Critica ed esegesi dei testi sacri

Filtri attivi

I Rotoli del Mar Morto. Una breve...

Lim Timothy H.
Queriniana 2019

Disponibilità immediata

17,00 €
I rotoli del mar Morto, sin dal loro ritrovamento nel 1947, sono stati al centro di un tumultuoso susseguirsi di dispute e controversie (per qualcuno, vere e proprie cospirazioni), volte a ottenere la possibilità di accedere a questi documenti "arcani". Tutto questo ne ha fatto un'icona culturale che trascende la loro stessa natura di manoscritti di origine giudaica. E ha alimentato una letteratura inesauribile sui loro segreti - una produzione tanto scientifica quanto romanzesca -, dalle sorprendenti conseguenze. In questa eccellente introduzione, breve ma approfondita, uno studioso fra i più autorevoli e apprezzati, Timothy Lim, fa luce su tutta la vicenda: traccia le coordinate geografiche della scoperta e ripercorre le tappe dello studio del sito archeologico; ricostruisce l'identikit dei proprietari dei rotoli e le convinzioni teologiche delle loro comunità; analizza con competenza le composizioni letterarie (bibliche e settarie) gettando una luce sul loro contributo alle nostre conoscenze riguardanti il testo e il canone della sacra Scrittura... Insomma, Lim guida ai contenuti e al significato degli scritti di Qumran - antichi documenti di grande importanza in campo biblico e religioso -, nella forma di un affascinante racconto, da leggere tutto d'un fiato.

Gli scritti di Qumran e la Bibbia

VanderKam James C.
Paideia 2019

Disponibilità immediata

27,00 €
Opera di una dei maggiori esponenti degli studi sul giudaismo del secondo tempio, il saggio di James C. VanderKam corona una vita di ricerche dedicate a uno dei più importanti ritrovamenti archeologici e letterari dell'età moderna. Nel suo agile volume l'autore illustra l'apporto dei rotoli del Mar Morto allo studio critico delle Scritture ebraiche e cristiane: dall'autorevolezza dei libri biblici e cosiddetti «parabiblici» all'interpretazione e al commento del testo delle Scritture e alle controversie fra i diversi gruppi giudaici dei tempi di Gesù. Scritto in modo piano e sempre accattivante, il libro si distingue per la profondità dell'analisi critica e l'originalità delle prospettive aperte dall'autore.

Il Corano e la sua interpretazione

Campanini Massimo
Laterza 2013

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Il Corano è il libro sacro dell'Islam, anzi nella cultura islamica è, per antonomasia, "il Libro". Testo religioso, spirituale pratico a un tempo, di Dio, inimitabile per suo stesso assunto, libro dai molti nomi e dai molteplici modi di lettura, "mare profondo" che non può essere esaurito: accostarsi a esso rappresenta per noi occidentali un'impresa irta di difficoltà. In queste pagine, un percorso di conoscenza e comprensione del Corano: le vicende della composizione, la struttura, i temi portanti e, soprattutto, l'interpretazione, indispensabile chiave d'accesso al messaggio divino.

Studio sul Vangelo di Giovanni

Imperiali Stefano
Youcanprint 2020

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
"Il Vangelo di Giovanni ha da sempre affascinato cristiani e agnostici. È il Vangelo dell'aquila, che è volata al di sopra della debolezza umana e ha fissato lo sguardo sulla luce di Dio. Auguro a chiunque leggerà questo breve studio sul quarto Vangelo di riconoscersi anche lui nel 'discepolo che Gesù amava', come Giovanni." (L'autore)

Invito al Talmud

Ouaknin Marc-Alain
Bollati Boringhieri 2009

Non disponibile

15,00 €
Il Talmud si presenta come un commento alla Bibbia, ma da quindici secoli esso è la vera Bibbia del popolo ebraico, passaggio obbligato di ogni esegesi delle Scritture, autorità decisiva per le regole di vita e riferimento imprescindibile per l'intelligenza della Rivelazione. Esso congloba la produzione dei maestri dell'ebraismo, da Ezra lo Scriba, nel VI secolo a. C., fino al VI secolo dell'era cristiana; lavoro ininterrotto al quale hanno contribuito tutte le forze vive dei saggi e tutta l'attività spirituale e intellettuale della nazione ebraica. Questo "Invito" di Ouaknin non solo offre una limpida e concentrata introduzione al Talmud, scoprendone la storia, la struttura, le vicende editoriali, i maestri, la filosofia ermeneutica, i metodi d'interpretazione. Esso permette al lettore di immergersi nell'universo talmudico e di farne esperienza viva dall'interno, come un giovane allievo durante una lezione nella "casa di studio" di una yeshivah.

Israele in esilio. Storia e...

Albertz Rainer
Paideia 2009

Non disponibile

26,00 €
L'importanza dei tempi esilici per l'Israele antico difficilmente potrebbe essere sopravvalutata: dei testi entrati a far parte della Bibbia ebraica, circa la metà proviene o si è formata in questo periodo, nel VI sec. a.C. L'opera di Rainer Albertz delinea l'immagine biblica dell'età esilica fino a quando questo "tempo infausto" viene a occupare una posizione centrale nella concezione apocalittica della storia. Dopo aver ricostruito il periodo esilico per quanto consentono le fonti orientali antiche, si cerca di esporre distintamente le vicende dei diversi gruppi di esiliati e anche di mettere alla prova un modo di scrivere la storia, che alla storia politica intreccia quella delle mentalità al di là di prese di posizione preconcette. La parte più considerevole del volume è dedicata a un'esposizione avvincente della letteratura dell'età esilica. Qui la ricostruzione di un lungo e talvolta tortuoso lavoro editoriale consente di mettere in luce alcuni degli elementi maggiori e più propri di quello che è venuto a configurarsi come pensiero religioso e teologico dell'Israele antico.

Il Corano e la sua interpretazione

Campanini Massimo
Laterza 2008

Non disponibile

12,00 €
Il Corano è il libro sacro dell'Islam, anzi nella cultura islamica è, per antonomasia, "il libro". Campanini sviluppa in queste pagine un percorso di conoscenza e comprensione del Corano, ricostruendone le vicende della composizione, la struttura, i temi portanti e, soprattutto, l'interpretazione, indispensabile chiave d'accesso al messaggio divino. Dall'esegesi medievale a quella contemporanea, sono ripercorse le vie che hanno portato il testo a confrontarsi con la modernità, con una attenzione particolare all'ottica con cui i musulmani lo leggono.