Abilità e manuali di combattimento e difesa

Filtri attivi

Le tre giornate di Marc'Antonio Pagano...

De Filippo Marco
Spring - 2015

Disponibilità Immediata

15,00 €
Un saggio incentrato sulla riscoperta dell'insegnamento, dell'uso e del rispetto delle regole delle arti marziali e in special modo delle armi bianche e della spada, partendo dai dettami di Antonio Pagano, primo autore medioevale ad aver prodotto un'opera manualistica di supporto all'esercizio delle arti marziali e della scherma, delineandone tecnica e modelli operativi.

Le abilità del ninja. Storia, tattiche e...

Cummins Antony
Gribaudo - 2018

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Si può imparare molto da un ninja, figura valorosa e sfuggente a metà strada tra spia e guerriero. Grazie allo studio approfondito delle antiche pergamene, questo libro racconta la storia degli shinobi, i ninja giapponesi, e riassume in 150 "lezioni" illustrate l'addestramento e le tecniche, sfatando i miti più grossolani e attirando il lettore in un universo in cui lo spionaggio, l'infiltrazione e la guerriglia rappresentano i valori assoluti. I concetti chiave del ninja: essere come l'acqua, distinguere il vero dal falso, evitare le tre grandi "malattie" della paura, della scarsa stima di sé e dell'eccessiva razionalità. Le strategie del ninja: attendere che sia il nemico a compiere la prima mossa, impiegare tecniche di distrazione e diversivi, sfruttare i cinque sensi per interpretare l'ambiente circostante. Le armi del ninja: dalle calzature per muoversi in assoluto silenzio alle trappole più ingegnose.

On combat. Psicologia e fisiologia del...

Grossman David
Libreria Militare Editrice - 2009

Non disponibile

30,00 €
Basato sull'analisi di centinaia di casi, sulla consultazione di innumerevoli rapporti post-azione in ambito militare e civile, sulla corrispondenza tra l'autore e i protagonisti di decine di combattimenti e azioni di polizia, il libro spiega la dinamica fisiologica e psicologica dell'essere umano mentre si trova in combattimento, o in stato di estrema emergenza, analizzando i processi delle reazioni fisiche e mentali che scaturiscono dal conflitto del sistema parasimpatico con quello simpatico, le distorsioni di percezione spaziale, temporale, visiva, uditiva, i meccanismi di difesa e di maggior capacità che il corpo e il cervello automaticamente attivano, e soprattutto il loro influsso combinato sulla performance del combattente e la possibilità, tramite l'addestramento e la conoscenza dei meccanismi, di dominare, guidare e volgere a proprio favore ciò di cui la natura ha dotato l'essere umano per la sopravvivenza.