Religioni tribali

Active filters

Bambini vodù. La nascita nella...

Gilli Bruno
EMI

Non disponibile

15,00 €
Un viaggio affascinante nel mondo dei segreti della cultura e del pensiero cosmologico dell'Africa occidentale attraverso l'esperienza religiosa dell'etnia wacì. In questo mondo religioso ricco di riti e di cerimonie, riveste un'importanza centrale la nascita di bambini e bambine con caratteristiche rare o eccezionali. Parti podalici o gemellari, neonati dall'ombelico più largo del normale o con sei dita nelle mani e nei piedi, vengono accolti nella comunità mediante riti speciali che esprimono rispetto e timore. Sono considerati veri e propri Vodù. Grazie a questo studio i riti e le cerimonie vodù ci svelano il complesso tessuto di relazioni simboliche del mondo wacì.

Dal santo allo sciamano. Uomini di...

Scotti Riccardo
Ananke

Non disponibile

14,50 €
Inserendosi a pieno diritto nella tradizione etnografica inaugurata in Italia da Carlo Ginzburg, che interpreta i fenomeni religiosi del Medioevo come il retaggio deformato di antichi culti pagani, Scotti parte dalla figura di sant'Onofrio per evidenziare un legame fra i santi cristiani e i culti celtici dell'Europa precristiana. Si sviluppa così un'indagine su diverse figure dell'agiografia cristiana in relazione ai temi mitici pagani, confrontando il calendario delle celebrazioni liturgiche cristiane con quelle dei calendari antecedenti, trovando anche qui una curiosa aderenza, dimostrando così che i temi tipici dello sciamanismo primitivo sopravvivono a diversi livelli nella tradizione cristiana.

Derdeba

Lapassade Georges
Besa

Disponibile in libreria in 5 giorni

10,00 €
Conosciuta già dal XVIII secolo dal Saint-Gervais e da Boissier de Sauvages, la derdeba o lila è un rituale di possessione praticato da alcune comunità musulmane di origine nero-africana, gli Gnawa, nel Marocco e in altre nazioni del Maghreb. Tale rituale

Evangelizzazione e terapia. Oltre...

Ndoum Joseph
EMP

Non disponibile

29,00 €
Oggi gli antropologi, consapevoli che il processo di inculturazione esistente in Africa nel nostro continente non è ancora iniziato, si mettono umilmente in ascolto del significato delle altre culture, per dare avvio a una maggiore capacità di ascolto di esse sul piano della fede in modo tale che fede e cultura si possano legare insieme, senza lacerazioni e senza sovrapposizioni artificiali dell'una sull'altra. A questa istanza fondamentale il presente libro risponde con chiarezza metodologica attraverso un filtro non fatto di opposizioni e di differenze, ma di possibili integrazioni e assunzioni. È un libro che, pur trattando con competenza di stregoneria, magia e altro, aiuta a capire profondamente una cultura diversa.

History of religious life in...

Tambala G. D.
OCD

Non disponibile

15,00 €
Il fatto che molti giovani africani continuino a unirsi alle Congregazioni religiose è prova che la vita consacrata esercita ancora una forte attrattiva e che dona un senso di gioia e di speranza. Tuttavia, oggi più che mai, si avverte una sensazione di preoccupazione sull'identità del religioso in Africa. La fedeltà ai valori del Vangelo, che costituisce "la vita religiosa", rimane una questione controversa.

I sentieri dei sogni. La religione...

Strehlow Theodor G.
Mimesis

Non disponibile

9,00 €
I miti della religione aborigena - nel presente lavoro Strehlow fa riferimento agli Aranda dell'Australia centrale - sono strettamente legati alla natura dei territori che le tribù semi-nomadi solevano attraversare nei loro percorsi rituali. Si tratta di percorsi segnati non solo dalle tracce del passaggio concreto dei membri di ciascuna tribù, ma anche dalle tracce degli antenati totemici, veri e propri archetipi di ciascun individuo, costruiti in modo tale da dar luogo a una religione monototemica individuale, con segnali, tabù e rituali specifici per ogni membro della tribù. Il testo unisce al fascino per le tradizioni culturali aborigene del "popolo dei canti" e dei loro miti la precisione di uno studioso con un approccio avulso da inutili accademismi.

Il risveglio dello spirito....

Wolf Moondance
Edizioni Mediterranee

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,50 €
Grazie alla "Medicina dello Spirito", ognuno ha la possibilità di sanare le proprie ferite, frutto di una vita condotta senza coerenza. Il segreto, come spiega l'autrice, è quello di "aprire il nostro cuore e consentire alla mente, al corpo e alle emozioni, di ascoltare il nostro spirito". Il sentiero che porta alla vera conoscenza è difficile, rigoroso, pretende una dura disciplina da parte di chi lo affronta. Ma quando si comincia a intravedere la fine, allora inizia il volo. Verso la pace e l'infinito.

Il Saggio di Bandiagara

Bâ Amadou Hampâté
Neri Pozza

Non disponibile

14,46 €
Un racconto della vita, delle opere e dell'insegnamento di Terno Bokar, il Saggio che all'inizio del Novecento visse a Bandiagara, nel cuore dell'Africa nera, nella regione della Macina. Un libro che, oltre ai saperi più antichi, ridesta le atmosfere del Continente nero, al tempo in cui nei suoi centri più attivi la mescolanza di culture diverse non faceva mancare prodi cavalieri, giochi di spada, corti amorose, certami poetici, sceicchi illuminati e colti, dotti islamici, uomini santi e saggi che, come Terno Bokar, facevano della tolleranza e dell'amore universali il loro credo.

Il Vodu haitiano. Magia,...

Métraux Alfred
Ghibli

Non disponibile

24,00 €
Ancora oggi Haiti rappresenta un crocevia del tutto peculiare tra cattolicesimo, credenze popolari e rituali antichissimi. Di origine africana, il vodu - letteralmente "il segno del profondo" -rappresenta il fondamento delle pratiche religiose dei contadini e del proletariato urbano haitiano in cui magia, stregoneria e incantesimi si fondono assieme. Lo scrupoloso lavoro di osservazione condotto sul campo da Alfred Métraux si è rivelato fondamentale per inquadrare il ruolo ricoperto dal vodu nella cultura nazionale. Métraux analizza e ricostruisce le origini, la storia, le implicazioni sociali, gli aspetti magici e le pratiche del vodu in un'accurata e meticolosa indagine che chiama in causa l'etnografia, l'antropologia, la storia e la religione.

Il vodu in Africa. Metamorfosi di...

Brivio Alessandra
Viella

Disponibile in libreria in 3 giorni

27,00 €
Il vodu è un culto religioso praticato da secoli in Africa occidentale e giunto nelle Americhe con gli schiavi (dove ha assunto caratteristiche proprie e il nome di voodoo). In questo volume, frutto di una ricerca sul campo durata diversi anni, si analizzano le forme di vodu ancora esistenti nella regione costiera di Togo e Bénin, sia nelle aree rurali che nelle principali città, dove i culti vodu rivestono un ruolo molto importante nella vita religiosa locale. Si tratta di un complesso sistema di credenze che si fonda su un'intensa pratica rituale: le danze, i movimenti e le decorazioni del corpo, i fenomeni di possessione, i colori, i suoni, gli odori, gli animali sacrificati e gli oggetti dei santuari sono gli attori essenziali delle cerimonie rituali, attraverso le quali gli adepti costruiscono un senso di appartenenza sociale e tracciano un dialogo con il mondo del non visibile. I vodu sono entità che incarnano al contempo il bene e il male, la speranza di prosperità e di successo e una costante minaccia di morte, sovente espressa attraverso il linguaggio della stregoneria. Gli interlocutori e protagonisti del libro sono i praticanti, i sacerdoti e le sacerdotesse vodu, ma anche l'insieme della cultura materiale che per la sua intensa capacità espressiva ha da sempre attratto e respinto i viaggiatori, i missionari, i mercanti e gli studiosi.

L'alce sacro. I miti della natura...

Tyler Hamilton A.
Ghibli

Non disponibile

22,00 €
Nella tradizione degli Indiani Pueblo, il Grande Alce è l'animale sacro per eccellenza. Alto e poderoso, fornito di imponenti corna, l'alce viene considerato come il "massimo protettore" della caccia al quale affidarsi per impetrarne la benevolenza. Tuttavia, come documenta Hamilton A. Tyler in questa sua profonda analisi, presso i Pueblo ogni creatura è sacra in quanto appartenente a un medesimo "palpito vitale". Al grandioso pantheon dei Pueblo assurge anche il bisonte, esotericamente unito all'adorazione del Sole, assieme al cervo, apportatore della pioggia estiva, e al tasso, che si associa all'inverno, ai fuochi, alla medicina. In una variegata scala di valori, diventano animali-dèi anche l'orso, il puma, il coyote, l'umile coniglio e l'agile antilope, alla quale è concesso di tornare alla vita dopo essere stata uccisa dai cacciatori. Secondo la concezione cosmica dei Pueblo, la vita non si esaurisce nella sfera biologica, ma si espande anche nei fenomeni del soprannaturale. Sulla scorta dei racconti orali e dei reperti archeologici, Tyler esamina in trasparenza il pensiero religioso di un gruppo etnico che è sicuramente il più evoluto nell'area tra l'Arizona e il Nuovo Messico.