Diritto e generi sessuali

Active filters

L'identità genetica nella tutela...

Provolo Debora
Padova University Press

Non disponibile

40,00 €
Tutela penale della privacy genetica e tutela penale contro la discriminazione genetica trovano la prima, ampia trattazione critico-propositiva. Il contesto sociale mostra una sempre maggiore richiesta di tutela "forte" dell'identità genetica e delle relative informazioni, di fronte a sempre più pervasive raccolte, impieghi e circolazioni dei dati genetici e a nuove forme di "abuso" a fini discriminatori. Gli strumenti penalistici esistenti non sono in grado di offrire una tutela adeguata alla privacy genetica. Rimane sottovalutato che il bene giuridico identità genetica appartiene al gruppo biologico oltre che alla singola persona fisica. De iure condendo, occorre sia un temperamento della fattispecie di inosservanza del provvedimento del Garante (art. 170 Cod. privacy) nel verso della determinatezza, sia una selezione delle violazioni meritevoli di tutela penale, nonché diversificare la risposta sanzionatoria in relazione al grado di lesione del bene. Inoltre, il sistema sanzionatorio approntato dal Codice della privacy deve essere coordinato con quello previsto nel nuovo regolamento 679/2016 UE in materia di protezione dei dati personali.

Soggetto e identità

Arru A.
Biblink

Non disponibile

25,00 €
Questo volume si compone di due parti. La prima contiene saggi di ricerca, note su questioni metodologiche, riflessioni teoriche che illustrano bene nella pluralità dei punti d'osservazione e degli stili discorsivi - la complessità di un'indagine storica sul tema dell'identità. La seconda offre materiali di base per l'alta formazione negli studi di genere: i saggi di Yan Thomas ed Ernst Holthöfer - tradotti per la prima volta in Italia costituiscono un punto di riferimento teorico e una chiave interpretativa essenziale nel dibattito sulle identità di genere, sui problemi della soggettività e sulle relazioni di potere nei vari contesti storici.

Equality and justice. Sexual...

Schuster A.
Forum Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
Il volume contiene le riflessioni di accademici, magistrati e organismi di uguaglianza sulle sfide che l'orientamento sessuale e l'identità di genere pongono al diritto contemporaneo. Nato dalla conferenza "Eguaglianza e giustizia. I diritti delle persone LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, trans e intersessuate) nel XXI secolo" tenutasi a Firenze nel maggio 2011, il testo affronta, in particolare, questioni che riguardano le coppie LGBTI come la libertà di movimento, il mutuo riconoscimento, la genitorialità e le successioni. Comprende contributi in inglese, italiano e francese.

Lavoro orientamento sessuale e...

Gusmano B.
Armando Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
Il volume intende fornire un metodo di lavoro per quel che concerne la pianificazione delle politiche pubbliche e delle buone prassi nei confronti delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e transgender (LGBT) nell'ambito del mercato del lavoro

Genere e diritto. Come il genere...

Pezzini B.
Sestante

Non disponibile

15,00 €
Il volume riporta i principali contenuti del corso "Analisi di genere e diritto antidiscriminatorio", tenuto dalla curatrice presso l'Università di Bergamo. Il libro, strettamente connesso al volume I - "Studi", è strutturato intorno ad una serie di casi sui quali riflettere, prendendo spunto da vicende di particolare rilievo. Comprende 8 sezioni con una parte introduttiva-esplicativa, cui seguono uno o più casi pratici da affrontare, accompagnati da riferimenti al volume degli Studi, letture di approfondimento, richiamo della normativa di riferimento, giurisprudenza più significativa in materia. Ogni sezione presenta un punto di approfondimento che intende analizzare la prospettiva dell'uguaglianza in un'ottica di genere.

La costruzione del genere. Norme e...

Pezzini B.
Sestante

Non disponibile

15,00 €
Il volume riporta i contenuti del corso "Analisi di genere e diritto antidiscriminatorio", tenuto dalla curatrice presso l'Università di Bergamo. Il libro, strettamente connesso al volume II - "Lezioni, casi, materiali", è dedicato all'elaborazione sociale delle differenze tra i sessi, che marca la differenziazione dei ruoli e la disparità di potere connessa a tali ruoli. Il libro riflette il carattere interdisciplinare del corso: "costruzione giuridica del genere", rapporti tra genere e diritto, formanti giuridici che operano nelle definizioni di uguaglianza, differenza, discriminazione; il percorso teorico attraversa la costruzione delle regole e norme di genere in prospettiva giuridica, filosofica, economica e sociologica.

Disgusto e umanità. L'orientamento...

Nussbaum Martha C.
Il Saggiatore

Non disponibile

19,50 €
Due donne che si baciano, due uomini che fanno l'amore. Disgusto. Nei confronti delle omosessualità la nostra società ha sempre manifestato un'avversione viscerale, che Martha Nussbaum collega al fastidio provato di fronte alle secrezioni corporee, ai rifiuti organici, alla materia in decomposizione. Proprio sul disgusto si sono fondate, nel tempo, discriminazioni giuridiche e sociali nei confronti degli individui omosessuali: carcerazione, deportazione in campi di sterminio, leggi antisodomia, interdizione al matrimonio. Oggi la politica del disgusto incontra due avversari sempre più influenti: il rispetto e l'empatia. Nella vita sociale e giuridica, commenta Nussbaum, si fa strada la politica dell'umanità, costruita attorno al riconoscimento dell'altro, della sua soggettività, delle sue ragioni, percezioni, emozioni. "Disgusto e umanità" sfida la società e la politica su vari terreni, dal diritto di famiglia, alle leggi antidiscriminazione, alla legislazione sul lavoro. Sono in gioco i diritti fondamentali, i principi costituzionali. Come quelli dell'eguaglianza di fronte alla legge e delle libertà individuali. Realtà vitali, che vanno articolate e concretizzate nell'esistenza di ogni cittadino, se vogliamo che le parole della Costituzione non rimangano solo belle parole. Vittorio Lingiardi e Nicla Vassallo dialogano con le tesi di Martha Nussbaum, arricchendole di istanze psicologiche e filosofiche.

Questioni di genere nel diritto:...

Morra L.
Giappichelli

Non disponibile

27,00 €
Questo volume affronta questioni di genere, legate cioè ai mutamenti intercorsi negli ultimi decenni nell'organizzazione sociale e simbolica della sessualità, della riproduzione e della parentela. Quando l'interprete giuridico è chiamato ad applicare norme relative a questioni di genere, la sua precomprensione ha un ruolo cruciale: nel passaggio ermeneutico può tradire una certa posizione ideologica permettendo, ancorché non consapevolmente, a frammenti della sua identità individuale di riaffiorare. Chiamato ad applicare regole giuridiche che attivano emozioni e istinti basilari, deve monitorare con rigore metodologico le tecniche di estrazione dell'implicito, per non inferire dal testo normativo significati che attingono al proprio vissuto personale o alle proprie convinzioni ideologiche, e che il testo "non dice". I saggi raccolti chiariscono il senso implicito di alcuni enunciati normativi e illuminano le prassi argomentative che conducono a determinate scelte di policy o a decisioni giudiziarie. Analizzano l'attività del legislatore, dei giudici di merito e di legittimità, rivolgendo una particolare attenzione al ruolo di policy-maker del giudice costituzionale. Le autrici, Lucia Morra e Barbara Pasa, hanno attivato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'ateneo torinese un Seminario "Genere e Diritto" nel quale vengono insegnate tecniche per riconoscere crittotipi e impliciti che vivono negli interstizi del diritto applicato e praticato.

Diritti in transito. La condizione...

Lorenzetti Anna
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

32,00 €
Il tema del transessualismo - e dunque delle vicende giuridiche che accompagnano la condizione umana di chi non si riconosca nel proprio corpo e voglia perciò adeguare la propria esteriorità al genere percepito a livello psicologico - presenta interessanti

Le ventuno tessitrici della...

D'Amico Nicola
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Il volume testimonia l'impegno delle prime parlamentari della nostra Repubblica, già dal 25 settembre del 1945 (data della I seduta della Consulta nazionale) al 31 gennaio del 1948, al termine del mese di prorogatio dell'Assemblea Costituente seguito all'entrata in vigore della Costituzione. L'opera riporta le grandi battaglie delle Costituenti per l'affermazione di eguaglianza, equità, giustizia sociale, ma dà voce anche a quegli interventi "minori", ispirati alla sensibilità per le vicende quotidiane di un popolo sconvolto da una guerra non voluta e perduta, in balìa delle armate straniere.

Orientaci?n sexual, identidad y...

Di Paolo Marilicia
Iniziative Editoriali

Non disponibile

21,50 €
In Spagna, dal Medioevo fino alla fine della dittatura di Franco, l'emarginazione sociale e l'oppressione politica furono misure utilizzate abitualmente contro la diversitsessuale e di genere. Il cambiamento radicale per le persone LGBTI avvenne solo all'inizio degli anni settanta, quando si manifestun movimento emancipazionista che, negli ultimi decenni, ha suscitato l'interesse in diversi campi come gli studi di genere, gli studi interculturali, la traduzione specialistica e la terminologia giuridica. Tale substrato teorico ha contribuito a costruire un piano di studio basato su tre pilastri principali: lingua, identite sessualit Il libro offre un approccio al linguaggio giuridico relativo all'orientamento sessuale, identite espressione di genere e un'analisi della sua funzione performativa. Quest'ultimo aspetto, in particolare, ciche rende la lingua del diritto un langage d'action: essa, a differenza degli altri linguaggi specialistici, non si limita solamente a descrivere la realt ma la modifica, incidendo quindi sulla societe sulla vita di ciascun individuo.

Pregiudizi discriminazioni diritti....

Cacucci

Non disponibile

15,00 €
Il tema delle discriminazioni nei luoghi di lavoro e nel rapporto di lavoro è oggetto da tempo di analisi rigorose e approfondite, soprattutto con riferimento ai c.d. fattori di rischio "tradizionali" e solo più di recente, specie a seguito dell'attuazione delle direttive europee di seconda generazione - che, di fatto, hanno disegnato un quadro complesso e completo del diritto antidiscriminatorio - l'attenzione si è rivolta a nuovi fattori di discriminazione, come l'orientamento sessuale. Proprio su quest'ultimo e sull'identità di genere, invero i meno indagati dei fattori discriminatori, si concentrano le riflessioni del presente volume in una prospettiva interdisciplinare e di costante confronto tra teoria e prassi applicative, tra dato giuridico e dato materiale, tra diritto scritto e diritto vivente, tra vuoti normativi e "best practice".

L'orientamento sessuale. Cinque...

Zanetti Gianfrancesco
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Con il suo recente, storico pronunciamento, la Corte Suprema americana ha stabilito che le nozze tra persone dello stesso sesso sono un diritto da proteggere costituzionalmente. Ciò non sarebbe stato possibile senza un laboratorio sociale che ha plasmato in modo decisivo la concezione occidentale della libertà e dei diritti civili e al quale hanno partecipato giuristi e filosofi, autorità religiose e intellettuali. A partire dalla questione dell'eguaglianza richiesta dai nostri ordinamenti e dal nostro vivere civile si è svolto un appassionato dibattito in quella difficile terra di frontiera dove si incontrano la riflessione sugli aspetti più intimi della condizione umana, la vita sessuale, e la logica esigente degli ordinamenti politico-giuridici. Il volume ne dà conto, commentando anche la sentenza della Corte.