Cristini Carlo

Cristini Carlo

Gentilezza e galateo in RSA. La...

Cristini Carlo
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Il volume che proponiamo puessere utile a studenti,familiari, ricercatori, professionisti della salute e aquanti ritengono che l'aver cura dei malati significhisoprattutto difenderne la dignite la stima, riconoscernel'umanit oltre le maschere, talvolta incognitee normalizzanti, della patologia e della non autosufficienza. La gentilezza il segno esteriore di una moralitprofonda,di un desiderio sincero, che si esprime conatti visibili, di essere utili per alleviare la sofferenzadell'altro. Il desiderio di curare toglie di mezzo qualsiasipretesa di risarcimento, concreto o psicologico. Inoltre, la gentilezza non mai noiosa, ripetitiva, pesante,intrusiva, ma sempre lieve, pur senza perderedi concretezza e quindi di seriete credibilit Ma come costruire una RSA (ma anche un centrodiurno, un servizio sociosanitario, un segretariatosociale) gentile? Puessere molto complesso, ma cirendiamo presto conto che non vi sono altre vie sesi vuole evitare l'aggressivitsenza dolcezza, che siautoriproduce e crea angoscia su angoscia. La silenziosa, gentile opera quotidiana di donne euomini - che assistono i loro simili, meno fortunati- e la loro esemplare naturalezza rappresentanouna vera rivoluzione culturale: la scelta della ragionedell'essere su quella dell'apparire. E quindi, come dice Marco Trabucchi nella sua prefazione,"onore a medici, infermieri, OSS, ASA, psicologi,fisioterapisti, educatori, terapisti occupazionali... a tutti coloro che si sentono rappresentati in questovolume sulla gentilezza".

La creativit? scientifica. Il...

Cesa-Bianchi Marcello
Sovera Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
L'analisi della creativite alcune forme di espressione di genialitsono descritte da studiosi e docenti di psicologia per comprendere l'essenza della scoperta e del funzionamento del processo creativo scientifico e collettivo. Le caratteristiche di alcuni tratti di personalitdi soggetti creativi sono rivisitati per scoprire attitudini, inclinazioni personali e metodologiche per guardare alla esperienze di vita in modo nuovo.

La qualit? della comunicazione....

Cristini Carlo
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La comunicazione connaturata all'essere umano. Non si punon comunicare, recita il primo famosissimo assioma di Watzlawick. Siamo composti di comunicazione. Mente e cervello si formano e si caratterizzano in base alle esperienze, vale a dire alle relazioni che viviamo, ai contenuti e alle modalitcomunicative che sviluppiamo. Spesso comunichiamo senza sapere effettivamente che cosa stiamo comunicando e come. Ma ciche esprimiamo negli atteggiamenti, nei comportamenti, nelle parole e nei loro silenzi il prodotto delle nostre idee, di ciche pensiamo di noi stessi, degli altri, dell'ambiente nel quale siamo inseriti e col quale interagiamo. Quale idea abbiamo della vecchiaia, della disabilit della demenza? Ciche realmente, profondamente pensiamo dell'etsenile - e non solamente ciche ammettiamo di pensare - influenza l'interazione con gli anziani, sani e malati, autosufficienti o disabili. Si puimparare a comunicare in un modo piappropriato con le persone anziane in difficolt

La vecchiaia fra salute e malattia

Cristini Carlo
Pendragon

Disponibile in libreria in 5 giorni

32,00 €
L'incremento dell'aspettativa di vita, verificatosi negli ultimi decenni, ha determinato un aumento progressivo degli anziani che devono fronteggiare cambiamenti naturali (biologici, cognitivi, emotivi e sociali) legati alla vecchiaia. In alcuni casi ci si trova di fronte a vere e proprie patologie degenerative associate all'invecchiamento. Lontano da una logica assistenzialista e protesica, questo volume offre una panoramica a più livelli del fenomeno invecchiamento, sia in termini di miglioramento della qualità di vita che di life span.

Il volontario della salute

Cristini Carlo
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

31,00 €
La scelta del volontariato supera la cultura dell'avere, dello strumentalizzare, dell'arrivare primi (non si sa di che cosa). Il volontario della salute generalmente sceglie gli ultimi, le persone sofferenti, in difficoltà, dimenticate dall'indifferenza altrui, dalla superficialità o forse più dallo smarrimento, dalla paura, dall'oblio delle coscienze. La società dell'immagine e dell'apparenza distoglie lo sguardo dal dolore, dalla sofferenza; il volontario della salute si dichiara disponibile a farsene carico, opera una scelta anticonformista, rivoluzionaria, diventa sostenitore del diritto, della dignità di chi è più fragile. Nel tempo che fugge e consuma, il volontario della salute si ferma ad ascoltare, ad aiutare, ad esserci. Il volume affronta il tema del volontariato nell'ambito della salute approfondendo i vari temi che lo caratterizzano: motivazioni e rischi da evitare, difficoltà e risorse, comunicazione e creatività, riabilitazione e ruolo sociale, neuroscienze, emozioni e invecchiamento. È un testo che risulta quindi utile ai volontari, ai familiari, agli operatori socio-sanitari, a medici e psicologi e a quanti intendano conoscere meglio il mondo variegato della disabilità, dei suoi protagonisti, di ciò che realmente vivono, esprimono e richiedono. Il volontario, adeguatamente formato, può diventare un attento, rispettoso promotore e garante della salute, fisica e psichica, soprattutto nei confronti di chi è meno fortunato.

L'ultima creatività. Luci nella...

Cristini Carlo
Springer Verlag

Disponibile in libreria

29,11 €
Il volume si pone l'obiettivo di scoprire, affrontare e analizzare un tema, l'ultima creatività, che la psicologia, le neuroscienze e la medicina non hanno mai pienamente esaminato. L'ultima creatività rappresenta la forza dello spirito innovativo, la tendenza a cogliere quanto l'esistenza propone, fino al termine: verso la conclusione della vita può mantenersi attiva la fantasia, non nel significato di evasione allegorica da una realtà che talora appare avversa, ma in quello di ricerca della verità narrativa e della sua realizzazione. Questo argomento può suscitare e incontrare interesse o curiosità presso studenti, ricercatori, professionisti della salute e tutte quelle persone che riconoscono nello svolgersi della vecchiaia un'opportunità di apprendimento, crescita e riscoperta di qualità e risorse. Il testo si colloca in uno spazio nuovo della ricerca sulla creatività, approfondendone il ruolo e il significato più profondo e forse anche quello più vero. Presentazione di Carlo Cipolli.

Sulle tracce della psicologia...

Cesa-Bianchi Marcello
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,00 €
La storia della psicologia italiana si intreccia con le vicende che hanno caratterizzato il secolo scorso: le guerre, il regime totalitario, le difficoltà di comunicazione, la ricostruzione e la trasformazione sociale e culturale. Non è stato facile sostenere, difendere in ambito universitario la psicologia da atteggiamenti e concezioni dominanti nel nostro paese, soprattutto nella prima metà del Novecento. La maggior parte degli istituti scientifici furono delegittimati e chiusi e impedite le ricerche psicologiche. La nuova scienza è stata accolta dagli apparati di potere con particolare scetticismo, osteggiata da ogni parte, forse perché poneva in discussione schemi e modelli precostituiti, si interrogava e ricercava la natura e l'essenza dell'uomo, il suo volto interiore, oltre le sue maschere. Dal 1945 la psicologia italiana ha ripreso il suo sviluppo anche attraverso i collegamenti di carattere internazionale. In questo volume la storia della psicologia italiana è raccontata sia in termini "oggettivi", didascalici sia attraverso la voce personale di uno degli autori, protagonista diretto del progredire accademico delle scienze del comportamento, degli studi sulla comprensione del funzionamento mentale, della diffusione di un sapere specialistico e profondamente umano.

Psicoterapie: orientamenti e...

Imbasciati Antonio
Centro Scientifico Editore

Non disponibile

24,00 €
Il testo intende fare il punto, criticamente, del variegato panorama italiano delle psicoterapie, mostrandone le ambiguità, la forzatura entro i parametri sanitari, il contrasto con lo spirito tecnologico della attuale società, le illusioni e i pudori dell'utenza e la visione riduzionistica e mistificante che le Organizzazioni preposte alla Salute hanno di un'assistenza che sarebbe invece necessaria a gran parte degli individui. Il testo è indirizzato a tutti gli "operatori dell'aiuto".

Vecchio sarà lei! Muoversi,...

Cesa-Bianchi Marcello
Guida

Non disponibile

15,00 €
Il progressivo invecchiamento della popolazione ha sempre più coinvolto l'interesse degli studiosi. Fra gli anziani si evidenzia una notevole variabilità: vecchi attivi, propositivi, autonomi e altri meno fortunati, in difficoltà, non autosufficienti. Le ricerche e gli interventi in ambito culturale e assistenziale potranno diminuire il divario fra l'una e l'altra posizione. L'opportunità di svolgere esercizi psicomotori, di esprimere le potenzialità affettive e creative, di comunicare con i coetanei e con i giovani, di trasmettere esperienze e memorie, di continuare a imparare, a realizzare se stessi, a occupare un ruolo in famiglia e nella comunità permette di invecchiare con maggiore serenità. Negli ultimi decenni la psicologia positiva e le neuroscienze hanno aperto nuove prospettive per l'affermarsi di un pensiero-anziano che possa contribuire alla conservazione di valori fondamentali. Il volume si propone di aiutare gli anziani attuali e quelli futuri, di ogni livello educativo e sociale, a ricercare un modo migliore di invecchiare e di consentire agli studenti e agli operatori della salute di scoprire e conoscere il mondo dei vecchi, i loro problemi e risorse. Nel testo compaiono anche racconti, esperienze riportate dagli anziani; storie e aneddoti che hanno caratterizzato la vita di ultracentenari. La vecchiaia non rappresenta un destino predefinito, ma un'avventura esistenziale da interpretare, a volte da scoprire e inventare, sempre da vivere.