Gestione del personale e delle risorse umane

Filtri attivi

Oltre il neomanagement. Verso una gestione...

Cecchinato Fabio
Guerini Next - 2019

Disponibilità Immediata

35,00 €
Engagement, empowerment, leadership, entrepreneurship, emotional intelligence, coaching, agility, flexibility, accountability, coping, self management, self-awareness, resilience, commitment... Esempi di parole che galleggiando nel discorso neomanageriale appaiono oggi inflazionate e spesso svuotate del loro significato. Questo discorso è oggi in difficoltà, come mai nell'ultimo trentennio, nella sua funzione di mediazione tra l'umano, il tecnico, l'economico e l'ecologico nelle organizzazioni lavorative, sembra anzi produrre molto disengagement e significative perdite di valore e diviene oggetto di una sempre più autorevole critica riflessiva. È ormai evidente la crisi di sostenibilità e credibilità economica, sociale e psicologica del discorso neomanageriale, che oggi volge al tramonto. Mentre emergono idee, discorsi e pratiche alternativi, è urgente che la comunità professionale dello human resource management e quella più vasta dei manager partecipino a una riflessione di largo respiro orientata alla consapevolezza critica e alla ricerca di paradigmi di pensiero e di prassi più in grado di rispondere alle sfide del presente. I paradigmi del valore condiviso, della sostenibilità e della generatività sociale, muovendo da premesse profondamente diverse, ispirano prassi di gestione e formazione alternative nel loro senso e nella loro concretezza. Le filosofie dell'action research e action learning propongono un approccio alla management education coerente con questi nuovi orizzonti. Quale idea di management, di gestione del personale e di formazione consentirà di entrare nel futuro andando oltre il discorso neomanageriale? Presentazione di Mauro Magatti e postfazione di Giuseppe Scaratti.

Formulario del lavoro. Amministrazione e...

Spolverato Gianluca
Ipsoa - 2019

Disponibilità Immediata

85,00 €
Formule, modelli e fac-simile per affrontare le diverse procedure che possono interessare la gestione e l'amministrazione del personale in azienda: la redazione di un contratto di lavoro; la chiusura di un rapporto di lavoro; una procedura disciplinare; la preparazione di un regolamento aziendale.

Gestire il turnover in azienda. Quota 100 e...

Barbieri Luca; Visconti Arturo; Arlati Massimiliano
Ipsoa - 2019

Disponibilità Immediata

30,00 €
La presente guida operativa è diretta ad illustrare e interpretare, in senso operativo, gli istituti disciplinati dal D.L. n. 4/2019, convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge n. 26/2019. La trattazione interviene sul tema con un approccio gestionale, in considerazione del fatto che proprio sul piano organizzativo le disposizioni contenute potranno garantire alle imprese misure più efficaci. Il quadro normativo si completerà con le altre possibili combinazioni quali la disciplina dell'assegno straordinario e l'intervento dei fondi di solidarietà bilaterale. Diversa efficacia sembra invece fornire il Reddito di cittadinanza che sia per le misure incentivanti che per l'assunzione dei soggetti beneficiari non sembra tate da condizionare le politiche occupazionali dell'impresa.

Lavorare nelle risorse umane. Competenze e...

Alessandrini G. (cur.)
Armando Editore - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Questo saggio propone una "narrazione" di alcuni scenari dell'area nel contesto delle trasformazioni Industry 4.0. L'opera raccoglie saggi di esperti e responsabili di risorse umane nei contesti di impresa, che collaborano con il Master HR Specialist dell'Università di Roma Tre. Temi come l'engagement e l'e-recruitment, la motivazione, i nuovi fabbisogni di formazione, le competenze digitali nei "nuovi" contesti del lavoro, costituiscono l'intelaiatura dell'opera. Il volume costituisce una fonte di consultazione "essenziale" ed un'utile guida metodologica per chiunque operi nel campo delle risorse umane e della formazione.

A ciascuno il suo mentor. Manuale di mentoring

Clutterbuck David; Laganà M. (cur.); Perchiazzi M. (cur.)
Franco Angeli - 2019

Disponibilità Immediata

27,00 €
L'edizione italiana del classico Everyone Needs a Mentor offre una completa gamma di strumenti e consigli su come utilizzare il mentoring nelle sfide principali dei nostri tempi: gestire, sviluppare e valorizzare le persone. Il volume fornisce un quadro concettuale e pratico del mentoring, proponendosi come riferimento indispensabile sia per i ricercatori che per i professionisti. Il libro presenta la relazione di mentoring, le caratteristiche di un mentor e di un mentee efficaci, e delinea come: strutturare un programma di mentoring, monitorare e misurare i risultati del programma, abbinare mentor e mentee, iniziare correttamente una relazione di mentoring, come guidare un mentee attraverso le diverse fasi della relazione. Inoltre affronta in maniera specifica i diversi contesti che possono essere di sfondo a programmi di mentoring formali: per neolaureati, disoccupati, manager junior, in crescita o executive, per donne che rientrano dalla maternità, per imprenditori o, nel campo dell'istruzione, per gestire le relazioni a distanza e in diversi paesi. Una guida completa per tutti gli attori coinvolti nella progettazione e realizzazione (mentor, manager, coordinatori), ma anche per mentee e per coloro che sono incuriositi dal mentoring.

L'azienda abitabile. Come organizzare gli...

Fiorenza Andrea; Angeloni Carla; Mantovani Michela
Giorgio Pozzi Editore - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Negli ultimi anni le imprese si sono trovate ad affrontare una realtà caratterizzata da profonde rivoluzioni tecnologiche, che hanno apportato dei mutamenti nelle professioni e nell'organizzazione della gestione d'impresa. La funzione Risorse Umane ha finito per acquisire un ruolo sempre più centrale, dato che il capitale umano è diventato fondamentale per lo sviluppo e la sopravvivenza stessa di un'organizzazione. Di conseguenza si è manifestato il bisogno di mettere in atto nuove prassi per la gestione delle persone, prassi basate sulla creazione di condizioni di lavoro ottimali. Solo chi saprà cogliere al meglio i nuovi bisogni delle persone, utilizzando la loro creatività ed energia, potrà fornire prodotti e servizi attuali e richiesti dai mercati. Le domande che oggi i lavoratori si pongono sono: qual è il contesto aziendale più adatto alle mie inclinazioni? Chi mi può garantire un ambiente stimolante? Domande molto diverse da quelle del passato, in cui l'obiettivo era quello di mantenere il posto di lavoro a vita giurando lealtà e fedeltà al proprio datore e rispettando le regole. Oggi nessun lavoratore promette fedeltà al solo fine di mantenere il posto di lavoro; consapevoli di se stessi, chiedono di essere ascoltati e riconosciuti. Riconosciuti non in quanto meri esecutori di compiti, ma nelle loro aspirazioni e inclinazioni di individui. Grandi aziende in ogni parte del mondo stanno provando a rispondere a queste nuove esigenze fornendo contesti di lavoro stimolanti a "misura d'uomo", costruendo ambienti, fisici e relazionali, che tengano in considerazione i reali bisogni delle persone. Prefazione di Mario Mantovani.

Gestire le persone senza essere specialisti....

Gatteschi Elisabetta
Franco Angeli - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
È possibile gestire bene le persone che lavorano in un'azienda senza essere specialisti, cioè professionisti del settore risorse umane? E ancora: gestire bene le persone contribuisce a rendere ogni azienda più competitiva, a migliorare nel tempo i risultati di business? L'autrice di questo libro è convinta di sì. Ma quali sono le conoscenze necessarie e le esperienze da affrontare per diventare buoni gestori di persone? Che cosa si deve fare per scegliere, supportare e motivare i propri collaboratori? Per rispondere a questa domanda vengono illustrati, in modo semplice e sintetico, i più importanti temi che fanno parte del campo gestione delle risorse umane: le tipologie di rapporto di lavoro, l'amministrazione del personale, i processi di selezione, la gestione dei conflitti, la formazione e lo sviluppo. A tutto questo fa da sfondo il tema fondamentale della gestione delle relazioni interpersonali e del rapporto capo-collaboratore. Il testo è basato su esperienze reali e si sviluppa attraverso esempi e descrizioni di situazioni concrete, accompagnate da semplici schede di supporto e proposte di esercitazione. Gestire le persone si può! Non resta che accettare la sfida e impegnarsi per raggiungere questo obiettivo.

Auto-aiuto nei conflitti. Modelli, esercizi,...

Glasl Friedrich; Baukloh A. C. (cur.); Scotto G. (cur.)
editpress - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Nella sua esperienza, Glasl ha osservato un aumento costante nel tempo di contrasti, tensioni e difficoltà delle persone il cui lavoro si svolge all'interno di un'organizzazione. In queste situazioni succede molto spesso di non sapere cosa fare. Nella maggior parte dei casi, le organizzazioni non sono attrezzate a sufficienza per la gestione costruttiva dei conflitti. In molte situazioni conflittuali non è necessario che le cose peggiorino al punto tale da dover chiedere aiuto a esperti esterni. L'autore offre concetti, esercizi e metodi pratici che aiutano a risolvere i conflitti da soli. Il libro si rivolge quindi a tutte le persone che lavorano in posizione di responsabilità all'interno di imprese e organizzazioni. Per formatori, consulenti e coach, "Auto-aiuto nei conflitti" presenta gli strumenti fondamentali di analisi e intervento sviluppati da Friederich Glasl in mezzo secolo di lavoro di mediazione e consulenza.

Principi e strumenti per gestire le risorse umane

Gianfaldoni S. (cur.); Giannini M. (cur.)
Pisa University Press - 2019

Disponibilità Immediata

24,00 €
Il testo raccoglie numerosi contributi di docenti universitari, manager, ricercatori ed esperti che in una prospettiva interdisciplinare mettono a fuoco i principali aspetti della Gestione delle Risorse Umane, facendo riferimento a contesti organizzativi, non esclusivamente aziendali. Fra i temi affrontati: l'evoluzione del concetto di Risorsa Umana, le competenze trasversali, la domanda di soft skills nel mercato del lavoro, le forma e i caratteri della leadership, la genesi dell'autorevolezza e del carisma, le interazioni professionali e il lavoro di squadra, teamwork e dinamiche conflittuali, etica professionale e autonomia del lavoratore, la formazione e il progetto di sviluppo personale, le radici della motivazione, principi e strumenti per la valorizzazione e l'empowerment, gestione e prevenzione dello stress lavoro-correlato, la sicurezza sul lavoro e le normative vigenti, le competenze comunicative e la comunicazione non verbale, la business etiquette e il cross cultural management, fondamenti di diritto del lavoro e Qualità. Contributi di: Serena Gianfaldoni, Marco Giannini, Franco Failli, Maria Cristina Del Poggetto, Sonia Bernicchi, Sergio Casella, Fausto Corvino, Marco Agujari, Ranieri Del Torto, Enrico Pesciatini, Marco Cervioni, Rossana Gravina, Cecilia Taddei, Antonietta Zecchini.

Personal branding per l'azienda. Valorizzare...

Centenaro Luigi; Zanella Silvia
Hoepli - 2019

Disponibilità Immediata

19,90 €
Il testo spiega come applicare il personal branding nell'ambito della strategia aziendale attraverso la valorizzazione delle persone chiave che contribuiscono a determinare, con le loro competenze e conoscenze, il successo dell'azienda.

Talento e fortuna. Gli ingredienti del successo

Pluchino Alessandro; Biondo Alessio Emanuele; Rapisarda Andrea
Malcor D' - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Il paradigma meritocratico si basa sulla implicita assunzione che il successo nella vita sia dovuto quasi esclusivamente alle nostre qualità personali, come il talento, l'intelligenza o l'abilità, mentre viene fortemente sottovalutata l'importanza delle forze esterne e il contributo del caso. La tesi innovativa di questo libro è che queste forze, e in particolare la fortuna e la sfortuna, giocano invece un ruolo tutt'altro che irrilevante nel determinare il successo o l'insuccesso di un individuo o di un progetto. Attraverso i nuovi strumenti offerti dalla scienza della complessità e dalle simulazioni ad agenti applicate ai sistemi socio-economici, gli autori ci presentano un modello molto semplice ed intuitivo per studiare questi fenomeni, che ha già avuto una grande risonanza mediatica a livello internazionale. I loro risultati mostrano con chiarezza che avere talento è una condizione necessaria ma non sufficiente per avere successo nella vita, e che è molto più probabile trovare ai vertici del successo persone mediamente dotate ma molto fortunate anziché individui estremamente dotati ma relativamente sfortunati. Sorge quindi il dubbio se sia poi così giusto valutare il merito solo sulla base dei successi raggiunti in passato, con il rischio di assegnare risorse e incarichi a persone che, in ultima analisi, sono state semplicemente più fortunate di altre. A questo proposito gli autori suggeriscono nuove strategie per il superamento della "meritocrazia ingenua" e per la valorizzazione delle capacità e del talento personali, sia a livello individuale che della collettività.

Creare un top team. Formare e motivare una...

Johnson Whitney
Hoepli - 2019

Disponibilità Immediata

19,90 €
Qual è il segreto di un team motivato e produttivo? Avere un progetto per formare tutti i dipendenti, in qualunque punto si trovino sulle loro personali curve di apprendimento. Per tenere alto il morale e incrementare le prestazioni, l'importante è non smettere mai di imparare, spiega Whitney Johnson. In oltre vent'anni di coaching, investimenti e consulenze, Johnson ha capito che, per restare motivati, i dipendenti hanno bisogno dell'apprendimento permanente e di sfide sempre nuove. I capi migliori lo sanno, e sanno di dover progettare attentamente le mansioni di ogni persona in base alle competenze che ha oggi e a quelle di cui avrà bisogno domani per essere ancora più preziosa in azienda. È così che le aziende restano competitive in un ambiente imprevedibile e sempre in mutamento. Questo libro spiega come diventare uno di quei capi e costruire la vostra squadra di Serie A: scoprendo cosa i vostri dipendenti sanno già e cosa devono imparare; progettando le loro funzioni per massimizzare il coinvolgimento e l'apprendimento: applicando un processo in sette passi per guidare ciascuno lungo la sua curva di apprendimento. Tutti vogliamo occasioni per imparare, sperimentare e crescere sul piano professionale. Se i nostri superiori collaborano con noi per aiutarci a raccogliere le nuove sfide, il risultato è un Top Team in grado di prosperare e avere successo, qualsiasi cosa il futuro abbia in serbo

Il welfare in azienda. Imprese 'smart' e...

Pesenti Luca
Vita e Pensiero - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
Una guida aggiornata e pratica sul welfare aziendale. Il welfare aziendale si è imposto in pochi anni come una delle più significative novità nelle relazioni industriali del nostro Paese. In pochi anni abbiamo assistito a un vero e proprio Big Bang, un'esplosione che ha generato una grande espansione, ancora oggi in corso. Da fenomeno di nicchia siamo oggi di fronte a un mercato maturo. A tre anni dalla sua uscita in libreria, la seconda edizione del volume di Luca Pesenti si ripresenta al lettore con molti aggiornamenti, profonde modifiche e ampie aggiunte tematiche. Se resta intatta la valenza culturale, tra valorizzazione di logiche di shared values e strategie evolute di HR management, molto è cambiato in termini di contesto, numeri, dinamiche, qualità e quantità degli attori coinvolti. Per questo, temi solo accennati o del tutto assenti nella precedente edizione vengono qui sviluppati in modo ampio e originale, alla luce delle esperienze dirette (di ricerca e consulenza) vissute dall'autore in questi tre anni: lo sviluppo tumultuoso del mercato dei provider, il ruolo tutto da definire dei soggetti di terzo settore che hanno raccolto la sfida del welfare aziendale, l'esperienza ancora acerba delle reti di welfare, le alterne fortune del Premio di Risultato e della sua possibile conversione in welfare, l'esperienza di utilizzo dei servizi attraverso la mediazione dei portali (digital welfare), le discusse conseguenze (reali o presunte) sul welfare pubblico, e altro ancora. Nel complesso, una riflessione più che mai necessaria su un fenomeno che sempre più richiede di essere compreso per essere meglio governato.

Valutazione e talent management. Il contributo...

Borgogni L. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

45,00 €
A distanza di dieci anni, Laura Borgogni propone una nuova edizione aggiornata e integrata dei due precedenti testi sulla valutazione ed il talent management nei contesti organizzativi. Gli interrogativi e le richieste appaiono oggi più complessi e articolati, gli scenari organizzativi si sono trasformati ed è cambiata anche la prospettiva con cui si guarda la valutazione, sebbene alcuni nodi restino attuali e irrisolti. Il manuale offre dunque una panoramica aggiornata sulla valutazione, sistematizzando tutti i temi fondamentali: dalle metodologie di descrizione e analisi della posizione alla valutazione del potenziale, fino alle metodologie di sviluppo della persona, con particolare riferimento al coaching. In particolare, l'attenzione viene richiamata su alcune tematiche centrali: - gli aspetti metodologici: l'importanza che gli strumenti di rilevazione, sia della prestazione che del potenziale, siano costruiti in maniera scientifica, rigorosamente ancorati a modelli teorici e validati scientificamente in modo da ridurre gli errori di valutazione e l'insorgenza di bias di osservazione e giudizio; - gli oggetti della valutazione: è fondamentale interrogarsi su quale sia l'oggetto di rilevazione sia nella valutazione della prestazione che nel potenziale; - le nuove forme di assessment: da quello virtuale all'assessment del capitale psicologico; - la dinamica capo-collaboratore: nel performance management il focus non è solo sulla capacità di valutare ma anche su quella di restituire i feedback, di facilitare il processo di crescita e di sviluppo del collaboratore, con conseguente ed integrata promozione di una cultura che facilita la crescita, il riconoscimento di merito e l'autonomia; - la gestione per obiettivi: il modello del goal setting, presente nella letteratura da oltre 20 anni, sembra oggi particolarmente utile per lo sviluppo delle persone e può essere la base per l'avvio di un processo di facilitazione di nuove forme di lavoro (come il lavoro agile); - il coaching: inteso sia come metodo per lo sviluppo delle persone che per la promozione del capo nel suo ruolo di guida e di sviluppo del collaboratore.

Come fare outsourcing in biblioteca

Locatelli Marco
Editrice Bibliografica - 2018

Disponibilità Immediata

8,00 €
L'esternalizzazione, o outsourcing, è un fenomeno ampio già da lungo tempo diffuso nel settore privato ma che investe oggi sempre più anche le pubbliche amministrazioni e, tra esse, le biblioteche pubbliche. Esternalizzare richiede tre cose: una scelta di campo, la lucida ponderazione di costi/benefici, la conoscenza degli aspetti amministrativo-giuridici che comporta l'affidamento di un servizio pubblico in appalto. Questo lavoro vuole aiutare a osservare da vicino tutti e tre questi elementi.

Change management. Gestire il cambiamento...

Maimone F. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

23,00 €
Il libro, scritto insieme a esperti di diverse discipline, offre una cornice teorica e metodologica di riferimento per la gestione dei processi di change management nelle organizzazioni complesse, con particolare attenzione all'impatto dei processi di trasformazione digitale, dell'Industria 4.0 e del lavoro "agile". Il testo, inoltre, propone un approccio innovativo e human centered per la gestione dei processi di change management, anche con l'utilizzo dei social media. L'approccio adotta una prospettiva etica e di sostenibilità sociale. Prevede l'integrazione tra processi di change management pianificati e cambiamento emergente. E attribuisce un ruolo critico alla Funzione Risorse Umane, individuando le competenze critiche delle HR come agente di cambiamento. Particolare attenzione viene dedicata al ruolo delle tecnologie digitali ed in particolar modo dei social media nei processi di cambiamento. Viene, infine, proposto un modello innovativo di leader del cambiamento, caratterizzato da capacità di visione, intelligenza emotiva e sociale, in grado di esprimere una leadership trasformativa, risonante e mindful. Il libro si rivolge agli studenti dei corsi di laurea e dei master, ai docenti, ai ricercatori, ai manager, ai consulenti e ai formatori interessati ai temi del cambiamento organizzativo e del change management al tempo della rivoluzione digitale, che vogliano confrontarsi con una prospettiva complessa e "umanistica", attenta alla sostenibilità sociale dei processi di change management.

Le humanities in azienda. Per una via...

Cornacchia Matteo
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

19,00 €
In un'azienda metalmeccanica leader nel settore della logistica di magazzino, un gruppo di ricercatori universitari di discipline umanistiche tiene lezioni di storia, letteratura, pedagogia, filosofia e storia del teatro destinate al management, a impiegati e operai: tutto avviene al termine dell'orario di lavoro, senza obblighi e senza alcuna apparente connessione con l'attività produttiva. In aule ricavate fra imponenti scaffalature industriali, muletti e presse per la lavorazione dell'acciaio, quasi la metà dei dipendenti accoglie l'inusuale proposta e si lascia guidare in un percorso sulla narrazione del sé che si svolge attraverso l'Otello di Shakespeare, le maschere nude di Pirandello o alcuni protagonisti della letteratura industriale di metà Novecento. La descrizione di quell'esperienza, dalle motivazioni che l'hanno ispirata alla sua realizzazione, si offre come occasione per approfondire il ruolo delle humanities nei contesti di apprendimento formale, non formale e informale; il discorso, condotto lungo tracciati epistemologici propri dell'educazione degli adulti e della pedagogia del lavoro, si sviluppa attorno al complesso equilibrio fra identità personale e professionale dell'adulto-lavoratore che aveva già orientato, ad esempio, le scelte imprenditoriali di Adriano Olivetti e inquadrato oggi nel più ampio dibattito sulla responsabilità sociale delle imprese. Il testo, nel rivolgersi a studenti di scienze dell'educazione, formatori, responsabili di risorse umane e anche imprenditori, apre alla possibilità di una via umanistica della formazione aziendale, capace cioè di "coltivare l'umano" senza venire meno alle esigenze produttive.

Fare squadra. Psicologia dei gruppi di lavoro

Malaguti Daniele
Il Mulino - 2018

Disponibilità Immediata

19,00 €
Grazie all'introduzione delle nuove tecnologie e di nuove modalità produttive, nei luoghi di lavoro si assiste oggi a una riduzione dei livelli gerarchici e a una crescente necessità di lavorare in gruppo. Sono così diventate sempre più preziose competenze trasversali, non tecniche, che riguardano la capacità di stare in gruppo, la leadership, la comunicazione, la gestione dei conflitti. Il volume, qui presentato in una nuova edizione aggiornata, fornisce un'analisi dei processi che portano alla formazione dei gruppi di lavoro. Servendosi anche di casi organizzativi, sono illustrate le principali linee di intervento attraverso le quali si definiscono i team, si sviluppa una leadership, si gestiscono conflitti e si chiariscono i fattori che possono portare al successo o insuccesso di un gruppo di lavoro.

Freedom Inc. Come liberare il potenziale delle...

Carney Brian M.; Getz Isaac
Guerini Next - 2018

Disponibilità Immediata

34,00 €
Che cos'è un'impresa «liberata»? Chi e che cosa sta ingabbiando le nostre organizzazioni, impedendo loro di innovare, di competere e di essere occasione di crescita delle persone che vi lavorano? Il primo movimento di liberazione riguarda l'iniziativa e il potenziale più elevato di ciascuna persona. Le «catene» che costringono la nostra iniziativa nel luogo di lavoro si chiamano sfiducia e controllo. Gli ultimi due decenni hanno visto però crescere un movimento globale che ha silenziosamente trasformato decine di imprese e l'esistenza di migliaia di lavoratori utilizzando una risorsa a molti sconosciuta: la libertà e la responsabilità delle persone di fare ciò che loro, non i loro capi, decidono essere migliore per l'azienda secondo un proposito da tutti condiviso.

Dalle ore lavoro alle ore valore. Storie del...

Bonasia Claudio; Di Giosaffatte Luigi
Rubbettino - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
Nel lavoro ancora oggi sembra che, nella stragrande maggioranza delle situazioni, si continuino ad usare categorie di pensiero, idee e strumenti del secolo scorso che, forse, potevano funzionare in una situazione completamente diversa, ma che ormai sono inadeguati alla realtà che è cambiata e cambia con una rapidità impressionante. Da questa riflessione condivisa è nata l'idea di scrivere "a quattro mani" un libro, si spera diverso, che affronta e illustra le nuove idee sul lavoro che cambia, con la giusta attenzione su cosa fare e soprattutto su come fare. Prefazione di Stefano Cianciotta.

Risorsa a chi? Valorizzare le persone per...

Di Lenna Andrea
EGEA - 2018

Disponibilità Immediata

25,00 €
Negli ultimi anni le aziende stanno comprendendo in modo sempre più evidente come sia determinante avere all'interno della propria organizzazione persone qualificate, competenti e motivate, persone appunto, non risorse umane. "Le organizzazioni sono delle comunità di esseri umani, non dei contenitori di risorse umane", affermò Henry Mintzberg già qualche decennio fa, incominciando a delineare la necessità di un new deal nella gestione di chi quotidianamente opera all'interno delle aziende, qualsiasi esse siano in termini di tipologia, dimensione e business. L'autore, partendo dall'analisi delle culture di riferimento delle aziende e dall'esplorazione delle caratteristiche di vision, mission e valori delle organizzazioni stesse, giunge a dare risposta ad alcune fondamentali domande. Come devono essere selezionate le persone nelle aziende che vogliono mantenere la propria competitività? Che tipo di formazione bisogna considerare per sviluppare le persone in modo adeguato? Come gestire la motivazione delle persone all'interno dei contesti organizzativi? E quali sono le caratteristiche degli ambienti di lavoro più efficaci, sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista organizzativo? Un libro che alterna casi e situazioni concrete della quotidiana vita aziendale alle più recenti teorie manageriali, allo scopo di offrire al lettore un'efficace guida all'affascinante gestione della variabile più importante della vita di un'azienda: le persone. Prefazione di Adolfo Guzzini.

La selezione del personale. Come scegliere il...

Cortese Claudio G.; Del Carlo Andrea
Cortina Raffaello - 2017

Disponibilità Immediata

22,00 €
Ogni organizzazione mira ad assumere i candidati migliori, così come ogni candidato aspira a esprimersi al meglio delle proprie possibilità. Il testo prende in esame un percorso di selezione reale, descrivendo i differenti momenti in cui si articola. In questa nuova edizione, particolare rilievo viene dato all'utilizzo del web e dei social network, fonti di informazioni ormai imprescindibili sia per il reclutamento sia per la selezione. Per ciascun passaggio vengono proposti esempi di materiali diagnostici, come i test e le prove di gruppo, brani di colloqui e schede di valutazione, che consentono di riconoscere le molteplici attività che il selezionatore è chiamato a svolgere.

Team coaching a bordo. Strategie vincenti per...

Squaratti Elena
Mind Edizioni - 2017

Disponibilità Immediata

11,90 €
Formare un team di professionisti competenti che lavorino in armonia e siano mossi dalla passione per il proprio lavoro è sempre più difficile, soprattutto nel mondo degli equipaggi e nell'ambiente dello yatching. Magari all'inizio risulta affascinante lavorare a bordo e, come per tutti gli inizi, l'entusiasmo è alto. Tuttavia, mantenere costante nel tempo il livello sia dell'entusiasmo sia delle prestazioni professionali è davvero un'impresa ardua, che richiede non pochi sacrifici. Trascorrere anche molti mesi lontani da casa e convivere con persone che non si sono scelte fra loro può rivelarsi pesante e infiacchire gli animi. Le strategie raccolte in questo libro da un'esperta del settore possono cambiare radicalmente ed efficacemente il clima in cui si lavora, la comunicazione interpersonale e le relazioni tra colleghi. Riuscire a instaurare una vera leadership significa modificare il proprio atteggiamento e canalizzare la propria motivazione in maniera funzionale e positiva: questo influirà sull'ambiente di lavoro; sul modo di gestire qualunque situazione si presenti e di collaborare affinché venga superata con successo.

Il successo organizzativo: da sogno a realtà!...

Gallo Rosanna
Franco Angeli - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Le testimonianze raccolte in questo libro da Rosanna Gallo rappresentano dodici esperienze di conduzione manageriale, diverse fra loro, ma tutte accomunate da un denominatore comune centrato sullo sviluppo delle Persone, sull'ascolto, sull'immaginazione, sulla sperimentazione di forme ottimali di gestione del capitale umano. Non si trovano tracce di successi aziendali realizzati a scapito degli altri; si citano invece molti esempi di come sia possibile creare "il bel lavoro" coniugando il ricavo dell'impresa con la qualità del vivere quotidiano all'interno di un "capitalismo equilibrato". Il "successo organizzativo da sogno a realtà" è la capacità di rappresentare dei sogni, supportati dalla decisione di desiderare una trasformazione della realtà da parte di persone che, relazionandosi con gli altri, esprimono anche con piglio coraggioso, la convinzione che il "benessere degli altri è anche il proprio benessere", che la "speranza di benessere sia già benessere", che "aiutare gli altri aiuti anche se stessi" (E. Spaltro). Queste attività mentali, emotive e pragmatiche rappresentano le chiavi del successo di un'impresa moderna, ricca di connessioni, ed orientata verso dimensioni economiche espansive. Va il merito a Rosanna Gallo l'aver percorso con coraggio un cammino non facile: quello di aver sviluppato percorsi concreti ed applicabili alle aziende, di azioni volte a supportare la crescita delle organizzazioni attraverso percorsi di benessere e bellessere individuale ed organizzativo, sviluppando altresì riflessioni strategiche che avessero come orizzonte nuove idee per il futuro.

La sfida delle risorse umane. Come gestire,...

Gianfaldoni Serena; Giannini Marco
Pisa University Press - 2017

Disponibilità Immediata

22,00 €
Dopo "Gestione delle Risorse Umane. Un approccio sistemico multidisciplinare" Serena Gianfaldoni e Marco Giannini tornano a parlare di Risorse Umane con il testo "La sfida delle risorse umane. Come gestire, motivare e valorizzare la Persona nelle organizzazioni". Il testo affronta da una prospettiva interdisciplinare temi di grande interesse e attualità che interessano le realtà organizzative: Soft Skills e processi di cambiamento, Qualità, Leadership, Carisma, Lean Manufacturing, Teamwork, Formazione, Motivazione, Empowering, Sviluppo Personale, Stress lavoro-correlato, Comunicazione, Business Etiquette, Cross Cultural Management, Reclutamento, Selezione, Gestione dei Conflitti, Diritto del Lavoro. Contributi di: Marco Agujari, Sonia Bernicchi, Sergio Casella, Maria Cinque, Maria Cristina Del Poggetto, Ranieri Del Torto, Franco Failli, Serena Gianfaldoni, Marco Giannini, Rossana Gravina, Ahmed Habouss, Diana Pardini, Cecilia Taddei, Antonietta Zecchini.

Family Audit. Storie di aziende family friendly

Gerardi A. (cur.)
List - 2017

Disponibilità Immediata

12,00 €
L'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili è la struttura organizzativa della provincia automa di Trento con competenza diretta in materia di politiche familiari volte a promuovere lo sviluppo di risorse umane relazionali a beneficio della coesione sociale del territorio. Promuovere e migliorare il benessere organizzativo dei lavoratori con particolare attenzione alle necessità familiare è un aspetto determinante per il buon funzionamento di ogni realtà aziendale. Esiste un forte legame tra benessere e produttività: i dipendenti soddisfatti e motivati lavorano meglio e di più. Storie di dieci aziende family friendly che hanno raggiunto un profitto sostenibile adottando le misure previste dalla certificazione del marchio Family Audit. Sono organizzazioni private e pubbliche, di settori, tipologie e dimensioni diverse fra loro, (Enel Energia, Nestlè Italia, la cooperativa L'Ovile, l'Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa, ActionAid, il Comune di Marnate) tra cui quattro del Trentino (il Museo delle Scienze-MUSE, l'azienda pubblica per i servizi alla persone Casa Mia, la cooperativa Risto3, Confindustria Trento), che hanno ottenuto il certificato Executive nel 2016-2017. Codificare le misure di conciliazione vita-lavoro in modo strutturale ha significato attuare delle azioni innovative volte a favorire il work-life balance dei propri dipendenti e collaboratori e contemporaneamente sostenere un approccio culturale innovativo al tema della responsabilità sociale d'impresa. Prosegue la sfida dello story-telling delle politiche pubbliche del Trentino: attraverso le interviste sono emerse, in modo spontaneo e inaspettato, delle vere e proprie micro autobiografie. Note introduttive di Ugo Rossi, Ermenegilda Siniscalchi e Luciano Malfer.

Scommettere sulle persone. La forza della...

Di Monaco Roberto; Pilutti Silvia
EGEA - 2016

Disponibilità Immediata

24,00 €
Imprenditrici, imprenditori e dirigenti delle piccole e medie imprese italiane lavorano con tutte le loro forze per il successo delle aziende. Questo libro propone loro una scelta netta tra i modelli di direzione, che poggia sulla discussione dei risultati di ricerche e riflessioni pubblicati su importanti riviste italiane e internazionali. Scommettere sulle persone non è uno slogan, ma la sintesi di una strategia concreta di direzione d'impresa che, a conti fatti, potrebbe essere il modo per tradurre, nell'impresa italiana di oggi, le potenzialità dell'organizzazione 4.0, di cui molto si parla per i suoi aspetti tecnologici e poco per le sue implicazioni strategiche e organizzative. Sta emergendo, dai più attenti osservatori, un'idea nuova di leadership, che potrebbe finalmente valorizzare i molti saperi e talenti dell Italia che produce, diffusi nei territori e nelle piccole imprese. Mettere in pratica la leadership distribuita vuol dire, secondo questa proposta, ricca di esempi e ipotesi di azione, trovare la via per cooperare e fare innovazione, a misura di imprese e territori.

Parlami, capo. Il colloquio nella gestione dei...

Di Feo Maurizio
Franco Angeli - 2016

Disponibilità Immediata

26,00 €
Un agile "manuale operativo" per affrontare con competenza le principali tipologie di colloquio che avvengono (o dovrebbero avvenire) tra capo e collaboratore: gli incontri di ascolto/ricezione, il colloquio di ricognizione, il colloquio di valutazione della performance, il colloquio di assegnazione degli obiettivi. I primi casi affrontati sono quelli nei quali è il collaboratore a chiedere al capo un colloquio: gli incontri di ascolto/ricezione, il colloquio di ricognizione e il colloquio di dimissioni. Di questi argomenti si parla poco, anche nei corsi di formazione al ruolo di capo. Vengono quindi esaminati il colloquio di valutazione della performance e il colloquio di assegnazione degli obiettivi, con particolare attenzione all'analisi delle competenze e alla gestione del feedback. Il tema del feedback è sviluppato poi nel colloquio di elogio e in quello di corrective counseling, in cui si affronta l'errore nella sua funzione propedeutica al miglioramento. Tra i colloqui di sviluppo, particolare attenzione è dedicata al colloquio di delega, al complesso, ma fondamentale, colloquio motivazionale e, più in generale, al ruolo che il capo gioca come allenatore per lo sviluppo della professionalità e delle competenze dei propri collaboratori. Il libro offre suggerimenti e spunti pratici, muovendo da casi reali.

Il rientro al lavoro. Integrazione e...

Argentero P. (cur.); Fiabane E. (cur.)
Cortina Raffaello - 2016

Disponibilità Immediata

29,00 €
Instabilità economica, mobilità lavorativa, cambiamenti sociodemografici, incidenza di malattie sono alcune delle cause che determinano l'allontanamento di un numero sempre maggiore di persone dal mondo del lavoro e, a volte, il loro rientro in differenti contesti professionali, con cambiamenti di ruolo e di identità lavorativa. Promuovere una nuova occupabilità diventa un obiettivo comune del mondo politico, istituzionale, sanitario e sindacale, per il cui raggiungimento il volume offre una base di conoscenze in una prospettiva psicologica e sociale. Vengono esaminate le problematiche connesse al reinserimento lavorativo in seguito a malattia, maternità, riorganizzazioni aziendali, cassa integrazione, riabilitazione da dipendenze e detenzione carceraria, al fine di offrire elementi di riflessione sui nessi tra rientro al lavoro e benessere individuale, in termini di autostima, identità e assunzione di nuove responsabilità e competenze. Il volume si rivolge a psicologi, terapeuti, ricercatori, medici, professionisti delle risorse umane e della riabilitazione e a quanti progettano interventi finalizzati alla riduzione della disabilità lavorativa e alla ripresa di un'attività produttiva soddisfacente.

Risorse umane nei processi di fusione tra BCC

De Cillis Giuseppe
Ecra - 2016

Disponibilità Immediata

14,00 €
Dedicato alla gestione delle risorse umane, con particolare riferimento ai processi di aggregazione nelle Banche di Credito Cooperativo, il volume affronta in modo organico un tema centrale per tutte le aziende impegnate in processi di fusione e, in particolare, per quelle dove il fattore umano rappresenta un valore aggiunto in termini di relazione e di prossimità alla clientela. L'autore presenta strumenti, propone soluzioni a molti quesiti e fornisce spunti operativi e di riflessione.

Gestione delle risorse umane. Un approccio...

Gianfaldoni S. (cur.); Giannini M. (cur.)
Pisa University Press - 2016

Disponibilità Immediata

16,00 €
Un testo dal taglio multidisciplinare, per formarsi o specializzarsi nella gestione delle risorse umane in vista di un ruolo manageriale e dirigenziale. Hanno contribuito in modo ricco ed eterogeneo: economisti, ingegneri, psicologi, psichiatri, sociologi, antropologi, esperti di comunicazione, mediazione, costume, diversity management, linguisti, matematici, dirigenti amministrativi, avvocati, musicisti. Il lavoro presenta una parte di taglio teorico e una raccolta di testimonianze che attingono a esperienze maturate in differenti ambiti. Contributi di: Marco Agujari, Sonia Bernicchi, Massimiliano Boccuccia, Elena Carpi, Alessio Ciardi, Alfredo Cucinotta, Maria Cristina Del Poggetto, Rolando Donati, Maria Giuseppina Fancellu, Francesco Fantini, Serena Gianfaldoni, Marco Giannini, Gabriele Giorgi, Rossana Gravina, Patrizia Magnante, Riccardo Mascia, Diana Pardini, Gerardo Pastore, Alessandra Preti, Niccolò Rinaldi, Carmelo Russo, Maurizio Sbrana, Giorgio Simonini, Cecilia Taddei, Nicoleta Tudor.

Genitori al lavoro. L'arte di integrare figli,...

Girelli L. (cur.); Mapelli A. (cur.)
Guerini Next - 2016

Disponibilità Immediata

18,00 €
Tre punti di vista distinti e convergenti per cercare di comporre in un insieme armonico figli, lavoro e vita personale: madri, padri e aziende vengono accompagnati a riflettere su nuovi modelli possibili di gestione del work-life balance con uno sguardo multidisciplinare, tra comportamento organizzativo, psicologia e management. Da un lato, infatti, il ruolo materno ha un grado di complessità sconosciuto alle generazioni precedenti: la scelta di diventare madri e, in parallelo, continuare nel proprio impegno professionale si scontra ancora con il duplice dogma per cui "se sei una brava madre non dovresti lavorare" e "se vuoi lavorare bene non dovresti essere madre". Legittimare nelle donne la loro ambivalenza verso i vari ruoli e verso la fatica stessa della conciliazione significa porre le premesse più solide perché l'esperienza della maternità si traduca in una ri-nascita positiva a se stesse, alla relazione genitoriale e al ruolo professionale. Contemporaneamente, anche in Italia, stanno comparendo sulla scena i "nuovi padri", che rivendicano un ruolo attivo fin dalla sala parto. Questo coinvolgimento affettivo, operativo e concreto nella vita dei figli piccoli pone la necessità di una revisione di modelli sia familiari, sia aziendali. Per le organizzazioni lavorative si tratta di guardare alla genitorialità con uno sguardo che non solo contempli le neo-madri in congedo, ma coinvolga padri e genitori che vogliono essere più presenti nella vita dei figli.

Mappare, organizzare, innovare. La strategia...

Pacini Editore - 2016

Disponibilità Immediata

12,00 €
Il volume presenta l'esperienza di Estar nella ricerca di metodologie innovative nella gestione dei processi e nella conseguente valorizzazione delle risorse umane all'interno dei due dipartimenti più compiessi: logistica e farmaceutica, con l'approvvigionamento e distribuzione di farmaci, dispositivi e altri beni economali e quello delle tecnologie informatiche e sanitarie, che eroga servizi informatici e tecnologici per l'intera sanità toscana. Il lavoro nasce dalla mappatura dei processi e l'analisi in termine di prestazione/potenziale delle risorse umane coinvolte. Il tutto alla luce di un nuovo quadro normativo e nel tentativo di conciliare le previsioni delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione con un nuovo approccio risk management based dei processi produttivi ed in particolare quelli degli acquisti. Il primo risultato di tale logica è il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo di Estar (M.I.O 190-231) integrato con i Piani di Prevenzione della Corruzione e con il Manuale Audit Interno, punto di partenza nel percorso di costruzione di un rating di legalità e rischio corruzione.

Leader felici. Vivere e gestire persone felici...

Conte Laura
PM edizioni - 2016

Disponibilità Immediata

16,00 €
La felicità è un modo di essere al mondo: non è assenza di tensione, ansia o frustrazione, ma è la capacità di vivere e sentire quello che accade dentro e fuori di sé senza bloccare il normale fluire delle proprie energie motivazionali. Perseguire gli obiettivi di performance è il motivo per cui si avvia un percorso di coaching, e questo è possibile riflettendo sul proprio modo di agire. Nel libro non ci sono ricette magiche ma sono narrati i processi di funzionamento con cui ogni persona entra in relazione con il mondo. Il libro si apre con l'esplorazione del viaggio verso la felicità, per poi approfondire alcune modalità di funzionamento con cui l'essere umano blocca il dispiegarsi delle sue risorse energetiche e motivazionali ed infine una metafora psicologica suggerisce gli ingredienti del benessere psicologico individuale e di gruppo. Molte ricerche dimostrano che le organizzazioni che affrontano con maggiore successo i continui cambiamenti tecnologici ed economici sono quelle con collaboratori soddisfatti e un "clima interno" positivo e partecipativo.

Il welfare in azienda. Imprese 'smart' e...

Pesenti Luca
Vita e Pensiero - 2016

Disponibilità Immediata

12,00 €
Siamo entrati nella terza fase di sviluppo del welfare aziendale in Italia. All'inizio c'è stata l'utopia dell'imprenditore illuminato alla Olivetti, con le sue intuizioni personali di un lavoro a misura d'uomo. Poi si è fatta avanti la logica dell'azienda 'socialmente responsabile', che la gravissima crisi economica ha reso non più adeguata al mutato clima sociale e culturale. Ora si affaccia la terza fase, quella del 'valore condiviso': servizi e benefit come leva della produttività, strumento di attrazione e valorizzazione dei talenti, argomento di punta nelle nuove relazioni industriali, spazio di integrazione con il welfare pubblico, elemento strategico per fornire servizi utilizzabili anche fuori dai consueti recinti delle grandi aziende e per aprire nuovi mercati sociali sul territorio. Nel quadro di questa significativa evoluzione, molte sono le domande 'aperte'. Come si costruisce un piano di welfare efficace? Come fare a 'leggere' i bisogni dei lavoratori? È meglio fare da sé o mettersi in rete con altre imprese? Chi sono gli attori che popolano questo nuovo scenario? Quale ruolo possono giocare i sindacati? Facendo leva su percorsi di analisi sviluppati attraverso una serie di ricerche sul campo, Luca Pesenti illustra qui i punti di forza e gli elementi di criticità delle molte esperienze sviluppatesi negli ultimi anni in Italia, per provare a orientarsi in un settore che si sta oggi trasformando in un vero e proprio mercato.

Le risorse umane

Nicoli Massimiliano
Ediesse - 2015

Disponibilità Immediata

12,00 €
La nozione di risorsa umana è diventata centrale per definire la "forma-impresa" che caratterizza il capitalismo di stampo neoliberale. Di che cosa è sintomo l'inflazione di questa nozione all'interno dei luoghi di lavoro e non solo? In che modo l'"umano" è diventato oggi la "risorsa" principale dell'economia capitalistica? In questo libro - attraverso una digressione che parte dalla disciplina di fabbrica novecentesca, si sofferma sull'invenzione del management moderno e arriva fino a oggi - si sostiene che la "risorsa umana", lungi dal segnalare l'avvento del lavoro infine umanizzato, è piuttosto il correlato di una tecnologia di potere che si situa all'incrocio fra il governo politico degli individui e l'organizzazione del lavoro. Ciò che sembra una nozione tecnica o neutrale proviene in realtà da un campo di conflitti e di lotte, e rappresenta l'esito attuale di una lunga storia di tentativi di addomesticare quella che Marx chiamava la "mano ribelle del lavoro".

Clima aziendale. Crescere dando voce alle persone

Basaglia Stefano
EGEA - 2015

Disponibilità Immediata

32,00 €
Un bravo manager sa annusare l'aria e sentire se il clima della propria azienda è "buono" o "cattivo". Per dirla con Bob Dylan, così come "non serve un meteorologo per capire da che parte tira il vento", allo stesso modo sembrerebbe non servire uno studios

Elementi di progettazione organizzativa e di...

D'Anna Roberto
Giappichelli - 2015

Disponibilità Immediata

36,00 €
È noto come il successo di una qualsiasi attività economica non sia legato esclusivamente alla quantità e qualità delle risorse impiegate, ma anche al modo come queste vengono fra loro combinate e proficuamente utilizzate. Una idea innovativa e rivoluzionaria, un'invenzione geniale, per le quali si disponga di mezzi adeguati e di forte volontà realizzativa, sono destinate ad un clamoroso insuccesso, qualora gli artefici dell'idea o i propugnatori dell'invenzione non siano in grado di sfruttare tali mezzi, finalizzandoli agli obiettivi da raggiungere. Emerge, in ogni caso, il così detto "fattore organizzativo". Un fattore necessariamente connesso alle capacità di indirizzo e di combinazione delle risorse volte a realizzare un'operazione o una serie di operazioni. È perciò indispensabile conoscere in modo approfondito gli strumenti da impiegare, le tecniche da porre in atto, le persone da coinvolgere nelle iniziative sulle quali si fonda l'attività da condurre a termine. La trattazione che segue, dopo aver illustrato i caratteri del modello organizzativo, affronterà il tema, di notevole impatto, della programmazione del personale e cioè della scelta degli uomini cui affidare lo svolgimento delle operazioni di impresa.

Strategic HR Management. Gestione strategica...

Cascio Wayne F.
Luiss University Press - 2015

Disponibilità Immediata

20,00 €
Questo libro offre una trattazione sintetica di quelli che sono gli elementi chiave della gestione delle risorse umane (human resource management), attraverso un innovativo approccio basato sulla gestione del rischio (risk management). L'accento è posto sull'importanza delle decisioni, dei processi e delle scelte che le organizzazioni compiono relativamente al proprio personale, mostrando come la gestione della forza lavoro abbia un impatto diretto sul raggiungimento degli obiettivi d'impresa. Vengono inoltre fornite tutta una serie di indicazioni per i manager, per aiutarli a operare le scelte migliori relativamente al capitale umano in modo da raggiungere nel modo più efficace il successo strategico. Cascio e Boudreau prendono in considerazione la realtà dei business globali, un ambiente sempre più esposto a incertezze, e analizzano varie strategie per valutare e affrontare i rischi insiti nella gestione del capitale umano. Il volume offre una ricca serie di esempi pratici allo scopo di illustrare al meglio gli elementi chiave introdotti.

Direzione del personale verso il futuro....

Cavasin Simonetta; Zucca Giulia; Pizzoni Marco
Guerini Next - 2015

Disponibilità Immediata

26,00 €
Nonostante un contesto che attribuisce alla Direzione Risorse Umane un ruolo spesso contrastante (da promotori di sviluppo a "tagliatori di teste"), essa può contribuire in modo rilevante a rendere questa fase di trasformazione delle aziende un'opportunità

Neuroscienze e management. Nuovi strumenti per...

Salati M. E. (cur.); Leoni A. (cur.)
Guerini Next - 2015

Disponibilità Immediata

30,00 €
In base a quali meccanismi prendiamo una decisione (e a volte sbagliamo)? Perché e quando impariamo? Perché non è cosi facile cambiare i comportamenti? Cosa dovrebbe fare un leader? Il 90% di quello che oggi sappiamo sul funzionamento del nostro cervello è

Vincere insieme! Come creare un team d'eccellenza

Prinz Wolfgang
Mind Edizioni - 2015

Disponibilità Immediata

8,90 €
Un team è un sistema sociale complesso, talvolta fragile, ma fondamentale in qualsiasi organizzazione. Ovviamente non ne esiste uno perfetto, ma si può lavorare per costruirne uno d'eccellenza orientandosi fin dall'inizio verso la perfezione. Mettere insie

Adempimenti per l'assunzione. Guida operativa...

Brisciani Massimo
Ipsoa - 2015

Disponibilità Immediata

45,00 €
Il Jobs Act (l.138/2014) ha previsto una profonda revisione dei contratti di lavoro, affidata a decreti legislativi di prossima emanazione. Il volume si propone di esaminare da un lato il momento costitutivo del rapporto di lavoro, che è fondamentale per i

(S)Punti di vista. L'organizzazione con altri...

Campisi Roberto; Montenero Deborha
Eidon Edizioni - 2015

Disponibilità Immediata

16,00 €
Il desiderio di fornire appigli a coloro che sono chiamati a gestire il personale è alla base di queste pagine anche se, fin dal primo momento, si era consapevoli che le palestre di roccia aiutano, ma ogni scalata è diversa da quelle precedenti. È importante però sapere che nessun concetto, nessun contributo che troverete attraverso la lettura di questo libro risulta inedito o frutto di una riflessione "guardando l'infinito". L'originalità delle pagine contenute in questa pubblicazione risiede, invece, nella volontà di accorpare, accostare e utilizzare spunti e considerazioni raccolti nel tempo a futura memoria, provenienti da autori e fonti, anche le più disparate, per costruire attraverso un irrefrenabile taglia e incolla, paragrafi con un senso compiuto. Come consiglio per il lettore ci permettiamo di suggerire non una lettura sistematica, ma di leggerlo aprendo una pagina qua e là e provare a trovare corrispondenza con il proprio quotidiano.

Chi sarà il prossimo Steve Jobs? Come trovare...

Bushnell Nolan
Hoepli - 2014

Disponibilità Immediata

19,90 €
Noto per la sua personalità visionaria e iconoclasta, Nolan Bushnell ha rivoluzionato il mondo dei videogame fondando Atari per poi dare vita a a più di venti altre aziende. Gli è capitato anche di lanciare la carriera di Steve Jobs, oltre a quella di molte altre brillanti menti creative incontrate nel corso dei suoi cinquant'anni di attività. Con sana schiettezza, sottile sguardo psicologico e grande umorismo, Bushnell spiega in questo libro come pensare in modo differente e coraggioso alle aziende, e più precisamente alle persone che ci lavorano.

Le 6 cose che un capo deve saper fare....

Cariani David
Franco Angeli - 2014

Disponibilità Immediata

17,50 €
Raramente si inizia la propria esperienza professionale da capo, seppure di primo livello. Più spesso si arriva ad acquisire un ruolo direttivo dopo aver dimostrato competenza, affidabilità e rigore professionale in posizione di collaboratore. Gestire risorse, raggiungere risultati attraverso gli altri, guidare e motivare le persone, essere responsabili degli obiettivi di un'unità organizzativa richiede tuttavia abilità e competenze ben diverse da quelle che hanno consentito di avere successo nel precedente ruolo. Si può pertanto affermare che si arriva sempre impreparati a svolgere il ruolo di capo. Frutto di oltre 20 anni di esperienza in attività di formazione, di coaching, di valutazione, questo libro si rivolge a tutti coloro che hanno un ruolo di manager intermedio all'interno della propria organizzazione: capi reparto, capi area, capi turno, capi linea, capi vendita, responsabili di ufficio, capi cabina, supervisor, team leader. Il volume offre gli strumenti operativi per affrontare in modo competente e consapevole le prassi e le responsabilità più critiche del ruolo: concentrare le energie sulle priorità e ottenere risultati da se stessi, condurre riunioni produttive e motivanti, delegare, elaborare e gestire progetti, dirigere con autorevolezza i collaboratori e orientarne il comportamento.

Come dirigere le persone. Gestire i problemi...

Armstrong Michael
Franco Angeli - 2014

Disponibilità Immediata

21,00 €
Tutto ciò che oggi un manager, un funzionario, un imprenditore un responsabile di progetto deve sapere per scegliere, organizzare, guidare, motivare, preparare, premiare e ottenere il massimo dai propri collaboratori. Come dirigere le persone è un libro bibbia per manager, capi progetto e team leader. È un'opera sintetica ma completa, che fornisce un quadro aggiornato e chiaro di tutti gli approcci e le metodiche più efficaci. Michael Armstrong, esperto di risorse umane e autore di numerosi bestseller, presenta in questa guida un distillato della sua decennale esperienza. Si trovano così indicazioni pratiche su come comportarsi per condurre i collaboratori ai migliori risultati possibili e per affrontare e superare tutti i problemi che possono insorgere. In particolare, il libro spiega come riuscire a: essere leader autorevoli (non solo capi); motivare le persone; formare un team; delegare le responsabilità; condurre le interviste durante i colloqui d'assunzione; guidare i collaboratori a più alti livelli di performance; incoraggiare la preparazione professionale delle persone (e premiarle); gestire il cambiamento (imparando a farsene promotori e a superare le resistenze); affrontare le difficoltà. Questa edizione completamente rivista e aggiornata dall'autore presenta tre nuovi capitoli, dedicati alla gestione di team virtuali, al miglioramento del coinvolgimento dei collaboratori e alle pratiche di risoluzione dei conflitti.