente normativa, sperimenta un modello reticolare di governance del sistema integrato di istruzione e formazione, basato su consolidate relazioni e interazioni tra i diversi soggetti afferenti al settore. Esportare il modello lombardo ad altri contesti regionali e internazionali e agevolare lo sviluppo e la trasmissione di prassi innovative rappresentano un'interessante strategia di empowerment della gestione di questi sistemi. Autonomia, rete e valutazione sono le parole chiave cui convergono, pur nella pluralità e diversità dei contributi, le analisi e le proposte sui temi nodali per il rilancio e il rinnovamento della scuola; eppure si è ancora in attesa di una legge relativa all'autogoverno delle istituzioni scolastiche che consenta di assecondare i processi di innovazione didattica al servizio della qualificazione del capitale umano. Introduzione di Ettore Vitiello.

Building culture in the...

Spulcioni Gianni
Aracne

Non disponibile

12,00 €
Ogni azienda ha sempre una propria cultura interna. È il suo tessuto connettivo, il sistema nervoso che opera a più livelli. Deve essere il più possibile coerente con i suoi obiettivi in ogni specifica fase della sua vita. La cultura aziendale non spunta e non cresce per caso, va alimentata, consolidata, fatta evolvere. Questo è possibile attraverso tanti strumenti e tante leve. La vicenda di HDI Assicurazioni ne è una lucida dimostrazione: mediante la ricostruzione di un percorso al suo interno di circa dieci anni di formazione e molto altro, si racconta come si sia cercato di aiutare la crescita di una cultura interna congruente agli obiettivi di una precisa fase storica della sua esistenza.

Campus FormArea: verso modelli...

Forunati F.
Franco Angeli

Non disponibile

19,50 €
In un momento di crisi, in un contesto nazionale in cui tutto appare immutabile e appannaggio di logiche lontane dalle sfide della globalizzazione, della valorizzazione dei giovani e del merito, questo libro si propone di raccogliere alcune esperienze positive e innovative già silenziosamente in atto. Infatti se guardiamo non al sistema generale ma alle piccole, rare forse, ma presenti e a loro modo diffuse, realtà a vario titolo eccellenti (buone e virtuose amministrazioni locali, realtà imprenditoriali di nicchia ma di successo, i fermenti delle parti più avanzate della società civile) ci accorgiamo che, nonostante tutto, qualcosa di nuovo succede, che una parte della società si mobilita. È infatti necessario favorire la nascita di una nuova tendenza direttiva dal basso, affermare il diritto-dovere della cittadinanza attiva, riconoscere al centro della scena valori come operosità e impegno, spontaneamente prodotti dall'impresa. Inoltre, tale cambiamento che nasce spontaneo nella rete e della rete prende la forma, genera la necessità di nuovi modelli meno autoritari e più partecipativi per l'educazione, l'istruzione, la formazione, lo sviluppo. Se prima il formatore esprimeva rispetto al sapere la visione di chi ne è depositario unico e lo trasmette, il formatore del futuro esprimerà la visione di un sapere è sempre più diffuso e accessibile, costruito su nuovi modelli partecipativi e si occuperà di mettere in condizione di gestire liberamente il cambiamento.

Capire la competenza. Teorie,...

Bresciani P. G.
Franco Angeli

Non disponibile

59,00 €
Il tema delle competenze è da tempo al centro del dibattito scientifico, istituzionale e professionale in Italia e in Europa. Sono stati elaborati e sperimentati sistemi, dispositivi e metodologie finalizzati ad analizzare, descrivere, formare, sviluppare, valutare, riconoscere e certificare le competenze. A un consenso sostanzialmente generalizzato sull'importanza di assumere il costrutto di competenza quale riferimento fondamentale, continua però, paradossalmente, a fare riscontro un dibattito ancora molto acceso sui suoi stessi "fondamenti". Nonostante questo, le competenze costituiscono in modo sempre più diffuso la base dei sistemi di programmazione dell'offerta formativa nella scuola, nella formazione professionale nella università; della gestione delle risorse umane nelle imprese; delle pratiche di orientamento e di incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Per diversi anni, la rivista Professionalità ha costituito l'unico luogo nel nostro paese nel quale si è sviluppato il dibattito sul tema delle competenze con continuità e sistematicità. Il volume raccoglie e organizza in sezioni tematiche i contributi pubblicati nella rubrica "Competenze e formazione", che rispondono allo stesso tempo ad esigenze di approfondimento tecnico-scientifico, di intervento professionale e di policy-making istituzionale.

Career counseling. Guida teorica e...

Savickas Mark L.
Erickson

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Il contesto postmoderno, instabile e fluido per definizione, ha radicalmente cambiato le sfide che si trovano ad affrontare coloro che sono in cerca di un primo impiego, che desiderano cambiare quello che hanno o che devono prendere decisioni fondamentali

Che cos'è l'autoformazione

Biasin Chiara
Carocci

Non disponibile

12,00 €
L'autoformazione si presenta come un tema di forte impatto su cui converge l'interesse di studio di più aree disciplinari. Essa risulta legata al bisogno delle persone di definire costantemente la propria identità e di orientare le proprie scelte di vita e, nella società contemporanea, appare sempre più al centro delle richieste del mondo del lavoro. Alla base vi è un'idea di formazione centrata sul soggetto, capace di scegliere il proprio percorso formativo, conferendogli senso e significato. Il libro si propone di offrire una visione sistematica dell'autoformazione; approfondisce le questioni principali, presenta gli approcci e i modelli interpretativi e ne mette in luce le implicazioni sul piano operativo.

Check-up manageriale. Valutazione e...

Macchioni Paolo
Franco Angeli

Non disponibile

16,00 €
Questo libro è rivolto prevalentemente ai formatori e a tutti coloro che già ricoprono o stanno per assumere un ruolo manageriale in organizzazioni pubbliche o private italiane. L'autore fa un "check-up" del manager italiano medio basandolo su dodici competenze "trasversali" (analisi del problema, cambiamento, comunicazione, decisione, efficienza, finalizzazione, gestione dei clienti, gioco di squadra, innovazione, leadership, negoziazione, pianificazione). Oltre alla valutazione analitica e sintetica delle competenze considerate, sono fornite indicazioni utili per migliorarle attraverso interventi della funzione risorse umane, dei capi o delle persone stesse (autosviluppo).

Coltivare le tipicità locali. Il...

Angori S.
Guerini e Associati

Non disponibile

14,50 €
Il filo rosso che lega i contributi raccolti in questo volume si dipana muovendo da una duplice convinzione. La prima è che nell'epoca della globalizzazione dei mercati, della standardizzazione dei processi produttivi, della omologazione degli stili di vita e dei consumi sia più che mai necessario tutelare e valorizzare le tipicità e le specificità locali. La seconda è rappresentata dall'idea che tali tipicità e specificità, per essere conservate e promosse convenientemente, chiedono una costante azione formativa che deve investire, a più livelli, i contesti organizzativi e gli attori sociali del territorio in cui esse si manifestano. I contributi degli autori illustrano le modalità gestionali di imprese di prodotto tipico, affrontano le problematiche di commercializzazione, le prerogative rilevanti in termini di sviluppo delle risorse umane e pongono attenzione al contesto economico e sociale relativamente a territori che vivono e prosperano sulla promozione delle proprie tipicità locali. Un completo e aggiornatissimo riepilogo degli indirizzi di gestione e promozione del sistema locale basato sulle produzioni tipiche.

Come aprire un bed & breakfast in...

Apollonio Rita
Franco Angeli

Non disponibile

21,00 €
Quanti di voi hanno sognato di svolgere un lavoro dinamico, stimolante... ma senza muoversi da casa; questo manuale vi aiuterà a creare un'attività coinvolgente ed ancora nuova per l'Italia, utilizzando la vostra abitazione come un vero e proprio strumento di lavoro; potrete così impiegare una risorsa già a disposizione ed avere tanto tempo da dedicare a voi e alla vostra famiglia. Stiamo parlando del Bed & Breakfast, formula di accoglienza turistica in famiglia molto diffusa all'estero, che si sta affermando anche nel nostro paese. Questo libro è una guida pratica dedicata al Bed & Breakfast in Italia: il metodo da noi suggerito e le numerose informazioni pratiche vi condurranno progressivamente dall'idea alla realizzazione del progetto. Vi aspettano brillanti risultati sia sul piano economico che professionale. Abbiamo infine dedicato l'ultimo capitolo agli Affitti Brevi - Short Lets, che riguardano case e appartamenti gestiti da privati in forma non imprenditoriale e prenotati dai turisti per soggiorni di breve durata. Perché parlare di questa tipologia ricettiva in un libro dedicato al Bed & Breakfast? Perché gli Affitti Brevi stanno vivendo un vero exploit in Italia, ma non sono ancora conosciuti a fondo. A volte la confusione tra le due formule è notevole. Desideriamo quindi offrire ai futuri operatori dell'extra-alberghiero uno strumento per orientarsi con maggior facilità.

Come avviare e gestire gli affitti...

Apollonio Rita
Franco Angeli

Disponibile in libreria

24,00 €
Gli Affitti Brevi sono in piena ascesa, sia nelle destinazioni di villeggiatura, che nelle località caratterizzate dal turismo d'affari, di studio, sanitario e degli eventi. In questo manuale pratico, di facile lettura e di immediata applicazione, troverete subito le risposte ai vostri quesiti grandi e piccoli. Ogni giorno constatiamo un disorientamento notevole in tema di Affitti Brevi: non solo sono spesso confusi con i B&B gestiti da privati o persino con strutture ricettive imprenditoriali come gli Affittacamere, ma anche all'interno della loro stessa categoria non sono sempre chiare le differenze tra le Case e Appartamenti Vacanze e le Locazioni Turistiche/Locazioni Brevi. È necessario quindi avere le coordinate giuste per non commettere errori. In questo manuale pratico, di facile lettura e di immediata applicazione, troverete subito le risposte ai quesiti grandi e piccoli di chi già esercita l'attività e ancor più di chi intende intraprenderla. Tra le tante domande: esiste una normativa? qual è l'iter burocratico per avviare l'attività? devo aprire la partita IVA? devo stipulare un contratto? In caso affermativo, cosa devo scrivere? che obblighi ho in materia di Pubblica Sicurezza? cosa rilascio all'ospite a fronte del pagamento? devo/posso erogare la colazione e/o gli altri pasti? come devo dichiarare le entrate? E per rendere il manuale ancor più chiaro e concreto, ogni capitolo si chiude con il paragrafo Fai così, che contiene le copie già compilate dei documenti richiesti per il corretto svolgimento di questa attività "dalla A alla Z". Edizione ampliata e aggiornata con le più recenti e importanti leggi regionali e nazionali.

Come avviare e gestire gli affitti...

Apollonio Rita
Franco Angeli

Non disponibile

16,00 €
Il nuovo manuale nasce dallo studio e dalla applicazione pratica che dedichiamo da anni a questa tipologia ricettiva. Tra i primi in Italia, abbiamo infatti creato un circuito di strutture ricettive extra-alberghiere, Friendly Home, che ha dato subito spazio agli appartamenti e alle case per Affitti Brevi-Short Lets. E questo quando nel nostro paese erano in piena ascesa i Bed & Breakfast e di Short Lets parlavano solo i turisti stranieri. Ora la situazione è profondamente cambiata: i B&B sono considerati un prodotto maturo, sebbene ancora di successo, e gli Affitti Brevi sono in piena ascesa, sia nelle destinazioni di villeggiatura, che nelle località caratterizzate dal turismo d'affari, di studio, sanitario e degli eventi. La nostra esperienza quotidiana ci fa però capire che si tratta di un mondo tuttora semisconosciuto, che lascia molti punti interrogativi senza risposta tra chi già esercita l'attività e ovviamente ancor più tra chi intende intraprenderla, anche quando si rivolge agli addetti ai lavori del settore turistico. Inoltre ogni giorno constatiamo una confusione notevole tra gli Affitti Brevi ed altre tipologie ricettive gestite da privati, come i B&B, ma anche imprenditoriali, come gli Affittacamere e le Case Vacanze. È necessario quindi avere le coordinate giuste per non commettere errori.

Come avviare e gestire gli affitti...

Apollonio Rita
Franco Angeli

Non disponibile

17,00 €
Gli Affitti Brevi sono in piena ascesa, sia nelle destinazioni di villeggiatura, che nelle località caratterizzate dal turismo d'affari, di studio, sanitario e degli eventi. Ogni giorno constatiamo una confusione notevole tra gli Affitti Brevi ed altre tipologie ricettive gestite da privati, come i B&B, ma anche imprenditoriali, come gli Affittacamere e le Case Vacanze. È necessario quindi avere le coordinate giuste per non commettere errori. In questo manuale pratico troverete subito le risposte ai quesiti grandi e piccoli di chi già esercita l'attività e ancor più di chi intende intraprenderla. Tra le tante domande: Esiste una normativa? Qual è l'iter burocratico per avviare l'attività? Devo aprire la partita IVA? Devo stipulare un contratto? In caso affermativo, cosa devo scrivere? Che obblighi ho in materia di Pubblica Sicurezza? Cosa rilascio all'ospite a fronte del pagamento? Devo/posso erogare la colazione e/o gli altri pasti? Come devo dichiarare le entrate? E per rendere il manuale ancor più chiaro e concreto, ogni capitolo si chiude con il paragrafo "Fai così", che contiene le copie già compilate dei documenti richiesti per il corretto svolgimento di questa attività "dalla A alla Z".

Come far crescere i propri...

Forsyth Patrick
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
La promozione della crescita professionale dei propri collaboratori è forse la maggiore responsabilità di ogni manager operativo. Persone valide e performance adeguate sono cruciali per il successo nell'odierno contesto concorrenziale. Questo libro è stato scritto per fornire una guida pratica a quanti, sempre occupati in mille incombenze e privi del supporto d'una struttura dedicata alla formazione e gestione delle risorse umane, intendono esercitare questa responsabilità, e far sì che i loro collaboratori siano: capaci di fornire i risultati attesi, e d'intraprendere qualunque cosa occorra per raggiungere gli obiettivi assegnati; intenzionati a fornire la performance desiderata. Come far crescere i propri collaboratori presenta metodi ben collaudati e linee guida che permettono di far crescere il proprio team di lavoro. Ricco di suggerimenti e di esercizi, è utile a chi s'affaccia per la prima volta alle problematiche della formazione, come pure ai manager che intendono trarre il massimo dai loro collaboratori e motivare il loro team per ottimizzarne l'efficacia e i risultati.