Elenco dei prodotti per la marca CISU

CISU

Le mie vite daccapo. Storia di...

Milli Ruggiero
CISU

Non disponibile

16,00 €
Nata in una famiglia rom khorakhané del Kosovo nei primi anni Sessanta, Suzana racconta la sua infanzia dolce e disagiata; la durezza della vita da giovane sposa in un contesto virilocale; le vicissitudini di immigrata in Croazia, dove inizia a praticare l'attività di guaritrice ereditata dalla madre; la fuga dalla guerra assieme a marito e figli verso un campo rom di Bologna; le azioni di solidarietà data e ricevuta; l'esperienza lavorativa di addetta alle pulizie e, infine, le circostanze della sua dolorosa decisione di lasciare l'amata Italia per trasferirsi in Francia come richiedente asilo politico. Ogni "vita daccapo" è segnata dal raggiungimento di un punto di saturazione in cui un evento fa da catalizzatore alla necessità di partire e ogni "daccapo" comporta anche una diversa autorappresentazione all'esterno. Con toni a volte mitici, tragici oppure ironici Suzana parla di eventi e visioni del mondo che indicano strategie di resilienza, personali e delle sue "genti", in opposizione a discriminazioni incrociate. Il racconto è stato sostenuto e integrato dai parenti di Suzana, i quali hanno offerto spontaneamente alla ricercatrice Milli Ruggiero esperienze concrete.

Paolino, Woshi Woshi e i segreti di...

Mei Antonella
CISU

Non disponibile

15,00 €
Protagonista di uno straordinario viaggio nel tempo, Paolino si trova catapultato a Firenze nell'anno 1503 e, grazie a un incantesimo della penna magica, avrla possibilitdi incontrare Leonardo da Vinci. Etdi lettura: da 6 anni.

Out of place out of control....

Alliegro Enzo Vinicio
CISU

Non disponibile

27,90 €
Gli "spazi vitali di vita", in cui si originano particolari ancoraggi identitari e si plasmano specifiche codificazioni simboliche, sono interessati dall'irruzione di elementi "potenzialmente" destrutturanti, che attentano all'ordine costituito. Ogni cultura, pertanto, secondo specifiche coordinate socio-politiche, provvede a munirsi di dispositivi etnostrabici che presiedono alla stabilizzazione delle pratiche esistenziali e degli orizzonti di senso, agendo sul mascheramento dell'extra-ordinario e sulla delatentizzazione dell'anomalo. Questo volume, frutto di una decennale attivitdi ricerca storico-antropologica sulla petrolizzazione della Basilicata, la Terra dei Fuochi in Campania e l'ex Ilva di Taranto in Puglia, arricchitosi di un'analisi della recente pandemia Covid-19, delinea specifiche direttrici teorico-metodologiche per un'antropologia dell'ambiente-in-crisi. Ad emergere, complessivamente, una piattaforma problematica densa, volta ad assumere come oggetto di studio ambiti spaziali interessati da dinamiche di identizzazione e di simbolizzazione, in cui operano meccanismi di potere che controllano l'offuscamento dell'inquieto...

Il viaggio e la trama. Migrazione,...

Freddi Andrea
CISU

Non disponibile

26,90 €
Le comunitindigene del Guatemala sono coinvolte in una lunga fase postguerra che aggiunge alle drammatiche fratture del conflitto interno nuove complesse sfide. Questo libro si basa su una ricerca etnografica multisituata realizzata tra la comunitmaya mam di Todos Santos Cuchumat e i gruppi di migranti indigeni in California e in esso si analizzano in particolare due dei fenomeni sociali che segnano la contemporaneitmesoamericana: le migrazioni verso gli Stati Uniti e le politiche multiculturali di sviluppo. Le genealogie storiche di tali fenomeni e le esperienze di vita che essi generano permettono di riflettere su come una comunitindigena riconfigura il proprio sistema di potere e il proprio senso di appartenenza collettivo. I migranti maya si scontrano con i discorsi e le pratiche burocratiche della legalit con le logiche di veritdelle richieste di asilo e con le tensioni razziali delle periferie statunitensi.

Roma e le esposizioni coloniali

Roscini Vitali Aurora
CISU

Non disponibile

24,90 €
Le esposizioni coloniali a cavallo tra Ottocento e Novecento furono dei vettori fondamentali per la costruzione dell'alteritnell'immaginario collettivo. A partire dalle prime narrazioni per oggetti degli avventurosi viaggi in terra d'Africa fino ai magniloquenti apparati effimeri innalzati per celebrare l'impero mussoliniano, il libro racconta delle scelte condotte per la formazione della coscienza coloniale, scopertamente identitarie, e le modalitattraverso le quali le arti visive furono coinvolte nell'invenzione ideale e ideologizzata della Quarta Sponda. Roma, con l'attivitdel Museo Coloniale e una serie quasi ininterrotta di iniziative espositive dedicate al tema, seppe occupare una posizione di tutto rilievo nella forzata messa a fuoco dei mondi lontani e costitulo scenario perfetto per il mito e la finzione dell'italianit

I respiri della palude

Breda Nadia
CISU

Non disponibile

28,40 €
Le zone umide sono riconosciute dagli scienziati come ambienti fondamentali per la mitigazione dei cambiamenti climatici, ma continuano ad essere misconosciute e distrutte. La ricerca presentata in questo libro, frutto di un minuzioso lavoro etnografico sul campo, ci rivela che le conoscenze locali hanno sviluppato tratti rispettosi e di coesistenza con l'ambiente, che a torto trascuriamo. La palude, gestita con minuzie tecniche, manipolata nei secoli, luogo di emozioni ed interpretata come un essere vivente. la palude che respira, vive, nasce, cresce, si riproduce, soffre e muore.

Antropologia dei microbi. Come la...

Raffaet? Roberta
CISU

Non disponibile

23,90 €
Da poco pidi una decina di anni gli scienziati sono in grado di studiare il mondo microbico finora inesplorato. Le comunitmicrobiche che co-abitano dentro e attorno a noi esseri umani compongono il 'microbioma', che si scoperto avere un grande impatto sia sulla nostra salute che su quella dell'ambiente. Roberta Raffaetsi occupa delle intersezioni tra antropologia medica, antropologia della scienza e antropologia ambientale e in questo suo nuovo volume illustra come gli scienziati esplorano questo mondo microbico tra biologia, medicina e informatica, attraverso avanzate tecnologie di sequenziamento, big data e sistemi di intelligenza artificiale. In questo processo, biologia, medicina, informatica e antropologia si riconfigurano nel loro incontro e ciporta a riconsiderare cosa significhi essere umani e il nostro ruolo in un mondo che esiste e persiste grazie, e soprattutto, ai microbi.

Figure e percorsi dell'antropologia...

Casella Paltrinieri Anna
CISU

Non disponibile

27,80 €
Questo volume intende essere un sussidio didattico per gli studenti che affrontano lo studio dell'Antropologia culturale e per coloro che desiderano avvicinarsi a questa scienza. Cerca di dare un quadro riassuntivo dell'origine e del percorso della riflessione antropologica sull'esperienza umana, individuando piste di ricerca, temi fondanti, dibattiti e prospettive. Presenta il profilo di diversi autori e di alcune figure di studiosi che, in diversi campi delle scienze umane, hanno incrociato il sapere antropologico. Ogni capitolo corredato da una breve antologia al fine di avvicinare il lettore alla scrittura etnografica.

L'uomo al tempo dei robot. La sfida...

Bomenuto Antonio
CISU

Non disponibile

15,00 €
necessario ribadire che non ci puessere alcun autentico sviluppo umano senza una adeguata comprensione del dato antropologico e di come le innovazioni scientifiche si relazionano ad esso. Nasce da questa istanza fondamentale il lavoro del prof. Antonio Bomenuto che si prefigge di offrire una panoramica essenziale delle problematiche pirilevanti che emergono da una riflessione antropologica, e di conseguenza etica, sulle implicazioni dell'IA (Intelligenza artificiale). Si tratta di una esposizione con finalitdidattiche - come si evince dall'articolazione dei capitoli e dagli strumenti riportati in appendice - che ha il pregio di enucleare, in modo chiaro, le problematiche e di offrire i criteri per l'elaborazione di un giudizio senza la pretesa di dare valutazioni categoriche o definitive. Si tratta di una materia in evoluzione di cui sono evidenti alcuni tratti ma di cui difficile immaginare tutti gli approdi e gli sviluppi futuri. (dalla prefazione di mons. Claudio Giuliodori)

Psicoterapie brevi. Principi e...

Hoyt Michael F.
CISU

Non disponibile

25,00 €
Con il volume del dottor Michael F. Hoyt arriva, anche in Italia, un testo di riferimento per comprendere appieno l'ambito delle terapie brevi. Michael F. Hoyt, PhD, terapeuta breve, vincitore di diversi premi per gli studi sulle terapie brevi e costruttiviste, nonchmembro del gruppo di ricerca originale sulla Terapia a Seduta Singola, ci guida in una varietdi approcci terapeutici (la terapia ericksoniana, le terapie psicodinamiche brevi, le terapie strategiche, la terapia breve orientata alla soluzione e la terapia ridecisionale) per fornire al lettore indicazioni utili a sviluppare competenze e abilitnel campo delle psicoterapie brevi. Un testo basato su un ampio studio delle capacitdella comunicazione e della forza creativa, con le quali aiutare il cliente a sviluppare le proprie competenze e risolvere i propri problemi in tempi brevi.

Feriti dalla malattia, accarezzati...

Maioni Melissa
CISU

Non disponibile

24,80 €
Il testo "Feriti dalla malattia, accarezzati dalla speranza" tenta di aprire un orizzonte di riflessione ampio sul tema del fine vita, andando oltre alla domanda etica relativa al "cosa sia giusto o sbagliato fare di fronte al morente" e propone un'alternativa valida alla decisione eutanasica, corrispondente alla vera esigenza celata nell'umano. Tale proposta consiste nel riconoscimento di una speranza giconnaturata al nostro essere (e quindi ontologica), che dobbiamo conoscere, riscoprire, vivere e coltivare (come virt, in grado di dare senso alla vita, anche in quelle circostanze in cui esso sembra sfuggire. Un paziente definito "senza speranza" pusperare? possibile sperare di fronte a una malattia incurabile? Se s quale speranza ci soddisfa?

La trib? sonora. Time in jazz tra...

Meloni Rosa Maria
CISU

Non disponibile

29,90 €
Nell'epoca della "festivalizzazione" della cultura, il libro presenta una ricerca etnografica condotta nel festival internazionale Time in Jazz. Attraverso la ricostruzione della manifestazione come fatto sociale totale, il libro mostra i processi di costruzione di una identitculturale del festival come strettamente legati all'identitterritoriale delle localitin cui si svolge. Oltre ai musicisti, tra i protagonisti principali che danno vita a Time in Jazz vi sono il suo fondatore e direttore artistico Paolo Fresu, il team, i volontari, gli amministratori locali e la popolazione di Berchidda. Gli attori sociali, in vario modo coinvolti nell'iniziativa, raccontano il festival attraverso le loro testimonianze. Vi sono poi i turisti, di cui si delinea l'esperienza del festival e le interazioni con la societlocale. L'etnografia di Time in Jazz anche l'occasione per affrontare alcuni importanti temi dell'antropologia contemporanea, come il rapporto tra globalizzazione e localit la mobilitculturale e l'ospitalit i rapporti tra economia, politica e cultura, i processi di creativite indigenizzazione, la reciprocit i nuovi rituali sociali.

L'antropologia in azione....

Lenzi Grillini Filippo
CISU

Non disponibile

22,00 €
Il volume, attraverso esempi etnografici frutto sia di ricerche sul campo sia di consulenze condotte in Brasile, Cile e Italia, si propone di offrire un contributo per tentare di superare le barriere che hanno ostacolato il dialogo fra antropologia "teorica" e antropologia applicata. Cinon significa sottovalutare, bensanalizzare approfonditamente, le specificitche caratterizzano entrambi gli ambiti e in particolare le ardue sfide che i progetti di antropologia applicata mettono di fronte al ricercatore.

Lewis Henry Morgan e la ricerca...

CISU

Non disponibile

18,90 €
Lewis Henry Morgan (Aurora, 21 novembre 1818 - Rochester, 17 dicembre 1881) considerato uno dei maggiori esponenti dell'antropologia evoluzionista ottocentesca. Avvocato ed imprenditore di successo, Morgan riuscgiovanissimo a stringere relazioni ravvicinate con i nativi Seneca che lo "adottarono" con il nome di Taydawahguh ("colui che si tiene in mezzo"), da cui prese corpo una articolata attivitdi studio della Lega degli Irochesi estesa alla disamina dell'organizzazione sociale e del sistema di parentela. Ed proprio per approfondire quest'ultimi aspetti, secondo un'antropologia indirizzata ad andare oltre un approccio naturalistico e interessata a cogliere delle culture e delle societstrutture profonde e logiche latenti di funzionamento, che lo studioso intraprese alcune ricerche etnografiche in Kansas e Nebraska (1859-1862).

Il dito di Dio e il potere di...

Nanni Gabriele
CISU

Non disponibile

28,00 €
"Ci troviamo davanti a un problema pastorale serio, che va affrontato con fede e carità da parte dell'episcopato e del clero chiamati a superare una interpretazione riduttiva, spiritualista o socio-politica che sia, della Parola di Dio; riferendoci per esempio alla seguente ingiunzione divina: «Liberate l'oppresso dalle mani dell'oppressore» (Ger 22,3), ci dimentichiamo troppo facilmente che, stando alla Rivelazione, il primo degli oppressori resta a tutti gli effetti il demonio." (Prof. François Marie Dermine, op.)

Radioprotezione avanzata....

D'Arienzo Marco
CISU

Non disponibile

58,50 €
Questo libro puessere considerato il seguito del volume Radioprotezione di Base, curato dagli stessi autori e pubblicato da CISU nel 2008. L'intenzione sempre quella che ha animato a suo tempo la preparazione del primo volume, ovvero raccogliere in un'opera sintetica quelli che la nostra esperienza ci ha indicato essere gli aspetti fondamentali della disciplina della protezione dalle radiazioni ionizzanti, la radioprotezione appunto. Coscome il primo volume stato pensato principalmente per raccogliere le nozioni necessarie ad affrontare l'esame da esperto qualificato di primo grado, questo secondo volume vuole essere di supporto per coloro che si propongono di superare l'esame che dl'accesso al secondo grado nel medesimo ambito professionale. Inoltre anche questo libro si dimostrerutile non solo agli aspiranti esperti qualificati ma potrcostituire un valido strumento di lavoro anche per coloro che gisono impegnati nella professione e per quanti operano, o si stanno formando, nei settori in cui la radioprotezione costituisce un aspetto importante.

Psicoterapie brevi. Principi e...

Hoyt Michael
CISU

Non disponibile

28,00 €
Con il volume del dottor Michael F. Hoyt arriva, anche in Italia, un testo di riferimento per comprendere appieno l'ambito delle terapie brevi. Michael F. Hoyt, PhD, terapeuta breve, vincitore di diversi premi per gli studi sulle terapie brevi e costruttiviste, nonchmembro del gruppo di ricerca originale sulla Terapia a Seduta Singola, ci guida in una varietdi approcci terapeutici (la terapia ericksoniana, le terapie psicodinamiche brevi, le terapie strategiche, la terapia breve orientata alla soluzione e la terapia ridecisionale) per fornire al lettore indicazioni utili a sviluppare competenze e abilitnel campo delle psicoterapie brevi. Un testo basato su un ampio studio delle capacitdella comunicazione e della forza creativa, con le quali aiutare il cliente a sviluppare le proprie competenze e risolvere i propri problemi in tempi brevi.

Equilibri artici. L'umanesimo...

Bogliolo Bruna Giulia
CISU

Non disponibile

23,00 €
"Equilibri artici. L'umanesimo ecologico di Jean Malaurie" ripercorre l'itinerario intellettuale dell'eclettico studioso, "monumento" della cultura francese cui hanno reso un vibrante omaggio il mondo accademico e la sfera istituzionale (...) Attingendo a un ricco ed inedito materiale documentario, questo saggio, traduzione italiana di "Jean Malaurie: une énergie créatrice" (Parigi, Armand Colin, 2012) ne illustra la feconda creatività che si è espressa in una pluriforme - ma organica - produzione scientifica ed editoriale.

Cushing Frank Hamilton tra gli zu?i...

Alliego E. V.
CISU

Non disponibile

18,90 €
Frank Hamilton Cushing tra il 1879 ed il 1884 svolse un'approfondita indagine etnografica tra gli Zu del Nuovo Messico. La continuativa ed intensa condivisione di ogni aspetto della vita quotidiana e cerimoniale degli Zu, la straordinaria e singolare esperienza iniziatica nelle societsegrete, il coinvolgimento diretto nel complesso mondo rituale e simbolico, il ruolo partecipe assunto nelle vicende "politiche" e finanche nelle diatribe con altre tribed alcuni esponenti del Senato statunitense, fanno dello studioso un assoluto pioniere della ricerca antropologica.

Corpo non si nasce, si diventa

Fusaschi Michela
CISU

Non disponibile

16,90 €
Solo pochi anni dopo la fine del secondo conflitto mondilae, Simone de Beauvoir, anche grazie alla sua frequentazione della letteratura antropologica, affermava "donna non si nasce, si diventa". Questo lavoro sposta l'attenzione sulla complessa relazione tra corpo e generi che vengono analizzati, nelle loro implicazioni dialettiche e conflittuali, come costruzioni socioculturali.

L'antropologo legge. Ricognizioni...

Simonicca Alessandro
CISU

Non disponibile

22,90 €
L'attività del leggere rappresenta un momento centrale nel sapere antropologico in quanto permette la dischiusura del senso, attiva una sequenza indiziaria e rende conto delle testimonianze di vita. Nel primo caso, la comprensione dell'evento o dell'oggetto irrompe attraverso l'apertura di una breccia nel linguaggio, lungo cui fluiscono nuovi imprevisti sensi o sentimenti. Nel secondo, emerge la connessione fra l'opaca materialità di artefatti e il loro essere estensioni dell'azione di chi li crea o utilizza, rinviando al rinvenimento del significato per tracce. Nel terzo, avanza il mondo della vita rappresentata. Il testimone è colui che convalida con la propria persona un presente trascorso e inaccessibile a chi non v'è stato, comunicando i segni rimasti inscritti sul suo corpo. L'autore attraversa opere letterarie, concetti e fenomeni sociali, seguendo la pratica del leggere che impegna le categorie antropologiche del sé e dell'altro.

Ladispoli. Un lungo viaggio nel...

CISU

Non disponibile

35,00 €
Ladispoli è cambiata? Certamente sì! Pensata per divenire una rinomata stazione balneare, oggi invece è una importante città dell'area metropolitana di Roma, ben collegata alla Capitale, al porto di Civitavecchia e all'aeroporto di Fiumicino. La sua strategica posizione geografica, insieme allo sviluppo socio-economico e tecnologico che ha assorbito negli anni, hanno determinato tutte quelle condizioni affinché divenisse residenza stabile per molte persone che lavorano, non solo in città ma anche e soprattutto negli importanti e vicini centri. Ladispoli dunque è città perché ha saputo dotarsi di servizi essenziali e di qualità, necessari per il vivere civile dei suoi cittadini. Nel periodo che va dalla nascita a oggi, Ladispoli ha costruito la sua identità culturale e sicuramente alcuni avvenimenti riportati nel libro hanno contribuito in maniera determinante al cambiamento urbanistico del territorio e all'importante mutamento sociale. In questo volume sono stati evidenziati quei fattori che hanno influenzato la trasformazione del luogo nel corso complessivo della storia.

Quando arrivarono al mare

CISU

Non disponibile

22,00 €
Era l'agosto del 1978 e Bajram amava alzare a tutto volume il mangiacassette quando la canzone di Umberto Tozzi arrivava a "zingaro voglio vivere come te, oh zingaro voglio vivere come te". Come mostra questo volume, i cantanti che hanno parlato di zingari nelle loro canzoni, o che li hanno solo citati, o solo accennati, o solo immaginati allusivamente, sono tanti, ed è quasi più facile contare quelli che non l'hanno mai fatto che quelli che l'hanno fatto. Quanti di costoro hanno mai pensato che anche i sinti e rom fanno parte della loro audience? Quanti, facendo finalmente mente locale, canterebbero ancora entusiasti quella loro canzone o, al contrario, ne proverebbero imbarazzo? Il volume parla delle canzoni scritte o tradotte in italiano in cui in vario modo compaiono zingari e zingare. Le 137 canzoni repertoriate sono state composte nel periodo che va dal 1927 al 2018. Il novantennio è stato suddiviso in quattro grandi momenti, a seconda del nome più evocato: il periodo zigano, il periodo gitano, il periodo zingaro e il periodo rom.

L'eredità rivisitata. Storie di...

CISU

Non disponibile

42,90 €
«Dal secondo dopoguerra e fino alla metà degli anni Ottanta del Novecento gli studi di ambito antropologico riguardanti il territorio italiano evidenziano un importante filone di ricerca e di riflessione incentrato sul mondo contadino e pastorale e, più in generale, sulla cultura degli strati sociali che, con i termini del tempo, sono definiti "fascia folklorica", "cultura subalterna", "mondo popolare", ecc. Demologia è la denominazione che, insieme a tradizioni popolari, indica quel segmento di studi antropologici italiani. Aspetti filologici, semiotici, comunicativi, visuali, musicali, coreutici, museografici, ergologici, rituali, cerimoniali, magici, religiosi ecc., hanno contribuito - mediante l'elaborazione di una peculiare metodologia di ricerca e di analisi - a costruire un sapere complesso e stratificato, hanno dato luogo a un sistema di relazioni interdisciplinari spesso dal carattere sperimentale e innovativo, hanno stimolato una volontà di contribuire a una restituzione in chiave pubblica del lavoro antropologico in forma di azione politica, hanno determinato una penetrazione e una presenza nella società civile a un livello alto del contesto intellettuale in Italia (...).»

Sull'estetico etnografico

Simonicca Alessandro
CISU

Non disponibile

21,90 €
L'arte è separata dalla vita? Dal punto di vista antropologico la risposta è negativa, giacché essa è sempre l'effetto della 'reazione' di un pubblico a stimoli sensoriali. Tale aspetto esalta, nella nostra contemporaneità, il passaggio dalla centralità della produzione economica a quella di un luogo che avanza pretese di riconoscimento per le sue caratteristiche olistiche.

Nostalgia romaní. I Xoraxané di...

Solimene Marco
CISU

Non disponibile

22,00 €
Questo è un libro sulla memoria, e soprattutto su una particolare forma di memoria: quella avvolta dalla nostalgia. Protagoniste sono alcune famiglie rom che hanno lasciato la Jugoslavia socialista di Tito per arrivare in Italia e confrontarsi con l'impossibilità di ritornare, perché la Jugoslavia socialista nel corso dei decenni è stata trasfigurata da guerre sanguinose, trattati, e riforme strutturali imposte dalla comunità internazionale. Due linee interpretative sulla nostalgia si intrecciano e si richiamano reciprocamente nello specifico caso qui presentato: da una parte abbiamo la nostalgia legata a un contesto di migrazione, dall'altra la cosiddetta "nostalgia rossa", apparsa in relazione al passaggio epocale dai sistemi socialisti a quelli basati sul libero mercato. Questo volume esplora immaginari, memorie e pratiche che le famiglie rom descritte, che da decenni vivono prevalentemente nei campi nomadi a Roma, rivolgono alla Bosnia.

Manuale di morfofisiognomica. Vol....

Ceresa Ester Patricia
CISU

Non disponibile

25,90 €
È possibile capire le caratteristiche psicologiche e morali di un individuo dal suo aspetto fisico, dai lineamenti e dalle espressioni del volto? Scorrendo il presente manuale, possiamo affermare di sì. Anche se non esiste un teorema o un metodo scientifico che possano dimostrare ciò, siamo certi che in un futuro prossimo questa disciplina sarà oggetto di studi oggettivi e verificabili; anche perché nella realtà quotidiana molte cose che possono essere viste non possono essere spiegate o comprese nella loro interezza. Il linguaggio comprensibile, chiaro e diretto dà la possibilità, anche a chi non è esperto del settore, di capire che tipo di persona ci troviamo davanti grazie a quello che il volto ci restituisce.

Rom, antiziganismo e cultura...

Simoni Alessandro
CISU

Non disponibile

22,90 €
Nel dilagante gran parlare di Rom, risuonano di frequente termini come "legalità", "diritto" e così via per evocarne soprattutto la violazione, naturalmente da parte dei Rom. Ciò nonostante, in un apparente paradosso, raramente i problemi così spesso richiamati nel dibattito politico e mediatico sono analizzati in una prospettiva guridica. Il volume raccoglie una serie di scritti in cui si approfondiscono alcune difficoltà, contraddizioni e tensioni che vengono alla luce quando lo stato di diritto incontra i Rom, o chi è ritenuto tale. Un incontro da cui entrambe le parti escono malconce: i Rom perché poche "etichette etniche" sono più scomode da portare nel confrontarsi con polizie, pubblici ministeri, giudici; lo stato di diritto perché troppo spesso tende a trasformarsi in una caricatura quando si imbatte nello "zingaro".

Rituali di passaggio e processi...

Baldini Marco
CISU

Non disponibile

14,00 €
L'autore intende mettere in luce, attraverso l'osservazione diretta e le interviste proposte alle persone coinvolte a vario titolo nel percorso riabilitativo, quanto la comunità terapeutica si configuri come un vero e proprio percorso antropopoietico per coloro che lo affrontano. I rituali attivi, e quelli fissati nella memoria di ex residenti e operatori, fanno emergere tutta l'umanità, eterogenea ma legata da un comune denominatore, pronta a esplodere come magma da un cratere silente.

Protagonisti e dinaniche...

CISU

Non disponibile

24,90 €
Coniata nel secolo XVI dai colonizzatori europei per definire gli originari abitanti delle Americhe, la categoria di indio o, più recentemente, di indigeno è stata imposta a una moltitudine di popolazioni estremamente diversificate per lingua, storia, cultura, sussistenza e organizzazione sociale e politica, le quali tra l'altro seguivano propri e diversi criteri e pratiche di riconoscimento. A seguito di recenti e decisive trasformazioni sul piano giuridico, politico ed economico, all'incremento della mobilità e delle forme di comunicazione, nonché all'interazione con una crescente varietà di interlocutori esterni, quanti oggi si riconoscono come indigeni si sono appropriati degli strumenti per gestire con crescente autonomia, efficacia e consapevolezza la propria definizione identitaria, i propri diritti e i propri interessi.

Il senso della storia. Saperi...

CISU

Non disponibile

22,90 €
Cercare il senso della storia è una delle attività centrali dello spirito umano. Individualmente, ognuno di noi ripercorre il proprio passato cercando il filo rosso che lega gli avvenimenti che ha attraversato e i sentimenti che lo hanno agito. Collettivamente, ogni comunità seleziona tappe dei propri trascorsi per legittimare, attraverso origini comuni ed eventi chiave, la propria identità attuale, e proiettarsi in un più o meno immediato futuro. Come se, nel caotico fluire degli eventi, fosse umanamente insopportabile, e ontologicamente inammissibile, l'idea che la nostra storia, dunque la nostra vita, un senso non ce l'ha. Le memorie forti delle società a tempo ciclico, e le memorie deboli - costantemente ri-radicate in un passato remoto - delle società a tempo sagittale sono oggi lo strumento principale di gruppi che attraverso monumenti, narrazioni, commemorazioni, rievocazioni, valorizzazioni e patrimonializzazioni plasmano i propri confini identitari attingendo a piene mani da quella risorsa che è il passato. In un simile quadro, vasto e variegato, questo volume indaga campi etnografici che vanno dall'Italia alla Norvegia, dalla Nuova Caledonia a Tahiti.