Produzione televisiva: professioni tecniche

Filtri attivi

Scrivere per il cinema e la...

Borsatti Cristina
Editrice Bibliografica 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Siete aspiranti sceneggiatori? Desiderate affinare il vostro mestiere? Questo pratico manuale contiene tutti gli strumenti per avvicinarvi a uno script o perfezionare la vostra tecnica. Una cassetta degli attrezzi che vi aiuterà a scrivere soggetti, trattamenti, concept, scalette, scalettoni, bibbie e dossier, indispensabili sia per elaborare un'idea sia per "venderla". Vi guiderà nella stesura della sceneggiatura, una forma unica di letteratura, in bilico tra parola e immagine, attraverso l'apprendimento di convenzioni e strategie che vi permetteranno di imprigionare perfettamente il film sulla carta. Avvalendosi di numerosi esempi, tratti dal cinema e dalla televisione, vi immergerà nelle intramontabili dinamiche del racconto. Principi e meccanismi tesi a eliminare la noia e a produrre emozioni. Tutto a beneficio dello spettatore, che questo manuale vi insegnerà a conquistare.

L'autore televisivo. Come si scrive...

Fiacco Axel M.
Unicopli 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Chi è e che cosa fa un autore televisivo? È una domanda a cui non è facile rispondere, dal momento che quella dell'autore è una delle figure più poliedriche e al contempo dai confini meno chiari dell'intero universo dei media e della TV. Questo libro spiega per la prima volta in modo completo e approfondito tutti i compiti e i ruoli di questo particolare mestiere, entrando nel vivo del processo produttivo e descrivendo le sue molteplici attività in tutti i luoghi in cui vengono svolte. Si tratta di una disamina minuziosa di una particolare forma di "autorialità", che si dispiega entro un medium ormai interamente industriale. Il volume è, poi, un utile strumento sia per chi vuole affrontare questa professione, sia per chi è interessato a capire come funziona la macchina televisiva "dall'interno", attraverso il punto di vista privilegiato di chi, a lungo e tutt'ora, ha creato contenuto televisivo in prima persona.

Il lavoro dello scenografo. Cinema,...

Lori Renato
Gremese Editore 2011

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Il lavoro dello scenografo richiede una preparazione tecnica e culturale sempre più specifica. Tale assunto, valido già nel 2000 - anno della prima pubblicazione di questo volume -, lo è ancor più oggi, in un'epoca altamente digitalizzata che vede ogni gio

Tecniche di video intervista e...

Coassin Gabriele
Fausto Lupetti Editore 2010

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Tecniche di ripresa, disposizione delle luci, qualità della registrazione sonora. Un testo utile all'animatore di comunità, all'operatore sociale, al videomaker, al giornalista interessato alla produzione indipendente, a sperimentare la capacità di narrare e descrivere attraverso la voce di chi ha qualcosa da raccontare. Noti autori e tecnici della televisione arricchiscono il capitolo sulle testimonianze con esempi di alto giornalismo, trucchi del mestiere ai limiti dell'umanamente possibile, linee-guida per un corretto operare nell'intervista sociale. Vengono anche messe a confronto scuole di videoinchiesta diverse, da Presadiretta e Repori a Le lene e Pif. Pagine scritte con la passione di chi vive il mestiere come una vocazione, destinate a chi vuol essere più consapevole di questo delicato e affascinante processo di comunicazione.

La terza golden age della televisione

Maio Barbara
Edizioni Sabinae 2009

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
La serialità televisiva, la cosiddetta "fiction", rappresenta oggi un testo dal valore altissimo in termini di prodotto culturale ed economico. Dal 1996, anno in cui Robert J. Thompson pubblicava "Television's Second Golden Age", le produzioni di "tv di qu

La tecnica del doppiaggio...

Caracciolo Francesca
SugarCo 2008

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Doppiare significa creare un doppio. Proprio nella natura del doppiaggio cinematografico è insita la tendenza alla naturalizzazione e alla falsificazione, perché il fruitore del film non percepisce lo straniamento culturale che nasce proprio dalla continua presenza di un'altra lingua diversa dalla propria. Il volume esamina il doppiaggio dei film italiani negli Stati Uniti attraverso un caso particolare: il film Pinocchio di Roberto Benigni. Confrontando i dialoghi originali con quelli doppiati e ripercorrendo il processo traduttivo mediante l'osservazione di testi inediti, quali la traduzione del copione e il primo adattamento, sono stati analizzati i meccanismi e le strategie traduttive, passando in rassegna le scelte adottate per la traduzione dei nomi propri, delle interiezioni, delle onomatopee, dei vocativi e delle forme allocutive, come dei riferimenti culturali e contestuali difficilmente trasponibili da una cultura all'altra. Dopo un'introduzione generale al doppiaggio (caratteristiche tecniche, norme linguistiche e strategie traduttive), si fa riferimento alla dimensione intertestuale, molto importante nella trasposizione cinematografica di un'opera letteraria.

Scrivere per la TV. Come creare una...

Badolisani Renzo
Gremese Editore 2004

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
Il volume offre una ricognizione delle regole che presiedono la scrittura di una fiction televisiva. Attraverso il ricorso ad alcuni esempi significativi tratti da recenti produzioni tv (tra le quali il Maresciallo Rocca), l'autore si sofferma sulle varie fasi del processo creativo, analizzandone le premesse in termini di osservazione della realtà e ideazione della storia e definendone i principi essenziali in fatto di linee e ritmi narrativi, delineazione dei personaggi e scansione temporale delle vicende. Particolare spazio viene dedicato ai vari passaggi 'operativi' per la creazione di una fiction (bibbia, soggetto, scaletta, scalettone-trattamento, sceneggiatura), dei quali vengono puntualizzate le caratteristiche di contenuto e gli aspetti formali.

L'arrivo del lupo. Netflix e la...

Berardini Matteo
Intrecci 2019

Non disponibile

18,00 €
VHS, DVD, Blu-Ray, streaming. Gli ultimi decenni del Novecento ci hanno portato un'esponenziale innovazione tecnologica, un progresso costante che ha investito anche i dispositivi di visione, oggi multimediali e onnipresenti. Ma se il medium è il messaggio, come sintetizzava McLuhan, vedere un film in videocassetta o su Netflix è sempre la stessa cosa? O forse ogni mezzo porta con sé abitudini di visione e logiche tecnologiche che cambiano il nostro rapporto con le immagini? È una questione che accompagna la stessa storia del cinema e che oggi si fa ancora più urgente, in un panorama dominato da giganti dello streaming il cui catalogo diventa fruibile su schermi che si moltiplicano e frammentano, dal cinema al cellulare, dal pc al tablet. Dalla necessità di riflettere criticamente sull'argomento nasce questo libro dedicato al mondo di Netflix e al modo in cui la nuova tecnologia streaming sta cambiando produzione, distribuzione e fruizione dell'audiovisivo, storico e contemporaneo; lo studio, che si propone di affrontare il fenomeno dal punto di vista artistico e culturale, offre una raccolta di saggi accompagnati da studi di caso e schede interpretative dei film e delle serie più rilevanti. Il tutto gestito da una squadra di critici cinematografici di nuova generazione, provenienti da alcune delle più importanti riviste del settore. Ogni traversata necessita dei suoi strumenti di navigazione, questo testo si propone come bussola, carta e binocolo per un lungo viaggio nelle acque delle nuove visioni in streaming che dominano lo sguardo contemporaneo.

L'arrivo del lupo. Netflix e la...

Berardini Matteo
Intrecci 2019

Non disponibile

18,00 €
VHS, DVD, Blu-Ray, streaming. Gli ultimi decenni del Novecento ci hanno portato un'esponenziale innovazione tecnologica, un progresso costante che ha investito anche i dispositivi di visione, oggi multimediali e onnipresenti. Ma se il medium è il messaggio, come sintetizzava McLuhan, vedere un film in videocassetta o su Netflix è sempre la stessa cosa? O forse ogni mezzo porta con sé abitudini di visione e logiche tecnologiche che cambiano il nostro rapporto con le immagini? È una questione che accompagna la stessa storia del cinema e che oggi si fa ancora più urgente, in un panorama dominato da giganti dello streaming il cui catalogo diventa fruibile su schermi che si moltiplicano e frammentano, dal cinema al cellulare, dal pc al tablet. Dalla necessità di riflettere criticamente sull'argomento nasce questo libro dedicato al mondo di Netflix e al modo in cui la nuova tecnologia streaming sta cambiando produzione, distribuzione e fruizione dell'audiovisivo, storico e contemporaneo; lo studio, che si propone di affrontare il fenomeno dal punto di vista artistico e culturale, offre una raccolta di saggi accompagnati da studi di caso e schede interpretative dei film e delle serie più rilevanti. Il tutto gestito da una squadra di critici cinematografici di nuova generazione, provenienti da alcune delle più importanti riviste del settore. Ogni traversata necessita dei suoi strumenti di navigazione, questo testo si propone come bussola, carta e binocolo per un lungo viaggio nelle acque delle nuove visioni in streaming che dominano lo sguardo contemporaneo.

La sitcom

Barra Luca
Carocci

Non disponibile

13,00 €

Tecniche di produzione audio in...

Checchi Roberto
Libellula Edizioni 2018

Non disponibile

39,00 €
Questo libro è una lettura essenziale per chiunque lavori con il suono in televisione e cinema, e sia in radio di servizio pubblico che commerciale. Questo libro è inteso per persone che abbiano interesse creativo nel suono siano essi registi, scrittori, musicisti e attori, o che si occupino più direttamente con le tecniche operative. Ciascun tema è discusso in termini di tecniche mono, stereo e multicanale. Sono affrontate in modo completo le caratteristiche di studio e microfoniche e il bilanciamento del suono per il parlato e la musica, così come il controllo del volume, dissolvenze e mixes, la creazione di effetti sonori, le tecniche di riverberazione e filtro e l'editing audio in radio , televisione e cinema. Alcuni capitoli sono dedicati alla comunicazione sonora del contenuto di programmi e come ottenere da essa il miglior risultato.

La televisione. Modelli teorici e...

Carocci 2017

Non disponibile

34,00 €
La televisione resta il mezzo di comunicazione più rilevante e influente nel sistema contemporaneo dei media: l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione hanno modificato alcune sue caratteristiche, lasciando però inalterate molte logiche di fondo. Il volume raccoglie i contributi di studiosi e ricercatori attivi nell'ambito dei "media studies" e di professionisti che operano nell'industria televisiva per offrire un quadro chiaro e approfondito a chiunque voglia capire meglio i meccanismi di funzionamento del mezzo televisivo: dagli approcci di studio teorici, storici e metodologici a concreti casi d'analisi che consentono di entrare nell'industria del broadcasting. L'ideazione e l'effettiva produzione di un programma, le sue "estensioni" web e social, il mercato dei format, l'identità e il brand di una rete, i servizi "Over-the-Top", l'analisi del pubblico: sono solo alcuni degli argomenti trattati in questo manuale, che fornisce al lettore curioso le chiavi d'accesso al piccolo schermo. Prefazione di Aldo Grasso.

Ob-Van «Outside Broadcast»

Lari Antonio
Sandit Libri 2015

Non disponibile

14,90 €
Questa pubblicazione relativa ai mezzi mobili utilizzati per le riprese esterne in televisione (appunto OB Van ossia Outside Broadcast nel linguaggio tecnico universale), da noi comunemente noti come regie mobili oppure nel gergo aziendale Rai "pullman regia", non tratta nello specifico l'evoluzione del singolo mezzo, ma prende più da lontano il concetto di ripresa fuori dagli studi, partendo dai primi Cinegiornali fino ad arrivare alle ultime applicazioni via satellite. Inoltre si prendono in esame non solo le regie mobili, ma anche tutti gli automezzi speciali ed accessori che compongono una squadra impiegata durante le riprese televisive, per cui si è andati ad analizzare anche le motociclette, gli elicotteri e le auto. Con questa pubblicazione si è voluto fare un vero e proprio viaggio, di solito noto ai soli addetti ai lavori, per vedere come è cambiato il modo di fare informazione cine-televisiva dall'avvento dei filmati in pellicola fino ai collegamenti di ultima generazione.

Showrunner. Grandi storie, grandi...

Landau Neil
Audino 2015

Non disponibile

19,00 €
Non tutti sanno che le grandi storie raccontate oggi dalla serialità televisiva statunitense sono scritte e poi seguite nella fase realizzativa dai loro creatori, gli sceneggiatori. In questo nuovo ruolo di ideatori, scrittori e controllori della realizzazione visiva delle loro serie, gli sceneggiatori vengono chiamati "showrunner". Ed è proprio attraverso le interviste agli showrunner delle serie più acclamate che Neil Landau costruisce una guida alla creazione e alla realizzazione di serie tv, affrontando tutti gli aspetti della scrittura e della conduzione della complessa struttura organizzativa di queste produzioni. Con l'autore si entra nelle più famose writers'room, dove gli showrunner si aprono e offrono tutta la loro personale esperienza, raccontando curiosi retroscena sulle singole serie e, soprattutto, rivelando i fondamentali del mestiere. Da ogni intervista scaturisce un elemento specifico della scrittura che Landau illustra e risolve in una sintesi che supera il dialogo con il singolo showrunner e restituisce un quadro più generale. Con questo approccio, Landau riesce a discutere di argomenti teorici rimanendo sempre su un profilo molto pragmatico e soddisfacendo tutte quelle domande di ordine pratico che, di solito, non trovano risposta. In appendice un'intervista con i creatori della serie italiana "1992".

La signora di Mediaset. La mia vita...

Ruffini Fatma
Mondadori Electa 2015

Non disponibile

18,90 €
La TV vista da dentro. Fatma Ruffini, la lady di ferro di Mediaset, ideatrice di oltre cento trasmissioni è un pezzo di storia della televisione italiana e non solo. Per la prima volta, si racconta fuori dagli studi di Cologno Monzese, con una carrellata di immagini e aneddoti: dal primo incontro, nel 1981, con Silvio Berlusconi, ancora proprietario di TeleMilano, ai primi passi di Canale 5; dai successi straordinari del Karaoke, di Scherzi a parte e Stranamore ai tanti personaggi che ha scoperto e lanciato. Negli ultimi decenni, non c'è fenomeno televisivo che non abbia pensato lei, intercettando i gusti del pubblico o curiosando fra i mercati di tutto il mondo. La temuta signora della tv, unica donna nell'impero maschile del Biscione, parla di sé, del rapporto con i Berlusconi (Silvio e Piersilvio), della sua vita per gli ascolti. Con il fascino discreto di un personaggio potente cha ha sempre preferito il dietro le quinte. Anche nella vita. Lontana da feste e gossip: "Il successo può distruggerti. La famiglia vale molto di più".

La partita in Tv. I mondiali di...

Tomassetti Giancarlo
Edizioni Eraclea 2014

Non disponibile

16,50 €
Da uno dei registi storici della Rai, un saggio sulla partita di calcio televisiva, e prima ancora cinematografica. Una storia che viene da lontano, ripercorsa dai primi esperimenti ai Mondiali del 1930 fino alle 34 telecamere dell'edizione brasiliana del

Tv-Tv. Cosa fare, come farlo

Provenzano Roberto C.
Franco Angeli 2013

Non disponibile

26,00 €
Era il 1948 e la televisione aveva appena iniziato ad 'emettere' i suoi primi vagiti negli USA e in U.K., quando Alexander Astruc pubblicava su L'Écran français il suo più celebre articolo in cui rivendicava al regista il diritto di utilizzare la cinepresa in modo personale, così come un romanziere usa la penna, per realizzare in immagini e suoni una propria visione del mondo. Oggi possiamo leggere la sua invocazione di una "camera stylo" non più solo come un'indicazione/prescrizione per il perseguimento di un'estetica, ma come una vera e propria profezia. Questo testo - unendo competenze analitico-spettatoriale e storica (Provenzano) organizzativo-manageriale (Miccichè) e tecnico-produttive-emissive "low budget" (Mosna) - si indirizza a chi - avendo già basi elementari di linguaggio cinematografico - voglia apprendere i primi rudimenti della produzione televisiva di taglio giornalistico e multicamera cercando di illustrare sia il "come lo vedo", che il "chi lo fa", che il "come lo si fa" della televisione nell'era della "convergenza multimediale"

Fare televisione. I format

Fiacco Axel M.
Laterza 2013

Non disponibile

20,00 €
La televisione sta cambiando; anzi, è già cambiata. In questo cambiamento i format hanno svolto e continueranno a svolgere un ruolo sempre più strategico. A dispetto della loro importanza, non sono mai stati oggetto di un approfondimento specifico, perlomeno in Italia. Addirittura, anche tra coloro che si fregiano del titolo di "addetti ai lavori", sono davvero pochi quelli che sanno cosa si intende esattamente con questo termine. Axel Fiacco per la prima volta affronta in modo completo e approfondito questo tema e spiega nel dettaglio come è fatto il mondo dei format (sia tradizionali che crossmediali), in tutte le sue molteplici implicazioni. Si comincia spiegando qual è il vero significato della parola e come il format si colloca nel complesso sistema dei moderni generi televisivi d'intrattenimento. Viene quindi trattata in maniera esaustiva l'affascinante materia della sua progettazione, fornendo tutte quelle competenze tecniche e quel bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche necessarie per costruire e scrivere un format di successo. L'ultimo capitolo è infine dedicato al tema dell'adattamento dei format stranieri, materia che, in tutto il mondo, sta assumendo sempre più importanza cruciale.

Set design XXI. L'effimero e le...

Bocchini Riccardo
Boc Studio 2013

Non disponibile

165,00 €
Il libro, è un manuale che racconta attentamente la scenografia televisiva, tutti i metodi di progettazione, tutti gli spazi e tutte quelle figure professionali interne alla televisione che si interfacciano con lo scenografo, il tutto espresso attraverso il lavoro trentennale dell'architetto Riccardo Bocchini e l'analisi di molti dei suoi lavori svolti. Progetti, bozzetti, tre D, particolari, fotografie. Si alternano a spiegazioni tecniche, a racconti personali, ad aneddoti sul mondo televisivo, ad interviste con altri professionisti, realizzando un manuale sulla scenografia e sulla tecno scenografia che nella sua peculiarità non ha uguali a livello mondiale; da qui anche la scelta della duplice versione italiano/inglese.

Television production

Millerson Gerald
Taylor & Francis Ltd 2012

Non disponibile

39,64 €
Television production

L'immagine in movimento. Teoria e...

Basili Vincenzo
Pendragon 2012

Non disponibile

49,00 €
Queste pagine non intendono proporre una mera storia della tecnica cinematografica e di quella televisiva, e nemmeno un vero e proprio saggio sulla comunicazione audiovisiva, testi di cui la bibliografia esistente è già talmente ricca da poter essere effettivamente esauriente. Intendono invece offrire al lettore - soprattutto a chi abbia il desiderio di esprimersi attraverso la televisione o il cinema - quanto serve per capire l'argomento, per poi passare a capire come realizzare. Si tenta qui perciò di offrire una chiave interpretativa per approfondire che cosa c'è dietro le quinte di ciò di cui siamo spettatori sul grande o piccolo schermo. L'impostazione divulgativa utilizzata si spera possa dare l'opportunità, anche a eventuali non addetti ai lavori, di alimentare e soddisfare curiosità, sia che queste nascano in ambito professionale o amatoriale. Ma ambisce inoltre a soddisfare il piacere di conoscere. Per questo scopo specifico sono stati creati gli approfondimenti, che possono essere evitati da chi abbia interessi specifici senza per questo impedire la comprensione del discorso principale. L'intento è di dare un utile strumento di lavoro da consultare al momento del bisogno, nel corso della propria attività, o quando si vuole semplicemente approfondire un argomento.

Scrivere le grandi serie Tv

Douglas Pamela
Audino 2011

Non disponibile

18,00 €
Il testo, rivolto agli studenti di cinema che escono dalle università , intende spiegare come funziona il mercato della serialità di prima serata negli USA e come ci si può inserire. Il libro presuppone i fondamentali della sceneggiatura e, a partire da qu

Il montaggio televisivo

Feyles Giuseppe
Carocci 2010

Non disponibile

12,00 €
Quali sono i meccanismi che regolano il montaggio dei prodotti televisivi? Che cos'ha quest'ultimo in comune con il montaggio cinematografico e quali sono, invece, le sue specificità? L'evolversi delle tecniche e dei linguaggi influenza tali specificità? Il testo, nel rispondere a queste domande, offre una panoramica delle problematiche legate al montaggio televisivo, affrontando i temi della digitalizzazione, della convergenza delle piattaforme e del multichannel, e sottolineando il ruolo sempre più centrale dell'editing nei processi di produzione televisiva.

Restituzione prospettica

Esposito Claudia
Titivillus 2010

Non disponibile

11,00 €
Nello spazio scenico, teatrale, televisivo e cinematografico, la percezione di un'immagine in prospettiva e di un'illusione ottica deve corrispondere alla realtà metrica e geometrica. La percezione della profondità è formata da indizi che permettono di capire e valutare lo spazio tridimensionale. La loro conoscenza e il loro studio consentono di conoscere le regole che costituiscono la base della rappresentazione prospettica. Lo scopo della pubblicazione di Claudia Esposito è quello di far apprendere agli studenti delle scuole di scenografia e agli interessati di teatro le norme e la pratica del lavoro della restituzione prospettica.

La rivoluzione seriale. Estetica e...

Lusuardi Nicola
Audino 2010

Non disponibile

19,00 €
Nell'ultimo decennio la serialità, quella statunitense in particolare, si è imposta-non solo per gli ascolti, ma soprattutto per la sua straordinaria qualità, estetica e narrativa, tanto da competere e spesso superare il cinema nella sua capacità di innovazione formale e contenutistica. Eppure, fino a oggi, soltanto pochi critici e teorici hanno affrontato questa serialità e provato ad analizzarne le caratteristiche. Questo libro di Nicola Lusuardi si occupa non solo di descrivere le forme e la struttura della nuova serialità, evidenziando che esse mettono in crisi i modelli interpretativi basati sui tre atti aristotelici e sull'arco di trasformazione del personaggio, ma costituisce uno dei primi tentativi di studio della rivoluzione seriale anche sul piano dei contenuti specifici del racconto. Infatti, nell'affrontare come case study la narrazione ospedaliera - l'unico genere che a differenza di quello poliziesco e giudiziario non ha una vera storia letteraria né cinematografica - e soffermandosi in particolare su "ER", "House MD" e "Grey s Anatomy", ci mostra come,la cultura di massa inizia a usare anche la televisione per mettere in scena gli interrogativi estremi che agitano il cuore della civiltà occidentale.

La sitcom. Come ideare e scrivere...

Gulli Dario M.
Gremese Editore 2010

Non disponibile

14,00 €
Immaginate che una produzione televisiva vi assuma come sceneggiatori per lavorare a una nuova sitcom... Oppure che abbiate deciso di creare una sitcom vostra, per proporla a un produttore televisivo che avete appena conosciuto. O mettiamo che, da spettatori appassionati di Will & Grace o Finalmente soli, semplicemente vi incuriosisca scoprire il "come si fa" del vostro genere televisivo preferito. Questo manuale prende in esame, in modo semplice, tutte le regole che caratterizzano questo tipo di format: dalla creazione delle storie alle situazioni comiche, dai rapporti tra i personaggi al frequente utilizzo degli interni, delle risate e degli applausi di supporto, dai dialoghi alla messa a punto degli episodi pilota, dai metodi di lavorazione seguiti in America a quelli applicati invece in Italia. Attraverso gli esempi forniti da celebri serie quali Happy Days, Friends e I Simpson, ma suggeriti anche da concept ed episodi iniziali della sitcom originale Oblò, il volume propone un'analisi agile e sintetica di tutto il genere situation comedy e delle sue regole auree. Per realizzare una sitcom di successo, spiegano Morìci e Gulli, occorre senza dubbio una buona produzione, con attori, registi e tecnici competenti; ancora prima, però, servono sceneggiatori brillanti, capaci di riversare nei personaggi e nelle situazioni le loro doti di scrittura, inventiva e conoscenza del mestiere.

La scatola dei format. Libro-kit...

Taggi Paolo
Rai Libri 2009

Non disponibile

22,00 €
Paolo Taggi vi invita a costruire nuovi meccanismi televisivi. Da soli o in gruppo. In modo scientifico, ma facile come un gioco. E in più, cinque Giochi di gruppo ideati da Axel Fiacco. La scatola contiene: 100 Carte che corrispondono alle Azioni con le quali sono costruiti tutti i maggiori programmi di successo del mondo; un Manuale teorico pratico che vi accompagnerà passo dopo passo nel lavoro di ricostruzione di un format, con un metodo semplice e totalmente innovativo.

Storia della scenografia...

Di Santantonio Antonin J.
Rai Libri 2008

Non disponibile

35,00 €
Antonia J. Di Santantonio e M. Beatrice Gallo propongono in questa opera interessanti spunti di riflessione sul contributo della scenografia televisiva in Italia, attraverso un'insolita e curiosa panoramica sui costumi e sulla vita culturale del periodo. Una ricerca storica durata tre anni, una sorta di percorso iconografico attraverso l'etere, uno "zapping" creativo su più di mille programmi televisivi, analizzati e presentati nelle varie fasi produttive, dalla progettazione alla realizzazione: commedie, originali televisivi, drammi teatrali, teleromanzi, spettacoli di varietà, telegiornali e rubriche di intrattenimento, radiografati attraverso una puntigliosa ricerca bibliografica ed iconografica, grazie alla documentazione gentilmente messa a disposizione dai Centri di Produzione della Rai, dalla Biblioteca e Teche Rai e dagli stessi scenografi coinvolti. L'intera opera, destinata ai docenti, agli studenti universitari e a tutti i professionisti del settore, si struttura in sette volumi descrittivi del personale cammino artistico e professionale di ogni scenografo, corredati da una ricca documentazione fotografica e iconografica. Questo volume è dedicato a Enzo Celone, Luciano Del Greco, Eugenio Guglielminetti, Maurizio Mammì, Sergio Palmieri, Tommaso Passalacqua.

Capire i format. Che cosa sono,...

Fiacco Axel M.
Editori Riuniti 2007

Non disponibile

16,00 €
Che cosa conta in un buon format? Quali sono le caratteristiche e gli aspetti su cui puntare? Quali sono i veri fattori critici di successo? Questo libro nasce proprio con lo scopo di rispondere in modo chiaro, sincero, generoso a queste domande. Risponde a tutti quelli che chiedono come si fa a progettare un format e propone un nuovo ambito creativo a tutti quelli che per una volta vorranno provarci. Dice sinceramente che progettare un programma è la fase più difficile del fare tv, ma dice anche molte cose sul come farlo. È il primo tentativo di affrontare il tema dei format non da un punto di vista storico, legale o commerciale, ma dall'interno, per spiegarne il funzionamento, cercando di metterne in luce le strutture portanti, i meccanismi nascosti e capire quindi per quali ragioni alcuni format hanno successo e altri molto meno. Il testo propone un'analisi dettagliata e approfondita di oltre 250 format provenienti da 20 diversi paesi.

Morfologia dei format televisivi....

Taggi Paolo
Rai Libri 2007

Non disponibile

18,00 €
Nel più lussuoso hotel di Dubai o in uno slum di Bombay. Nel cuore della foresta amazzonica o in una fattoria islandese, per le strade di Times Square, dove gli schermi si moltiplicano, o in un villaggio di Zanzibar, dove le ombre di una piccola tv in bianco e nero sono ancora un miraggio, tutti guardano gli stessi programmi: La ruota della fortuna, Stranamore, Chi vuol essere milionario?, Grande fratello, Affari tuoi, L'isola dei famosi. Sono i format. Il più importante catalizzatore dei gusti che il mondo abbia mai conosciuto. Miliardi di persone li guardano, ma sappiamo pochissimo dei meccanismi più profondi grazie ai quali hanno costruito il "nuovo impero globale dell'intrattenimento". Come si analizza un format? Perché alcuni conoscono un successo planetario e altri scompaiono in una sera? Quali sono le costanti e i legami invisibili che uniscono tutti quelli vincenti? Paolo Taggi, autore e direttore di programmi televisivi, propone una teoria semplice, rifacendosi alla "Morfologia della fiaba" di Vladimir Propp, in chiave libera e riattualizzata, ma anche al mito, alla fiaba, alla performance, al wrestling e al videogame: elenca duecento azioni che, combinate sempre in modo differente, danno vita a tutti i programmi seriali di successo nel mondo. Uno strumento di analisi delle strutture della tv di oggi, ma anche come un metodo originale di lavoro - quasi una sfida - per chi, stanco della televisione che vede, vuole davvero cominciare a costruirne una nuova.

La fabbrica degli spot. Il making...

De Micheli Andrea
Lupetti 2007

Non disponibile

20,00 €
Una guida per conoscere le tecniche e le dinamiche della fabbrica degli spot in Italia e all'estero. Pensata per i manager del marketing e i creativi d¹agenzia, ma anche per gli studenti di cinema, comunicazione e marketing. Utile per tutti gli spettatori consapevoli, interessati a decifrare i codici della pubblicità televisiva. Non manca un'analisi del mercato degli spot: numeri, dinamiche e protagonisti, advertiser, brand, agenzie, registi, case di produzione, centri-media, concessionarie, emittenti. Raccoglie le indicazioni per realizzare spot step by step e con qualsiasi budget. Teoria e pratica della produzione, ricavate da esperienze sul campo, raccontate in modo chiaro e corredate da un elenco completo e illustrato di documenti di produzione: script, storyboard, break-down, ppm report, shot-list. I professionisti del settore: tutti i mestieri e le nuove professioni per fare spot in tv e su internet. I mezzi tecnici di ultima generazione. In appendice, il glossario degli spot: 900 termini tecnici e acronimi spiegati in modo chiaro e sintetico.

La regia televisiva

Bettetini Gianfranco
EDUCatt Università Cattolica 2007

Non disponibile

11,00 €

Capire il cinema e la televisione

Gambetti Giacomo
Gremese Editore 2006

Non disponibile

18,00 €
Spesso avvertiamo l'esigenza di saper leggere le immagini così come leggiamo le parole, leggiamo e interpretiamo una frase. Lo scopo di questo volume, destinato soprattutto a colui che solitamente chiamiamo "spettatore comune", è quello di fornire gli essenziali strumenti informativi e critici per valutare le opere televisive e cinematografiche, e segnatamente i film. Al nucleo centrale della trattazione - che nel rispondere alla fondamentale domanda su che cosa sia la critica, riporta anche le opinioni espresse al riguardo da recensori e intellettuali di chiarissima fama - fanno da corollario altre interessanti sezioni: un prezioso résumé delle tappe che scandiscono la vita di un film, un promemoria di storia del cinema e un glossario integrativo con i termini tecnici più utilizzati.

Il lavoro dello scenografo. Cinema,...

Lori Renato
Gremese Editore 2000

Non disponibile

16,00 €
Il lavoro dello scenografo, nella moderna industria dello spettacolo, richiede una preparazione sempre più specifica, non solo dal punto di vista tecnico ma anche culturale. Ecco allora, ad uso e consumo di studenti e appassionati, un manuale che illustra la "fisionomia" professionale, le responsabilità e i compiti dello scenografo, e suggerisce le strade migliori per intraprendere una carriera all'insegna del successo. Dalla lettura del testo, all'incontro con il regista, passando attraverso i problemi di budget e i rapporti con la produzione, fino ad arrivare al debutto, l'autore spiega l'intero lavoro dell'ambientazione scenografica, avvalendosi di numerosi schemi, bozzetti e fotografie e facendo spesso ricorso alle testimonianze di grandi scenografi.