Guide per la scrittura giornalistica

Filtri attivi

Il discorso riportato nella...

Marino Alfredo
Cesati 2016

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Che il modo in cui le persone si informano sia cambiato, è un dato di fatto: le notizie non si sfogliano ma si "scorrono" su smartphone e tablet e, nella maggior parte dei casi, ci si ferma a titoli e sottotitoli. Per questo, il ruolo degli elementi della notizia si è fatto ancor più centrale che in passato: il titolo, in particolare, da semplice "etichetta" introduttiva del testo, è diventato esso stesso "la notizia"; di qui la necessità di concentrare in poche righe il maggior numero di informazioni e di catalizzare l'attenzione del lettore. Ma come scrivere un titolo, un occhiello, un sommario efficaci? Quali le strutture sintattiche più adatte e quali segni interpuntivi privilegiare? Come si riporta una dichiarazione (di un politico, di un calciatore, di un esperto ecc.) sintetizzandola ma non modificandone il senso? Nel suo libro Alfredo Marino analizza questo particolare aspetto della comunicazione giornalistica, partendo da un corpus di articoli del Corriere della Sera. Il risultato è un accurato studio sui costrutti frasali impiegati per la rappresentazione e riproduzione del discorso diretto, sull'uso della punteggiatura, in accordo o rottura con le norme morfosintattiche. Un manuale immediato, semplice e utile per chi lavora nel giornalismo ma, più in generale, per tutti coloro che desiderano leggere in modo consapevole.

News. Le notizie: istruzioni per l'uso

Botton Alain de
Guanda 2014

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Ogni giorno siamo travolti dal fiume inarrestabile delle notizie, che prorompe nelle forme più disparate da una sempre più ampia varietà di mezzi d'informazione. Eppure le notizie ci scorrono addosso: per un istante o per qualche giorno ci turbano, ci stupiscono o ci rallegrano, ma presto vengono sostituite da altre all'apparenza più urgenti, senza riuscire davvero a fare presa. Alain de Botton parte da questa constatazione per interrogarsi sulle strategie che i media dovrebbero adottare per evitare che le notizie siano solo una distrazione o un indistinto rumore di fondo, ma contribuiscano a renderci più consapevoli di noi stessi e delle realtà che ci circondano. Immagina un'informazione politica che si ponga l'obiettivo di forgiare una società più civile; una cronaca estera che riscopra il gusto di raccontare l'esotico e non sia solo al servizio di diplomatici, investitori e appassionati di geopolitica; sezioni economiche che ci prospettino un capitalismo più umano; servizi su catastrofi e tragedie che ci rendano consapevoli dei nostri limiti; pagine culturali che valorizzino il potere terapeutico dell'arte; interviste ai personaggi famosi che stimolino in modo positivo l'ammirazione e l'invidia; rubriche per consumatori che assecondino i bisogni più profondi dei lettori. Insomma, un giornalismo che riscopra la sua missione originaria: aiutarci a selezionare le informazioni necessarie per vivere la nostra esistenza in modo pieno e significativo.

Manuale di giornalismo

Barbano Alessandro
Laterza 2012

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
L'obiettivo di questo manuale è fornire un sapere teorico-pratico integrato per chi voglia operare sulla carta stampata, sul radio-televisivo e sulle diverse piattaforme digitali presenti in Rete. Il libro si sviluppa lungo otto linee didattiche, ciascuna delle quali tiene insieme le acquisizioni della tradizione con le nuove evoluzioni teorico-pratiche del giornalismo: la ridefinizione del concetto di notizia ai tempi dell'informazione in tempo reale; la teoria e la tecnica della scrittura giornalistica, tra cartaceo e on-line; lo studio dei generi del giornalismo; l'organizzazione del lavoro nei principali media e la sua evoluzione segnata dal ruolo crescente delle tecnologie; la crisi delle aziende editoriali e la transizione verso il mercato delle nuove piattaforme digitali, attraverso esempi concreti tratti dalle esperienze di alcune delle più grandi e innovative imprese del mondo, come "New York Times", "Washington Post", Bbc, "Guardian", fino allo studio delle nuove avventure editoriali sulla rete; l'analisi del caso italiano, dell'omologazione e della prevalenza dell'informazione politica che caratterizza i media nostrani; lo studio del foto e video-giornalismo e delle nozioni di grafica essenziali; l'etica del giornalismo e i problemi aperti dalla necessità di tutelare la privacy di fronte alla grande forza di impatto che le moderne tecnologie informative hanno sulla vita delle persone.

Manuale di scrittura giornalistica

Cardinale Ugo
UTET Università 2011

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Un buon giornalista deve saper lavorare con la lingua, sia che operi nell'intrattenimento televisivo, sia che si occupi della redazione di un giornale tradizionale, o di un giornale on-line. L'era televisiva sembrava aver soppiantato la comunicazione scritta della notizia, ma così non è stato. Il giornale, nella versione su carta stampata, continua a resistere alle usure del tempo, anche se spesso appare "inattuale" rispetto alla comunicazione in tempo reale. La scrittura non è ancora destinata al tramonto e apprenderne l.arte è quindi un requisito di base del buon giornalista, che si deve calare nella situazione e far proprio un obiettivo di comunicazione specifico, rivolgendosi ad un pubblico ben definito di potenziali ascoltatori/lettori. Questo "Manuale di scrittura giornalistica" guida lo studente nell'apprendimento del mestiere, coniugando magistralmente il rigore scientifico agli strumenti pratici che il futuro giornalista dovrà possedere.

Corso base di giornalismo. Guida ai...

Centro studi giornalismo e comunicazione
Centro Doc. Giornalistica 2011

Disponibile in 3 giorni

49,50 €
Se siete oltremodo curiosi, testimoni attivi e non passivi di ciò che accade, se vi piace raccontarlo e magari in qualche misura già lo fate in un blog o su Facebook, allora questo corso base di giornalismo vi può realmente essere utile. È un percorso di formazione a distanza, per apprendere la storia, le tecniche e i segreti di una professione che mantiene ancora oggi intatto suo fascino. Il corso è costituito, oltre che dal mate riale didattico offerto nei tre volumi più la dispensa, da sette lezioni online, seguite da test di verifica ed esercitazioni. Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza. Il cofanetto contiene: "Paladini di carta" di Claudio Cerasuolo; "Il salvarticolo" di Filippo Nanni e Riccardo Ferrazza; "Cattive notizie" di Vittorio Roidi; "Giornalista oggi" a cura del CDG.

Il giornalismo di precisione....

Meyer Philip
Armando Editore 2006

Disponibile in libreria  
MEZZI DI COMUNICAZIONE

24,00 €
Tra il mestiere del giornalista e quello dello scienziato ci sono più punti di contatto di quanto si possa ipotizzare. «A partire dagli anni Settanta - scrive Meyer - il giornalismo cominciò a muoversi verso una posizione più scientifica attraverso due distinti percorsi. La crescente diffusione del computer rese disponibili enormi quantità di dati giornalistici in un modo che prima non era possibile». In secondo luogo, gli editori, al fine di intercettare nuovi lettori, si sforzarono di offrire loro un prodotto sempre più accurato e oggettivo. In tal modo, la tecnologia e le «forze del mercato spinsero il giornalismo nel suo insieme, e non solo come dimensione di alcuni insoliti giocatori sul campo, verso una posizione più scientifica». Questo saggio mette in guardia dai giornalisti "moschettieri" che prediligono la faziosità alla parzialità, da giornalisti che, troppo spesso, si ritengono infallibili e onniscienti; quest'opera di Meyer è chiamata a svolgere un ruolo culturale di decisiva importanza. Prefazione di Gianpiero Gamaleri.

Soltanto un giornalista

Montanelli Indro
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2003

Disponibile in 3 giorni

7,50 € 10,00 € -25%
Negli ultimi otto anni della sua vita Montanelli si incontrò spesso con la giornalista Tiziana Abate, prima sua collaboratrice al "Giornale" e, quindi, alla "Voce". Dalle loro lunghe conversazioni è nato questo libro di testimonianze. Il grande giornalista racconta la sua vocazione e le sue avventure: dalla giovanile adesione al fascismo alla Resistenza, alla condanna a morte e alla fuga da San Vittore; dalla rivolta di Budapest del 1956 agli anni Novanta in Italia. Soltanto di una cosa non ha voluto parlare: della sua vita privata. Quella apparteneva soltanto a lui e l'ha sempre difesa con un'intransigente discrezione.

Il giornalismo. Che cos'è e come...

Sorrentino Carlo
Carocci 2002

Disponibile in 3 giorni

20,20 €
L'intensificazione degli scambi informativi fa parlare spesso d'omogeneizzazione della società resa trasparente dalla possibilità di connettersi con tutte le potenziali fonti di notizie e ricevere informazioni in tempo reale da tutte le parti del mondo. Ma il giornalismo non è una mera trasmissione di dati e di informazioni, bensì un prodotto culturale. Questo libro descrive perché abbiamo sempre più bisogno del giornalismo, come e perché è nata questa forma d'intermediazione culturale, come funziona e quali percorsi, probabilmente, prenderà in futuro.

Il curioso giornalista. Come...

Nanni Mario
Mediabooks 2018

Non disponibile

19,00 €
Un libro dedicato non solo agli aspiranti giornalisti e a chi già svolge questa professione, ma anche a coloro che hanno a cuore i temi della scrittura, a chi intende continuare a coltivare la memoria storica, a coloro che s'interrogano sul presente del giornalismo e sul suo futuro, sulle opportunità ma anche sui pericoli che vengono alla pratica di questo mestiere dalle nuove tecnologie e soprattutto dalla Rete. Un viaggio nel "mestiere" più bello del mondo, ricco di curiosità, aneddoti, suggerimenti e consigli preziosi. Il volume comprende anche un sintetico dizionario-prontuario in cui viene raccontata l'origine di frasi, slogan, definizioni che hanno intessuto il lessico giornalistico e politico di questi anni e hanno ormai superato la dimensione della cronaca. A corollario del volume, una appendice con nomi, fatti e suggerimenti soprattutto di metodo per la scrittura dei testi, utili per la preparazione agli esami di Stato e fare le interviste, ma anche per ripercorrere la storia contemporanea del Paese, evitando errori comuni e frequenti, citazioni errate e modi di dire diffusi quanto sbagliati.

Corso di giornalismo digitale....

Puliafito Alberto
Centro Doc. Giornalistica 2018

Non disponibile

65,00 €
Cos'è? Nuovi media, nuove professioni, nuove opportunità. L'informazione e la comunicazione si spostano in rete e gli specialisti del settore sono chiamati ad affrontare le sfide dell'era digitale. Quali strumenti scegliere? E come usarli? Questo cofanetto fornisce un percorso mirato ad acquisire le competenze per destreggiarsi nelle complessità della rete. Tre volumi, 10 lezioni e 10 test di verifica su piattaforma online per ridisegnare l'approccio del giornalista e del comunicatore all'uso di Internet e dei social. A conclusione del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza. A chi è rivolto? A quanti operano nella sfera dell'informazione e della comunicazione. Il giornalista, il blogger, il social media manager, il content manager e tutti coloro che si occupano o si interessano pi comunicazione troveranno in questo corso il know how per muoversi agevolmente nei nuovi contesti digitali. F.P.C. Il corso prevede il riconoscimento di 8 crediti per la Formazione Professionale continua dei giornalisti. Il cofanetto contiene i volumi: "Sempre online. Le regole dell'informazione tra vecchi e nuovi media"; "Giornalismo online. Crossmedialità, blogging e social network: i nuovi strumenti dell'informazione digitale"; "DCM. Dal giornalismo al digital content management".

Giornalismo ibrido. Come cambia la...

Splendore Sergio
Carocci 2017

Non disponibile

14,50 €
Il cambiamento dell'ecologia dei media, cioè degli strumenti di comunicazione che tutti noi abbiamo a disposizione per produrre e ricevere informazioni, comporta la trasformazione non solo della tecnologia, ma anche dei processi e dei modi in cui le news sono raccolte, filtrate e distribuite, delle logiche professionali attraverso cui i giornalisti operano e delle retoriche che utilizzano per legittimare le loro scelte. La professione giornalistica muta a un ritmo che prima le era sconosciuto e l'identità professionale diventa più incerta. Il libro offre una visione articolata e complessa della professione giornalistica nell'Italia contemporanea, esplorando le conseguenze dell'aumento dei canali attraverso cui si distribuisce l'informazione, della possibilità di archiviare e gestire un flusso di dati sempre maggiore e del dialogo sempre aperto con i lettori. Fintanto che le forme più innovative di produzione di informazione erano relegate ai margini, il modo di fare giornalismo risultava pressoché immutato. Nel momento in cui in Italia si è imposta una commistione tra pratiche innovative e tradizionali, sono cambiati anche il campo giornalistico e il peso delle sue principali determinanti: l'economia e la politica.

Giornalismo e comunicazione dello...

Arceri Mario
Universitalia 2016

Non disponibile

20,00 €
Il giornalismo è profondamente cambiato. Già radio e televisione, ottanta e sessanta anni fa, avevano modificato sensibilmente il modo di fare informazione e non solo sotto il profilo delle tecnologie utilizzabili. L'avvento di internet e la conseguente globalizzazione della comunicazione con il superamento delle barriere di tempo e di spazio - che continuano a caratterizzare i tre mezzi tradizionali - con la possibilità di informare in tempo reale, oltre ad accentuarne la crisi, ha determinato la nascita di una diversa professionalità modificando ruolo, funzione e specificità del giornalista che resta comunque il testimone più attento e insostituibile degli eventi che scandiscono la nostra vita. Ma ne ha aumentato, per le caratteristiche dei nuovi media, le responsabilità, richiedendo quindi un grado di cultura ancora più elevato, aggiornamento continuo, studio costante, attenta partecipazione nella percezione dell'eccezionale capacità penetrativa che il web consente.

Grammatica del giornalismo. Come si...

Santilli Luciano
goWare 2016

Non disponibile

14,99 €
Abbreviazioni, accenti, ausiliari, capoversi, controlli, concordanze, conferenze stampa, corsivi, costruzione delle frasi, dichiarazioni, didascalie, diffamazione, discorso diretto, frasi fatte, gergo, gossip, grafici, impaginazione, inizio e conclusione dell'articolo, indirizzi, internet, interviste, leggi sulla stampa, maiuscole, misure, musica, ndr, nomi e cognomi, nomi geografici, numeri, occhielli, ortografia, parolacce, plurali difficili, privacy, pubblicità, querela, rettifica, ripetizioni, scaletta dell'articolo, secondo capoverso, segreto professionale, sesso, sondaggi, stereotipi, sintassi, telefoni, url, verbali... e altre 1.000 voci per comunicare con chiarezza, concisione, eleganza su qualsiasi media, tradizionale e nuovo. Un libro di consultazione per chiunque voglia comunicare in modo professionale.

Scrivere la notizia al tempo del web

Finotto Matteo
Mondadori Education 2015

Non disponibile

9,90 €
Internet non ha trasformato soltanto il modo di fare informazione ma anche il modo in cui l'informazione viene scritta. I lettori di giornali online sono tanti, diversi tra loro e con esigenze disparate, e per catturare la loro attenzione e convincerli a cliccare proprio sulla nostra pagina è necessario adottare dei piccoli accorgimenti stilistici, che in alcuni casi si trasformano in vere e proprie regole di scrittura. Le immagini si sono progressivamente imposte sulle parole, la multimedialità ha sostituito la retorica e i virtuosismi in punta di penna hanno lasciato spazio ai 140 caratteri di Twitter. Eppure il testo continua a fare da coordinatore: guida le fotografie, ordina gli spazi, contestualizza i documenti. E poi ci sono i titoli, gli occhielli, i sommari: il tutto condito dal vero nuovo mantra dell'informazione online, l'indicizzazione. Dobbiamo scrivere per assecondare i motori di ricerca o per dare la notizia? Entrando nelle redazioni di alcuni giornali italiani e internazionali, questo libro cercherà di rispondere a questa e altre domande, svelando alcuni dei segreti del giornalismo 2.0 e spiando una giornata tipo dei big dell'informazione online. Il volume è arricchito da materiali digitali integrativi disponibili online all'indirizzo mondadorieducation.it/Canali/Universita.

Diventare giornalisti. Manuale di...

Molina Daniela
Irideventi 2014

Non disponibile

20,00 €
Questo manuale fornisce un supporto concreto a chiunque abbia iniziato o stia per iniziare a svolgere attività giornalistica. Esso dà indicazioni pratiche sulle modalità per diventare giornalisti, sulla prassi redazionale dei vari mezzi di informazione, sui regolamenti in vigore, sulle tariffe e sui contratti, sulla deontologia professionale, sugli adempimenti obbligatori di ordine legale e fiscale, sulle diverse tecniche di scrittura giornalistica, sui modi per mantenere la propria autonomia e indipendenza. Una serie di indicazioni utili a chi intende intraprendere questa carriera o l'abbia appena intrapresa. Infatti, nel libro viene descritta la realtà del mondo giornalistico in forma diretta e senza sottintesi; inoltre vengono dati consigli per superare gli ostacoli che incontrano i principianti nell'esercitare questa attività.

Corso base di comunicazione dal...

Centro studi giornalismo e comunicazione
Centro Doc. Giornalistica 2013

Non disponibile

65,00 €
In questo cofanetto: i testi "Uffici stampa" - Vieri Poggiali: Semplice, diretto, essenziale nello stile, ricco di case history, esperienze personali, aneddoti: il mestiere dell'addetto stampa raccontato da uno dei pionieri della comunicazione d'impresa in Italia. "Combook - Twitter, Facebook, Linkedln... Come comunicare con i social network" Andrea Benvenuti e Salvo Guglielmino: una guida puntuale e professionale sul contesto tecnologico dei social network e sull'uso degli strumenti e delle applicazioni per fare informazione e comunicazione. "L'addetto stampa" - Gino Fallerì: La storia, l'affermazione e gli scenari futuri di una professione cardine nel panorama della comunicazione e delle relazioni pubbliche scritto da uno dei più autorevoli conoscitori della materia. "Il Salvarticolo" - F. Nanni e R. Ferrazza: Un manuale sulla scrittura che svela le insidie e le trappole della lingua italiana e illustra regole e consigli per comporre testi chiari ed efficaci.

Lezioni di giornalismo

Santambrogio Giovanni
La Scuola 2012

Non disponibile

23,00 €
Che fine farà il giornalismo? E i giornali di carta saranno ancora letti? Le domande si rincorrono ormai da alcuni anni nel mondo dei media sostenute dalla provocazione dell'editore del "New York Times", Arthur O. Sulzberger, che nel 2007 annunciò la stampa dell'ultima copia del giornale nel 2013. La globalizzazione, internet, i social network, i blog, hanno riconfigurato e fortemente cambiato le abitudini di comunicazione e di consumo dell'informazione; hanno messo in crisi, fino a stabilirne la chiusura, numerose testate costringendo molti editori a trasformare il giornale di carta in edizione online. Si salveranno i quotidiani di carta? Difficile dirlo, certamente non sarà la fine del giornalismo. Lezioni di giornalismo è un testo sui fondamenti che regolano la professione, le tecniche, i linguaggi, il dialogo con il pubblico, le capacità da coltivare e da sviluppare da parte di chi vuole entrare nella professione.

Il salvarticolo. La zattera per chi...

Nanni Filippo
Centro Doc. Giornalistica 2012

Non disponibile

16,00 €
I ricognitori del Servizio metereologico dell'aereonautica presero il volo ad uno ad uno dalla pista dell'aereoporto dell'Urbe. Due, tre o quattro? Quanti errori ci sono nella frase qui sopra? Se non vi è immediatamente chiaro, questo libro fa al caso vostro. "Il salvarticolo" è un manuale per tutti quelli che scrivono: studenti, giornalisti, professionisti della comunicazione. Regole, consigli, trappole da evitare per essere sempre chiari e sintetici. Come schivare le frasi fatte e il burocratese, quando usare le citazioni e le maiuscole, come fare i conti con le ripetizioni. Ma anche i diversi modi di scrivere: agenzie, quotidiani, radio, tv e web. E alla fine il test per mettersi alla prova. "Il salvarticolo", pubblicato la prima volta nel 2004, giunge alla seconda edizione dopo tre ristampe della prima. Allora non esisteva Twitter, che ha contagiato 500 milioni di persone (compreso Obama) e ha rivoluzionato il modo di comunicare. Il vero elogio della brevità: tutto in 140 caratteri. Ah, a proposito... quattro. Sono quattro gli errori nella prima frase. Si scrive meteorologico, a uno a uno, aeroporto e aeronautica! Buon salvarticolo a tutti.

Come scrivere un testo. Una guida...

Edizioni Conoscenza 2012

Non disponibile

12,00 €
Contributi di Tullio De Mauro, Giorgio Bini, Carmine De Luca, Ermanno Detti, Loredana Fasciolo, Marco Fioramanti.

Giornalismo sportivo. Teoria e...

Arceri Mario
Universitalia 2012

Non disponibile

18,00 €
Per lungo tempo la stampa sportiva era aborrita dagli insegnanti quanto se non più dei fumetti, allo stesso modo in cui la pratica di attività sportive veniva considerata dagli educatori una perdita di tempo a danno e ad erosione delle ore da dedicare allo

Dizionario della comunicazione...

Fazio Antonio
Pellegrini 2012

Non disponibile

18,00 €
Con questo dizionario è stato superato il fine freddamente didascalico di illustrare il significato dei singoli lemmi per far assumere al testo un tono quasi confidenziale e certamente connotativo, che può facilmente riscontrarsi negli esempi e nelle annotazioni che arricchiscono le migliaia di termini e le locuzioni in esso compresi. Questa seconda edizione esce riveduta, aggiornata e soprattutto arricchita di oltre trecento nuove voci, che rispecchiano, anche linguisticamente, i rapidi mutamenti culturali, politici, economicofinanziari, sociali, esistenziali e di costume, di cui le pubblicazioni a stampa e i notiziari on line si occupano quotidianamente e dei quali, soprattutto i giovani, che si avvicinano al mondo del giornalismo, debbono possedere adeguata conoscenza. Ogni pubblicazione ha certamente una finalità ed un'ispirazione di fondo: quelle di questo dizionario sono la formazione degli operatori della comunicazione giornalistica e l'acquisizione di una coerente quanto necessaria deontologia professionale che, più è corretta e limpida, e più contribuisce a garantire ai lettori la verità delle notizie e dei fatti.

News. Manuale di linguaggio e di...

Lepri Sergio
Rizzoli Etas 2011

Non disponibile

21,00 €
I più noti "style book", i manuali di linguaggio giornalistico, sono quelli di stampo anglosassone di Bbc, Economist, Associateci Press, New York Times. Sergio Lepri, maestro di giornalismo con oltre mezzo secolo di esperienza, offre in questo libro una guida italiana di stile per scrivere e parlare correttamente. II testo introduce al contesto culturale, tecnologico, sociale e mediatico in accelerata trasformazione e fornisce consigli indispensabili per chiunque voglia stare al passo con la lingua in continua evoluzione, informando i cittadini in modo chiaro e corretto. Con consigli per migliorare il proprio linguaggio scritto e parlato e per la grafia e la pronuncia dei nomi stranieri, e con due "dizionari" - dei nomi propri di persona e toponimi e dei nomi comuni - per evitare stereotipi ed errori. Un manuale per un giornalismo preciso, serio e responsabile, che contribuisce alla crescita civile della società.

Antologia storica del giornalismo...

Fiordelisi Domenico
Iperedizioni 2011

Non disponibile

14,00 €
Antologia storica del giornalismo. Si tratta di un elenco speciale dei pubblicisti, le anomalie dell'Ordine; cos'è un giornale, come lo si costruisce e legge. Appendice: Come si scrive sui giornali.

Giornalismo sportivo. Teoria e...

Arceri Mario
Universitalia 2011

Non disponibile

18,00 €
Per lungo tempo la stampa sportiva era aborrita dagli insegnanti quanto se non più dei fumetti, allo stesso modo in cui la pratica di attività sportive veniva considerata dagli educatori una perdita di tempo a danno e ad erosione delle ore da dedicare allo studio. Del resto, la stessa educazione fisica nelle scuole era accettata come un peso, purtroppo inevitabile perché inserita nei programmi didattici ministeriali. La situazione è però cambiata, di pari passo con l'evolversi del costume e la trasformazione rapida della società. L'imporsi dello sport come attività di tempo libero sempre più gradita fino a diventare ormai insostituibile, ha contribuito anche a riconsiderare il ruolo dell'informazione sportiva che ha tratto indubbio giovamento, considerata nel suo complesso, dalla mutazione dello sport stesso, in particolare il calcio e gli eventi di rilievo globale, in show-business, in spettacolo al quale si intrecciano in maniera sempre più stretta forti interessi economici.

Giornalismo sportivo. Teoria e...

Arceri Mario
Universitalia 2011

Non disponibile

18,00 €
Questo manuale del giornalismo sportivo nasce come guida per gli studenti delle facoltà di scienze motorie di Tor Vergata e di Chieti, raccogliendo, con la collaborazione di Marco Arceri, gli elementi e gli argomenti che sono stati illustrati e progressivamente aggiornati in ormai dieci anni di insegnamento. È soprattutto frutto di una consolidata esperienza nel giornalismo sportivo con gli oltre quarant'anni di lavoro nel Corriere dello Sport-Stadio. Un periodo assai lungo, nel corso del quale la professione si è profondamente modificata, tra innovazioni tecnologiche, imporsi della multimedialità e la conseguente crisi progressiva dell'editoria, anche sportiva. Inalterate sono però rimaste la passione, così come la curiosità e la spinta alla ricerca e all'approfondimento: di qui, il desiderio e l'impegno di trasmettere ai più giovani quanto appreso al desk in redazione o nelle tribune stampa di mezzo mondo. "Giornalismo sportivo" non vuole e non può esaurire nelle sue poche pagine la descrizione di un mondo affascinante qual è lo sport - e le professionalità ad esso legate -, proponendosi invece di offrire una prima traccia di conoscenza storica, scientifica.

L'addetto stampa. Professionista...

Falleri Gino
Centro Doc. Giornalistica 2011

Non disponibile

15,00 €
La storia, l'affermazione e gli scenari futuri di una professione cardine nel panorama della comunicazione e delle relazioni pubbliche. Gino Falleri, uno dei più autorevoli conoscitori della materia, attraversa le tappe di un percorso che, dopo tante battaglie, è approdato ad una definizione del profilo professionale dell'addetto stampa. Un'analisi lucida e competente che esamina gli ambiti d'azione, le attribuzioni, le attività e le problematiche non ancora risolte di una delle figure giornalistiche più discusse, senza tralasciarne gli aspetti deontologici. Il volume, scritto dal presidente del Gruppo giornalisti uffici stampa (Gus) approda alla terza edizione, completamente riveduta e aggiornata, dopo aver esaurito le prime due.

Scrivere e comunicare di animali....

Nicelli Stefano
Castel Negrino 2011

Non disponibile

24,90 €
Questo libro ha un duplice scopo. Da una parte gettare le basi del giornalismo tout court. Dall'altra cercare di trasferire a chi scrive, o intende farlo, quel misto di fascino, ma anche professionalità, inventiva, senso di responsabilità e umiltà che un mestiere del genere procura e richiede per essere fatto in maniera seria e responsabile. Questo manuale ha l'obiettivo di spiegare in modo chiaro tutti gli strumenti, le tecniche, gli accorgimenti di una professione straordinaria attraverso decine di esempi, commenti, in grado illustrare, correggere e affinare le basi di quello che, con vena cinica e ironica, è stato definito dai suoi stessi mirabili maestri, "il mestieraccio"...

Giornalista. Manuale per la...

Zaccaria L.
Edizioni Giuridiche Simone 2010

Non disponibile

48,00 €
Questo volume costituisce uno strumento indispensabile e innovativo per la preparazione alla prova scritta e orale dell'esame di giornalista. Il testo è strutturato in cinque parti (diritto pubblico, normativa in materia di stampa e mass-media, diritto e procedura penale, deontologia e ordinamento della professione di giornalista, storia e tecnica del giornalismo), che sintetizzano le nozioni essenziali delle singole materie richieste in sede d'esame e in cui sono costanti i riferimenti, soprattutto nella parte giuridico-costituzionalistica, agli accadimenti politico-sociali che hanno caratterizzato i grandi eventi del secolo scorso e degli ultimi anni, con un articolato riepilogo di scandali, avvenimenti di cronaca, gialli irrisolti e episodi di criminalità organizzata. Ciascuna parte è, poi, corredata di un glossario dei termini specialistici più in uso. Completa il volume un'appendice con un excursus sui principali avvenimenti dal Dopoguerra ad oggi nonché un prontuario di tutti i fatti di cronaca più recenti. Per far familiarizzare i praticanti con la tipologia di prove che si troveranno a dover risolvere, sono state, infine, riportate le tracce delle prove scritte assegnate all'esame di idoneità dal 2007 ad oggi.

Professione giornalista. Le...

Papuzzi Alberto
Donzelli 2010

Non disponibile

25,00 €
Come si diventa giornalisti nell'epoca del progresso tecnologico e dei nuovi media, dell'espansione del giornalismo e dei fenomeni della globalizzazione? Le chiavi del successo sono la capacità di rispondere alle nuove esigenze di conoscenza e di informazione e la consapevolezza delle nuove tecniche e regole che oggi caratterizzano il "mestiere più bello del mondo". Con tali trasformazioni e tali interrogativi, cui corrispondono inedite figure professionali e impreviste responsabilità per i giornalisti, fa i conti la nuova edizione di "Professione giornalista", manuale sui fondamenti teorici e tecnici, dalla stampa alla radio, alla televisione, all'online. Questa quinta edizione, oltre agli aggiornamenti e agli accrescimenti dell'edizione precedente, contiene due capitoli inediti: il primo analizza la nuova figura del giornalista che opera attraverso il web, e si sofferma sugli strumenti multimediali e ipertestuali, con particolare attenzione alla realtà ameriana: forum, sondaggi, link, archivi, blog. Il secondo affronta gli aspetti specifici del giornalismo italiano in fatto di informazione politica. La pervasività di quest'ultima, spiega Papuzzi, ha indotto la nascita di un modello di giornalismo basato sul commento e sull'opinione, con una capacità a leggere e a interpretare in chiave politica anche i fatti che appartengono alle notizie e alle cronache quotidiane, dalla nera agli spettacoli, dalla cultura all'intrattenimento.

Le tecniche della scrittura...

Salerno Franco
Edizioni Giuridiche Simone 2009

Non disponibile

12,00 €
Un fascino complesso ammanta la professione del giornalista. Amata e temuta. Identificata con un volto del potere eppur soggetta a rischi infiniti. Creatura duplice è, pertanto, anche il linguaggio giornalistico, frutto di doti naturali, ma al tempo stesso di profonde conoscenze del "mestiere". Collocandosi nell'alveo di questi problemi, il volume intende fornire strumenti scientificamente rigorosi agli studenti universitari e ai docenti che intendano utilizzarlo a supporto di corsi di scrittura per la stampa. Dopo un capitolo introduttivo sui caratteri generali della comunicazione, si apre una sezione dedicata alla comunicazione giornalistica: un apparato teorico, completo e agevolmente fruibile, cui si affiancano esercitazioni pratiche di scrittura giornalistica, che l'autore intende in un senso molto ampio, fino a comprendere il procedimento di impaginazione di un articolo al computer. Il terzo ed ultimo capitolo propone un decalogo della scrittura creativa. Il testo è reso particolarmente agile dall'utilizzo di numerosi brani, tratti dagli articoli delle più celebri penne del giornalismo italiano. Accattivante è, infine, il supporto informatico del CD-ROM, contenente 25 slides sugli argomenti trattati, che si segnalano anche per gli "effetti speciali" visivi e sonori.

Piccolo manuale del giornalismo....

Roidi Vittorio
Laterza 2009

Non disponibile

18,00 €
Il termine "giornalismo" indica azioni diverse: il racconto di un fatto, il commento, una foto, un filmato, un'intervista, un titolo, una pagina di giornale, un talk show, una vignetta, una cartina geografica, una tabella. Nei secoli, il giornalista ha cambiato veste e compiti. Oggi in molti paesi è considerato un controllore dei poteri al quale si chiedono verità, distacco, obbiettività, per quanto possibili, ma la strada per arrivare fin qui è stata lunga e non è ancora giunta a conclusione: i canali a disposizione del cittadino si sono infatti moltiplicati, vengono usati in concorrenza l'uno con l'altro, aiutano a informarsi in modi e tempi diversi, si inseguono e si accavallano in una evoluzione senza soste che prefigura scenari di crescente complessità. Il volume, articolato in due sezioni dedicate rispettivamente alla teoria e alla pratica, si propone di "insegnare" al lettore non solo "come si fa" giornalismo, ma anche "che cos'è", con un'attenzione particolare alla situazione nel nostro paese.

Il giornale della scuola

Recanatesi Franco
Gremese Editore 2009

Non disponibile

18,00 €
"Un mestiere crudele" lo ha definito Eugenio Scalfari. Crudele perché devi estraniarti da te stesso, vincere timidezza e altri limiti caratteriali, talvolta forzare il riserbo o altre remore dei tuoi interlocutori. Eppure... Eppure il mestiere di giornalista non ha perduto l'antico fascino. Inevitabilmente piegato all'affermarsi di nuove e più avanzate forme di comunicazione, più tecnologico - quindi - e meno "avventuroso", ma sempre presente nelle ambizioni, nei progetti futuri e nella fantasia dei giovani, come rivelano alcuni dati di ricerca riportati all'interno di questo volume. Un libro che vuol essere un manuale per tutti coloro che intendono avvicinarsi a questa fantastica professione, e in particolare per le giovanissime redazioni dei giornali scolastici. Come si comincia, come si scrive un articolo, come si fa un titolo. E ancora: come si svolge una riunione, come si disegna un menabò, come si scelgono i caratteri tipografici, come si impagina. Il tutto confortato da aneddoti dell'Autore, che nell'arco della sua carriera ha ricoperto ogni ruolo del mestiere, e dalle testimonianze e dai consigli delle firme più prestigiose del giornalismo italiano.

Il giornalista quasi perfetto

Randall David
Laterza 2009

Non disponibile

15,00 €
Come si diventa un buon giornalista. Che cos'è una notizia. Come scovarla. Come gestire le fonti. Come aprire un articolo. Come si organizza un pezzo. Quali sono i modi di raccontare. Come riportare gli eventi più drammatici. Cos'è un articolo di cronaca.

Il cronista

Borsato Felice
Rai Libri 2008

Non disponibile

13,00 €
Il Cronista, Felice Borsato, fa della sua esperienza del mestiere un vademecum per chi si vuole dedicare alla difficile e impegnativa professione. Dalle regole di base all'evoluzione dell'attività di cronista negli ultimi quarant'anni, questo volume è un vero e proprio manuale, ma non solo. Infatti, i preziosi consigli sono avvalorati da una accurato studio sul cambiamento del mondo della carta stampata e della sua percezione da parte dei lettori. Tutto questo viene poi corredato da aneddoti e ricordi dell'autore, che ricostruisce, ovviamente da perfetto cronista, una serie di vicende che hanno segnato la nostra storia e la nostra società degli ultimi trent'anni: dal sequestro di Aldo Moro alla tragedia di Vermicino, dall'attentato a Giovanni Paolo II allo scudetto vinto dalla Roma nel 1983.

Dizionario della comunicazione...

Fazio Antonio
Pellegrini 2008

Non disponibile

12,00 €
La finalità di questo dizionario è la formazione degli operatori della comunicazione giornalistica e l'acquisizione di una coerente quanto necessaria deontologia professionale, che più è corretta e limpida e più contribuisce a garantire ai lettori la verità delle notizie e dei fatti.

Penne digitali 2.0. Fare...

Baldi Carlo
Centro Doc. Giornalistica 2008

Non disponibile

18,00 €
"Un giornalismo più moderno, che sfrutta la tecnologia, ma per abbattere i muri e non per creare cortili virtuali per iniziati. Che mantiene le sue sacre regole. Che non viene usurpato dal contenuto generato dagli utenti: lo accoglie, lo valuta, lo utilizza. Che riscopre il dovere di dare un servizio(...). Che grazie al web arriva fra i monaci birmani, con i dissidenti cinesi, sul blog di un assassino, sulla pagina MySpace di una futura rockstar, sul ghiacciaio che scompare, fra la gente che manda le foto dei rifiuti sottocasa". Così Giuseppe Smorto, responsabile di Repubblica.it, descrive il fare giornalismo su Internet nella certezza che questo medium rappresenti un'occasione e non una minaccia per l'informazione. Penne Digitali 2,0 è un manuale completo di teoria e tecniche che il giornalista deve possedere per cogliere al meglio le opportunità che il world wide web offre alla sua professione.

Te lo dico con parole tue. La...

Bianucci Piero
Zanichelli 2007

Non disponibile

11,50 €
Che cos'è una notizia, come la si tratta e come la si racconta? Questo libro passa in rassegna le diverse forme giornalistiche e affronta argomenti delicati come la scelta delle fonti e l'etica professionale di chi scrive. È un elogio della razionalità scientifica, da cui emerge un piccolo manuale di buona (e di cattiva) scrittura che ha valore generale. Perché la comunicazione - quella vera - e la divulgazione sono quasi la stessa cosa: se si impara a divulgare la scienza si saprà anche scrivere meglio di storia, di economia o di letteratura.

Il patto con i lettori. Come si...

D'Acunti Rosa
Gruppo Edicom 2007

Non disponibile

15,00 €
Dall'analisi del libro di stile di "El Pais" al confronto tra il quotidiano spagnolo e "La Repubblica" dell'8 luglio 2005, all'indomani degli attentati terroristici di Londra: due modi diversi di offrire informazione.

Addetto stampa. Professionista...

Falleri Gino
Centro Doc. Giornalistica 2007

Non disponibile

15,00 €
Una professione alla ribalta che richiede una profonda e contemporanea conoscenza di comunicazione, giornalismo e relazioni pubbliche. E in pochi come Gino Talleri hanno seguito e contribuito in Italia alla crescita del profilo professionale dell'addetto stampa. In questo libro Falleri delinea la storia, gli appuntamenti e le battaglie che hanno portato l'addetto stampa al riconoscimento della professione giornalistica. Un excursus attento che non tralascia di esaminare le potenzialità che il mondo della comunicazione del terzo millennio sta offrendo alla categoria. Questo libro del vicepresidente dell'Ordine dei giornalisti del Lazio e presidente del Gus approda alla seconda edizione dopo tre ristampe della prima.

Semiotica del testo giornalistico

Lorusso Anna Maria
Laterza 2006

Non disponibile

18,00 €
Nel sistema complesso dei media di oggi, l'identità dei quotidiani italiani è gradualmente cambiata. I giornali non sono più la fonte delle notizie, ma l'occasione per il loro commento; hanno rinunciato al sogno di un'informazione neutra per presentare, invece, forme sempre più diversificate di sapere, racconti, passioni. Ma cosa rende un articolo credibile? E perché certi giornali sembrano più oggettivi di altri? Come succede di sentirsi partecipi delle emozioni degli eventi che leggiamo? Per la semiotica si tratta di effetti di senso, giochi di simulacri e costruzioni narrative, risultato di precise strategie discorsive che non restituiscono la realtà ma costruiscono impressioni di realtà. È di quelle strategie che questo libro si occupa.

Il campo giornalistico. I nuovi...

Sorrentino C.
Carocci 2006

Non disponibile

17,50 €
La produzione giornalistica cresce perché aumentano le esigenze di visibilità di fonti e attori sociali. Il mercato dei media giornalistici s'articola con prodotti in grado di rispondere alle richieste specifiche di un pubblico sempre più differenziato. Si diversificano linguaggi, formati, generi, temi coperti. L'ampliamento del campo giornalistico obbliga ad una consistente revisione dei processi produttivi, delle logiche di posizionamento, dei criteri di notiziabilità. Il volume analizza tali cambiamenti esplorando varie zone del campo giornalistico: la stampa quotidiana, l'informazione televisiva, i periodici maschili, i blog, la free press, l'informazione locale e le forme di consumo veloce e apparentemente distratto dei giovani.

Il giornalismo francese

Tonello Fabrizio
Carocci 2006

Non disponibile

12,00 €
Giornalismo "letterario" e politicizzato, quello francese? Nonostante i miti legati al ruolo di Émile Zola nel caso Dreyfus, il giornalismo francese si è progressivamente avvicinato al modello americano. Il libro evidenzia come i recenti sviluppi dell'economia dell'informazione, con le concentrazioni in grandi gruppi multimediali, la ricerca di profitti più alti e, infine, la crescita dell'infotainment abbiano trasformato la realtà francese.

Ordine dei giornalisti. Albo...

Polistampa 2006

Non disponibile

10,00 €
È l'albo professionale 2006 (aggiornato al primo gennaio) redatto dall'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Il volume è composto da un elenco di quotidiani, agenzie di stampa e settimanali a diffusione nazionale; dall'Agenda del Giornalista 2006/2007; dall'elenco alfabetico e cronologico dei Professionisti, dall'elenco alfabetico e cronologico dei Pubblicisti, dall'elenco degli stranieri, dal registro dei praticanti. Completano l'opera i regolamenti legislativi riguardanti l'Ordine.

Scrivere un articolo. Come imparare...

Baldolini Stefano
Audino 2006

Non disponibile

16,00 €
Questo libro non è un semplice manuale di tecnica. È, piuttosto, un lungo viaggio compiuto "testi alla mano" attraverso tutti i generi giornalistici, analizzando per ciascuno di essi i pezzi più decisivi degli ultimi anni in una sorta di autopsia della struttura, della forma e delle tecniche più efficaci sperimentate da giornalisti e scrittori dei principali giornali italiani. Obiettivo: insegnare al lettore che è possibile provare a scrivere come un reporter, un commentatore o un intervistatore sia per diletto che per esercitare la propria passione per la notizia o, più ambiziosamente, per imparare dalle grandi firme del passato e dai professionisti di oggi a raccontare "per mestiere" la società in cui viviamo.