Guevara Ernesto

Guevara Ernesto

America latina. Il risveglio di un...

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
L'opera presenta in un unico volume le idee e il pensiero di Che Guevara sull'America Latina, con l'ausilio di scritti inediti e di facsimile dei testi originali. Attraverso poesie, appunti di viaggio, lettere private, discorsi pubblici, saggi, articoli, questa antologia degli scritti del Che ricostruisce il suo intenso rapporto con l'America Latina, basato su un profondo desiderio di affrancamento dalla tirannia. Questa aspirazione lo ha reso una delle figure leggendarie del Novecento e uno dei più importanti teorici del marxismo. Dai suoi scritti non emergono solamente l'utopia o il sogno, ma la complessità della situazione economica, politica e sociale che, per secoli, ha afflitto il suo continente.

Che cos'è un guerrigliero

Guevara Ernesto
Piano B

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Che cos'è un guerrigliero è un'antologia originale di saggi, discorsi, resoconti di battaglie e lettere di Ernesto "Che" Guevara, icona pop suo malgrado, fonte d'ispirazione per decine di movimenti armati sorti nella seconda metà del secolo scorso e personaggio controverso - spietato rivoluzionario per alcuni, liberatore e martire per altri. Oltre a proporre gli scritti di Guevara incentrati sul tema della tattica militare e della guerriglia - i fondamenti e le tattiche degli scontri armati, gli aspetti organizzativi e gestionali della lotta - Che cos'è un guerrigliero si presenta anche come un vero e proprio manuale di resistenza e di "etica rivoluzionaria". Per Guevara, infatti, il guerrigliero è anzitutto «l'avanguardia armata del popolo disarmato», e in quanto tale deve saper incarnare qualità morali, valori e ideali che sono fondamentali sia sul campo di battaglia che per la fondazione di un mondo diverso. Che cos'è un guerrigliero rappresenta oggi un vivido documento storico, utile per chi vuol comprendere al meglio la figura e la portata storica del Guevara combattente e guerrigliero, un aspetto paradossalmente meno conosciuto ma assolutamente centrale nella biografia del rivoluzionario argentino.

Diario del Che in Bolivia

Guevara Ernesto
Mondadori

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Il 7 novembre 1966 Ernesto Guevara giunge nella Sierra andina, in Bolivia, e alla testa di un gruppo di quaranta uomini inizia un'ambiziosa operazione: creare nuclei di guerriglia in tutto il Sudamerica che dovrebbero indurre i contadini a ribellarsi. Da quel giorno, per undici mesi, fino al 7 ottobre 1967 (due giorni prima della morte), tiene un diario che, ritrovato nel suo zaino e pubblicato nel 1968, ha contribuito alla nascita del mito del Che, e resta un importante documento, non solo per la cruda registrazione della vita del guerrigliero, dei suoi sogni e della sua disillusione. Rivivono infatti in queste pagine il coraggio, la determinazione, la coerenza di chi sa battersi per una causa giusta. O forse per un'utopia necessaria.

Luce che accende la tua notte. Le...

Guevara Ernesto
Compagnia Editoriale Aliberti

Disponibile in libreria

13,90 €
«Sognare un mondo senza ingiustizie è una grande intenzione poetica», scrive nella sua Introduzione il curatore di questo volume Cosimo Damiano Damato. In qualsiasi luogo si trovasse, nella pace della natura o nell'infuriare di un'azione rivoluzionaria, Ernesto Guevara detto "Che" non cessava mai di leggere e scrivere. Portò con sé, sino alla morte, un quaderno verde: era la sua personale antologia poetica. Versi trascritti di sua mano, da Neruda a César Vallejo, Nicolás Guillén, Léon Felipe. «È probabile che il Che abbia scritto versi durante tutta l'adolescenza e la prima giovinezza, ma i pochi testi che oggi conosciamo furono composti tra il '54 e il '56, in Guatemala e in Messico» scrive Paco Ignacio Taibo ii. «Non si sentì mai soddisfatto dei risultati, e pensando che i suoi componimenti non valessero più di tanto, non li diede mai alle stampe». Eppure in questi versi c'è tutta la sensibilità, le fragilità, le domande, la commozione di un uomo sulle cui spalle poggiava una sconfinata speranza di libertà. A corredo delle poesie del Che, in questo volume compaiono un'amata poesia di Léon Felipe come Don Chisciotte è tornato; un frammento del Canto General di Neruda; una scelta di versi che poeti e cantautori hanno a lui dedicato; e una nota intitolata "Il figlio della rivoluzione: un dialogo con Camilo Guevara e Alberto Granado" a firma del curatore insieme a Raffaele Nigro.

Prima di morire. Appunti e note di...

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Disponibile in libreria in 5 giorni

8,00 €
Un libretto di citazioni: le letture preferite del Che. Avventurosamente ritrovato, il materiale di questo volume fa parte dei taccuini sui quali Ernesto Che Guevara veniva annotando i passi più significativi delle sue letture. Le parole di Rosa Luxemburg, Lenin, Trockij, Stalin, Mao Zedong, Lukàcs, Hegel, Engels, Castro si rincorrono tra loro. Ma vi è anche la trascrizione di tre bellissime poesie di Ruben Dario. Compilate con la pazienza e la disciplina di uno studioso severo - un'attitudine che si avverte nella stessa grafia, nell'ordine dei paragrafi, nella precisione dei riferimenti bibliografici - queste note di lettura del Che sono accompagnate dalle fotografie dei quaderni, dei documenti, dei reperti. "Prima di morire" non è solo uno straordinario inedito, è anche la testimonianza di una passione intellettuale e di una coscienza politica che volentieri si intrecciano a fantasia e poesia.

Vale la pena lottare. La...

Guevara Ernesto
Marotta e Cafiero

Disponibile in libreria

15,00 €
Un Che Guevara inedito in Italia. I suoi scritti, le sue parole, i suoi discorsi ai giovani rivoluzionari di tutto il mondo. Dalla tecnologia alla sanità, dall'economia all'università Ernesto Che Guevara parla allo spirito degli studenti, ma non solo. Insegna il valore della rivoluzione, l'importanza dello studio, li sfida a impegnarsi, a lavorare per il proprio paese al di là del mero profitto. Li sprona a diventare esseri umani al fianco dei lavoratori di tutto il mondo. Il Che, con mezzo secolo di anticipo, mette in luce le ambiguità, le contraddizioni e i pericoli dell'individualismo.

America Latina. Il risveglio di un...

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Non disponibile

10,00 €
Per la prima volta, si presentano in un unico volume le idee e il pensiero di Che Guevara sull'America Latina, con l'ausilio di molti scritti inediti e di facsimile dei testi originali. Attraverso poesie, appunti di viaggio, lettere private, discorsi pubblici, saggi, articoli, quest'antologia degli scritti del Che ricostruisce il suo intenso rapporto con l'America, basato su un profondo desiderio di affrancamento dalla tirannia. Questa aspirazione lo ha reso una delle figure leggendarie del Novecento e uno dei più importanti teorici del marxismo. Dai suoi scritti non emergono solamente l'utopia o il sogno, ma la complessità della situazione economica, politica e sociale che, per secoli, ha afflitto il suo continente. E, da questa attenta conoscenza, si fa strada la necessità di un risveglio delle coscienze e di un riscatto.

Breviario

Guevara Ernesto
Bompiani

Non disponibile

8,50 €
Comprendere le ragioni per le quali il Che - soprattutto fra i giovani - è divenuto un mito, è semplice. In un mondo utilitaristico come l'attuale, le scelte di chi pone in gioco se stesso per un ideale di giustizia meritano rispetto. E non stupisce che, negli animi più generosi, questo possa aver suscitato entusiasmo, ammirazione, spirito di emulazione. Giuseppe Mattazzi, dalla cui prefazione è stata tratta la frase precedente, ha raccolto in questo "Breviario" affermazioni e massime del "Che", raggruppandole per temi e citando le fonti da cui sono state tratte.

Breviario rivoluzionario

Guevara Ernesto
Kaos

Non disponibile

15,00 €
L'essenza rivoluzionaria di Ernesto "Che" Guevara (1928-1967), il guerrigliero argentino che dal 1956, insieme a Fidel Castro, capeggiò a Cuba la rivoluzione contro il dittatore Batista.

Diario del Che in Bolivia. Ediz....

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Non disponibile

10,00 €
Il Che considerava la sua morte come naturale e probabile nel corso del processo rivoluzionario, e non mancò mai di sottolineare, specialmente nei suoi ultimi scritti, che questa eventualità non avrebbe impedito la marcia inevitabile della rivoluzione nell'America Latina. Nel diario del Che possiamo constatare quanto reali fossero le sue possibilità di successo e quanto straordinario il potere catalizzatore della guerriglia, da lui puntualizzati nei suoi appunti. Fidel Castro (dalla Prefazione). Edizione speciale per i cinquant'anni di Giangiacomo Feltrinelli Editore.

Il pensiero del Che Guevara. La...

Guevara Ernesto
Unicopli

Non disponibile

9,00 €
Guevara è morto o è vivo? Si può proclamare con certezza che il Che, il rivoluzionario eroico ed esemplare, è vivo. Si trova in ogni angolo del mondo dove si alza una nuova bandiera di liberazione; in ogni luogo del mondo dove operai, studenti, contadini, uomini affamati di pane e di dignità, lottano con le armi in mano contro l'ingiustizia e l'oppressione; sulle montagne, nei boschi, nei quartieri di indigenti dove si nascondono i guerriglieri anti-imperialisti. Queste le parole di Régis Debray, in un messaggio dal fondo del carcere boliviano: Il Che non è di quelli che muoiono. Come esempio e guida immortale, sopravviverà nel cuore di ogni rivoluzionario".

La guerra rivoluzionaria a Cuba

Guevara Ernesto
Mondadori

Non disponibile

10,00 €
Che Guevara ripercorre gli intensi momenti della rivoluzione cubana, dallo sbarco sulle coste dell'isola nel dicembre del 1956 fino alla vittoria finale del gennaio 1959. In questo libro, per la prima volta pubblicato nella versione integrale e autorizzata dalla famiglia Guevara, il rivoluzionario argentino, con il suo stile asciutto e diretto, presenta una cronaca puntuale ed emozionante della guerriglia, descrivendo in modo vivido le fatiche della vita sulle montagne, la difficoltà di organizzare un esercito disciplinato ed efficiente, gli imprevisti, le decisioni difficili e gli errori. E soprattutto esalta le qualità umane e l'eroismo dei combattenti, le battaglie e le molte vittorie che permisero all'Esercito ribelle di entrare nella storia. La prima parte del volume contiene la versione originali dei "Passaggi della guerra rivoluzionaria" pubblicati nel 1963 con il consenso e la revisione del Che; la seconda riunisce ulteriori scritti usciti successivamente.

La storia sta per cominciare. Una...

Guevara Ernesto
Mondadori

Non disponibile

20,00 €
Questa "autobiografia" illustrata dipinge un ritratto a tutto tondo di Ernesto Guevara de la Serna, il Che, accostando alle fotografie, molte delle quali inedite, le pagine del suo diario, le lettere, le poesie, i racconti e gli articoli. Una biografia che restituisce, al di là del mito, l'uomo, la sua personalità multiforme, la sensibilità umana e artistica, l'ironia e il candore, lo spirito critico e l'amore per la verità.

Latinoamericana. Due diari per un...

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Non disponibile

10,33 €
Nel dicembre del 1951 due ragazzi argentini partono su una sgangherata motocicletta da Cordoba, decisi ad attraversare il continente, fino al Venezuela. Ernesto Guevara de la Serna e Alberto Granado Jiménez, entrambi studenti di medicina, termineranno il loro viaggio lungo e avventuroso il 26 luglio 1952. Qualche tempo dopo, l'uomo che la storia ricorderà con il soprannome di "Che", riordina i suoi appunti in un libro che è il resoconto dettagliato delle traversie affrontate in migliaia di chilometri. Il libro contiene inoltre un prologo ed un epilogo tratti dagli appunti del padre del Che, Ernesto Guevara Lynch. Sono le umanissime considerazioni di un genitore che assiste alla partenza del proprio figlio.

Latinoamericana. I diari della...

Guevara Ernesto
Mondadori

Non disponibile

13,00 €
Dicembre 1951. Due giovani studenti argentini, Ernesto Guevara de la Serna e Alberto Granado, partono in sella a una sgangherata motocicletta, la "Poderosa", per attraversare l'America Latina. Li aspettano sette mesi di avventure e incontri destinati a forgiarli per sempre. Queste pagine rivelano lo sguardo fresco ma già critico e intelligente che sarà del "comandante Che Guevara"; contengono i mille volti dell'America, la miseria degli Indios e la folgorante bellezza del paesaggio; raccontano il desiderio di esplorare, capire, emozionarsi come solo a vent'anni si può, mentre la moto perde pezzi per strada e due ragazzi si trasformano in uomini.

Sulla Sierra con Fidel. Cronache...

Guevara Ernesto
Editori Riuniti

Non disponibile

10,00 €
Il pregio di questo libro consiste nella sua semplice offerta di una sorta di diario della guerriglia a Cuba, scritto dal Che non ancora contaminato da polemiche teorico-politiche e pieno di un'esemplare misura e sensibilità narrativa. Da questi racconti, o pasajes come li aveva intitolati lui, si ricava un immagine perfetta del personaggio Guevara: attento e scrupoloso nella conoscenza delle persone che lo circondano, come nel riflettere subito sugli avvenimenti e nel trarre lezione dall'esperienza. Tutto questo, senza pedanteria e soprattutto senza retorica. (Saverio Tutino)

Un futuro in cammino. Scritti per...

Guevara Ernesto
Salani

Non disponibile

9,90 €
La raccolta dei suoi scritti, quelli più semplici e fondamentali, per capire chi è stato e cosa ha rappresentato. Il libro riassume il pensiero di Ernesto "Che" Guevara con l'obiettivo di farlo conoscere alle nuove generazioni e a coloro che si sono mai avvicinati alla sua figura.

Hasta siempre comandante

Guevara Ernesto
Cult Editore

Non disponibile

6,00 €
Che Guevara. L'uomo, la leggenda, la rivoluzione. Una raccolta delle frasi più celebri e delle riflessioni più significative che ci mostrano il coraggio di un uomo, la sua profonda umanità, l'orgoglio e la tenacia che lo hanno reso un emblema universale, simbolo di ogni rivoluzione.

La guerra rivoluzionaria a Cuba

Guevara Ernesto
Mondadori

Non disponibile

17,00 €
Che Guevara ripercorre gli intensi momenti della rivoluzione cubana, dallo sbarco sulle coste dell'isola nel dicembre del 1956 fino alla vittoria finale del gennaio 1959. In questo libro, per la prima volta pubblicato nella versione integrale e autorizzata dalla famiglia Guevara, il rivoluzionario argentino, con il suo stile asciutto e diretto, presenta una cronaca puntuale ed emozionante della guerriglia, descrivendo in modo vivido le fatiche della vita sulle montagne, la difficoltà di organizzare un esercito disciplinato ed efficiente, gli imprevisti, le decisioni difficili e gli errori. E soprattutto esalta le qualità umane e l'eroismo dei combattenti, le battaglie e le molte vittorie che permisero all'Esercito ribelle di entrare nella storia. La prima parte del volume contiene la versione originali dei "Passaggi della guerra rivoluzionaria" pubblicati nel 1963 con il consenso e la revisione del Che; la seconda riunisce ulteriori scritti usciti successivamente.

Latinoamericana. I diari della...

Guevara Ernesto
Mondadori

Non disponibile

12,00 €
Dicembre 1951. Due giovani studenti di medicina argentini, Ernesto Guevara de la Serna e Alberto Granado, partono in sella a una sgangherata motocicletta, pomposamente battezzata "Poderosa", per attraversare l'America Latina. In quei sette mesi di avventure e incontri, destinati a forgiarli per sempre, toccheranno mille luoghi, dalle rovine di Machu Picchu al lebbrosario di San Pablo. Durante il viaggio Ernesto raccoglie appunti e, una volta rientrato, li riordina in un diario che è ormai un mito, l'opera più celebre del Che, un libro di culto letto e amato da almeno tre generazioni. Queste pagine svelano lo sguardo fresco ma già critico e intelligente dell'uomo destinato a diventare, di lì a poco, il comandante Che Guevara; contengono i mille volti dell'America, la miseria degli Indios e la folgorante bellezza del paesaggio; raccontano il desiderio di conoscere, esplorare, capire, emozionarsi come solo a vent'anni si può, mentre la moto perde pezzi per strada e due ragazzi si trasformano in uomini. Come scrisse Guevara riflettendo su quell'esperienza, "quel vagare senza meta per la nostra 'Maiuscola America' mi ha cambiato più di quanto credessi". Prefazione di Aleida Guevara March.

Prima di morire. Appunti e note di...

Guevara Ernesto
Feltrinelli

Non disponibile

6,00 €
Come tanti, anche Ernesto Che Guevara teneva un diario su cui annotava quello che di più significativo avesse letto. Riflessioni sul modo di produzione capitalistico e precapitalistico, sull'imperialismo e lo schiavismo, sul materialismo e il socialismo, il comunismo e la rivoluzione proletaria o dei paesi sottosviluppati, e così via. Vi trascriveva passi, tra gli altri, di Rosa Luxemburg, Lenin, Trotskij, Stalin, Mao Zedong, Lukacs, Hegel, Engels, Castro. Nel volume anche due poesie inedite.