Teatro di strada

Filtri attivi

Sagre, fiere e mercati nella...

Giovanni Paola
Il Ponte Vecchio 2013

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il libro propone un affascinante cammino all'interno delle tradizionali manifestazioni della Romagna. Dall'antica fiera di Santarcangelo a quelle più recenti, ogni fiera, ogni sagra hanno racconti da proporre, figure originali e divertenti da evocare, una

Divertirsi diventando clown

Michelotto Paolo
Troll Libri 1996

Disponibile in 3 giorni

13,43 €
Questo testo, oltre alla descrizione teorica approfondita delle tecniche da utilizzare, è disseminato in tutte le pagine di centinaia di esempi pratici, di gag, di battute e di mini routine. In esso viene descritta l'arte di coinvolgere e di far divertire le persone con la propria simpatia ed abilità. Dai primi capitoli dedicati alla creazione del proprio personaggio, al trucco del viso e al costume si passa alla presentazione precisa delle varie possibilità: come divenire giocoliere, equilibrista e mimo dell'allegria, utilizzando l'uniciclo, i trampoli, i palloncini, i pupazzi, la musica, le bolle di sapone per far ridere. Vengono proposte centinaia di idee, routine e piccoli spettacoli che opportunamente personalizzati potranno essere facilmente messi in pratica ed utilizzati con i tuoi personaggi. 240 pagine in medio formato, centinaia di illustrazioni b/n, rilegato.

Artisti di strada. Breve percorso...

Silvestri Michele
Antipodes 2016

Non disponibile

28,00 €
L'affascinante e millenaria storia degli artisti di strada viene percorsa nel libro in forma sintetica, divulgativa e visuale, ritenendo le immagini più impressive delle parole. Particolare enfasi è stata posta nella interazione tra artisti di strada e moderna società per descrivere il loro ruolo nell'intrattenimento urbano. Sono passati in rassegna, naturalmente in modo non esaustivo, alcuni programmi di decoro urbano, le attività di alcuni artisti di strada e gli spettacoli di un festival organizzato. Sono messe in risalto le qualità artistiche ed empatiche degli artisti di strada e la loro capacità di rapportarsi con un pubblico casuale e sempre diverso svolgendo una rilevantissima attività di mediazione culturale in molti casi portatrice di riscatto sociale e benessere economico. Insolito accompagnatore è un cantante cieco che uscito dal profondo dei ricordi, interrompe il racconto con piccole storie, a volte improbabili, per ricordare che, in fondo in fondo, siamo tutti pupi, artisti di strada che recitano più o meno bene, mossi da un puparo. Ricordando Pirandello.

Per miglia e miglia

Pizzarini Giorgia
La Carmelina 2015

Non disponibile

9,90 €
Giorgia Pizzirani scova il filo conduttore musicale della vita di Stefano Bottoni, ideatore della più importante manifestazione mondiale degli artisti di strada, attraverso luoghi, episodi e personaggi...

Il piacere della gente col naso...

Scaparro Maurizio
Spartaco 2007

Non disponibile

22,00 €
La rassegna "Settembre al borgo" alla sua 37ª edizione si è svolta a Casertavecchia, che dal 5 al 14 settembre 2007 è stata palcoscenico a cielo aperto del primo "Festival internazionale del teatro di strada", ideato da Maurizio Scaparro. Il tema suggerito è stato "Il mondo della luna", a sintetizzare un multiforme universo di spettacoli, performance, teatro, arte circense, musica in bilico tra atmosfere goldoniane e felliniane, dove tutto è fantasia di gesti e parole, creatività portata all'eccesso, improvvisazione e sapienza di tradizioni antiche e radicate nel territorio. Portare il teatro in strada per offrire, come sottolinea Scaparro, "il segno di una rinnovata necessità umana e civile, di comunicazione di fronte al crescente degrado che colpisce le strade, le piazze e i luoghi d'incontro d'Italia. Dobbiamo dare dei segni di civiltà anche rafforzando la possibilità di esprimere attraverso il teatro di strada parole come creatività e fantasia". Sugli avvenimenti spettacolari che hanno contraddistinto il Festival si è posato lo sguardo del fotografo Giuseppe Migliaccio, che ne restituisce attraverso i suoi scatti non solo la sorprendente bellezza degli eventi grandi e piccoli, ma anche la divertita vitalissima partecipazione del pubblico. A corredo delle immagini la presenza di alcuni contributi scritti, tra cui anche un'intervista di Rodolfo Di Giammarco a Maurizio Scaparro e l'intervento inaugurale del grande storico del teatro José Monleon.