Elenco dei prodotti per la marca Junior

Junior

Contesti intelligenti. Spazi,...

Bertolino F.
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Spazi, luoghi, ambienti, contesti sono oggetto della riflessione pedagogica da sempre, costante di ogni pensiero di trasformazione. Eppure gran parte del tempo dell'educazione si continua a realizzare all'interno di edifici, aule, sezioni, dunque all'interno di "scatole" che sovente restano lontane dai desideri che animano gli sguardi, le menti, i cuori e i corpi di bambini e ragazzi. Oggi, tuttavia, attraversiamo un momento in cui le sollecitazioni a provare a portare l'esperienza educativa oltre le porte delle scuole si rinnovano, riconoscendo che ciò che accade appena fuori è più denso, intenso, pieno di vita, sia nei contenuti che nella forma. Il volume raccoglie contributi che esplorano di volta in volta forme, possibilità ed esperienze in differenti contesti, dai più prossimi ai più distanti, dai più ai meno accessibili: strade, muri, cortili, parchi, quartieri, paesi e città, ma anche boschi, spiagge, mari e montagne, passando attraverso terreni incolti, giardini, orti e golene, con uno sguardo al cielo e uno alle gemme e ai fossili. Grazie all'intreccio degli sguardi curiosi e aperti, delle differenti prospettive di autori e autrici impegnati a vario titolo nel mondo dell'educazione, della scuola, della ricerca universitaria, quei contesti sempre più ci appaiono intelligenti.

Dal rischio all'opportunità....

Mei S.
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Un viaggio a tappe fra esperienze di educazione all'aperto condotte, all'interno di servizi educativi per l'infanzia e di scuole primarie, a partire dal 2013, anno in cui il Comune di Bologna, insieme alla Fondazione Villa Ghigi e all'Università di Bologna, assume l'Outdoor Education come orientamento pedagogico. Il volume racconta come l'ambiente esterno alla scuola o al servizio educativo possa diventare spazio di apprendimento, di relazione e di cura educativa e propone una osservazione del cambiamento che ha attraversato i servizi zero-sei e le scuole primarie di differenti territori da molteplici punti di vista: la dimensione del corpo e del movimento, l'esplorazione dell'ambiente, la relazione con esso in una coreografia d'intrecci fra limiti e possibilità, l'espressione di sé nel rapporto con l'ambiente e nella relazione con i pari, la narrazione, il confronto con molteplici culture dello stare fuori e la partecipazione genitoriale.

Lo sviluppo della comprensione...

Ornaghi Veronica
Junior

Disponibile in libreria

26,00 €
Il volume presenta una proposta educativa, per bambini di scuola dell'infanzia e per il biennio di scuola primaria basata su un'innovativa ricerca-intervento realizzata sullo sfondo degli studi che riguardano lo sviluppo della comprensione sociale. Si tratta di un'area d'indagine che si riferisce alla capacità di comprensione dell'altro come soggetto dotato di un mondo interno fatto di intenzioni, emozioni e cognizioni che entrano in gioco nelle interazioni sociali fin dai primi mesi di vita dei bambini. Le autrici approfondiscono il tema della comprensione sociale attraverso i costrutti teorici di "teoria della mente" e "comprensione delle emozioni", fornendo un'aggiornata rassegna degli studi psicologici. Inoltre, raccontano in modo agile e chiaro la ricerca-intervento da loro realizzata nel contesto della scuola dell'infanzia, da cui evincono una validata proposta educativa. Essa consiste nella lettura di storie, arricchite di linguaggio del mondo interno, seguita dalle attività di gioco linguistico in piccolo gruppo, che consentono di promuovere lo sviluppo di capacità sociali, emotive, linguistiche e cognitive nei bambini.

Dare voce ai dati. L'analisi dei...

Pagani Valentina
Junior

Disponibile in libreria

23,00 €
Il manuale si rivolge principalmente a studenti e dottorandi e si propone come una guida teorica e pratica per chi muove i primi passi nella ricerca qualitativa in educazione, uno dei cui aspetti più complessi e delicati della ricerca qualitativa riguarda il processo d'analisi dei dati. Il materiale raccolto è in genere esteso, ricco e denso di significati e un ricercatore, soprattutto se si avvicina per la prima volta ai metodi qualitativi, può trovare arduo capire come e da dove cominciare a organizzare il corpus testuale. Arrivare a un'interpretazione coerente, che possa offrire risposte pertinenti rispetto alle domande che hanno guidato la ricerca e, al contempo, sia aderente alle parole dei partecipanti e ai significati che volevano trasmettere, può sembrare una sfida tanto affascinante quanto soverchiante. I dati, infatti, non parlano da soli, ma hanno bisogno di qualcuno che dia loro voce in modo critico e riflessivo. In questo, appunto, consiste il processo analitico.

Prospettive educative per i servizi...

Lazzari Arianna
Junior

Disponibile in libreria

18,00 €
I servizi per la fascia zero-sei fondano la loro progettualità su teorie dello sviluppo e dell'apprendimento che fanno da cornice, esplicita e implicita, a visioni pedagogiche e sperimentazioni. In qual modo l'organizzazione del servizio, il suo curricolo, le sue pratiche d'interazione con bambini e genitori riflettono e rielaborano i sistemi di conoscenze sul bambino e i suoi processi di crescita? A partire da due principali filoni teorici, quello sistemico-ecologico e quello sociocostruttivista, il libro analizza e discute alcune tematiche centrali della pedagogia e politica dei servizi per l'infanzia nel contesto italiano ed europeo: la qualità dei servizi, le transizioni fra ambiente scolastico e familiare, le idee di curricolo e d'apprendimento.

Bambini e gioco. Prospettive...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Il volume affronta il tema del gioco in educazione in un'ottica multidisciplinare, avendo come riferimento il Sistema integrato di educazione e istruzione per i bambini da zero a sei anni istituito con il d.lgs. n. 65/2017. Articolato in sette saggi, tratta il rapporto tra realtà ludica e approccio educativo a partire da prospettive disciplinari differenti - la psicologia dello sviluppo, la psicoanalisi, l'antropologia, le teorie e le ricerche pedagogiche sul gioco - fornendo un quadro degli studi più rilevanti e delineando gli orientamenti che ne derivano in termini di pratiche educative. Il filo rosso che attraversa i saggi è l'idea che il gioco rappresenti una dimensione cruciale per definire prospettive pedagogiche trasversali all'educazione da zero a sei anni. Ogni saggio è corredato da un'antologia di brani che permette al lettore di confrontarsi direttamente con gli autori, i documenti, gli strumenti citati, arricchendo le possibilità di studio e approfondimento.

Per una scuola inclusiva. Proposte...

Junior

Disponibile in libreria

20,00 €
Redatto da insegnanti e rivolto a insegnanti, il libro è uno dei prodotti di una ricerca-azione condotta all'interno del progetto RISE (Roma Inclusive School Experiences), finanziato nell'ambito del programma "Rights, Equality and Citizenship" dell'Unione Europea e coordinato dal Dipartimento di Scienze dell'Educazione e volto a rispondere al diritto all'istruzione di bambini, bambine e adolescenti rom e sinti, ancora una sfida per molti Paesi. Il presupposto su cui si basa il progetto è che l'inclusione sia un bene da condividere e che lo stare bene a scuola faciliti l'apprendimento di tutti gli studenti e le studentesse. La diversità diventa così l'occasione di un miglioramento della qualità dell'offerta formativa rivolta alla classe. Il testo presenta, sotto forma di schede, buone pratiche per promuovere l'inclusione e un clima di classe positivo nella scuola primaria e secondaria di primo grado.

Ecec in prospettiva interculturale....

Junior

Disponibile in libreria

20,00 €
Il volume presenta i risultati di una ricerca internazionale, realizzata tra il 2016 e il 2018, volta a indagare le conoscenze e le competenze interculturali degli educatori impiegati nei servizi Ecec (Early Childhood Education and Care) in Italia, Ungheria e Spagna. Il focus della ricerca si è concentrato sull'analisi del sistema educativo di questi tre Paesi e sulla rilevazione, attraverso l'uso di un questionario, dei bisogni formativi degli educatori e dei coordinatori pedagogici che operano nei servizi educativi a Firenze, a Budapest e in Catalogna. L'obiettivo del lavoro è quello di fornire ai professionisti dell'educazione della fascia zero-sei strumenti atti a promuovere pari opportunità educative e sociali al fine di combattere la povertà educativa nei servizi ECEC. Arricchisce il volume un contributo sul contesto belga di Bruxelles, ampliando il ventaglio delle realtà multiculturali in esso esaminate.

Giocare con niente. Esperienze...

Di Pietro Antonio
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Una delle sfide educative odierne relativa alla valorizzazione di quel particolare modo di giocare dei bambini che sempre esistito, ma che con il tempo si rarefatto: il gioco autonomo con le "cose da niente". In questo volume si possono incontrare spunti pratici e riflessioni a partire dai "materiali non strutturati" da prendere coscome sono: del quotidiano, di riciclo, scarti industriali, elementi naturali... Gli "oggetti a uso ludico", se predisposti in modo stimolante, rappresentano una generosa fonte di giochi. "Giocare con niente" significa offrire l'occasione di esplorare, sperimentare, scoprire e ideare a partire da bisogni e desideri. Con semplicite accuratezza. Quando i bambini "giocano con niente", generano meraviglia con quel loro entrare nei segreti del mondo. sorprendente che cosa riescano a inventarsi con tutto ciche passa sotto il loro naso, le loro mani, i loro piedi... Soffermarsi sui significati di queste esperienze autonome un'occasione per confermare quanto la ludicitsia un dispositivo basilare per la crescita e per gli apprendimenti.

Piccoli ma per nulla sciocchi....

Fortunati Aldo
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

11,00 €
Il volume una specie di guida alla destrutturazione di quell'apparato di pensieri comuni che, avvalorati dalla prospettiva di tutelare i pideboli (come se i bambini lo fossero, tanto da definirli "minori" nel lapsus linguistico picorrente), sottostimano le potenzialitdi relazione e conoscenza dei pipiccoli offrendo una rappresentazione deficitaria della loro identit quasi fossero semplici protesi degli adulti e non gida subito persone. La veritinvece che l'infanzia uno straordinario deposito di potenzialitaperte, fondamentali per progettare il futuro non tanto attraverso la semplice riproduzione dell'esistente, quanto piuttosto mediante la creazione di piricchi e promettenti scenari per l'immaginazione e la sperimentazione dell'avventura della vita. Un volume che vuole sostenere la piena espressione di competenze educative che gli adulti - quindi anche i genitori - devono saper esprimere in modo insieme fallibile e autorevole, come avviene, con semplicit ogni volta che riusciamo a unire la testa e il cuore a beneficio delle persone alle quali teniamo di pi come i nostri bambini.

Microbio. Scienza, natura e...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La naturale propensione alla scoperta dei bambini necessita di azioni e di contesti d'esperienza quotidiani che ne amplino le possibilit Le Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia ci propongono a questo proposito, tra i campi d'esperienza, quello relativo alla "conoscenza del mondo", ossia all'esplorazione, alla scoperta e alla prima sistematizzazione della conoscenza sul mondo della realtnaturale e artificiale, che ha come sistemi simbolici di riferimento tutti i domini della conoscenza scientifica. Diventa quindi importante che il curricolo della scuola dell'infanzia, e ancora prima quello del nido, s'interroghino su quali contesti, quali strategie e quali esperienze possano favorire l'avvicinamento dei bambini e delle bambine al pensiero scientifico, pensiero che poi - nel corso delle esperienze e dei percorsi scolastici - possa trovare occasioni di approfondimenti e rilanci all'interno delle specifiche discipline. Questa pubblicazione si offre a tutti coloro che vogliano comprendere come avvicinare i bambini e le bambine al pensiero scientifico ed ecologico fornendo un inquadramento teorico e metodologico e un'articolata serie di proposte didattiche per esplorare concetti scientifici.

Il secolo del bambino

Key Ellen
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
A quasi centoventi anni dalla sua comparsa nel 1900, viene ripubblicato in Italia il volume di Ellen Key, uscito per la prima volta nel nostro Paese nel 1906, col titolo "Il secolo dei fanciulli", a cui seguì la ristampa nel 1921, sempre presso Bocca. Il libro, che rese celebre la scrittrice svedese, esce adesso in una nuova edizione, con un titolo più fedele a quello originale, "Il secolo del bambino", grazie a una traduzione rivista e confrontata con la versione integrale. A corredo del testo viene qui presentata un'ampia documentazione, per lo più inedita, a testimonianza del clima di fervore e rinnovamento educativo che caratterizzò la cultura e la pedagogia europea agli inizi del secolo scorso. Dalle reti di relazioni intrattenute con personaggi come Edouard Claparède, Adolphe Ferrière, Rainer M. Rilke e altri ancora, ci si rende conto di quanto Ellen Key sia stata una pensatrice influente anche fuori dal Paese natale.

Il digital storytelling nella...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Lo sviluppo della media literacy oggi è ritenuto una componente imprescindibile dei curricoli più avanzati e il digital storytelling costituisce una metodologia e un approccio per il potenziamento delle competenze digitali nei bambini. Il libro intende offrire spunti di riflessione e un inquadramento teorico per capire che cosa sia e come si possa utilizzare il digital storytelling per accrescere i processi d'apprendimento dei bambini alla scuola dell'infanzia, promuovendo la cultura della media education. Sono molte le domande a cui il volume tenta di rispondere e tra esse le principali sono: quali sono le potenzialità cognitive della narrrazione digitale? quali competenze abilita? quali modelli formativi sono necessari per sostenere gli educatori/insegnanti nell'utilizzo del digital storytelling? Questa pubblicazione vuole quindi essere un punto di partenza rivolto a insegnanti, pedagogisti e studenti per un approfondimento sul tema che si propone con una modalità nuova: tesi teoriche con spunti di didattiche che rimandano alla possibilità di approfondimenti e aggiornamenti online.

Il valore delle differenze. Tra...

Felini Damiano
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
In una società come quella contemporanea ? in cui lo sguardo verso gli altri è spesso caratterizzato da pregiudizi e stereotipi ? educare a conoscere, comprendere, rispettare e valorizzare le differenze è diventato un compito indispensabile per continuare a tutelare il valore della persona e i princìpi della convivenza civile. Attraverso una prospettiva pedagogica e interdisciplinare, questo libro intende abbracciare, in un unico sguardo, l'intero campo delle differenze: sociali, culturali, di genere, lingua, religione, salute, condizioni personali. Frutto del lavoro congiunto e concorde di diversi studiosi, il volume predispone, nella prima parte, un quadro teorico che spiega le ragioni sociali e culturali, lo sviluppo storico, i significati pedagogici e le direzioni etiche e formative dell'educazione alle differenze. Nella seconda parte, invece, illustra alcune possibilità operative, coerenti fra loro e con il quadro concettuale d'assieme, per fare educazione alle differenze nei contesti scolastici ed extrascolastici, affrontando i temi della convivenza interculturale, delle differenze di genere, del bullismo e dell'omofobia. Il tutto con metodologie innovative, in gran parte basate sull'uso di media pop, quali film, pubblicità, canzoni, video virali.

Sperimentando lo zero-sei. Ricerca...

Zaninelli Francesca Linda
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Con il decreto legislativo n. 65/2017 si è istituito il sistema integrato di educazione e d'istruzione dalla nascita sino a sei anni e si «promuove la continuità del percorso educativo sostenendo lo sviluppo delle bambine e dei bambini in un processo unitario, in cui le diverse articolazioni del sistema integrato [...] collaborano attraverso attività di progettazione, di coordinamento e di formazione comuni». La sperimentazione di due servizi educativi zero-sei anni avviata dal Comune di Parma nel 2015 in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano Bicocca s'inserisce nel cambiamento culturale e pedagogico che il decreto sostiene e promuove. Nel testo si presenta, attraverso l'intreccio e il dialogo tra gli educatori e gli insegnanti, i coordinatori pedagogici e i ricercatori, il lavoro di "ricerca formazione" realizzato nei due Nido-scuola, i temi e le questioni emerse e trattate in vista della costruzione di un curricolo educativo zero-sei anni, integrato e plurale.

Orizzonti linguistici e pedagogici...

Biagioli Raffaella
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Il testo intende offrire a educatori, educatrici e insegnanti della scuola dell'infanzia e della scuola primaria, con il delicato compito educativo che è affidato loro, uno strumento che li aiuti a comprendere meglio, valorizzare e non disperdere il bilinguismo dei loro alunni, che costituisce una risorsa e una ricchezza cognitiva, culturale e sociale. La prima parte introduce agli aspetti principali delle problematiche inerenti al bilinguismo, per inquadrare che cosa può fare la scuola per preservare le lingue originarie dei bambini non italofoni e per sviluppare negli alunni le competenze in italiano come L2, mentre nella seconda parte - che focalizza l'importanza pedagogica di educare all'interculturalità - si considera l'importanza dell'agire in modo accogliente nei servizi educativi della prima infanzia. Chiudono il volume alcune proposte didattiche, per apprendere la lingua italiana e precocemente le lingue straniere attraverso il linguaggio teatrale.

Protezione e rischio nei processi...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Qual è il ruolo degli adulti nel sostenere la crescita dei minori? La fiducia, l'empatia e la presenza consistente sono solo alcune delle caratteristiche necessarie agli adulti che educano per sostare in quel difficile equilibrio tra i fattori di protezione e di rischio nei processi di crescita: si tratta, infatti, di una zona d'ombra che si declina "in situazione", ovvero in relazione ai soggetti e ai contesti di sviluppo, come sottolinea la prospettiva ecologica. Che si tratti delle relazioni tra servizi educativi e famiglia, dei contesti scolastici multiculturali o delle esperienze digitali, e dei social network in particolare, tutti questi aspetti e condizioni possono costituire uno stimolo educativo importante e, al contempo, un'insidia o un ostacolo; a fare a differenza è la qualità dello scambio reciproco tra minori e adulti, ma anche quello tra le figure adulte che educano. A partire da queste suggestioni, il testo affronta la questione attraverso diverse prospettive disciplinari e professionali, dando vita a un'interazione efficace tra teoria e pratiche educative quotidiane.

Educazione naturale nei servizi e...

Malavasi Laura
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il giardino di una scuola non è un'appendice agli spazi interni, ma è un luogo complementare e assolutamente necessario in cui i bambini si sperimentano, esplorano e conducono ricerche personali. Esso risponde a un bisogno primario e ancestrale che da sempre colloca l'uomo in rapporto con la natura; negli ultimi tempi, con insistenza, si parla di deficit da contatto e relazione con essa e si vanno costruendo progetti ed esperienze che, nel porre i bambini in relazione con gli elementi naturali, fanno di questi momenti occasioni speciali e particolari. Il volume ? che viene qui presentato in una seconda edizione ?, esplicitando un'idea di possibile pedagogia della natura e affrontando il bisogno di educazione naturale, si propone di considerare alcune esperienze di vita, gioco e apprendimento all'aperto condotte in servizi per l'infanzia 0/6 anni, per affrontare poi, in chiave formativa, questioni che attraversano i pensieri degli insegnanti, i quali molto spesso vivono resistenze e timori nell'approcciare la tematica. "Rischio" non sempre deve far rima con "paura". Ecco allora che termini quali "ordine", "disordine", "pulizia", "sicurezza", "divieto" e "rischio" possono essere rideclinati per divenire parole-chiave che sostengono e arricchiscono le numerose e diverse progettualità quotidiane.

Documentare le progettualità nei...

Malavasi Laura
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Il volume ? che viene qui presentato in una seconda edizione, revisionata per l'apparato iconografico e in alcuni punti del testo ? approfondisce il tema della documentazione delle diverse esperienze progettuali presenti nei nidi e nelle scuole dell'infanzia. Partendo da un quadro teorico che tenta di evidenziare e sostenere l'intrinseco legame tra progettazione e documentazione e che per scelta colloca la pratica documentativa in una dimensione di intenzionalità e di attribuzione di significato al fare quotidiano di adulti e bambini, si passa a un'ulteriore sezione che presenta e propone concretamente le fasi che costituiscono un processo di documentazione. Il lettore viene accompagnato nei diversi step che fanno sì che la documentazione divenga una strategia di comunicazione e presentazione dei progetti svolti ma costituisca soprattutto un momento di formazione e riflessione su quanto fatto. Il testo si arricchisce poi di una sezione dedicata alla presentazione di materiali e strumenti documentativi, elaborati in differenti servizi educativi. La terza parte del testo presenta, infine, alcune possibili declinazioni e rilanci relativi all'assumere la pratica documentativa come costante stile di lavoro e opportunità per costruire memoria e cultura all'interno dei servizi per l'infanzia.

Con parole di foglie e fiori....

Mortari Luigina
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Il testo restituisce gli esiti di un percorso che nasce da un costante dialogo tra teoria e prassi, tra i saperi elaborati a livello accademico e quelli prodotti all'interno dei servizi educativi nella comune ricerca, attraverso un pensare riflessivo, di una nuova cultura ecologica e di una nuova idea di educazione. La prima parte rappresenta il quadro di riferimento teorico con il quale il testo dialoga: l'educazione ambientale come percorso avente come obiettivo quello di riconnettere natura e uomo, allontanando quest'ultimo da un'ideologia improntata al dominio e alla prevaricazione e favorendo invece una relazione pensosa e riflessiva. La seconda parte raccoglie le esperienze realizzate all'interno delle istituzioni educative appartenenti alla rete del sistema pubblico-privato 0-6 del Distretto di Correggio (Re), rese visibili grazie alla voce e al contributo degli adulti che, insieme ai bambini, ne hanno tracciato i sentieri. La terza parte, infine, costituisce un ulteriore livello di rilettura, riconnettendo stralci di documentazioni prodotte dai servizi e nodi concettuali che, alimentando l'intreccio teorico-prassico, offrono nuove opportunità d'apprendimento per gli operatori coinvolti nel percorso, ma anche per coloro che intendono rivisitare in una nuova prospettiva l'identità stessa dei propri progetti educativi.

Lavoro sociale e migrazioni. Il...

Galli Dina
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Gli ultimi decenni hanno registrato l'arrivo nelle nostre comunità dei migranti, fenomeno connesso al collasso geopolitico generato soprattutto dalle profonde ingiustizie sociali ed economiche. Tale presenza ha prodotto nella società due reazioni contrapposte: una di rifiuto ? usato ed enfatizzato da alcuni partiti politici ? e una d'accoglienza. Una società si misura sulla base dello sviluppo economico-sociale conseguito e dalle innovazioni prodotte, ma soprattutto dal suo livello d'umanità, dalla sua capacità di convertire l'hostis in un hospes, il nemico in un ospite. Il lavoro sociale, che si pone l'obiettivo d'attivare la società per risolvere specifici problemi della comunità, ha il compito di favorire questo passaggio, nella consapevolezza che l'integrazione delle diversità favorisce la coesione sociale e ne promuove le dimensioni valoriali. Il fenomeno migratorio è certamente articolato, ha richiesto e richiede un arricchimento sia dell'apparato teorico sia della metodologia del servizio sociale che consenta d'attrezzare adeguatamente la formazione universitaria dei futuri assistenti sociali (ma non solo). Nel volume si è ampliato lo sguardo per capire come un servizio, composto da operatori dell'area sociale, educativa e sanitaria, possa attrezzarsi per rispondere a un'utenza straniera diversificata.

Dare valore alle competenze. La...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
La valutazione delle competenze è un tema molto contemporaneo al centro di un dibattito internazionale sul curricolo educativo, che deve riconquistare un ruolo-chiave nel progetto pedagogico anche del nido e della scuola dell'infanzia. Il volume affronta il tema della valutazione delle competenze come segno di impegno e responsabilità verso i bambini e le insegnanti, per essere solidali con i loro processi d'apprendimento e con un'idea di educazione di qualità. L'obiettivo è quello di dare valore alle tante competenze in gioco nei processi d'apprendimento di adulti e bambini e bambine. Il processo di valutazione restituisce la complessità delle azioni osservative, documentative e interpretative e assume quindi, a tutti i livelli e per tutti i soggetti coinvolti nel processo educativo (bambini e bambine, insegnanti, famiglie), una preminente azione formativa d'accompagnamento dei processi d'apprendimento e di stimolo al miglioramento continuo. L'intento è offrire spunti di riflessione a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al tema della valutazione da una prospettiva socio-costruttivista, in modo che essa possa rappresentare una grande opportunità di evoluzione per il sistema educativo prescolare zero-sei anni con il coraggio della sperimentazione nell'orizzonte del metodo e del dialogo.

Professione educativa e...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il volume raccoglie contributi e riflessioni sul tema della documentazione negli spazi e nei contesti professionali che vedono protagonisti educatrici, bambini e famiglie, nelle tre direzioni del rapporto scrittura-documentazione-apprendimento, delle forme e dei momenti di documentazione educativa e dell'atto di documentare per leggere l'azione educativa. Il tema è stato affrontato presentando modelli teorici e percorsi realizzati in nidi e scuole dell'infanzia da maestre e educatrici che hanno collocato tali esperienze in un quadro di azione e riflessione dei singoli e del gruppo. Il racconto delle pratiche e la contestualizzazione in un orizzonte condiviso dalla comunità di pratica e da chi si occupa di tematiche educative rendono il testo un utile strumento per chi è interessato al tema della documentazione intesa nella sua accezione di riflessione e di crescita personale e professionale.

Materiali in gioco. Contesti,...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Le ricerche ci dicono quanto sia importante offrire ai bambini contesti d'apprendimento non banali o stereotipati; un ruolo cruciale, in questo processo, lo svolge l'attenzione alla qualità dei materiali e alla progettazione di spazi e ambienti educativi innovativi. Le competenze dei bambini sono sostenute non solo da un adulto che agisce direttamente attraverso la relazione educativa, ma anche indirettamente attraverso una regia che vede nell'organizzazione degli spazi e nella scelta dei materiali un nodo fondamentale. Ogni materiale esprime una propria fisicità ed espressività, ma il significato dell'incontro con esso nasce dall'insieme, dalla relazione, dalla connessione tra le parti e dalla "messa in scena".

Scuola pubblica e approccio...

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
La sperimentazione di classi di scuola secondaria di primo grado a indirizzo Montessori riguarda quattro realtà milanesi, con capofila l'I.C. "R. Massa", che per primo ha avviato il progetto di rinnovamento metodologico e didattico. La sperimentazione è l'occasione per una riflessione sull'aggiornamento dell'offerta pedagogico-didattica in quest'ordine di scuola, da sempre e da più parti auspicata, e per la messa alla prova del percorso montessoriano nella sua straordinaria modernità, confermata dalle più recenti conquiste della pedagogia, della didattica e delle neuroscienze.

Sotto il cielo e sopra la terra....

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il testo si propone come strumento per educatrici e insegnanti che vogliano sperimentare un approccio all'Outdoor Education nei servizi per l'infanzia zero-sei ed è organizzato in tre parti, dedicate rispettivamente ai fondamenti e alla cornice teorica di riferimento, alle esperienze e agli strumenti, anche tramite il ricorso a immagini fotografiche e vignette che facilitano le educatrici nell'attivazione in senso "outdoor".

Atelier aperto

Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Il libro rappresenta uno strumento di riflessione e approfondimento sul valore dell'atelier e dell'atelierista all'interno dei servizi educativi a partire dal nido, partendo dal presupposto che entrambi costituiscano importanti risorse di qualificazione e arricchimento della proposta educativa e didattica. Il titolo vuol porre l'accento sul concetto di "apertura" intesa come costruzione di "possibili" e trasgressione creativa al pensiero omologante e agli schemi già dati e predefiniti.

I tesori nelle isole non trovate....

Faeti Antonio
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Questo volume è una raccolta antologica di alcuni importanti scritti di Antonio Faeti usciti in periodi diversi, ma che rappresentano un irrinunciabile riferimento per chi si occupa di letteratura per l'infanzia e dei suoi intrecci con l'immaginario. Si tratta di saggi che non solo permettono di approfondire pagine significative della storia della letteratura per l'infanzia, ma che fanno emergere un metodo di cui Faeti è insuperato maestro. Di tale metodo il volume traccia un percorso esemplare, offrendo vie d'accesso a temi, generi, casi editoriali che hanno segnato questa disciplina. Dalla celebre collana "Biblioteca dei miei ragazzi" alla riscoperta delle fiabe di Emma Perodi, dai paradigmi dell'avventura alla poetica del Fanciullino e alla rilettura critica di autori classici (come la contessa de Ségur) si compone un quadro di grande profondità ermeneutica, che restituisce al lettore le straordinarie potenzialità dello studio della letteratura per l'infanzia. Al termine del volume, una bibliografia documenta la ricca produzione di Antonio Faeti.

Revolving door. I servizi per i...

Castellano Viola
Junior

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Il volume prende in esame le forme di disuguaglianza e dissenso che vengono riprodotte all'interno del child welfare system a New York, ossia l'apparato istituzionale incaricato della tutela dei minori e della riabilitazione delle famiglie abusanti. Il sistema di protezione dei minori rappresenta un ambito privilegiato per esaminare come le disparità etnico-razziali, di genere e di classe delineino una categoria di soggetti "vulnerabili", oggetto dell'apparato assistenziale e terapeutico dello Stato volto a ri-plasmare le famiglie secondo le priorità di una "cittadinanza corretta". Il libro è rivolto agli studiosi di antropologia politica e delle istituzioni, ma anche a chi voglia esplorare come oggi si generino le profonde fratture sociali che sembrano marcare così fortemente la vita politica e la condizione delle minoranze negli USA, aprendo una finestra etnografica su un sistema istituzionale diverso ma che anticipa trasformazioni in atto anche nel panorama dei servizi italiani, dal privato sociale alle iniziative volte al coinvolgimento attivo della cittadinanza. Al contempo, il volume mostra come le istituzioni partecipino a fenomeni di razzializzazione, che sempre di più riguardano da vicino la quotidianità di chi fa ricerca e lavora in questi ambiti in Italia ed Europa.