Archeologia medievale europea

Active filters

L'abbazia dimenticata. La...

Fulloni Sabina
Liguori

Non disponibile

36,49 €
Il volume analizza l'abbazia della SS. Trinità sul Monte Sacro (Mattinata) in provincia di Foggia, individuando differenti stratificazioni insediative ruotanti intorno alla definitiva progettazione e sistemazione del Gregorius Magister (1220-1248), personalità di rilievo dell'"entourage federiciano", scrittore di cultura enciclopedica e promotore sociale del sito. Partendo dall'esegesi delle fonti, che hanno permesso l'analisi del sistema amministrativo e giuridico dell'abbazia e la ricostruzione della topografia storica, si giunge, dopo la descrizione architettonica, alla restituzione critica delle fasi costruttive della basilica. Il volume è corredato da un apparato fotografico.

Umbria

Colivicchi Fabio
60,00 €
Il volume è il secondo della collana dedicata all'archeologia ed alla storia delle regioni d'Italia, comprese in un arco temporale che va dalla preistoria all'alto medioevo. Viene qui trattata la notevole vicenda preromana della regione attraverso le testimonianze di antichi popoli, quali gli Etruschi, gli Umbri e i Sabini. L'urbanizzazione e l'organizzazione del territorio in età romana e il passaggio dal tardo antico all'alto medioevo occupano una altrettanto parte rilevante nell'intera trattazione.

Lombardia

Grassi Maria Teresa
60,00 €
Il volume è il quarto della collana dedicata all'archeologia ed alla storia delle regioni d'Italia, comprese in un arco temporale che va dalla preistoria all'alto medioevo. Viene qui trattata la notevole vicenda pre- e protostorica che spazia dalla cultura palafitticola fino ai rilievi della Val Camonica. L'epoca romana è ben rappresentata da siti interessanti, tra i quali giova ricordare Milano, capitale imperiale, e Brescia con il suo grande Capitolium ed il complesso monumentale di Santa Giulia. Anche la successiva epoca longobarda, dalla quale la Regione deriva il nome, è ampiamente trattata, a testimonianza di quanto la storia antica abbia lasciato tracce nel nostro presente.

Fonti archeologiche e iconografiche...

Lusuardi Siena S.
Vita e Pensiero

Disponibile in libreria in 5 giorni

55,00 €
Diversi gruppi di ricerca, legati alle Università di Cagliari, Chieti, Roma "La Sapienza", Roma Tre, Viterbo, del Piemonte Orientale di Vercelli e della Cattolica del Sacro Cuore di Milano, presentano in questo volume i risultati di indagini che abbraccian

De campanis fundendis. La...

Neri Elisabetta
Vita e Pensiero

Non disponibile

30,00 €
L'arte di fondere le campane, ancora oggi tramandata di padre in figlio e custodita da poche famiglie, ha origini antiche. La ricerca dell'autrice intende recuperare la memoria di questa tradizione nei suoi aspetti tecnici e socio-antropologici, grazie ai

Archeologia medievale a Trezzo...

Lusuardi Siena S.
Vita e Pensiero

Disponibile in libreria in 5 giorni

75,00 €
Dopo l'eccezionale scoperta delle tombe di nobili armati longobardi, possessori di anelli-sigillo aurei, avvenuta negli anni '70 in via delle Rocche a Trezzo sull'Adda, tra il 1989 e il 1991 in località Cascina San Martino è stato riportato alla luce un nu

L'abitato, la necropoli, il...

Lusuardi Siena S.
Vita e Pensiero

Disponibile in libreria in 5 giorni

40,00 €
Il volume intende offrire una sintetica visione dell'evoluzione di una porzione del suburbio sud-occidentale di Milano alla luce dei risultati offerti dalle indagini archeologiche condotte nei cortili dell'Università Cattolica fra il 1986 e il 2004. L'espl

Poggio Imperiale a Poggibonsi. Il...

Francovich R.
Silvana

Non disponibile

30,00 €
Poggio Imperiale, una collina a 200 metri sul livello del mare estesa per quasi 12 ettari, è oggetto sin dal 1991 di indagini archeologiche da parte del dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell'Università di Siena, sotto la direzione scientifica di Marco Valenti e di Riccardo Francovich. A oggi sono stati indagati oltre due ettari del deposito archeologico, rivelando una complessa sequenza antropica: la diacronia abitativa ha infatti inizio nei secoli della tarda romanità, prosegue per tutto l'altomedioevo e, dopo un'apparente interruzione, riprende fra metà XII secolo e inizi XIV secolo. In questo periodo il sito ha rappresentato il vero centro storico di Poggibonsi: tra 1155 e 1270 vi sorgeva infatti il castello - poi nucleo urbano - di Podium Bonizi, distrutto nel 1270 dalle truppe fiorentine. Nel XV secolo la collina vide la costruzione di una grande fortezza, realizzata su progetto di Giuliano da Sangallo per volontà di Lorenzo il Magnifico. Questo volume narra il lavoro archeologico svolto nella fortezza di Poggio Imperiale, contestualizza il monumento nel suo territorio, aggiorna sulla politica di valorizzazione del patrimonio culturale da parte del Comune (intervento alla Rocca di Staggia), illustra la costruzione del Parco Archeologico e Tecnologico di Poggio Imperiale a Poggibonsi, aperto nel settembre 2003, dove archeologia, tecnologia innovativa, ricerca, formazione e didattica offrono un'articolata offerta culturale sia al grande pubblico che agli specialisti.

Dal forum di Urvinum Metaurense...

Luni M.
Quattroventi

Non disponibile

22,00 €
Da anni si parla di ripavimentare la piazza Duca Federico, la "piazza grande", così nominata nei documenti quattrocenteschi e così nominata nelle planimetrie fino al 1900. Dopo mesi di scavi e lavori, la piazza intitolata a Federico II di Montefeltro, viene oggi restituita ai cittadini di Urbino e del mondo in veste accuratamente rinnovata. Si è trattato di un profondo intervento, di cui danno conto le pagine di questo volume e che ha portato perfino ad alcuni ritrovamenti archeologici. Il recupero della piazza è stato frutto di una collaborazione fra la Direzione Regionale per i Beni Culturali, la Sorpintendenza per i Beni Archeologici, l'Amministrazione Comunale e dal prezioso contributo dello storico urbinate Monsignor Franco Negroni, il quale ha trovato presso l'Archivio di Stato di Urbino un atto notarile datato 1722, "Convenzione selciare Piazza Duca Federico", in cui si definisce la stipula di un contratto per la riparazione della piazza. Questo documento è stato di grande utilità poiché ha tracciato le linee guida per il progetto di rifacimento della piazza.

I castelli della Valdera....

Alberti Antonio
Giardini

Non disponibile

24,00 €
In questo volume l'autore studia, all'interno del territorio della Valdera (territorio passato dalla diocesi di Lucca al controllo pisano, almeno dalla fine del XII secolo, per finire sotto la dominazione fiorentina tra la fine del XIV e l'inizio del XV secolo), il fenomeno dell'incastellamento nei secoli a cavallo dell'anno Mille.

Edilizia residenziale in Italia...

Santangeli Valenzani Riccardo
Carocci

Non disponibile

17,00 €
Il volume presenta una sintesi delle trasformazioni avvenute in Italia nelle tipologie edilizie e nei modi dell'abitare tra la fine del mondo antico, nel IV-V secolo d.C, e la piena età medievale. Questo periodo è caratterizzato da un completo cambiamento delle strutture residenziali, con la scomparsa delle tipologie edilizie di tradizione antica (le domus e le insulae nelle aree urbane, le ville nelle campagne) e il diffondersi, anche all'interno delle città, di strutture di tipo molto semplice, spesso capanne in materiale deperibile (legno, graticci, argilla cruda), insieme a edifici più complessi, in materiali più durevoli, relativi alle classi sociali più elevate, che pure mostrano, per la tipologia edilizia, la disposizione degli spazi abitativi, le tecniche costruttive, un completo distacco dalle tradizioni antiche.

Introduzione all'archeologia...

Gelichi Sauro
Carocci

Non disponibile

13,00 €
Soltanto negli ultimi decenni la pratica archeologica rivolta alle testimonianze post-classiche ha trovato larga applicazione nel nostro paese, sanando finalmente una cesura con i più avanzati settori della ricerca europea. A una pregevole attività specialistica che ha contraddistinto la disciplina non ha tuttavia fatto riscontro alcun tentativo di dotare il pubblico dei non specialisti di strumenti didatticamente validi. Tale è invece l'obiettivo di questo volume, che vuole fornire un inquadramento complessivo dei problemi e degli orientamenti della ricerca all'interno dei quali la disciplina si è mossa. Il testo si articola in tre parti. Nella prima, si ricostruisce una tradizione di studi che riconosce le sue radici nell'esperienza positivista dell'Ottocento ma che, tra alterne fortune, ha trovato solo nei primi anni Settanta del Novecento un suo statuto e una sua collocazione accademica. Nella seconda, si affrontano alcuni nodi problematici che connettono l'archeologia medievale con aspetti istituzionali, da una parte, e metodologici, dall'altra. La terza parte rappresenta, infine, uno spaccato sintetico delle principali tematiche della disciplina (le città, le necropoli, le chiese, i manufatti ecc.), attraverso la valutazione dei risultati delle ricerche e delle acquisizioni scientifiche più significative.

Archeologia di una terra di...

Cianciosi Alessandra
CLUEB

Non disponibile

17,00 €
Il volume concentra l'attenzione sul territorio di Galliera, un'area della bassa pianura bolognese che ha conosciuto alterne vicende nel corso del medioevo per la sua posizione confinaria rispetto al Ferrarese e al Modenese. In particolare, nel corso del XIII secolo fu sviluppato dal comune felsineo un sistema di torri poste a controllo delle vie fluviali che collegavano Bologna al Po, di cui tuttora rimangono alcune testimonianze materiali, tra le quali la torre di Galliera, che ancora oggi si erge isolata nella campagna, a poca distanza dall'attuale abitato. L'indagine di scavo condotta nei pressi di questa evidenza monumentale, inserita all'interno di un progetto storico-archeologico su tutto il comprensorio tra età antica e età moderna, ha permesso di tratteggiare il rapporto tra la struttura fortificata e il coevo tessuto insediativo e di analizzare in maniera approfondita un contesto abitativo di prima età moderna annesso alla torre.

La catacomba ebraica di Vigna...

Laurenzi Elsa
Gangemi

Non disponibile

18,00 €
La storia della catacomba di Vigna Randanini, analiticamente descritta con precisi riferimenti storici e religiosi, è stata fino ad oggi ignorata da molti. È di particolare rilievo apprendere quanto sia forte ed evidente la caratterizzazione ebraica di questo contesto funerario. La storia di queste catacombe è determinante per capire l'intreccio di rapporti tra il papato, una componente non trascurabile dell'aristocrazia romana ed il mondo ebraico.

Fonti e strutture per la conoscenza...

Annoscia Giorgia M.
Aracne

Non disponibile

46,00 €
L'acqua a Roma in epoca medievale (XXIV secolo) è tema complesso e finora poco studiato o considerato solo di sfuggita in contributi d'altro taglio (storico e topografico). Su questo terreno, di accresciuto interesse recentemente, il presente libro offre una qualche novità: quella della metodologia che mette a confronto la realtà archeologica con dati geofisici, con fonti archivistico-documentarie e giuridiche, con spunti toponomastici e con materiali cartografici e iconografici, tutti sistematicamente incanalati a ricreare quel contesto storico, socioeconomico e strutturale entro cui inquadrare il sistema idrico dell'Urbe in età medievale, che si rivela essere di sorprendente vitalità e di ingegnosa sussistenza di antichi impianti idrici d'epoca romana.

Ingegneria e archeologia. Dalla...

Lenci S.
Aracne

Non disponibile

31,00 €
Questo volume affronta il tema dell'ingegneria applicata all'archeologia medievale riportando i risultati di una ricerca sulle murature romaniche. La ricerca, che ha interessato la chiesa di Santa Maria in Portuno di Corinaldo (AN), ha visto coinvolti il Dipartimento di Architettura, Costruzioni e Strutture dell'Università Politecnica delle Marche, il Dipartimento di Archeologia Classica di Bologna e il Dipartimento di Ingegneria dei Materiali e dell'Ambiente di Modena. L'obiettivo è stato quello di definire e attuare un'innovativa metodologia interdisciplinare, sviluppata attraverso l'analisi della tessitura muraria, le analisi fisico-chimiche dei materiali, le prove di caratterizzazione meccanica e l'uso di codici di calcolo, che ha permesso di rispondere a quesiti archeologici e di incrementare le attuali conoscenze sulle murature romaniche, focalizzando l'attenzione sui peculiari apporti costruttivi locali.

La civiltà medievale di Lanuvio

Mauri Christian
Aracne

Non disponibile

15,00 €
Gli studi su Lanuvio hanno portato inaspettatamente alla "scoperta" di una colonia romana dell'età di Silla (riportata dalle fonti e le cui mura sono conservate nelle fondazioni del castello medievale) ed anche alla "scoperta" della Civita Novina del IX secolo, ovvero una fortificazione altomedievale, in genere molto rare nella zona dei Castelli Romani e di cui a Lanuvio se ne ignorava l'esistenza. Nel tardo Medioevo e primo Rinascimento il castello di Lanuvio è stato oggetto di una serie di restauri e di ristrutturazioni, che ne hanno conferito l'aspetto attuale. Lo studio delle torri di difesa ha consentito di datare al 1480 il grande Torrione cilindrico posto all'ingresso del centro storico (e di attribuirne la costruzione al cardinale G. d'Estouteville) ed anche di datare le torri rotonde al 1501-1503 e di attribuirle a un intervento diretto di papa Alessandro VI Borgia, con l'ausilio di architetti fiorentini.

Lo scavo del cimitero di San...

Milanese M.
Felici

Disponibile in libreria in 5 giorni

38,00 €
L'area del centro di Alghero, nota come "Lo Quarter", costituisce un segmento della città storica di notevole interesse, per la vicinanza alle mura medievali, ad alcune torri e alla chiesa di San Michele, nelle cui adiacenze è stato rinvenuto un esteso cimitero urbano. Il cimitero medievale di San Michele è da considerarsi come l'archivio biologico della città, il luogo nel quale sono presenti le tracce materiali della travagliata storia etnica di Alghero.

L'eparchia delle Saline

Zagari Francesca
Palombi Editori

Non disponibile

30,00 €
La tesi di dottorato in "Archeologia e antichità post-classiche" di Francesca Zagari offre una valutazione d'insieme sulle dinamiche insediative, sulle tipologie strutturali e sulle funzioni dei centri urbani dell'area, focalizzando l'attenzione su Tauriana e sul santuario di San Fantino, attualmente ancora in fase di studio. Nella ricostruzione delle diverse fasi di popolamento del territorio, tra l'età tardoromana e il medioevo, particolarmente interessanti risultano gli insediamenti in grotta, attestati non solo in chiave religiosa, fra tutti il monastero di Sant'Elia Speleota, bensì anche come spazi abitativi legati anche ad attività produttive. Due appendici e una rassegna bibliografica concludono il volume.

Sancte Marie de Cripta Maiore a...

Mignozzi Marcello
Adda

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Secondo la tradizione agiografica san Corrado poco prima della sua morte si ritirò in preghiera nella grotta di Santa Maria in territorio di Modugno, antro naturale legato al culto delle acque che con la sua sepoltura avvenuta presumibilmente tra 1126 e 1130 divenne santuario venerato e frequentato grazie alla prossimità della via Traiana. Da qui parte la ricerca dell'autore, che attraverso la minuziosa analisi degli scarni documenti e dei resti architettonici dissimulati da secoli di stratificazioni ricostruisce da un lato le vicende del monastero modugnese associato al culto di san Corrado, dall'altro la particolare iconografia della decorazione pittorica realizzata tra XIII e primo XIV secolo, confrontandosi talora con labili resti, rilevando esiti formali e iconografici largamente permeati dalla diffusione della cultura angioina e proponendo la suggestiva associazione tra alcune delle scene dipinte presenti nella grotta e tematiche funerarie tipiche dell'area balcanica, con la quale la Puglia intensificò i rapporti proprio nel pieno medioevo.

Puglia rupestre inedita....

Mignozzi M.
Adda

Disponibile in libreria in 10 giorni

35,00 €
Contributi di: Gioia Bertelli, Rosanna Bianco, Francesco Calò, Manuela De Giorgi, Giuseppe Donvito, Marina Falla Castelfranchi, Massimo Limoncelli, Maria Rosaria Marchionibus, Marcello Mignozzi, Sergio Ortese, Roberto Rotondo.