Veicoli militari

Active filters

Carri armati. Storia illustrata dei...

Cross Robin
Giunti Editore

Disponibile in libreria

25,00 €
Il primo carro armato, il Mark I, era ingombrante, inaffidabile e lento, ma il suo impatto fu drammatico. Incarnò la meccanizzazione e l'industrializzazione della guerra quando, nel 1918, contribuì a sbloccare la situazione di stallo del primo conflitto mondiale. Riuniva potenza di fuoco, protezione e mobilità e in breve divenne una componente chiave dell'arte militare moderna. Questo volume è un impressionante resoconto visivo della storia dei veicoli corazzati, dai primi tentativi di sviluppo di un modello fuoristrada alle macchine letali del Ventunesimo secolo. Copre i principali sviluppi tecnici e tipi di carri armati, dal Mark I inglese al Renault FT francese attraverso il Tiger tedesco, il russo T-34 e l'americano Sherman, arrivando al carro armato da battaglia M1 Abrams utilizzato ancora oggi. Non mancano le più famose battaglie né i principali comandanti di carri armati, tra cui John Frederick Charles Fuller, Heinz Guderian e George S. Patton. Le immagini, spettacolari e toccanti, e i rarissimi documenti raccolgono il patrimonio iconografico del Tank Museum di Dorset, tra le collezioni più importanti al mondo.

I reparti corazzati italiani nei...

Crippa Paolo
Soldiershop

Non disponibile

19,00 €
Il Regno d'Italia vantava già dal 1912 il possedimento delle isole del Dodecaneso e dal 1926 il protettorato sull'Albania e, con questi presupposti, dopo l'occupazione del Regno di Albania del 1939 e lo scoppio della seconda guerra mondiale l'anno successivo, Mussolini concentrò i suoi sforzi contro la Grecia, iniziando nell'ottobre 1940 una disastrosa campagna militare, che costrinse il Reich tedesco a un massiccio intervento a sostegno delle forze armate italiane nei Balcani. La debolezza militare italiana trasformò così quella che poteva considerarsi per l'Italia una guerra "parallela" per assicurarsi il controllo di Albania, Grecia e Jugoslavia, in una guerra subordinata alla Germania. In questo volume si prende in analisi la storia delle unità corazzate impegnate nei Balcani dal Regio Esercito e, dopo l'8 settembre 1943, dai reparti della Repubblica Sociale, dalle unità tedesche, croate, slovene e dei partigiani, che dopo l'Armistizio poterono fare confluire nelle loro fila larga parte dei mezzi corazzati italiani abbandonati.

Italia 43-45. I mezzi delle Unità...

Crippa Paolo
Mattioli 1885

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
La storia delle Forze Armate della R.S.I. è stata per decenni dimenticata, volontariamente, dalla maggior parte degli studiosi e degli storici, relegata in una nicchia riservata ai reduci sconfitti che, dopo vicissitudini e con gravi difficoltà, superata la fase critica del rientro nella società nata con la costituzione della Repubblica Italiana, hanno cominciato a trovarsi e a raccogliere testimonianze e documenti atti a consentirgli di scrivere la "loro storia". Se però il discorso è valido per alcuni reparti specifici, per altri, nonostante siano passati decenni dalla fine della guerra, non si è ancora riusciti a scrivere in modo costruttivo della loro storia. Tra questi, per così dire di secondo piano, si trovano senza dubbio i Reparti corazzati costituiti nella R.S.I. Si deve alla costanza, e alla volontà di non lasciarsi scoraggiare dalle tante porte chiuse trovate in anni di paziente ricerca, di Paolo Crippa se, nel 2006, venne pubblicato per la prima volta in Italia un libro che descriveva la storia dei Reparti corazzati all'interno della FF.AA. della R.S.I., sia che si tratti di Reparti omogenei sia di Reparti dove erano solo presenti mezzi blindo-corazzati.

Veicoli militari

McNab Chris
L'Airone Editrice Roma

Non disponibile

18,00 €
"Veicoli militari" è un'esauriente guida alle unità mobili militari del XX secolo e oltre. In 300 schede, descrive i più importanti veicoli impiegati dagli eserciti di tutto il mondo dalla Grande guerra ai più recenti conflitti: autoblinde, artiglieria semovente, lanciarazzi, veicoli anfibi, anticarro, antiaerei, multiruolo e tanti altri ancora, fino agli imponenti mezzi concepiti per il genio militare. Passando in rassegna i modelli che hanno fatto storia sui campi di battaglia - dai primi "mostri" corazzati, come l'autoblinda tedesca Bussing A5P o la russa Garford-Putilow, ai modernissimi LGS Fennek e Dardo di produzione italiana, il volume ripercorre l'affascinante storia degli straordinari veicoli che hanno influenzato le guerre degli ultimi cento anni.

I mezzi corazzati italiani della...

Crippa Paolo
Mattioli 1885

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
L'armistizio del settembre 1943 segnò la fine di quasi tutte le forze corazzate italiane "regie", e per altri mille giorni i carristi repubblicani tennero operativi piccoli reparti, sempre alle prese con difficoltà per quanto riguarda la necessità di regol

Italia 43-45. I blindati di...

Crippa Paolo
Mattioli 1885

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
La storia delle Forze Armate della R.S.I. è stata per decenni dimenticata, volontariamente, dalla maggior parte degli studiosi e degli storici, relegata in una nicchia riservata ai reduci sconfitti che, dopo vicissitudini e con gravi difficoltà, superata la fase critica del rientro nella società nata con la costituzione della Repubblica Italiana, hanno cominciato a trovarsi e a raccogliere testimonianze e documenti atti a consentirgli di scrivere la "loro storia". Se però il discorso è valido per alcuni reparti specifici, per altri, nonostante siano passati decenni dalla fine della guerra, non si è ancora riusciti a scrivere in modo costruttivo della loro storia. Tra questi, per così dire di secondo piano, si trovano senza dubbio i Reparti corazzati costituiti nella R.S.I. Si deve alla costanza, e alla volontà di non lasciarsi scoraggiare dalle tante porte chiuse trovate in anni di paziente ricerca, di Paolo Crippa se, nel 2006, venne pubblicato per la prima volta in Italia un libro che descriveva la storia dei Reparti corazzati all'interno della FF.AA. della R.S.I., sia che si tratti di Reparti omogenei sia di Reparti dove erano solo presenti mezzi blindo-corazzati.

Century of italian armored cars­Un...

Pignato Nicola
Mattioli 1885

Disponibile in libreria in 5 giorni

60,00 €
Opera enciclopedica dedicata alle autoblindo italiane, è divisa in tre parti, la prima delle quali è dedicata all'inquadramento dottrinale della materia ed all'impiego operativo dei mezzi da combattimento ruotati. Nella seconda parte sono descritti cronolo

Le cingolette britanniche della...

Manes Luigi
Soldiershop

Non disponibile

19,00 €
Il generico termine carrier viene di norma utilizzato per identificare una serie di piccoli veicoli cingolati a cielo aperto, protetti solitamente da una leggera corazzatura, divenuti autentiche 'icone' dell'esercito britannico tra il 1939 e il 1945. Inizialmente destinati ad assicurare opportuna mobilital fucile mitragliatore Bren, i carriers furono successivamente adattati a ruoli differenti. Prodotti in grandi quantit questi versatili mezzi ebbero modo di essere impiegati da quasi tutte le nazioni coinvolte nella seconda guerra mondiale.