Contabilità dei costi

Active filters

Elementi di analisi dei costi

Aracne

Non disponibile

12,00 €
Il volume inquadra il fenomeno del costo nel contesto aziendale e ne definisce gli opportuni scopi conoscitivi. Il testo presenta i criteri di ripartizione dei costi, i differenti sistemi di contabilità dei costi (full costing, direct costing e direct cost

Analisi dei costi

McGraw-Hill Education

Non disponibile

26,00 €
Completamente dedicata all'analisi dei costi, la seconda edizione di questo volume, è stata profondamente rinnovata. Indirizzato principalmente agli studenti di ingegneria gestionale e di economia e particolarmente curato negli apparati didattici, il volum

Strumenti per l'analisi dei costi....

Cinquini Lino
Giappichelli

Non disponibile

26,00 €
L'eccellenza competitiva richiede alle aziende capacità di produrre sempre nuovi beni e servizi in modo tempestivo, economico e qualitativamente superiore. Per decidere e orientare i comportamenti verso questi obiettivi i manager richiedono il supporto di appropriate informazioni, la cui elaborazione necessita di strumenti analitici e tecnologici adeguati ed efficaci. I costi, in quanto misurazione fondamentale all'interno delle aziende, svolgono un ruolo determinante di supporto decisionale e di orientamento dei comportamenti. Per il loro intelligente utilizzo è necessario un continuo accrescimento di valore informativo mediante appropriati strumenti e nuove metodologie di analisi. In questo primo volume vengono affrontati i principali concetti e strumenti di analisi dei costi per permettere l'applicazione nelle aziende delle relative tecniche di determinazione e di analisi, svolgere un'interpretazione appropriata del loro ruolo nel contesto decisionale e costruire le basi conoscitive per gli approfondimenti e sviluppi più recenti oggetto del secondo e terzo volume.

Analisi e contabilità dei costi

McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

35,00 €
Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

Analisi e contabilità dei costi

McGraw-Hill Education

Non disponibile

35,00 €
"Le informazioni di bilancio sono preparate soprattutto per attori esterni all'impresa, in particolare i possessori di azioni di imprese ad azionariato diffuso, i creditori e, più in generale, tutti gli stakeholder, cioè soggetti economici interessati a vario titolo alle prestazioni dell'organizzazione (potenziali investitori, istituzioni, comunità ecc.). Sebbene i documenti principali del bilancio (lo stato patrimoniale, il conto economico, il rendiconto finanziario e la nota integrativa) siano rivolti essenzialmente all'esterno, essi sono utili anche al management: forniscono un quadro generale della situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa in un certo momento e del risultato economico conseguito in un certo periodo. Il management, tuttavia, ha bisogno di informazioni più dettagliate di quelle contenute nei bilanci. Il testo focalizza questo tipo di informazioni. Nell'introduzione è stata illustrata una classificazione delle informazioni e indicato ciò che distingue quelle della contabilità direzionale dagli altri tipi di informazioni. Il capitolo pone a confronto, evidenziando differenze e similarità, le informazioni della contabilità direzionale con quelle della contabilità generale e del bilancio e descrive le tre principali finalità della contabilità direzionale. Il capitolo si conclude con alcune osservazioni di carattere generale riguardanti la natura delle informazioni contabili e il loro utilizzo da parte del management."

Determinazioni di costo...

Capodaglio Gianfranco
CLUEB

Non disponibile

10,00 €
Le aziende interessate alla nuova disciplina tributaria sul reddito delle imprese agricole non sono state costrette ad introdurre "nuovi sistemi contabili", com'era successo vent'anni prima alle piccole e medie imprese industriali e mercantili, ma a "riconsiderare" l'importanza di talune variabili economiche precedentamente del tutto trascurate. Alla definizione, analisi e classificazione di tali variabili economiche è rivolto il presente volume. In particolare viene operato un raffronto fra gli schemi di riferimento dottrinali e gli orientamenti operativi suggeriti dall'Economia aziendale ed alcune applicazioni effettuate dalle imprese agricole nella determinazione dei costi di prodotto, sulla scorta di altre tradizioni accademiche.

In dare o in avere? Ciò che serve...

Giorni Michele
Mind Edizioni

Non disponibile

16,50 €
Perché un testo che affronta un tema che dovrebbe essere più che assodato per manager, imprenditori e analisti finanziari? Perché i nostri tempi, purtroppo, sono caratterizzati da una velocità tale da consentire approcci spesso solo di mera superficie. La gestione d'impresa, però, data la crescente complessità del contesto economico, ha sempre più bisogno di solide fondamenta. I meccanismi che stanno dietro alla formazione di un bilancio appaiono sconosciuti, criptici e controintuitivi alla maggior parte dei manager. La chiave di lettura è la comprensione della tecnica della partita doppia. Spesso, infatti, per andare avanti occorre fermarsi e fare un passo indietro! Dalla partita doppia hanno preso le mosse non solo i sistemi del patrimonio e del reddito ma anche della contabilità industriale. Comprenderne i meccanismi risulta fondamentale al fine di ricostruire quelle fondamenta che sono irrinunciabili per capire appieno i bilanci e le conseguenze delle proprie decisioni. E voi, siete ancora convinti che dare e avere siano sinonimi di pagare o incassare? Allora questo libro fa decisamente per voi!

Il controllo contabile. Il nuovo...

Belbello Edmondo
Franco Angeli

Non disponibile

30,50 €
Con la riforma del diritto finanziario e la più recente riforma del diritto societario i concetti di controllo legale dei conti, di revisione dei conti, di certificazione del bilancio sono stati assorbiti dal nuovo concetto di controllo contabile, inserito a pieno titolo nell'ultima versione del codice civile. Questo lavoro nasce con lo scopo di cominciare a esaminare le nuove norme e i nuovi principi di riferimento, esaminando come si stia evolvendo l'approccio al controllo dei conti alla luce dei recenti scandali e disastri finanziari. Il volume analizza le varie fasi e i vari soggetti del controllo, privilegiando un taglio pratico, con molti allegati operativi e un'appendice normativa.

Costi & prezzi. La contabilità dei...

Aloi Felice
Franco Angeli

Non disponibile

35,50 €
Alle porte del terzo millennio, in un contesto di globalizzazione dei mercati, nell'imminenza dell'integrazione monetaria europea, parlare delle variabili del conto economico in termini puramente contabili sarebbe una contraddizione. Il costo non può essere considerato soltanto come un componente negativo di reddito, ma va osservato anche come variabile competitiva. La gestione delle risorse non va solo inquadrata nell'arco temporale dell'esercizio annuale, ma richiede riflessioni che riguardano il medio-lungo periodo: l'aspetto strategico.

Elementi di analisi dei costi

Gambarelli Luigi
Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
L'Analisi dei Costi un'insieme di operazioni tendenti a produrre informazioni di supporto per i processi decisionali e di controllo dei responsabili aziendali. I tipici oggetti di determinazione dei costi sono i prodotti, siano essi beni o servizi. Mentre il tecnico di produzione pone molta attenzione ai costi di processo, il gestore di azienda si occupa dei costi complessivi dei prodotti/servizi, compresi quelli per la diffusione dei prodotti e la remunerazione di tutti i fattori. proprio quest'ultimo l'aspetto che risulta maggiormente enfatizzato, al punto che sempre pisi arricchisce di schemi, vocaboli e definizioni, che si stratificano con i concetti basilari. La definizione dei costi primi puessere considerata prevalentemente legata alle condizioni fisiche e mercantili dei fattori in ingresso, mentre la definizione del valore di scambio in uscita si arricchisce di altre componenti di tipica generazione aziendale: dalle quote di anticipazione relative ai mezzi produttivi e al know-how, alle incidenze delle varie funzioni aziendali. Sargiocoforza definire i costi dei prodotti attraverso analisi ragionieristiche che nel volume, in ogni caso, verranno limitate alla interpretazioni dei risultati, siano essi parziali e totali. Nel volume parliamo di algoritmi per la determinazione dei costi considerando l'influenza, nel medio e lungo termine, dell'importante requisito della qualitdel prodotto/servizio.

L'analisi dei costi nelle società...

Giannetti Riccardo
Giappichelli

Non disponibile

25,00 €
L'informazione sui costi, come noto, può essere utilizzata a supporto delle decisioni in contesti molto differenti. Con questo primo volume si cerca di avviare un percorso di ricerca finalizzato ad indagare il ruolo del costing nelle società di gestione aeroportuale. In seguito allo sviluppo del trasporto aereo ed ai cambiamenti intervenuti nelle logiche strategiche e operative delle società di gestione aeroportuale, attualmente esse rappresentano un ambito di ricerca particolarmente ricco di occasioni di studio per gli economisti aziendali. In particolare per quanto concerne il costing, l'aspetto di maggiore rilievo che ha spinto alla realizzazione del presente lavoro è rappresentato dal ruolo centrale dell'informazione sui costi nella determinazione delle tariffe dei cosiddetti servizi regolati, secondo quanto previsto dalla Delibera CIPE n. 86/2000. Nel testo proponiamo un'interpretazione del sistema di costing previsto dalla Delibera CIPE n. 86/2000 che pare utile per due ordini di ragioni principali: a) affrontare alcune "difficoltà tecniche" derivanti dal pricing basato sul costing, b) evidenziare le possibilità ed i limiti per il decision making delle informazioni di costo ottenute in applicazione della Delibera in argomento.

Strumenti per l'analisi dei costi....

Miolo Vitali P.
Giappichelli

Non disponibile

21,00 €
L'eccellenza competitiva, a cui oggi le aziende devono tendere, richiede capacità crescenti di produrre beni e servizi in modo tempestivo, economico e qualitativamente superiore. In questo sforzo continuo l'elaborazione di informazioni per decidere e orientare i comportamenti degli attori aziendali richiede strumenti adeguati ed efficaci. I costi, in quanto "misurazione" fondamentale all'interno delle aziende, svolgono un ruolo determinante di orientamento decisionale e comportamentale. In questo secondo volume si approfondiscono alcuni temi riguardanti la logica sottostante i processi di trasformazione dei costi elementari in sintesi di costo e altri relativi alla determinazione dei costi ed al loro impiego per le decisioni aziendali.

Contenere i costi. Una via per...

Aielli Massimo
EGEA

Non disponibile

30,00 €
Il contenimento dei costi è un approccio alla gestione dei risultati economici aziendali non ancora pienamente compreso nelle sue reali potenzialità. Troppo spesso dettato dall'urgenza, si traduce in tagli drastici, poco selettivi e indifferenziati: una pratica alla quale si arriva malvolentieri, quasi fosse una sostanza da maneggiare con cura, una medicina da somministrare solo in situazioni di crisi. Comunemente associato all'idea di rinuncia, il contenimento dei costi è invece un meccanismo in grado di liberare risorse inaspettate, già presenti in azienda. Un modesto risparmio può procurare un beneficio economico pari a un ragguardevole incremento di fatturato e potenziare le capacità competitive dell'azienda, consentendo il raggiungimento degli obiettivi strategici ed economico-finanziari di medio periodo. Il libro dimostra che una maggiore e costante attenzione ai costi è non solo una via per curare - o prevenire - situazioni di difficoltà, quanto piuttosto una strada maestra per crescere senza rinunce. Risultato di oltre vent'anni di esperienza in ricerca, formazione manageriale e consulenza direzionale sui meccanismi di programmazione e controllo e sui sistemi di contabilità direzionale, il volume delinea una logica e un modello generale nel quale ricomprendere e inquadrare tutte le tecniche e i metodi comunemente impiegati in questo campo. Prefazione di Marco Agliati.

Il controllo strategico dei costi

Doyle David
EGEA

Non disponibile

22,00 €
Oggi, come sempre, il controllo dei costi è stabilmente in cinta ai programmi aziendali. Ottenere il massimo valore dalle risorse dell'organizzazione minimizzando nel contempo i costi continua a essere uno degli imperativi strategici per manager e imprenditori. Si tratta di una necessità, per tutte le imprese, piccole, medie e grandi, che devono confrontarsi con la crescente competizione interna ed esterna, con l'internazionalizzazione dei mercati e dei prodotti, con azionisti sempre più esigenti e con l'instabilità dell'economia globalizzata. Troppo spesso, tuttavia, il modo in cui i costi sono tagliati si rivela controproducente e dannoso per le imprese, sia nel breve sia nel lungo periodo. Per molte imprese ristrutturazione e riduzione dei costi sono al centro della propria agenda strategica. Ma anche quando la fase ciclica di riduzione dei costi sarà alle nostre spalle, la vera sfida rimarrà quella di trovare un modello in rado di assicurare la focalizzazione delle risorse su ciò che l'azienda sa fare meglio, e non sul perseguimento di attività marginali, a un livello di costo che sia, al tempo stesso, misurabile e gestibile. L'autore esamina i problemi e i tranelli che i manager si trovano ad affrontare e fornisce un modello di controllo chiaro e flessibile che sarà una guida preziosa per assicurare stabilità e sostenibilità a tutte le imprese.

I costi di struttura. Metodologie...

Innes John
EGEA

Non disponibile

15,00 €
I costi indiretti rappresentano una componente sempre più rilevante dei costi complessivi aziendali, tanto che una loro efficace gestione può assumere rilevanza strategica e giungere a costituire un vantaggio competitivo. La crescente automazione dei processi produttivi, la rilevanza delle attività di progettazione, la personalizzazione e l'espansione della gamma dei prodotti, la riduzione del ciclo di vita, il peso crescente delle attività di servizio al cliente e di marketing sono solo alcuni dei fenomeni alla base dei cambiamenti nell'ammontare e nella natura dei costi indiretti. In questo libro vengono presentate alcune metodologie di calcolo dei costi, che consentono una efficace gestione dei costi indiretti.

Costi di struttura

Manca Francesco
Ipsoa

Non disponibile

29,00 €
Questo lavoro è il frutto delle indagini svolte nel corso di diversi anni in molte aziende appartenenti ai settori più disparati. L'autore analizza svariati fenomeni legati alla presenza della struttura aziendale; e questo sia da un punto di vista tecnico-organizzativo, che economico. La conclusione è che i costi di struttura sono una variabile di notevole criticità ai fini della prosperità e sopravvivenza dell'azienda; e poiché ogni risorsa ha una sua onerosità, è strategico controllarne gli effetti sulla gestione economica.