Protezione della privacy e dei dati

Active filters

Vademecum Privacy. Quaderno...

Maggioli Editore

Non disponibile

54,00 €
Il Vademecum Privacy accompagna e sostiene l'ente, i dirigenti, i responsabili di posizione organizzativa e tutti i dipendenti impegnati nello svolgimento di attività relative alle operazioni di trattamento dei dati personali, attraverso sei Quaderni operativi sulle tematiche più stringenti in materia di privacy. La pubblicazione è naturalmente diretta anche al DPO che, nell'espletamento dei suoi compiti di vigilanza e consulenza, può utilmente usufruire delle soluzioni proposte nel quaderno e suggerirlo all'ente quale utile strumento di supporto per il corretto trattamento dei dati personali. Questo 6° Quaderno approfondisce il tema introdotto nei precedenti Quaderni relativo al Piano protezione dati, in particolare approfondendo il tema del sistema di gestione del rischio nella dimensione statica e dinamica offrendo indicazioni operative sulla fase di monitoraggio e sulle azioni correttive. In relazione al trattamento dei dati, vengono poi esaminati, sempre in chiave operativa, i rapporti con le Autorità di controllo e con gli interessati: notificazioni, comunicazioni e gestione dei dati breach. Nella sezione dedicata alla sicurezza informatica vengono affrontate le tecniche di implementazione del livello di sicurezza, con attenzione alle innovazioni e all'intelligenza artificiale.

Vademecum Privacy. Quaderno...

Maggioli Editore

Non disponibile

54,00 €
Questo 5° Quaderno approfondisce il tema introdotto nei precedenti Quaderni relativo al Piano protezione dati, in particolare approfondendo il tema della documentazione e del sistema di prove per escludere la responsabilità. Vengono poi esaminati, sempre in chiave operativa, le operazioni di trattamento dati. Nella sezione dedicata alla sicurezza informatica viene affrontato il tema della formazione obbligatoria e opzionale.

Volevo essere nessuno. Diritto...

Trevisan Enea
Mondadori Electa

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,90 €
Che cosa facciamo, oggi, quando conosciamo una persona nuova, sul lavoro o nella vita quotidiana? Quasi sempre digitiamo il suo nome su Google, "onnipotente Leviatano" dei giorni nostri, alla ricerca di informazioni e curiosità. Ma se il primo link che compare riporta una notizia spiacevole, che getta ombre sul suo conto, chi di noi è disposto a scorrere fino alla quinta pagina, per scoprire che si tratta di una fake news? La brutalità della disinformazione può trasformare la vita di una persona innocente in un calvario. E alla quinta pagina, di solito, ci si arriva solo se si è proprio quella persona. L'imprenditore italiano Enea Angelo Trevisan ha vissuto questo calvario, ma è riuscito a trasformare la sua sventura nell'idea di Ealixir, un'azienda nel campo del diritto all'oblio applicato al Web. La sua storia umana e professionale, qui narrata in prima persona con Francesco Francio Mazza, dimostra che grazie alla "superficialità positiva" e alla voglia di rischiare dopo aver toccato il fondo è possibile rialzarsi, per arrivare fino in vetta. Ma la storia di Trevisan pone anche domande di straordinaria attualità sul nostro presente: come conciliare diritti dell'individuo e libertà di stampa, web reputation e presunzione d'innocenza? Lungo i tortuosi sentieri che si snodano tra link, pagine web e social network, l'immagine pubblica e quella privata collidono in una terza rappresentazione di noi stessi che spesso non ci appartiene e in cui fatichiamo a riconoscerci. Oggi più che mai, in un mondo in cui la reputazione personale è sempre più importante - e sempre più fragile -, "voler essere nessuno" è un diritto da rivendicare con forza.

I wanted to be nobody. The right to...

Trevisan Enea
Mondadori Electa

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,90 €
Che cosa facciamo, oggi, quando conosciamo una persona nuova, sul lavoro o nella vita quotidiana? Quasi sempre digitiamo il suo nome su Google, "onnipotente Leviatano" dei giorni nostri, alla ricerca di informazioni e curiosità. Ma se il primo link che compare riporta una notizia spiacevole, che getta ombre sul suo conto, chi di noi è disposto a scorrere fino alla quinta pagina, per scoprire che si tratta di una fake news? La brutalità della disinformazione può trasformare la vita di una persona innocente in un calvario. E alla quinta pagina, di solito, ci si arriva solo se si è proprio quella persona. L'imprenditore italiano Enea Angelo Trevisan ha vissuto questo calvario, ma è riuscito a trasformare la sua sventura nell'idea di Ealixir, un'azienda nel campo del diritto all'oblio applicato al Web. La sua storia umana e professionale, qui narrata in prima persona con Francesco Francio Mazza, dimostra che grazie alla "superficialità positiva" e alla voglia di rischiare dopo aver toccato il fondo è possibile rialzarsi, per arrivare fino in vetta. Ma la storia di Trevisan pone anche domande di straordinaria attualità sul nostro presente: come conciliare diritti dell'individuo e libertà di stampa, web reputation e presunzione d'innocenza? Lungo i tortuosi sentieri che si snodano tra link, pagine web e social network, l'immagine pubblica e quella privata collidono in una terza rappresentazione di noi stessi che spesso non ci appartiene e in cui fatichiamo a riconoscerci. Oggi più che mai, in un mondo in cui la reputazione personale è sempre più importante - e sempre più fragile -, "voler essere nessuno" è un diritto da rivendicare con forza.

I tiranni dei dati personali....

Vecchio Nicola Alessandro
Primiceri Editore

Non disponibile

18,00 €
Le piattaforme telematiche, nascoste dietro un'apparente neutralità, fondano il proprio ruolo sul controllo dei flussi informativi, sul possesso di enormi quantità di dati privati di miliardi di utenti e, per questo, riescono influenzare le politiche, la regolazione, il mercato, la vita di tutti i digital consumers. Dall'economia dell'informazione si è passati a quella dei dati (personali) dei privati, in cui la privacy è divenuta il core business che regola i rapporti economico-politici tra tutti gli operatori. Quali sono i limiti e i rischi della nuova realtà? Qual è il prezzo della trasformazione da diritto fondamentale a commodity? Il volume, tramite un'attenta analisi dei diversi formanti (legislatore, dottrina, giurisprudenza) e, in una prospettiva delle possibili evoluzioni del tessuto ordinamentale, mostra come il contesto ICT sia riuscito a permeare l'oggetto e l'ambiente delle nuove contrattazioni. E la necessità di esaminare tutte le contro-indicazioni legate alla nuova currency of tomorrow.

Democrazia e potere dei dati....

Soro Antonello
Baldini + Castoldi

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
"La sicurezza cibernetica è un problema di sicurezza nazionale, se dovesse scoppiare una guerra la minaccia non arriverebbe dai carri armati ma dagli attacchi ai sistemi digitali, dalle torri di controllo agli acquedotti." (Antonello Soro, la Repubblica). Il rapporto tra tecnica e democrazia, pur certamente non nuovo, è divenuto centrale nell'era digitale. L'impatto delle nuove tecnologie sulla vita individuale e collettiva è tale da dover essere affrontato con il massimo grado di consapevolezza ricordando, con Chabod, che nella Storia c'è posto solo per ciò che ha coscienza di sé. La tecnologia digitale ha infatti innescato - con la forza propria delle rivoluzioni epocali e l'intensità delle grandi conquiste dell'Umanità - mutamenti profondi del tessuto democratico e della stessa struttura sociale, sostituendo quei corpi intermedi che la disintermediazione intendeva superare e ridisegnando il raggio di estensione del potere e i confini della libertà. Si tratta di innovazioni che hanno mutato a tal punto e così velocemente i nostri sistemi di valori, le nostre categorie del pensiero, persino la nostra concezione del tempo e dello spazio da renderci troppo spesso prigionieri degli opposti estremismi: del neoluddismo da una parte e della tentazione, al contrario, di delegare la gestione della vita privata e pubblica alla neutralità della tecnica. Questo saggio, rigoroso ma di facile lettura, illustra le innumerevoli implicazioni del rapporto tra tecnica e democrazia, su un orizzonte che spazia da quello propriamente giuridico a quello etico e filosofico, dall'uso degli algoritmi predittivi in economia e finanza alle nuove forme di sfruttamento del lavoro, dall'intelligenza artificiale alla nuova geografia dei poteri, dall'«arbitrato» tra libertà di espressione e dignità nei social network ai trojan, dalla cybersicurezza alla moneta digitale.

Big data e privacy by design....

D'Acquisto Giuseppe
Giappichelli

Non disponibile

25,00 €
Viviamo nell'epoca dell'abbondanza dei dati, da cui tutti traiamo un beneficio in termini di maggiori opportunità di conoscenza del mondo. Questa disponibilità di informazioni, però, non può essere senza limiti, poiché altrimenti ci renderebbe sovraesposti oltre ogni nostro desiderio, muterebbe radicalmente le nostre relazioni sociali e si risolverebbe, in definitiva, nella messa in circolo di una enorme quantità di dati di bassa qualità e scarsa utilità. Il Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali coglie perfettamente questi rischi nell'introdurre il principio di privacy by design, che si pone l'obiettivo di individuare nuove forme di tutela per le persone basate sulla leva tecnologica, in aggiunta a quelle che tradizionalmente si sono realizzate intervenendo sulla leva giuridica. Se diritto e tecnologia saranno ben armonizzati, la maggiore disponibilità di dati potrà realmente determinare un cambiamento di tipo cognitivo, permettendoci la scoperta di nuove relazioni tra dati (i Big Data), le persone e gli oggetti (l'internet delle cose). Perché da questa scoperta non nascano rischi per le persone (di sicurezza, ma anche di sottili o gravi discriminazioni) è più che mai necessario rafforzarne la tutela "sin dall'inizio", ossia intervenendo sui trattamenti dal primo momento in cui un servizio o una nuova applicazione sono pensati e progettati. Il libro si pone l'obiettivo di illustrare le principali modalità disponibili per offrire alle persone nuove tutele "per via tecnologica", mediante l'adozione di processi di anonimizzazione e pseudonimizzazione dei dati. Esso si rivolge a chi si occupa di tecnologie, se pure a diversi livelli e con diversa formazione: a chi le progetta, a chi le impiega per realizzare servizi, a chi ne disciplina l'uso all'interno delle aziende o in ambito pubblico, a chi prende decisioni strategiche su investimenti e piani di sviluppo. Ciò al fine di portare a più stretto contatto le diverse anime giuridica, tecnologica e oggi anche economica della protezione dei dati personali.

Società delle tecnologie...

Bonavita Simone
Ledizioni

Non disponibile

18,00 €
Ogni giorno, utilizzando i servizi della società della comunicazione, determiniamo molto spesso non solo un trattamento di dati intraeuropeo, ma anche l'esportazione dei nostri dati personali verso Paesi terzi, i quali non sempre assicurano le medesime garanzie offerte dagli Stati membri dell'Unione Europea. Gli aspetti connessi a tale fenomeno sono così fondamentali per rendere piena ed effettiva l'area di tutela del Regolamento 619/2016 sulla protezione dei dati. Il volume analizza questi aspetti, considerando il panorama tecnologico attuale e ponendo interrogativi sulla sostenibilità del modello definito dal Regolamento.

Click propaganda. Come sfruttare il...

Ambroso Odoardo
Edizioni LSWR

Non disponibile

18,90 €
Negli ultimi anni l'uso dei dati e degli algoritmi di profilazione delle persone ha trasformato la comunicazione politica. Questo libro racconta come, a partire da fine anni '90, ha avuto inizio la creazione di grandi database elettorali e in che modo sono stati usati fino a oggi. L'obiettivo è spiegare nel dettaglio le tecniche capaci di influenzare l'opinione pubblica attraverso applicazioni specifiche di intelligenza artificiale. Partiti e personalità politiche hanno usato questo tipo di propaganda computazionale per manipolare le conversazioni, screditare gli avversari e generare supporto a spazi politici sui social network. L'opinione pubblica è ancora oggi largamente inconsapevole di quanto il processo democratico possa essere determinato mediante gli strumenti digitali. Il libro dedica ampio spazio ai protagonisti e ai momenti di svolta di questa trasformazione in Italia e in America: dalle tecniche aggressive di Karl Rove, consulente strategico di George W. Bush, al successo del Movimento Cinque Stelle in Italia fino ai rischi emersi con il caso Cambridge Analytica.

Vademecum Privacy. Quaderno...

Maggioli Editore

Non disponibile

54,00 €
Il Vademecum Privacy nasce per accompagnare e sostenere l'ente, i dirigenti, i responsabili di posizione organizzativa e tutti i dipendenti impegnati nello svolgimento di attività relative alle operazioni di trattamento dei dati personali, attraverso la pubblicazione di sei Quaderni operativi sulle tematiche più stringenti in materia di privacy. La pubblicazione è naturalmente diretta anche al DPO che, nell'espletamento dei suoi compiti di vigilanza e consulenza, può utilmente usufruire delle soluzioni proposte nel quaderno e suggerirlo all'ente quale utile strumento di supporto per il corretto trattamento dei dati personali. In particolare, in questo terzo Quaderno si affrontano i seguenti temi:; Protezione dei dati personali: il sistema di protezione e il risk management nel Piano protezione dati. La conformità alle norme UNI ISO; Trattamento dei dati personali: la designazione di dirigenti e/o posizioni organizzative e di incaricati per il trattamento dei dati; Sicurezza informatica: Data Breach da virus ransomware. L'importanza del team; Formulario: la procedura per la gestione di Data Breach ai sensi del Regolamento UE 679/2016 Nadia Corà: Avvocato amministrativista area Legal Tech Matteo Marconato: Information Security Manager. Consulente in materia di Intelligenza Artificiale, Big Data e Industria 4.0.

Vademecum Privacy. Quaderno...

Maggioli Editore

Non disponibile

54,00 €
Questo 2° Quaderno approfondisce il tema introdotto nel 1° Quaderno relativo al Piano protezione dati, in particolare definendone: oggetto, finalità, correlazioni con altri strumenti. Viene poi esaminato, sempre in chiave operativa, il delicato argomento delle informative sul trattamento dati rivolte ai dipendenti e altre categorie particolari. "I backup dei dati e delle mail: come e quando effettuarli", questo il nodo che si vuole invece sciogliere nella sezione "Sicurezza informatica".

La protezione dei dati personali....

Dell'Aiuto Gianni
Edizioni Efesto

Non disponibile

12,50 €
Questo volume è una raccolta di articoli pubblicati su diverse testate on line, principalmente www.accademiaitalianaprivacy.it, che trattano la complessa materia del GDPR oltre ad altre tematiche connesse ad internet, al suo utilizzo e alle problematiche dell'era della comunicazione digitale.

Big data. Cosa sono, come...

Iandiorio Elisa
Flaccovio Dario

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
«I big data sono come il sesso per gli adolescenti: tutti ne parlano, nessuno sa veramente come si fa, ma tutti pensano che gli altri lo fanno e allora dicono di farlo». Così scriveva Dan Ariely in un suo tweet del 2013. Oggi questa affermazione è ancora valida: il mondo dei big data interessa moltissimi aspetti della vita di un'azienda, ma non è ancora chiaro come approcciarsi a esso. Con questo libro ti invito a entrare nella post-adolescenza, acquisendo le conoscenze di base sui big data: cosa sono, come vengono utilizzati per aumentare le performance aziendali, come è possibile sviluppare una strategia attraverso l'analisi dei comportamenti d'acquisto del consumatore e quali cambiamenti il nuovo GDPR ha introdotto nel trattamento dei dati. L'obiettivo è aiutarti a capire, anche attraverso esempi concreti di aziende con cui ho affrontato il cammino dei big data, quali sono le fonti di dati più idonee per il tuo business e come utilizzarle per definire le tue buyer personas.

Verax. Come ti controllo con il drone

Chatterjee Partha
Feltrinelli

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
L'Undici settembre non segna solo il più tremendo attacco interno nella storia degli Stati Uniti, ma scatena anche la sorveglianza elettronica di massa su scala mondiale da parte del governo statunitense. Pratap Chatterjee ci svela come il governo segue movimenti e interazioni di individui e di Paesi e ci dà una prognosi sul futuro della sorveglianza elettronica. Un fumetto che condensa eventi e temi cruciali di questi primi decenni del Ventunesimo secolo.

Società delle tecnologie...

Ledizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
Questo volume nasce con l'intento di analizzare, in una prospettiva critica, il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD o GDPR nel suo acronimo inglese) che ha novellato l'intera disciplina in Europa sul trattamento dei dati personali. Un regolamento che, secondo alcuni, è già vecchio o che, nella migliore delle ipotesi, pone ulteriori problematiche connesse alle fasi della crescente innovazione tecnologica. Travolti da uno tsunami inarrestabile dei Big Data, il regolamento risponde fissando principi di minimizzazione del trattamento. Ma sarà la scelta giusta? Ed è giusto adottare un regolamento sul trattamento dei dati che non si compenetra perfettamente con altre normative relative alle comunicazioni digitali e al commercio elettronico? Il volume analizza questi aspetti, considerando il panorama tecnologico attuale e ponendo interrogativi in relazione alla difficile applicazione delle norme volte alla tutela dei dati personali.

Cybersecurity. Kit di...

Sbaraglia Giorgio
goWare

Non disponibile

12,99 €
Perché dovrebbero attaccare proprio me? Oggi nessuno può considerarsi al sicuro, perché gli attacchi sono sempre più frequenti e talora automatizzati. Gli strumenti informatici sono importanti, ma il punto debole della sicurezza è sempre il fattore umano. È noto che oltre il 90% dei cyber attacchi sono causati da un errore umano: può bastare un click per perdere tutti i dati personali di un utente o per mettere in crisi un'intera azienda. Questo libro racconta come il cybercrime si è evoluto, con esempi e storie vere. Vengono illustrate le tecniche d'attacco, dal phishing ai ransomware, dai malware sugli smartphone all'uso sbagliato delle password. E soprattutto spiega come fare per difenderci, con consigli utili per gli utenti e con approfondimenti tecnici per i più esperti. Tutto questo raccolto in un unico testo che ci mostra - a 360 gradi - che cosa è la cybersecurity, una disciplina affascinante e mai noiosa, che si evolve ogni giorno con nuovi attori e attacchi sempre diversi.

Manuale operativo del D.P.O.

Iaselli Michele
Maggioli Editore

Non disponibile

24,00 €
Tra le maggiori novità del Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali rientra sicuramente la previsione del Data Protection Officer (DPO) o responsabile della protezione dei dati (RPD), figura di indubbio rilievo designata in funzione delle qualità professionali, in particolare della conoscenza specialistica della normativa e delle pratiche in materia di protezione dei dati, nonché della capacità di adempiere ai propri compiti. Con il presente lavoro, tenendo anche conto del recente decreto legislativo n. 101/2018 di adeguamento della normativa nazionale al GDPR, si approfondiscono i compiti e le attività del DPO fornendo al lettore una guida operativa corredata da un formulario naturalmente orientativo in merito ai vari adempimenti da porre in essere.

Sicurezza e sviluppo territoriale....

Rosapepe Francesco Paolo
Youcanprint

Non disponibile

12,00 €
La sicurezza oggi è un nodo strategico ancor più di ieri, perché la globalizzazione e l'utilizzo dei sistemi integrati e dell'intelligenza artificiale ha aperto scenari sconosciuti sulla sicurezza delle strutture produttive, commerciali, amministrative, culturali, di comunicazione, ecc., sia civili che militari. Il progresso tecnologico è avanzato in modo esponenziale e la rete web progettata decine di anni fa, è diventata un enorme buco nella sicurezza mondiale. Così i dati di tutto ciò che si muove nella rete, dagli scambi commerciali, alle comunicazioni, ai social, ecc., sono a rischio e spessissimo sono utilizzati in modo illegale. È necessario cooperare a livello internazionale affinché si ripristini un livello di sicurezza decente nella rete per non esporre a cyberattacchi le strutture strategiche civili e militari, e avere di nuovo un livello di sicurezza immune da atti illegali o terroristici, così dannosi per l'economia globale.

Privacy e data protection. Guida al...

Tosatti Caterina
DEI

Non disponibile

18,00 €
I dati sono la moneta dell'era digitale. Secondo le recenti statistiche, il 92% degli Europei sono preoccupati che le app digitali raccolgano i loro dati senza il loro consenso, mentre l'89% degli intervistati dice di voler sapere se e quando i dati dei propri smartphones sono condivisi con un terzo (fonte: Commissione UE). A queste e ad altre domande dovrebbe dare risposta il Regolamento (UE) 2016/679, già noto come GDPR (General Data Protection Regulation), che, a partire dal 25 maggio 2018, entra prepotentemente nelle imprese, nella PA, negli studi dei liberi professionisti e nella vita dei cittadini per informare che la Privacy è cambiata ed è divenuta Data Protection. Nel testo si appresta un primo approccio interpretativo al GDPR, aiutato dalla mole già consistente di Linee guida prodotte in sede europea che dovrebbero condurre chi dovrà implementare la normativa a compiere scelte ponderate. Articolo per articolo, si è cercato di guidare il lettore alla comprensione degli aspetti essenziali e di maggiore novità, tra i quali la 'rivoluzione copernicana' costituita dal sistema dell'accountability (responsabilizzazione), per cui titolari e responsabili non avranno più a disposizione misure ed accorgimenti imposti 'dall'alto' (dal Garante nazionale, dallo Stato ecc.), bensì dovranno essi stessi scegliere quali siano i mezzi tecnici ed organizzativi che meglio sposino il trattamento da eseguire ed assumere la responsabilità di tale scelta.

La protezione dei dati. Guida...

Curioni Alessandro
Mimesis

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Negli ultimi mesi migliaia di organizzazioni hanno scoperto in maniera tardiva che dal 25 maggio 2018 diventerà applicativo il Regolamento UE relativo alla protezione dei dati personali, noto anche come GDPR. Questa norma ha generato non poche inquietudini tra le organizzazioni, poiché la mancata osservanza delle direttive comporterà l'applicazione di sanzioni estremamente pesanti. La corsa all'adeguamento ha generato molta confusione e uno "scarica-barile" interno alle aziende su chi debba addentrarsi nei meandri di un regolamento ancora poco conosciuto. Se anche a voi è toccato l'ingrato compito, sappiate che l'impresa non è poi così proibitiva, e che questo libro è stato scritto proprio per dimostrarvelo in modo chiaro e semplice.

Il vademecum sul regolamento...

Bongiovanni Simone
Key Editore

Non disponibile

35,00 €
"Poiché i dati rappresentano la proiezione digitale delle nostre persone, aumenta in modo esponenziale anche la nostra vulnerabilità, la protezione dei dati deve assumere un ruolo di primo piano per presidiare la dimensione digitale: quella in cui sempre più si dispiega la nostra esistenza e nella quale ora si svolgono anche le relazioni ostili tra gli Stati e dentro gli Stati."

Le nuove frontiere della privacy...

Busia G.
Aracne

Non disponibile

34,00 €
L'entrata in vigore del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati personali si propone come occasione per rispondere a un interrogativo: cosa ha permesso alla disciplina, derivante dalla prima direttiva europea in materia, di resistere alle tensioni provocate dalla rivoluzione digitale degli ultimi decenni? Lungi dall'indulgere in un mero intento celebrativo, il volume si concentra sull'attività dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali, interprete privilegiato, insieme alle corti, della delicata ricerca di un equilibrio nella protezione dei dati a fronte del rapido incedere dalla tecnologia e del faticoso tentativo da parte di chi stabilisce le regole di rincorrere l'innovazione digitale.

Ingegneria sociale. Aspetti umani e...

Corradini Isabella
Themis

Non disponibile

12,00 €
Le autrici evidenziano la rilevanza del fattore umano nell'affrontare il tema della sicurezza in ambito cyber, in particolare la sicurezza delle informazioni. Oggi l'informazione ha un valore strategico: i nostri dati personali, le informazioni aziendali, tutto può avere un valore economico o strumentale. E ben lo sanno i cybercriminali che sfruttano tecniche più o meno sofisticate per raggiungere l'obiettivo, facendo il più delle volte leva sulle debolezze umane. Un tema complesso e articolato che viene descritto con un linguaggio semplice, adatto anche ai non addetti ai lavori. L'obiettivo, infatti, è quello di informare e far crescere la consapevolezza di tutti su una tematica attuale e particolarmente rilevante per la tutela delle informazioni.

Le misure minime di sicurezza dei...

Legal Technology

Non disponibile

19,90 €
Il corso mira a fornire all'utente conoscenze specifiche in ordine al rispetto delle misure minime di sicurezza prescritte dal codice privacy. L'utente scoprirà come molti dei comportamenti ritenuti corretti in realtà sono contrari alla normativa. Il corso è diviso in moduli didattici che trattano i seguenti argomenti: cos'è la sicurezza; norme e ambiti applicativi; la struttura della sicurezza; procedura di autorizzazione; sistema di autenticazione; protezione delle sessioni di lavoro; back up e supporti di memorizzazione; sicurezza dei dati e supporti non elettronici. Data la complessità della materia, il corso è reso semplice e diretto grazie alla presenza di una "guida multimediale" e all'utilizzo di scene esemplificative che mettono a confronto comportamenti "errati" e comportamenti "corretti".

Sicurezza wireless e mobile

Saia Roberto
FAG

Non disponibile

29,90 €
Soluzioni basate sulle comunicazioni senza filo sono oggi sempre più spesso adottate da coloro che desiderano creare o espandere una rete informatica e, inoltre, rappresentano una scelta obbligata nell'ambito della telefonia mobile, ambiente recentemente rivoluzionato dall'introduzione di dispositivi di ultima generazione definiti smartphone, degli ibridi dalle incredibili potenzialità in grado di coniugare le caratteristiche degli elaboratori con quelle dei telefoni cellulari. Questo scenario è all'insegna del "mobile computing" un fenomeno destinato a crescere ulteriormente nell'immediato futuro, per cui è indispensabile acquisire per tempo competenze adeguate per la sua gestione e per fronteggiare le nuove minacce. Pur dedicando ampio spazio alla scelta e alla configurazione dei dispositivi, il libro si concentra maggiormente sugli aspetti più cruciali per gli utenti finali, aspetti come la configurazione pratica delle periferiche, il contrasto alle operazioni di hacking e l'identificazione di coloro che operano abusivamente sulla rete. In conclusione verranno anche affrontati alcuni temi trasversali a queste tecnologie come, ad esempio, quelli relativi alla cosiddetta guerra elettronica.

Evita le trappole di Internet e...

Polo Antonio
Mind Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

8,90 €
Quale vita stai vivendo oggi e quale vorresti vivere? Una vita reale o virtuale? Con l'avvento del web 2.0. il virtuale è diventato parte integrante della vita quotidiana di ogni persona, dai bambini agli anziani. Quest'uso massiccio di Internet, dei servizi multimediali e dei contenuti che offre, espone i fruitori del virtuale a diversi rischi: anzitutto le dipendenze da social network, chat e giochi, quelle che non fanno staccare mai gli occhi dal proprio smartphone o tablet: poi, lo stalking, il bullismo, la pedofilia e la pedopornografia: ancora, furti di identità e di dati sensibili: truffe ed estorsioni di vario tipo: danni a sistemi informatici e violazione di database, nel caso di grandi aziende ma anche di piccole società o privati. La navigazione sicura online dovrebbe, per queste ragioni, non essere mai sottovalutata e coniugare buone conoscenze tecniche con un atteggiamento corretto in Rete.