Psichiatria

Filtri attivi

Il fiume della vita. Una storia...

Borgna Eugenio
Feltrinelli 2020

Disponibilità immediata

16,00 €
Noi siamo un colloquio, diceva Hölderlin. Per Eugenio Borgna, rivolgere lo sguardo alle illusioni, ai sogni, alle attese e alle febbri di una vita significa entrare in un dialogo infinito con gli abissi della propria interiorità e anche con quella dei suoi pazienti, alla ricerca di ciò che le unisce nel dolore e nella speranza. È lungo il cammino che riporta alla luce le esperienze lontane, solo apparentemente perdute. Con la guida di Agostino e delle "Confessioni", di Leopardi e di Emily Dickinson, di Thomas Mann e di Virginia Woolf, Eugenio Borgna segue la scia dei ricordi dell'infanzia, segnata dal ritorno alla grande casa paterna devastata dai tedeschi durante l'occupazione, e si immerge nella memoria delle turbolenze dell'adolescenza. Rievoca il tempo trascorso in una clinica universitaria di Milano e quello dedicato al manicomio e all'Ospedale Maggiore di Novara, quindi ripercorre la rivoluzione della legge Basaglia e degli anni che ne sono seguiti. Nel corso di questo itinerario la psichiatria si rivela come un destino. L'attenzione, scrive Eugenio Borgna, è rivolta "non alla storia esteriore, ma alla storia interiore della mia vita: alle inquietudini e alle insicurezze, alle ansie e alle delusioni, alle tristezze e alle nostalgie, alle attese e alle speranze, alle scelte e alle decisioni che ne hanno fatto parte". La psichiatria accoglie la fragilità delle emozioni e delle passioni, senza mai distogliersi dalla fenomenologia del mondo sociale. E fa parte del grande racconto di una vita, nel quale si ricostruisce un passato capace di rivivere nel presente e anche nel futuro.

Das Unbewusste. L'inconoscibile....

Fagioli Massimo
L'Asino d'Oro 2019

Disponibilità immediata

24,00 €
La pubblicazione dei corsi tenuti da Massimo Fagioli all'Università di Chieti prosegue con questo volume che conferma il loro carattere particolare di trascrizione delle parole dette. Il testo è una delle tappe di una ricerca originale ed unica sulla dimensione irrazionale non più inconoscibile.

Il corpo e le sue gest-azioni....

Grignoli Laura
Franco Angeli 2019

Disponibilità immediata

25,00 €
Perché ancora un libro di arteterapia? Perché l'arte si radica nel corpo e questo è il nuovo punto di osservazione che dà il taglio all'opera. L'arteterapia si propone con i suoi linguaggi corporei "alternativi" al verbale e riesce là dove si rischia l'atrofizzazione della capacità di produrre pensieri personali e quando i disturbi non traggono giovamento dalla parola. Si ricomincia dal corpo per risvegliare la memoria, ravvivare la fiducia, lavorare sullo sviluppo personale. Dai "cantieri creativi", di cui questo libro riporta alcune esperienze significative, si evince come affrontare un percorso di arteterapia aiuti a strutturare/ristrutturare (come accade in ogni cantiere che si rispetti) la funzione simbolizzatrice, la cui carenza è alla base di molti disturbi della personalità. Con riferimento sia alla ricerca neuroscientifica sia alle esperienze di arteterapia psicodinamica, specie con bambini, adolescenti e pazienti psicotici, si rileva la grande importanza del pensiero figurativo nella genesi della mente e nella strutturazione della comunicazione. Le dicotomie mente/corpo, ragione/emozione, scienza/arte sono insufficienti, sostiene l'autrice, per rappresentare la complessità dell'uomo e delle sue forme di espressione e, per questo, occorre rimettere in posizione dialettica le neuroscienze con la psicoanalisi. Il libro è rivolto a psicoterapeuti, psicologi e arteterapeuti, ad animatori di atelier artistici, ad operatori del mondo dell'educazione e a tutti coloro che desiderano occuparsi in modo profondo di sé e degli altri.

Corpo, immaginazione e cambiamento....

Dimaggio Giancarlo; Ottavi Paolo; Popolo Raffaele
Cortina Raffaello 2019

Disponibilità immediata

35,00 €
Come accelerare il cambiamento psicoterapeutico? Come superare le barriere che gli schemi interpersonali maladattivi frappongono tra il mondo interno del paziente e un futuro in cui siano presenti speranza e fiducia? In questo volume la terapia metacognitiva interpersonale compie una svolta: si dota di uno strumentario di tecniche immaginative, drammaturgiche, sensomotorie e di mindfulness. Lo fa sempre all'interno della procedura decisionale rigorosa; non accumula tecniche, ma formula il caso e propone al paziente un'attività che gli possa far compiere il passo successivo verso la salute. Tutto in modo continuamente negoziato, condiviso e pianificato. È un volume di tecnica psicoterapeutica, pensato per clinici di ogni approccio e scritto mirando alla massima chiarezza e utilizzando continuamente casi clinici per illustrare gli interventi.

La follia che è anche in noi

Borgna Eugenio
Einaudi 2019

Disponibilità immediata

12,00 €
La fenomenologia ha portato a considerare la psichiatria finalmente non solo come una scienza naturale, ma anche come una scienza umana, che nella cura delle interiorità ferite segue sentieri conoscitivi nutriti di gentilezza e di sensibilità, di etica e di umanità, sondando aree solo apparentemente estranee alla psichiatria, ma a questa vicine nel loro comune retroterra emozionale. Le emozioni ferite entrano a fare parte delle diverse forme di sofferenza psichica, e non solo di quelle depressive. Ma le emozioni accompagnano la nostra vita in ogni sua circostanza, si voglia o non si voglia, quando stiamo male e quando stiamo bene e non solo nelle condizioni di malessere, anche se non sempre ne siamo consapevoli. In questo libro Eugenio Borgna intesse le sue riflessioni su passato, presente e futuro della psichiatria con frammenti della sua vita «rapsodici e serpeggianti, nei quali sono confluite esperienze lontane e vicine nel tempo».

Il futuro del mondo. Scritti giovanili

Andreoli Vittorino
Rizzoli 2019

Disponibilità immediata

21,00 €
"Temo il dolore che si fa storia e vorrei contribuire a frenarlo, ma ora temo ancor più il dolore della mia fantasia, di quell'anticipazione che permea il romanzo di un dolore ancora maggiore e di un dolore che non è nel mondo ma nel mio mondo, dentro di me. Esco ora dalla mia Dachau, e cambio un pennino, massacrato." Trasferire il passato nel futuro, trovare vita in ciò che sembrava morto. Non è per nostalgia che un vecchio scrittore riporta alla luce pagine che ha nascosto dentro bauli dimenticati. Rileggendo quei quaderni, capisce la ragione che lo ha spinto a sotterrarli tanto tempo prima: quei fogli erano troppo irruenti, carichi di eros, molto lontani dai temi che lo hanno impegnato nell'ultima parte della sua esistenza. Non vi trova alcuna traccia dei richiami alla fragilità che gli hanno dettato invece le sue opere più recenti. Questa scoperta gli permette di riscoprirsi, tanto che decide di riempire il suo futuro rimettendo ordine tra quelle carte passate. Un ordine che può essere solo apparente perché la vita, si sa, si consuma in un insieme caotico al quale è difficile assegnare una logica. E, anzi, è proprio questo disordine, fatto di "variazioni" generate dalle novità, dalla speranza, dalle attese e dalle delusioni, a dare un senso. Vittorino Andreoli, libero dal pudore di un tempo, ci consegna questa raccolta che si fa rappresentazione dell'esistenza di uno scrittore. Sono pagine dense di vita, dove emerge tutta la fatica del quotidiano e il dolore che contraddistingue la condizione umana a qualsiasi età.

Svegliami a mezzanotte

Marino Fuani
Einaudi 2019

Disponibilità immediata

17,00 €
Un tardo pomeriggio di luglio in un'anonima località di villeggiatura, dopo una giornata passata al mare, una giovane donna, da poco diventata madre, sale all'ultimo piano di una palazzina. Non guarda giú. Si appoggia al davanzale e si getta nel vuoto. Perché l'ha fatto, perché ha voluto suicidarsi? Non lo sappiamo. E forse, in quel momento, non lo sa nemmeno lei. Ma quel tentativo di suicidio non ha avuto successo e oggi, quella giovane donna, vuole capire. Fuani Marino è sopravvissuta a quel gesto e alle cicatrici che ha lasciato sul suo corpo e nella sua vita. Ma le cicatrici possono anche essere una traccia da ripercorrere, un sentiero per trasformare la memoria in scrittura. Marino decide cosí di usare gli strumenti della letteratura per ricostruire una storia vera, la propria. In parte memoir, in parte racconto della depressione dal di dentro e storia di una guarigione, anamnesi familiare e storia culturale di come la poesia e l'arte hanno raccontato il disturbo bipolare dell'umore, riflessione sulla solitudine in cui vengono lasciate le donne (e le madri in particolare) e ancora studio di come neuroscienze, chimica e psichiatria definiscano quel labile confine tra salute e sofferenza: "Svegliami a mezzanotte" è un testo incandescente nel guardare senza autoindulgenza, anzi a tratti con affilata autoironia, in fondo al buio. Disturbante come a volte è la vita, ma luminoso nella speranza che sa regalare.

Tessere la cura. Elementi per la...

Pozzetti Roberto
Franco Angeli 2018

Disponibilità immediata

32,00 €
Al centro di questo libro ci sono i fondamentali concetti teorici dell'esperienza analitica: il campo del linguaggio come condizione dell'inconscio, l'amore di transfert, il transfert negativo, la pulsione nella sua differenza rispetto all'istinto basata sull'articolazione fra bisogno, domanda e desiderio. L'autore affronta le questioni qui menzionate dimostrando come l'indispensabile riferimento alla teoria trovi nella pratica quotidiana della psicoanalisi stessa il fattore che la mette alla prova e, nel contempo, ne rende ragione apportando quegli effetti che la smarcano da una mera astrazione. La psicoanalisi scende dal piedistallo che la occulta mostrando, con chiarezza, il proprio funzionamento efficace basato sulla regolarità di un dispositivo imperniato sul potere della parola come fattore di progressivo cambiamento. Questo volume si rivolge non soltanto a chi già lavora in un contesto clinico ma anche a quanti si apprestano a praticare la psicoanalisi nei prossimi anni, una volta concluso il loro percorso di studi.

Opere. Vol. 4: Psichiatria e...

Galimberti Umberto
Feltrinelli 2017

Disponibilità immediata

15,00 €
L'ansia della psichiatria di accreditarsi come scienza, sul modello delle scienze della natura, ha portato all'oggettivazione del folle nella più completa rimozione della sua soggettività. Quello che per un greco antico era un "invasato dal dio", per un medievale un "posseduto dal demonio", per la scienza psichiatrica diventa un "malato". L'uso di termini come mente e corpo, apparato psico-fisico, psico-somatico, bio-psicologico dicono che la psichiatria non ha mai riconosciuto l'unità dell'esistenza, ma solo la composizione delle parti. Sostituendo il dualismo cartesiano con la visione fenomenologica che si rifà all'immediatezza del mondo della vita, la psicologia non dovrà più spiegare i misteriosi rapporti che intercorrono tra psiche e corporeità, ma descrivere le evidenti relazioni che intercorrono tra il corpo e il mondo e le produzioni di significato che queste relazioni esprimono. Per la psicologia fenomenologicamente fondata, infatti, sia il "sano" sia l'"alienato" appartengono allo stesso mondo, anche se l'alienato vi appartiene con una struttura di modelli percettivi e comportamentali differenti, dove la differenza non ha più il significato della "disfunzione" ma semplicemente quello della "funzione" di una certa strutturazione esistenziale, ossia di un certo modo di essere-nel-mondo e di progettare, nonostante tutto, il mondo.

La solitudine dell'anima

Borgna Eugenio
Feltrinelli 2013

Disponibilità immediata

9,50 €
"La solitudine è una condizione ineliminabile dalla vita: e in essa si riflettono desideri di riflessione e di contemplazione, di tristezza e di angoscia, di silenzio e di preghiera, di attesa e di speranza." La solitudine interiore, la solitudine creatrice, e la solitudine dolorosa, la solitudine-isolamento, sono i due aspetti tematici con cui si manifesta nella nostra vita l'esperienza radicale della solitudine. Questo libro si confronta con i modi con cui l'una e l'altra forma di solitudine si intrecciano, e si separano, nella vita di ogni giorno, nelle esperienze del dolore e della paura, della felicità perduta e della vita mistica; ma anche nelle aree delle esperienze poetiche, della sofferenza psichica, della malattia e del mistero del vivere, e del morire.

Storia della follia nell'età classica

Foucault Michel; Galzigna M. (cur.)
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2011

Disponibilità immediata

14,00 €
Ricostruendo la funzione storica e culturale della follia, nella fase cruciale che va dal tardo Medioevo alla Rivoluzione industriale, Foucault rintraccia le radici del funzionamento della società occidentale, a partire dai meccanismi di esclusione e criminalizzazione di ogni forma di diversità e di devianza. L'esito è un'opera capitale, che ha segnato la storia del pensiero europeo. Una narrazione serrata e avvincente, in cui trovano spazio le voci, rare ma decisive, che hanno squarciato il velo sulla follia e la sua tragedia, da Sade a Nietzsche, da Van Gogh ad Artaud. Questa nuova edizione costituisce la prima versione completa in lingua italiana, con l'aggiunta di passi mai tradotti e la Prefazione alla prima edizione del 1961.

Storia di un manicomio italiano....

Luciano Giuseppe
Franco Angeli 2019

Disponibile in 10 giorni

18,50 €
Il libro racconta, nel quadro della tormentata storia della psichiatria, alcune vicissitudini del trattamento delle persone residenti in provincia di Torino affette da disturbi mentali, durante il regno sabaudo e nei primi venticinque anni della repubblica italiana. Nel 1968 il movimento di contestazione giovanile aveva messo in discussione le istituzioni autoritarie e repressive della società, ospedali psichiatrici compresi, identificati tra le roccaforti erette a difesa degli interessi della classe dominante. Nel dicembre dello stesso anno gli studenti della facoltà di Architettura di Torino contestavano fortemente l'iniziativa della Provincia di costruire un nuovo ospedale psichiatrico. Chiedevano e ottenevano di prendere contatto con i reparti della succursale di Collegno del manicomio di Torino e dare così testimonianza delle condizioni disumane in cui vivevano le persone che vi erano internate. La ricerca esposta nel volume documenta come alcuni mesi dopo, nel fabbricato progettato da Talucchi come regio manicomio di Torino, sia stata attivata la prima comunità terapeutica. Un'iniziativa originale, soprattutto perché realizzata non già come operazione di vertice, ma grazie al sostegno dato dalla popolazione della città a due giovani psichiatri e a un gruppo di infermiere orientate a migliorare le condizioni di vita delle ricoverate, nonostante l'avversione dei sindacati aziendali. In questo contesto "diecine e diecine di malate, inaridite e incupite dalla lunga reclusione manicomiale, tornarono a sentire interesse per il mondo, a sorridere e a credere nel futuro. Nella quotidiana assemblea poterono liberamente esercitare il diritto di delirare e di esprimere la rabbia accumulata in tanti anni di ingiusta ospedalizzazione psichiatrica". Quell'iniziativa ha dato l'avvio, con l'"organizzazione psichiatrica di settore", alla travagliata liberazione di tanti cittadini italiani sottoposti a un regime di segregazione ingiusto e degradante e, in particolare, alla chiusura dell'istituto nato come regio manicomio di Torino, cinque anni prima della legge 13.05.78, che ha decretato l'abrogazione della normativa sui manicomi e gli alienati.

Giorgio Maria Ferlini e la sua...

Drigo M. L. (cur.); Ficco F. (cur.); Taiani R. (cur.)
Fondaz. Museo Storico Trentino 2019

Disponibile in 10 giorni

12,00 €
Giorgio Maria Ferlini è stato protagonista negli anni settanta della trasformazione e apertura dell'ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana e poi dell'applicazione della legge 180 del 13 maggio 1978. Il 5 febbraio 2018, in occasione del primo anniversario della sua morte, la Fondazione Museo storico del Trentino ha organizzato una giornata di studio in suo ricordo. Oltre al contesto storico e scientifico nel quale lo psichiatra Ferlini si è formato (che sarà oggetto di un'altra pubblicazione), nella seconda parte della giornata ha preso corpo una variegata, calorosa, ironica e commossa commemorazione, che ha contribuito a far emergere un'immagine "caleidoscopica" di Giorgio Maria Ferlini. Tanti pezzetti, ospitati in questo volume, che si assemblano e si scompongono in modo apparentemente casuale e senza un ordine cronologico, con la consapevolezza di essere solo un primo tentativo, lontano da ogni ambizione di esaustività, di collegare frammenti dell'uomo, del formatore, dello psichiatra, del direttore, ma prima ancora dell'amico.

Manuale di psicopatologia e...

Sanavio E. (cur.)
Il Mulino 2016

Disponibile in 10 giorni

30,00 €
Nell'affrontare il campo della valutazione psicopatologica dell'adulto il manuale coniuga due discipline talvolta operanti in modi paralleli, la psicologia clinica e la psichiatria. La scelta di integrare psicopatologia e psicodiagnostica è dettata dalla convinzione che non si possano descrivere fenomeni clinici senza riferirsi nel contempo a metodi e strumenti per osservarli (o per inferirli): per questo gli autori si soffermano con particolare attenzione su quanto i pazienti raccontano, su quanto i clinici osservano, sui diversi strumenti inventati per meglio ascoltare, osservare e talvolta misurare. Una proposta, quella di saldare due filoni teorici ed accademici diversi, innovativa anche dal punto di vista didattico.

Cause morali della follia e altri...

Sbertoli Agostino
Polistampa 2016

Disponibile in 10 giorni

22,00 €
Il medico Agostino Sbertoli (1827-1898) si formò nel manicomio San Benedetto di Pesaro per poi fondare una propria casa di cura privata a Pistoia: il complesso Ville Sbertoli divenne rinomato anche oltre il confine italiano accogliendo pazienti da tutta Europa. Insieme all'attività professionale e imprenditoriale sviluppò ricerche personali e studi sulle cause delle malattie mentali e sui metodi di cura, e dette alle stampe i relativi risultati in alcune pubblicazioni edite tra il 1855 e il 1885 e qui riprodotte in edizione anastatica.

Manuale di suicidologia

Pompili M. (cur.); Girardi P. (cur.)
Pacini Editore 2015

Disponibile in 10 giorni

50,00 €
Il suicidio è un importante problema che riguarda la sanità pubblica mondiale e la prevenzione del fenomeno sta ricevendo un'attenzione sempre maggiore anche in nazioni ove i tassi di suicidio sono meno allarmanti. Il suicidio, una "morte non necessaria" è

La personalità e i suoi disturbi....

Lingiardi Vittorio
Cortina Raffaello 2014

Disponibile in 10 giorni

58,00 €
Valutazione clinica e diagnosi al servizio del trattamento. Integrando una lunga esperienza di insegnamento, ricerca empirica e pratica clinica, questo volume mette per la prima volta a confronto i principali sistemi diagnostici: DSM-5, ICD-10, PDM e SWAP-200. L'obiettivo è promuovere un approccio alla diagnosi psicodinamica (ma non solo) che sia moderno, informato e dialettico. Al servizio non di una modellistica astratta, ma di un invio al trattamento attento alle caratteristiche del paziente e della sua personalità. Per insegnare la psicopatologia clinica gli autori si servono anche di un "casebook diagnostico" supplementare: il cinema.

Al di là della psichiatria e...

Bassan Fiorella
Lithos 2009

Disponibile in 10 giorni

20,00 €
Nel suo pionieristico lavoro del 1922 su "La produzione plastica dei malati mentali", Hans Prinzhorn (1886-1933), storico dell'arte e psicoterapeuta, presentava un materiale d'eccezionale interesse psichiatrico ed artistico, ovvero una collezione imponente

I disturbi di personalità. Modelli...

Dimaggio G. (cur.); Semerari A. (cur.)
Laterza 2007

Disponibile in 10 giorni

30,00 €
Un contributo alla riflessione sulla clinica dei Disturbi della Personalità elaborato dal Terzo Centro di Psicoterapia Cognitiva di Roma. Il volume, diviso in due parti, presenta, nella prima, i Disturbi di Personalità scomposti nelle loro componenti fondamentali e i modelli che spiegano come tali componenti, interagendo fra loro, mantengano la patologia. Nella seconda, formula un modello di trattamento in grado di interrompere questi circuiti disfunzionali.

Emozioni e malattia....

Pani Luca; Canali Stefano
Mondadori Bruno 2020

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Attraverso un approccio storico ed epistemologico, il volume esamina i problemi legati alla comprensione dei disturbi emotivi e del rapporto tra emozioni e malattia. Gli autori propongono la revisione di alcuni schemi interpretativi e il superamento di importanti ostacoli teorici propri della psichiatria e della medicina psicosomatica alla luce dei concetti della biologia evoluzionistica. Vengono discusse altresi' le nuove interessanti possibilità esplicative legate all'applicazione del darwinismo e della medicina genetica nello studio delle patologie psichiatriche e psicosomatiche.

Habeas corpus. Sei genealogie del...

Leoni Federico
Mondadori Bruno 2020

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Tema del libro è il corpo umano, il corpo vivente, il corpo in movimento. Più precisamente il saggio di Sergio Leoni si occupa dei saperi, delle pratiche, delle scienze che lo hanno studiato e plasmato - "plasmato" perché non esiste affatto qualcosa come "il corpo umano", se non come posta in gioco di un certo sapere, scommessa di un insieme di pratiche, progetto di una rete di scritture, di un programma di sperimentazioni, di un sistema di scambi economici, di un insieme di operazioni di potere. Per comprendere ciò che le scienze e le tecniche fanno dei nostri corpi, la ricerca filosofica di Federico Leoni indaga lo statuto della neurologia tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, la configurazione epistemologica della psicoanalisi intorno al 1895 (quando era ancora una scheggia impazzita al confine tra la psichiatria positivista e la pratica malcerta dell'ipnosi), la filosofia tedesca intorno al 1930 (nei suoi intermittenti contatti con i primi risultati dell'etologia), la psicologia degli anni trenta e quaranta, il nascente programma computazionista (che ha posto le basi per le applicazioni informatiche), l'anatomia medievale e rinascimentale, la teologia aristotelica, i recessi enigmatici dell'idealismo, il rigore della fenomenologia di Husserl. Prefazione di Carlo Sini.

Una mente inquieta

Jamison Kay R.
TEA 2020

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
È stato dopo molti e ragionevoli dubbi che l'autrice di questa coraggiosa autobiografia, una psichiatra considerata fra le massime autorità nel campo delle ricerche sulla malattia maniaco-depressiva, ha trovato il coraggio di raccontare la propria storia. Una lotta, durata oltre trent'anni contro gli stati maniacali, depressivi e psicotici. Una testimonianza di grandissimo valore, al tempo stesso umano e scientifico, su cosa significhi "essere depressi" e su cosa si possa fare per uscire dal tunnel.

Le scarpe dei matti. Pratiche...

Esposito Antonio
Ad Est dell'Equatore 2019

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Un pomeriggio d'inverno, tra i seminterrati dell'ex manicomio civile di Aversa, come epifania, si danno allo sguardo centinaia di scarpe accatastate, impolverate, rotte, rosicate dai topi, spesso spaiate. Cumuli di scarpe senza lacci, pezzi di storie smarrite, testimonianza di sentieri interrotti e cammini traditi, abbandonati in quell'Altrove, 'le reali case dei matti', spazio di potere, di esclusione, di dolore. Da quell'incontro, si è attraversato oltre un secolo di storia italiana, indagando le pratiche discorsive, le normative, le tecniche che hanno definito il discorso psichiatrico in Italia: dalle previsioni d'internamento contenute nella legge del 1904 al superamento dei manicomi determinato dalla 180 del 1978, passando attraverso le esperienze di psichiatria critica e l'utopia della realtà basagliana e fino all'attuale organizzazione dei Servizi territoriali per la salute mentale. Queste pagine si interrogano su un futuro che è sempre già alle nostre spalle, storicizzando le questioni che oggi sono poste, a fronte dello smantellamento del welfare, dal TSO, dalla contenzione meccanica e farmacologica, dalle Rems, dalle nuove forme di manicomializzazione, dalla psichiatrizzazione manualistica della vita quotidiana, dalle ri-categorizzazioni securitarie dei 'soggetti pericolosi'. Non ci sono risposte, solo il tentativo di riflettere su problematiche che intersecano i destini biografici di milioni di persone, le loro sofferenze e solitudini ma anche le istituzioni, i saperi, i dispositivi coinvolti nella loro gestione; convinti che sia possibile curare, cioè prendersi cura della sofferenza psichica ma consapevoli che esiste un fascino sempre meno discreto del manicomio. Scrive Assunta Signorelli nel prezioso saggio che apre questo libro: "Se, invece di progettare e costruire cronicari sempre più grandi, eufemisticamente chiamati residenze con aggettivi più diversi e fantasiosi, ci si soffermasse sulla necessità per la persona malata di mantenere un legame con il proprio passato, la propria esperienza sociale e relazionale, di vivere la malattia come un passaggio, certamente doloroso, della propria vita [...], non solo le forme e i luoghi del trattamento sarebbero a dimensione umana, ma la cronicità stessa scomparirebbe, trasformandosi l'esperienza di malattia e la sua evoluzione, in una forma dell'esistere, visto che la normalità, intesa nel senso nobile del termine, altro non è se non un continuo oscillare fra salute e malattia, entrambe strettamente collegate all'ambiente socioculturale nel quale la persona vive".

Liberarsi dalla necessità degli...

Pellegrini P. (cur.)
Alpha & Beta 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Interventi di: Anahi Alzapiedi, Anna Bassi, Emanuela Bassi, Marta Baistrocchi, Patrizia Ceroni, Bernardo Corvi, Raffaella Dall'Aglio, Pietro Domiano, Giovanni Francesco Frivoli, Valerio Giannattasio, Massimiliano R. Gravinola, Sandra Grignaffini, Chiara Malorgio, Vincenza Ivana Molinaro, Giuseppina Paulillo, Clara Pellegrini, Francesco Pititto Testi e contributi di: Mario Tommasini, Bruno Rossi, Franco Rotelli, Elena Saccenti

DSM-5. Istruzioni per l'uso

Weiss Roberts L. (cur.); Louie A. K. (cur.); Rovetto F. (cur.)
Cortina Raffaello 2019

Disponibile in 3 giorni

48,00 €

Come se finisse il mondo. Il senso...

Borgna Eugenio
Feltrinelli 2019

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Le psicosi sono le forme più gravi di turba psichiatrica. Proprio intorno a questa forma inquietante si snoda il discorso di Borgna. Le cause prime andrebbero associate a un malfunzionamento dei centri cerebrali e le cure dovrebbero incentrarsi su terapie

Manuale di psichiatria

Edra 2019

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Perché un manuale di psichiatria con un taglio così diverso e impattante? Perché i tempi si evolvono e i libri di testo devono misurarsi con la mancanza di tempo, con l'aggiornamento discontinuo, ma soprattutto con la quantità e la superficialità di certe fonti facilmente reperibili in rete. Un manuale classico, che segue vecchi schemi di trasmissione della conoscenza, non può competere. Da questa intuizione nasce "Manuale di psichiatria", un volume agile, i cui pregi sono la sintesi, la chiarezza, ma soprattutto la capacità di coinvolgere il lettore pagina dopo pagina. Agli autori è stato chiesto tutto questo, per organizzare e trasmettere al meglio la loro conoscenza e la loro esperienza in ambito psichiatrico. Il risultato è un testo completo, ma semplice; utile perché facilmente fruibile. In grado di adeguare i fondamenti della psichiatria all'evoluzione del contesto in cui si sviluppa e opera non solo la disciplina, ma lo stesso studente. L'impegno degli autori è quello di comunicare in modo adeguato, che significa: al passo con i tempi, rispondente alle aspettative, con un linguaggio moderno. Lo scopo è intercettare un target alla ricerca di una formazione essenziale e fornirgli un contenuto completo, approfondito, attendibile e autorevole.

Tempo ed epistemologia della...

Conforti Rosario
Rubbettino 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Sono tracciate le linee guida di una ricerca intorno all'opera di Henri Ey, nella quale è costruito e rielaborato il quadro teorico di una psico(pato)logia impiantata su una antropologia, ovvero l'organo-dinamismo dove il primo termine, più che una concezione organicistica, indica l'(auto)organizzazione dell'essere psichico, il secondo connota questo essere come essere diveniente, un essere eminentemente temporale. La tematizzazione del tempo è individuata come il filo conduttore che attraversa gran parte degli scritti eyani: dalla critica alle nozioni di acuto e cronico (non evolutivo, evolutivo, reversibile, irreversibile) che la psichiatria clinica adopera per classificare, descrivere i disordini mentali, alla determinazione dei modi (e dei gradi) di dissoluzione delle strutture (o articolazioni temporali) dell'essere cosciente (l'attualità dell'esperienza, il campo della coscienza, la formazione dell'Ego, la traiettoria esistenziale), i quali, nel costituire le differenti malattie mentali, contrassegnano un tempo indisponibile. In appendice è stato tradotto e curato uno scritto di Henri Ey, "Il problema dell'inconscio e la psicopatologia", in cui sono delineati gli assi tematici della sua produzione scientifica.

La mia corsa nel tempo. Romanzo di...

Andreoli Vittorino
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Uomo di lettere, scrittore di romanzi e pièce teatrali, consulente di noti casi di cronaca criminale, acuto osservatore del malessere dei giovani, e del disagio dei loro genitori... In questo libro autobiografico, Andreoli ripercorre le sue molte vite trascorse a studiare i misteri della psiche, raccontando le speranze, i sogni, le battaglie per cambiare il volto della follia.

Scritti

Basaglia Franco
Il Saggiatore 2019

Disponibile in 3 giorni

42,00 €

Un'altra vita. Viaggio...

De Leo Diego
Alpes Italia 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Che cosa spinge una persona a desiderare la morte? Quali sono le circostanze, gli elementi predisponenti e i fattori scatenanti che conducono al suicidio? Questo libro offre uno spaccato senza precedenti di una serie di traiettorie fatali realmente accadute e descritteci direttamente dai loro protagonisti, scampati per puro caso al destino che avevano deciso di darsi. In due casi il suicidio accade realmente, e chi si trova costretto a testimoniarlo ci parla dell'insostenibile peso del sopravvivere a simili eventi. Diego De Leo, uno dei maggiori esperti internazionali di suicidio, ci guida attraverso l'interpretazione di ogni singola storia, aiutandoci a fissarne i fattori dinamicamente più influenti. Un libro per tutti capace di farsi leggere con la tensione di un thriller e nello stesso tempo in grado di aprirci gli occhi sulla peggiore delle tragedie umane. Il suicidio, appunto.

Manuale di psichiatria...

Fiorillo A. (cur.); Albert U. (cur.); Carrà G. (cur.)
Alpes Italia 2019

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
La psichiatria, come tutta la medicina, è una disciplina in rapido e continuo cambiamento. Le competenze cliniche richieste oggi agli psichiatri sono molto diverse da quelle che erano necessarie solo alcuni anni fa, così come i bisogni formativi per gli psichiatri e gli operatori dell'area della salute mentale sono molto cambiati rispetto al passato. Certamente il radicale cambiamento nell'operatività medica è almeno in parte legato ai mutamenti sociali occorsi negli ultimi anni, che hanno profondamente modificato le relazioni umane e il modo in cui le persone affrontano la vita quotidiana e le sue difficoltà. Con la pubblicazione di questo volume ci siamo riproposti di colmare il divario attualmente esistente nella pratica clinica psichiatrica. Per raggiungere tale obiettivo abbiamo cercato di portare all'osservazione del lettore alcune sindromi "moderne", abbiamo riletto in chiave contemporanea alcune sindromi "classiche" e, infine, abbiamo cercato di mettere in risalto la relazione tra cambiamenti sociali e sviluppo di psicopatologia.

Il bambino ipercinetico e la...

Wille Anne-Marie
Armando Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Questo libro è la sintesi tra un'esperienza clinica con bambini che presentano difficoltà di controllo emotivo e neurologico sulla propria motricità (Sindrome Ipercinetica), e la pratica di una professione: la terapia psicomotoria. Si vuole offrire un punto di riferimento per una migliore comprensione dei soggetti con Sindrome Ipercinetica, nonché far conoscere un particolare approccio terapeutico nei loro confronti, che utilizzi, in maniera privilegiata, il movimento e la comunicazione non verbale. Ci si rivolge a tutti gli Operatori dell'infanzia, nonché alle famiglie coinvolte in questo problema dell'età evolutiva, e a coloro che sono interessati alla psicomotricità in quanto approccio che mira ad un recupero globale della persona.

L'arcipelago delle emozioni

Borgna Eugenio
Feltrinelli 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
La psichiatria si confronta con circoli tematici non solo biologici ma anche, e forse soprattutto, psicologici e umani. Fra questi, le emozioni, i loro modi di essere e la loro fenomenologia si costituiscono come un'area conoscitiva alla quale non è possibile sfuggire né nella vita di ogni giorno né in quella psicopatologica. Ci sono emozioni dolorose ed emozioni crudeli, emozioni autentiche ed emozioni inautentiche, emozioni che aprono il cuore alla speranza e all'incontro con l'altro ed emozioni che spezzano gli orizzonti del dialogo e del colloquio, emozioni che animano il pensiero ed emozioni che lo inibiscono. Questo libro intende testimoniare di alcune tra le più emblematiche tra queste esperienze: l'amore e l'odio, la gioia e la tristezza, la vergogna e la nostalgia, il discorso emozionale del corpo, dei volti e degli sguardi. Ma intende anche parlare degli abissi che si intravedono in alcune grandi esperienze poetiche e delle emozioni che si accompagnano al dolore e alla morte, dell'angoscia che nasce dalla vertigine della illibertà e dell'importanza che le emozioni rivestono nella comprensione e nella cura delle ferite della vita interiore di chiunque soffra e chieda aiuto.

Psicopolitica

Saraceno Benedetto
DeriveApprodi 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €

Il dolore

Benedetti Fabrizio
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €

La malattia psichiatrica tra...

Ferrari Giuseppe; Monsagrati Torello
FerrariSinibaldi 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
E se i disturbi psichici non scaturissero dalla mente ma dipendessero dalla storia e dalla cultura umana e fossero influenzati dalla fisica quantistica? Una provocazione? Solo fino a un certo punto. Quest'opera, frutto dell'unione di menti e conoscenze diverse, ripercorre la storia della malattia mentale attraverso le epoche e le religioni, fino ad arrivare ai giorni nostri. Per modernizzare l'approccio terapeutico e le interpretazioni è necessario compiere un viaggio nel passato, esaminando con particolare attenzione il ruolo della religione, i cui esponenti hanno da sempre ricoperto una parte fondamentale nel rapporto con il disagio psichico. Dagli esorcismi e i digiuni, alla psicoterapia e agli antidepressivi, negli ultimi cento anni sono stati compiuti enormi passi avanti, ma anche qualche passo indietro. La psichiatria si trova quindi ad affrontare alcune questioni irrisolte: da dove derivano i disturbi psichici? Perché le persone si ammalano? Quali sono le cure più adatte? Esiste una cura? In un periodo storico nel quale i disturbi mentali stanno raggiungendo il loro picco di diffusione, la necessità di ammodernare le cure e l'approccio alla malattia mentale è necessario.

Training per le abilità di coping....

Gingerich Susan; Mueser Kim T.
Giovanni Fioriti Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il Training per le abilità di coping rappresenta un importante strumento per la programmazione degli interventi riabilitativi in psichiatria. L'alta strutturazione consente un'ottima replicabilità e la possibilità di utilizzo anche da parte di operatori poco esperti nella conduzione di gruppi. I moduli possono essere applicati anche singolarmente o scegliendoli per tematica, a seconda dei bisogni rilevati nel gruppo utenti in un determinato momento. Spazia in ambiti vari e diversificati raggruppandoli in un'unica metodologia e unendo aspetti psico-educativi con l'apprendimento di vere e proprie abilità fondamentali per l'acquisizione di ruoli sociali e lavorativi riconosciuti. Gli aspetti tecnici dell'intervento sono inoltre integrati da spunti di riflessione aperti, suggeriscono possibilità di ampliare le tematiche e approfondirle anche con momenti di "storytelling" che assumono un valore psicoterapico o, quantomeno, di autoconsapevolezza. Lo strumento permette quindi, da una parte, l'espressione di un personale stile di conduzione da parte dell'operatore, dando la possibilità di al-ternare la direttività nelle fasi di apprendimento e sperimentazione e, dall'altra, la libera espressione e condivisione da parte dei partecipanti. Il manuale, dunque, si propone come un'ottima guida per svolgere con personale direttività i gruppi di co-ping skills.

Urgenze in psichiatria. Come e...

Amici Tiziana; Di Gianfrancesco Elvira; Giampà Alessio
L'Asino d'Oro 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Può capitare, nella vita di ognuno di noi, di trovarci di fronte al malessere psichico di una persona cara, di un amico, di un compagno di scuola, che si presenta come una vera e propria crisi. E allora sono tante le domande che ci poniamo: sarà il caso di rivolgersi al pronto soccorso? Quali sono i sintomi che devono allarmarci? Cosa possiamo fare di fronte a una situazione di emergenza? A queste e a tante altre domande, il testo risponde con un linguaggio chiaro, ma senza perdere di vista la complessità di un tema dalle molte sfaccettature. Gli autori spiegano cosa si intende per 'urgenza' ed 'emergenza' in psichiatria, quali sono le patologie che più frequentemente nei giovani sono causa di accessi in pronto soccorso; ci guidano al suo interno, anche attraverso l'utilizzo di casi clinici: dalla fase del triage alla visita psichiatrica, fino all'eventuale ricovero in reparto. Nel descrivere le crisi acute più comuni, sottolineano che esse, e una tempestiva visita psichiatrica in urgenza, anziché uno stigma, una condanna, possono diventare determinanti per la cura e la guarigione.

Alle origini dell'autismo. Il ruolo...

Muratori Filippo; Bizzari Valeria
Giovanni Fioriti Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Perché, dunque, un altro testo sull'autismo? Innanzitutto, per dare voce a uno psichiatra che, per motivi storici e probabilmente anche politici, è rimasto finora nell'ombra, e che invece sembra abbia offerto, molti anni fa, un'analisi della condizione autistica che appare ancora oggi innovativa e illuminante. Georg Frankl: ebreo, costretto a fuggire negli Stati Uniti, lasciò Vienna e la clinica dove aveva lavorato per anni nelle mani di un giovane medi- co, Hans Asperger, che sarebbe diventato uno dei cardini della storia della diagnosi di autismo. Negli Stati Uniti, George Frankle fu il primo a segnalare a Kanner la perdita del contatto affettivo nell'autismo; e se il suo lavoro non fosse rimasto nascosto, forse tutt'oggi avremmo una visione di- versa di questa condizione. Il secondo motivo per cui abbiamo ritenuto importante scrivere questo volume è la peculiarità della prospettiva congiunta con cui si è approccia- to il tema dell'autismo. Sebbene i due autori appartengano, infatti, a due "scuole" molto diverse - la clinica e la filosofia - lo scambio di prospettive è avvenuto con grande naturalezza: il rigore della scienza e l'utilità della filosofia si sono illuminate a vicenda in un costante dialogo. D'altra parte, se si vuole ancora parlare di autismo come "perdita o disturbo del contatto affettivo", è necessaria un'analisi complessa e attenta alle sfaccettature della vita emotiva, per la quale una prospettiva uni-voca sembra limitante e insufficiente.

Un matto al giorno

Zema Angela Gea
PSEditore 2019

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
"Un matto al giorno" è una raccolta di personaggi incontrati dall'autrice negli archivi dei musei manicomiali di Santa Maria della Pietà a Roma e del San Lazzaro a Reggio Emilia. Dall'anonimato delle cartelle cliniche i protagonisti emergono e raccontano la loro storia, riportando alla luce i tratti di un'umanità esclusa e dimenticata. Angela Gea Zema attraverso le voci dirette dei pazienti, spesso bambini, ci racconta con ferocia e dolcezza percorsi umani e disumani insieme. Storie uniche e per questo da non dimenticare.

Guida all'uso dei farmaci in...

Pani Luca
Edra 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
La "Guida all'Uso dei Farmaci in Psichiatria" riassume i principi generali di terapia delle principali sindromi psichiatriche, classificate, per scelta degli Autori, secondo l'ultima edizione dei DSM. Il volume si rivolge ai medici di base, agli specialisti non psichiatri, ma anche agli specializzandi e tirocinanti in psichiatria, neurologia e farmacologia clinica. Oltre ai disturbi psicotici, i disturbi bipolari, depressivi e i disturbi d'ansia, gli Autori hanno voluto riservare un capitolo alla prescrizione di farmaci nei bambini e negli adolescenti, poiché le sindromi psichiatriche spesso esordiscono in questa fascia di età. Non sono stati trattati i disturbi da uso di sostanze, che saranno argomento dedicato di una prossima pubblicazione. I principi di una corretta prescrizione farmacologica devono comunque seguire le indicazioni contenute nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto, la cosiddetta "scheda tecnica", in questo volume, è possibile consultare la scheda di ogni specialità medicinale aggiornata al momento della pubblicazione e riportata in una veste grafica fruibile al lettore. Per ogni molecola inoltre, sono elencate le formulazioni disponibili e le modalità di dispensazione in Italia.

Storia e psichiatria. Problemi,...

Mamone G. (cur.); Milazzo F. (cur.)
Biblion 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Questo volume intende gettare le basi di una riflessione metodologica approfondita e interdisciplinare sulla storia della psichiatria, che si afferma sempre più come genere storiografico riconosciuto e praticato, anche alla luce della maggiore quantità di fonti archivistiche oggi a disposizione della comunità scientifica. Il fine è quello di evitare la deriva della settorializzazione e della chiusura specialistica, favorendo ulteriormente l'inserimento della storia dei temi psichiatrici in una costellazione più ampia e rigorosa di conoscenze. Nuove e pregevoli ricerche si affacciano sul panorama nazionale e internazionale, andando così a comporre un filone di studi corposo e stimolante. "Storia e psichiatria" si configura come uno strumento per muoversi con maggiore consapevolezza in questo enorme cantiere aperto, caratterizzato da una straordinaria molteplicità di problemi, ricerche e fonti.

Raccontare il manicomio. La...

Guglielmi Marina
Cesati 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Nel 1978 la Legge 180, più nota come Legge Basaglia, decretava la chiusura dei manicomi: era la risposta politica alla drammatica situazione degli ospedali psichiatrici italiani. A partire dai primi anni Sessanta, Franco Basaglia - da direttore dei manicomi di Gorizia, Parma e Trieste - si era inserito in quella fase di riforme con una novità: il racconto di quanto accadeva lì dentro. Trasformando in prassi quanto andava affermando Foucault, Basaglia liberava i malati di mente dalle gabbie e dalle camicie di forza, rompeva i muri di cinta e li metteva in comunicazione con l'esterno. In tal modo attivava un originale meccanismo narrativo che raccontava e mostrava, in una sorta di opera collettiva, i luoghi del manicomio e i "matti" che lo abitavano. Scrittori, giornalisti, fotografi, architetti, registi, attori e personaggi della cultura hanno partecipato raccogliendo quella storia e narrandola a loro volta. Questo libro presenta il contesto italiano in cui tutto questo si è potuto realizzare e gli autori che hanno partecipato, e continuano a farlo, al racconto degli spazi invisibili del manicomio.

Il crepuscolo di una nazione....

Frances Allen
Bollati Boringhieri 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Tutto è nato all'indomani dell'elezione alla presidenza degli Stati Uniti di Donald Trump, quando - dopo lo shock iniziale - analisti politici e giornalisti hanno cominciato a interrogarsi sulla sua effettiva capacità di rivestire quel ruolo, al punto che sui giornali è nato un dibattito vivace e serio sulla sua presunta, o meno, sanità mentale. Non capita spesso di vedere sulle pagine del «New York Times» e del «New Yorker» la definizione di «narcisista» o «pazzo» accostata a un presidente in carica. È allora che Allen Frances, già estensore della voce «Narcisismo» del DSM-IV - la «bibbia» della psichiatria mondiale - chiamato in causa direttamente, ha deciso di dare una risposta chiara. Così è nato questo libro. Ebbene no. Donald Trump non è pazzo. I suoi comportamenti, certamente divisivi, sono sopra le righe, ma l'uomo non rientra nello spettro clinico del narcisista. Forse, però, invece di interrogarsi sullo stato di sanità mentale di Trump, suggerisce Frances, è il caso di analizzare il fenomeno che ne ha permesso l'ascesa. Perché la democrazia occidentale più avanzata ha affidato a una personalità tanto poco specchiata il suo destino? Perché milioni di elettori hanno creduto alle sue menzogne e lo hanno ritenuto in grado di diventare il comandante in capo dell'esercito più potente del mondo? Allen Frances scrive un'analisi impietosa del sistema democratico, che risulta valida, in questi tempi incerti, per ogni Stato che sia tentato dal fenomeno populista. La sua voce autorevole, non allarmista, mette sul lettino dell'analista lo spirito di un'intera nazione. Trump - sostiene Frances - potrà anche essere «un cattivo presidente, ma non è sicuramente pazzo», la vera questione con cui confrontarci è come noi, come Paese, abbiamo potuto sceglierlo come nostro capo.

Profili cognitivi e disturbi...

Vicari S. (cur.); Di Vara S. (cur.); Milone A. (cur.)
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il volume fa luce sugli aspetti più recenti legati ai disturbi psicopatologici e ai relativi profili cognitivi, analizzando gli aspetti neurobiologici, le teorie maggiormente accreditate e gli ultimi studi e ricerche svolte in questo settore. Presenta inoltre gli aspetti diagnostici, di assessment e di trattamento evidence based presenti nella letteratura scientifica internazionale. In particolare, il volume affronta questi temi: - disturbi del controllo degli impulsi e della condotta; - le difficoltà diagnostiche nei disturbi del neurosviluppo (bambini prescolari, ADHD, DOP e autismo) - il Disturbo da Tic e la complessa comorbidità - condotte autolesive non suicidarie e suicidalità come fenomeno trans-nosografico - ADHD e complessità diagnostica: evidenze neurobiologiche di assessment e trattamento

Se l'impossibile diventa possibile

Basaglia Franco
Edizioni di Comunità (Roma) 2018

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Qualcosa di nuovo è accaduto negli ultimi decenni, qualcosa di speciale che ha dato alla scienza in generale, e ad alcuni aspetti della medicina e della psichiatria, elementi di liberazione e non di oppressione. Ci sono state illusioni e ci sono state certezze, ma rimane comunque la speranza che il mondo possa essere diverso.

Strategie di relazione con l'utente...

Zeppi Ilaria
Psiconline 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
L'abilità di intessere una relazione ottimale con l'utente del servizio psichiatrico è il presupposto per l'accettazione e la riuscita del progetto terapeutico-riabilitativo, sorgente viva per l'interpretazione soggettiva del delirio, per la comprensione delle dinamiche familiari, per la psicoeducazione e la restituzione del soggetto psicotico alla vita e alla società. Mentre attua un rimando costante alle dinamiche emotive ed interne dell'utente e dell'operatore di comunità, il testo suggerisce utili strategie di intervento basate sulla relazione, che arricchiscono in umanità e trasparenza il lavoro dell'équipe.

L'assessment in clinica...

Bech Per
Giovanni Fioriti Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
L'assessment in clinica psicologica è un'introduzione al tentativo di misurare la dimensione psichiatrica della demenza, della schizofrenia, della mania, della depressione, dell'ansia, del nevroticismo, dell'estroversione/introversione e della qualità di vita salute-correlata. Le due procedure psicometriche, la classica analisi fattoriale e i moderni modelli item-risposta, sono esposte in maniera da non richiedere alcuna particolare conoscenza statistico-matematica, e questo libro può essere considerato come il retroterra dell'approccio dimensionale dei nuovi sistemi diagnostici. Il libro è indirizzato a chi è interessato alle origini e allo sviluppo della psichiatria moderna, e a chi vuole conoscere le sue applicazioni pratiche: com'è possibile confrontare individui differenti; come possiamo determinare il legame tra ciò che è normale e ciò che è patologico; o come possiamo valutare l'efficacia clinica di varie forme di terapia.

Il pensionauta folle. Vent'anni di...

Realdon Anacleto
Il Frangente 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Non sono un velista nato, anzi, la mia prima esperienza acquatica è stata drammatica: un naufragio, in tenerissima età, nelle gelide e notturne acque del fiume Adige. Vent'anni più tardi, neolaureato in medicina, uno dei miei primi pazienti mi regalò una vecchia deriva in legno, autocostruita, con le vele in cotone. Con questo improbabile mezzo nautico guadagnai da solo prima il lago poi il mare; la mia "folle" passione per la vela nacque così, fortuitamente, come una sfida alla mia paura più innata, quella verso l'acqua. La vela è nel libro il filo conduttore di ogni percorso e discorso, lo stimolo e il pretesto per raccontare episodi reali e situazioni imprevedibili, storie di normale follia: quella di uno psichiatra velista che trae spunti di vita dal suo vagabondare tra il Mediterraneo e l'Atlantico, prima nel tempo compresso delle vacanze, poi negli spazi dilatati di un felice pensionamento, tuffandosi ogni tanto in divagazioni tragicomiche sulla sua vita personale e professionale. Navigando al largo tra fatiche, imprevisti e soddisfazioni profonde si conquista poco a poco un provvidenziale senso della prospettiva che chi rimane sulla terraferma non potrà mai conoscere.

L'attesa e la speranza

Borgna Eugenio
Feltrinelli 2018

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Questo libro di Eugenio Borgna ci conduce nel territorio del tempo. Non quello astratto o misurabile, ma il tempo vissuto e delle sue figurazioni nell'anima. Il tempo dell'attesa e della speranza come strutture portanti della condizione umana, ma anche il tempo della noia e della malinconia, della maternità e della giovinezza, dell'angoscia e delle esperienze psicotiche. La dimensione temporale delle esperienze, e non solo di quelle psicopatologiche, contribuisce a fare riemergere gli elementi profondi della vita interiore e della vita emozionale e, in particolare, a coglierne il senso nella sofferenza, quando il tempo vissuto si frantuma e non ci sono più attese e speranze.

Che cos'è la psichiatria?

Basaglia F. (cur.)
Baldini + Castoldi 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
«Il punto che mi pare renda di grande attualità la ristampa - ora che si conferma un diverso trattamento della sofferenza mentale - di un volume in cui i problemi della chiusura, dell'apertura, del significato dell'istituzione, del lavoro, dei farmaci, della terapeuticità dei rapporti, del rischio della libertà del malato come primo elemento di riduzione del potere del medico, rimbalzano di discussione in discussione nelle assemblee di reparto, in quelle di comunità, nelle riunioni dei medici e degli infermieri, nelle analisi degli operatori che già prevedono di dover via via "distruggere l'equilibrio raggiunto per uscire da quello che può diventare un nuovo sistema chiuso"...» Dalla prefazione di Franca Ongaro Basaglia che ha curato nel 1997 questa ristampa, a trent'anni da "Che cos'è la psichiatria?" ovvero dall'avvio dell'esperienza di Gorizia. Parole allora nuove nel mondo oscuro dove la follia stava rinchiusa, mondo soprattutto di miseria, violenza e soprusi.