Active filters

Gherardo Guidi, cosi ho sedotto la...

Guidi Gherardo
Polistampa

Non disponibile

18,00 €
Sedurre la notte non è un gioco da ragazzi. Per Gherardo Guidi, patron della Capannina di Franceschi, è stato un impegno lungo tutta una vita, fin da quando nel 1960 si trovò in mano le chiavi di un locale notturno da gestire, la Sirenetta a Castelfranco di Sotto. Da lì e a ritmo incalzante sono arrivati nuovi locali, sfide, città e pubblico da conquistare: i Tigli e il Regine a Firenze, lo Sporting club a Bologna, il Carillon (ma solo in affitto!) a Viareggio e poi finalmente la Capannina. La Versilia. Il sogno che si avvera. Guidi rievoca in queste pagine il passato dello storico locale, i personaggi famosi che lo hanno frequentato nel tempo - da Peppino di Capri a Gino Paoli, da Grace Jones e Gloria Gaynor fino a Jerry Calà e al cast del film cult Sapore di mare -, la gente comune, le proposte musicali, le gioie e i dolori di una gestione non sempre facile. Il suo amore per la Versilia lo porta poi nei primi anni '80 nell'acquisto della Bussola di Focette, con altre storie, altri umori, altre curiosità da svelare. Perché parlare delle estati in Bussola e in Capannina, in fondo, significa in fondo raccontare l'Italia, con le sue qualità, i suoi vizi, le sue contraddizioni.

Una schiavitù chiamata migrazione

Prata Fabio
Universitalia

Non disponibile

14,00 €
Un detto asserisce che la storia è scritta dai vincitori. Lo si dice da sempre, lo dicono anche i professori di storia, che però continuano a insegnarla così come è scritta nei libri, e il popolo e loro stessi continuano a crederci. Se teniamo conto del detto, dobbiamo invece concludere che la storia, come viene presentata nei libri, è necessariamente in larga misura falsa, e va riscritta. Tutta. Diciamo almeno a partire dal 21 aprile del 753 avanti Cristo, con l'assassinio di Remo, che avrebbe osato oltrepassare il solco tracciato da Romolo per delimitare i confini della futura città! Ma questa è ovviamente la versione di Romolo e della sua cricca.

«C'è anche in me un padre che...

Mezi Fulvia
Universitalia

Non disponibile

16,00 €
Questo saggio va inteso come una lente di ingrandimento che si posa sulla vita di Luigi Pirandello nella sua figura di padre, un padre che nel primo Novecento non aveva diritto a piangere in pubblico il figlio fatto prigioniero. Stefano, il primogenito così simile a lui eppure così diverso e l'enigmatico e distante Fausto, diventato uno dei pittori più significativi del suo secolo, sono stati ragazzi e poi uomini che hanno dovuto confrontarsi con un padre premio Nobel e con una madre, Antonietta Portulano, sempre più chiusa nel suo vortice di pazzia. Luigi, poi, è stato un figlio prima di loro, e ha dovuto scontrarsi con suo padre Stefano, ex garibaldino che voleva per lui una vita lontana dai libri. Il vecchio padre, collerico quanto dispotico, rivive nei personaggi di Luigi, come ad esempio Francesco Ajala nel romanzo "L'esclusa". Nelle novelle e nei romanzi Pirandello molto spesso si trova ad affrontare il tema della paternità, declinata in modi diversi, che in questo saggio verranno indagati. Luigi, Stefano, Fausto, Lietta e Antonietta ci parlano ancora, e dalle loro parole si intuisce la loro eternità.

Il fuoco brucia la tramontana

Cesario Daniele
Autopubblicato

Non disponibile

13,00 €
"Il fuoco brucia la tramontana" è una raccolta di racconti brevi legati cronologicamente, il cui protagonista, Antonio, nato nel sud Italia agricolo alla fine degli anni '70 e migrato con la sua famiglia verso il nord Italia durante il nuovo miracolo economico dei primi '80, ripercorre nei suoi trent'anni i mutamenti sociali e di costume dell'Italia in cui vive e si muove. Attraverso episodi significativi della sua vita trova l'espediente per raccontare il riscatto della propria identità, grazie alle opportunità che la migrazione gli offre. Sullo sfondo: disillusione e delusioni incorniciate dalla critica alla liberazione degradata dei costumi. L'autore costruisce un personaggio che da narrato diviene spesso narratore, e che da protagonista retrocede a spettatore: prende appunti in maniera metaforica, è un turista della vita, quasi a voler non dimenticare nulla di ciò che vive. Affrancato prima dalla miseria e dall'ignoranza alle quali era destinato, e smarcato dall'illusione borghese in cui era piombato, diviene infine libero di scegliere chi vuol' essere. Riscatta sé stesso da quel viaggio migratorio di sola andata che non avrebbe mai voluto compiere.

Enrico de Calice. Un diplomatico...

Vidic Federico
Autopubblicato

Non disponibile

12,00 €
Chi fu il primo occidentale a firmare un trattato con l'imperatore del Giappone? Chi riuscì per trent'anni a mantenere la pace nei Balcani, la polveriera d'Europa, con le sole armi della diplomazia? Chi fu il più ascoltato consigliere di Francesco Giuseppe per le questioni d'Oriente? Chi divenne il decano degli ambasciatori d'Europa all'apice dell'imperialismo? Chi fu il più influente goriziano del XIX secolo? Come poté da una piccola terra di confine arrivare ai vertici della diplomazia internazionale? La vita e l'opera ancora poco nota di Enrico de Calice (1831-1912), longevo protagonista della politica estera di ben sette imperi: austro-ungarico, britannico, cinese, giapponese, russo, tedesco e ottomano. Più di cinquant'anni di storia attraverso le lenti della diplomazia, intesa come l'arte della pace nell'era dell'imperialismo e del colonialismo trionfante a cavallo tra Ottocento e Novecento.

Michele Pane. La vita

Musolino Giuseppe
Autopubblicato

Non disponibile

20,00 €
Michele Pane (Decollatura CZ 1876 - Chicago 1953) trascorse la prima parte della sua vita in Calabria. Concorsero alla sua formazione tanto una natura possente e primitiva quanto una società articolata in retaggi arcaici e conservatori che si scontravano con gli esiti del Risorgimento, in un territorio segnato dalle possenti figure di Francesco Stocco e Francesco Fiorentino (suo zio materno). Emigra in America sulla spinta di forze misteriose alla ricerca di un'affermazione che per vari motivi - tutti raccontati nel libro - non avrà mai una completa realizzazione. Il volume è basato su documenti inediti ritrovati nell'archivio personale del poeta che forniscono gli elementi indispensabili per comprendere appieno il significato dei suoi versi. Il volume è corredato di una documentazione fotografica a colori.

Da Pontida a Mosca. Gli accordi fra...

Sapettini Fabio
Autopubblicato

Non disponibile

12,00 €
In un contesto europeo sconvolto quotidianamente da flussi migratori, attentati e crisi finanziarie, si avverte l'esigenza di guardare altrove, oltre gli ormai screditati confini nazionali, per cogliere una speranza di razionalità nel condurre un sistema sociale complesso quale può essere un paese, un briciolo d'amor proprio per le proprie tradizioni e di rispetto verso la propria storia. In questo contesto, la crisi politica ucraina e l'impegno russo nella lotta al terrorismo in Siria, ha posto la Russia sotto i riflettori internazionali, spaccando le realtà partitiche all'interno di ciascun paese in due fazioni: da un lato chi condanna Mosca, dall'altro chi condivide le sue scelte. Agli occhi di molti la Russia di Vladimir Putin ha assunto quindi il ruolo di paese guida per coloro che tuttora fanno di valori quali il patriottismo, la famiglia e le tradizioni la base su cui ergere la propria realtà. Ideali che coincidono con la visione politica della Lega Nord, la quale ha deciso di intrecciare i propri interessi con quelli del partito di governo russo.

Sabatia Regio. Studi, esplorazione...

Felluca Elena
Autopubblicato

Non disponibile

20,00 €
La prima parte del volume contiene lo studio del nuovo acquedotto Alsietino, realizzato nel XIX secolo per sfruttare i laghi Martignano e di Stracciacappa come riserve idriche dell'aqua Paula. La seconda parte è dedicata alle antiche cisterne individuate nella Macchia della Fiora pertinenti ad un centro abitato identificato, in via ipotetica, con Forum Clodii, una stazione di posta di epoca romana sede di una diocesi a partire dal IV secolo. Nella terza parte del volume viene presentata la Fonte dell'Ospedale nel centro abitato di Bracciano: un fontanile del XVI secolo costruito inglobando i resti di un'antica captazione. Il testo è accompagnato da immagini in b/n: foto, disegni (rilievi architettonici e planimetrici), riproduzioni di antiche mappe.

Sabatia Regio. Studi, esplorazione...

Felluca Elena
Autopubblicato

Non disponibile

12,00 €
Il terzo quaderno della serie Sabatia Regio è dedicato al castello di Bracciano, custode di tesori storici ed espressione di secoli di attività intellettuale e culturale. Esso rappresenta una buona parte della storia del territorio ed è il monumento antico più evidente del circondario, era il centro amministrativo delle terre degli Orsini. Il presente lavoro costituisce un ampliamento delle note inserite dalla sottoscritta nella ristampa del volume "Il Castello di Bracciano. Guida storico-artistica" di L. Borsari e R. Ojetti (Tuga Edizioni, 2014) ove sono state proposte considerazioni e studi relativi alle collezioni di Beni storico-artistici. La guida originaria venne scritta da Luigi Borsari su richiesta del principe Odescalchi, in quanto studioso di alta professionalità, le notizie contenute al suo interno sono un misto di ricerche storiche, appunti di restauro e di architettura, in parte suggeriti da Baldassarre stesso e dall'architetto Ojetti, attingendo numerose informazioni dal testo delle Memorie storiche di Bracciano raccolte da Nicola Nicolai per Giovanni Torlonia nel 1814 attualmente custodito nell'Archivio di Stato - Fondo Odescalchi.

Nietzsche e le donne del suo tempo....

Dell'Anna Mello Rosaria
Stamen

Non disponibile

18,00 €
Una ricostruzione del rapporto tra Nietzsche e il mondo femminile. Attraverso le testimonianze degli amici, dei suoi testi più estremi, delle donne amate e dei frammenti tardi manipolati dalla sorella Elisabeth, emerge tutta la complessità, la drammaticità, ma anche la prospettiva femminista di un pensiero sulla donna a tutt'oggi imprescindibile - quanto spesso, in pari misura, intollerabile.