Macroeconomia

Filtri attivi

Capire la macroeconomia For Dummies

Fini
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
MANUALI ECONOMIA

19,90 €
Che cosa causa lo sviluppo di una Paese? Quali aree del mondo sono in crescita, quali in stasi e quali in declino? Come hanno contribuito gli economisti a comprendere il mondo e i sistemi sociali? Quali sono le ragioni principali dell'attuale crisi economica? Che cosa sono il PIL e gli indicatori di benessere? Questo libro tenta di rispondere a queste e a molte altre domande, e aiuta il lettore a orientarsi nell'interpretazione dell'economia globale. Non un manuale di macroeconomia, ma un racconto dei principali concetti che tradizionalmente fanno parte della disciplina, con un continuo riferimento agli episodi storici e ai personaggi che hanno determinato l'assetto economico attuale del pianeta.

Macroeconomia

Boitani Andrea
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

52,00 €
Il manuale introduce i fatti macroeconomici in una prospettiva di confronto internazionale. Questa nuova edizione, ampiamente rivista, ha introdotto una trattazione separata per l'economia aperta e un profondo aggiornamento dei dati. Particolare attenzione è riservata alla interazione fra mercati finanziari e reali, alla crisi e agli anni successivi di lenta ripresa, alla teoria della politica monetaria.

Macroeconomia. Un'analisi europea

Burda Michael
EGEA 2019

Disponibile in 3 giorni

54,00 €
Giunto alla terza edizione italiana, rivista e aggiornata nei contenuti, questo testo si distingue dagli altri manuali di macroeconomia in uso per alcune peculiarità. In primo luogo, Michael Burda e Charles Wyplosz impostano l'esame dei problemi macroeconomici nella prospettiva di un'«economia aperta», ossia assumendo - come accade nel mondo reale - che la determinazione dei livelli di equilibrio del reddito e delle altre variabili macroeconomiche sia fortemente condizionata dai flussi di beni, servizi e capitali intercorrenti fra le singole economie nazionali e il resto del mondo. In secondo luogo, gli autori articolano il percorso logico del manuale lungo una direttrice che, partendo dallo studio dei fattori di crescita economica nel lungo periodo, approdi a una versione del modello keynesiano di breve periodo riadattato per tener conto delle attuali regole di politica monetaria. In terzo luogo, tale percorso è sostanziato da un approfondito esame dei capisaldi concettuali della macroeconomia, come nel caso dell'analisi dei canali di immissione dei mezzi di pagamento nel sistema economico «reale». Altri manuali incorporano alcuni di questi fattori; tuttavia, solo il testo di Burda e Wyplosz li combina in modo così radicale. Nell'area web dedicata al libro, l'edizione italiana rafforza i pregi del manuale. In quest'area infatti non si riportano solo gli esercizi e le Appendici già presenti nel testo originale, ma si offrono anche due approfondimenti ad hoc: quattro videointerviste realizzate da docenti, che hanno contribuito all'analisi dei temi discussi nel testo; più dettagliate evidenze empiriche dedicate al nostro Paese.

Per amore della terra. Libertà,...

De Marzo Giuseppe
Castelvecchi 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Siamo immersi in una delle più gravi crisi della storia contemporanea: si intrecciano e sommano congiunture economica, finanziaria, ecologica, alimentare, energetica e migratoria. Il liberismo si fonda su uno schema di civilizzazione che penalizza principi come la libertà e l'uguaglianza, mentre la democrazia rappresentativa appare impotente dinanzi alla più grave minaccia per l'umanità: la crisi ecologica. Cosa fare? Come sovvertire l'ordinamento capitalista del mondo? In questo libro l'economista De Marzo esamina la nascita dei movimenti per la giustizia ambientale e come abbiano messo in discussione l'attuale modello di sviluppo e le vecchie impostazioni delle politiche ambientali. Mentre ripercorre la geografia delle lotte in atto nel mondo a varie latitudini, l'autore ci invita a riflettere sul mondo in cui viviamo e sul potere che abbiamo di trasformarlo, in nome dell'amore verso quella casa comune che si chiama Pachamama: la 'Madre Terra' che abitiamo.

Applicazioni di macroeconomia

Menegatti Mario
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume "Applicazioni di macroeconomia" nasce con un duplice scopo. La Parte Prima del libro vuole fornire alcuni approfondimenti di temi di politica economica che sono di norma trascurati nei manuali di macroeconomia. Dopo una breve presentazione di alcuni concetti preliminari il testo esamina in primo luogo gli obiettivi, gli attori e gli strumenti operativi della politica economica. Il lavoro prosegue studiando gli effetti della politica fiscale e le sue implicazioni per la dinamica dei conti pubblici. Si analizza poi la politica monetaria con una particolare attenzione alla distinzione fra i diversi strumenti delle Banche Centrali e al ruolo dell'incertezza. Lo studio degli effetti di politica fiscale e politica monetaria è approfondito anche dall'analisi del loro utilizzo congiunto in diversi possibili mix. Il testo esamina infine il tema dell'equivalenza ricardiana e quello del legame fra inflazione e disoccupazione, illustrando le loro implicazioni per la politica economica. La Parte Seconda del volume si propone l'intento di rendere disponibile agli studenti un ampio set di esercizi numerici su diversi problemi derivati da alcuni classici modelli macroeconomici (modello IS-LM e sue varianti, curva di Phillips, modello neoclassico di crescita, modelli di economia aperta). Il testo esamina le modalità di risoluzione di tutte le tipologie di esercizi proposte, descrivendone i principali passaggi analitici.

Elementi di macroeconomia. Con...

Palmerio Giovanni
Cacucci 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Il volume analizza i fondamenti della macroeconomia suddividendone l'esame in alcuni dei principali campi di osservazione: la determinazione del livello del reddito di equilibrio, con i suoi ampi riferimenti al pensiero keynesiano, la trattazione della politica economica e di quella monetaria, e, da ultimo, di quella inerente ai pagamenti internazionali. È da sottolineare lo spazio ampio e organico dedicato all'illustrazione della politica economica, in particolare di quella monetaria. Il testo tiene conto, infatti, dei numerosi mutamenti intervenuti nel corso degli ultimi anni a livello macroeconomico dando ampio risalto al ruolo assunto dalla Banca Centrale Europea, e più in generale alle istituzioni monetarie europee, nonché ai meccanismi che governano la politica monetaria nell'area dell'euro. Lo stesso è stato fatto con riferimento ai nuovi vincoli che, a partire dal Trattato di Maastricht, sono stati imposti alla politica fiscale dei singoli paesi membri. In tale prospettiva, il volume compie un'esposizione elementare dei fondamenti della Macroeconomia in modo comprensibile per qualunque studente che abbia conseguito un diploma di scuola media superiore, non rinunciando né al livello culturale che si richiede ad un corso universitario, né al rigore analitico e tantomeno all'esposizione di teorie e modelli differenti.

Macroeconomia

McGraw-Hill Education 2017

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il volume intende introdurre il lettore alla disciplina macroeconomica, ai suoi principi e temi fondanti, fornendone una panoramica dettagliata e privilegiando uno stile accurato e preciso. Attraverso una suddivisione in parti che struttura il testo in modo organico, la macroeconomia è infatti illustrata in tutti i suoi sviluppi e ne vengono approfondite le teorie fondamentali. Forte enfasi è data alla sua dimensione storica, sociale e politica, con una continua applicazione delle teorie affrontate al mondo reale con il quale ciascun individuo deve misurarsi. I casi di studio al termine di ciascun capitolo consentono proprio di comprendere quanto spiegato in riferimento costante ai fenomeni reali. Un rilievo importante viene infine dato al linguaggio e alla tecnica matematica. Un approccio di tipo pedagogico contraddistingue il testo in modo trasversale ed è utile per apprendere il complesso campo della macroeconomia. Il volume è indirizzato agli studenti dei corsi di Macroeconomia delle facoltà di Economia.

Lezioni di macroeconomia. Con...

Balletta Luigi
EGEA 2017

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume presenta la macroeconomia classica di base: vengono esposti la teoria della crescita di Solow e il modello AS-AD classico nei tre mercati: lavoro, beni/fondi e moneta. Il capitolo finale invita alla macro microfondata attraverso l'analisi di un'economia a due periodi e delle relative scelte intertemporali di consumatori e imprese. Il risultato è un'esposizione del core della macroeconomia classica. Costante enfasi è posta sul fatto che la materia studia gli equilibri, e su come le forze di mercato si muovono quando l'economia è fuori dall'equilibrio. Nella piattaforma Mybook sono disponibili numerosi esercizi, dai più standard ad altri più impegnativi e materiale preliminare di sguardo sul mondo suddiviso in tre parti: oggi, gli ultimi 20 anni e gli ultimi 200.

Anti-Blanchard. Un approccio...

Brancaccio Emiliano
Franco Angeli 2017

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI ECONOMIA

23,00 €
Una proposta di approfondimento del manuale di Olivier Blanchard e un'agile esposizione didattica del confronto tra il paradigma macroeconomico prevalente e gli approcci alternativi. Terza edizione con varie novità, tra cui un capitolo inedito dedicato al nuovo approccio di Blanchard all'insegnamento della macroeconomia.

Il mercato non basta. Attori,...

Scalise Gemma
Firenze University Press 2017

Disponibile in 3 giorni

15,90 €
Il volume presenta la tesi delle radici sociali della crisi europea, sostenuta da una analisi empirica che evidenzia quanto la disuguaglianza tra i cittadini comunitari, cresciuta con la recessione del 2008, pesi sulle idee di Europa che circolano tra gli europei, contribuendo a influenzare il loro senso di appartenenza. L'opera sviluppa un approccio teorico originale che viene sperimentato sul campo attraverso uno studio che mostra, da un lato, lo sconfinato patrimonio narrativo e le diverse forme identitarie che caratterizzano l'Europa; dall'altro, i principali fattori che vanno a influenzarli: le esperienze, le caratteristiche socio-economiche e culturali individuali e del contesto, l'uso dei media e il ruolo giocato dalle istituzioni sul territorio. Prefazione di Laura Leonardi.

Teoria generale dell'occupazione,...

Keynes John M.
UTET 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Secondo Paul Krugman, Nobel per l'economia nel 2008, in questo testo del 1936 si trovano le risposte alla grande crisi dei nostri tempi. Il suo autore, uno dei massimi intellettuali del Novecento, ma anche uomo d'azione che credeva nella forza delle idee con un'intensità rara, John Maynard Keynes, contribuì a fornire il fondamento teorico al New Deal che permise agli Stati Uniti di uscire dalla crisi del 1929, così come a molte iniziative economiche e sociali del dopoguerra, in Europa e nel mondo. Le stesse ricette rappresentano secondo molti l'unica risposta possibile alla grande recessione innescata dal crollo finanziario del 2008 e alle sue intense e persistenti ricadute sull'economia reale, e dunque sulla vita quotidiana di milioni di persone. Scardinando alcuni tra i principi fondamentali della teoria economica neoclassica, il lavoro di Keynes è dominato dallo sforzo di offrire un'interpretazione in grado di cogliere non soltanto la natura profonda del capitalismo, ma di indicare le terapie e gli strumenti per correggerne le distorsioni e contraddizioni. «Presto o tardi sono le idee, non gli interessi costituiti, che sono pericolosi sia in bene che in male.» Testo fondamentale per comprendere la storia economica, sociale e politica del Novecento, la "Teoria generale" mantiene una sua attualità rivoluzionaria anche oggi, suggerendo domande, instillando dubbi e fornendo alcune risposte d'immediata applicazione alle sfide del XXI secolo. Prefazione di Giuseppe Berta.

Esercizi di macroeconomia. Guida...

Findlay David W.
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Questo volume costituisce un complemento all'edizione italiana del manuale di Olivier Blanchard, Alessia Amighini e Francesco Giavazzi, "Macroeconomia. Una prospettiva europea", nell'edizione 2016. Si tratta di un eserciziario che, fornendo un'ampia gamma di problemi con le relative soluzioni dettagliatamente sviluppate, potrà consentire allo studente di applicare i principi fondamentali della teoria macroeconomica e di verificare il proprio livello di preparazione.

Macroeconomia. Una prospettiva europea

Blanchard Olivier J.
Il Mulino 2016

Disponibile in libreria  
MANUALI ECONOMIA

50,00 €
Obiettivo del manuale - qui presentato in una nuova edizione radicalmente aggiornata anche nell'impianto teorico - è fornire una visione generale e integrata della macroeconomia post-crisi, adottando un modello di base che studia l'economia nel breve, nel medio e nel lungo periodo. Tale modello viene applicato a problematiche dell'economia reale. Fra gli argomenti rilevanti affrontati: la crisi economica e finanziaria mondiale e le sue ricadute sulla realtà europea.

Scoprire la macroeconomia. Con...

Blanchard Olivier J.
Il Mulino 2016

Disponibile in libreria  
MANUALI ECONOMIA

29,00 €
"Scoprire la macroeconomia" raccoglie i frutti di una lunga esperienza di ricerca e illustra la disciplina come scienza in continua evoluzione, che procede grazie all'interazione fra sviluppi teorici ed evidenza empirica. Nell'edizione italiana si è scelto di dividere l'opera in due volumi (I. Quello che non si può non sapere; II. Un passo in più) per meglio adeguarla alle esigenze didattiche. Il manuale spiega i concetti fondamentali della macroeconomia e insegna a comprendere il funzionamento dei mercati reali e finanziari, delle loro interazioni nel breve e medio periodo, come pure gli effetti dell'apertura dell'economia.

La Gran Bretagna dopo la Brexit

Baldini G.
Il Mulino 2016

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

24,00 €
La Brexit ha scoperchiato un vaso di Pandora, mettendo a nudo diverse tensioni nella democrazia britannica, e portando Theresa May a succedere a David Cameron a Downing Street. Il volume analizza l'esito e le implicazioni del referendum del giugno 2016 partendo da un focus approfondito sulle elezioni politiche britanniche del 2015. Quale significato hanno avuto la sconfitta laburista e il cambio di leadership da Ed Miliband a Jeremy Corbyn, oltre agli exploit dei nazionalisti scozzesi e dello UK Independence party per un sistema politico sempre più frammentato? In quale contesto si è svolto il negoziato di Cameron con l'Europa - che ha spaccato in due i conservatori - per arrivare al referendum? Come hanno reagito gli elettori fra timori di marginalizzazione e aspirazioni di recupero di sovranità? Quali scenari si prospettano ora per il paese verso l'Ue e sullo scacchiere internazionale? A questi ed altri interrogativi rispondono qui alcuni autorevoli scienziati politici italiani e britannici.

Macroeconomia. Con Connect

McGraw-Hill Education 2016

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI ECONOMIA

59,00 €
La nuova edizione italiana conferma l'efficace e rinnovata impostazione strutturale che aveva caratterizzato la precedente edizione, ripronendo la trattazione del breve periodo prima del lungo periodo. Ulteriormente migliorato è il livello di adattamento alla realtà italiana ed europea e l'eliminazione di sovrapposizioni e ridondanze. Trasversalmente al volume sono stati aggiornati tutti i dati economici e, in particolare, il capitolo relativo all'Unione europea e alle sue politiche economiche. Il testo si rivolge ai corsi di Macroeconomia e Economia e in tutti gli altri corsi di laurea in cui è impartito l'insegnamento.

Brexit. Cosa cambierà dopo l'uscita...

Cerabona Domenico
Castelvecchi 2016

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

12,50 €
La Gran Bretagna dopo lo storico e drammatico voto sull'uscita dall'Unione Europea. Che cosa sta succedendo oltremanica? Un viaggio nell'Inghilterra "invisibile" di Londra e delle contee rurali, nella Scozia europeista, ai piani alti di Westminster e nei locali dove suonano gli Sleaford Mods (uno dei gruppi emergenti che cantano il disagio degli inglesi poveri), tra i partiti, i sindacati e nella City, tra i riflessi di un Paese in cui le sacche di un disagio crescente e sempre più endemico nel mondo occidentale hanno trovato risposta nel voto che ha sconvolto l'Europa, e che avrà conseguenze sull'intera scena politica internazionale.

Macroeconomia

Bernanke Ben S.
ISEDI 2016

Disponibile in 3 giorni

49,00 €

Macroeconomia. Con e-book

Mankiw N. Gregory
Zanichelli 2015

Disponibile in 3 giorni

46,50 €
La sesta edizione italiana contiene il materiale di studio più recente, rivisto e aggiornato in seguito alla crisi finanziaria globale del 2008-2009. La novità più importante è il nuovo capitolo 20 intitolato "Il sistema finanziario: opportunità e pericoli", che analizza il sistema finanziario e i suoi legami con l'economia nel suo complesso: discute le cause delle crisi finanziarie, le loro ripercussioni macroeconomiche e le politiche che potrebbero mitigarne gli effetti e ridurre la probabilità del loro verificarsi. Molte analisi di casi sono nuove oppure sono state profondamente modificate alla luce delle recenti turbolenze economiche mondiali, che hanno comportato anche una riorganizzazione dei contenuti del libro. Il funzionamento del sistema monetario, per esempio, viene trattato prima di quanto non accadesse nella precedente edizione, perché per comprendere i provvedimenti delle banche centrali è necessario acquisire con esso una buona dimestichezza.

Macroeconomia. Vol. 1: Istituzioni...

Garofalo Giuseppe
Giappichelli 2015

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
L'insegnamento dell'Economia politica ha avuto nel tempo forti cambiamenti nei contenuti e nei metodi. Per quanto riguarda il primo aspetto, la crescente complessità dei sistemi economici ha imposto di tener conto di sempre nuovi aspetti che integrano, ma complicano il disegno complessivo. Per quanto riguarda il secondo aspetto, si è ampliato l'uso di strumenti matematici ed è diventato centrale il momento dell'applicazione di determinate nozioni in sede di esercitazione. L'esistenza quasi generalizzata di prove scritte, anche nella fase intermedia di preparazione ali esame, ha imposto uno studio più attivo della materia. Tutto ciò si scontra con le difficoltà degli studenti, in molti casi al primo approcci!) con la disciplina o timorosi per il ricorso agli strumenti matematici. Allo studente occorre fornire una panoramica complessiva di ciò di cui si occupa l'economia e ilei suoi metodi, un vocabolario con il significato preciso dei termini, far capire che lo studio non deve riguardare fatti, ma il loro senso, che deve mettere alla prova la sua immaginazione e la sua iniziativa nello scoprire regolarità nei fenomeni osservati, nel porre problemi e tentare di risolverli. Le idee che hanno ispirato questo testo sono le seguenti: che si possano insegnare anche cose molto complesse in modo chiaro, senza sacrificare il rigore della trattazione, ma senza spaventare inutilmente il lettore; che gli si debba insegnare a crescere da solo ed a pensare con la propria testa.

Espulsioni. Brutalità e complessità...

Sassen Saskia
Il Mulino 2015

Disponibile in libreria  
GLOBALIZZAZIONE

13,00 €
«Disuguaglianza», «povertà»: termini appartenenti alla vecchia logica di inclusione che governava sia i paesi comunisti, sia quelli capitalisti dopo le devastazioni della Seconda guerra mondiale. Dovremmo invece parlare oggi di «espulsioni», termine che meglio corrisponde a quel processo dell'economia politica globale che spinge forzosamente lavoratori, piccole e medie imprese, agricoltori al di là dei confini del sistema, rendendoli invisibili e consegnandoci indicatori economici più favorevoli ma svianti. Ogni misura di austerità ridefinisce e riduce lo spazio economico, e i programmi di risanamento del debito - argomenta il libro - altro non sarebbero che «meccanismi disciplinari» finalizzati non a massimizzare l'occupazione e la produzione, ma a rafforzare la nuova economia, quella delle «formazioni predatorie».

Micro-macro economia. I concetti di...

Garofalo Giuseppe
Giappichelli 2015

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il volume si propone come primo testo di Economia da utilizzare in corsi universitari di primo livello, nella formazione a distanza, in corsi brevi di formazione. Oltre agli elementi di base di Microeconomia e di Macroeconomia (con un avvio alle problematiche della Politica economica), esso presenta in modo semplice alcuni concetti di altre discipline (Economia aziendale, Matematica, Statistica), funzionali alla comprensione del discorso economico. L'idea di fondo è che nozioni di Economia possano essere proposte, in modo non banale, ma non per questo noioso, a persone con interessi e specializzazioni molto diverse: esse risulteranno utili per la formazione di base, ma anche per inquadrare alcune problematiche specifiche in molti profili professionali. La nuova edizione, a dieci anni dalla precedente, contiene aggiornamenti e numerosi approfondimenti, nonché un capitolo interamente nuovo sul tema dei modelli macroeconomici, al fine di chiarire come gli economisti studiano le questioni più controverse.

Macroeconomia. Nozioni di base,...

Chirichiello Giuseppe
Giappichelli 2014

Disponibile in 3 giorni

36,00 €
Nei capitoli 1, 2 e 3, con gli aspetti quantitativi e schemi di contabilità (riferiti all'economia italiana), è presentata la formazione del reddito aggregato con prezzi flessibili. L'innovazione, già in precedenti opere, di anticipare il meccanismo della domanda ed offerta globale (e di ciclo economico), è stata qui mantenuta. La domanda aggregata, con la teoria keynesiana del reddito e la politica fiscale, l'offerta di moneta ed il SEBC (con la manovra dei tassi ufficiali d'interesse di riferimento), sono trattati nei successivi capitoli come "fondamenti" della domanda globale, integrano la discussione con la "curva di Laffer" (spiegata come "derivato" della teoria del monopolio), e con una ragionata sistemazione delle modifiche del "Patto di Stabilità", dovute al "six pact" e "two pack". Nei capitoli 7 ed 8 un apparato grafico (di tipo IS-LM) conclude una procedura di costruzione critica della curva di offerta globale. Completano il percorso di base sia la dimostrazione di inesistenza della domanda globale se la politica monetaria è intesa come controllo del tasso di interesse, sia la soluzione per mezzo di un modello di "price targeting". I capitoli 10, 11 e 12 studiano l'inflazione (in un confronto tra scuola keynesiana e nuova macroeconomia classica), la formazione simultanea del reddito reale e del tasso d'inflazione nel modello di domanda ed offerta globale "estese", superamento di quello convenzionale.

Scoprire la macroeconomia. Vol. 2:...

Blanchard Olivier J.
Il Mulino 2014

Disponibile in libreria  
MANUALI ECONOMIA

34,00 €
"Scoprire la macroeconomia" raccoglie i frutti di una lunga esperienza di ricerca e illustra la macroeconomia come scienza in continua evoluzione, che procede grazie all'interazione fra sviluppi teorici ed evidenza empirica. Nell'edizione italiana si è sce

Esercizi svolti per la prova...

Di Vita Vincenzo
Edizioni Giuridiche Simone 2012

Disponibile in libreria  
MANUALI ECONOMIA

14,00 €
Il volume fornisce le tecniche e gli strumenti per individuare le soluzioni ai problemi che gli studenti si trovano ad affrontare alla prova scritta di macroeconomia. Per ogni esercizio proposto, dopo una breve disamina dei fondamenti teorici dell'argomento, il lettore viene guidato passo dopo passo alla soluzione dello stesso ricorrendo, laddove utile, alla rappresentazione grafica.

Lezioni di economia

Paesani Paolo
Giappichelli 2012

Disponibile in 3 giorni

41,00 €
Questo manuale si propone di fornire un quadro sintetico ma esauriente dell'economia politica, partendo dalle origini e dai concetti di base per arrivare agli sviluppi più recenti. Il testo si rivolge principalmente agli studenti dei corsi di laurea nelle Facoltà di Economia e Statistica e può servire come base per approfondimenti nei corsi di laurea delle Facoltà di Scienze Politiche e Giurisprudenza.

Politica economica e macroeconomia....

Burlando Roberto
Carocci 2010

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Obiettivo del volume è dare una rappresentazione degli strumenti e dei metodi della macroeconomia e della politica economica calati nella realtà del mondo odierno. Vi sono quindi una sintetica introduzione alla macroeconomia e una trattazione dei maggiori problemi della politica economica, a livello del mondo, dell'Europa e dell'Italia. La politica economica è analizzata in modo sostanzialmente innovativo, secondo un approccio a più livelli. Infatti, le decisioni più importanti di politica economica vengono prese sia a livello nazionale, come è detto nei consueti testi di politica economica, sia a livello globale, regionale e locale. È dalla complessa interazione tra i vari livelli che scaturisce l'effettiva realtà delle politiche, nonché la loro efficacia o inefficacia. Il volume è arricchito da importanti capitoli su temi di grande attualità, come l'economia della conoscenza e la valutazione delle crisi ambientali, e cerca di fondere gli elementi di analisi teorica con quelli che emergono dalla considerazione dell'attuale realtà economica e sociale.

Le città nell'economia globale

Sassen Saskia
Il Mulino 2010

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
La globalizzazione dell'economia, accompagnata dall'emergere di una cultura a sua volta globale, ha profondamente alterato il tessuto sociale, economico e politico degli stati-nazione, di vaste aree transnazionali e, non da ultimo, delle città. Nel volume

Lezioni di macroeconomia

Piga Gustavo
Giappichelli 2009

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Questo manuale, rivolto agli studenti universitari iscritti ai corsi di laurea di I livello nelle Facoltà di Economia, Giurisprudenza e Scienze Politiche, si propone di offrire una descrizione esauriente dei concetti fondamentali della contabilità nazionale e della macroeconomia, iscrivendoli nell'attuale contesto istituzionale europeo ed internazionale di profonda crisi economica e ponendo attenzione al dibattito teorico tra scuola neoclassica e scuola keynesiana e alle basi microeconomiche della macro-economia.

Lezioni di macroeconomia e di...

Scacciati Francesco
Giappichelli 2008

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
In questo volume gli argomenti trattati sono: il mercato del lavoro e le fluttuazioni economiche, il ciclo economico, breve storia del pensiero economico, i classici e i neo-classici, il pensiero macroeconomico contemporaneo, la politica economica, gli strumenti della politica economica, il dibattito sull'efficacia della politica economica, l'economia aperta, l'apertura dei sistemi economici e gli effetti delle variazioni del tasso di cambio, l'equazione del reddito in un'economia aperta, la curva BB e l'equilibrio sui tre mercati, l'equilibrio e l'efficacia delle politiche economiche nelle economie aperte, il processo di globalizzazione e la new economy.

Le relazioni...

Mazzoni Clelia
Carocci 2008

Disponibile in 3 giorni

36,50 €
Il volume tratta di un'analisi teorica delle relazioni micro-macro (delle relazioni tra l'impresa e il contesto macroeconomico di riferimento). Lo studio della relazione che intercorre tra l'impresa e i propri mercati di riferimento è centrale per gli studi di strategia e di marketing strategico, in quanto è un passaggio indispensabile per la messa a punto di strumenti di analisi che permettano ai vertici imprenditoriali di leggere la collocazione della propria impresa all'interno del macrocontesto di riferimento. Pur essendo un tema ricorrente negli studi di economia d'impresa, esso si presta a una lettura in chiave interdisciplinare, poiché presenta interessanti risvolti in chiave sociologica e di filosofia delle scienze sociali.

Istituzioni di economia politica....

Signorino Rodolfo
Giappichelli 2008

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
L'opera in due Volumi intende proporsi come un manuale completo e compatto di Economia pensato per i corsi di laurea attivati presso le Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche. La teoria economica viene presentata al lettore come una possibile griglia interpretativa, un modo ordinato e sistematico di inquadrare e tentare di risolvere alcuni problemi rilevanti nelle società contemporanee e non come un insieme pre-confezionato di definizioni, teoremi, formule matematiche e grafici da apprendere meccanicamente. Inoltre, accanto alla teoria dominante, di derivazione neoclassica o marginalista, che costituisce il canone di un corso standard di Economia Politica, vengono presentate e discusse criticamente alcune tematiche e scuole di pensiero che esulano da tale tradizione di ricerca. I vari temi trattati vengono presentati in modo semplice e intuitivo; ma, al tempo stesso, rigoroso dal punto di vista analitico. I paragrafi che richiedono la conoscenza di strumenti matematici che non tutti i corsi di studio secondario-superiore forniscono (ad es. il calcolo differenziale e integrale) sono debitamente segnalati al lettore. La maggior parte del testo è basato sulle lezioni di Economia Politica tenute da Rodolfo Signorino presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Palermo nel triennio 2002-2005. Alcuni capitoli, per il loro contenuto specifico, sono stati scritti da altri studiosi.

Macroeconomia. Elementi di base

De Vincenti Claudio
Carocci 2003

Disponibile in 3 giorni

24,50 €
Questo volume costituisce un corso base di macroeconomia mirato alle esigenze didattiche del primo anno di un corso di laurea triennale del nuovo ordinamento didattico dell'università italiana: esso fornisce un'ampia panoramica della materia, utilizzando un linguaggio accessibile agli studenti che per la prima volta affrontano la macroeconomia. Le nozioni di microeconomia cui nel testo si fa riferimento vengono brevemente richiamate e chiarite; un'appendice fornisce i pochi strumenti matematici necessari per lo studio di alcune parti del testo.

Teoria generale dell'occupazione,...

Keynes John Maynard
Mondadori 2019

Non disponibile

80,00 €
La «Teoria generale dell'occupazione», dell'interesse e della moneta - opera capitale del pensiero novecentesco - viene qui presentata nella traduzione di Giorgio La Malfa con un ampio commento a cura di La Malfa e Giovanni Farese che ne illumina non solo i riferimenti storici e dottrinali, ma anche i profondi legami con i maggiori intellettuali del tempo, da Virginia Woolf a T.S. Eliot, frequentati da Keynes nella fucina londinese di Bloomsbury. Il volume raccoglie inoltre una messe di scritti precedenti e successivi alla pubblicazione della «Teoria generale», ad essa strettamente correlati, incluse le prefazioni d'autore alle varie edizioni straniere nonché gli scritti con cui Keynes ha inteso difendere il valore delle sue idee.

Macroeconomia

Fiorentini Riccardo
McGraw-Hill Education 2019

Non disponibile

38,00 €
"L'economia mondiale è caratterizzata da profondi divari tra i livelli di sviluppo dei Paesi. Che cosa si intende per "livello di sviluppo" e come si misura? Per quale motivo alcuni Paesi diventano "ricchi" e altri restano "poveri"? E perché in uno stesso Paese si alternano fasi di espansione ad altre di rallentamento della crescita o di recessione? Queste domande riguardano il cosiddetto lungo periodo, ovvero le tendenze di fondo del sistema economico nell'arco di decenni. Ma esistono anche problemi rilevanti di breve periodo: nel corso dei mesi e degli anni si possono infatti verificare fluttuazioni della domanda aggregata che determinano situazioni di eccessiva pressione sull'offerta potenziale, alternate a situazioni di parziale inutilizzo dei fattori produttivi."

Fondamenti storici di macroeconomia...

Cerrito Elio
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

Non disponibile

28,00 €
Il volume propone una ricostruzione del principio della domanda, seme della macroeconomia e delle politiche economiche aggregate. Da inizio Novecento, si sono confrontati due principali modelli di politica economica, il primo alquanto impropriamente definito keynesiano, in realtà con radici remote e varianti rilevanti, il secondo incentrato sul ruolo esclusivo dell'offerta e sulla neutralità della moneta. Il volume svolge una confutazione storica del consensus macroeconomico affermatosi a fine Novecento, che ha inibito il demand management; e ricostruisce le solide ragioni empiriche di lungo periodo del formarsi della visione incentrata sul principio della domanda, dei successi del demand management nella Golden age della crescita, dei deludenti risultati associati ai recenti regimi di policy.

Istituzioni di economia

Bertola Giuseppe
Il Mulino

Non disponibile

29,00 €
Questo manuale costituisce uno strumento completo per lo studio dell'economia a un livello adatto alla preparazione e agli interessi degli studenti dei corsi universitari triennali. La seconda edizione aggiunge una trattazione più completa degli aspetti macroeconomici e aggiorna le applicazioni del ragionamento economico alla realtà quotidiana e a problematiche sociali e politiche di attualità. Vengono mantenuti il livello di base e l'uso di numerosi esempi.

L'economia europea in una fase di...

Arcelli Federico
Rubbettino 2019

Non disponibile

7,00 €
"L'Europa è oggi il contesto di riferimento per immaginare ogni futuro per l'Italia. Eppure di Europa non si parla né vi è un vero dibattito sul ruolo del nostro Paese, né sul futuro istituzionale, politico ed economico dell'Unione. L'obiettivo dell'Osservatorio Europa presso la Link Campus University di Roma è di riportare al centro dell'attenzione, in un contesto di dibattito accademico, informato, basato su evidenze empiriche e scientifiche, il tema del futuro istituzionale, economico e giuridico dell'Europa e dell'Unione europea".

Lo impone il mercato. Come i nostri...

Perotti Daniele
Imprimatur 2018

Non disponibile  
POLITICA

14,00 €
Ha da poco compiuto settant'anni, ma la nostra resta una Costituzione sana, robusta e proiettata verso il futuro, benché da tempo sotto l'assedio di maldestri riformatori che vorrebbero cambiarne forma e sostanza. Tuttavia l'attacco che ha avuto le conseguenze più gravi è stato quello non dichiarato, e per questo più insidioso, portato direttamente al suo cuore: ai suoi principi fondamentali. Ne è principale protagonista l'ideologia neoliberista che tutto vuole sottomesso e regolato da un mercato globale senza regole, con la mercificazione del lavoro, del tempo, delle relazioni fra le persone, dei rapporti sociali, della natura, dei beni e del patrimonio comune, con le sue false rappresentazioni della realtà. A partire dagli anni Ottanta del secolo scorso, enormi interessi economici e finanziari transnazionali e globali hanno garantito il dominio culturale dell'ideologia neoliberista e delle sue fallaci narrazioni attraverso le teorie di economisti e giuristi seguiti da politici subalterni sedotti e conquistati dal "nuovo" pensiero unico. I diritti sociali, espressioni reali della sovranità popolare, e i valori a cui sono ispirati, che si ritrovano nei principi fondamentali della nostra Costituzione, sono stati progressivamente erosi, rimossi, disconosciuti e violati da una classe politica vacua e inadeguata a raccogliere il prezioso patrimonio lasciato in eredità dai padri costituenti. Perché esso non vada disperso, occorre evocare i contenuti politici e la tensione ideale che ispirarono le donne e gli uomini della Resistenza. Lo può e lo deve fare l'Italia migliore che ieri è stata quella della lotta al fascismo e oggi è quella della solidarietà e della consapevolezza che un altro mondo è realizzabile, attraverso l'impegno politico contro l'ingiustizia sociale e il profitto dei pochi accumulato a danno dei molti, contro il veleno razzista che alimenta i conflitti fra gli ultimi e rafforza il dominio degli sfruttatori.

Scenari macroeconomici,...

Campagnola A.
Ernesto Ummarino Editore 2018

Non disponibile

25,00 €
Il volume contiene alcuni interventi pregevoli succedutisi nella giornata del 25 febbraio 2015 durante la tavola rotonda tenutasi a Napoli dal titolo "Le attuali politiche economiche internazionali e lo scenario macroeconomico 2015. L'accesso al credito delle PMI nel Mezzogiorno: funding gap, rating advisory e fonti alternative al canale bancario".

Affectio societatis. Tra nuova e...

Monte Vito
Centro Studi Monte SA 2018

Non disponibile

8,00 €
Nel 2017 si è consumato un confronto stretto tra vecchia e nuova economia esasperato da Donald Trump. L'economia della sostenibilità, che trova la linfa nella rivoluzione digitale e nella globalizzazione, ha vissuto il suo momento forte con la sigla dell'Accordo di Parigi. Ma il nuovo presidente degli Stati Uniti ha preferito rivalutare vecchi paradigmi di produzione basati sul consumo di petrolio. L'autore, attraverso analisi mensili sviluppate nel corso del 2017, valuta gli effetti di questo scontro e si chiede se la grande massa monetaria creata dopo il 2009 sia anche lo strumento per facilitare l'introduzione di nuovi paradigmi economici che l'America di Trump tenta di frenare. L'Unione europea (UE) ritrova un po' della sua forza propulsiva ma, come ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha bisogno di "affectio societatis".