Ingegneria dei terremoti

Filtri attivi

Riduzione del rischio sismico degli...

Coïsson Eva
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
L'Italia è certamente il Paese che più di ogni altro è caratterizzato dal connubio di un alto numero di edifici storici e di terremoti. Le problematiche tecniche ed economiche degli interventi sugli edifici esistenti sono pertanto diventate prevalenti nell'attività degli ingegneri edili e degli architetti. Un settore particolarmente ampio, oggetto del presente volume, è quello della stabilità delle costruzioni in muratura soprattutto per la specificità del loro comportamento e delle soluzioni tecniche più efficaci per il loro consolidamento. L'opera tratta delle procedure per la conoscenza, l'analisi e la definizione degli interventi per la riduzione del rischio sismico, congruenti con il comportamento degli edifici esistenti in muratura. In questo manuale è illustrato un nuovo approccio recepito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e dalla relativa circolare esplicativa che deriva dalla lunga esperienza italiana sugli edifici monumentali, ma che è applicabile sull'intero patrimonio edilizio storico in muratura. In particolare, data l'ormai cronica ristrettezza dei finanziamenti, viene affrontata la rilevante problematica delle "priorità" nella scelta degli interventi e degli edifici su cui intervenire, con l'obiettivo di migliorarne la performance complessiva. Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019.

Tecniche innovative di adeguamento...

Fraternali F. (cur.); Benzoni G. (cur.); Rocchetta G. (cur.)
Rubbettino 2020

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Questo volume ha come obiettivi fondamentali la presentazione e la discussione critica delle principali metodologie e linee guida note in letteratura ed in campo tecnico per interventi innovativi di adeguamento sismico realizzati in Italia. Gli interventi presi in esame sono realizzati mediante la posa in opera di isolatori sismici, ovvero mediante l'inserimento di dispositivi a dissipazione di energia nella struttura da adeguare sismicamente. I temi trattati vengono contestualizzati mediante l'esame di una molteplicità di casi studio relativi ad interventi campione di rinforzo sismico di strutture esistenti. Si esaminano edifici con struttura portante in cemento armato, in acciaio ed in muratura, mettendo in risalto vantaggi e limitazioni delle soluzioni di protezione sismica adottate, sia dal punto di vista tecnico che sotto l'aspetto economico. La materia trattata include la presentazione di dispositivi di isolamento e dissipazione di tipo innovativo, attualmente in fase di studio e di sperimentazione.

Terremoto e ricostruzione: Messina...

Scibilia Federica; Sutera Domenica
Caracol 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Le storie raccontate in questo volume affrontano il tema del dibattito sulla progettazione antisismica, apertosi a Messina dopo il terremoto del 1908, che introdusse in Sicilia nuove tematiche relative a brevetti, calcoli, analisi scientifiche e materiali innovativi. Nel primo contributo, Domenica Sutera esamina la teoria incentrata sulla "forma antisismica" delle strutture circolari, messa a punto dall'architetto veneto Giuseppe Torres che, nel 1909, in controtendenza rispetto alle correnti antistoriciste del tempo, guardava al passato e alla tradizione costruttiva siciliana, individuando e selezionando "strutture resistenti". Al ruolo della pubblicistica è, invece, dedicato il contributo di Federica Scibilia, che approfondisce il dibattito sulla costruzione antisismica, scaturito in Italia in seguito ai ripetuti eventi tellurici, succedutesi tra la fine dell'Ottocento e il primo del decennio del Novecento fino al devastante terremoto del 1908, che provocò la distruzione pressoché totale di Messina, Reggio Calabria e di altri centri minori.

Costruzioni in zona sismica. Nuovi...

Cirillo Antonio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

59,90 €
Il volume, conforme agli Eurocodici e alle nuove NTC2018, tratta ampiamente la costruzione di edifici in zona sismica, fornendo regole e consigli per un approccio nuovo, consapevole e fermamente basato sui principi della moderna ingegneria antisismica. L'obiettivo è presentare una filosofia che consenta al progettista di prevedere in fase di progettazione il comportamento di una struttura durante un sisma per salvaguardare tanto la costruzione quanto le vite delle persone al suo interno. Fondamentale è il capacity design: la costruzione deve presentare opportune capacità di resistenza e distorsione, calibrate in modo che al crescere dell'azione sismica entrino in crisi prima le zone duttili e poi via via le zone più fragili, secondo la gerarchia delle resistenze. Alcune semplici indicazioni e le analisi delle catene tese e compresse interne alla struttura guidano la comprensione di quanto accade in occasione di un sisma. Segue una sistematica trattazione che corre parallela alle indicazioni delle nuovissime norme tecniche NTC2018, opportunamente commentate. Il testo, rivolto sia ai progettisti (ingegneri e architetti) sia a studenti universitari, è corredato da una serie di file Excel che contengono utili indicazioni di calcolo.

Isolamento sismico. Eurocodici e...

Cirillo Antonio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,90 €
Il volume tratta l'isolamento sismico in ogni sua declinazione, dimostrando come la capacità di impedire all'energia sismica di investire la struttura sia la migliore strategia per salvaguardare l'edificio nella sua interezza e le vite dei suoi occupanti. L'obiettivo è fornire al progettista regole e consigli per un nuovo approccio, basato non sulla resistenza ma sulla separazione della costruzione dal terreno. Vengono quindi introdotti e descritti gli edifici sospesi, basati su sospensori che staccano la costruzione dal terreno, e non vengono tralasciati appoggi e isolatori in base alle ultime UNI EN. Si riportano anche alcuni brevetti di isolatori di nuova generazione presentati dall'autore, allo scopo di fornire possibili soluzioni innovative. L'opera si basa essenzialmente sulle nuove norme tecniche 2018 e sull'Eurocodice 8, ma non mancano riferimenti alle normative UNI EN 1337 e UNI EN 15129 in materia di appoggi e dispositivi antisismici. Il testo, rivolto sia ai progettisti (ingegneri e architetti) sia a studenti universitari, è corredato da una serie di file Excel che consentono di ottenere utili indicazioni progettuali.

Architetture verticali e...

Altralinea 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
«[...] Ecco, mi piace pensare che questo Quaderno, che ben documenta la ricerca PRIN condotta sulle architetture verticali del Piemonte, contribuendo alla loro approfondita conoscenza diretta, possa efficacemente contribuire a riprendere ed affinare le storiche, qui sperimentate, metodologie d'intervento di salvaguardia e di consolidamento delle strutture snelle. Ce n'è proprio bisogno, oggi in cui, a fronte del grande avanzamento della ricerca scientifica e tecnologica [...] mentre abbiamo realizzato con successo traguardi dall'antichità sempre solo sognati [...] il cantiere edile storico è rimasto in prevalenza in mano della nota rozzezza di imprenditori interessati unicamente alla quantità delle voci di capitolato, confuso nella continua polvere [...] di rimozionisbrigative e di altrettanto sommarie ricostruzioni massimaliste e senza qualità.» (dall'Introduzione di M. Dezzi Bardeschi)

Città storiche e rischio sismico....

Monti G. (cur.); Scalora G. (cur.)
LetteraVentidue 2013

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
La coerenza e la qualità degli interventi di conservazione, restauro e miglioramento antisismico dei nostri centri storici derivano dalla conoscenza e dall'interpretazione della loro forma. Da qui, in prima istanza, la necessità di saper interpretare e des

Isolatori sismici per edifici...

Foti Dora
Flaccovio Dario 2011

Disponibile in 3 giorni

48,00 €
L'isolamento di base rappresenta un'efficace strategia di protezione sismica delle costruzioni basata sul concetto di controllo passivo delle vibrazioni. Dopo anni di sperimentazioni in laboratorio e applicazioni pionieristiche, gli isolatori sismici sono oggi considerati in ogni parte del mondo alla stregua di comuni elementi strutturali cui è demandato il particolare compito di deviare l'energia in ingresso nella costruzione attraverso l'incremento del periodo proprio e dello smorzamento. Il presente libro raccoglie i principi fondamentali, i criteri di progettazione e i dettagli costruttivi indispensabili per l'impostazione e la redazione dei progetti di strutture isolate alla base. Vengono altresì illustrate e commentate le attuali prescrizioni della normativa italiana in materia (D.M. 14/1/2008 e relativa Circolare LL.PP. n. 617/2009), nonché le raccomandazioni e le regole di buona tecnica contenute nei documenti di ricerca e nelle normative straniere di comprovata validità. Il testo è arricchito da due esempi di calcolo di edifici isolati alla base, uno relativo al caso di un edificio di nuova costruzione, l'altro relativo a un intervento di adeguamento sismico di un edificio esistente. Entrambi gli esempi sono completi di analisi dei carichi, inquadramento generale dell'opera e delle scelte progettuali, verifiche strutturali e particolari costruttivi.

Interventi di recupero strutturale...

Albano G. (cur.); Cuzzilla R. (cur.)
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

34,00 €
Per evitare il collasso o forti danneggiamenti dei muri portanti, è necessario procedere ad una serie di azioni mirate al raggiungimento dei requisiti di sicurezza statica. Dopo aver esaminato il comportamento sismico delle strutture in muratura, questo nuovo manuale illustra i metodi da seguire per valutare e verificare la sicurezza antisismica al fine di eseguire efficaci interventi di recupero delle costruzioni tradizionali e storiche, fornendo inoltre esempi completi di calcolo applicati rispettivamente a un edificio tradizionale e a uno storico. Oltre a descrivere i metodi classici di rinforzo delle strutture in muratura, il volume spiega come l'impiego di materiali fibro-rinforzati - caratterizzati da una elevata compatibilità con il substrato su cui saranno applicati in termini di geometria, proprietà chimiche e meccaniche - consenta di migliorare o adeguare il comportamento della costruzione soggetta ad azione sismica. Tecniche di recupero e di consolidamento e materiali con alte prestazioni e minimo impatto sulla struttura - trattati nel dettaglio dei seguenti argomenti - svolgono un ruolo cruciale nell'ambito della ristrutturazione e riabilitazione del patrimonio edilizio italiano, composto in prevalenza da edifici in muratura.

Progetto di edifici con isolamento...

Maggioli Editore 2020

Non disponibile

25,00 €
Il manuale fa parte di una collana di volumi a carattere professionale, realizzata dalla Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (Reluis), con la collaborazione del Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica (Eucentre) e dell'Ufficio del Servizio Sismico Nazionale del Dipartimento della Protezione Civile. La collana è pubblicata dalla IUSS Press, recentemente fondata dall'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, con lo scopo di "produrre pubblicazioni di elevata qualità ad un costo corrispondente ad una frazione di quanto normalmente richiesto dalle case editrici". Non vi è dubbio che il rinnovato interesse per la materia, la diffusione di attività di formazione, la disponibilità di manuali applicativi risulteranno in una riduzione del rischio sismico, in larga misura dipendente dalla competenza dei tecnici.

Progettazione esecutiva di...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

59,00 €
Il legno lamellare - grazie alle sue caratteristiche di sicurezza, sostenibilità e durabilità - si sta sempre più imponendo come uno dei "nuovi" materiali utilizzabili per la realizzazione delle strutture di un edificio. Caratteristiche e prestazioni di tale prodotto sono state normate con la circolare 617 del 2 febbraio 2009, che ha integrato quanto disposto nel d.m. 14 gennaio 2008, Norme tecniche per le costruzioni. Il manuale, dopo aver illustrato proprio la normativa inerente, dettaglia le prescrizioni richieste per le strutture in legno, richiamando quanto definito nell'Eurocodice S.

Verso la protezione antisismica...

Cicchiello Pierpaolo
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

59,00 €
L.opera è suddivisa in due volumi. Volume 1: Metodi di protezione antisismica. Volume 2: Diagnostica strutturale. Il primo volume illustra i moderni metodi di protezione antisismica degli edifici, che rispondono a quanto dettato dagli Eurocodici e dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Dopo un inquadramento generale del problema e delle previsioni normative, vengono fornite nozioni essenziali di sismologia. Sono, quindi, illustrate e dettagliate le metodologie disponibili: di riabilitazione sismica per gli edifici esistenti, con analisi del rapporto costi/benefici; di isolamento alla base, dei dissipatori, delle leghe a memoria di forma per le nuove costruzioni. Sono, infine, presentati esempi progettuali in applicazione di tecniche illustrate per entrambe le tipologie. Il secondo vuole offrire una guida ragionata alla corretta elaborazione di una valutazione sull'idoneità strutturale di un edificio, sulla scorta delle recenti previsioni normative introdotte dalle Norme Tecniche per le Costruzioni.

Fondazioni. Progettazione esecutiva...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

39,00 €
Obiettivo di questo volume è fornire al lettore uno strumento professionale-operativo per la progettazione esecutiva di strutture di fondazioni. Viene inizialmente illustrata la progettazione geotecnica, come prescritta nel capitolo 6 delle Norme Tecniche

Progetti svolti in materia di...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

48,00 €
Il presente lavoro nasce dall'idea di inserire in un pubblicazione un certo numero di esempi di progettazione strutturale tratti dalla libera professione dell'autore. Il libro pertanto non vuole essere, e non è, di natura accademica, ma prettamente di tecn

Fondazioni. Progettazione esecutiva...

Albano Giuseppe
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

68,00 €
Obiettivo di questo volume è fornire al lettore uno strumento professionale-operativo per la progettazione esecutiva di strutture di fondazioni. Viene inizialmente illustrata la progettazione geotecnica, come prescritta nel capitolo 6 delle Norme Tecniche per le Costruzioni, individuando le principali fasi in cui deve articolarsi un progetto geotecnico: dalla modellazione geologica e geotecnica alla morfologia, dalla idrologia alla idrogeologia, fino ad arrivare ai mezzi di indagini e prove in sito. Viene successivamente evidenziata l'importanza delle azioni sulle strutture, carichi, sovraccarichi d'esercizio, classificazione delle azioni, azione sismica; sono stabiliti i requisiti delle strutture di fondazione in zona sismica con principi e regole dettate dall'Eurocodice 7 e dalle NTC. Sono trattati i cedimenti per terreni coesivi saturi e per terreni sabbiosi. Sono dati diversi esempi di calcolo. Per le fondazioni su pali sono contemplate le tipologie costruttive e la capacità portante, laterale e di base, del singolo palo in terreni coesivi ed incoerenti; cenni sono forniti sui cedimenti per pali infissi e trivellati in terreni coesivi e non. Infine, a livello esemplificativo sono analizzate per un unico edificio le diverse soluzioni fondali che forniscono un raffronto tra i diversi sistemi. Nel Cd-Rom allegato sono dati esempi di progetto, dettagli esecutivi, sussidi di calcolo.

Progettazione in zona sismica:...

Casagrande Ennio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

28,00 €
La tecnica della muratura armata è un processo costruttivo antico, risalente a prima del '900. Essa fonde in un unico sistema edilizio la semplicità esecutiva della muratura in laterizio e il progresso tecnologico delle barre di rinforzo. Questo sistema oltre a possedere molti vantaggi dal punto di vista esecutivo (sicurezza cantieri ecc.) ha il vantaggio di essere dimensionato in modo agevole e con tecniche ben conosciute di complessità inferiore alle attuali e ben commercializzate tecnologie antisismiche. Questo manuale offre al tecnico uno strumento prezioso per affrontare efficacemente il progetto di edifici in muratura armata. Vengono esaminate la normativa di riferimento sia nazionale (l'opera è aggiornata al d.m. 17 gennaio 2018, NTC 2018) che europea e internazionale e passati in rassegna tutti i metodi di analisi (lineare e non lineare, dinamica modale, analisi di strutture miste e di strutture semplici) oltre allo studio dei particolari costruttivi per la realizzazione.

Il controllo del progetto...

Cagelli Marco; Torquati Mauro
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

19,00 €
Nella storia d'Italia si è sempre dovuto attendere un sisma per elaborare ed approvare norme più stringenti in ambito sismico, coinvolgendo territori che per decenni non erano stati classificati come soggetti a tale rischio. I liberi professionisti della maggiore parte del territorio italiano si sono quindi trovati a confrontarsi con nuove norme e la necessità di approfondire la conoscenza del costruito. La recente definizione del sistema dei controlli degli Enti preposti sui progetti strutturali ha introdotto l'ultimo tassello che consentirà di dare, si spera, attuazione piena alle norme. Tuttavia con la delega alle Regioni di disciplinare tali attività e la contestuale indeterminatezza lasciata dalla normativa nazionale su alcuni importanti tematiche è emersa la necessità di avviare un processo di riordino e catalogazione dei molti pareri redatti in questi anni da Comitati Tecnici, Regioni e Ordini. Il testo si prefigge di contribuire al dibattito su tali interpretazioni tramite l'elaborazione di schede esplicative che consentano una rapida catalogazione degli interventi sull'esistente rispetto alla necessità o meno di adeguamento e/o miglioramento prevista dalle NTC2008. La speranza è che tale processo non si fermi ad aspetti prescrittivi, ma diventi occasione per informare la cittadinanza sulla necessità della prevenzione per poter conservare il patrimonio edilizio e garantire l'incolumità pubblica.

Metodi di protezione antisismica....

Cicchiello Pierpaolo
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

59,00 €
Con l'introduzione delle Norme Tecniche per le Costruzioni, per la prima volta in Italia vengono date disposizioni tecnico-normative di protezione antisismica in materia di isolamento alla base degli edifici e di dispositivi di smorzamento e la conseguente attenzione creatasi verso queste metodologie ha prodotto la comparsa sul mercato di numerose tecnologie. L'isolamento sismico rientra fra i cosiddetti sistemi di protezione "passiva", in cui sono incluse le tecniche di incremento del periodo di oscillazione, quelle di dissipazione dell'energia, e quelle che adottano un mix di entrambe le strategie. Il volume illustra i moderni metodi di protezione antisismica degli edifici, che rispondono a quanto dettato dagli Eurocodici e dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Dopo un inquadramento generale del problema e delle previsioni normative, vengono fornite nozioni essenziali di sismologia. Sono, quindi, illustrate e dettagliate le metodologie disponibili: di riabilitazione sismica per gli edifici esistenti, con analisi del rapporto costi/benefici; di isolamento alla base, dei dissipatori, delle leghe a memoria di forma per le nuove costruzioni. Sono, infine, presentati esempi progettuali in applicazione di tecniche illustrate per entrambe le tipologie (esistente e nuova edificazione).

Opera omnia

Bartolozzi Federico
Youcanprint 2019

Non disponibile

20,00 €
"Gli studi che ho deciso di pubblicare in questa 'Opera omnia' si riferiscono a due campi specialistici di ricerca nell'ingegneria: l'isolamento sismico e la meccanica del terreno. L'isolamento sismico è un particolare e - per certi versi - nuovo aspetto dell'ingegneria sismica, il cui obiettivo è di studiare i criteri tecnico-progettuali di protezione e di isolamento delle costruzioni dalle aggressioni dei terremoti. Per quanto riguarda il secondo settore della mia attività di ricerca - cioè la meccanica del terreno - l'indagine si è prevalentemente rivolta e qualificata nello studio dell'antico - e tuttora attuale - fenomeno d'instabilità della torre di Pisa. Per quanto - però - gli studi proposti abbiano ricevuto consensi da parte degli studiosi del mondo scientifico internazionale, tuttavia nulla può essere definitivamente decretato in merito alla loro efficacia applicativa, perché - con riferimento, in particolare, ai contributi riguardanti l'isolamento sismico - i vari congegni studiati non hanno finora avuto il supporto di approfondite indagini sperimentali." (L'autore)

Progettazione strutturale...

Boscolo Bielo Marco
Grafill 2019

Non disponibile

38,00 €
Manuale per gli operatori del settore delle costruzioni (architetti, ingegneri, geometri, periti edili, ecc.), che si propone l'obiettivo di illustrare, commentare, chiarire ed esemplificare i principi fondamentali contenuti nelle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018. Il testo è rivolto anche a coloro i quali affrontano per la prima volta la materia progettuale poiché guida, attraverso esempi semplici e comparativi, alla comprensione dei concetti base della moderna progettazione strutturale antisismica, quali: metodologia di calcolo agli stati limite; spettri di risposta; fattori di struttura; gerarchia delle resistenze; tipi di analisi ammessi dalla norma (Lineare Statica, Modale, Pushover, Cinematismi di Collasso). La presenza di numerosi esempi svolti fornisce ai lettori utili riferimenti per toccare con mano quali siano le correlazioni tra gli algoritmi di calcolo teorico e il senso comune dei concetti fisici da essi sottesi. La prima parte del testo introduce all'attività gestionale della fase progettuale (redazione delle relazioni di calcolo e degli elaborati grafici) ed esecutiva (direzione lavori, accettazione materiali, collaudo statico) nonché della correlazione con il Testo Unico per l'Edilizia di cui al D.P.R. n. 380/2001 (deposito di progetto strutture). Le azioni sulle costruzioni sono svolte e illustrate con un'ampia casistica (carichi permanenti, carichi variabili, neve, vento, variazioni termiche) per complessivi 25 esempi corredati da tabelle e illustrazioni. Per quanto riguarda la spiegazione dei concetti di progettazione antisismica sono riportati esempi completamente svolti per ciascun tipo di analisi, oltre che per elementi non strutturali e muri di sostegno, anch'essi corredati da immagini, illustrazioni e tabelle. Infine per l'approccio alla progettazione strutturale degli edifici esistenti sono riportati esempi di indagine strutturale per la caratterizzazione meccanica dei materiali, corredati da foto e tabelle, oltre che ad indicazioni pratiche ed illustrative per la redazione del piano delle indagini. WebApp con aggiornamento automatico che riporta: normativa nazionale e regionale di riferimento; giurisprudenza in materia di progettazione strutturale antisismica; F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti); quiz per la verifica dei concetti analizzati nella pubblicazione; esempio di dichiarazione di prestazione DoP; Regolamento UE 305/2011. Requisiti hardware e software: qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; accesso a internet e browser web con Javascript attivo.

Costruzioni in muratura. Progetto,...

Albano Giuseppe
Legislazione Tecnica 2019

Non disponibile

42,00 €
Carichi e azioni sulle costruzioni in muratura - Normativa tecnica sulle murature - Prescrizioni per le murature in zona sismica - Valutazione delle costruzioni esistenti e interventi - Progetti svolti su costruzioni esistenti e nuove.

Apertura vani in pareti portanti in...

Ciavattini Claudio
Grafill 2019

Non disponibile

39,00 €
Guida operativa e software di calcolo per i progettisti che si occupano di interventi sul patrimonio edilizio esistente, anche sottoposto a vincolo storico-artistico. Si tratta del problema che nasce con i progetti di ristrutturazione o di riorganizzazioni funzionali di edifici in muratura che prevedono una diversa distribuzione interna con modifica delle aperture nei muri portanti (spostamento di vani porte, nuove aperture di vani porte o finestre, ecc.). L'indebolimento della struttura a causa delle nuove aperture (in termini di resistenza, di rigidezza e deformabilità alle azioni sismiche orizzontali) deve essere colmato con la progettazione di idonee opere di rinforzo e/o consolidamento opportunamente dosate per ripristinare le condizioni ante-intervento, in conformità alle norme vigenti (e secondo quanto previsto dalle nuove NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e dalla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019). Note sul software incluso: il software incluso consente di accedere alle seguenti utility: fogli di calcolo per la verifica di aperture in pareti portanti, per le verifiche agli SLU sul telaio in c.a. e sul telaio in acciaio e relativi collegamenti saldati e sull'architrave sia in c.a. che metallico. I fogli di calcolo sono dotati di commenti e disegni schematici chiariscono gli input necessari, nonché di messaggi di errore per correggere le scelte effettuate; esempio di relazione illustrativa sulle metodologie di calcolo e di verifica adottate; esempi numerici di calcolo; utilità: glossario, FAQ, test base / test avanzato. Le novità di questa edizione del software sono: Sono state implementate le richieste normative rispetto alle caratteristiche della muratura, in particolare per la distinzione tra muratura regolare e irregolare; calcolo della resistenza a taglio della muratura prendendo in considerazione i vari meccanismi di collasso previsti dalle norme (taglio scorrimento-taglio con fessurazione diagonale-pressoflessione); l'utente può scegliere il tipo di muratura tra quelle previste dalla normativa vigente, oppure definire una nuova tipologia indicando i parametri meccanici, nonché le caratteristiche migliorative o peggiorative rispetto alle condizioni standard; calcola automaticamente ed evidenzia, nella relazione di calcolo, quali sono le caratteristiche meccaniche standard e quali quelle corrette da usare nei calcoli (mediante i coefficienti correttivi previsti dalla normativa vigente); la definizione della tipologia della cerchiatura metallica risulta molto più snella e semplice, dovendosi solo indicare il tipo e il numero dei profilati metallici da impiegare; la stampa della relazione di calcolo risulta più chiara e ordinata in quanto arricchita di contenuti che ne facilitano la lettura e la comprensione. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Office 2003+; accesso a internet e browser web.

Isolamento sismico edifici...

Clemente Paolo; Saitta Fernando; Buffarini Giacomo
Grafill 2019

Non disponibile

36,00 €
Manuale teorico-pratico in materia di adeguamento degli edifici esistenti mediante isolamento sismico, tecnica che consente di perseguire un elevato grado di sicurezza e, negli interventi preventivi ossia su edifici non danneggiati e quindi agibili, di tenere operativa la struttura durante i lavori, garantendo anche un risparmio sui costi legati alla delocalizzazione. I principali argomenti trattati nella pubblicazione sono: storia dell'isolamento sismico, dai primi tentativi di disaccoppiare la struttura dal terreno mediante strati di argilla o altro, basati sull'intuito, fino alle più recenti applicazioni; richiami teorici essenziali sul comportamento degli edifici isolati alla base e dei dispositivi elastomerici, a scorrimento con superfici piane e a scorrimento con superfici curve, descrivendone le caratteristiche e le verifiche da eseguire secondo le norme tecniche vigenti; i criteri essenziali per una progettazione ottimale, con particolare riferimento all'inserimento dell'isolamento sismico in edifici esistenti. Si affronta dapprima la scelta della disposizione in pianta e in elevazione dei dispositivi di isolamento, poi vengono presentate semplici procedure per il dimensionamento preliminare; tecniche di applicazione dell'isolamento sismico in edifici esistenti, rispettivamente in conglomerato cementizio armato e in muratura, con l'ausilio di esempi già realizzati; soluzione innovativa, pensata per gli edifici storici ma applicabile a una vasta gamma di strutture esistenti, che consente di isolare un edificio agendo al di sotto delle fondazione, senza toccare la sovrastruttura. Software incluso (webapp con aggiornamento automatico): foglio di calcolo per il dimensionamento preliminare di un sistema di isolamento sismico formato da isolatori elastomerici e a scorrimento con superfici piane. Esso consente di eseguire la verifica di massima di un sistema di isolamento sismico composto da isolatori elastomerici e isolatori a scorrimento con superfici piane, per un edificio con un numero di impalcati non superiore a 10, oltre all'impalcato "0" che è primo al di sopra dell'interfaccia di isolamento, e un numero totale di isolatori non superiore a 100. Speciale progettazione strutturale antisismica (normativa nazionale, normativa regionale e giurisprudenza). Requisiti hardware e software: qualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; MS Excel 2010+; accesso a internet e browser web con Javascript attivo.

Edifici in muratura in zona...

Iacobelli Franco
EPC 2018

Non disponibile

231,80 €
Un software di analisi statica lineare agli stati limite, per il progetto, verifica, e classificazione del rischio sismico degli edifici nuovi o esistenti, in muratura ordinaria, armata, di strutture miste, secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 (D.M. 17 gennaio 2018), le Linee Guida del D.M. 58/2017 e s.m.i. e D.M. 65/2017 e SISMA BONUS. Nella confezione anche un libro/manuale con esempi completi. Il software SISMUR, giunto alla VII versione, dal 2004, conta oltre 15.000 installazioni. L'applicativo contiene anche test ed esempi completi per una corretta impaginazione dei fascicoli progettuali, nonché per il controllo delle procedure di calcolo e la valutazione dell'affidabilità e l'idoneità del software al caso specifico da parte del progettista (Cap. 10 - NTC 2018). Tutto ciò è arricchito infine da un "Manuale d'uso e manutenzione delle strutture", prescritto dalla normativa, che può essere personalizzato e stampato a parte. Il software consente il controllo di eventuali suoi aggiornamenti on line.

Travi cave circolari e rettangolari...

Condello Filippo
Edizioni del Faro 2018

Non disponibile

10,00 €
Una semplice tecnica corredata dal calcolo per il rinforzo di travi cave circolari e rettangolari, rivolta alla protezione di singoli ambienti abitativi da eventi sismici di qualsiasi entità.

Strumenti per la gestione...

Bernardini G.; Quagliarini Enrico; D'Orazio Marco
EdicomEdizioni 2018

Non disponibile

25,00 €
Affrontare l'emergenza sisma nei centri storici implica analizzare congiuntamente la sicurezza di costruito, persone e sistema di spazi urbani, e la gestione delle prime e critiche fasi emergenziali (in particolare, dell'evacuazione), per pianificare azioni efficaci di riduzione del rischio. A tal fine, il volume offre al progettista una visione sistemica su strumenti e metodi utili nel processo decisionale.

Stima aggiornata della pericolosità...

Universitas Studiorum 2018

Non disponibile

20,00 €
Il confronto tra i danni che si sono verificati durante i terremoti del 2016 nell'Italia centrale e quelli previsti (con altissime probabilità) dalle carte di pericolosità attuali hanno chiaramente rivelato che gli interventi di prevenzione sismica sarebbero stati molto più efficaci se guidati dalle carte di intensità macrosismiche massime che erano state elaborate in base alle indagini svolte dal nostro gruppo di ricerca di Siena per le Regioni Marche e Umbria. La stessa osservazione si può fare per la Toscana e per l'Emilia Romagna. In questa pubblicazione sono riportati alcuni importanti aggiornamenti delle informazioni precedentemente pubblicate, sia riguardo alle carte di pericolosità (riviste in base ai nuovi dati), che alle nuove conoscenze acquisite sull'assetto sismotettonico dell'Appennino settentrionale. Completa il volume un contributo fornito dall'ingegnere civile strutturista Danilo Fionga, che ha operato nelle zone interessate, in cui sono forniti alcuni interessanti suggerimenti per una corretta stima della pericolosità in zona sismica.

Apertura vani in pareti portanti in...

Ciavattini Claudio
Grafill 2018

Non disponibile

37,00 €
Guida operativa e software di calcolo per i progettisti che si occupano di interventi sul patrimonio edilizio esistente, anche sottoposto a vincolo storico-artistico. Si tratta del problema che nasce con i progetti di ristrutturazione o di riorganizzazioni funzionali di edifici in muratura che prevedono una diversa distribuzione interna con modifica delle aperture nei muri portanti (spostamento di vani porte, nuove aperture di vani porte o finestre ecc.). L'indebolimento della struttura a causa delle nuove aperture (in termini di resistenza, di rigidezza e deformabilità alle azioni sismiche orizzontali) deve essere colmato con la progettazione di idonee opere di rinforzo e/o consolidamento opportunamente dosate per ripristinare le condizioni ante-intervento, in conformità alle norme vigenti (e secondo quanto previsto dalle nuove NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018).

Interventi strutturali post-sisma....

Domanico Marco
Grafill 2018

Non disponibile

34,00 €
L'entrata in vigore del D.M. 17 gennaio 2018, recante "aggiornamento delle 'Norme tecniche per le costruzioni'" (NTC18), consolida il grande cambiamento introdotto nella normativa tecnica italiana con le NTC08. Allora come oggi, l'introduzione di una nuova norma sulle costruzioni avviene in seguito a importanti eventi sismici che hanno colpito estese aree del Paese. Anche se l'impianto normativo non subisce notevoli cambiamenti, rimane obbligo del tecnico aggiornare le proprie competenze in materia. Gli eventi sismici del 2016, dopo quelli del 2009 e del 2012, richiedono a ingegneri, architetti e geometri una approfondita conoscenze delle complessità tecniche e burocratiche della ricostruzione post-sisma, senza le quali diventa arduo stilare un progetto successivamente finanziabile con i fondi messi a disposizione per la ripresa dei territori colpiti. Le modifiche del contesto normativo e l'esigenza di avere una conoscenza ampia sul rinforzo strutturale rendono questo volume particolarmente indicato per i tecnici che si occupano di ricostruzione post-sisma o di interventi di messa in sicurezza del patrimonio edilizio esistente (sismabonus/ristrutturazioni rilevanti). Il testo, infatti, è scritto in maniera chiara e diretta con lo scopo di fornire un valido riferimento bibliografico agli operatori del settore ricostruzione/recupero dell'esistente. Il principale punto di forza è la trattazione distinta delle categorie di intervento: rinforzo locale, miglioramento sismico e adeguamento sismico. Ogni categoria, suddivisa per tipologia costruttiva, riporta le casistiche di intervento strutturale più consone a eliminare le principali vulnerabilità degli edifici esistenti. Gli interventi descritti saranno applicabili sia agli edifici danneggiati da eventi sismici sia ad edifici esistenti da recuperare con interventi di ristrutturazione rilevante; per i diversi tipi di intervento, nel software incluso, sono forniti dei particolari in formato DXF. Il volume fornisce al tecnico il quadro completo delle tecniche di intervento con consigli pratici sui pro ed i contro della loro applicazione. Così facendo si potrà essere più consapevoli delle scelte progettuali proposte al committente e delle difficoltà realizzative di cantiere. Il testo rappresenta la porta d'ingresso per quei tecnici che, pur non avendo esperienza specifica sul tema, vogliono occuparsi di ricostruzione post-sisma.

Ita terraemotus damna impedire....

D'Antonio Maurizio
CARSA 2018

Non disponibile

39,00 €
Perché il centro storico dell'Aquila non ha visto il crollo generalizzato degli edifici sulle strade, come invece avvenuto in occasione di altri eventi tellurici del sud d'Italia? Grazie a quali tecnologie antisismiche adottate nel passato, moltissimi degli edifici aquilani hanno resistito ai terremoti del 2009 e prima del 1703? Siamo certi che le soluzioni antisismiche oggi applicate nel recupero del costruito storico, siano le migliori possibili? Sono questi gli interrogativi cui risponde il volume, che con una approfondita, puntigliosa, documentatissima ricognizione sulle strutture messe a nudo dal sisma, consente di rileggere e "riscoprire" le tecniche antisismiche dei secoli passati, con un approccio storico evolutivo e con particolare riferimento al meridione italiano e all'Abruzzo. Ne esce un quadro di competenze e metodologie cui guardare con rispetto e attenzione, per il, restauro antisismico filologicamente corretto del costruito storico. Presentazione di Giovanni Carbonara e prefazione di Angela Marino.

Edifici sismoresistenti progettati...

Angeli Cristian
Legislazione Tecnica 2018

Non disponibile

38,00 €
I sistemi costruttivi sismoresistenti nelle NTC 2018. Analisi di un edificio con telaio in cemento armato. Analisi di un edificio a pareti portanti tipo ICF. Analisi di un edificio a pannelli in legno tipo X-Lam. Comparazione tra le varie soluzioni progettuali.

Sisma Emilia 2012. Dall'evento alla...

Mariani M. (cur.)
Pendragon 2017

Non disponibile

30,00 €
Il libro sisma Emilia 2012 è il risultato di un intenso e complesso lavoro di collaborazione tra il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Emilia-Romagna e il Consiglio Nazionale degli Ingegneri con il contributo della Federazione Ordini degli Ingegneri dell'Emilia-Romagna. Il volume propone una lettura attenta degli eventi sismici che hanno colpito vaste parti del territorio emiliano nel 2012, evidenziando il ruolo che le istituzioni, gli Ordini provinciali degli ingegneri e molteplici soggetti operanti a livello locale hanno avuto nella complessa fase di gestione dell'emergenza e nelle attività di ricostruzione. I molti documenti raccolti nel libro rappresentano una fonte di nuove conoscenze scientifiche e forniscono, perciò, un importante contributo allo sviluppo della cultura del rischio sismico e al miglioramento degli interventi di prevenzione e ricostruzione post-sismica.

La valutazione del rischio sismico...

Giorgianni G. (cur.)
Altralinea 2017

Non disponibile

48,00 €
La normativa antisismica ha visto nel tempo graduali affinamenti - legati sia all'evoluzione degli studi scientifici, sia ai tragici eventi che hanno interessato recentemente il nostro Paese - fino a divenire parte integrante delle norme tecniche per le costruzioni. Ma per le peculiari esigenze del nostro patrimonio culturale, queste non possono coincidere con quelle per l'edilizia di recente costruzione. Per risolvere tali criticità, con le "Linee guida per la valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale" predisposte dal MiBACT, è stata definita una metodologia che permetta di correlare le valutazioni qualitative proprie di interventi su beni storici di interesse culturale ai parametri quantitativi tecnici dell'ingegneria strutturale, definendo giudizi di vulnerabilità che tengano conto sia delle esigenze di conservazione della struttura sia della sicurezza degli occupanti. La valutazione del rischio sismico effettuata sulla Galleria dell'Accademia di Firenze ne è un qualificato esempio applicativo, ponendo una particolare attenzione, oltre al contenitore, anche all'esigenza di conservare in sicurezza il suo mirabile contenuto storico-artistico.

Classificazione del rischio sismico...

Conticello Giovanni; Della Diocesi Jacqueline
Flaccovio Dario 2017

Non disponibile

32,00 €
La classificazione del rischio sismico supera le vecchie metodologie di valutazione a posteriori di un evento sismico, invertendo le modalità di analisi della vulnerabilità a cui sono soggette le strutture. Il D.M. n. 58 del 28/02/201 7 e s.m.i. fornisce gli strumenti operativi idonei alla valutazione del rischio sismico delle costruzioni ad uso residenziale e produttivo, definendo otto classi, dalla A+ alla G, e due metodi, uno definito semplificato e l'altro convenzionale, per ottenerne la classificazione. In funzione della riduzione della vulnerabilità strutturale e del numero di passaggi di classe effettuati si attivano le detrazioni fiscali previste dalla legge di bilancio 2017. Il testo ripercorre definizioni e procedure riguardanti la struttura e i suoi componenti in termini di vulnerabilità e individuazione degli interventi più adatti per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio. Gli esempi applicativi restituiscono al lettore un approccio pratico delle metodologie proposte e un'analisi puntuale di strutture in muratura e in c.a., offrendo i passaggi complessivi necessari per la valutazione di rischio.

Adeguamento e miglioramento sismico...

Frumento Sara; Galasco Alessandro
Grafill 2017

Non disponibile

49,00 €
Il volume, dedicato agli edifici murari di nuova progettazione ed esistenti, è pensato per aiutare la comprensione dei diversi aspetti contemplati dalle Norme Tecniche delle Costruzioni (D.M. 14 gennaio 2008), e relativa Circolare interpretativa 2 febbraio 2009, n. 617, con uno sguardo alle novità previste dalla revisione delle stesse. Sono descritti numerosi esempi dal punto di vista sia teorico sia pratico, proponendo casi reali legati agli interventi di miglioramento, adeguamento ed intervento locale. Il volume affronta il calcolo della risposta strutturale sia globale che locale, quest'ultimo attraverso l'analisi dei meccanismi locali riportati ed esemplificati nell'opera. Lo strumento impiegato nel volume per l'interpretazione della risposta globale corrisponde all'analisi statica non lineare che consente di cogliere il comportamento anelastico, proprio della tecnologia approfondita. Nel testo si propone, passo passo, lo studio della risposta sismica di un edificio, analizzando alcune possibili opere di consolidamento attraverso il calcolo. Seguono altri casi progettuali ricorrenti ed un esempio di compilazione della scheda di II livello prevista della Protezione Civile per edifici sensibili/strategici con il relativo calcolo degli indici di vulnerabilità.

Attestato di classificazione...

Longo Angelo
Grafill 2017

Non disponibile

60,00 €
Le recenti Linee Guida sulla Classificazione del Rischio Sismico (D.M. 28 febbraio 2017, n. 58 e ss.mm.ii.) hanno accolto l'urgente necessità di valutare e riconoscere il grado di sicurezza strutturale degli edifici, allo scopo di salvaguardare la vita umana ed anche assicurare l'uso del bene dopo eventi sismici di modesta entità. Le Linee Guida di cui al D.M. n. 58/2017 forniscono finalmente gli strumenti utili ad aumentare la consapevolezza del rischio sismico nell'opinione pubblica, a supportare l'adozione di misure per il miglioramento sismico delle strutture nonché a formalizzare la valutazione di agibilità di un fabbricato dopo un terremoto. Da questi presupposti nasce l'Attestato di Classificazione Sismica (ACS), un nuovo documento che, analogamente all'ormai assodato ACE/APE per il consumo energetico, caratterizza e accompagna l'edificio nella sua vita di utilizzo per quanto riguarda la vulnerabilità sismica. Si tratta di un passo importante verso il traguardo di diffondere una conoscenza di base per stabilire il valore commerciale di un fabbricato nonché per determinare consapevolmente se occorre un intervento di rafforzamento oppure la demolizione e ricostruzione della struttura. Questa pubblicazione ha come oggetto criteri e metodi da applicare per la determinazione della Classe di Rischio Sismico della Costruzione, secondo le Linee Guida Nazionali (D.M. 28 febbraio 2017, n. 58 e ss.mm.ii.); sono trattati, inoltre, i concetti teorici per la stima della vulnerabilità sismica. Il testo riporta riferimenti alle agevolazioni fiscali del SismaBonus e gli strumenti necessari per accedere alle detrazioni previste, proponendo in particolare, quale documento essenziale allo scopo, l'Attestato di Classificazione Sismica (ACS); quest'ultimo potrà essere redatto dall'utente con l'ausilio del software ClaSS - Classificazione Sismica delle Costruzioni, parte integrante della presente pubblicazione.

Classificazione di rischio sismico...

De Simone Carmine; Mordà Nicola
Legislazione Tecnica 2017

Non disponibile

48,00 €
Sicurezza sismica degli edifici esistenti e norme tecniche. Dalla pericolosità al rischio sismico specifico. Misura della vulnerabilità e del danno in caso di evento. Costo degli interventi e valutazioni comparative. Applicazioni e casi di studio. Progetto delle strutture e adempimenti tecnico-amministrativi. Entità del "Sismabonus" e procedure per la fruizione.

Vademecum per la sicurezza sismica...

Bellotti Davide; Nascimbene Roberto
Grafill 2017

Non disponibile

39,00 €
La pubblicazione si occupa di strutture prefabbricate in cemento armato, monopiano e pluripiano, esistenti sia in ambito nazionale che internazionale al fine di valutarne la vulnerabilità sismica. Nel testo vengono descritte ed applicate le analisi in ambito lineare e nonlineare in accordo con le NTC, al fine di determinare la domanda di sollecitazione sulla struttura. Sono riportate le verifiche di tutti gli elementi strutturali e dei sottosistemi: collegamenti, orizzontamenti, plinti a bicchiere. Vengono presi in considerazione i più diffusi sistemi di miglioramento ed adeguamento sui collegamenti pilastro-fondazione, trave-pilastro, tegolo-trave oltre che sugli stessi elementi strutturali, pilastri e pannelli. Vengono esaminati, inoltre, gli interventi globali e locali e sistemi innovativi quali i sistemi di smorzamento ad attrito e viscoelastici. Due casi studio applicativi vengono affrontati in dettaglio: dalla conoscenza della struttura alla valutazione della sicurezza sismica. Si effettuano puntualmente verifiche a taglio, pressoflessione deviata, effetti del secondo ordine, spostamenti allo SLD. Particolare attenzione è posta alle verifiche in fondazione e alle forcelle in sommità ai pilastri e vengono proposte e confrontate diverse soluzioni di miglioramento ed adeguamento.

Terremoti. Origini, storie e...

Lupi Luca
Silvana 2016

Non disponibile

20,00 €
Il terremoto è uno degli eventi naturali più spaventosi che il nostro pianeta possa produrre, ma è anche la manifestazione della vitalità della Terra e della sua dinamicità. Il volume offre al lettore uno spaccato scientificamente completo, rigoroso e aggiornato sul fenomeno, ma rappresenta soprattutto l'occasione per ampliare lo sguardo all'interno del mondo della prevenzione del rischio e condividere informazioni e riflessioni su tutte quelle azioni, tecnologie e pratiche che possono aiutarci a contrastare gli effetti dei sismi sulle persone e sui beni materiali.

Prezzario unico del cratere del...

DEI 2016

Non disponibile

58,00 €
Al fine della determinazione omogenea dei costi relativi agli interventi di recupero e ricostruzione da finanziare, il Commissario Straordinario per la ricostruzione ha conferito alla DEI Tipografia del Genio Civile l'incarico di elaborare il Prezzario Unico del Cratere del Centro Italia 2016. Il Prezzario Unico del Cratere Centro Italia costituisce parte integrante e sostanziale, per il carattere di totale trasparenza che lo contraddistingue, delle procedure messe in atto dal Governo per disciplinare le modalità di realizzazione degli interventi e per il finanziamento agevolato dei lavori. Nel Prezzario Unico del Cratere Centro Italia sono indicati le voci ed i relativi costi dei lavori di recupero e ricostruzione post-sismici degli edifici pubblici e privati e delle infrastrutture danneggiate dagli eventi sismici, al fine di dare avvio alla pubblicazione dei bandi di gara e procedere alla consegna dei cantieri in tempi rapidi, con l'obiettivo di consentire, nel più breve tempo possibile, la ricostruzione e la messa in sicurezza delle aree colpite dal sisma, il rientro delle popolazioni e la ripresa socio-economica delle attività produttive e commerciali.

Earthquake isolation method with...

Bartolozzi Federico
Youcanprint 2016

Non disponibile

20,00 €
"Questo studio monografico si occupa di 'isolamento sismico', che rappresenta un aspetto tecnico ben specifico ed anche rilevante dell'ingegneria sismica. Per quanto il metodo descritto sia stato già numerose volte proposto a conferenze internazionali sull'ingegneria sismica, ricevendo il più ampio consenso alla presentazione e alla pubblicazione nei relativi atti congressuali da parte dei comitati di esperti di valutazione, tuttavia esso è rimasto ancorato alle pagine degli atti senza riuscire ad emergere per le sue prerogative di efficacia, semplicità e concretezza operativa. Mi auguro così che, con l'attuale pubblicazione, destinata per ovvî motivi culturali ad una classe ben selezionata di specialisti nel campo dell'isolamento sismico, il metodo descritto possa raggiungere la finalità auspicata, di uscire cioè dall'ambito strettamente di stallo in cui si è trovata per vari anni per aspirare al raggiungimento del suo scopo fondamentale, cioè l'applicazione per pubblica utilità. Quanto sopra, però, non senza sottoporre il metodo d'isolamento proposto ad ulteriori verifiche analitiche e, soprattutto, ad indispensabili prove sperimentali."

Nuovo testo sul rischio sismico ai...

Gaudioso Stefano
Rost 81 2016

Non disponibile

18,90 €
Questa pubblicazione si basa su due considerazioni: l'Italia è sismica, in Italia ci sono stati e ci saranno terremoti e che il concetto di "rischio sismico" appartiene alla società ed è dovere di tutti conoscerlo per imparare a gestirlo. La sicurezza è un tema che da sempre anima dibattiti e discorsi tra professionisti, datori di lavoro ed addetti ai lavori; ecco perché è fondamentale una corretta valutazione dei rischi; il tema è certo complesso e legato a molti fattori. Si è cercato quindi, di produrre uno strumento di semplice e rapida consultazione. Il testo, infatti, si pone come utile e pratico strumento per chi, per obbligo (Datori di lavoro) o per lavoro (RSPP, ASPP e Consulenti) è chiamato alla valutazione di questo rischio, ricordando sempre che la conoscenza genera coscienza e la coscienza genera sicurezza.