Grampa Giampaolo

Grampa Giampaolo

L'ultimo viaggio del comandante...

Grampa Giampaolo
Progetto Cultura 2018

Non disponibile

15,00 €
A metà strada tra Storia e fiction, questo romanzo ci proietta in una dimensione non consueta. Mappe nautiche proibite, trafugate da archivi "inviolabili" e intrise di sangue, cercate con tenacia dai pericolosi navigatori portoghesi del XV secolo, intenti a trovare una via marittima per giungere in Oriente a tutti i costi. Drammatiche avventure di mare, intrighi di corte nella Cina della favolosa dinastia Ming, amori leciti e non, miserie umane consuete e amicizie disinteressate. Ma, forse, vero protagonista è l'animo umano di sempre, ambiguo anche quando sembra onesto, sincero... Questo romanzo storico ci racconta anche cos'è la politica dietro le quinte, ci mostra che il potere femminile è ben maggiore delle apparenze ma soprattutto che chi sbaglia spesso paga, magari con la vita, e, dopo aver temuto e fuggito il serpente per una intera esistenza, può finire tra le sue spire.

Il rinnegato

Grampa Giampaolo
Progetto Cultura 2008

Non disponibile

15,00 €
Cosa si poteva fare qualche secolo fa quando i pirati turchi saccheggiavano i villaggi lungo la costa della Terra lunga, l'Italia di allora? Nulla! Se si era fortunati, si finiva in mezzo al bottino di guerra, venduti come schiavi nei mercati arabi. Con Michele il destino era stato benevolo: dopo un lungo peregrinare era finito al seguito del pirata Khair ad Dhin, detto Barbarossa, terrore dei cristiani. Preso il nome di Sawdan, Michele diventa a tutti gli effetti un rinnegato! Quando il Barbarossa gli affida l'incarico di cronista di bordo, per Michele-Sawdan si apre una nuova vita di avventure, battaglie e piaceri fino al sorprendente epilogo...

I fuochi di Oualata. Un viaggio fra...

Grampa Giampaolo
Firenze Libri 2005

Non disponibile

19,00 €
La storia di Ahmed Wenam, bianco scampato all'alba del 1500 alla furia dei pirati saraceni, venduto schiavo, riscattato e di nuovo reso schiavo, prigioniero; e poi uomo di corte e di fiducia, infine libero a respirare se stesso e la vita nell'aria e nel tempo sospeso dell'oasi di Oualata. Un romanzo di sangue, infuocate passioni, schiavitù e orrori, storia e leggende, a contatto con un Islam ancestrale, violento e pure così ricco di saggia e fascinosa poesia.