Finanza pubblica

Active filters

Il modello 730. Dalla consulenza...

Franco Angeli

Disponibile in libreria

49,00 €
Il volume si pone l'obiettivo di fornire all'operatore fiscale uno strumento aggiornato che gli permetta di risolvere in modo rapido e corretto le problematiche complesse che via via si incontrano nell'elaborazione del modello 730. Il volume, suddiviso in sei parti, si articola seguendo l'ordine di trattazione presente nei modelli dichiarativi (modelli 730 e Redditi-PF), evidenzia regole e modalità di compilazione, analizza i requisiti formali e sostanziali della documentazione da sottoporre a controllo. Dopo una breve introduzione che tratta del "Sistema dei CAF" e del "Visto di conformità", nella prima parte approfondisce gli elementi che devono essere presi in considerazione per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche: i dati del contribuente, i dati dei familiari e le diverse tipologie reddituali (fondiari, di lavoro dipendente, di capitale, di lavoro autonomo, diversi, a tassazione separata). La seconda parte tratta il complesso e sempre più eterogeneo mondo delle agevolazioni fiscali che la normativa in vigore riconosce alle persone fisiche a fronte di spese e oneri sostenuti nel periodo d'imposta: oneri detraibili, oneri deducibili, spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, spese per interventi di riqualificazione energetica, detrazioni per canoni di locazione, altri oneri. Nella terza parte affronta e approfondisce la problematica relativa agli acconti e all'eccedenze d'imposta. La quarta parte si occupa di esaminare le numerose ed eterogenee norme che regolano il riconoscimento di crediti d'imposta in favore del contribuente. La quinta parte fotografa il lungo e tortuoso percorso che porta alla liquidazione definendo il conguaglio delle imposte a credito o debito del contribuente. Nella sesta parte si riportano le istruzioni alla compilazione dei Quadri K e L. I singoli argomenti sono stati trattati e approfonditi prendendo a riferimento le norme più recenti e i documenti di prassi emanati fino a gennaio 2021 che, evidenziati nel corpo del testo, consentono una rapida ricerca e consultazione delle fonti che hanno accompagnato nella stesura del volume.

Fisco 2021

Ipsoa

Disponibile in libreria

119,00 €
Fisco tratta l'intera materia tributaria: imposte sui redditi (IRPEF, IRES e IRAP); imposte indirette (IVA, Registro, Bollo, successioni e donazioni, ipotecaria e catastale); tasse e imposte locali (tra cui IMU, TASI, TARI); accertamento e riscossione; contenzioso; sanzioni; operazioni straordinarie. Il volume è aggiornato con la legge di bilancio 2021 e i provvedimenti fiscali di fine anno. L'inserimento di numerosi nuovi casi pratici consente al lettore di trovare immediatamente una risposta anche alle problematiche più complesse. Si rivolge a: dottori/ragionieri commercialisti; avvocati tributaristi; associazioni di categoria; consulenti del lavoro; uffici amministrativi.

Redigere il bilancio: strumenti e...

Morandi Giulio
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

36,00 €
Il volume affronta con organicità l'argomento del bilancio d'esercizio, redatto secondo i principi contabili nazionali, illustrandone la disciplina civilistica e fiscale aggiornata fino alla Legge di Bilancio 2021. In particolare, questa edizione tiene conto delle norme di "bilancio anti Covid": rivalutazione, sospensione ammortamenti, deroghe alla continuità e rinvio copertura perdite. Viene presentata una prassi operativa che percorre tutte le fasi di formazione e controllo del bilancio e che comprende anche il calcolo delle imposte e il presidio degli adempimenti che sono collegati alla redazione del bilancio. La procedura di lavoro si compone di numerose "check list" e di modelli funzionali alla verifica del contenuto delle voci di bilancio e alla determinazione dell'onere tributario. La struttura del libro ha un taglio molto operativo e potrebbe essere replicata concretamente per predisporre il bilancio del c.d. "cliente esterno". L'opera si pone l'obiettivo di essere di reale ausilio ai professionisti e a coloro che hanno responsabilità amministrative nelle imprese, affinché possano disporre di uno strumento agevole ma, allo stesso tempo, adeguatamente articolato e ricco di approfondimenti.

L'imposta patrimoniale

Einaudi Luigi
Chiarelettere

Disponibile in libreria

9,00 €
Tre motivi per leggerlo: Perché a fare la proposta di una tassa patrimoniale è un autorevole esponente del pensiero liberale.   Perché fa vedere come un sistema fiscale moderno ed equo può diventare uno strumento autentico di democrazia. Perché scritto subito dopo la guerra per rilanciare l'economia e far ripartire il paese. "Bisogna ricreare fiducia. Questo è il miracolo dell'imposta straordinaria sul patrimonio." Luigi Einaudi Luigi Einaudi (1874 - 1961). Economista, politico e giornalista italiano, è stato il secondo presidente della Repubblica. Intellettuale di fama mondiale, già senatore del Regno nel 1919, durante la Seconda guerra mondiale si rifugiò come esule in Svizzera. È considerato uno dei padri della Repubblica italiana. Vicepresidente del Consiglio, ministro delle Finanze, del Tesoro e del Bilancio nel IV governo De Gasperi, tra il 1945 e il 1948 fu governatore della Banca d'Italia, incarico che abbandonò quando fu eletto presidente della Repubblica. Suo figlio, Giulio, fondò la casa editrice che porta il suo nome. Tra le sue molte opere vanno ricordate: Lo scrittoio del Presidente , Prediche inutili , Lezioni di politica sociale , Saggi sul risparmio e l'imposta , Le prediche della domenica .

Apocalisse fiscale

Deotto Dario
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

19,00 €
Generalmente la parola "apocalisse" viene associata al senso di tragedia, di catastrofe, o, comunque, all'Apocalisse di Giovanni nel Nuovo Testamento. Apocalisse, in realtà, deriva da apokalypsis, "apo" e "kalypsis", la ninfa Calipso, "colei che nasconde". Apocalisse significherebbe, dunque, "rivelazione" o, comunque, "svelare, togliere il velo". Ecco, così, "svelato" il senso di questo libro: quello di "togliere il velo" ad alcune specifiche questioni tributarie (non necessariamente legate l'una con l'altra) che, nel corso degli ultimi anni, sono state oggetto dell'attività di interpretazione da parte dell'autore.

Manuale pratico sulle accise....

Caliendo Gennaro
56,00 €
Nella nuova edizione, oltre a trattare le accise sui prodotti energetici, sull'alcol e sui nuovi microbirrifici, sui prodotti alcolici e sull'elettricità, abbiamo inserito la disciplina delle nuove imposte sul consumo identificate come "Plastic Tax" e "Sugar Tax". Abbiamo riservato una parte del manuale alle nuove norme per i depositi e distributori privati di carburanti, alle norme sulla circolazione di prodotti ad accisa assolta (e-DAS), sui lubrificanti, sulle agevolazioni relative al gasolio commerciale e infine sul ravvedimento operoso. Riteniamo che, il nuovo Manuale pratico sulle Accise rappresenti ancor più un valido strumento operativo per gestire con efficacia ogni operazione connessa ad un'obbligazione tributaria in materia di accise da parte degli operatori economici del settore quali imprese del settore, aziende del commercio all'ingrosso ed al dettaglio di gasolio, benzina ed energia elettrica, professionisti, tecnici, periti ed ingegneri, commercialisti ed avvocati.

Vicende dell'operazione imponibile...

Santin Piera
CEDAM

Disponibile in libreria

28,00 €
Il volume offre un quadro ampio ed approfondito delle vicende giuridiche che giustificano modifiche al regime fiscale dell'iva così come precedentemente applicato. Un compito necessario per assicurare certezza nell'applicazione dell'imposta. Ciò sia per il mutare delle vicende contrattuali o del regime fiscale che investono le operazioni iva, sia in considerazione delle difficoltà applicative dell'imposta per le procedure concorsuali che finirebbero con il danneggiare gli operatori economici coinvolti. Un compito difficile per compiere un'analisi scientifica utile: quella di ricondurre la varietà delle ragioni delle variazioni iva ad una visione giuridica unitaria. Quella che deve pur sempre essere coerente con i caratteri qualificanti dell'iva; quelli di neutralità, proporzionalità e generalità che la tradizione europea del tributo richiede. Un compito originale per arricchire i contributi scientifici e applicativi fino ad ora dedicati all'argomento, con un continuo dialogo tra l'ordinamento europeo e quello nazionale, Una relazione, questa, che è oramai diventata imprescindibile e che rappresenta l'esito naturale della portata sistematica delle vicende delle operazioni stesse e delle loro vicende modificative.

Illuminismo economico. Sapere aude:...

Savona Paolo
Rubbettino

Disponibile in libreria

14,00 €
Le più recenti vicende dell'Italia osservate e vissute da Paolo Savona in qualità di Ministro degli Affari europei e di presidente della Consob sono raccontate in questo nuovo lavoro che si può considerare un'appendice ai due precedenti pubblicati da Rubbettino su "La fine del laissez-faire e della liberal-democrazia" (2016) e sulle sue "Memorialia e moralia di mezzo secolo di storia" (2018). La sua interpretazione è che la politica monetaria ha assunto la guida del mercato finanziario, permettendo alla politica fiscale di spingersi oltre i suoi limiti, anche attraverso l'espansione dell'indebitamento pubblico. L'inversione eterodossa delle due politiche si era già delineata dopo la crisi finanziaria globale del 2008, ma ha assunto una chiara connotazione strutturale, forse irreversibile, a seguito dell'esplosione della pandemia sanitaria Covid-19. L'Unione europea e, nel suo ambito, l'Eurosistema hanno recepito e rafforzato i contenuti "non convenzionali" delle due politiche avviate dagli Stati Uniti, muovendo da quella intrapresa dalla Banca centrale europea nel 2012 e integrata quest'anno da quella fiscale con il Recovery fund (Next generation EU); queste decisioni, molto tormentate, rappresentano la vera novità dell'Unione, abbattendo, tra l'altro, l'opposizione alla mutualizzazione del debito tra Stati membri. L'A. ricorda che i due vizi di fondo del Paese sono l'assistenzialismo e il rispetto opzionale della legge e sottolinea il pericolo che il nuovo regime monetario e fiscale, permettendo l'esistenza di moneta e di pranzi gratis, possa impedire che le abbondanti risorse disponibili si indirizzino verso gli investimenti e vadano invece spese in assistenza generalizzata, salvataggi di imprese decotte e riaffermazione delle partecipazioni statali, rivitalizzando le spinte sociali in questa direzione presenti nella cultura del Paese, mai assopitesi. Tenendo conto dei profondi mutamenti epocali in atto, l'A. sollecita la costituzione di una Consulta pubblica di esperti che proponga al governo e al Parlamento un'architettura istituzionale adeguata ad affrontarli e suggerisce le azioni di breve periodo da continuare o intraprendere per raggiungere gli obiettivi strategici scelti.

Il mito del deficit. La teoria...

Kelton Stephanie
Fazi

Disponibile in libreria

20,00 €
Dopo anni di supremazia incontrastata, la teoria economica dominante è oggi seriamente minacciata da una nuova e controversa scuola di pensiero che sta rapidamente conquistando il mondo intero, rivoluzionando il nostro modo di concepire l'economia. Si tratta della cosiddetta "teoria monetaria moderna" o MMT (Modern Monetary Theory). La MMT ci invita a ripensare completamente il funzionamento della finanza pubblica: il bilancio dello Stato non è come quello di una famiglia; gli Stati che dispongono della sovranità monetaria, infatti, sono degli emittenti di valuta - possono, cioè, creare "dal nulla" tutto il denaro che vogliono - e dunque non possono mai "finire i soldi", né possono essere costretti a fare default sui loro titoli di debito; i deficit pubblici non danneggiano le future generazioni né pregiudicano la crescita a lungo termine; e soprattutto, le politiche sociali non compromettono la sostenibilità fiscale dello Stato. La MMT, in altre parole, ribalta completamente la narrazione che ci è stata ossessivamente propinata in questi anni per giustificare politiche di austerità dai devastanti effetti economici e sociali. E per questo fa così paura ai guardiani dell'ortodossia. Stephanie Kelton - economista statunitense di fama mondiale, consulente economico di Joe Biden e Bernie Sanders, ed ex economista capo presso la minoranza democratica della Commissione bilancio del Senato statunitense - è probabilmente la divulgatrice più nota della MMT. In questo libro Kelton offre un'introduzione semplice e accessibile ai concetti chiave della MMT, mostrandoci come possiamo utilizzarli per costruire una società più giusta e più prospera, passando da una narrazione di scarsità a una di opportunità. Il mito del deficit rappresenta anche un fondamentale contributo al dibattito europeo, permettendoci di comprendere appieno i problemi derivanti dall'aver rinunciato alla sovranità monetaria attraverso l'adesione alla moneta unica europea.

Manuale di contabilità e finanza...

Santoro Pelino
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

59,00 €
La nona edizione del Manuale, aggiornata e arricchita, garantisce un'analisi completa di tutte le materie che rientrano nella contabilità pubblica, costituendo un valido supporto per chi si accinge a operare professionalmente o intenda acquisire le nozioni necessarie per la partecipazione ai concorsi. Nell'ultimo triennio non sono mancate le novità: il testo è stato scrupolosamente aggiornato con gli opportuni richiami dottrinari e giurisprudenziali oltre che normativi. L'introduzione del principio della competenza finanziaria potenziata (l. n. 163/2016) ha sconvolto una secolare metodologia scritturale basata sulla ortodossia della nozione di impegno correlata alla nascita di un'obbligazione giuridicamente perfetta. È cambiata la struttura del bilancio dello Stato (d.lgs. n. 90/2016) ed è stato riordinato il bilancio di cassa (d.lgs. n. 93/2016 e n. 29/2018). La legge rafforzata, attuativa del principio di equilibrio dei bilanci pubblici, è stata riscritta (l. n. 164/2016), con l'adozione del nuovo criterio del saldo non negativo, in termini di cassa e di competenza, tra le entrate e le spese finali. Sul fronte delle autonomie territoriali sono stati aggiornati e riscritti i principi contabili ed è stato consolidato il sistema di controllo e la giustiziabilità delle relative pronunce, se lesive di situazioni giuridiche soggettive. Infine è stata aggiornata e sistemata tutta la disciplina processuale con l'adozione del nuovo Codice della giustizia contabile (d.lgs. n. 174/2016), ivi compresa la prima regolazione dei giudizi c.d. sanzionatori, mentre è stato definito, a parte, il quadro normativo del danno erariale riferibile alle società pubbliche (T.U. n. 175/2016). L'inevitabile riscrittura del testo ha fornito una buona occasione per una meditata ristrutturazione, con una diversa sistemazione ed articolazione, sviluppata per settori tematici e argomenti di maggiore impatto conoscitivo, per agevolarne lo studio e la conoscenza. Pelino Santoro Presidente onorario della Corte dei Conti. Docente di Contabilità pubblica. Evaristo Santoro Avvocato, Dottore di ricerca. Autore di contributi in testi collettanei e di numerosi saggi.

Esterovestizione delle società....

Valente Piergiorgio
Ipsoa

Disponibile in libreria

45,00 €
Il volume esamina da un punto di vista pratico-operativo le questioni più rilevanti in tema di esterovestizione, ponendo particolare attenzione ai numerosi profili di criticità che possono emergere soprattutto nel corso di una verifica fiscale. La residenza fiscale è una tematica di fondamentale importanza all'interno del nostro ordinamento stante l'applicazione del cd. "worldwide principle" che impone l'assoggettamento alla potestà impositiva dello Stato Italiano dei redditi ovunque prodotti. Il legame con il territorio costituisce elemento rilevante, ma non esclusivo, per valutare le circostanze in cui un'entità possa considerarsi o meno residente all'interno dello Stato. A riprova della delicatezza della tematica gli organismi nazionali ed internazionali hanno prestato particolare attenzione all'individuazione di fattori comuni e condivisi necessari per l'applicazione del principio di residenza alle singole fattispecie.

Il trionfo dell'ingiustizia. Come i...

Saez Emmanuel
Einaudi

Disponibile in libreria

17,50 €
Oggi nel mondo i ricchi pagano meno tasse dei poveri. Su questa plateale ingiustizia Saez e Zucman offrono uno sguardo onesto e schietto. Con un'indagine quasi poliziesca sui sistemi di tassazione e sui cambiamenti che hanno subito nel corso dei decenni, fondono storia e acuta analisi economica. Ma fanno di più: aprono la strada a nuove proposte. Perché far pagare le tasse ai ricchi si può e si deve, per ridurre l'imperante disuguaglianza globale. Con chiarezza spiegano fenomeni come la spirale di competizione sulle tasse tra le diverse nazioni oppure la crescita di una nuova industria per aggirare le tasse; e come tutto questo concorra a creare nelle singole nazioni sistemi oligarchici e plutocratici, in cui i ricchi pagano poco e i poveri sono sommersi dalle tasse. Lanciando un grido d'allarme, questi due giovani economisti propongono una reinvenzione visionaria, democratica e pratica della tassazione che permetta alla giustizia di trionfare in tutti i campi della società.

Redigere il bilancio: strumenti e...

Morandi Giulio
Maggioli Editore

Non disponibile

34,00 €
Il volume affronta con organicità l'argomento del bilancio d'esercizio, redatto secondo i principi contabili nazionali, illustrandone la disciplina civilistica e fiscale aggiornata fino alla Legge di Bilancio 2020. Viene presentata una prassi operativa che percorre tutte le fasi di formazione e controllo del bilancio e che comprende anche il calcolo delle imposte e il presidio degli adempimenti che sono collegati alla redazione del bilancio. La procedura di lavoro si compone di numerose "check list" e di modelli funzionali alla verifica del contenuto delle voci di bilancio e alla determinazione dell'onere tributario. La struttura del libro ha un taglio molto operativo e potrebbe essere replicata concretamente per predisporre il bilancio del c.d. "cliente esterno". L'opera si pone l'obiettivo di essere di reale ausilio ai professionisti e a coloro che hanno responsabilità amministrative nelle imprese, affinché possano disporre di uno strumento agevole ma, allo stesso tempo, adeguatamente articolato e ricco di approfondimenti. Online: Procedura di controllo del bilancio personalizzabile; Schemi Excel per la determinazione delle imposte; Convocazioni e verbali per CdA e assemblea.

Le tasse non sono per tutti....

Bergonzini Chiara
Franco Angeli

Disponibile in libreria

18,00 €
Far chiarezza nella giungla delle agevolazioni fiscali è un'esigenza ripetuta in occasione di ogni nuova manovra economica. Ma quasi nulla si fa. Perché sono tante, si sono stratificate negli anni e nei decenni, alcune sono "europee" e altre appaiono essenziali per sostenere l'economia. Questo volume vuole provare a documentarle. Partendo dal dovere costituzionale di contribuire alle spese pubbliche, per arrivare ai vincoli europei, si prova a illustrare le principali questioni derivanti dalla storica stratificazione delle agevolazioni fiscali, dalle loro ricadute ambientali e dal loro impatto sul sistema economico.

IMU. Imposta Municipale Propria....

Mirto Pasquale
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

85,00 €
L'anno 2020 è un anno ricco di novità per i tributi comunali. Oltre alla nuova IMU ed all'introduzione dell'accertamento esecutivo anche per i tributi comunali, il legislatore è intervenuto su vari fronti, al fine di sistematizzare la disciplina di riferimento, benché non sembri individuarsi un percorso logico lineare. Ne è un esempio, tra i tanti, la modifica ai termini di presentazione della dichiarazione IMU disposta con il D.L. n. 34 del 2019, che ha spostato, solo per gli anni d'imposta 2018 e 2019, il termine di presentazione al 31 dicembre, modifica di cui si fa fatica ad individuare le ragioni logico-giuridiche, non essendo neanche possibile considerare tale spostamento come una semplificazione a favore del contribuente. In generale, si rileva un orientamento legislativo volto a pretendere sempre di più dai Comuni, sanzionandoli pesantemente in caso di omissione o ritardi. Basti pensare al regime di efficacia delle delibere tributarie comunali che, se non inviate al Ministero delle Finanze entro il 14 ottobre 2020, diventano inapplicabili, anche se approvate dal consiglio comunale nei termini. Ritardare o dimenticarsi di inviare la delibera può quindi costare centinaia di milioni di euro; una sanzione eccessiva, e sicuramente irragionevole, per una dimenticanza. Il quadro normativo poi sarà destinato a mutare ancora nel 2021 con l'introduzione del Canone Unico, sostitutivo dei prelievi sulla pubblicità e sull'occupazione del suolo pubblico. A complicare il quadro di riferimento, in cui devono operare gli uffici tributi comunali, c'è anche il significativo contributo della giurisprudenza, che non riesce sistematicamente a fornire una soluzione immediata e certa ai dubbi interpretativi, e questo favorisce il proliferare del contenzioso, oltre al fatto che occorre aspettare mediamente un decennio per vedere conclusa una causa tributaria.

La chiusura del bilancio al 31.12.2019

Larocca Enrico
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

26,00 €
La Guida teorico-pratica alla redazione delle scritture di assestamento e di bilancio: è strutturata in macro-aree tematiche, con didascalie laterali che consentono un immediato accesso al contenuto; esamina anche la fase preparatoria del bilancio, quale quella delle scritture di assestamento e di chiusura e ne fornisce esempi; è ricca di schemi che la rendono ancora più operativa; propone numerose esemplificazioni e scritturazioni contabili, check-list per gli organi societari e i principali fac-simili dei verbali da redigere per le varie riunioni degli organi societari coinvolti. L'edizione tiene conto delle novità introdotte dal Codice della crisi d'impresa (D.Lgs. 12/01/2019 n. 14) il quale guida il comportamento degli organi amministrativi societari relativamente al controllo della permanenza delle condizioni di "continuità aziendale" (going concern conditions) ed è aggiornato fino alla Legge di bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160).

Obblighi e adempimenti IVA nelle...

Santangelo Nicola
Primiceri Editore

Disponibile in libreria

15,00 €
Il presente manuale espone i principali aspetti che coinvolgono imprese e professionisti in riferimento agli adempimenti IVA da osservare nelle operazioni con soggetti residenti nel territorio dello Stato. Il testo è aggiornato con le nuove disposizioni introdotte dalla Legge di bilancio 2020 (L. 27 dicembre 2019, n. 160), in riferimento alla sterilizzazione delle clausole di salvaguardia che avrebbero comportato l'aumento dell'IVA, e con quanto previsto dal Dl 26 ottobre 2019, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, che che ha introdotto la liquidazione e dichiarazione IVA precompilate, ha apportato alcune modifiche in riferimento al reato di omesso versamento dell'imposta e ha ritoccato le aliquote di talune operazioni (quali, ad esempio, scuola guida, auto per disabili e prodotti igienico-sanitari).

I nuovi ISA 2020

Nucibella Devis
Ipsoa

Disponibile in libreria

36,00 €
In sostituzione dei parametri e degli studi di settore, i soggetti che svolgono in via prevalente le attività considerate dai Nuovi ISA - Indici di affidabilità fiscale, potranno verificare il proprio grado di affidabilità e accedere così ai benefici premiali previsti. Il volume tiene conto dei modelli ed istruzioni dei nuovi indicatori di affidabilità fiscale (ISA) approvati dall'Agenzia delle Entrate. Il termine per la presentazione del modello segue quello dei Modelli Redditi 2020, di cui è parte integrante. Il volume è organizzato seguendo la struttura dei modelli: 1. tabella riassuntiva delle principali novità e del contenuto di ciascun Quadro; 2. analisi delle novità della dichiarazione e orientamento normativo per gli Enti non commerciali; 3. ampia trattazione quadro per quadro dei casi più significativi di compilazione e delle relative esemplificazioni numeriche. La guida offre un aiuto concreto alla compilazione della dichiarazione grazie al supporto di una ricca casistica, esempi di compilazione e calcolo e check lists.

Dichiarazione dei redditi 2020....

Cirrincione Andrea
Il Sole 24 Ore

Disponibile in libreria

32,00 €
Il volume si propone di guidare il lettore nella compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche non titolari di partita Iva, offrendo uno strumento concreto per affrontare l'adempimento. L'Autore analizza in modo completo ed esaustivo le modalità di compilazione dei quadri contenuti nei primi due fascicoli del modello, nonché dei quadri RS e CE del fascicolo 3. Ogni quadro è introdotto da un inquadramento riassuntivo della materia di riferimento, con l'evidenziazione delle novità intervenute, sia legislative sia di prassi. La guida è arricchita da un'ampia casistica, da numerosissimi esempi pratici di compilazione (più di 600 esempi) e da schemi riassuntivi.