Varietà, music hall, cabaret

Filtri attivi

L'arte ribelle. Storia del cabaret...

Oreglio Flavio
Sagoma 2019

Disponibile in libreria  
TELEVISIONE SPETTACOLO

20,00 €
C'è una storia che attraversa la cultura dalla fine dell'Ottocento a oggi ed è fatta di parole, poesia, musica, pittura e canzoni. Una storia di personaggi deflagranti e intento artistico alto - da Toulouse-Lautrec a Cochi e Renato, da Giorgio Gaber a Filippo Tommaso Marinetti, da Manet a Dario Fo, passando per Enzo Jannacci, Paul Gauguin e molti altri - che ha prodotto capolavori artistici assoluti, sperimentando nuovi linguaggi alimentati da un sano ribellismo delle idee. È la storia del cabaret, che in Italia non è mai stata raccontata e che dimostra che questo genere non ha niente a che vedere con i comici, anche se nel cabaret si ride, e che non è solo un luogo e una forma di spettacolo: il cabaret, infatti, è una delle più evolute manifestazioni di quella che potremmo definire "arte ribelle", frutto di un'indole libertaria e figlia irriverente del libero pensiero, da sempre ribollente nell'underground della storia dell'umanità. Prefazione di: Enrico Intra, Roberto Carusi, Tinin Mantegazza e Roberto Brivio. Postfazione di Saverio Raimondo.

Come parlare sporco e influenzare...

Bruce Lenny
Bompiani 2018

Disponibile in libreria  
TELEVISIONE SPETTACOLO

18,00 €
Con Lenny Bruce nasce la figura dello stand-up comedian, con lui il monologo satirico è diventato un genere di spettacolo diffuso e apprezzato in tutto il mondo. Ma prima di essere universalmente celebrato, Bruce ha rappresentato, insieme a Lennon, Dylan e Morrison, uno dei miti della controcultura hip degli anni sessanta e settanta. Il suo humour nero si opponeva a ogni forma di ipocrisia e intolleranza e si ispirava ai valori e alla cultura delle minoranze. Predicatore blasfemo e profeta sacrilego, continuamente alle prese con la polizia, Lenny con le sue storielle ha messo a nudo le contraddizioni della società americana. Soprattutto è riuscito ad ampliare i confini dei temi sui quali era permesso far satira negli Stati Uniti, lasciando una preziosa eredità non solo ai comici, ma anche a tutti coloro che usano il linguaggio per portare avanti le proprie battaglie in nome della libertà di parola.

Come nascono i comici. Dal Derby...

Carrà Francesco
Auditorium 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il Derby Club Cabaret apre a Milano verso la fine degli anni '60 e per alcuni lustri diventa la fucina di una comicità inedita, surreale, cinica, davvero rivoluzionaria.

Gypsy

Lee Gypsy Rose
Adelphi 2011

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Chi vuoi immergersi in un mondo in apparenza effervescente e animato da sceniche ironie, che ci proietta dietro le quinte di quell'America della Depressione a cui il cinema ha dato tante versioni, mettendo in passerella vivaci donnine del palcoscenico e gangster truci, legga questo libro di memorie in cui si sbizzarrisce il talento di Gypsy Rose Lee: la leggendaria spogliarellista Gypsy... Gypsy ci è presentata con la spregiudicatezza della mitica Mae West, sbrigativa come Bette Davis. Il suo destino consiste nell'attraversare, come un turbine, le sordidezze e le effimere estasi del mondo dello spettacolo americano, sempre riscattandosi con uno humour che rimanda ai fratelli Marx." (Alberto Bevilacqua)

Il varietà. Storia, aneddoti,...

Todde Antonio
Le Mani-Microart'S

Non disponibile

38,00 €
Antonio Todde è un vero italiano: triestino di nascita, genovese d'adozione, padre cagliaritano, madre napoletana, collegiale a Cuneo. Ha una moglie, due figli, diecimila libri e cinquemila dischi circa (il circa, precisa, è riferito ai libri e ai dischi:

Cochi e Renato. Questa è una...

Ciaffaroni Andrea
Sagoma

Prossima uscita

22,00 €
La vera storia della coppia più folle della comicità italiana dai primi anni di vita, alle prime uscite serali in compagnia di artisti come Piero Manzoni e Lucio Fontana, le canzoni in osteria, l'approdo al cabaret, il debutto in televisione e i film girati insieme. Una pausa di 25 anni. E... Taaac! Un ritorno all'insegna di una comicità che con le galline, dei cani molto magri, il mare a Milano e tante belle gioie non riesce a passare mai di moda.

Café-chantant. Personaggi e interpreti

De Angelis Rodolfo
Cue Press 2019

Non disponibile

34,99 €
Nell'ultimo ventennio dell'Ottocento numerosi caffè ospitano, su una piccola pedana e accompagnati al pianoforte, cantanti e attori. Ben presto caffè grandi e piccoli, ricchi e poveri, adottano quest'uso: si trasformano in caffè-concerto. Seguendo l'esempio francese, a partire dal 1890, nascono i primi cafè-chantant: si tratta di ampi e lussuosi locali con tavolini da caffè dove, senza alcun biglietto d'ingresso ma con consumazione obbligatoria dei migliori liquori internazionali, la sera si tiene spettacolo. Sono luoghi esotici con attrazioni, vedette e chanteuses. Se il teatro è sempre più la forma di spettacolo privilegiata dalla borghesia, vige il silenzio e le luci si spengono a inizio spettacolo per riaccendersi alla fine, il cafè-chantant ospita una folla chiassosa e rumorosa di spettatori e una varietà di artisti. Cantanti, attori, imitatori, numeri d'arte varia sono un richiamo per il pubblico, provengono da altri generi e si affermano qui, nei cafè-chantant. È il luogo dove tutto è spettacolo, gli artisti sul palco alla pari degli spettatori in sala. La scena del cafè-chantant sente e subisce, più di qualsiasi altro teatro, comportamenti, abitudini e mode del tempo, tanto da diventarne fedele specchio.

Tra cinema teatro e cabaret....

Sossi Tiziano
Europa Edizioni 2018

Non disponibile

13,90 €
Nel 1986 Tiziano Sossi ha 24 anni appena ma la sua passione per il Teatro e il Cinema lo proietta già nelle vite dei grandi; da allora, fino alle porte del terzo millennio, incontra alcuni tra i più importanti artisti del Palcoscenico italiano, "strappando" loro delle chiacchierate informali all'interno di un camerino, prima di andare in scena, col viso già truccato, o al telefono, mentre dall'altra parte c'è chi beve una birra o guarda una partita. Conversazioni informali, veraci, che indagano sugli esordi di carriere brillanti, le difficoltà e i meriti del mestiere dell'attore e del regista, l'intimità di ricordi mai condivisi col pubblico. Conversazioni pubblicate o trasmesse nel corso degli anni sulle testate in cui Sossi ha lavorato ma anche chicche inedite che i lettori avranno qui la fortuna di godere.

Chat noir. Il cabaret della modernità

Deville Jean-Loup
Medusa Edizioni 2017

Non disponibile  
MONOGRAFIE ARTE

22,00 €
Lo Chat Noir, il cabaret aperto nel novembre 1881 da Rodolphe Salis, iniziò servendo vino di poco pregio in un ambiente privo di sfarzo ma già, sulla porta, i clienti erano accolti da uno svizzero splendidamente gallonato, coperto d'oro dalla testa ai piedi, incaricato di far entrare i pittori e i poeti lasciando fuori gli «infami curati e i militari». Lo frequentavano scrittori, musicisti e artisti come Verlaine, Henri Rivière, Debussy, Toulouse-Lautrec, Satie, Steinlen, Laforgue, Bruant, Signac, Strindberg, Proust. I poeti e gli chansonnier che vi si esibivano attirarono la miglior Parigi, i cui rappresentanti venivano apostrofati con battute salaci: «Guarda un po'! Sei finalmente uscito di prigione?» oppure «Cosa ne hai fatto della tua sgualdrina di ieri?» rivolto a un nuovo cliente accompagnato dalla moglie. Secondo Jean Lorrain, lo Chat Noir fu «un calderone di tutti gli stili e tutte le stravaganze, la bottega dell'artista rigattiere, di tutto un quartiere d'imbrattatele e poeti, un museo picaresco e barocco delle elucubrazioni di scapigliati venuti ad arenarsi tutti là per vent'anni, di tutti questi relitti: il cattivo gusto accanto a deliziose trovate, voli di nudità gracili e perverse, sferzate di rose e nimbi d'oro, gufi impagliati, ferri battuti e gatti di maiolica...». Lo Chat Noir inventò il modo moderno di fare spettacolo, anticipando tutti gli altri cabaret. Questo libro ne restituisce la storia, le luci della ribalta, i tic e le atmosfere libertine.

Sono morto dalle risate

Lionello Alessia
Bompiani 2016

Non disponibile

13,50 €
Per più di cinquant'anni Oreste Lionello ha attraversato lo spettacolo in tutte le sue forme, dal teatro alla televisione, dal cinema al cabaret, accompagnando con la sua ironia le risate di generazioni di italiani. Dagli esordi in Rai negli anni '50 fino al successo con il Bagaglino, Lionello ha lavorato con i più grandi autori e attori del varietà, tra cui Lauretta Masiero, Aldo Giuffrè, Paolo Villaggio, Gabriella Ferri, Leo Gullotta, oltre ad avere prestato la voce a Woody Allen in tutti i suoi film. In questo libro, raccolto dalla figlia Alessia, per la prima volta si racconta la storia umana e professionale di Oreste Lionello, dei suoi incontri e dei suoi sogni, al ritmo delle sue fulminanti battute.

Il teatro del Bagaglino dal 1965 al...

Desogus Francesca
Montecovello 2016

Non disponibile

18,00 €
Da un'intervista a Pier Francesco Pingitore nel 2008 viene raccontato il Teatro del Bagaglino. La compagnia nasce nel 1965 in uno scantinato di Vicolo della Campanella, in un antico rione di Roma per iniziativa di cinque giornalisti: Pier Francesco Pingitore, Mario Castellacci, Piero Palumbo, Luciano Cirri e Raffaello Della Bona. Negli anni Settanta approda al Salone Margherita e in tv. Molti gli attori, i ballerini, le soubrette, i coreografi, i musicisti e i tecnici che hanno contribuito al successo di questa compagnia. Da dove nasce quindi la voglia di mettersi in gioco e andare avanti? È proprio Pier Francesco Pingitore, regista memorabile, a rispondere a questa domanda: "È una passione, non penso tanto di raccogliere una sfida se non quella che spinge ciascuno di noi a misurarsi un po' con quello che sa fare". Quarant'anni di storia di questa spettacolare compagnia raccontati attraverso gli spettacoli messi in scena.

West side story. Leonard Bernstein

Crosetto Valentina
Teatro Regio Torino 2016

Non disponibile

12,00 €
Volume di sala per lo spettacolo inserito nella Stagione 2016-2017 del Teatro Regio di Torino. Introduzione all'opera e approfondimenti critici di natura musicale e storico-letteraria, libretto.

Il varietà. Storia, aneddoti,...

Todde Antonio
Le Mani-Microart'S 2013

Non disponibile

38,00 €
Antonio Todde è un vero italiano: triestino di nascita, genovese d'adozione, padre cagliaritano, madre napoletana, collegiale a Cuneo. Ha una moglie, due figli, diecimila libri e cinquemila dischi circa (il circa, precisa, è riferito ai libri e ai dischi: moglie e figli sono quantificati con maggiore approssimazione). Quanto ai numeri indicati, egli si raccomanda caldamente di non invertirli in alcun modo... Pur consapevole, con Marcello Marchesi, che "nella lingua italiana umoristico è un aggettivo squalificativo", è cultore dell'umorismo scritto, parlato, disegnato, dipinto, filmato, musicato, cantato e mimato. Ha pubblicato la biografia illustrata del pittore e disegnatore Giuseppe Novello, il signore di buona famiglia, che lo ha onorato di una lunga amicizia e di due lapidarie attestazioni: "Quando non ricordo qualcosa di me, lo chiedo a Todde"; "Todde è il mio storiografo: non posso uccidere nessuno, perché lui lo viene subito a sapere". Ha pubblicato anche la biografia illustrata del pittore e caricaturista Umberto Calamida, che "dagli anni Venti agli anni Sessanta fu conosciuto più che l'erba betonica in tutta Genova" e che fu poi dimenticato per oltre quarant'anni, cosicché, all'uscita del libro, si è sentito dire (e lo ha ritenuto il miglior complimento): "Todde, abbiamo capito: Calamida è una sua invenzione". Ha curato mostre e cataloghi d'arte. Appassionato di storia del varietà, è petroliniano fervente.

Pazzo scatenatissimo show. DVD

Iodice Peppe
Graf 2011

Non disponibile

6,90 €
Pazzo Scatenatissimo Show è tratto dall'omonimo evento-spettacolo che Peppe Iodice ha tenuto il 25 giugno 2011 presso l'Arena Flegrea di Napoli. In questo progetto il comico mette alla berlina luoghi comuni e falsi miti, ironizzando sul tempo presente e sui ricordi del passato. Sfilano, allora, avvenimenti, personaggi della politica, dello spettacolo, tutto ciò che al giorno d'oggi condiziona il nostro modo di vivere. Sulla scena, Peppe Iodice è accompagnato dalla voce dello speaker radiofonico Raoul. Nel booklet si trovano foto inedite e pillole del suo umorismo.

Il re del varietà: Antonello Faqui....

Magrini Ornella
Zona 2009

Non disponibile

15,00 €
Il Musichiere. Canzonissima. Cinema, che follia! Studio Uno. Giardino d'inverno. Al Paradise. Teatro 10. Biblioteca di Studio Uno. Speciale per noi. Sai che ti dico? Milleluci. Dove sta Zazà? Fatti e Fattacci. Mazzabubù. Bambole, non c'è una lira. Il ribaltone. Giochiamo al variété. Come Alice. Per oltre trent'anni i più grandi spettacoli televisivi del sabato sera portano la sua firma. Antonello Falqui, il re del varietà.

Voglio fare il comico. Manuale di...

Carro Enzo
Florence Art Edizioni 2006

Non disponibile

15,00 €
Claudio Bisio a proposito del libro ha scritto:"Chi non lo legge non saprà mai come diventare un comico! E comunque... asino chi non legge!" Il Mago Forest, autore della prefazione, spiega che questo libro è per chi voglia avvicinarsi e addendrarsi nel labirintico mondo del comico. Svela, infatti, i trucchi del mestiere, propone un metodo pratico per costruire un personaggio o per montare un numero comico, indica come assemblare le battute, come creare i tormentoni. È dunque un manuale, un libro da avere sempre con sé, dove trovare idee su come utilizzare ancora meglio le proprie abilità creative, interpretative o registiche.

Comicità negli anni Settanta....

Marinai E.
ETS 2005

Non disponibile

17,00 €
Da Dario Fo a Franca Valeri passando per Paolo Villaggio, Cochi e Renato, Roberto Benigni e Nanni Moretti. Una panoramica sulla comicità dalla fine degli anni Sessanta agli inizi degli anni Ottanta, periodo di trasmigrazioni e di contaminazioni fra generi

Dagli appendini alle ante. Viaggio...

Di Gemma Walter
A.CAR. 2004

Non disponibile

18,00 €
Walter Di Gemma racconta se stesso: l'infanzia, la passione per la musica, il debutto sulle pedane dei locali, le battute, i primi successi, la radio, i concorsi, la televisione e la grande passione per la canzone a teatro. Le avventure s'intrecciano alla vita artistica della Milano degli anni Ottanta fino ai nostri giorni, in un susseguirsi di ricordi, aneddoti, e risate che Walter ci regala accompagnandoci nel suo personale viaggio tra i costumi del cabaret milanese.

Un secolo di risate. Con Eduardo,...

Ghirelli Antonio
Avagliano 2004

Non disponibile

11,00 €
Rileggendo la storia dello spettacolo nel Novecento si scopre che la scena è stata dominata in larga misura dai comici napoletani, tanto nell'ambito tradizionale del teatro, quanto nei nuovi luoghi deputati del cinema e della televisione. L'autore ne rivive il percorso attraverso le biografie, il repertorio, le caratteristiche di una schiera di attori e di autori: da Antonio Petito a Scarpetta, da Raffaele Viviani ai tre fratelli De Filippo, da Totò a Massimo Troisi. Grandi interpreti, e talora scrittori altrettanto significativi, essi hanno incarnato personaggi e sentimenti del nostro tempo con le improvvisazioni, gli sketch, gli intrecci di un'inimitabile commedia umana.

Comici. Gli scemi del villaggio...

Calì Claudio
Sonda 2002

Non disponibile

8,50 €
Provocare piacere dispensando felicità a buon mercato. È questa l'importante funzione sociale dei comici. Ma come tutte le forme di potere, anche questa provoca spiacevoli disturbi della personalità. Capita che autori di satire contro i potenti di turno finiscano per credersi capi rivoluzionari, o che altri si arrendano alla limitatezza del proprio potere e diventino buoni amici delle presunte vittime...

Come parlare sporco e influenzare...

Bruce Lenny
Bompiani 2001

Non disponibile

7,75 €
Insieme a Lennon, Dylan e Morrison, Lenny Bruce fu uno dei miti della 'controcultura hip' degli anni '60 '70. Il suo humour nero, sexy, idealista, adolescenziale si opponeva a ogni forma di ipocrisia e intolleranza e si ispirava ai valori e alla cultura delle minoranze, provocatoriamente unificate in un gergo nero-yiddish sovversivo e scandaloso. Predicatore blasfemo e profeta sacrilego, continuamente alle prese con la polizia, Lenny si rivolgeva a coloro che criticavano la religione organizzata, i costumi sessuali, il capitalismo, la guerra, e con le sue storielle metteva a nudo le incongruenze, lo sciovinismo, l'avidità e la vanità della società americana.