Teatro: gestione

Filtri attivi

Il teatro che guarda al futuro. 40...

Il Ponte Vecchio 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Inaugurata nel 1980, in occasione dell'Anno Internazionale del Fanciullo, la Stagione di Teatro Ragazzi del Teatro Bonci di Cesena, da quella prima esperienza è cresciuta nel tempo, seguendo una propria originale idea: la partecipazione attiva dei docenti, l'apertura a tutte le forme e le tecniche teatrali ed artistiche, la gestione completa dell'organizzazione dell'attività, la centralità del mondo della scuola, l'uso degli spazi teatrali d'eccellenza. Raggiunta e consolidata una dimensione romagnola e una funzione culturale di rilievo, oggi è assecondata e sostenuta dall'energia e progettualità di Emilia Romagna Teatro che dal 2001 gestisce il Teatro Bonci e tutte le sue attività: così si avvia, in una realtà didattica e teatrale profondamente mutata, a sviluppare i nuovi linguaggi della contemporaneità, amalgamandoli con una artigianalità del fare teatro che non va mai smarrita.

Quando a Firenze il teatro si...

Nardini 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Ricordo di Alfonso Spadoni, direttore del Teatro La Pergola, 1961-1993. Contributi di Giorgio Albertazzi, Laura Andreini Salerno, Sonia Antinori, Annalena Aranguren, Cristiana Borgogni, Valentina Cortese, Isa Danieli, Luca De Filippo, Domenico De Martino, Sergio Fantoni, Siro Ferrone, Laura Forti, Alberto Gagnarli, Roberto Guicciardini, Roberto Incerti, Giuliana Lojodice, Enrico Maggiore, Andrea Mancini, Glauco Mauri, Marco Morbidelli, Gabriele Rizza, Giuliano Scabia, Mario Sperenzi, Francesco Tei, Ilaria Tinacci, Roberto Toni, Adriana Vignali, Valerio Valoriani.

L'impresario d'opera. Arte e affari...

Rosselli John
EDT 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Nell'Italia operistica dell'Ottocento - come nella Hollywood degli anni d'oro - la macchina dello spettacolo raggiunge livelli di irripetibile produttività. Si afferma una solida e capillare organizzazione nella quale è centrale la figura dell'impresario, ex cantante, ex ballerino, nobile dilettante o affarista puro. Come venivano allestite, finanziate e gestite le stagioni, quali i vincoli contrattuali - tra mercanteggiamento da bazar e rispetto della nascente normativa giuridica - con cantanti, compositori, editori e proprietari dei teatri? Quali gli usi, i capricci, le convenienze di cui ancora oggi si conservano consistenti tracce nell'ambiente dell'opera? Su questo mondo, sempre in bilico tra trionfi e crisi ricorrenti, John Rosselli getta una luce originale e rivelatrice.

Scenografie portatili

Arnaldi Arnaldo
LetteraVentidue 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Scenografie Portatili è una riflessione sul teatro una sperimentazione sullo spazio una didattica applicata un laboratorio di scenotecnica un percorso scenico dall'abitare all'indossare uno spostamento dal costume teatrale all'architettura della scena una corrente di pensiero tra materiali usuali e innovazioni morfologiche una applicazione tecnologica all'invenzione coreografica una visione di città un teatro di vita.

Brecht e il Piccolo teatro. Una...

Benedetto Alberto
Mimesis 2016

Non disponibile

18,00 €
Se il rapporto privilegiato fra Bertolt Brecht e il Piccolo Teatro di Milano può dirsi un dato storicamente acquisito, non è altrettanto chiara la dinamica che portò ben presto il teatro diretto da Paolo Grassi e Giorgio Strehler a farsi mediatore (e assai più spesso barriera) fra gli aventi-diritto dei capolavori brechtiani e tutti gli altri teatri italiani. L'argomento è rimasto per anni nella nebbia, nonostante il ruolo cruciale esercitato da Brecht nello sviluppo del teatro italiano nel dopoguerra. Il saggio di Alberto Benedetto si occupa di far luce sulla complessa questione, incrociando un filologico lavoro di ricerca con un accurato inquadramento storico. Ed è l'occasione non solo per indagare su una delicata e al contempo tumultuosa battaglia di permessi attraverso la quale si riuscirà a ricostruire la politica di diffusione dell'opera brechtiana in Italia, ma è anche l'occasione per ripercorrere un mosaico di tattiche, veti incrociati, equivoci, rotture, alleanze e polemiche, di un sistema teatrale ancora allineato ai nastri di partenza. Introduzione di Sergio Escobar. Postfazione di Stefano Massini.

Ri-organizzare teatro. Produzione,...

Gallina Mimma
Franco Angeli 2016

Non disponibile

36,00 €
Le pratiche della produzione teatrale, della distribuzione di spettacoli e della gestione dei teatri sono un intreccio di modi antichi e forme recenti. Negli ultimi anni però il lavoro delle compagnie, dei teatri stabili, dei teatri comunali e privati è profondamente cambiato. All'esterno del settore, lo sviluppo e la diffusione della rete e dei nuovi media da un lato, la crisi dell'economia e della finanza pubblica dall'altro, sembrano rimettere in discussione la funzione stessa del teatro. Dall'interno, l'emergere di una nuova generazione, nuovi soggetti e nuove esperienze, hanno portato a una significativa modificazione di forme organizzative e modalità operative. L'autrice ha raccolto in questa nuova edizione, completamente riscritta, le trasformazioni intervenute nel teatro italiano fino all'ultimo decreto ministeriale del 1 luglio 2014 ("Nuovi criteri" per i finanziamenti allo spettacolo 2015/2027) e alle relative modifiche del 2016. "Ri-Organizzare teatro" aggiunge una riflessione dall'interno sull'intero settore e sui meccanismi del fare teatro. Le diverse componenti del sistema italiano, il rapporto con lo Stato, il mercato e il sistema distributivo, sono analizzati sia come il risultato di un processo storico sia come quadro dinamico in evoluzione. Per tutti gli studiosi della materia così come per coloro che ne hanno fatto o intendano farne la propria professione, il libro si propone come mappa completa e aggiornata per orientarsi nel teatro di prosa in Italia.

Riapre il Teatro Sociale Camogli

Ultima Spiaggia 2016

Non disponibile

10,00 €
Il 23 dicembre 2016, con l'esecuzione dell'Oratorio di Natale di Johann Sebastian Bach da parte di orchestra, coro e solisti dell'Accademia della Scala diretti dal Maestro Fabio Luisi, il Teatro Sociale di Camogli è tornato a vivere. Questo volume ne ripercorre la storia e le alterne vicende sino ai giorni nostri, documentando in particolare, grazie alle fotografie di Patrizia Traverso, gli interventi di restauro a conclusione dei quali, oggi, il Teatro Sociale di Camogli può riprendere la propria attività.

Il nuovo decreto per le performing...

Malaguti Alfonso
Franco Angeli 2015

Non disponibile

21,00 €
Attraverso un'analisi puntuale e dettagliata viene presentato, in forma di manuale, il nuovo Decreto ministeriale 1 luglio 2014 sullo spettacolo dal vivo che - in applicazione dell'articolo art. 9 de l D.L. 8 agosto 2013, n.191 segna un'inversione di tendenza forte per le res dello spettacolo dal vivo normativamente e relazionalmente. Sono accorpate in un unico testo le norme delle performing arts, partitamente sviluppate per i singoli settori. Viene poi semplificato e razionalizzato il sistema, costituendone parte integrante. Dunque, la norma ha una propria complessità strutturale nella sua ampia articolazione con una significativa semplificazione di come i soggetti possono accedere al sostegno finanziario dello stato attraverso una nuova normativa che coniuga il momento qualitativo strettamente correlato con quello quantitativo. Va, inoltre, evidenziato che il maggiore cambiamento è attuato nell'attività teatrale e nella relativa stabilità e nell'introduzione della multidisciplinarietà e delle azioni trasversali. Da ultimo è rilevante la distinzione tra produzione, programmazione e promozione. A questa analisi è affiancata una riflessione sul nuovo assetto proposto per il Mibact che vede riformata la propria struttura organizzativa in modo sostanziale in vista di un nuovo ruolo che lo stesso andrà a svolgere.

Che spettacolo! Tra teatro e cinema...

Mirra Lucio
Homo Scrivens 2015

Non disponibile

15,00 €
La vita di un impresario che ha agito nel campo dello spettacolo, fra teatro, cinema, televisione, dal 1964 al 2014, è qui ricostruita con un'ampia appendice fotografica a colori e testimonianze inedite. Sono gli anni che hanno visto in scena attori di una

Ri-organizzare teatro. Produzione,...

Gallina Mimma
Franco Angeli 2014

Non disponibile

36,00 €
Le pratiche della produzione teatrale, della distribuzione di spettacoli e della gestione dei teatri sono un suggestivo intreccio di modi antichi e forme recenti. Negli ultimi anni però il lavoro delle compagnie, dei teatri stabili, dei teatri comunali e privati è profondamente cambiato. Riprendendo l'impostazione del volume Organizzare teatro, un classico nella formazione accademica e professionale dello spettacolo e dell'organizzazione culturale dell'ultimo decennio, l'autrice ha raccolto in questa nuova edizione, completamente riscritta, le trasformazioni intervenute nel teatro italiano fino all'ultimo decreto ministeriale recentemente approvato. Pur mantenendo le caratteristiche di manuale di formazione, Ri-Organizzare teatro aggiunge una riflessione dall'interno - maturata attraverso la pratica professionale e l'insegnamento- sull'intero settore e sui meccanismi del fare teatro. Le diverse componenti del sistema italiano, il rapporto con lo Stato, il mercato e il sistema distributivo, sono analizzati sia come il risultato di un processo storico sia come quadro dinamico in evoluzione. Per tutti gli studiosi della materia così come per coloro che ne hanno fatto o intendano farne la propria professione, il libro si propone come mappa completa e aggiornata per orientarsi nel teatro di prosa in Italia.

La distribuzione pubblica...

Malaguti Alfonso
Franco Angeli 2014

Non disponibile

16,00 €
I circuiti teatrali rappresentano una struttura importante per lo spettacolo dal vivo, che è stata capace di dare un senso nuovo allo spettacolo negli ultimi 40 anni, sia per quello che ha fatto e proposto a livello territoriale e locale, sia per la diffusione quasi capillare e omogenea fra le diverse regioni del nostro paese. Poiché il loro ruolo è fondamentale, il testo ne analizza l'orizzonte a cui essi si rifanno, con teorizzazioni e proposte che intendono dare un concreto contributo per una svolta, per un radicale cambiamento. Le performing arts in generale e l'attività teatrale in particolare devono essere in grado di trovare in se stesse la forza di autoriformarsi e di rinnovarsi. Il volume - che si rivolge particolarmente agli operatori dello spettacolo - ambisce ad una visione pasoliniana delle res dello spettacolo intese come: "il sapere e il modo d'essere di un paese nel suo insieme, ossia la qualità storica di un popolo con l'infinita serie di norme, spesso non scritte, e spesso addirittura inconsapevoli, che determinano la sua visione della realtà e regolano il suo comportamento".

Sergio Bernardini

Volpi Alessandro
Pacini Editore 2013

Non disponibile

10,00 €
Sergio Bernardini non fu solo un impresario, né tantomeno un gestore di locali e neppure soltanto un pur formidabile talent scout. Non fu neppure unicamente un grande organizzatore di eventi. Fece molto di più. Seppe plasmare il genius loci della Versilia dilatandone tanto il perimetro ideale da trasformare quel territorio in uno spazio internazionale, forse sin troppo esteso da non essere fino in fondo capito nella sua ricchezza e nella fertile complessità da molti dei contemporanei. La Bussola era un punto imprescindibile della geografia degli spettacoli mondiali ed esisteva in quanto tale, dimostrando una capacità di suggestionare che aveva cambiato la raffigurazione stessa della Versilia, declinata secondo il modo di essere di quel locale.

Intorno al palcoscenico. Storie e...

Ferrari Franco
Franco Angeli 2012

Non disponibile

29,00 €
Dal direttore del Teatro Regionale Alessandrino, direttore del personale del Teatro Regio di Torino, direttore organizzativo del Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia, un'analisi vissuta dall'interno della professione del manager teatrale-musicale: nell'opera, nella prosa, nella danza, nell'arte varia.

Napoli. Teatro festival Italia....

Arte'm 2010

Non disponibile

25,00 €
Due anni di attività di Napoli. Teatro Festival Italia, 2008/2009: dalle premesse del bando di gara del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per un grande evento internazionale che fosse in grado di competere con i modelli consolidati di Edimburgo

I teatri di Renzo Aiolfi

Abbadessa Emanuela E.
Bonanno 2010

Non disponibile

15,00 €
Renzo Aiolfi, storico direttore del Teatro Chiabrera di Savona, ha incarnato nella maniera più alta la figura dell'intellettuale capace di dedicare tutta la sua vita e il suo essere alla promozione della cultura. Poliedrico negli interessi, istrionico e fantasioso, Aiolfi ha dato alla città di Savona un contributo indimenticabile lasciando un vuoto non colmabile. Tra i molti interessi di Renzo Aiolfi, questo volume prende in considerazione solo ­ e in parte ­ il suo impegno nel teatro e nel teatro musicale in particolare, riproponendo, e in qualche caso proponendo per la prima volta, suoi scritti che costituiscono una piccola ma audace e importante storia della ricezione del melodramma a Savona.

Le risorse per lo spettacolo....

Zan L.
Il Mulino 2009

Non disponibile

22,50 €
Spesso al centro di dibattiti pubblici e di ventilate riforme più o meno radicali, il sistema di finanziamento pubblico allo spettacolo in Italia risulta ancora scarsamente indagato. Questo volume affronta in modo approfondito il processo di allocazione delle risorse pubbliche, analizzando in maniera congiunta la normativa di settore, i dati di finanziamento, le procedure e le prassi che regolano in modo formale e informale il sistema di sostegno allo spettacolo dal vivo. Il "dietro le quinte" rivela numerose criticità di fondo nell'intera impalcatura, ad esempio il grado con cui le finalità dichiarate vengono di fatto perseguite e l'emergere di fenomeni che portano paradossalmente a risultati non previsti dalla norma stessa. Uno strumento efficace per comprendere il funzionamento del sistema e per ragionare con cognizione di causa su problemi e contraddizioni del settore, di grande utilità sia per gli studiosi sia per gli operatori.

La gestione del teatro. Un evento...

Sciarelli Fabiana
Franco Angeli 2009

Non disponibile

36,00 €
Osservare il teatro come macchina di produzione, come percorso in cui è necessario far quadrare complessi progetti e bilanci, ipotesi per investimenti e necessità di analisi e riflessioni. Il sistema teatro si modifica rapidamente quanto impercettibilmente. Così ci si guarda indietro certi di ritrovare coordinate ben tracciate e si scoprono mutamenti profondi o leggeri che alterano le certezze e costringono a correzioni e ripensamenti. Fabiana Sciarelli rilegge e ripensa ora il suo studio sull'impresa teatrale per individuarne nuove, indispensabili coordinate, delineando strategie più calzanti alle mutate esigenze ed offerte del mercato di riferimento.

Pratica ed etica del management...

Acquarone Alessandro
Franco Angeli 2009

Non disponibile

24,50 €
La cultura teatrale si confronta realmente con l'economia e con il mondo che cambia? Lo spettacolo dal vivo è conscio di essere un settore aziendale che produce beni e servizi e che soggiace ad un mercato? Organizzazione ed economia dello spettacolo è accettata come disciplina che forma i manager dello spettacolo? I teatri, classicamente sospesi tra tradizione e modernità, vengono oggi investiti da una crisi globalizzata che si scoprono impreparati ad affrontare. Ma se è vero che ogni crisi si porta dietro un'opportunità, ecco che oggi lo spettacolo ha l'occasione di lasciare vecchie posizioni e farsi finalmente riconoscere come azienda, come industria culturale che crea prodotti fondamentali per la comunità. L'autore, ripercorrendo le ragioni storiche dell'organizzazione dello spettacolo in Italia, ne fotografa lo status attuale e delinea, adattandoli, gli strumenti "aziendali" per formare i manager adatti per preservare e valorizzare lo spettacolo dal vivo.

Organizzare teatro a livello...

Gallina M.
Franco Angeli 2008

Non disponibile

31,50 €
Per il mondo del teatro e della danza è sempre più importante e strategico saper pensare e progettare a livello internazionale. Sul piano teorico, ciò richiede capacità di analisi e gestione di informazioni complesse; sul piano pratico, competenze specialistiche di cui non sempre dispone chi è abituato a operare su scala nazionale. Il libro inquadra la dimensione internazionale della produzione e del mercato degli spettacoli teatrali dal punto di vista dei linguaggi e della storia e alla luce dell'evoluzione e della situazione attuale delle politiche culturali mondiali, europee-comunitarie e italiane. Analizza inoltre le principali pratiche che caratterizzano la collaborazione nel settore, soffermandosi su festival, coproduzioni, reti culturali, mettendo a fuoco alcune tendenze recenti. Si sofferma poi sugli aspetti tecnici (amministrativi, giuridici, logistici, scenotecnici) che è opportuno conoscere per operare correttamente in uno scenario internazionale. Propone infine un'inedita guida agile e pratica all'uso dell'inglese riferito al "gergo" teatrale internazionale, corredata di schemi di conversazione, contrattuali e tecnici. I diversi argomenti sono affrontati da operatori ed esperti individuati per competenza specifica rispetto ai temi trattati. Il livello teorico e della riflessione si intreccia costantemente con la dimensione del fare, analizzando casi ed esperienze, suggerendo metodi, fornendo strumenti operativi.

Dietro le quinte dello spettacolo....

Mariani Marcello
Franco Angeli 2008

Non disponibile

30,50 €
Lo spettacolo dal vivo e le organizzazioni che lo producono e distribuiscono, sono entrati a pieno titolo nel novero degli oggetti d'indagine degli studiosi di management solo recentemente, pur rappresentando realtà con una storia in molti casi lunga e consolidata e con un rilevante peso specifico, oltre che simbolico, nel sistema produttivo complessivo dei paesi economicamente avanzati. In particolare sembra che ad oggi siano due gli approcci prevalenti all'analisi manageriale delle organizzazioni che producono e distribuiscono spettacolo. Da una parte tali organizzazioni possono essere considerate "aziende" stricto sensu, cui pertengono problemi di economicità e di equilibrio economico-finanziario, ma con una funzione di produzione in cui rientrano attività specifiche, rivolte alla produzione di servizi immateriali ad alta intensità di conoscenza. Dall'altra questi enti possono essere esaminati enfatizzando la specificità del prodotto-servizio culturale che viene da essi erogato, tentando di capire quali forme di organizzazione del lavoro e di gestione dei processi produttivi possano essere più allineate alle caratteristiche tipiche dell'output finale. Questo è l'approccio adottato hi questo volume, che analizza nel dettaglio l'attività di produzione artistica di un particolare insieme di organizzazioni di spettacolo: i Teatri d'Opera italiani.

Organizzare teatro. Produzione,...

Gallina Mimma
Franco Angeli 2007

Non disponibile

30,00 €
Il teatro italiano è costituito da stratificazioni, consuetudini, atti mancanti, eredità con cui è necessario misurarsi, per capirlo e per cambiarlo. Molti studi affrontano singoli aspetti di questa tradizione; questo libro propone una riflessione complessiva e dall'interno. L'autrice, sulla base della sua esperienza professionale e di insegnamento analizza ed espone le caratteristiche del sistema teatrale italiano e i meccanismi del fare teatro dal punto di vista dell'organizzazione. A un'analisi del sistema teatrale italiano come risultato di un processo storico e come quadro dinamico - con particolare riferimento alle forme della produzione (dagli Stabili alle compagnie, dal teatro di ricerca a quello per i ragazzi), al rapporto con lo Stato, al tessuto distributivo - si aggiunge una descrizione pratica e sistematica di come si organizza il teatro nel nostro Paese oggi (produzione, esercizio teatrale, distribuzione). Il libro si rivolge ai giovani che si avviano alle professioni del teatro, ma anche agli operatori già attivi, contribuendo a una riflessione sui meccanismi del loro lavoro, e infine a coloro che individuano in questo settore un aspetto della propria formazione o della propria curiosità di spettatore.

La gestione pubblica dello...

Innovaspettacolo
Franco Angeli 2007

Non disponibile

26,50 €
I fondi strutturali dell'Unione Europea destinati al Mezzogiorno, per il periodo di programmazione 2000-2006, sono stati utilizzati per ampliare considerevolmente l'offerta culturale. La progressiva contrazione dei finanziamenti pubblici e la crescente concorrenza con altre forme di intervento per l'attrazione delle risorse, pone in seria difficoltà la gestione corrente delle attività culturali. Numerosi studiosi ed esperti del settore hanno affrontato il tema cercando di mutuare concetti di derivazione aziendale cari al mondo dell'impresa, mentre sono relativamente pochi i contributi che abbiano rielaborato tali concetti nell'ottica pubblica al fine di fornire indicazioni e strumenti di carattere operativo. L'obiettivo di questo lavoro, che mira a fornire strumenti di supporto analitico e di guida sulla materia della gestione, è di descrivere le varie fasi che assistono al concretizzarsi del programma di gestione di uno spazio teatrale. In particolare, si analizzano le più rilevanti tematiche economiche, giuridiche e istituzionali, assumendo il punto di vista del decisore pubblico (locale) incaricato di immaginare, dirigere, indirizzare e coordinare questo percorso. Il volume è stato realizzato da un gruppo di professionisti riuniti nel progetto Innovaspettacolo, finalizzato all'assistenza agli enti locali per l'attivazione di forme di gestione per lo spettacolo nella Regione Sardegna.

A scena aperta. Scala e teatri tra...

Fontana Carlo
Mondadori Electa 2006

Non disponibile

19,00 €
In un'intervista a Paola Merli, l'ex soprintendente Carlo Fontana propone un'analisi del "sistema" Scala: dagli anni della Soprintendenza alla trasformazione in Fondazione, per offrire un quadro del mondo dell'opera in un momento di grandi cambiamenti. La ristrutturazione della Scala e la costruzione degli Arcimboldi, il successivo necessario ritorno nella storica sede e la riconquista del rapporto con la città: sono questi alcuni dei temi che il volume tratta, per un'analisi del teatro d'opera e delle politiche culturali in Italia.

Aspetti istituzionali e dinamiche...

Cori Enrico
Franco Angeli 2005

Non disponibile

21,00 €
Il volume affronta lo studio del teatro d'opera italiano nella prospettiva dell'organizzazione aziendale. L'analisi organizzativa è preceduta da alcune riflessioni in merito ai mutamenti del quadro ambientale di riferimento e alle sfide che pone alle istituzioni teatrali. Lo studio delle peculiarità organizzative e l'analisi della dinamica strutturale dei teatri lirici costituiscono la premessa per l'approfondimento di alcune tematiche care agli studi organizzativi, quali la ricerca di flessibilità, il ruolo delle reti, infine il rapporto tra formale e informale, qui riferito all'organizzazione del lavoro artistico. Il volume propone, inoltre, l'analisi di due significative esperienze organizzative nell'ambito dei teatri di "tradizione".

Il management dei teatri lirici....

Donato Fabio
Franco Angeli 2004

Non disponibile

22,50 €
Il volume si pone l'obiettivo di analizzare in un'ottica economico-aziendale gli spettacoli teatrali realizzando specifiche riflessioni sul grado di applicabilità di tali principi ai teatri lirici. Il tutto anche nell'ottica di migliorare, da parte di tali organizzazioni, le proprie capacità di raggiungere gli obiettivi istituzionali con il minor consumo possibile di risorse finanziarie. Il volume si fonda sullo studio di numerosi casi sia italiani che esteri. Tra di essi, il testo preso in esame i casi della Royal Opera House di Covent Garden, Londra, e del Teatro dell'Opera di Roma. Due teatri di assoluto rilievo nel contesto artistico e culturale europeo che ben si prestano ad una approfondita analisi di carattere economico-aziendale.

I teatri lirici. Da enti autonomi a...

Brunetti Giorgio
Etas 2000

Non disponibile

21,69 €
La trasformazione dei teatri lirici da enti autonomi a fondazioni private costituisce un fatto nuovo di grande importanza: con un intervento innovatore si sta avviando un processo di cambiamento organizzativo e culturale tale da introdurre nella gestione di queste istituzioni una maggiore efficacia ed efficienza nell'impiego delle risorse, salvaguardando al tempo stesso l'alta qualità della produzione artistica. L'obiettivo di questo libro è duplice: fornire una base di studio per i nuovi corsi universitari volti alla preparazione di figure professionali dotate di competenze sia artistiche che manageriali e, dall'altro, offrire materia di riflessione agli operatori culturali che lavorano nei teatri.