Memoriali e liste d'onore

Filtri attivi

Ortona e i suoi figli nella grande...

Orlandi A.
Menabò 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
I bombardamenti navali e le incursioni aeree che la marina e l'aviazione dell'Impero austroungarico effettuarono lungo la costa ortonese, le paure della popolazione, le sofferenze delle madri e delle mogli dei caduti vengono rappresentati al fine di rinsaldare la condivisione nella memoria. La cronologia degli eventi riferiti alla cittadina ortonese e l'elenco dei suoi caduti durante il conflitto del 1915-18 (tra cui la medaglia d'oro Pantaleone Rapino) serviranno a mettere in rilievo le aberrazioni della guerra e saranno un monito per le future generazioni.

I combattenti e le guerre del...

Polistampa 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Memorie di guerra e propaganda politica a Fiesole. Note sull'Ara dei caduti del 1928 e sui propositi di smantellamento del 1952. Ines Romitti, Gli alberi del ricordo: lecci e cipressi sul colle di San Francesco. Illustrazioni: l'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci-Sezione di Fiesole e il suo archivio, a cura di Maura Borgioli. Introduzione, inventario, verbali delle adunanze - Protocolli della corrispondenza - Carteggio e atti - Soci - Registri ed atti contabili - Materiale fotografico - Materiali vari - Materiale bibliografico. I soci dell'ANCR - Sezione di Fiesole, a cura di Lucia NadettiSchede anagrafiche - Frontespizi dei fascicoli personali - Richieste di iscrizione - Resoconti della vita militare dei soci - Corrispondenza: di soldati al fronte, di prigionieri di guerra, di internati - nei campi di lavoro in Germania. Presentazione di Anna Ravoni. Introduzione di Gabriela Todros, Roberto Mancini.

Il culto dei caduti. Sezze 1915-1920

Faustinella Vincenzo
Centro Studi Storici sul Lazio Meridionale Semata 2019

Non disponibile

12,00 €
L'autore, dopo una riflessione sull'uso politico della storia da parte del fascismo che ha il suo perno sulla vicenda di Gioacchino Volpe, ricostruisce in modo analitico l'intero quadro dei caduti setini della Grande guerra. Rispetto alla prima edizione sono inserite le schede dei soldati originari di Sezze morti combattendo nelle fila dell'esercito americano.

La presenza di un valore....

Calzamatta Antonietta
Tracciati 2018

Non disponibile

5,00 €
Si ripercorre la fondazione dell'ANMIG di Padova nel 1918 e le vicende della storica sede inaugurata nel 1926.

I militari di Serravalle a Po nella...

Begnardi Luca
Sometti 2018

Non disponibile

13,00 €
Anche la comunità mantovana di Serravalle a Po ha versato il suo tributo di sangue nelle trincee della grande guerra. Nel centesimo anniversario della fine del conflitto il libro di Luca Begnardi rende omaggio a questi soldati raccontando, grazie a un ricco apparato di immagini, le loro vicende al fronte, l'equipaggiamento e la vita in prima linea, i riconoscimenti militari e l'elenco completo dei combattenti serravallesi nella prima guerra mondiale.

I ragazzi del '99 in provincia di...

Nocella Marco
Atlantide Editore 2018

Non disponibile

15,00 €
La Prima guerra mondiale fu un'immane catastrofe, una strage di uomini e mezzi che provocò la perdita di un'intera generazione in tutta l'Europa a causa della logorante guerra di trincea. Il fabbisogno continuo di uomini portò ovunque ad anticipare la chiamata alle armi dei militari. In Italia dopo la sconfitta di Caporetto vennero chiamati a combattere i ragazzi del '99, non ancora diciottenni: i soldati bambini. Questo libro vuole onorare la memoria dei 1.408 soldati della nostra provincia che furono chiamati a servire la Patria nel momento più difficile del conflitto.

Mutilati e invalidi di guerra a...

Cordiano G.
ETS 2018

Non disponibile

15,00 €
A Siena è una delle più antiche sezioni dell'Associazione Nazionale tra Mutilati e Invalidi di Guerra, costituita nel 1917 per attendere "allo studio dei particolari problemi che riguardano i mutilati ed invalidi di guerra, in relazione alle loro peculiari esigenze, promuovendo e svolgendo ogni possibile azione di difesa dei loro interessi morali e materiali". Il sacrificio di chi si vide invalidato permanentemente per via di una delle due guerre mondiali ha ancora un senso oggi? Questo il significato profondo dell'incontro di studio organizzato ad ottobre 2017 in occasione del centenario della nascita della sezione senese.

Lettere dal fronte dei soldati di...

Mafodda Pina
Volturnia Edizioni 2018

Non disponibile

20,00 €
Questo libro non ha la pretesa di fare analisi storiche su come si sono sviluppate le vicende italiane nello scacchiere internazionale dal 1939 al 1945. è una ricerca che intende portare alla luce le vicende di giovani soldati che non hanno avuto il giusto riconoscimento, né dai libri di storia ufficiale nè dalle Istituzioni: "gli invisibili" della storia di quel periodo. Invisibili e dimenticati, perché oramai il tempo ha cancellato le loro orme.

Montale ai suoi ragazzi della...

Ma.ga.Ma. 2018

Non disponibile

15,00 €
Ricerca della documentazione dei caduti montalesi nella prima guerra mondiale. La ricerca ha permesso di riunire in un solo libro più notizie possibili degli abitanti del comune di Montale (Pistoia) che sono morti al fronte o in prigionia a causa della prima guerra mondiale.

1918-2018. Cento anni di memoria....

Il Formichiere 2018

Non disponibile

60,00 €
"Le oltre seicento pagine che compongono questo volume contribuiscono in modo determinante a colmare una vistosa lacuna che ha interessato per lungo tempo la storia dell'Umbria nel periodo della Grande Guerra." (Dalla prefazione di Mario Tosti)

Sen ala' soutta... jeunes...

AVAS
Duc Arti Grafiche 2018

Non disponibile

35,00 €
Testimonianze orali (anche du DVD-ROM), diari, lettere, fotografie. Contributi di Fabio Armand, Marco Crétaz e Thomas Lariviére.

Nove giorni. Cronaca della...

Sanzovo Pierluigi
Autopubblicato 2018

Non disponibile

10,00 €
Nel giugno del 1918 la terra rossa del Montello si è mischiata con il sangue dei soldati dell'Ottava Armata del Regio Esercito italiano. Decine di migliaia di uomini che per nove giorni hanno disperatamente conteso la collina agli austroungarici che altrettanto disperati, gliela volevano strappare. Questa è la storia di quei giorni, terribili e gloriosi. Contiene l'albo d'oro dei caduti e dispersi italiani nella battaglia del solstizio sul Montello.

La seconda guerra mondiale di...

Ass. Culturale Centro Storico 2018

Non disponibile

30,00 €
Le vicende militari del più grande conflitto armato della storia trattate attraverso le dirette testimonianze dei protagonisti, sullo sfondo della prima rappresaglia tedesca compiuta in Italia contro la popolazione civile ancora prima dell'8 settembre.

Per la patria. Piccolo lapidario...

Anzivino Francesco Maria
Andrea Livi Editore 2017

Non disponibile

15,00 €
"Per la Patria. Piccolo lapidario della grande guerra" è il frutto del dialogo tra i testi di Francesco Maria Anzivino e le fotografie di Paolo Groff. Questo progetto "a due mani" nasce nel luglio 2016, quando Francesco Maria Anzivino viene a conoscenza dell'indagine fotografica condotta da Paolo Groff sulle lapidi e i monumenti dedicati ai caduti della grande guerra in diversi centri della provincia di Ascoli Piceno. L'idea originaria dei due autori è di seguire un percorso geografico dalla montagna fino al mare per ricostruire, attraverso questi reperti della prima guerra mondiale. Il terribile evento del terremoto, che ha sconvolto tutto il Piceno, ha costretto i due autori a rivedere radicalmente il loro progetto, perché quelle foto scattate nei paesi del "cratere" sono diventate la superstite testimonianza "di questi monumenti non sempre belli, figli più di esercitazioni retoriche che di istanze estetiche", la documentazione storica di qualcosa che non è più un "presente", ma costituisce un "passato" affidato alla memoria di pochi e destinato a perdersi nella drammatica e vasta devastazione che ha cancellato interi paesi.

I ragazzi della Julia sul fronte...

Corbia Giorgio
Aviani 2017

Non disponibile

20,00 €
I Ragazzi della Julia in Grecia ed in Albania, martoriati dalla fame, dal vento gelido che sferzava loro il viso, dalla pioggia, dal fango, dalla neve, dalla tormenta, stremati dalla dura guerra, benché temprati e rotti alle più dure fatiche e sacrifici, prima di partire all'assalto sulle rocce del Pindo e dello Smolika, sui monti Chiarista, nella valle della Vojussa, sul Golico, sullo Scindeli e sul Monte Beshishtit rivolgevano il pensiero alla loro famiglia ed invocavano la madre di Dio. Credo che un giorno dell'anno debba essere dedicato a questi eroi. Li commemorino le città che hanno dato i nomi ai loro battaglioni e gruppi, li commemorino le nostre sezioni ed i nostri gruppi. Lo impone il nostro cuore di alpini.