Formazione industriale e professionale

Active filters

Valutazione degli apprendimenti in...

Lucioni G. F.
Guerini e Associati

Non disponibile

13,50 €
Regione Lombardia ha giocato un ruolo anticipatore rispetto al resto del territorio nazionale anche in tema di valutazione degli apprendimenti. Dal 2005 gli allievi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IFP) al termine del terzo e del quarto anno sono chiamati ad una prova di valutazione esterna il cui risultato rappresenta una parte importante (30%) dell'esito finale. L'obiettivo è la misurazione del livello di qualità garantito dagli enti, attraverso la valutazione dell'apprendimento dei singoli allievi. Con i dati raccolti e opportunamente analizzati, diventa possibile intervenire e correggere le situazioni insoddisfacenti, ma anche valorizzare le esperienze eccellenti, superando la demagogica concezione del servizio pubblico scolastico come offerta uguale ovunque e intercambiabile. I primi risultati del monitoraggio avviato in Lombardia sulle prove dell'anno formativo 2007/2008 vengono messi a disposizione con un costante occhio di riguardo al panorama internazionale. Si tratta di un contributo prezioso non solo per far crescere l'esperienza lombarda nell'ambito dell'IFP, ma anche come stimolo a quel processo di valutazione che sta muovendo i primi passi a livello nazionale.

Valorizzare la diversità nella...

Ravazzani S.
Franco Angeli

Non disponibile

21,00 €
La formazione, e in generale i processi di apprendimento nei sistemi educativi di organizzazioni e istituzioni, sono chiamati oggi a facilitare l'inclusione e lo sviluppo dei diversi linguaggi, stili di apprendimento e intelligenze delle persone. Riconosce

Università e territorio:...

Cuoa
Franco Angeli

Non disponibile

17,00 €
L'università e il territorio hanno l'esigenza di rafforzare le relazioni, in un'ottica di occupabilità delle persone e di competitività del sistema socio-economico privato e pubblico. La programmazione dell'offerta formativa universitaria richiede tuttavia un processo complesso di analisi e valutazione, che da un lato dovrebbe essere di carattere partecipativo con il coinvolgimento degli stakeholder (e non solo di quelli esterni), dall'altro non può essere limitato solo a una fase ex-ante, ma deve interagire con una sistematica valutazione in itinere ed ex-post. Quali livelli sono utili per la valutazione partecipativa, quali attori è opportuno coinvolgere in questo processo per migliorare la qualità dell'offerta formativa? Quali relazioni si possono instaurare tra i diversi soggetti? Realizzato dalla Fondazione CUOA in partnership con Confindustria Veneto, Confcommercio Veneto, Confartigianato Veneto, Confagricoltura Veneto e CUOA Sanità, il volume approfondisce l'analisi dei modelli di valutazione ex ante e ricostruisce alcuni casi di studio relativi a corsi di laurea e master attivati dagli atenei veneti. Sono inoltre formulate dieci proposte a beneficio degli stakeholder interni ed esterni al mondo universitario. Destinatari prioritari delle linee che vengono qui riportate sono infatti gli stessi atenei, le amministrazioni regionali, le parti sociali e gli attori chiave dei territori.

Unità capitalizzabili e crediti...

Franco Angeli

Non disponibile

50,00 €
Nel luglio 1995 l'Isfol ha ricevuto dal Ministero del Lavoro e dall'Unione europea l'incarico di sviluppare le azioni previste nel progetto "Standard formativi" che prevedevano di progettare l'architettura di un sistema basato su competenze e Unità Capitalizzabili, nella prospettiva di implementarlo nel nostro Paese. Lo stesso Progetto è giunto oggi a configurarsi come una proposta tecnica che va nella direzione individuata da tutti i principali documenti di normazione e indirizzo per l'innovazione del sistema di formazione e certificazione. Nel volume si riportano i risultati di questo lavoro e, in particolare, i primi repertori di Unità Capitalizzabili relativi alle competenze in cinque ambiti professionali.

Una strada per il successo...

Bramanti A.
Guerini e Associati

Non disponibile

18,50 €
La formazione professionale è preziosa per il sistema educativo; l'utilizzo di un metodo fortemente induttivo che parte dal concreto per giungere alla concettualizzazione e alla modellizzazione ne fanno una risorsa indispensabile per un'offerta educativa completa. Fare funzionare la formazione professionale è possibile. La prima Parte del volume evidenzia la necessità per l'Istruzione e Formazione Professionale (IFP) di rimettere la persona al centro del processo formativo, riconoscendo le differenze negli stili cognitivi e lavorando per un vero successo formativo, capace di valorizzare i talenti di ciascuno e assicurando a ogni percorso qualità, riconoscibilità ed efficacia sul mercato del lavoro. La seconda Parte si occupa di Formazione Professionale Terziaria (FPT) e si incentra sulla necessità della verticalità del canale formativo, sia al fine di dare prospettiva certa alla IFP, sia per assicurare ai ragazzi che la scelgono un'adeguata collocazione, presente e futura (employability), sul mercato del lavoro. Il volume disegna un modello di sistema formativo sviluppando le sue differenti componenti: ordinamentale, istituzionale, gestionale e finanziaria.

Un ponte tra le isole. Strumenti...

Tarantola M.
Franco Angeli

Non disponibile

20,00 €
Due progetti, realizzati con il contributo dell'Iniziativa Comunitaria Equal, hanno coinvolto Confindustria Nord Sardegna e altri significativi partner del mondo della formazione e costituiscono un laboratorio per individuare e sperimentare modelli e strumenti concreti per lo sviluppo locale. Nuove competenze per l'internazionalizzazione e l'e-business (2002-2004) e Distretti formativi e produttivi Nord Sardegna (2005-2007) hanno riguardato, rispettivamente, le aziende (per accompagnarne i processi di cambiamento) e tutti gli attori coinvolti (dimostrando come solo i loro sforzi congiunti possano contribuire ad affrontare efficacemente i problemi di un territorio). Il volume, partendo dai risultati dei progetti e ponendosi l'obiettivo di sviluppare un Patto per migliorare l'integrazione tra i sistemi dell'istruzione, formazione e impresa nel Nord Sardegna, è uno stimolo per approfondire finalità e strumenti a supporto dell'integrazione, superando il contesto territoriale da cui parte e divenendo una buona pratica.

Sui banchi del Salento. La passione...

Greco Negro Giuseppe
Rubbettino

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
«Cosa è questo racconto? Il racconto di una vita come opera sociale e civile. Nelle vite-opera il racconto si sovrappone, l'opera diventa quel che meglio racconta sinteticamente l'insieme infinito di preoccupazioni, di problemi, di desideri, di dolori, di amori, di ferite che un uomo porta con sé vivendo. (...) Credo che valga la pena leggere questo libro dove trovate spunti di riflessione interessanti per chi si occupa di lavoro e di formazione giovanile in un momento in cui queste sono le due urgenze capitali del nostro smandrappato e meraviglioso Paese, sempre avvilito da una burocrazia cieca, da una cultura malata di astrazione, come diceva Pasolini, e da ideologie che si sostituiscono alla "rugosa realtà", come diceva Rimbaud, il loro progetto parziale e stupido. Infatti questo libro, momento di surplace, di riflessione, questo strano libro non vanitoso né stupidamente soddisfatto, raccoglie pagine che vengono dal fronte. Dalla vera e difficile trincea che in molti modi in tanti stiamo combattendo. La cosa più difficile, diceva un santo, è sostenere la speranza degli uomini. E non c'è modo più efficace che farlo aiutando i giovani a entrare nella vita con speranza e desiderio, mostrando con opere, parole e segni che il destino e la vita non sono avversari».

Stranieri per apprendere: la...

Franco Angeli

Non disponibile

15,00 €
L'esistenza di chi, con facile pregiudizio, definiamo "straniero" svela quanto stranieri siamo a noi stessi, se incapaci di scoprire e scoprirci in nuove dimensioni. Siamo stranieri quando restiamo fermi in un mondo che cambia. L'apprendimento è la risposta al nuovo, alle differenze, alla trasformazione. Nel biennio 2009-2010 l'Agenzia del Lavoro della Provincia autonoma di Trento ha dato vita a corsi di formazione professionale destinati agli stranieri. La loro realizzazione è stata affidata a Simki con_ISMO, la quale ha costruito un'offerta formativa capace di agire su due livelli fra loro integrati attraverso un approccio esperienziale: lo sviluppo di competenze tecniche (informatica, lingua inglese, tecniche amministrative e di vendita, lingua italiana) e di competenze trasversali (culturali, di cittadinanza, di relazione, di presa di coscienza delle proprie risorse/potenzialità e di come utilizzarle al meglio). Il libro riporta le voci e le analisi dei protagonisti di questo intervento formativo. È una testimonianza di come la formazione può accompagnare lo sviluppo personale, per uscire dall'assenza di speranza in situazioni di crisi.

Strana gente i formatori. Storie di...

Reggiani Massimo
ESTE

Non disponibile

25,00 €
La formazione è un argomento sempre al centro dell'attenzione di Persone&Conoscenze e oggi di speciale attualità: è necessaria per far fronte alle sfide del mercato, all'internazionalizzazione e alla necessità di una costante innovazione. Oggi la formazione si trova a dover affrontare grandi cambiamenti legati alle nuove tecnologie digitali ed è condizionata dalla crescente attenzione ai costi. La storia personale di Massimo Reggiani è una buona sintesi dell'evoluzione della formazione aziendale in Italia. Dalla metà degli Anni 70 fino alla sua prematura morte, al termine dell'estate del 2008, Reggiani ha lavorato come formatore, prima in una grande azienda e poi presso quella che è stata forse la più importante scuola di formazione aziendale italiana, Tesi. Quando, sul finire degli Anni 70 e nei primi Anni 80, Reggiani iniziava ad affermarsi nella professione, la formazione aziendale godeva di grande credito e di notevoli budget. La formazione appariva allora come il modo per diffondere la cultura imprenditoriale italiana e allo stesso tempo il modo per coltivare le potenzialità delle persone, per cercare il loro coinvolgimento e per sollecitare la loro disponibilità al cambiamento, nella convinzione che i risultati aziendali non possono ottenersi senza le persone e contro le persone. Quando negli Anni 90 lo scenario è mutato, Reggiani si è trovato a essere testimone esemplare di questa tradizione. Di fronte ad aspettative dei committenti sempre più pressanti e di fronte a budget risicati ha sempre saputo portare valori positivi: la fiducia in se stessi, il rispetto degli altri, la riflessione pacata e mai superficiale.

Storie di formatori. Esperienza,...

Lipari Domenico
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
Storie di formatori è parte integrante della ricerca sui formatori condotta nel 2011 su incarico dell'AIF i cui risultati sono confluiti del volume di Domenico Lipari, "Formatori. Etnografia di un arcipelago professionale". Nell'ambito di quella ricerca sono state raccolte 11 autobiografie professionali di altrettanti formatori che, insieme ad una grande quantità di altri materiali di ricerca sono state oggetto di analisi approfondita. Le storie di vita che, qui sono raccolte e presentate nella loro essenza di testimonianze autonome, raccontano e descrivono esperienze di grande interesse per la conoscenza di un mondo professionale in continua trasformazione. Vi si possono rintracciare dati di una certa rilevanza per riflettere sulla natura e sull'essenza delle pratiche professionali; sulla questione dell'identità professionale e sociale dei formatori; sul senso dell'essere formatori oggi nelle condizioni della società contemporanea; sull'intreccio dei vissuti personali e professionali. Tra le possibilità interpretative, quella che il volume propone all'attenzione dei lettori è l'esperienza del "diventare formatori", ossia l'insieme dei passaggi cruciali attraverso i quali ci si impadronisce dei "ferri del mestiere". In questo quadro la dimensione dell'esperienza sul campo è considerata il principale e decisivo veicolo di "apprendistato" del mestiere di formatore.

Storia della formazione...

D'Amico Nicola
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

52,00 €
Quest'opera non è (solo) una raccolta di leggi su una benemerita, storica attività, che ha dato lustro da sempre al nostro Paese; è anche una storia "umana", una storia di povertà materiali e di ricchezze interiori, di carità e di munificenze; di pii educatori, di botteghe ferventi di opere e di insegnamenti, di piccoli e grandi maestri artigiani, di illuminati imprenditori che hanno mantenuto viva nei secoli la tradizione di eccellenza del lavoro italiano, di giovani uomini e giovani donne del popolo che hanno trovato nell'artigianato un mestiere, una ragion di vita e una crescita umana. È anche una storia culturale, fatta di poche illuminazioni e di molti pregiudizi, ma comunque in evoluzione sotto la spinta dei tempi, via via che la forza della ragione e le lotte dei lavoratori l'hanno vivificata: una puntuale rassegna del rapporto tra la politica e la formazione professionale, un rapporto difficile, angustiato da leggi troppo spesso farraginose o distratte, qui puntualmente registrate nella evoluzione legislativa dal XVIII secolo ai nostri giorni. Il libro, che colma il vuoto di molte pagine finora rimaste bianche nella storiografia scolastica, fornisce, anche a coloro che operano nel mondo della formazione professionale, finora considerata come figlia di un dio minore, le dimensioni delle profonde tradizioni e della grande dignità che sottendono al loro lavoro.

Spirito imprenditoriale e...

Cafferata R.
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

27,00 €
Questo volume raccoglie i risultati di un lavoro di ricerca del Gruppo di Attenzione e di Studio (GSA) dell'Accademia Italiana di Economia Aziendale sul tema "Creazione d'impresa e spirito imprenditoriale". Obiettivo del lavoro è stato studiare gli elementi che incidono sulla propensione imprenditoriale dei giovani. Il progetto di ricerca ad oggi ha coinvolto dieci università: Politecnica delle Marche, Bergamo, Catania, Genova, Milano-Bicocca, Napoli "Parthenope", Seconda Università di Napoli, Padova, Palermo e Roma "Tor Vergata". La gestione operativa della ricerca è avvenuta sotto la guida della professoressa Giovanna Dossena, direttrice del Centro di Ricerca Entre-preneurial Laboratory (Università di Bergamo). Il volume raccoglie e rielabora i risultati a livello nazionale e per ogni singola unità operativa. La forma è volutamente descrittiva, con il fine di offrire al lettore una chiara chiave di lettura della situazione italiana in tema di propensione imprenditoriale dei giovani. L'impostazione del volume consentirà al lettore di confrontare i risultati dell'analisi in diversi contesti e di avere al contempo una rappresentazione analitica dello status quo nel nostro Paese.

Somministrazione e commercio di...

De Filippo Maria Pina
Maggioli Editore

Non disponibile

34,00 €
Il settore alimentare riveste un ruolo fondamentale tra le attiviteconomiche ed continuamente oggetto di interventi normativi, sia nazionali che comunitari, soprattutto per ciche attiene agli aspetti sulla sicurezza alimentare e agli aspetti igienico-sanitari. Aggiornata con le nuove norme sull'etichettatura degli alimenti in vigore dal 13 dicembre 2014 (Regolamento UE n. 1169/2011), con le novitin materia di aliquote IVA, IRAP e ravvedimento operoso introdotte dalla Legge di Stabilit2015, l'opera costituisce un supporto per il superamento degli esami istituiti dalla Regione e uno strumento operativo per il Professionista che deve affrontare le problematiche riguardanti gli obblighi tributari, contabili e pensionistici ai quali il titolare di attivitdel settore alimentare deve sottostare, tenuto conto anche del recentissimo Jobs act. Il volume riporta tutte le fonti normative, tenuto conto degli ultimi provvedimenti che hanno modificato sia le procedure amministrative sia i requisiti morali e professionali del proprietario e fornisce una panoramica generale degli aspetti giuridici (modalitdi costituzione societ- forme societarie - fallimento e concordato preventivo), fiscali (imposte dirette, indirette e locali - sanzioni tributarie - contenzioso tributario), previdenziali (obblighi del datore di lavoro - diritti del lavoratore - sicurezza nei luoghi di lavoro) e contabili concernenti l'avvio e la gestione di attivitin ambito alimentare.

Somministrazione e commercio di...

De Filippo Maria Pina
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

36,00 €
Il manuale è rivolto principalmente a coloro che frequentano un corso professionale e devono prepararsi adeguatamente al superamento dell'esame finale, ma può essere al contempo un valido strumento di conoscenza per coloro che, in qualità di consulenti o a titolo personale, vogliono saperne di più sui requisiti da possedere e sui principali obblighi di diversa natura legati all'apertura di un'attività di commercio o di somministrazione di alimenti e bevande.

Simulimpresa. L'esperienza trentina...

Brugnolli I.
Franco Angeli

Non disponibile

21,50 €
Dalla prima sperimentazione a oggi, Simulimpresa è diventata una realtà consolidata tra i dispositivi metodologici adottati nei percorsi di formazione professionale iniziale nella Provincia Autonoma di Trento. Questo volume raccoglie le testimonianze del lavoro svolto in tutti questi anni dai direttori e dai docenti degli Enti coinvolti nell'applicazione del modello Simulimpresa, di cui si sono fatti portatori del valore e dell'efficacia. Emerge con chiarezza che la metodologia, che coniuga abilmente teoria e prassi operativa, assume un significato rilevante per la capacità di avvicinare il processo formativo, con i suoi contenuti e le sue dinamiche, al mondo del lavoro, in un percorso di crescita umana e professionale che ogni singolo allievo affronta in un periodo delicato e complesso della propria vita, in cui si prepara all'inserimento nella società come cittadino autonomo e consapevole.

Simulando s'impara. Progettare e...

Franco Angeli

Non disponibile

26,00 €
Sostenere che nelle organizzazioni si deve apprendere soprattutto attraverso il fare significa accettare l'idea che sbagliando s'impara. Al contrario, sottolineare l'emergere, nel mondo attuale, di organizzazioni in cui l'incertezza e il rischio connesso all'attività produttiva è ingente significa che sbagliare (per imparare) non è affatto consentito perché sarebbe troppo elevato il costo dell'errore. In questo libro si individua un percorso che consente di superare questo paradosso mettendo in evidenza come, da tempo, le organizzazioni ad alta affidabilità riescono ad abbinare un contesto ad alto rischio con processi di apprendimento realizzati all'insegna di "sbagliando s'impara". Questo avviene puntando sulla valorizzazione di un particolare ambiente di apprendimento: le simulazioni complesse. Il caso ENAV Academy, trattato diffusamente nel libro, rappresenta un laboratorio di particolare interesse entro cui le simulazioni per l'apprendimento risultano essenziali sia per la formazione di base sia per l'aggiornamento e il miglioramento continuo. Malgrado la diversità dei contesti applicativi, possono essere identificate delle linee guida generali per la progettazione di ambienti simulati che risultino capaci di "mettere in scena", al di fuori dell'ambiente di lavoro, un contesto lavorativo verosimile entro cui risulti possibile imparare attraverso il fare senza però mettere in pericolo le persone e il buon funzionamento dell'organizzazione.

Sfide del mercato e identità...

Varsori A.
Franco Angeli

Non disponibile

22,00 €
Nell'ambito della storiografia sull'integrazione europea, i temi concernenti le politiche comuni di educazione e formazione professionale sono stati poco indagati dagli studiosi. Ciò non toglie che tali questioni siano centrali per comprendere le trasformazioni avvenute nel processo di integrazione e restino questioni fondamentali per il futuro dell'Unione europea, come è stato evidenziato dal dibattito sull'"Agenda di Lisbona", che stabiliva fra gli obiettivi dell'Unione europea la creazione entro il 2010 dell'economia più dinamica del mondo. A tal fine si è teso a sottolineare come fosse necessaria un'azione incisiva proprio nel settore dell'educazione e della formazione professionale, per offrire ai cittadini dell'Unione europea migliori e più vaste opportunità di progresso sociale ed economico. Parallelamente al tentativo di rispondere alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro, sottesa ai tentativi di dare vita a una politica educativa comune vi è stata anche l'idea di contribuire a forgiare nelle giovani generazioni la coscienza dell'identità europea. Il presente volume si propone di contribuire a una maggiore conoscenza di tali fenomeni, attraverso una serie di saggi che esplorano sia il versante istituzionale, sia l'evoluzione concreta delle politiche comuni di educazione e formazione professionale.

Security coaching. Corso di...

Piccioli Paolo G.
EPC

Non disponibile

40,00 €
Il volume contiene tutto ciò che occorre per creare in pochi passi un corso di formazione personalizzato sulla sicurezza anticrimine, facilmente adattabile a differenti e specifici contesti lavorativi e aggiornabile al variare delle esigenze di security aziendali. Lo scopo è quello di mettere a disposizione dei docenti, interni o esterni all'azienda, un format completo corredato di tutti gli strumenti necessari per promuovere una "cultura della sicurezza e della prevenzione" facendo leva sul gioco di squadra e sulle security ability individuali.

Scuole, lavoro! La sfida educativa...

Malavasi Pierluigi
Vita e Pensiero

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Far fiorire le scuole per generare lavoro creativo, libero e solidale: questa è la pedagogia che percorre il libro, un'alleanza per dare risposta a tanti giovani che si trovano in situazione di disagio e di esclusione, che non lavorano e non studiano. Sulla scia dell'innovazione legislativa che prevede l'alternanza scuola-lavoro, la sfida è di accendere il desiderio di imparare e l'avventura di insegnare. Nel curricolo del secondo ciclo di istruzione, includere moduli in cui gli allievi possano svolgere esperienze in contesti lavorativi reali presenta un carattere piuttosto inedito per la realtà italiana, richiede culture e scelte progettuali e organizzative non scontate nella nostra tradizione. Tra scetticismo e speranze, carenze organizzative e riscatto sociale, l'alternanza scuola-lavoro rappresenta uno degli ambiti più promettenti dove attuare progetti per il miglioramento effettivo delle istituzioni scolastiche e del mondo del lavoro, coinvolgendo famiglie, associazioni e imprese. Sapere e saper fare insieme per spezzare le catene della precarietà, dello sfruttamento, della disoccupazione. Cambiare la scuola, cambiare il lavoro!

Scrivere per professione....

Riccucci Marina
Unicopli

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il libro nasce al termine di un percorso di ricerca svolto in seno alla comunità professionale degli educatori professionali. Con l'aiuto della prof.ssa Marina Riccucci, docente universitaria di Letteratura Italiana, ci si è addentrati nel 'ginepraio' della documentazione educativa allo scopo di fare ordine. Il lavoro ha analizzato dapprima i 'contenitori' ovvero le 'cartelle educative' e poi i documenti tipici della scrittura professionale (diari, report, schede e relazioni) fino al documento principe della documentazione educativa, ovvero il 'progetto educativo'. Dall'esame delle diverse tipologie testuali è stata ricavata una nomenclatura codificata che ha sottratto all'anomia i documenti redatti dagli educatori professionali: è stato un cammino che ha portato anche a riappropriarsi della 'lingua più bella del mondo', la lingua italiana, troppo spesso ostaggio di codici altri come il 'burocratese'. Un libro, questo, insomma, che mette ordine nella documentazione educativa e che aiuta a imparare a scrivere (bene).

Rileggere le competenze invisibili....

De Carlo M. Ermelinda
Franco Angeli

Non disponibile

20,00 €
L'Europa con la Strategia 2020 continua a chiedere di investire sulla risorsa-uomo e sulla sua competenza strategica dell'apprendere ad apprendere nella prospettiva di una crescita economica, sociale e personale competitiva, ma anche intelligente e sostenibile. Partendo dal modello motivazionalista di Spencer e Spencer, il volume si offre come guida epistemologica e didattico-metodologica per incentivare il riconoscimento e lo sviluppo di quelle competenze spesso invisibili, ma che appartengono al soggetto e che possono fare la differenza sia sul piano professionale sia su quello esistenziale. Al centro delle riflessioni e dei percorsi c'è l'adult learner con le sue emozioni, la sua biografia, le sue relazioni, le sue dinamiche comunicative in tutto l'arco della vita e nei diversi contesti formali, non formali e informali. Il testo è destinato ai formatori, formatori dei formatori, facilitatori dei processi, adulti che operano nei settori dell'educazione, della comunicazione, della sanità, del management, della consulenza e della mediazione.

Retention e formatori di valore....

Isabella Antonio
Franco Angeli

Non disponibile

16,50 €
Le teorie o best practices economico-organizzative che hanno definito le linee guida per generazioni manageriali si frantumano, giorno dopo giorno, contro l'imprevedibilità di nuovi modelli socio-economici che influenzano e condizionano il modo di progettare e gestire le organizzazioni. Modelli economici e sociali che si modificano o si trasformano, senza soluzione di continuità, in qualche cosa di diverso che fa scoprire obsoleto ciò che appena prima avevamo compreso come il nuovo. Questo lavoro intende creare uno spazio di attenzione al valore che assumono le strategie di Retention e di disputa sul diverso ruolo richiesto alla Formazione. Lo sviluppo di competenze e sensibilità economiche trasversali a tutti i saperi aziendali, di cui i Formatori, gli Specialisti di Organizzazione e di Gestione delle Risorse Umane devono assumere piena consapevolezza, è indispensabile per proporre la Formazione come partner di pari dignità organizzativa della linea e renderne l'azione contributoria ai processi di guida al cambiamento che questa epoca impone. Antonio Isabella, conduce studi e ricerche sull'economia del lavoro e sull'efficienza delle organizzazioni. Ha fondato "La Scuola di Sermoneta ai campi nuovi" per la formazione e consulenza manageriale allo sviluppo delle tecniche e abilità di direzione aziendale. Collabora e presta attività di docenza presso università private e pubbliche. È Professional Coach, Certificate Membership presso l'International Coach Federation.