Pattini a rotelle, skatebord ecc.

Filtri attivi

Stupidi giocattoli di legno. Lo skate nel cuore...

Pintarelli Flavio
Agenzia X - 2014

Disponibilità Immediata

13,00 €
La città è un grande libro aperto, da leggere ma anche da scrivere. Lo strumento migliore per incidere il tessuto urbano è indubbiamente lo skate. Corpo e tavola come penna e inchiostro. Più stile di vita che sport, lo skate caratterizza l'identità di alcune comunità urbane, creando una precisa consapevolezza del ruolo del soggetto nello spazio in cui vive ogni giorno. "Stupidi giocattoli di legno" è un saggio che propone un dialogo con una molteplicità di opinioni e differenti punti di vista, offrendo così uno sguardo originale sul fenomeno. Architettura, urbanistica, semiotica, filosofia e scienze cognitive sono le discipline mobilitate per leggere i codici di una cultura giovanile che ha l'irrefrenabile desiderio di riscrivere e piegare costantemente lo spazio che ci circonda, sfuggendo nel contempo alle costrizioni dominanti. Un percorso a cui si aggiungono le voci dei protagonisti: skater, progettisti, filmaker e produttori. Il primo tentativo in Italia di riflettere su questo fenomeno usando la cassetta degli attrezzi delle scienze umane, lasciando la parola a chi lo skateboarding lo vive giorno per giorno, nella mente, sul proprio corpo e negli spazi che lo circondano. Le foto che accompagnano questo volume sono state realizzate appositamente da Andrea Pozzato e regalate all'autore dal collettivo Chef Family.

Dogtown and Z-Boys. DVD. Con libro

Peralta Stacy
Fandango Libri - 2007

Disponibilità Immediata

18,00 €
Dogtown era a metà tra Santa Monica e Venice, un degradato quartiere vicino al mare lasciato andare in rovina nei primi anni '70, centro di surf illegale. È qui che venne creato lo Zepbyr Skating Team, riunito da Jeff Ho, Skip Engblom e Craig Stecyk. La squadra era composta da un gruppo di teenager locali di diverse provenienze etniche che usavano il negozio di surf come una specie di luogo di incontro, un riparo dalle loro famiglie distrutte. Allenati da Engblom e Ho, e fotografati da Stecyk, gli Z-Boys portarono i loro primi pesanti skateboard nei cortili asfaltati delle scuole e nelle piscine vuote; impararono a "dominare" questi terreni tridimensionali. In "Dogtown and Z-Boys," Stacy Peralta, uno degli skater originali di Dogtown, insieme a Stecyk, hanno intrecciato le immagini di skater del passato con le nuove interviste dando vita a un resoconto composto da testimonianze oculari sulla nascita dello skateboard moderno. Al DVD è allegato il volume "Cavalcando onde piatte" che narra le origini dello skateboarding, la sua consacrazione oltreoceano e la sua affermazione anche in Italia. Dall'invenzione della tavola all'irresistibile ascesa dei ragazzi di Dogtown, la storia dello skate ricostruita da Jocko Weyland, scrittore e skater. La scena italiana vista da uno dei suoi esponenti più rappresentativi, Luca Basilico. I fratelli minori, il cambiamento della provincia italiana attraverso l'arrivo dei primi skateboard nel racconto d'esordio di Giovanni Carta.

Skaters

Hocking J. (cur.); Knutson J. (cur.); Mahar J. J. (cur.)
Isbn Edizioni - 2005

Disponibilità Immediata

13,50 €
Los Angeles, primi anni settanta. La siccità ha lasciato senz'acqua la città. Innaffiare i giardini è vietato. Per un'estate intera, decine di migliaia di piscine restano a secco, non utilizzate. Lo skatebording era nato negli anni cinquanta come un fenomeno da baraccone, roba da acrobati chic. Vent'anni dopo i surfers radicali di LA devono trovare qualcosa da fare quando le onde dell'oceano smettono di battere il litorale. Un giorno, uno di loro ha un'idea... Il libro raccoglie racconti foto e disegni di scrittori, artisti, fotografi e geniali dilettanti accomunati dall'ossessione antisportiva per la tavola e rotelle.

Crepe nel ghiaccio. Dietro le quinte del...

Bianchetti Garbato Sonia
Libreria dello Sport - 2005

Disponibilità Immediata

18,00 €
l pattinaggio su ghiaccio è uno sport esigente con regole complesse, ma chi ha scritto le regole? Sonia Bianchetti per trent'anni è stata la donna più potente nel pattinaggio artistico internazionale. Ha combattuto per l'abolizione delle figure nel pattinagggio, ha aiutato ad inventare i "Short-program", ha scritto i manuali per i giudici, ed è stata giudice e arbitro in sette Olimpiadi. Quello che voi vedete sul ghiaccio è solo metà della storia. Quella che la International Skating Union vi vuole far vedere. Il libro svela i retroscena e gli intrighi di potere nel mondo del pattinaggio.