Ingegneria dei terremoti

Filtri attivi

Valutazione sismica e tecniche di...

Nascimbene Roberto
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

39,00 €
Il presente volume fornisce agli ingegneri strutturisti e a tutti quei professionisti che, in generale, operano nell'ambito della valutazione sismica degli edifici esistenti in cemento armato, gli strumenti necessari per effettuare in modo ancora più consapevole le opportune verifiche di sicurezza sismica secondo la normativa vigente. A tal proposito sono discusse le più appropriate strategie di modellazione/analisi strutturale in ambito non lineare sia statico (pushover) che dinamico (time-history). Vengono inoltre trattate le più diffuse tecniche di intervento per la riabilitazione degli edifici esistenti in cemento armato, ricorrendo anche ad esempi di modellazione numerica di alcuni interventi di adeguamento/miglioramento sismico. Nel testo si farà riferimento alla versione aggiornata delle Norme Tecniche per le Costruzioni - ossia le recenti NTC 2018 - e alla relativa circolare esplicativa (Circolare 21 gennaio 2019 n. 7).

Progettazione strutturale...

Boscolo Bielo Marco
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

38,00 €
Manuale per gli operatori del settore delle costruzioni (architetti, ingegneri, geometri, periti edili, ecc.), che si propone l'obiettivo di illustrare, commentare, chiarire ed esemplificare i principi fondamentali contenuti nelle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018. Il testo è rivolto anche a coloro i quali affrontano per la prima volta la materia progettuale poiché guida, attraverso esempi semplici e comparativi, alla comprensione dei concetti base della moderna progettazione strutturale antisismica, quali: metodologia di calcolo agli stati limite; spettri di risposta; fattori di struttura; gerarchia delle resistenze; tipi di analisi ammessi dalla norma (Lineare Statica, Modale, Pushover, Cinematismi di Collasso). La presenza di numerosi esempi svolti fornisce ai lettori utili riferimenti per toccare con mano quali siano le correlazioni tra gli algoritmi di calcolo teorico e il senso comune dei concetti fisici da essi sottesi. La prima parte del testo introduce all'attività gestionale della fase progettuale (redazione delle relazioni di calcolo e degli elaborati grafici) ed esecutiva (direzione lavori, accettazione materiali, collaudo statico) nonché della correlazione con il Testo Unico per l'Edilizia di cui al D.P.R. n. 380/2001 (deposito di progetto strutture). Le azioni sulle costruzioni sono svolte e illustrate con un'ampia casistica (carichi permanenti, carichi variabili, neve, vento, variazioni termiche) per complessivi 25 esempi corredati da tabelle e illustrazioni. Per quanto riguarda la spiegazione dei concetti di progettazione antisismica sono riportati esempi completamente svolti per ciascun tipo di analisi, oltre che per elementi non strutturali e muri di sostegno, anch'essi corredati da immagini, illustrazioni e tabelle. Infine per l'approccio alla progettazione strutturale degli edifici esistenti sono riportati esempi di indagine strutturale per la caratterizzazione meccanica dei materiali, corredati da foto e tabelle, oltre che ad indicazioni pratiche ed illustrative per la redazione del piano delle indagini. WebApp con aggiornamento automatico che riporta: normativa nazionale e regionale di riferimento; giurisprudenza in materia di progettazione strutturale antisismica; F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti); quiz per la verifica dei concetti analizzati nella pubblicazione; esempio di dichiarazione di prestazione DoP; Regolamento UE 305/2011. Requisiti hardware e software: qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; accesso a internet e browser web con Javascript attivo.

Calcolo e verifica sismica delle...

Cascio Stefano
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

39,00 €
Manuale teorico-pratico, con software incluso, per il calcolo e la verifica degli edifici di muratura ordinaria in zona sismica ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e relativa Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019, recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018». L'analisi del calcolo in zona sismica è sviluppata a partire dal calcolo dell'accelerazione sismica di progetto e prosegue fino al calcolo delle sollecitazioni sui traversi/architravi. Sono delineate due tipologie di calcolo: quello di verifica per le strutture cosiddette «vecchie» e quello di progetto per le strutture «nuove». Per il calcolo della struttura sono definiti due modelli strutturali diversi: il modello shear type e il modello a mensola. L'analisi sismica è condotta tramite l'analisi statica lineare. Il testo si configura, per il lettore, come una guida per la verifica dei singoli elementi strutturali a: pressoflessione e taglio nel piano, pressoflessione per azioni ortogonali alle pareti, verifica degli spostamenti, calcolo delle massime sollecitazioni sul terreno di fondazione, calcolo delle sollecitazioni massime sui traversi/architravi. Nei vari capitoli di cui si compone il testo, è sviluppato un esempio svolto manualmente, a partire dal calcolo dell'accelerazione sismica, che guida il lettore passo dopo passo nello sviluppo completo del calcolo. Il software incluso sviluppa il calcolo e la verifica degli edifici di muratura ordinaria in zona sismica, con riferimento alle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e alla relativa Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019, attraverso i seguenti step: dati generali struttura, caratteristiche meccaniche muratura, analisi dei dati sismici, dati geometrici dei setti, analisi dei carichi sismici, analisi dei carichi sui setti, ricerca baricentro delle masse, ricerca baricentro delle rigidezze, forze e taglianti di piano, distribuzione forze sismiche sui setti, verifiche a pressoflessione nel piano, verifiche dei setti a taglio nel piano, verifiche a pressoflessione per azioni fuori piano, spostamenti della struttura, tensioni sul terreno di fondazione, calcolo sollecitazioni sui traversi. Il software stampa anche la relazione tecnica per modello a mensola o per modello shear type. È possibile creare i disegni (in formato .dxf) in pianta e in alzato della struttura inserita, debitamente quotata. Il software crea anche lo spettro di risposta elastico della struttura (in formato .dxf). Per il calcolo dell'accelerazione sismica di progetto, che calcola anche per i siti di cui all'allegato B2, non è richiesto l'ausilio di altri software. Il numero massimo di setti/maschi inseribili nella struttura, orientati nelle due direzioni principali, è di cinquanta per piano. Non sono considerate le murature armate. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS.Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Word 2007+; accesso a internet e browser web.

Calcolo e verifica sismica delle...

Cascio Stefano
Grafill 2019

Disponibile in libreria

39,00 €
Manuale teorico-pratico, con software incluso, per il calcolo e la verifica degli edifici di muratura ordinaria in zona sismica ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e relativa Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019, recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018». L'analisi del calcolo in zona sismica è sviluppata a partire dal calcolo dell'accelerazione sismica di progetto e prosegue fino al calcolo delle sollecitazioni sui traversi/architravi. Sono delineate due tipologie di calcolo: quello di verifica per le strutture cosiddette «vecchie» e quello di progetto per le strutture «nuove». Per il calcolo della struttura sono definiti due modelli strutturali diversi: il modello shear type e il modello a mensola. L'analisi sismica è condotta tramite l'analisi statica lineare. Il testo si configura, per il lettore, come una guida per la verifica dei singoli elementi strutturali a: pressoflessione e taglio nel piano, pressoflessione per azioni ortogonali alle pareti, verifica degli spostamenti, calcolo delle massime sollecitazioni sul terreno di fondazione, calcolo delle sollecitazioni massime sui traversi/architravi. Nei vari capitoli di cui si compone il testo, è sviluppato un esempio svolto manualmente, a partire dal calcolo dell'accelerazione sismica, che guida il lettore passo dopo passo nello sviluppo completo del calcolo. Il software incluso sviluppa il calcolo e la verifica degli edifici di muratura ordinaria in zona sismica, con riferimento alle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e alla relativa Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019, attraverso i seguenti step: dati generali struttura, caratteristiche meccaniche muratura, analisi dei dati sismici, dati geometrici dei setti, analisi dei carichi sismici, analisi dei carichi sui setti, ricerca baricentro delle masse, ricerca baricentro delle rigidezze, forze e taglianti di piano, distribuzione forze sismiche sui setti, verifiche a pressoflessione nel piano, verifiche dei setti a taglio nel piano, verifiche a pressoflessione per azioni fuori piano, spostamenti della struttura, tensioni sul terreno di fondazione, calcolo sollecitazioni sui traversi. Il software stampa anche la relazione tecnica per modello a mensola o per modello shear type. È possibile creare i disegni (in formato .dxf) in pianta e in alzato della struttura inserita, debitamente quotata. Il software crea anche lo spettro di risposta elastico della struttura (in formato .dxf). Per il calcolo dell'accelerazione sismica di progetto, che calcola anche per i siti di cui all'allegato B2, non è richiesto l'ausilio di altri software. Il numero massimo di setti/maschi inseribili nella struttura, orientati nelle due direzioni principali, è di cinquanta per piano. Non sono considerate le murature armate. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS.Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Word 2007+; accesso a internet e browser web.

Calcolo edifici in c.a. con il...

Longo Angelo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

90,00 €
Guida teorico-pratica che, con l'ausilio del software (EdiSAP), affronta l'analisi, la progettazione e il disegno delle armature degli elementi strutturali di edifici tridimensionali multipiano in calcestruzzo armato, in zona sismica, in conformità alle NTC 2018 e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. La parte teorica richiama i concetti alla base dei metodi di verifica della sicurezza, con particolare attenzione per il metodo agli Stati Limite, e vengono classificate le possibili azioni agenti sugli edifici, codificandone i modelli che servono a descriverle e approfondendo gli aspetti connessi alla presenza di azioni sismiche, che rivestono una estrema importanza. Inoltre, vengono affrontate le problematiche della modellazione strutturale specifica per gli edifici, dalla creazione del modello geometrico e architettonico, alla scelta dello schema di calcolo e del tipo di analisi. In particolare, viene approfondita la procedura di generazione del modello geometrico dell'edificio tramite la tecnologia BIM (Building Information Modelling). Infine, vengono approfonditi i criteri di verifica specifici per le strutture in c.a., sia gli Stati Limite Ultimi, con riferimento alle problematiche di flessione, taglio e torsione, che agli Stati Limite di Esercizio (deformazione, tensione e fessurazione). EdiSAP è un software specifico per l'analisi, la progettazione e il disegno delle armature degli elementi strutturali, di edifici tridimensionali multipiano in calcestruzzo armato, in zona sismica, in conformità alle NTC 2018 e alla Circolare applicativa n. 7/2019. L'input, l'output e il calcolo di EdiSAP sono stati progettati per prendere in considerazione le particolari caratteristiche, uniche per questa tipologia di strutture. Pertanto, il risultato che ne consegue si manifesta in un supporto alla progettazione degli edifici, con un significativo risparmio di tempo nella preparazione dei dati, nell'interpretazione delle stampe numeriche e nel volume dei dati immessi. Il metodo di calcolo strutturale utilizzato è quello agli Elementi Finiti (FEM) e vengono considerate tutte le possibili condizioni limite, in presenza di sisma, distinguendo: Stato Limite di Operatività (SLO) e Stato Limite di Danno (SLD), con riferimento agli Stati Limite di Esercizio, mentre Stato Limite di salvaguardia della Vita (SLV) e Stato Limite di prevenzione del Collasso (SLC), con riferimento agli Stati Limite Ultimi. EdiSAP evidenzia spiccate caratteristiche di interattività e si propone come uno strumento integrato per la progettazione strutturale degli edifici multipiano in calcestruzzo armato, avente tutte le funzioni necessarie per seguire l'intero iter progettuale agli Stati Limite: modellazione geometrica e architettonica; analisi sismica; calcolo delle sollecitazioni; verifica armature degli elementi strutturali. EdiSAP restituisce in output i risultati delle elaborazioni sia mediante relazioni di calcolo in .doc, secondo un modello personalizzabile, sia mediante elaborati grafici che possono essere stampati oppure esportati in .dxf per essere modificati secondo le esigenze dell'utente. Requisiti hardware e software: processore Intel Pentium IV a 2 GHz; MS Windows 7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); 2 Gb di memoria RAM; disco fisso con almeno 100 Mb di spazio libero; scheda video 512 Mb di RAM; monitor a colori 1024×768 (16 milioni di colori); mouse con rotellina di scroll.

Apertura vani in pareti portanti in...

Ciavattini Claudio
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

39,00 €
Guida operativa e software di calcolo per i progettisti che si occupano di interventi sul patrimonio edilizio esistente, anche sottoposto a vincolo storico-artistico. Si tratta del problema che nasce con i progetti di ristrutturazione o di riorganizzazioni funzionali di edifici in muratura che prevedono una diversa distribuzione interna con modifica delle aperture nei muri portanti (spostamento di vani porte, nuove aperture di vani porte o finestre, ecc.). L'indebolimento della struttura a causa delle nuove aperture (in termini di resistenza, di rigidezza e deformabilità alle azioni sismiche orizzontali) deve essere colmato con la progettazione di idonee opere di rinforzo e/o consolidamento opportunamente dosate per ripristinare le condizioni ante-intervento, in conformità alle norme vigenti (e secondo quanto previsto dalle nuove NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e dalla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019). Note sul software incluso: il software incluso consente di accedere alle seguenti utility: fogli di calcolo per la verifica di aperture in pareti portanti, per le verifiche agli SLU sul telaio in c.a. e sul telaio in acciaio e relativi collegamenti saldati e sull'architrave sia in c.a. che metallico. I fogli di calcolo sono dotati di commenti e disegni schematici chiariscono gli input necessari, nonché di messaggi di errore per correggere le scelte effettuate; esempio di relazione illustrativa sulle metodologie di calcolo e di verifica adottate; esempi numerici di calcolo; utilità: glossario, FAQ, test base / test avanzato. Le novità di questa edizione del software sono: Sono state implementate le richieste normative rispetto alle caratteristiche della muratura, in particolare per la distinzione tra muratura regolare e irregolare; calcolo della resistenza a taglio della muratura prendendo in considerazione i vari meccanismi di collasso previsti dalle norme (taglio scorrimento-taglio con fessurazione diagonale-pressoflessione); l'utente può scegliere il tipo di muratura tra quelle previste dalla normativa vigente, oppure definire una nuova tipologia indicando i parametri meccanici, nonché le caratteristiche migliorative o peggiorative rispetto alle condizioni standard; calcola automaticamente ed evidenzia, nella relazione di calcolo, quali sono le caratteristiche meccaniche standard e quali quelle corrette da usare nei calcoli (mediante i coefficienti correttivi previsti dalla normativa vigente); la definizione della tipologia della cerchiatura metallica risulta molto più snella e semplice, dovendosi solo indicare il tipo e il numero dei profilati metallici da impiegare; la stampa della relazione di calcolo risulta più chiara e ordinata in quanto arricchita di contenuti che ne facilitano la lettura e la comprensione. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Office 2003+; accesso a internet e browser web.

Isolamento sismico edifici...

Clemente Paolo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

36,00 €
Manuale teorico-pratico in materia di adeguamento degli edifici esistenti mediante isolamento sismico, tecnica che consente di perseguire un elevato grado di sicurezza e, negli interventi preventivi ossia su edifici non danneggiati e quindi agibili, di tenere operativa la struttura durante i lavori, garantendo anche un risparmio sui costi legati alla delocalizzazione. I principali argomenti trattati nella pubblicazione sono: storia dell'isolamento sismico, dai primi tentativi di disaccoppiare la struttura dal terreno mediante strati di argilla o altro, basati sull'intuito, fino alle più recenti applicazioni; richiami teorici essenziali sul comportamento degli edifici isolati alla base e dei dispositivi elastomerici, a scorrimento con superfici piane e a scorrimento con superfici curve, descrivendone le caratteristiche e le verifiche da eseguire secondo le norme tecniche vigenti; i criteri essenziali per una progettazione ottimale, con particolare riferimento all'inserimento dell'isolamento sismico in edifici esistenti. Si affronta dapprima la scelta della disposizione in pianta e in elevazione dei dispositivi di isolamento, poi vengono presentate semplici procedure per il dimensionamento preliminare; tecniche di applicazione dell'isolamento sismico in edifici esistenti, rispettivamente in conglomerato cementizio armato e in muratura, con l'ausilio di esempi già realizzati; soluzione innovativa, pensata per gli edifici storici ma applicabile a una vasta gamma di strutture esistenti, che consente di isolare un edificio agendo al di sotto delle fondazione, senza toccare la sovrastruttura. Software incluso (webapp con aggiornamento automatico): foglio di calcolo per il dimensionamento preliminare di un sistema di isolamento sismico formato da isolatori elastomerici e a scorrimento con superfici piane. Esso consente di eseguire la verifica di massima di un sistema di isolamento sismico composto da isolatori elastomerici e isolatori a scorrimento con superfici piane, per un edificio con un numero di impalcati non superiore a 10, oltre all'impalcato "0" che è primo al di sopra dell'interfaccia di isolamento, e un numero totale di isolatori non superiore a 100. Speciale progettazione strutturale antisismica (normativa nazionale, normativa regionale e giurisprudenza). Requisiti hardware e software: qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; MS Excel 2010+; accesso a internet e browser web con Javascript attivo.

Interventi locali su edifici...

Cortesi Francesco
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

29,00 €
Questo manuale tecnico-pratico aiuta il progettista (architettonico, impiantista e strutturale) che si accinge a effettuare un intervento di tipo "locale" su un fabbricato esistente. Frutto dell'esperienza pluriennale degli Autori nell'ambito della progettazione sul costruito esistente, l'opera, lungi dall'essere un mero elenco di istruzioni pratiche da seguire pedissequamente, tratta il tema degli interventi locali con taglio operativo sempre tenendo in considerazione che questa tipologia di interventi deve agire sul fabbricato senza snaturarne il funzionamento originario, a garanzia della sicurezza di persone e cose. Nel manuale si individuano le opere che rientrano nella categoria "intervento locale" in accordo con le NTC 2018, meglio esplicitate dalla Circolare applicativa n. 7/2019. Sono proposte anche alcune tipologie di intervento che possono perseguire le finalità indicate dal Legislatore. L'opera tratta anche gli interventi tipologici catalogati in funzione della tipologia strutturale dell'edificio esistente (costruzioni sismo-resistenti in muratura, calcestruzzo armato o acciaio), fornendo indicazioni sulla scelta dell'intervento ottimale in base al sistema costruttivo. Completano la trattazione preziosi consigli operativi sulle accortezze da avere nella preparazione dei dettagli costruttivi. I capitoli finali affrontano la progettazione degli interventi locali con la redazione dei modelli di calcolo globale e offrono una rassegna di interventi "a prima vista" locali ma che in realtà comportano effetti peggiorativi sulla costruzione, il tutto corredato da spunti quantitativi e analitici; infine sono proposti due casi studio di interventi locali su un fabbricato in c.a. prefabbricato e su una porzione di casolare in muratura con l'applicazione delle detrazioni previste dal Sismabonus. Aggiornato alla circolare esplicativa alle NTC 2018 n. 7/2019.

Riduzione del rischio sismico degli...

Coïsson Eva
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

19,00 €
L'Italia è certamente il Paese che più di ogni altro è caratterizzato dal connubio di un alto numero di edifici storici e di terremoti. Le problematiche tecniche ed economiche degli interventi sugli edifici esistenti sono pertanto diventate prevalenti nell'attività degli ingegneri edili e degli architetti. Un settore particolarmente ampio, oggetto del presente volume, è quello della stabilità delle costruzioni in muratura soprattutto per la specificità del loro comportamento e delle soluzioni tecniche più efficaci per il loro consolidamento. L'opera tratta delle procedure per la conoscenza, l'analisi e la definizione degli interventi per la riduzione del rischio sismico, congruenti con il comportamento degli edifici esistenti in muratura. In questo manuale è illustrato un nuovo approccio recepito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e dalla relativa circolare esplicativa che deriva dalla lunga esperienza italiana sugli edifici monumentali, ma che è applicabile sull'intero patrimonio edilizio storico in muratura. In particolare, data l'ormai cronica ristrettezza dei finanziamenti, viene affrontata la rilevante problematica delle "priorità" nella scelta degli interventi e degli edifici su cui intervenire, con l'obiettivo di migliorarne la performance complessiva. Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019.

Terremoto e ricostruzione: Messina...

Scibilia Federica
Caracol 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Le storie raccontate in questo volume affrontano il tema del dibattito sulla progettazione antisismica, apertosi a Messina dopo il terremoto del 1908, che introdusse in Sicilia nuove tematiche relative a brevetti, calcoli, analisi scientifiche e materiali innovativi. Nel primo contributo, Domenica Sutera esamina la teoria incentrata sulla "forma antisismica" delle strutture circolari, messa a punto dall'architetto veneto Giuseppe Torres che, nel 1909, in controtendenza rispetto alle correnti antistoriciste del tempo, guardava al passato e alla tradizione costruttiva siciliana, individuando e selezionando "strutture resistenti". Al ruolo della pubblicistica è, invece, dedicato il contributo di Federica Scibilia, che approfondisce il dibattito sulla costruzione antisismica, scaturito in Italia in seguito ai ripetuti eventi tellurici, succedutesi tra la fine dell'Ottocento e il primo del decennio del Novecento fino al devastante terremoto del 1908, che provocò la distruzione pressoché totale di Messina, Reggio Calabria e di altri centri minori.

Amatrice. Storie di rapporti umani...

Carloni Gianluca
Rubbettino 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La vita ti mette alla prova. Gli eventi tragici segnano le persone, lacerano la società civile, distruggono il tessuto sociale. Lo scoramento per il familiare o l'amico scomparso prevale in ognuno di noi. Abbiamo bisogno di una scappatoia, e ciò è possibile tramite la conoscenza e una ricerca spassionata di rapporti con altre persone. È il tessuto sociale che viene colpito maggiormente, e lo si può recuperare solo in tale maniera. Dopo una catastrofe comprendi, con una chiarezza che fa male, che tutto, ogni piccola cosa, ha un valore inestimabile. Capisci che ognuno di noi è il valore che fa differenza, perché la comunità vive, e l'essere sopravvissuti alla tragedia del 24 agosto 2016 ti dà la certezza che vivere è un dono straordinario. Questo libro è stato scritto alla fine di marzo 2017, in cinque giorni. Prefazione di Enrico Nicolò.

Progetto e verifica delle...

Iacobelli Franco
EPC 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

35,00 €
Una guida procedurale ed uno strumento operativo per il progetto e la verifica delle nuove e vecchie costruzioni in muratura in zona sismica aggiornato alle Norme tecniche per le costruzioni D.M. 17 gennaio 2018. Gli ultimi eventi sismici (L'Aquila/2009, Amatrice/2016) hanno mostrato, nella loro tragicità, il problema della salvaguardia della vita nelle costruzioni, e in particolare in un patrimonio storico di muratura molto fragile, stratificata nel tempo, costituita quasi sempre da materiali poveri e malte mediocri. Il libro tratta di una materia difficile e in continua evoluzione, in modo facile, con una metodologia e soluzioni del tutto generali, non vincolate in modo indissolubile alle vigenti disposizioni di legge. Un manuale ricco di esempi di calcolo, di particolari costruttivi e schemi grafici di progetti effettivamente realizzati; ma con spazio anche per la teoria, esposta in maniera semplice ed essenziale, con approfondimenti dedicati a temi molto specialistici. Questa ottava edizione è stata riveduta, aggiornata, ed ampliata per ciò che concerne gli indicatori di rischio sismico, gli interventi locali (aperture), il legno, l'acciaio nella muratura, l'analisi dinamica modale e lo studio della risposta simica di strutture a pianta raccolta (torri, campanili). È stato anche inserito un nuovo capitolo riguardante le prove essenziali, non distruttive (martinetti ecc.), ed ampliata la parte dei dettagli costruttivi realizzati. Particolare attenzione è rivolta al problema del recupero dell'esistente e dei beni tutelati. Il volume, in uso o consigliato per l'approfondimento generale o specifico, da diverse Università italiane, è dedicato a professionisti e studenti, e raccoglie l'esperienza maturata dall'autore in oltre trent'anni di attività nel campo dell'ingegneria antisismica.

Progettazione in zona sismica:...

Casagrande Ennio
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

28,00 €
La tecnica della muratura armata è un processo costruttivo antico, risalente a prima del '900. Essa fonde in un unico sistema edilizio la semplicità esecutiva della muratura in laterizio e il progresso tecnologico delle barre di rinforzo. Questo sistema oltre a possedere molti vantaggi dal punto di vista esecutivo (sicurezza cantieri ecc.) ha il vantaggio di essere dimensionato in modo agevole e con tecniche ben conosciute di complessità inferiore alle attuali e ben commercializzate tecnologie antisismiche. Questo manuale offre al tecnico uno strumento prezioso per affrontare efficacemente il progetto di edifici in muratura armata. Vengono esaminate la normativa di riferimento sia nazionale (l'opera è aggiornata al d.m. 17 gennaio 2018, NTC 2018) che europea e internazionale e passati in rassegna tutti i metodi di analisi (lineare e non lineare, dinamica modale, analisi di strutture miste e di strutture semplici) oltre allo studio dei particolari costruttivi per la realizzazione.

La progettazione strutturale su...

Cortesi Francesco
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria

32,00 €
Il presente volume è un manuale pratico che tratta degli interventi strutturali locali, di miglioramento e di adeguamento sismico sugli edifici esistenti aggiornato alle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 (c.d. NTC18) contenute nel d.m. 17 gennaio 2018. La metodologia proposta nasce dalla pratica e dalla ricerca dei tre Autori, che vantano un'esperienza decennale nell'ambito della progettazione strutturale sul patrimonio edilizio esistente. L'obiettivo è quello di fornire al lettore indicazioni e chiarimenti utili per procedere con un approccio più consapevole nei confronti delle costruzioni esistenti. Tra i contenuti del manuale si segnala l'illustrazione degli step da seguire per raggiungere una conoscenza adeguata del fabbricato da analizzare, secondo l'iter conoscitivo proposto dalle NTC18.

Isolamento sismico. Eurocodici e...

Cirillo Antonio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,90 €
Il volume tratta l'isolamento sismico in ogni sua declinazione, dimostrando come la capacità di impedire all'energia sismica di investire la struttura sia la migliore strategia per salvaguardare l'edificio nella sua interezza e le vite dei suoi occupanti. L'obiettivo è fornire al progettista regole e consigli per un nuovo approccio, basato non sulla resistenza ma sulla separazione della costruzione dal terreno. Vengono quindi introdotti e descritti gli edifici sospesi, basati su sospensori che staccano la costruzione dal terreno, e non vengono tralasciati appoggi e isolatori in base alle ultime UNI EN. Si riportano anche alcuni brevetti di isolatori di nuova generazione presentati dall'autore, allo scopo di fornire possibili soluzioni innovative. L'opera si basa essenzialmente sulle nuove norme tecniche 2018 e sull'Eurocodice 8, ma non mancano riferimenti alle normative UNI EN 1337 e UNI EN 15129 in materia di appoggi e dispositivi antisismici. Il testo, rivolto sia ai progettisti (ingegneri e architetti) sia a studenti universitari, è corredato da una serie di file Excel che consentono di ottenere utili indicazioni progettuali.

Edifici in muratura in zona...

Iacobelli Franco
EPC 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

231,80 €
Un software di analisi statica lineare agli stati limite, per il progetto, verifica, e classificazione del rischio sismico degli edifici nuovi o esistenti, in muratura ordinaria, armata, di strutture miste, secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 (D.M. 17 gennaio 2018), le Linee Guida del D.M. 58/2017 e s.m.i. e D.M. 65/2017 e SISMA BONUS. Nella confezione anche un libro/manuale con esempi completi. Il software SISMUR, giunto alla VII versione, dal 2004, conta oltre 15.000 installazioni. L'applicativo contiene anche test ed esempi completi per una corretta impaginazione dei fascicoli progettuali, nonché per il controllo delle procedure di calcolo e la valutazione dell'affidabilità e l'idoneità del software al caso specifico da parte del progettista (Cap. 10 - NTC 2018). Tutto ciò è arricchito infine da un "Manuale d'uso e manutenzione delle strutture", prescritto dalla normativa, che può essere personalizzato e stampato a parte. Il software consente il controllo di eventuali suoi aggiornamenti on line.

La vulnerabilità sismica degli...

Lombardo Grazia
Edizioni Efesto 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il volume riporta i risultati del progetto di ricerca FIR2014 svolto presso l'Università di Catania, avente come oggetto la valutazione della vulnerabilità sismica dell'edilizia minore del centro storico della città. L'analisi degli edifici compresi in aree studio rappresentative, ha permesso di individuare una cellula base che consente una classificazione di tipologie edilizie secondo il numero di cellule e la loro modalità di accrescimento. Sono state eseguite modellazioni numeriche delle classi tipologiche anche introducendo diverse varianti geometriche e strutturali. Le analisi sono state condotte mediante la procedura "per macro-elementi", sviluppata presso il DICAR dell'Università di Catania e implementata nel software 3DMacro. Oltre alla valutazione della vulnerabilità sismica delle tipologie edilizie,considerate come strutture isolate, allo scopo di mettere in luce il ruolo fondamentale delle connessioni tra edifici adiacenti è stato condotto lo studio di un aggregato strutturale. I risultati ottenuti possono rappresentare un utile riferimento per tutti i professionisti chiamati a esprimersi sulla vulnerabilità sismica di edifici in muratura tipici dell'edilizia sette-ottocentesca.

Costruzioni in zona sismica. Nuovi...

Cirillo Antonio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

59,90 €
Il volume, conforme agli Eurocodici e alle nuove NTC2018, tratta ampiamente la costruzione di edifici in zona sismica, fornendo regole e consigli per un approccio nuovo, consapevole e fermamente basato sui principi della moderna ingegneria antisismica. L'obiettivo è presentare una filosofia che consenta al progettista di prevedere in fase di progettazione il comportamento di una struttura durante un sisma per salvaguardare tanto la costruzione quanto le vite delle persone al suo interno. Fondamentale è il capacity design: la costruzione deve presentare opportune capacità di resistenza e distorsione, calibrate in modo che al crescere dell'azione sismica entrino in crisi prima le zone duttili e poi via via le zone più fragili, secondo la gerarchia delle resistenze. Alcune semplici indicazioni e le analisi delle catene tese e compresse interne alla struttura guidano la comprensione di quanto accade in occasione di un sisma. Segue una sistematica trattazione che corre parallela alle indicazioni delle nuovissime norme tecniche NTC2018, opportunamente commentate. Il testo, rivolto sia ai progettisti (ingegneri e architetti) sia a studenti universitari, è corredato da una serie di file Excel che contengono utili indicazioni di calcolo.

Classificazione del rischio sismico...

Conticello Giovanni
Flaccovio Dario 2017

Disponibile in libreria  
TECNICO

32,00 €
La classificazione del rischio sismico supera le vecchie metodologie di valutazione a posteriori di un evento sismico, invertendo le modalità di analisi della vulnerabilità a cui sono soggette le strutture. Il D.M. n. 58 del 28/02/201 7 e s.m.i. fornisce gli strumenti operativi idonei alla valutazione del rischio sismico delle costruzioni ad uso residenziale e produttivo, definendo otto classi, dalla A+ alla G, e due metodi, uno definito semplificato e l'altro convenzionale, per ottenerne la classificazione. In funzione della riduzione della vulnerabilità strutturale e del numero di passaggi di classe effettuati si attivano le detrazioni fiscali previste dalla legge di bilancio 2017. Il testo ripercorre definizioni e procedure riguardanti la struttura e i suoi componenti in termini di vulnerabilità e individuazione degli interventi più adatti per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio. Gli esempi applicativi restituiscono al lettore un approccio pratico delle metodologie proposte e un'analisi puntuale di strutture in muratura e in c.a., offrendo i passaggi complessivi necessari per la valutazione di rischio.

Terremoto ieri oggi. Prevenzione...

Barnaba C.
Gaspari 2017

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Un centinaio di studenti ha eseguito in prima persona un'indagine sismologica in una vasta area della provincia di Udine, prendendo in esame i centri scolastici di 23 località. Guidati da una sismologa e dalle loro insegnanti, hanno compreso l'importanza della prevenzione e del trasferimento della conoscenza.

Architetture verticali e...

Altralinea 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
«[...] Ecco, mi piace pensare che questo Quaderno, che ben documenta la ricerca PRIN condotta sulle architetture verticali del Piemonte, contribuendo alla loro approfondita conoscenza diretta, possa efficacemente contribuire a riprendere ed affinare le storiche, qui sperimentate, metodologie d'intervento di salvaguardia e di consolidamento delle strutture snelle. Ce n'è proprio bisogno, oggi in cui, a fronte del grande avanzamento della ricerca scientifica e tecnologica [...] mentre abbiamo realizzato con successo traguardi dall'antichità sempre solo sognati [...] il cantiere edile storico è rimasto in prevalenza in mano della nota rozzezza di imprenditori interessati unicamente alla quantità delle voci di capitolato, confuso nella continua polvere [...] di rimozionisbrigative e di altrettanto sommarie ricostruzioni massimaliste e senza qualità.» (dall'Introduzione di M. Dezzi Bardeschi)

Lineamenti per il restauro...

Centauro G. A.
DEI 2014

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
La finalità del volume è quella di fornire uno strumento tecnico ad uso delle comunità locali e dei progettisti per svolgere al meglio, a livello urbanistico ed architettonico, l'impegnativo lavoro di recupero. Si tratta, in estrema sintesi, di una sorta di "codice di pratica" atto a guidare le azioni di rilievo, di analisi, di diagnostica per la conservazione e il restauro, di monitoraggio nella valutazione critica degli interventi più opportuni da gestire per la sicurezza futura a contrasto della vulnerabilità di un territorio storicamente a forte rischio sismico. La presente pubblicazione, realizzata dal Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze, è opera originale, dedicata alla messa a punto metodologica ed operativa degli interventi rivolti al restauro dei centri storici abruzzesi colpiti dal sisma del 6 Aprile 2009 (dall'Aquila capoluogo ai comuni del cratere); in particolare, il volume raccoglie gli studi e i risultati delle ricerche attuate per la ricostruzione dell'antico borgo di Casentino nel Comune di Sant'Eusanio Forconese, oggetto di Piano di Ricostruzione post-sisma e qui assunto, per le particolari valenze paesaggistiche del sito e per le peculiari condizioni del danno rilevato, quale caso emblematico dell'azione di ripianificazione, riabilitazione e prevenzione del costruito storico che, dopo gli anni dell'emergenza, ancora attende l'apertura dei cantieri per l'effettivo recupero del patrimonio edilizio.

Vulnerabilità sismica di edicifici...

Colombini Stefano
EPC 2014

Disponibile in 3 giorni

47,00 €
A causa della realtà del patrimonio edilizio nazionale la valutazione delle prestazioni sismiche delle costruzioni esistenti è un argomento importante ed attuale nella pratica professionale di chi si occupa di progettazione strutturale. Si tratta di un tema complesso ed articolato che coinvolge vari aspetti: le indagini per acquisire un'adeguata conoscenza della struttura, le tecniche di modellazione e quelle di analisi, le verifiche di sicurezza, la gestione dei risultati. Il volume si propone di inquadrare in modo organico tali argomenti, organizzandoli seguendo il percorso logico di una verifica di vulnerabilità sismica correttamente impostata ed eseguita. Con l'obiettivo di fornire uno strumento di utilità pratica al professionista, il testo non si limita semplicemente a riportare le indicazioni normative, ma ne fornisce anche le motivazioni chiarendone il background scientifico, ne illustra le applicazioni, e mette in evidenza le questioni non espressamente chiarite dalla normativa, nonché i limiti ed i punti deboli, spesso taciuti, dei vari metodi di indagine sui materiali e delle tecniche di analisi (argomenti a cui sono dedicati ampi approfondimenti).

Liquefazione dei terreni. Metodi,...

Monaco Sebastiano G.
EPC 2014

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
Un volume con foglio di calcolo Excel allegato pensato per geologi, ingegneri, architetti che nel corso della loro attività devono fare i conti con i metodi e i calcoli che regolano la liquefazione dei terreni sabbiosi saturi in particolari condizioni sismiche. Il testo raccoglie ed evidenzia i criteri e le metodologie di calcolo analizzando e tenendo conto di tutte quelle situazioni geologiche, geomorfologiche e idrogeologiche che riconducono a studi sulle strutture tettoniche, instabilità dei pendii, fenomeni di liquefazione, ecc. Il volume rappresenta una guida metodologica per lo svolgimento di studi di microzonazione sismica, mediante alcune procedure standardizzate per la zonazione relativa sia alla definizione del moto sismico atteso, sia alla liquefazione, identificando le aree in cui possono manifestarsi o meno fenomeni di instabilità del terreno in funzione dei livelli di approfondimento (I, II e III), proposti negli "Indirizzi e Criteri per la Microzonazione Sismica - Gruppo di lavoro MS 2008", solo ai fini esclusivi della valutazione della stima del rischio di liquefazione. Il CD-Rom allegato contiene un programma in Excel per il calcolo del coefficiente di sicurezza da prove penetrometriche dinamiche SPT, da prove penetrometriche statiche CPT, da prove dilatometriche DMT/SDMT.

Manuale pratico di risposta sismica...

Nori Luca
EPC 2014

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Questo libro è un manuale operativo, il cui obiettivo è quello di esporre con semplicità e chiarezza i fondamenti del metodo, i suoi pregi e difetti, i limiti e le potenzialità, offrendo gli strumenti per la costruzione di modelli monodimensionali di risposta sismica locale in condizioni di tensioni totali. Viene data enfasi all'aspetto applicativo, illustrando passo passo e con gradualità lo svolgimento dell'analisi in numerose condizioni, che includono vari casi reali; oltre all'importanza della corretta costruzione del modello, viene sottolineata la fondamentale rilevanza del buon senso tecnico e del giudizio esperto nell'interpretazione dei risultati delle analisi.

Città storiche e rischio sismico....

Monti G.
LetteraVentidue 2013

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
La coerenza e la qualità degli interventi di conservazione, restauro e miglioramento antisismico dei nostri centri storici derivano dalla conoscenza e dall'interpretazione della loro forma. Da qui, in prima istanza, la necessità di saper interpretare e des

Liquefax 2012. CD-ROM

Cetraro Faustino
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

115,00 €
Il software Liquefax 2012 consente di eseguire le verifiche alla suscettibilità dei terreni alla liquefazione in condizioni sismiche per le prove SPT, CPT e Vs. Tale verifica è attualmente richiesta dalle Norme Tecniche per le Costruzioni del 2008 (d.m. 14 gennaio 2008 - Circolare esplicativa n. 617 del 2/2/2009) e dall'Eurocodice. Il termine "liquefazione" denota una diminuzione di resistenza a taglio e/o di rigidezza causata dall'aumento di pressione interstiziale in un terreno saturo non coesivo durante lo scuotimento sismico, tale da generare deformazioni permanenti significative o persino l'annullamento degli sforzi efficaci nel terreno. L'interfaccia del software è semplice, immediata e ben articolata nella struttura a schede. La scelta di organizzare tutti i comandi in una barra principale in stile ®Office 2007 sta nel fatto di eliminare i menù tradizionali che spesso nascondono, impropriamente, alcuni comandi secondari. In questo modo il software appare più immediato ed accessibile a tutti, anche a chi è meno capace di districarsi con questi applicativi di calcolo.

Sismix 2012. CD-ROM

Cetraro Faustino
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

110,00 €
Il software Sismx 2012 è stato pensato per sviluppare le informazioni acquisite da elaborazioni sismiche come le prospezioni sismiche a rifrazione, le MASW (Multichannel Analysis of Surface Waves) o le ReMi (Refraction Microtremor), ecc. Va precisato che non è un software che interpreta le prove eseguite ma ne elabora i risultati delle stesse interpretazioni al fine di ottenere informazioni da utilizzare nell'ambito della geotecnica, come ad esempio i moduli di elasticità, di rigidità, la densità dinamica, il Vs30 (Norme Tecniche per le Costruzioni e succ. mod. ed integrazioni), la correlazione delle velocità delle onde di taglio Vs con il parametro Nspt al fine di ottenere la stima del modulo edometrico, l'angolo di attrito e la densità relativa con diverse metodologie. L'interfaccia del programma è semplice, immediata e ben articolata nella struttura a schede. La scelta di organizzare tutti i comandi in una barra principale in stile ®Office 2007 sta nel fatto di eliminare i menù tradizionali che spesso nascondono, impropriamente, alcuni comandi secondari. In questo modo il software appare più immediato ed accessibile a tutti, anche a chi è meno capace di districarsi con questi applicativi di calcolo.

Manuale del recupero strutturale e...

Cangi Giovanni
DEI 2012

Disponibile in 3 giorni

68,00 €
Il manuale, alla sua seconda edizione, offre ai professionisti del settore un vasto ed organico repertorio di modelli diagnostici e soluzioni operative per affrontare gli interventi strutturali e antisismici sugli edifici storici con criteri, tecniche e materiali compatibili con la conservazione. Il volume, che prende in esame l'edificio e le sue componenti (murature, volte, solai e tetti), è stato inoltre arricchito di una appendice di schede operative che tengono conto dei concetti e delle procedure esecutive introdotte dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del febbraio 2011 in materia di "Valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con riferimento alle norme tecniche per le costruzioni 2008". Le schede accompagnano il progettista nell'affrontare l'attività nei cantieri di restauro e di recupero, risolvendo i numerosi problemi operativi che si presentano durante l'esecuzione degli interventi. A corredo del volume, un CD Rom che riporta ulteriori tavole tecniche ed un ricco repertorio fotografico.

Manuale di geotecnica avanzata

Rabuffetti Angelo S.
DEI 2012

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Questo manuale affronta, attraverso i principi della geotecnica, i moderni problemi delle costruzioni, interrate e non, a partire dall'obbligo delle verifiche sismiche sull'intero territorio nazionale, proponendo una sintesi unitaria ed allo stesso tempo operativa. Una guida per i professionisti che devono occuparsi di progettazione e direzione lavori. Il testo presenta una generale innovazione nell'approccio alle problematiche delle costruzioni e analizza: le implicazioni geotecniche di base dell'ingegneria antisismica con le più diffuse determinazioni analitiche (analisi della risposta sismica locale, problemi di liquefazione ecc.) e con la trattazione di normativa; la classificazione ingegneristica delle rocce; le tecniche più diffuse di drenaggio delle falde (dewatering), con relativi metodi di dimensionamento; gli scavi diaframmati, introducendo le tecniche di progettazione delle paratie e considerando gli aspetti più critici dell'interazione tra terreno e struttura, per giungere alla stima dei cedimenti al contorno degli scavi diaframmati; i dimensionamenti preliminari ed esecutivi delle fondazioni degli ancoraggi nei terreni sciolti. Il testo, inoltre, introduce alle metodologie di calcolo geotecnico più performanti ed attuali (metodi FEM, FDM, BEM). La linearità espositiva che contraddistingue tutto il testo si rivela utile nell'offrire soluzioni operative a problemi pratici tutt'altro che infrequenti nelle attività di cantiere.

Criteri di progettazione...

Cicchiello Pierpaolo
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
Obiettivo di questo testo è fornire al progettista i fondamentali principi di progettazione strutturale antisismica, sulla base dei criteri introdotti dalle Norme Tecniche per le Costruzioni, specificatamente per tipologie di strutture fra le più utilizzate soprattutto a livello residenziale: miste acciaio e calcestruzzo armato; in muratura ordinaria e armata; in legno. Sono, altresì, forniti i criteri essenziali per il progetto di edifici con isolamento alla base secondo quanto indicato nelle NTC.

Metodi di protezione antisismica....

Cicchiello Pierpaolo
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

59,00 €
Con l'introduzione delle Norme Tecniche per le Costruzioni, per la prima volta in Italia vengono date disposizioni tecnico-normative di protezione antisismica in materia di isolamento alla base degli edifici e di dispositivi di smorzamento e la conseguente attenzione creatasi verso queste metodologie ha prodotto la comparsa sul mercato di numerose tecnologie. L'isolamento sismico rientra fra i cosiddetti sistemi di protezione "passiva", in cui sono incluse le tecniche di incremento del periodo di oscillazione, quelle di dissipazione dell'energia, e quelle che adottano un mix di entrambe le strategie. Il volume illustra i moderni metodi di protezione antisismica degli edifici, che rispondono a quanto dettato dagli Eurocodici e dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Dopo un inquadramento generale del problema e delle previsioni normative, vengono fornite nozioni essenziali di sismologia. Sono, quindi, illustrate e dettagliate le metodologie disponibili: di riabilitazione sismica per gli edifici esistenti, con analisi del rapporto costi/benefici; di isolamento alla base, dei dissipatori, delle leghe a memoria di forma per le nuove costruzioni. Sono, infine, presentati esempi progettuali in applicazione di tecniche illustrate per entrambe le tipologie (esistente e nuova edificazione).

Fondazioni. Progettazione esecutiva...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

68,00 €
Obiettivo di questo volume è fornire al lettore uno strumento professionale-operativo per la progettazione esecutiva di strutture di fondazioni. Viene inizialmente illustrata la progettazione geotecnica, come prescritta nel capitolo 6 delle Norme Tecniche per le Costruzioni, individuando le principali fasi in cui deve articolarsi un progetto geotecnico: dalla modellazione geologica e geotecnica alla morfologia, dalla idrologia alla idrogeologia, fino ad arrivare ai mezzi di indagini e prove in sito. Viene successivamente evidenziata l'importanza delle azioni sulle strutture, carichi, sovraccarichi d'esercizio, classificazione delle azioni, azione sismica; sono stabiliti i requisiti delle strutture di fondazione in zona sismica con principi e regole dettate dall'Eurocodice 7 e dalle NTC. Sono trattati i cedimenti per terreni coesivi saturi e per terreni sabbiosi. Sono dati diversi esempi di calcolo. Per le fondazioni su pali sono contemplate le tipologie costruttive e la capacità portante, laterale e di base, del singolo palo in terreni coesivi ed incoerenti; cenni sono forniti sui cedimenti per pali infissi e trivellati in terreni coesivi e non. Infine, a livello esemplificativo sono analizzate per un unico edificio le diverse soluzioni fondali che forniscono un raffronto tra i diversi sistemi. Nel Cd-Rom allegato sono dati esempi di progetto, dettagli esecutivi, sussidi di calcolo.

Isolatori sismici per edifici...

Foti Dora
Flaccovio Dario 2011

Disponibile in 3 giorni

48,00 €
L'isolamento di base rappresenta un'efficace strategia di protezione sismica delle costruzioni basata sul concetto di controllo passivo delle vibrazioni. Dopo anni di sperimentazioni in laboratorio e applicazioni pionieristiche, gli isolatori sismici sono oggi considerati in ogni parte del mondo alla stregua di comuni elementi strutturali cui è demandato il particolare compito di deviare l'energia in ingresso nella costruzione attraverso l'incremento del periodo proprio e dello smorzamento. Il presente libro raccoglie i principi fondamentali, i criteri di progettazione e i dettagli costruttivi indispensabili per l'impostazione e la redazione dei progetti di strutture isolate alla base. Vengono altresì illustrate e commentate le attuali prescrizioni della normativa italiana in materia (D.M. 14/1/2008 e relativa Circolare LL.PP. n. 617/2009), nonché le raccomandazioni e le regole di buona tecnica contenute nei documenti di ricerca e nelle normative straniere di comprovata validità. Il testo è arricchito da due esempi di calcolo di edifici isolati alla base, uno relativo al caso di un edificio di nuova costruzione, l'altro relativo a un intervento di adeguamento sismico di un edificio esistente. Entrambi gli esempi sono completi di analisi dei carichi, inquadramento generale dell'opera e delle scelte progettuali, verifiche strutturali e particolari costruttivi.

Guida all'Eurocodice 8....

Limongelli M. P.
EPC 2011

Disponibile in 3 giorni

60,00 €
Questa Guida all'Eurocodice 8 copre tutti i principali aspetti della progettazione anti sismica, con estese spiegazioni dei principi e delle regole di progetto che sono contenute nell'Eurocodice 8. L'Eurocodice 8, ha costituito la base di riferimento per le Norme Tecniche per le Costruzioni vigenti in Italia, che hanno completamente recepito la impostazione di base e le regole di progetto della norma europea. Il libro spiega nel dettaglio come applicare le varie metodologie di analisi, soffermandosi estesamente su concetti chiave come la gerarchia delle resistenze, il capacity design, la progettazione per la dissipazione di energia, le regole di dettaglio sia per le strutture in c.a. che per quelle in acciaio e legno, per tutte le principali tipologie. La Guida ha inoltre un intero capitolo sia sulle strutture isolate, sia sulle fondazioni, le strutture di contenimento e gli aspetti geotecnici. Scritta da alcuni tra i massimi esperti mondiali della materia, questa Guida fa luce su numerosi aspetti fondamentali della moderna progettazione sismica, illustrandone il significato e la corretta applicazione nell'ambito delle regole comuni alle NTC ed all'Eurocodice.

Opere di sostegno in zona sismica....

Iacobelli Franco
EPC 2011

Disponibile in 5 giorni

100,00 €
Il software OPSOS è uno strumento operativo indispensabile per professionisti, studenti e, in generale, per tutti coloro che operano in zone a rischio sismico, nel campo della geologia tecnica e della progettazione e verifica delle opere di sostegno. La procedura di calcolo si basa sull'uso di efficaci algoritmi che consentono di eseguire in modo semplice e agevole l'analisi sismica pseudo-statica di strutture di contenimento di diverse tipologie: dai muri a mensola, a quelli con contrafforti interni ed esterni; dalle opere di sostegno su pali di fondazione, alle palificate e palancolate elastiche, fino alle opere a gravità (cls, murature, gabbionate). Il programma, completamente aggiornato secondo il D.M.14 gennaio 2008 e in linea con la Circolare applicativa 617/2009, permette l'inserimento di carichi su terrapieni (eventuali manufatti, carichi di esercizio variabili veicolari ecc.); falde d'acqua; tiranti attivi o passivi e vincoli sul paramento (muri cantina). Attraverso OPSOS è possibile la visione e la stampa completa del piano di manutenzione dell'opera, della relazione sui materiali, dell'affidabilità e valutazione del software. Il programma è accompagnato da un volume che parte da conoscenze di base sulle proprietà delle terre e sulla meccanica dei terreni, per arrivare all'uso dell'applicativo anche attraverso la descrizione di esempi applicativi.

La messa in sicurezza e...

Cicchiello Pierpaolo
Maggioli Editore 2010

Disponibile in 5 giorni

20,00 €
Obiettivo di questo agile testo è quello di supportare il progettista nelle scelte inerenti operazioni di messa in sicurezza ed interventi strutturali su costruzioni esistenti, secondo quanto dettato dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Sono inizialmente illustrate le modalità e le tecniche di messa in sicurezza delle strutture, valutate alla luce sia della scelta tipologica più idonea, sia della corretta esecuzione, sia del rapporto qualità/costo delle prestazioni. Vengono inquadrate le tipologie di interventi previste dalle NTC (adeguamento, miglioramento, riparazioni) ed infine esposte le linee guida per lo sviluppo di interventi strutturali su edifici in muratura (in particolare per collegamenti, archi e volte, solai, coperture, pilastri, fondazioni, giunti); nonché in calcestruzzo armato e in acciaio (con particolare riferimento alle tecniche di incamiciatura), per i quali sono altresì dati gli elementi essenziali per la stima delle rotazioni di collasso.

Analisi strutturale per il recupero...

Cangi Giovanni
DEI 2010

Disponibile in 3 giorni

68,00 €
In seguito al disastroso terremoto che ha colpito l'Abruzzo nel 2009 e all'entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008, un nuovo testo tecnico che affronta le problematiche relative all'analisi strutturale del patrimonio edilizio storico in zona sismica, attraverso il modello dei cinematismi di collasso. Il volume illustra e propone: una metodologia di indagine che segue le fasi indicate dalle Norme Tecniche per la valutazione della vulnerabilità sismica delle strutture murarie; una serie di percorsi di verifica per meccanismi locali con il metodo agli stati limite, supportati da programmi di calcolo appositamente predisposti. I Passaggi sono preceduti da un rigoroso dimensionamento degli orizzontamenti lignei di piano e di copertura, secondo varie tipologie, eseguiti con l'ausilio del computer. Un utile strumento operativo rivolto ai progettisti, particolarmente adatto per la quantificazione dei livelli di sicurezza negli interventi di riparazione del danno e miglioramento degli edifici colpiti dal sisma. Il CD Rom contiene: schede di calcolo Excel; progetto e verifica di solai in legno e dei principali interventi di consolidamento; progetto e verifica di coperture in legno; analisi lineare e non lineare di cinematismi di collasso con esempi svolti; repertorio fotografico dei danneggiamenti sismici su edifici in muratura.

Progettazione esecutiva di...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2009

Disponibile in 5 giorni

59,00 €
Il legno lamellare - grazie alle sue caratteristiche di sicurezza, sostenibilità e durabilità - si sta sempre più imponendo come uno dei "nuovi" materiali utilizzabili per la realizzazione delle strutture di un edificio. Caratteristiche e prestazioni di tale prodotto sono state normate con la circolare 617 del 2 febbraio 2009, che ha integrato quanto disposto nel d.m. 14 gennaio 2008, Norme tecniche per le costruzioni. Il manuale, dopo aver illustrato proprio la normativa inerente, dettaglia le prescrizioni richieste per le strutture in legno, richiamando quanto definito nell'Eurocodice S.

Edifici in muratura. Progettazione...

Lemme A.
DEI 2008

Disponibile in 5 giorni

48,00 €
Nella pubblicazione viene illustrata la metodologia utilizzata in Molise dopo il terremoto del 2002 per la progettazione degli interventi sugli edifici in muratura. L'approccio è basato sulle normative tecniche emanate dopo il terremoto del 2002 (OPCM 3274/2003 ss.mm., NTC 2008), che hanno colmato alcune lacune storiche nella legislazione sismica nazionale. In particolare, le verifiche sismiche sono state sviluppate in accordo con le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni del 2008. Questo volume rappresenta uno strumento pratico per la progettazione degli interventi di miglioramento sismico controllato degli edifici in muratura creando un collegamento tra i risultati della ricerca e la pratica professionale. In particolare, si è evidenziato come l'esecuzione di interventi, spesso utilizzati nella pratica comune non si siano rilevati efficaci al collaudo naturale del terremoto. Nel CD Rom, oltre all'intera pubblicazione, vi è il protocollo di progettazione esecutiva degli interventi post-sisma, il repertorio delle principali tipologie di murature molisane, il foglio di calcolo per la determinazione della tipologia muraria in accordo alle indicazioni previste dalla recente normativa integrato con il protocollo di progettazione e l'analisi delle principali tecniche di intervento.

Opera omnia

Bartolozzi Federico
Youcanprint 2019

Non disponibile

20,00 €
"Gli studi che ho deciso di pubblicare in questa 'Opera omnia' si riferiscono a due campi specialistici di ricerca nell'ingegneria: l'isolamento sismico e la meccanica del terreno. L'isolamento sismico è un particolare e - per certi versi - nuovo aspetto dell'ingegneria sismica, il cui obiettivo è di studiare i criteri tecnico-progettuali di protezione e di isolamento delle costruzioni dalle aggressioni dei terremoti. Per quanto riguarda il secondo settore della mia attività di ricerca - cioè la meccanica del terreno - l'indagine si è prevalentemente rivolta e qualificata nello studio dell'antico - e tuttora attuale - fenomeno d'instabilità della torre di Pisa. Per quanto - però - gli studi proposti abbiano ricevuto consensi da parte degli studiosi del mondo scientifico internazionale, tuttavia nulla può essere definitivamente decretato in merito alla loro efficacia applicativa, perché - con riferimento, in particolare, ai contributi riguardanti l'isolamento sismico - i vari congegni studiati non hanno finora avuto il supporto di approfondite indagini sperimentali." (L'autore)

Costruzioni in muratura. Progetto,...

Albano Giuseppe
Legislazione Tecnica 2019

Non disponibile

42,00 €
Carichi e azioni sulle costruzioni in muratura - Normativa tecnica sulle murature - Prescrizioni per le murature in zona sismica - Valutazione delle costruzioni esistenti e interventi - Progetti svolti su costruzioni esistenti e nuove.

La progettazione strutturale su...

Cortesi Francesco
Maggioli Editore

Prossima uscita

30,00 €
Il presente volume è un manuale pratico che tratta degli interventi strutturali locali, di miglioramento e di adeguamento sismico sugli edifici esistenti aggiornato alla circolare esplicativa 21 gennaio 2019 n. 7. La metodologia proposta nasce dalla pratica e dalla ricerca dei tre Autori, che vantano un'esperienza decennale nell'ambito della progettazione strutturale sul patrimonio edilizio esistente. L'obiettivo è quello di fornire al lettore indicazioni e chiarimenti utili per procedere con un approccio più consapevole nei confronti delle costruzioni esistenti.

Travi cave circolari e rettangolari...

Condello Filippo
Edizioni del Faro 2018

Non disponibile

10,00 €
Una semplice tecnica corredata dal calcolo per il rinforzo di travi cave circolari e rettangolari, rivolta alla protezione di singoli ambienti abitativi da eventi sismici di qualsiasi entità.

Interventi strutturali post-sisma....

Domanico Marco
Grafill 2018

Non disponibile  
TECNICO

34,00 €
L'entrata in vigore del D.M. 17 gennaio 2018, recante "aggiornamento delle 'Norme tecniche per le costruzioni'" (NTC18), consolida il grande cambiamento introdotto nella normativa tecnica italiana con le NTC08. Allora come oggi, l'introduzione di una nuova norma sulle costruzioni avviene in seguito a importanti eventi sismici che hanno colpito estese aree del Paese. Anche se l'impianto normativo non subisce notevoli cambiamenti, rimane obbligo del tecnico aggiornare le proprie competenze in materia. Gli eventi sismici del 2016, dopo quelli del 2009 e del 2012, richiedono a ingegneri, architetti e geometri una approfondita conoscenze delle complessità tecniche e burocratiche della ricostruzione post-sisma, senza le quali diventa arduo stilare un progetto successivamente finanziabile con i fondi messi a disposizione per la ripresa dei territori colpiti. Le modifiche del contesto normativo e l'esigenza di avere una conoscenza ampia sul rinforzo strutturale rendono questo volume particolarmente indicato per i tecnici che si occupano di ricostruzione post-sisma o di interventi di messa in sicurezza del patrimonio edilizio esistente (sismabonus/ristrutturazioni rilevanti). Il testo, infatti, è scritto in maniera chiara e diretta con lo scopo di fornire un valido riferimento bibliografico agli operatori del settore ricostruzione/recupero dell'esistente. Il principale punto di forza è la trattazione distinta delle categorie di intervento: rinforzo locale, miglioramento sismico e adeguamento sismico. Ogni categoria, suddivisa per tipologia costruttiva, riporta le casistiche di intervento strutturale più consone a eliminare le principali vulnerabilità degli edifici esistenti. Gli interventi descritti saranno applicabili sia agli edifici danneggiati da eventi sismici sia ad edifici esistenti da recuperare con interventi di ristrutturazione rilevante; per i diversi tipi di intervento, nel software incluso, sono forniti dei particolari in formato DXF. Il volume fornisce al tecnico il quadro completo delle tecniche di intervento con consigli pratici sui pro ed i contro della loro applicazione. Così facendo si potrà essere più consapevoli delle scelte progettuali proposte al committente e delle difficoltà realizzative di cantiere. Il testo rappresenta la porta d'ingresso per quei tecnici che, pur non avendo esperienza specifica sul tema, vogliono occuparsi di ricostruzione post-sisma.

Apertura vani in pareti portanti in...

Ciavattini Claudio
Grafill 2018

Non disponibile  
TECNICO

37,00 €
Guida operativa e software di calcolo per i progettisti che si occupano di interventi sul patrimonio edilizio esistente, anche sottoposto a vincolo storico-artistico. Si tratta del problema che nasce con i progetti di ristrutturazione o di riorganizzazioni funzionali di edifici in muratura che prevedono una diversa distribuzione interna con modifica delle aperture nei muri portanti (spostamento di vani porte, nuove aperture di vani porte o finestre ecc.). L'indebolimento della struttura a causa delle nuove aperture (in termini di resistenza, di rigidezza e deformabilità alle azioni sismiche orizzontali) deve essere colmato con la progettazione di idonee opere di rinforzo e/o consolidamento opportunamente dosate per ripristinare le condizioni ante-intervento, in conformità alle norme vigenti (e secondo quanto previsto dalle nuove NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018).