Miconi Andrea

Miconi Andrea

Surplus digitale. La filiera del...

Miconi Andrea
EGEA

Disponibile in libreria in 3 giorni

21,00 €
Un interrogativo aleggia sull'economia di Internet: dove risiede davvero la ricchezza della rete? Le risposte plausibili sembrano molteplici: nella popolarità che ciascuno può cercare di conquistarsi, o nei big data e nelle piattaforme che li raccolgono e se ne impossessano; nel lavoro non retribuito di chi immette contenuti nella rete e nei fenomeni virali che attraversano il paesaggio del web, o nelle speculazioni della finanza globale. Oppure, ancora, nei marchi che rendono unici e inattaccabili i più noti servizi digitali, o nel capitale immateriale delle idee e nel dispiegarsi di una nuova creatività condivisa. Di fronte a simili (recenti) questioni, Miconi prova a scovare una (vecchia) risposta nel pensiero di Marx. Le pagine del Capitale, nell'originale lettura di prima mano che l'autore qui ci propone, dimostrano infatti di saper offrire ancora oggi gli strumenti analitici più adatti per comprendere il contesto storico-sociale. E a centocinquant'anni di distanza, concetti come quelli di valore, lavoro e rendita confermano tutta la loro inossidabile utilità quando si vogliano prendere in esame i processi di produzione e distribuzione della ricchezza.

Teorie e pratiche del web

Miconi
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Fino ad alcuni anni fa il Web godeva di buona fama, con la sua grande promessa di emancipazione per tutti e di rinnovamento in ambito culturale, economico e politico. Oggi, svanita quella retorica, la Rete mostra il suo lato oscuro, tanto che perfino il senso comune ha iniziato il suo movimento di rigetto. Nell'approfondire il complesso rapporto che lega a vari livelli la società attuale a una delle sue infrastrutture più rilevanti, il libro presenta e discute quanto di utile la ricerca sociale ha prodotto sul ruolo della Rete e sui suoi effetti, inclusa l'analisi dei rischi, come la circolazione delle fake news, la polarizzazione del dibattito pubblico, le conseguenze della connessione perenne per le nuove generazioni.

Reti. Origini e struttura della...

Miconi Andrea
Laterza

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
È diventato un luogo comune dire che viviamo in una network society, ma è un dato ineludibile: dalla socializzazione ai modi del quotidiano, dalla produzione al lavoro, dagli acquisti alla burocrazia, Internet è entrata a fare parte delle trame dell'età contemporanea, ponendosi ormai non più come dirompente novità tecnologica ma come struttura portante della società, non come innovazione squillante, ma come ambito ordinario dell'esperienza. Il libro indaga i nuovi media seguendo tre linee principali: in primo luogo, un'analisi della formazione dei network di comunicazione sulla lunga durata della storia, dalle vie mercantili al telegrafo meccanico, dai sistemi elettrici al telegrafo di Morse, che fissano alcune costanti del funzionamento delle reti; in secondo luogo, un approfondimento sulle origini della network society contemporanea, attraverso una rassegna delle principali teorie sociologiche e dei punti critici che ne sono emersi, dal divario digitale al rapporto tra esperienza virtuale e vita quotidiana, fino al nesso tra nuove forme di comunicazione e partecipazione politica. Infine, uno studio più tecnico, anche se ampiamente divulgativo, sulle leggi di connessione che regolano il World Wide Web, attraverso la rassegna delle ricerche che hanno iniziato a mostrare i fenomeni di organizzazione, e perfino di concentrazione, che hanno progressivamente ridotto il disordine iniziale del Web.

Epidemie e controllo sociale

Miconi Andrea
Manifestolibri

Non disponibile

10,00 €
Con la crisi pandemica nato un nuovo dispositivo di controllo sociale e bio-politico che si pudefinire la colpevolizzazione del cittadino. Un epilogo che certo non dispiace alla classe dirigente del Paese, che avrla possibilitdi nascondere, dietro lo stereotipo dell'italiano indisciplinato - peraltro falsificato, una volta tanto, da ogni statistica - quella catena di errori, ritardi, leggerezze, mancanze e forzature della Costituzione, che prima hanno mandato la situazione fuori controllo nelle regioni del Nord, e poi costretto decine di milioni di persone agli arresti domiciliari. Una narrazione che ha fatto comodo ai media e agli organi di informazione, che da un lato hanno costruito la favola del modello italiano, e dall'altro hanno aperto la stagione della caccia all'uomo, con una retorica di colpevolizzazione dei comportamenti piinnocui, che ha distolto l'attenzione da cose ben piserie. Quello che il ciclo epidemico rischia di lasciarci in eredit insieme al costo umano e al danno economico, la rottura del contratto sociale su cui si fonda la convivenza: e le conseguenze della crisi sulla vita civile del Paese, se non si riconducono gli eventi alle proporzioni corrette, potrebbero essere perfino pigravi della spaventosa recessione economica in corso.

Una scienza normale. Proposte di...

Miconi Andrea
Booklet Milano

Non disponibile

15,00 €
Quattro modelli teorici e un modo nuovo di studiare i media. Le onde lunghe; i gruppi sociali pertinenti; le tecnologie caratterizzanti; il sistema centro-periferia: tra sociologia, teoria della comunicazione e storia economica, uno sguardo inedito sull'industria culturale che poggia sull'uso sistematico di materiali grafici e cerca di coniugare la ricerca alla teoria, l'astrazione alle serie statistiche. Quattro modelli teorici, perché la separazione tra oggetto reale e oggetto di conoscenza è la premessa essenziale di questo lavoro. E il suo obiettivo è proprio quello di trovare una via alternativa per le discipline della comunicazione: analitico-deduttiva anziché anziché induttivo-interpretativa.

Una scienza normale. Proposte di...

Miconi Andrea
Meltemi

Non disponibile

17,00 €
Quattro modelli teorici e un modo nuovo di studiare i media. Le onde lunghe; i gruppi sociali pertinenti; le tecnologie caratterizzanti; il sistema centro-periferia: tra sociologia, teoria della comunicazione e storia economica, uno sguardo inedito sull'in

Teorie e pratiche del web

Miconi Andrea
Il Mulino

Non disponibile

13,00 €
L'ormai ampia mole di analisi di cui si dispone sul web viene esplorata in questo volume secondo due linee di fondo: la prevalenza della spiegazione della teoria - rispetto alla misurazione quantitativa; la continuità della "network society" rispetto ai nodi problematici su cui le scienze sociali si interrogano da tempo. Emerge una realtà in cui non tutto è davvero nuovo, in cui gli utenti non sono poi così attivi. E la rete, in sé, si rivela un mezzo tutt'altro che democratico. Perché quello che sappiamo della società di Internet, in fondo, dipende anche dalla scelta di guardare più in superficie o più in profondità.