Storie vere: eroismo, resistenza e sopravvivenza

Filtri attivi

L'arte di volare

Altarriba Antonio
001 Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Antonio Altarriba, padre dello scrittore di questo libro, si lancia dal quarto piano della casa di riposo che lo ospita. È la fine di una vita avventurosa e tragica, cominciata in Aragona all'inizio del XX secolo. Figlio di contadini, Antonio sogna di pilotare auto da corsa, ma si troverà a lottare per la Repubblica spagnola contro le falangi di Francisco Franco. Dopo il tempo delle battaglie e degli ideali, verrà quello dell'esilio in Francia e, infine, i compromessi del ritorno in patria, che si rivelerà una sorta di esilio interiore. "L'arte di volare" racconta la guerra civile spagnola e la dittatura franchista, mostrandone le conseguenze sulla vita degli uomini comuni, ma è anche la commossa ricostruzione della figura di un padre per decifrarne il mistero.

Il paese dei cento violini

Syusy Blady
Piemme 2017

Disponibile in 3 giorni  
VERITA NARRATIVA

18,50 €
«Strumenti del diavolo». Il cancelliere del ducato di Modena e Reggio e il parroco di Santa Vittoria sono d'accordo: la musica e il ballo a cui si abbandonano braccianti e contadini a fine giornata sono pericolosi. Fomentano appetiti sconvenienti del corpo. E soprattutto eccitano gli animi e le teste del popolo. Che tra una polca e una mazurca magari si fa venire strane idee. Meglio vietare, limitare. E, se necessario, punire. Quando Enrica si imbatte in Arturo, e ben presto si innamora di lui, il ragazzo sta appunto fuggendo per non farsi sequestrare il prezioso violino, che gli dà da mangiare. Se glielo prendono è finita. Siamo in un angolo d'Italia dove Dio ha lasciato terra e acqua troppo mischiate e un formicaio di braccianti, scariolanti, contadini sta lavorando alla bonifica, un'impresa immensa e dura. Sono tutti poveri e tutti sfruttati dai caporali. Ma trovarsi a ballare a tempo di musica allevia la stanchezza. Ed è vero che divertendosi vien da pensare che svagarsi è un diritto. È metà ottocento e qualcosa si mette in movimento a Santa Vittoria, il paese dove quasi tutti hanno un violino e che ha fatto la rivoluzione a tempo di musica e di ballo liscio. E lì che contadini e braccianti capiscono che l'unione fa la forza, che aiutandosi a vicenda si può trattare alla pari con il potere, che si può vivere meglio e dare un futuro ai figli, magari facendogli studiare musica e avere successo al di là dei confini. Ed è sempre lì che, nel 1911, i contadini si comprano la terra e fondano una delle prime e più grandi cooperative agricole d'Italia. Diventano padroni di loro stessi. Un racconto corale, dall'Ottocento a oggi, dove la grande storia delle guerre, della rivoluzione russa, delle battaglie socialiste, si intreccia a quelle di Enrica e del suo Arturo, dei loro tre figli, della battagliera Favorita, dei Carpi e dei Bagnoli che hanno dato origine a famose stirpi musicali. Mani che lavorano, che faticano, che si stringono nel ballo e nell'amore e si tengono insieme per essere più forti, al suono di cento violini.

Fuga dalla paura

Zeligowski Henryk
la meridiana 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Fuga dalla paura" di Irena e Henryk Zeligowski è un libro doppio. Nel senso che si può cominciare a leggere da una parte e poi, semplicemente girandolo, incrociare l altra storia. Un artificio grafico con due diverse copertine, per rendere l'idea delle due storie che camminano parallele e poi, a un certo punto, si incontrano. Sono le storie di Irena e Henryk, 2 ebrei sopravvissuti alla Shoah. Irena prima braccata e poi in fuga dal ghetto di Varsavia, Henryk in fuga dal ghetto di Kalisz, città di frontiera con la Germania. Ora medici in pensione, vivono in un quartiere nei pressi di Tel Aviv. Per anni non hanno raccontato la loro storia, fino a quando, Giulia, la loro nipotina che vive in Italia, studiando a scuola la storia degli ebrei durante la seconda guerra mondiale, ha chiesto ai suoi nonni di raccontarle la loro storia. Irena e Henryk hanno incontrato la classe di Giulia e tanti altri bambini. Hanno così capito l'importanza di ricordare e raccontare per lasciare memoria perché non accada o continui ad accadere che ai ragazzi venga rubato il loro futuro.

Maledetto Appennino. Da Rigopiano...

Cari Luca
Castelvecchi 2017

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Da Amatrice a Rigopiano, il diario dei cinque mesi che hanno segnato l'Italia centrale: dal terremoto che ha distrutto i paesi tra il Lazio e le Marche, alle scosse che hanno colpito quelli dell'Umbria, alla slavina che spazzato via l'hotel sul Gran Sasso. Non è la descrizione dei fatti successi e neppure la storia personale di chi ne è stato coinvolto, è la vicenda dei vigili del fuoco, svelata attraverso le impressioni che hanno pervaso l'autore. Perché ha vissuto strazi, ma anche gioie sconfinate, ha toccato l'esaltazione quando i vigili del fuoco hanno salvato vite e il dolore quando hanno recuperato morti, ha partecipato alla felicità di chi ha visto restituirsi un affetto e alla disperazione di chi ha perso tutto. Sensazioni prepotenti vissute sulla pelle, emozioni che ha scelto di raccontare senza filtri, lasciandole immutate nella loro drammaticità e durezza, e anche nell'irripetibilità dell'esaltazione di alcuni momenti.

Le nuvole non chiedono permesso....

Barbini Tito
Polistampa 2006

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Dalla Patagonia all'Alaska, a piedi, in treno o in corriera. Cento giorni zaino in spalla e in compagnia di se stesso, portandosi dietro il bagaglio leggero di tante domande. Un viaggio inatteso, perché inattesa è anche la figura del viaggiatore: uomo di istituzioni, politico di lunga esperienza, nell'immenso continente americano Tito Barbini cerca una nuova leggerezza e nuove ragioni. Un libro che è allo stesso tempo diario di viaggio e reportage, riflessione politica e indagine esistenziale. E l'America delle madri di Plaza de Mayo, dei minatori boliviani, delle tante etnie indios, l'America che si sta aprendo a un'imprevista speranza di riscatto e giustizia, sa essere molto generosa: di emozioni, stimoli, idee, per un ritorno a casa che sia anche una nuova stagione di impegno. Nato a Cortona (Arezzo) nel 1945, Barbini ha dedicato alla politica tutta la sua vita: eletto sindaco della sua città a soli 25 anni, storico amico di Francois Mitterand, diviene prima presidente della Provincia di Arezzo e poi, per 15 anni, assessore della Regione Toscana.

Nostra madre Renata Fonte

Ferramosca Ilaria
001 Edizioni 2018

Non disponibile  
STORIA DEL TERRITORIO

18,00 €
Il 31 marzo del 2014, tre donne, Claudia, Sabrina e Viviana, camminano tra i sentieri del parco naturale di Porto Selvaggio, in Puglia. La loro non è una semplice escursione tra i boschi; al contrario, ha più il sapore di una commemorazione. Lo stesso giorno di ventotto anni prima veniva uccisa con tre colpi di pistola Renata Fonte, la madre di Sabrina e Viviana, colpevole di essersi opposta allo sfruttamento edilizio di quel luogo incontaminato. All'epoca dei fatti, le due non erano che ragazzine, mentre Renata aveva appena compiuto 33 anni. La sua morte rappresenta il primo omicidio di mafia del Salento ed è anche l'unico, in Italia, ad aver fatto come vittima una donna impegnata in politica. In questo graphic novel, la vicenda umana di Renata (madre, insegnante e amministratrice pubblica) si intreccia con quella giudiziaria successiva al suo omicidio, sul quale ancora oggi permangono aspetti oscuri. Ad arricchire il volume, un'introduzione di don Luigi Ciotti, presidente di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, e uno scritto di Gian Carlo Caselli, procuratore capo della Procura di Torino. Con contributi di Viviana e Sabrina Matrangola.

Il mio viaggio. Donne 1943-1945. Le...

Gaeta Domenico
Il Rio 2017

Non disponibile

15,00 €
Questo libro, insieme al CD musicale allegato, racconta attraverso racconti e canzoni le storie di donne che durante la resistenza hanno operato attivamente alla lotta di liberazione.

Pub Galimberti

Anelli Sergio
Aragno 2013

Non disponibile

13,00 €
Sergio Anelli ricostruisce la vicenda della morte di Duccio Galimberti, la sua storia personale e quella della sua famiglia, che segnarono per mezzo secolo la vita di un'intera provincia. Le esigenze del divenire dell'attualità contemporanea, tutta proiettata verso ambite mète di "magnifiche sorti" da una parte, e l'impossibilità di dimenticare una stagione di ignominia e tragedia dall'altra, costituiscono le contraddizioni in cui l'autore proietta il lettore tra presente e passato. La trama del romanzo è realizzata con testimonianze e con l'inserimento, nel procedere del racconto, di documenti autentici e diretti del momento in cui venne trucidato Galimberti.

L'arte di volare

Altarriba Antonio
001 Edizioni 2012

Non disponibile

19,50 €
Nel fumetto si narra la guerra civile spagnola e la dittatura franchista.

Gli evasi di Santiago

Proenza Anne
Colla Editore 2011

Non disponibile

17,90 €
All'alba del 30 gennaio 1990, una notizia incredibile sveglia Santiago del Cile: durante la notte, quarantanove prigionieri politici sono evasi dalla prigione pubblica, facendosi beffe della famigerata polizia di Pinochet. Nessuna violenza, nessun colpo di pistola: i detenuti se la sono svignata uno dopo l'altro attraverso lo stretto budello sotterraneo che loro stessi avevano scavato sotto la prigione, lavorando senza sosta per un anno e mezzo. Vent'anni più tardi, gli stessi uomini, ancora in esilio, hanno deciso di raccontare la loro storia agli amici Anne Proenza e Teo Saavedra: i tanti piani elaborati e poi abbandonati, l'organizzazione impeccabile del lavoro, le incomprensioni politiche, la pazienza, gli stratagemmi, le invenzioni, gli amici e gli amori là fuori e, soprattutto, un segreto da serbare... Il racconto alterna la suspense della preparazione e messa in atto della fuga alla storia dell'indagine condotta dal giudice incaricato di far luce sull'incredibile vicenda. Come sono andate veramente le cose? È possibile che un pugno di detenuti sia riuscito a scavare un tunnel lungo 60 metri e a nascondere 50 tonnellate di terra senza alcuna complicità? Una storia straordinariamente vera di forza interiore e di resistenza alla dittatura, raccontata con tono e ritmo degni dei migliori romanzi d'avventura o dei più famosi film d'azione. Prefazione di Olivier Duhamel.

E li chiamano disabili. Storie di...

Cannavò Candido
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2007

Non disponibile

8,25 € 11,00 € -25%
Sedici storie di uomini e donne che hanno avuto il coraggio della non-rassegnazione. Un viaggio in un territorio di confine che spesso viene ignorato o addirittura cancellato. Eppure questo territorio esiste. Ed è abitato da persone straordinarie, piene di coraggio, di voglia di vivere, di tenacia, di passione e tenerezza. Cannavò li presenta con grandissima intensità e con uno stile magistrale. Uomini e donne che vivono, sognano, lavorano, si emozionano, anche se sono senza braccia o costretti sulla sedia a rotelle o ciechi dalla nascita. Con prefazione di Walter Veltroni.

Sorridimi ancora

Perrone 2007

Non disponibile

10,00 €
I contorni di un volto raccontano più di mille storie. Su di esso, come tasselli di un mosaico, esperienze e vita tracciano le coordinate di una esistenza. Quando il volto viene deturpato è la stessa vita a venire cancellata. Questo ci raccontano le storie narrate in questo libro, le storie di dodici donne vittime di una pratica crudele, l'acidificazione del volto, che quotidianamente subiscono le violenze di uomini rifiutati, di mariti imposti o anche di donne rivali. C'è chi, come Saira Liaquat viene punita per non aver portato una dote adeguata, o chi come Mumtaz Bi Bi, si oppone alla vendita delle tre figlie da parte del marito; a volte anche essere troppo bella, come Naseera, diventa motivo di vendette feroci; o rifiutare il corteggiamento di quattro ragazzi per strada. A seguito dell'acidificazione del volto, molte di queste donne diventano cieche o perdono l'uso dell'udito. Altre invece rimangono in silenzio. A dar loro voce, però, altre donne, scrittrici, che diventano il tramite di un'esistenza che tenta di ricucirsi e ridanno memoria alle storie di altre donne violate. 12 donne per altre 12 donne. Con un unico scopo: ritornare a sorridere.

La bambina sotto il tavolo. Una...

Sears Monika D.
Aliberti 2007

Non disponibile

9,90 €
"Fui mandata di nascosto nella stanza di zia Krysia. Mi spiegarono che c'era un mostro nell'appartamento, un vero tedesco, che mangiava le bambine. Zia Krysia coprì il tavolo con un drappo, e io me ne stavo di sotto nel totale silenzio e non mi muovevo, quando lei andava a lavorare". La storia di Monika, ebrea polacca, bambina al tempo della Seconda Guerra Mondiale, sopravvissuta alla tragedia dell'Olocausto. Una comunità di donne coraggiose, madri, zie, figlie, si muove sullo sfondo di questo lungo racconto, e costituisce il coro al quale la piccola Monika fa riferimento. La privazione dell'infanzia, il bisogno di crescere in fretta e il costante richiamo al silenzio sono l'eredità devastante di questa esperienza, che trapassa di generazione in generazione. Monika dedica ai suoi nipoti la sua memoria, perché niente vada perduto, e perché possano essere i primi della sua famiglia a sentirsi completamente liberi, sereni e fiduciosi.

Come ci si sente ad essere...

Hamer M.
Castelvecchi 2007

Non disponibile

13,00 €
Come ci si sente a essere attaccati da uno squalo o a schiantarsi in un crepaccio di ghiaccio? Cosa si prova a essere sparati in testa? E se una setta facesse a qualcuno il lavaggio del cervello? Eventi estremi e assurdi, imprevisti e terrificanti, o sempl

Settantadue giorni. La vera storia...

Parrado Nando
Piemme 2006

Non disponibile

18,90 €
Un aereo precipita su una cima delle Ande. Delle 45 persone a bordo, 17 muoiono nell'impatto. Per gli altri ha inizio una lotta per la sopravvivenza a 40 gradi sottozero. Al decimo giorno, le poche scorte di cibo sono finite. C'è una sola cosa che possono fare per rimanere vivi: nutrirsi dei corpi dei compagni morti. In un patto quasi sacrale, i sopravvissuti affidano l'uno all'altro il proprio consenso. Nando Parrado è tra loro. Ha vent'anni ed è uno dei membri della squadra di rugby che si trovava a bordo dell'aereo. La madre e la sorella sono morte, lui stesso le ha sepolte nella neve, scavando a mani nude e desiderando di raggiungerle. Ma poi la speranza e il pensiero del padre disperato gli hanno dato la forza di lottare. Quando, due mesi dopo, diventa chiaro che i soccorsi non sarebbero più arrivati, è lui, Parrado, a decidere di scalare la montagna per raggiungere il Cile. Senza guanti né cappello, vestito di niente e provato nel fisico. Nessuno credeva che ce l'avrebbe fatta.

Ultimo a uscire

Picciotto Richard
TEA 2006

Non disponibile

9,00 €
L'11 settembre 2001, Richard Picciotto, comandante di battaglione del Fire Department of New York, si precipita con una squadra di pompieri al World Trade Center. Picciotto conosce molto bene la Torre nord per aver partecipato alle operazioni di soccorso in seguito all'attentato del 1993. Un piano dopo l'altro Picciotto e i suoi uomini controllano uffici, guidano centinaia di uomini e donne alle scale praticabili e agli ascensori ancora in uso. Arrivato al 35° piano, "sente" il crollo dell'altra torre e ordina l'evacuazione immediata di tutti i soccorritori e i civili rimasti nella Torre nord. Comincia l'affannosa discesa verso il piano terra, ma lo spaventoso collasso del grattacielo sorprende Picciotto e i suoi mentre si trovano sulla scala B tra il settimo e il sesto piano, ancora impegnati ad aiutare l'ultimo gruppo di persone. Sepolto sotto le macerie, ma miracolosamente illeso, per Picciotto inizia la lunga e terribile attesa dei soccorsi... Il libro racconta gli avvenimenti di quella giornata tragicamente indimenticabile con franchezza quasi brutale e impressionante immediatezza.

Non riesco più a camminare. Una...

Giorgi Silvia
Pendragon 2006

Non disponibile

10,00 €
Dopo la diagnosi di sclerosi multipla, Silvia Giorgi trova un medico a cui appoggiarsi. A lui indirizza, in e-mail, le sue richieste di aiuto. Con questo sistema di comunicazione, filtrano le notizie sulla sua salute ma anche sulla sua vita, fortemente limitata nelle possibilità da una malattia degenerativa che raramente lascia scampo. Le e-mail vengono conservate dal medico e dopo quattro anni - in presenza di un miglioramento del quadro clinico - vengono qui riproposte nella loro versione originale, nella sequenza in cui sono state scritte. Solo alcune righe di commento dell'autrice, contestualizzano alcuni passaggi del testo.

La vita addosso. 9 scrittori...

Aiolli Valerio
Fernandel 2006

Non disponibile

13,00 €
Questa antologia raccoglie storie dolorose e violente, ma tutte drammaticamente vere. A raccontarle sono nove autori noti del panorama letterario italiano, che hanno deciso di passare parte del loro tempo accanto a persone che, dopo aver vissuto a lungo "ai margini", hanno intrapreso un percorso di recupero. Il legame che si è creato ha permesso agli scrittori di ricostruire la storia personale di questi uomini e donne senza volto, e di raccontarla in maniera esplicita e sincera, senza artifici letterari. L'obiettivo dell'antologia è quello di raccontare il mondo pressoché invisibile delle prostitute, dei transessuali, dei carcerati, dei tossicodipendenti e degli sbandati che quotidianamente lottano per mantenere a galla le loro vite. Arrabbiate, amareggiate, piene di speranza, le voci di questi uomini e donne impressionano per l'umanità che comunicano e per la loro naturalezza. Sono storie di chi ha salvato la pelle, raccontate in una disperata ricerca di "normalità". Gli autori che firmano i racconti sono Valerio Aiolli, Enzo Fileno Barabba, Leonardo Gori, Emiliano Gucci, Gianluca Morozzi, Divier Nelli, Daniele Nepi, Giampaolo Simi, Marco Vichi.

Lettere ad una stella

Mora Elena
Curcu & Genovese Ass. 2006

Non disponibile

14,00 €
Una madre che per vincere il dolore del distacco arriva ad immaginare che suo figlio sia diventato una stella, sia emigrato in un posto lontanissimo, non localizzabile, verso il quale però è ancora possibile indirizzare lettere colme di confidenza e di dolore. Solo grazie a questo stratagemma della mente, Elena Mora è riuscita a rivivere il dramma che ha sconvolto la sua famiglia: la morte del figlio Alessandro e di tre suoi amici, in un incidente stradale. "Lettere ad una stella" è una testimonianza vera, sincera, in alcune pagine davvero straziante. Un libro-verità che rompe un tabù e tenta di infrangere il silenzio che troppo spesso aleggia attorno al fenomeno delle cosiddette "stragi del sabato sera". Le parole piene d'amore contenute in queste pagine trasportano il lettore nel dramma e gli domandano di fare un po' di compagnia ad Elena e a tutti i genitori che, come lei, hanno dovuto sperimentare un dolore tanto grande e misterioso.