Religione e mitologia celtica

Active filters

I Druidi. Gli ultimi rappresentanti...

Jolif Thierry
L'Età dell'Acquario

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
Originari dell'Est europeo proprio come i Celti, da cui nell'immaginario collettivo sono inseparabili, i druidi hanno tuttavia radici culturali molto più antiche. Eredi della tradizione iperborea, si ritenevano i depositari di una saggezza non umana e i responsabili della conservazione e della trasmissione della Tradizione. Figure tanto solitarie quanto autorevoli, sacerdoti e poeti della Natura, i druidi esprimevano il proprio sapere nei simboli, molti dei quali legati alla terra e alle foreste. Cinghiali, querce, ghiande, orsi, vischio: piante e animali erano la manifestazione della dimensione sacra del mondo, alla quale gli uomini potevano aspirare tramite la conoscenza e la spiritualità druidiche. Il libro esamina gli aspetti storici e culturali del druidismo, soffermandosi non solo sul ruolo articolato e centrale che ebbe nella società celtica, ma approfondendone anche la dottrina intorno a temi quali l'immortalità dell'anima, l'aldilà e l'eterno femminino.

I misteri dei celti. Miti,...

Mayorca Stefano
De Vecchi

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Un viaggio alle radici del pensiero celtico, delle sue origini e del mito che accompagna la cultura di questo popolo straordinario, regno incontrastato di fate, sacerdotesse, maghi. Un nuovo volume De Vecchi, scritto da uno dei massimi esperti di queste tematiche, dedicato a tutti gli appassionati di esoterismo e a tutti coloro che amano i miti e le storie leggendarie. Nel testo troverete tutte le informazioni su: i riti segreti dei Druidi e la loro dottrina; lo zodiaco celtico e le feste magiche; Bardi, Vati e Druidi, il potere profetico della divinazione; Stonehenge: il cerchio magico. Un'opera completa che vi condurrà per mano alla scoperta di un mondo affascinante e misterioso, che desidera solo essere riscoperto.

Le grandi leggende norrene,...

Wilhelm Wagner
Melchisedek

Disponibile in libreria in 3 giorni

27,00 €
In tutti i tempi il bene ha lottato contro il male, e ogni popolo ha esaltato e cantato la vittoria con saghe e poemi sempre diversi. Indipendentemente dall'evoluzione delle idee sulla natura del bene e del male, la lotta per il trionfo del bene continuerà e tutti i paesi canteranno gli eroi nobili e valorosi seguendo le strade della loro ragione, spesso imperscrutabili e irrazionali. Questo volume contiene i principali poemi eroici dei sei maggiori cicli epici del medioevo teutonico, poemi epici «locali» che ? seppur meno eleganti nella concezione e nella forma del ciclo bretone di Re Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda ? sono sopravvissuti nei secoli, in forme spesso alterate e travisate, e ancora oggi si possono acquistare nelle piazze dei mercati tedeschi e inglesi dove i librai ambulanti ne vendono preziose versioni stampate. Non è la storia dei libri di scuola che vi si troverà, ma gli usi e i costumi, le gioie e i dolori, i tornei, i giochi, i mestieri, le feste e i culti religiosi, le battaglie, le vittorie e le sconfitte, le virtù e le nefandezze dei nostri antenati celtici. È una vera miniera d'oro, un campo rigoglioso che è rimasto incolto, un patrimonio che potrebbe dissolversi quasi completamente dalla memoria. Secondo alcuni, e tra loro i coltissimi fratelli Grimm, gli eroi erano uomini della storia innalzati alla dignità di dèi, secondo altri erano divinità umanizzate; nessuna delle due teorie è esatta, anche se entrambe contengono una parte di verità.

L'eredità celtica. Origini e...

Spagocci Stefano
Press & Archeos

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
I Celti, generalmente associati a Irlanda, Scozia, Galles e Bretagna, sono in realtà alla radice di gran parte delle nazioni europee. La presenza celtica in parte dell'Italia settentrionale è altrettanto autoctona quanto quella in Iberia, Europa Centrale ed Isole Britanniche. Dopo le invasioni storiche del IV sec. a.C. tutta l'Italia settentrionale, e parte dell'Italia centrale, fu abitata da popolazioni celtiche o celtizzate. Un tale dato, tuttavia, è quasi sconosciuto al grande pubblico. In questo libro, sintetizzando un ventennale lavoro di spoglio della letteratura archeologica ed antropologica, l'autore ha voluto rendere giustizia ai Celti Cisalpini, delineandone un ritratto antropologico in senso genetico, fisico e culturale. Ciò allo scopo non solo di conoscere meglio questo insieme di popoli ma di capire quanto di loro sia rimasto nell'antropologia dei Popoli cisalpini.

I miti dei celti. Dei, guerrieri e...

Vasconi Marcella
De Vecchi

Disponibile in libreria

10,00 €
I Celti, come tutti i popoli transalpini, sono stati a lungo sottovalutati e classificati come "barbari". L'assenza di documenti scritti ce ne ha poi fatto ignorare la ricca e originale cultura. Per fortuna in Irlanda e nel Galles sono rimaste tracce significative della civiltà celta, che si fa arrivare fino ad Artù, considerato l'ultimo erede. Oggi li pensiamo addirittura come i veri creatori dell'Europa: scopriamo insieme questa cultura attraverso la sua mitologia.

Il cerchio di fuoco. Leggende,...

Scott Devon
L'Età dell'Acquario

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Intorno ai Celti esiste da molti anni un interesse diffuso. Il loro mondo affascina per il senso di mistero che trasmette, una peculiare miscela di ancestrale e di arcano. Divinità imperscrutabili, sciamani, druidi, sacerdotesse, fate, elfi, gnomi, draghi, ma anche re, principesse, soldati, poeti realmente esistiti: ecco i protagonisti di un universo che assume spesso i tratti e i colori della fiaba. Ma a spiegare il richiamo esercitato da questa antica civiltà c'è anche la potente suggestione che sprigiona nei confronti dei tanti che sentono l'esigenza di un ritorno a una vita più semplice, meno caotica, più appartata e vicina ai ritmi della Natura. Di fronte al materialismo e all'individualismo contemporanei, la cultura celtica appare un'alternativa seducente per chiunque sia in cerca di un modello di vita improntato alla dimensione dell'essere più che dell'avere, della condivisione più che della competizione. Muovendosi tra leggenda e storia, Devon Scott getta uno sguardo insolito, ma rigorosamente documentato, su uno dei popoli che maggiormente hanno contribuito alla nascita e al progresso dell'Europa. Dalla mitologia alla religione, dalle rune ai megaliti, dall'astrologia ai riti iniziatici e magici, dalla simbologia vegetale e animale a quella sacra, dalla letteratura alla concezione della famiglia, ogni aspetto della civiltà dei Celti è riproposto e fatto rivivere al lettore.

Le carte dei celti. Il sentiero...

Matthews John
Il Punto d'Incontro

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,50 €
Le carte dei celti rappresentano un prezioso strumento di indagine che permette di esplorare il mondo interiore e quello esteriore, con la possibilità di integrare entrambi in una più elevata forma di comprensione. Consentono di percorrere il sentiero sciamanico operando in assoluta armonia con il mondo della natura, con gli elementi e con le energie sottili, gettando nel contempo un ponte tra la quotidianità e il mondo della realtà invisibile. La profonda introspezione che ne consegue libera l'intuizione e dona la capacità di ritrovare una giusta collocazione nel mondo, come pure una vera direzione nella vita. Contiene 40 carte sciamaniche.

Sciamanesimo celtico

Matthews John
L'Età dell'Acquario

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Lo sciamanesimo, probabilmente la più antica disciplina spirituale di cui si ha conoscenza, è l'eterna arte di vivere in armonia con la creazione. Lo sciamanesimo celtico deriva dalla tradizione nativa del Nord-Ovest europeo, ma il contributo che i Celti hanno portato alla tradizione sciamanica universale è stato per lo più trascurato. Matthews illustra in queste pagine le tecniche e i metodi di un sistema di lavoro interiore valido universalmente, qualunque siano la nostra religione o il nostro orientamento spirituale, e li confronta con gli insegnamenti dei nativi americani, australiani e siberiani con cui esso condivide alcuni elementi. Matthews presenta un programma vario e articolato di auto-apprendimento, indispensabile per coloro che sono interessati alla mitologia celtica e all'esoterismo di origine occidentale.

Morrigan la dea oscura

Pendragon Yvan
StreetLib

Disponibile in libreria in 3 giorni

4,99 €
Il sentiero spirituale della dea Morrigan è un percorso arduo che richiede studio dei miti passati, delle usanze di popoli dimenticati e nel lato pratico può richiedere anche sacrifici personali. Il presente libro contiene miti, favole e misteri di questa temibile dea nella sua concezione protoceltica la cui fama e pericolosità si estese in tutto il continente, uniti a pratiche magiche e devozionali e a una sorta di "codice etico" per quanti vogliano auto iniziarsi al culto.

Storie di fate, di idee e di eroi....

Breschi Susanna
Elmi's World

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
La storia dei celti è ancora oggi tra mito e leggenda. Pochi sanno che, prima degli etruschi e dei romani, i celti hanno rappresentato uno dei più solidi esempi di società civile, culturale e religiosa. Le successive ondate migratorie provenienti dal Nord Europa, ogni volta cruente, hanno contribuito a strutturare e fortificare, solo col supporto di testimonianze orali, l'asse genetico e culturale d'una comunità, cui anche la storia del nostro Paese deve molto. Tra fate, battaglie e culto scopriamo questo popolo avvolto nel mistero.

Slanosiietum

Erba Giancarla
Youcanprint

Non disponibile

16,90 €
Questo libro è il tentativo di dare una risposta a domande che hanno attraversato i secoli e che oggi, grazie ai ritrovamenti archeologici unitamente agli scritti degli storici dell'epoca, è possibile almeno parzialmente soddisfare, cercando di fare per quanto possibile, il punto della situazione medica delle Gallie prima e durante la conquista definitiva da parte dei Romani. Scopriamo così quali piante usavano, quali strumenti chirurgici e soprattutto se queste tecniche fossero uguali o simili ai popoli coevi, visto che si è sempre alimentata l'idea dei Greci e dei Romani evoluti e delle popolazioni coeve come "barbari" incapaci di eguagliarli. Non era così e anche questo piccolo strumento aiuta a capire quanto i popoli antichi tutti fossero più evoluti e preparati di quanto noi abbiamo sempre immaginato.