Elenco dei prodotti per la marca Giappichelli

Giappichelli

Codice sistematico di procedura penale

Belluta Herv?
Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

39,00 €
Il Codice sistematico offre al lettore uno strumento unico di approfondimento del processo penale: grazie ad un metodo innovativo, i commenti alle previsioni codicistiche aiutano a cogliere l'unitariete la complessitdel sistema processuale. Ispirato alle esigenze didattiche e di studio degli studenti universitari e degli specializzandi, il Codice si presta a rispondere anche alle richieste di chi affronti la materia per ragioni concorsuali o professionali. La Quinta edizione aggiornata alla riforma delle intercettazioni. Inoltre, una maggiore attenzione viene riservata alle pronunce delle Sezioni unite e delle Corti europee.

Diritto tributario europeo

Pistone Pasquale
Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

31,00 €
Questo manuale segue la metodologia del diritto sovranazionale e la adatta alle peculiaritdel contesto tributario, tenendo conto dell'interazione tra strumenti di integrazione negativa (fondati sull'interpretazione fornita dalla Corte di Giustizia Europea) e positiva (fra cui le direttive e le altre misure di coordinamento fiscale internazionale). La struttura del manuale riflette tali obiettivi, affrontando nella prima parte una selezione di tematiche generali di diritto dell'Unione Europea, prima di passare all'esame della normativa primaria (parte seconda) e secondaria (parte terza) rilevanti nella materia tributaria. La frequenza di aggiornamento biennale, la combinazione tra analisi teorica e applicazione pratica (con ampi riferimenti alla giurisprudenza tributaria della Corte di Giustizia Europea), e l'integrazione con l'opera "Diritto tributario internazionale" (dello stesso autore) consentono l'utilizzo di questo manuale per acquisire una conoscenza sistematica di questa materia in costante evoluzione. Questa seconda edizione stata riveduta e aggiornata fino al 15 luglio 2020, con un'analisi completa della giurisprudenza tributaria della Corte di Giustizia Europea (ivi compresa la sentenza del Tribunale sulla causa Irlanda e Apple relativa agli aiuti fiscali di Stato), degli sviluppi normativi e delle proposte rese pubbliche fino a quella data dalla Commissione Europea.

Controllo di gestione....

Giappichelli

Disponibile in libreria in 10 giorni

42,00 €
Nel volume si approfondiscono le tematiche relative al controllo di gestione inteso come "un sistema di metodologie, strumenti e processi volti ad indirizzare i comportamenti individuali e organizzativi per il raggiungimento degli obiettivi aziendali". Tale finalitviene perseguita a partire dalla responsabilizzazione degli individui su parametri-obiettivo, con il ricorso ad un insieme di strumenti informativo-contabili, dove questi ultimi sono rivolti, in particolare, alla misurazione dei risultati gestionali in rapporto agli obiettivi. Cosidentificato, il controllo di gestione puessere analizzato sia nelle sue dimensioni "strutturali" (la struttura informativo-contabile interconnessa con quella tecnico-informatica e la struttura organizzativa dei ruoli, delle relazioni e delle responsabilit, sia facendo riferimento ai processi di misurazione e di indirizzo gestionale che variano in rapporto a "oggetti" e dimensioni rappresentate e, piin generale, in rapporto alle diverse finalitassegnate al controllo. Nella prima parte del volume, si introducono i sistemi di programmazione e controllo e la loro evoluzione in termini di controllo manageriale e di controllo strategico; si fornisce poi il quadro di riferimento generale degli strumenti informativi e informatici, anche nella prospettiva dei Big Data. Nei capitoli successivi si passa dal controllo delle operazioni al controllo del personale e della cultura aziendale (controllo organizzativo) e al controllo delle relazioni a livello di rete aziendale (controllo relazionale). Le successive tre parti del volume forniscono un approfondimento sulle metodologie e sugli strumenti informativo-contabili, nel riferimento alle attivitfondamentali del processo di pianificazione e controllo: 1) dalla misurazione dei risultati alla definizione e formalizzazione degli obiettivi gestionali, con particolare riferimento ai sistemi di budgeting; 2) la gestione dei modelli di previsione, simulazione e pianificazione economico-finanziaria; 3) l'analisi degli scostamenti tra risultati e obiettivi e la definizione del sistema integrato di reporting nell'ottica gestionale.

Emergenza covid-19 e ordinamento...

Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
L'emergenza sanitaria, e poi economica, conseguente alla pandemia si colloca nella cornice teorica dello stato di eccezione, che occupa un posto privilegiato nella riflessione giuridica e politologica quale supremo momento rivelatore dei rapporti di potere reale. La necessitdi abbattere il rischio insito nel contatto fisico tra le persone ha assunto tratti pervasivi e "totalizzanti", potenziando la tendenza - comune alle fasi emergenziali - alla centralizzazione dei poteri di Governo in danno delle opposizioni parlamentari e delle autonomie territoriali e suscitando diffusi interrogativi circa l'aderenza dei regimi regolatori imposti alla popolazione al Rule of law e ai principi di base del costituzionalismo liberale. L'obiettivo del volume fornire un quadro di insieme del "nuovo" ordinamento introdotto in relazione all'emergenza COVID-19 e, a questo fine, accanto a contributi che approfondiscono gli aspetti, tipicamente pubblicistici, della disciplina costituzionale dell'emergenza, del sistema delle fonti, del rapporto tra autorite libert del diritto alla salute e dei bilanciamenti con le diverse libertcostituzionali, delle relazioni tra apparati centrali ed enti territoriali, sono approfonditi una serie di profili attinenti ai pidiversi ambiti della scienza giuridica.

Dall'emergenza al rilancio. Lavoro...

Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
La pandemia che ha avvolto il Paese in una nube tossica e ha prodotto, al pari di una guerra, una crisi economico-occupazionale dai risvolti non ancora prevedibili, determinerprofonde trasformazioni nel diritto del lavoro, oppure si porrcome una semplice parentesi, senza modificare l'acquis della materia consolidatosi nei due ultimi decenni secondo un disegno neo-liberista? Il presente volume prova a fornire alcune possibili risposte a questo interrogativo, analizzando in un'ottica di sistema le misure introdotte dal Governo a partire dal Decreto Cura Italia (d.l. 17 marzo 2020, n. 18, conv. nella legge 24 aprile 2020, n. 27), cui hanno fatto seguito quelle contenute nel Decreto Rilancio (d.l. 19 maggio 2020, n. 34, conv. nella legge 17 luglio 2020, n. 77) e nel Decreto Agosto (d.l. 14 agosto 2020, n. 104). Lo sguardo finale rivolto al loro raccordo con la prospettiva europea, dove la partita legata all'affermazione della solidarietdell'Unione stata di fondamentale importanza per garantire agli Stati membri l'accesso alle risorse economiche indispensabili per sostenere la spesa pubblica nell'attuale contesto emergenziale. Le riflessioni proposte intendono guardare oltre la normativa dell'emergenza, traendo spunto da quest'ultima per avanzare proposte e suggestioni sul ruolo del diritto del lavoro nella societcontemporanea, nella consapevolezza che sul lavoro come diritto quest'ultima deve fondare le proprie traiettorie di ripresa.

Le valutazioni nel bilancio...

Mari Libero Mario
Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

27,00 €
Il lavoro affronta in maniera sistematica il tema delle valutazioni di bilancio con riferimento alle regole sancite a livello internazionale. Sono ormai trascorsi 15 anni dall'applicazione degli IAS/IFRS nel nostro Paese, segnando una vera e propria rivoluzione nella predisposizione dei conti annuali di alcune categorie di imprese. L'analiticit il dettaglio e, a volte, la complessitdegli standard internazionali rendono spesso difficoltosi il loro studio e la loro comprensione. Lo scopo quello di rendere agevole la lettura e l'interpretazione dei principi contabili, mediante un'analisi del loro contenuto e un'illustrazione degli aspetti maggiormente critici, avvalendosi - laddove utile - di casi ed esemplificazioni. L'approccio metodologico seguito in "Le valutazioni nel bilancio IAS/IFRS. Un'analisi dei principi contabili internazionali" potrrisultare particolarmente utile a tutti coloro che, a diverso titolo (studenti, professionisti e ricercatori), sono chiamati ad affrontare simili tematiche.

La pandemia da Covid-19. Profili di...

Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il volume si propone nel primo capitolo di valutare gli effetti delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19 sui contratti commerciali alla luce del diritto italiano, dell'Unione europea ed internazionale. Vengono cosesaminate, in particolare, forza maggiore e hardship, nelle loro declinazioni civilistica italiana, convenzionale internazionale, coscome nel contesto arbitrale e della contrattualistica commerciale internazionale corrente. Inoltre si esaminano le questioni di giurisdizione e di legge applicabile che sorgono quando una parte invochi la forza maggiore nel contesto di contratti che presentino contatti con pigiurisdizioni. Il secondo capitolo esamina le misure adottate dal Governo italiano per contenere il diffondersi della pandemia da Covid-19. Gli atti adottati vengono esaminati alla luce del sistema di protezione civile vigente, per valutarne la legittimit anche sotto il profilo costituzionale. Viene altresproposta un'analisi degli atti adottati per contrastare le gravi conseguenze economiche determinate dalle misure di lockdown e cisotto il profilo del diritto amministrativo e del diritto pubblico dell'economia. Si sono anche analizzati portata e valore dei certificati di forza maggiore rilasciati sia dalle Camere di Commercio italiane, sia da autoritestere, in particolare cinesi. II terzo capitolo esamina, nella prima parte, gli obblighi internazionali in capo agli Stati e alle organizzazioni internazionali, in particolare le Nazioni Unite e l'Organizzazione Mondiale della Sanit derivanti da norme consuetudinarie, dai trattati e da fonti da essi derivate, al cospetto del diffondersi e della gestione della pandemia da Covid-19. La seconda parte del capitolo offre un'analisi dei provvedimenti presi dalle Istituzioni europee e dagli Stati membri per far fronte all'emergenza sanitaria e alla correlata crisi economica.

Diritto del lavoro

Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
Nel manuale "Diritto del Lavoro" esposta la disciplina legislativa e le problematiche relative al contratto di lavoro subordinato privato, agli obblighi, ai diritti e ai poteri che ne derivano, alle vicende del rapporto di lavoro e alle modalite ai limiti della sua estinzione, alle indennitdi fine rapporto e alla tutela dei diritti dei lavoratori. Il manuale assolve ad una funzione didattica, ma non si limita a fornire informazioni. Tiene conto della problematica derivante da ciche il diritto del lavoro, piancora di ogni altro ramo del diritto, si caratterizza per essere un diritto "meticcio" e, cio un diritto che proviene da una pluralitdi fonti. Ed infatti, la disciplina legislativa coesiste con quella dettata dall'autonomia sindacale di natura privatistica e ad esse si aggiunge l'apporto determinante della giurisprudenza costituzionale e ordinaria. Ogni capitolo completato da indicazioni bibliografiche dalle quali risultano i piimportanti contributi.

Introduzione allo studio del...

Groppi Tania
Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

35,00 €
Questo manuale, muovendo dall'esperienza didattica dei due Autori, che insegnano diritto pubblico in corsi di studio non giuridici, propone un approccio innovativo, non limitandosi a offrire una sintesi dei tradizionali argomenti della manualistica, bensripensando radicalmente oggetto e metodo della trattazione. Particolare attenzione dedicata all'introduzione del fenomeno giuridico, alla sua distinzione rispetto agli altri fenomeni sociali e all'accurata definizione dei concetti. Indirizzandosi a studenti che si trovano ad approfondire anche altre discipline sociali, gli Autori hanno privilegiato un approccio storico-comparato, contestualizzando gli istituti nella loro evoluzione e soffermandosi in modo particolare sulla trasformazione subita dal diritto pubblico nel passaggio dallo Stato liberale allo Stato costituzionale, specie di fronte alle sfide della internazionalizzazione e della globalizzazione.

Lineamenti di diritto processuale...

Bove Mauro
Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

38,00 €
Il volume "Lineamenti di diritto processuale civile" un manuale che, nato per gli studenti, oggi dialoga anche con la dottrina e la giurisprudenza. A tale fine, esso, allontanandosi dal metodo dei manuali classici, che "spiegano" tutta la materia in oggetto, assume una prospettiva essenzialmente concettuale. In un mondo caotico, preda di cambiamenti continui, in cui sarebbe vano insegnare una materia per esteso, l'autore sceglie di individuare le logiche di fondo del diritto processuale civile, che anche la caoticitdel tempo presente non riesce a scalfire. Nei "Lineamenti di diritto processuale civile", individuati i rapporti tra il diritto sostanziale e il diritto processuale, i principi costituzionali che interessano la giurisdizione civile e le tutele possibili nell'ambito del processo dichiarativo, si analizzano le questioni di rito e quelle di merito, per poi finire con lo spiegare le complicazioni, oggettive e/o soggettive del processo, nonchil sistema dei mezzi d'impugnazione.

La Convenzione di Palermo: il...

Mattarella Andrea
Giappichelli

Disponibile in libreria

46,00 €
La Convenzione di Palermo contro la criminalitorganizzata transnazionale, cui oggi aderiscono 190 Stati su 193 membri dell'ONU, appare - a distanza di venti anni dalla sua adozione, avvenuta nel 2000 - sempre picome un formidabile strumento progettato guardando al futuro. Valorizzando la visione anticipatrice di Giovanni Falcone, che aveva compreso fino in fondo la dimensione economica delle mafie, la loro incessante evoluzione strutturale, la loro capacitdi sfruttare il "lato oscuro della globalizzazione", la Convenzione di Palermo rende possibile uno straordinario salto di qualitsia dal punto di vista operativo, sia dal punto di vista simbolico, concorrendo allo sviluppo di quella cultura della cooperazione che rappresenta una delle piimportanti linee-guida dell'attivitdelle Nazioni Unite. Per far trarre al nostro Paese il massimo vantaggio dalle opportunitofferte dalla recente introduzione del Meccanismo di Revisione della Convenzione, indispensabile avviare un'attivitdi analisi e riflessione, una sorta di bilancio su quelli che sono stati gli obiettivi raggiunti e gli strumenti rivelatisi efficaci e, al tempo stesso, sui profili che hanno generato maggiori criticite ritardi. In questa prospettiva, il volume analizza tutte le disposizioni e gli istituti della Convenzione, illustrandone le potenzialitapplicative nella prassi giudiziaria e investigativa anche alla luce dell'esperienza degli altri Stati, e fornendo una serie di indicazioni utili per sviluppare una risposta efficace contro il nuovo volto dei pipericolosi fenomeni criminali attraverso l'impiego a livello internazionale delle tecniche di indagine pimoderne, come le operazioni sotto copertura, la sorveglianza elettronica, il captatore informatico. Prefazione di Roberto Saviano. Introduzione di Nando Dalla Chiesa.

L'Europa a cent'anni dalla Prima...

Giappichelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
Gli scritti raccolti in questo volume su L'Europa a cent'anni dalla Prima guerra mondiale analizzano problemi con cui il continente si confronta oggi sotto il profilo della storia, del diritto, della politica. Per comprenderli meglio, gli autori allargano lo sguardo a un periodo secolare. Vengono esaminati progetti di Stati nazione e di integrazione europea, e i mutamenti delle costellazioni geopolitiche globali in cui l'Europa ruota. Si vagliano le basi giuridiche e la funzionalitpolitica di organizzazioni come l'Unione europea e il Consiglio d'Europa. Tra gli aspetti trattati due emergono come decisivi per una comprensione dello sviluppo europeo nel lungo periodo e nella crisi attuale. Il primo il parziale smarrimento del legame tra cittadinanza e welfare, giasse portante non solo dei progetti di nazione o di integrazione europea, ma della stessa coesione atlantica. Il secondo il vacillare delle istituzioni europee tra grandi ambizioni sovranazionali (e dunque costituzionali) e quella dimensione ancora consistente dell'Unione che governata dal diritto internazionale: dimensione che, per non essere "detta" - in primis dalla Corte di giustizia - produce processi di governo opachi e non sempre efficaci. Di questa duplice analisi sembrano dare conferma anche le difficoltnella gestione della crisi epidemica iniziata nel 2020.

Relativo e plurale. Dinamiche,...

Fusar Poli Elisabetta
Giappichelli

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
Pluralit(di poteri, status e corpora, fonti di diritto, giurisdizioni) e relativit(di soluzioni normative, assetti politico-istituzionali, rapporti di forza e reciproca definizione di spazi giuridici e d'identitfra soggetti, gruppi, ceti, comunit universitates) nel tempo e nello spazio sono cifre distintive dell'Etmoderna e della complessa e sfaccettata esperienza giuridica che la connota. Le vicende della Terraferma veneta, particolarmente entro il distretto bresciano, fra i secoli XVI e XVIII ne sono perfetto esempio. La sovrapposizione della dominazione veneziana ai precedenti assetti giuridici, politico-istituzionali e sociali enfatizza la complessitdei rapporti fra centri e periferie, stimolando l'originarsi e definirsi di nuovi 'spazi giuridici' che potremmo definire intermedi, connessi alla dimensione territoriale e al contempo astratti da essa. L'attenzione si concentra sul Territorio, 'corpo territoriale' che rappresenta interessi e comunitdella campagna bresciana sin dal XV secolo. Ente ibrido che non trova collocazione precisa nnella tassonomie della scientia iuris nentro le nuove teorie dello Stato, a metstrada fra modello corporativo medievale ed articolazione periferica dell'amministrazione statuale, il Territorio espressione spontanea di un'ampia sezione del distretto e ne aggrega gli interessi, interlocutore (de facto e poi formalizzato) di Venezia e della cittdi Brescia, e protagonista di un diritto multiforme, esposto a continui riassetti e contrattazioni, connotato da un carattere spiccatamente dinamico e impermanente. La materia del 'buon governo' diviene uno degli ambiti di intervento che maggiormente oggetto e momento di coagulazione di tali dialettici processi di produzione del diritto. Una prima parte del volume si concentra su questi aspetti, muovendo dal perimetro piampio dello Stato moderno, per giungere a quello pi'locale' delle comunitincluse nel Territorio, con il loro tenace ius proprium. La seconda parte propone la versione tridimensionale e plastica di questa ricostruzione, sfruttando materiali e fonti di diritto prescelte nell'ampio novere riferibile ai secoli considerati, in relazione al contesto e ai soggetti analizzati: casi di studio che vividamente illuminano,. chiarendone i nodi, l'intreccio dei temi affrontati.