Narrativa ambientata durante le guerre napoleoniche

Active filters

Il cannocchiale del tenente Dumont

Magliani Marino
L'orma

Disponibile in libreria

20,00 €
Estate 1800. Tre soldati napoleonici stanchi della guerra. Alle loro spalle la campagna d'Egitto e i suoi inferni, leniti appena dalla scoperta di una nuova, dolce droga: l'hascisc. Travolti dalla baraonda di Marengo - «la battaglia che alle cinque era persa e alle sette era vinta» -, disertano e si danno alla macchia. Sulle tracce dei tre si mettono gli emissari del dottor Zomer, un medico olandese che ha orchestrato un singolare «esperimento sanitario» per indagare gli effetti della nuova sostanza. Smarriti in un paesaggio ligure che pullula di spie e uniformi ormai tutte indistintamente nemiche, Lemoine, Dumont e Urruti - un capitano erudito, un tenente sognatore e un rude soldato basco - incontrano sulla propria strada amori difficili, illusioni perdute e la gioia del sole. Scopriranno così la libertà di scrollarsi di dosso la Storia per inseguire una vita fatta di attimi e di scelte. Forte di una prosa di precisa bellezza, Marino Magliani dirige una narrazione mossa e visionaria, alternando la velocità della grande avventura all'ampio respiro della pittura di paesaggio.

Il soldato di Napoleone

Smedile Francesco
Booksprint

Non disponibile

14,90 €
1812. L'esercito napoleonico si prepara ad attaccare la Russia. Un giovane milazzese, Marco, convinto della presunta invincibilità dell'imperatore francese e dell'idea di un'Italia unita sotto un'unica corona, decide di arruolarsi nell'esercito napoletano al comando del re Gioacchino Murat. Ciò lo porterà a vivere numerose avventure, sia personali che estranee, ritrovandosi così in un contesto del tutto inaspettato. Tutto sembra ritorcersi contro di lui, ma il destino ha altro in serbo.

Jean

Cavazzuti Carlo
Apollo Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La storia che state per leggere è quella di un uomo reale, o fittizio, che è vissuto in un'epoca diversa da questa. Molti avvenimenti narrati sono effettivamente avvenuti come qui riportati, altri un poco meno. Alcuni personaggi sono realmente vissuti, altri vivono solo su queste pagine. Ho tralasciato alcune consuetudini come il trasferimento da un reggimento all'altro in caso di promozione o i dettagli degli ospedali militari con le loro pratiche e piccole questioni di usanze comuni a Parigi e nelle campagne militari per non appesantire di troppa Storia la mia storia. Insomma, mi sono divertito a giocare un poco con la Storia dei libri di testo e i suoi grandi protagonisti.

L'ultimo campo di battaglia....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Non disponibile

5,90 €
1815. Da una parte Napoleone Bonaparte, dall'altra il duca di Wellington. Entrambi hanno lasciato il segno come comandanti militari e sono divenuti degli eroi agli occhi dei popoli di due nazioni potenti ed estese come Francia e Inghilterra Le loro vite per oltre due decenni sono corse in parallelo, simili ma distanti, le imprese vittoriose in terre straniere si sono succedute una dopo l'altra Bonaparte però è in crisi. Il suo progetto di conquista sta naufragando e gli avversari si coalizzano sempre più spesso contro di lui. Tuttavia l'imperatore è ancora convinto che la sua Grande Armata sia l'esercito più forte in Europa. Il duca di Wellington sa che lo scontro decisivo non può essere più rimandato e può contare sull'ampio contributo dei suoi alleati. Dopo diverse giornate di preparazione degli eserciti, arriva la data fatidica del 18 giugno. I due mitici condottieri si scontrano a Waterloo, in una battaglia che sarà ricordata per sempre nei libri di storia.

La battaglia dei due regni....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Non disponibile

5,90 €
1789. I tumulti della Rivoluzione francese scuotono l'intera Europa: la guerra incalza su più fronti ed è chiaro che si sta aprendo una nuova fase destinata a cambiare la Storia. In terra di Francia, il giovane Napoleone Bonaparte si unisce alle truppe rivoluzionarie dimostrando da subito le sue straordinarie qualità. Vive in un mondo nel quale la carriera militare è la scelta più naturale per le ambizioni di un uomo. Intanto in Inghilterra, Arthur Wellesley, il futuro duca di Wellington, cresce coltivando aspirazioni artistiche: sarà un improvviso cambiamento a spingerlo verso un glorioso destino nell'esercito e sui campi di battaglia. Mentre Wellington è impegnato in Irlanda e nelle Fiandre, Napoleone partecipa alla guerra della neonata Repubblica francese contro Prussia, Inghilterra e Austria, affiancate da mezza Europa. Wellesley e Napoleone non sanno che le loro strade stanno per incrociarsi segnando segnando le sorti delle rispettive nazioni. Emergono i ritratti di due uomini che si gettano a capofitto in tutti gli aspetti della vita con ardore, allo stesso modo in cui affrontano le battaglie.

A ferro e fuoco. Revolution saga....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Non disponibile

5,90 €
1804. Nella cattedrale di Parigi, Napoleone Bonaparte, dopo gli ultimi successi ottenuti sui campi di battaglia, viene finalmente incoronato imperatore dei francesi. Ma il suo desiderio più grande è portare la Francia a dominare l'intera Europa. Per questo costituisce uno dei più grandi eserciti che sia mai esistito: la Grande Armata. Eppure nella battaglia navale di Trafalgar la coalizione francese subisce una clamorosa sconfitta. Per Napoleone non è tempo di fermarsi, i nemici potrebbero sfruttare la situazione a loro vantaggio. Così, dopo una rapida riorganizzazione, ottiene un'importante vittoria ad Austerlitz contro l'armata formata da russi e austriaci e riesce contemporaneamente a mettere sul trono di Spagna suo fratello Giuseppe. Rimane ora un unico nemico da sconfiggere: l'Inghilterra. Sull'altro fronte, le vittorie del duca di Wellington in Portogallo e in alcune zone della stessa Spagna risollevano il morale degli inglesi: Napoleone non è forse così invincibile come molti credono. Lo scontro epocale tra i due grandi condottieri è a un passo...

Trafalgar. Le grandi battaglie navali

Delitte Jean-Yves
White Star

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,90 €
Nella storia dei popoli, la potenza marittima ha spesso ricoperto il ruolo di simbolo del genio scientifico e militare di una nazione, e sono davvero tanti i conflitti in cui si è rivelata il fattore decisivo per conquistare la vittoria, soprattutto nell'epoca in cui l'aviazione non esisteva ancora. Non è un caso se battaglie navali come Trafalgar, Jutland, Chesapeake e Lepanto sono entrate persino nella leggenda, oltre che nella storia. Scritto da Jean -Yves Delitte e illustrato da Denis Béchu, questa serie di volumi a fumetti vi farà rivivere i più grandi scontri navali della storia, in un viaggio appassionante dall'antichità alla seconda guerra mondiale. Trafalgar. 1805. Napoleone I progetta di portare la guerra sul territorio del proprio eterno nemico, l'Inghilterra. L'arduo compito di attirare la Royal Navy lontano dalle sue coste per permettere alla Grande Armata di attraversare le acque della Manica in totale tranquillità viene affidato al viceammiraglio de Villeneuve. Ma il piano fallisce. Peggio, la flotta franco-spagnola viene inseguita dal celebre ammiraglio inglese Horatio Nelson. Lo scontro è inevitabile e, dopo molte esitazioni, il viceammiraglio de Villeneuve si prepara al suo più terribile combattimento. La battaglia di Trafalgar diverrà la più grande vittoria della Royal Navy e farà naufragare definitivamente le ambizioni marittime di Napoleone.

La raccolten. Sturmtruppen. Vol. 11

Bonvi
Mondadori Comics

Disponibile in libreria in 5 giorni

4,90 €
Le avventure di questo esilarante esercito di soldati tedeschi che parlano un improbabile "tedeschese" e combattono contro un nemico che non si vede mai. La serie è diventata sinonimo per eccellenza della satira antimilitare, spesso caratterizzata da umorismo anche feroce. Un umorismo che non mostra alcun segno del tempo per una critica alla follia della guerra, di grandissima attualità. Il volume presenta le strisce in ordine strettamente cronologico. Le storie sono precedute da un ricco apparato redazionale, con la supervisione degli eredi del compianto maestro. In questo volume sono contenute le strips pubblicate nel 1977, dalla striscia 1942 alla 2134.

I duellanti

Conrad Joseph
Passigli

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
«Ho cercato di infondergli un po' dello spirito dell'epoca. Fra i miei antenati, ho avuto due ufficiali di Napoleone: un mio prozio materno e il nonno paterno. Si tratta dunque quasi di un affare di famiglia»: così scriveva Joseph Conrad ad un amico a proposito di questo lungo racconto, raccolto insieme ad altri cinque nel 1908 sotto il titolo di A Set of Six (Un gruppo di sei); 'un racconto militare' - come recita il sottotitolo - che prese spunto da una serie di conversazioni che lo scrittore ebbe a Montpellier con un ufficiale di artiglieria. Se, come è stato osservato, si tratta del racconto forse meno conradiano fra quelli del grande scrittore, è pure vero che anche in quest'opera la grande arte di Conrad si svela in tutta la sua potenza, e proprio nel reiterarsi quasi imponderabile del conflitto che mette di fronte i due protagonisti della vicenda, l'aristocratico D'Hubert e l'impetuoso Feraud, nell'ambito del ben più vasto conflitto delle guerre napoleoniche. Si è giustamente sottolineato come il senso dell'onore sia al centro della vicenda; e tuttavia c'è un aspetto non meno importante, e forse preponderante, da richiamare, e cioè l'assoluta inconsistenza dei fatti da cui tutto trae origine, ma che non vale a scongiurare l'ineluttabilità della sorte che i due contendenti si trovano ad affrontare. Ed è forse questo l'aspetto più conradiano dell'intera narrazione.

L'oro di Sharpe

Cornwell Bernard
Longanesi

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,60 €
Agosto 1810. L'esercito di Napoleone ha messo sotto assedio la città di Al-meida, ultimo baluardo che lo separa dalla conquista del Portogallo. La Spagna è ormai caduta, le ultime truppe spagnole si sono dissolte, lasciandosi dietro solo il porto fortificato di Cadice e i contadini che combattono la guerrilla. Non c'è più nulla da fare, l'Europa è pronta a cedere alle pressioni del nemico. Richard Sharpe, giovane capitano inglese, è il solo a non credere che sia così. Dopo il successo ottenuto nelle precedenti campagne si è guadagnato il rispetto delle alte sfere dell'esercito britannico, primo fra tutti Lord Wellington, al quale un tempo ha salvato la vita. Ed è proprio da Wellington che riceve un incarico che, agli occhi di tutti, sembra un'impresa disperata: penetrare in Spagna e recuperare l'oro spagnolo, nascosto prima che il governo fosse esiliato a Cadice. L'intenzione dichiarata di Wellington è quella di restituirlo agli spagnoli, ma in realtà il generale intende utilizzarlo per erigere un'ultima, colossale linea di difesa intorno a Lisbona, tentando di capovolgere l'esito della guerra. Difficile però non lasciarsi scoraggiare, soprattutto se gli uomini a disposizione sono un manipolo di furfanti e ubriaconi, e i guerriglieri spagnoli, dal canto loro, non fanno che ostacolargli la strada, trascinati da un uomo che chiamano el Católico la cui promessa sposa, la bellissima Teresa, a complicare le cose è pericolosamente attratta da Sharpe...

Il generale. Revolution saga. Vol. 2

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
1796. Napoleone Bonaparte è al comando di un'armata mal equipaggiata e in inferiorità numerica nella campagna d'Italia. Ma la sua strategia militare ancora una volta ha la meglio e riesce a sconfiggere in più occasioni le forze austriache e piemontesi. Adorato dai soldati, il generale è, però, inviso a molti a Parigi, che lo accusano di tradimento e corruzione. La campagna d'Egitto, prevista in seguito, servirà a salvare la sua reputazione e a dimostrare a tutti che il giovane Bonaparte è l'unico in grado di guidare uno scontro con gli inglesi. Arthur Wellesley, duca di Wellington, è invece impegnato da diverso tempo in India, dove è riuscito con la forza a ristabilire l'ordine in un territorio vastissimo, fiore all'occhiello dell'impero britannico. Tra le fila dell'esercito inglese è riuscito a conquistarsi un posto di rilievo dopo anni di sacrificio e grazie alle scelte che mai avrebbe pensato di compiere. Ma ora al suo ritorno in Inghilterra lo attende un'impresa ancora più ardua: sottrarre alla Francia il dominio sull'Europa...

A ferro e fuoco. Revolution saga....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
1804. Nella cattedrale di Parigi, Napoleone Bonaparte, dopo gli ultimi successi ottenuti sui campi di battaglia, viene finalmente incoronato imperatore dei francesi. Ma il suo desiderio più grande è portare la Francia a dominare l'intera Europa. Per questo costituisce uno dei più grandi eserciti che sia mai esistito: la Grande Armata. Eppure nella battaglia navale di Trafalgar la coalizione francese subisce una clamorosa sconfitta. Per Napoleone non è tempo di fermarsi, i nemici potrebbero sfruttare la situazione a loro vantaggio. Così, dopo una rapida riorganizzazione, ottiene un'importante vittoria ad Austerlitz contro l'armata formata da russi e austriaci e riesce contemporaneamente a mettere sul trono di Spagna suo fratello Giuseppe. Rimane ora un unico nemico da sconfiggere: l'Inghilterra. Sull'altro fronte, le vittorie del duca di Wellington in Portogallo e in alcune zone della stessa Spagna risollevano il morale degli inglesi: Napoleone non è forse così invincibile come molti credono. Lo scontro epocale tra i due grandi condottieri è a un passo...

La battaglia dei due regni....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
1789. I tumulti della Rivoluzione francese scuotono l'intera Europa: la guerra incalza su più fronti ed è chiaro che si sta aprendo una nuova fase destinata a cambiare la Storia. In terra di Francia, il giovane Napoleone Bonaparte si unisce alle truppe rivoluzionarie dimostrando da subito le sue straordinarie qualità. Vive in un mondo nel quale la carriera militare è la scelta più naturale per le ambizioni di un uomo. Intanto in Inghilterra, Arthur Wellesley, il futuro duca di Wellington, cresce coltivando aspirazioni artistiche: sarà un improvviso cambiamento a spingerlo verso un glorioso destino nell'esercito e sui campi di battaglia. Mentre Wellington è impegnato in Irlanda e nelle Fiandre, Napoleone partecipa alla guerra della neonata Repubblica francese contro Prussia, Inghilterra e Austria, affiancate da mezza Europa. Wellesley e Napoleone non sanno che le loro strade stanno per incrociarsi segnando segnando le sorti delle rispettive nazioni. Emergono i ritratti di due uomini che si gettano a capofitto in tutti gli aspetti della vita con ardore, allo stesso modo in cui affrontano le battaglie.

Il primo trombettiere

Hardy Thomas
Robin

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
ll primo trombettiere, pubblicato nel 1880, è l'unico romanzo storico di Thomas Hardy. L'eroina, Anne Garland, è desiderata da tre pretendenti: John Loveday, il primo trombettiere di un reggimento britannico, onesto e leale; suo fratello Bob, un marinaio inaffidabile; e Festus Derriman, il codardo nipote del possidente locale. La storia si svolge a Weymouth durante le Guerre Napoleoniche. La città temeva allora la possibilità di un'invasione da parte di Napoleone. Dei due fratelli, John combatte con Wellington nella Guerra della Penisola, e Bob milita con Nelson a Trafalgar. Il romanzo, apparso originariamente tra gennaio e dicembre del 1880 sul foglio evangelico Good Words, arricchito da trentadue illustrazioni di John Collier, qui riproposte, fu pubblicato in tre volumi, nell'ottobre del 1880.

In quella calda estate. Un amore...

Da Pont Rita
Cierre Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

11,50 €
1797: mentre le armate francesi, capeggiate da generali di grande esperienza, oltrepassano il Reno per combattere contro l'Austria, un altro esercito al seguito di Napoleone Bonaparte persegue il medesimo obiettivo affrontando una campagna militare - la prima d'Italia - destinata a sconvolgere gli equilibri della penisola. I governi italiani si piegano di fronte all'irruenza delle truppe napoleoniche, male equipaggiate ma fortemente influenzate dall'ideologia rivoluzionaria. Da questo sfondo affiora la storia di Dominique, figlio della Francia inquieta. Ferito in combattimento, inizia lentamente a prendere le distanze dalla violenza, ma è l'incontro con Elisabetta - nobildonna bellunese - a far vacillare le sue certezze. Si può lasciare tutto per una donna, dimenticando le proprie origini? Si potrà mai tornare indietro? La risposta agli interrogativi posti da questa narrazione, basata su documenti storici, non è univoca: ciò che sembra legittimo nella giovinezza può apparire doloroso nella maturità. Siamo figli delle nostre scelte: Dominique lo sa bene. Si fanno sempre i conti con le proprie radici. Succedeva ieri, accade ai tanti Dominique che percorrono le vie del mondo anche oggi.

L'oro di Sharpe

Cornwell Bernard
TEA

Non disponibile

8,60 €
Agosto 1810. L'esercito di Napoleone ha messo sotto assedio la città di Al-meida, ultimo baluardo che lo separa dalla conquista del Portogallo. La Spagna è ormai caduta, le ultime truppe spagnole si sono dissolte, lasciandosi dietro solo il porto fortifica

Sharpe all'attacco

Cornwell Bernard
TEA

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,00 €
Nel 1809, l'esercito di Napoleone ha invaso, dopo la Spagna, il Portogallo. E mentre la campagna militare francese attraversa una fase critica, il tenente Richard Sharpe sembra l'uomo giusto al posto giusto nel momento giusto. Insieme a un gruppo di fedeli

Il generale. Revolution saga. Vol. 2

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Non disponibile

5,90 €
1796. Napoleone Bonaparte è al comando di un'armata mal equipaggiata e in inferiorità numerica nella campagna d'Italia. Ma la sua strategia militare ancora una volta ha la meglio e riesce a sconfiggere in più occasioni le forze austriache e piemontesi. Adorato dai soldati, il generale è, però, inviso a molti a Parigi, che lo accusano di tradimento e corruzione. La campagna d'Egitto, prevista in seguito, servirà a salvare la sua reputazione e a dimostrare a tutti che il giovane Bonaparte è l'unico in grado di guidare uno scontro con gli inglesi. Arthur Wellesley, duca di Wellington, è invece impegnato da diverso tempo in India, dove è riuscito con la forza a ristabilire l'ordine in un territorio vastissimo, fiore all'occhiello dell'impero britannico. Tra le fila dell'esercito inglese è riuscito a conquistarsi un posto di rilievo dopo anni di sacrificio e grazie alle scelte che mai avrebbe pensato di compiere. Ma ora al suo ritorno in Inghilterra lo attende un'impresa ancora più ardua: sottrarre alla Francia il dominio sull'Europa...

L'ultimo campo di battaglia....

Scarrow Simon
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
1815. Da una parte Napoleone Bonaparte, dall'altra il duca di Wellington. Entrambi hanno lasciato il segno come comandanti militari e sono divenuti degli eroi agli occhi dei popoli di due nazioni potenti ed estese come Francia e Inghilterra Le loro vite per oltre due decenni sono corse in parallelo, simili ma distanti, le imprese vittoriose in terre straniere si sono succedute una dopo l'altra Bonaparte però è in crisi. Il suo progetto di conquista sta naufragando e gli avversari si coalizzano sempre più spesso contro di lui. Tuttavia l'imperatore è ancora convinto che la sua Grande Armata sia l'esercito più forte in Europa. Il duca di Wellington sa che lo scontro decisivo non può essere più rimandato e può contare sull'ampio contributo dei suoi alleati. Dopo diverse giornate di preparazione degli eserciti, arriva la data fatidica del 18 giugno. I due mitici condottieri si scontrano a Waterloo, in una battaglia che sarà ricordata per sempre nei libri di storia.