Elenco dei prodotti per la marca CEDAM

CEDAM

Diritto penale della circolazione...

Balzani S.
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

65,00 €
Il volume contiene una trattazione completa e interdisciplinare del diritto penale della circolazione stradale. Oltre alla disamina dei singoli reati (sia quelli previsti dal Codice della strada che quelli contenuti nel Codice penale ma collegati alla circolazione stradale), vengono analizzati gli aspetti procedurali peculiari della materia (con uno studio approfondito dell'azione civile nel processo penale e un'inedita analisi delle strategie processuali). Ampio spazio è dedicato anche agli aspetti sanzionatori, sia di carattere penale che amministrativo (con una specifica trattazione dedicata al lavoro di pubblica utilità). Completa il testo una parte dedicata alla prova scientifica nell'accertamento dei reati stradali, con capitoli dedicati alla tossicologia forense, alla medicina legale, all'ingegneria legale e alla criminologia. Gli autori sono avvocati, magistrati, professori universitari, nonché professionisti delle discipline sopra richiamate: ciò ha creato una trattazione utile per affrontare le numerose problematiche interpretative poste da una materia tanto complessa quanto poco sondata dagli studiosi e dagli operatori

La clausola solve et repete tra...

Bravo
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

40,00 €
L'opera analizza criticamente la disciplina nazionale e internazionale della clausola solve et repete anche con riguardo a temi attuali, come gli effetti giuridici del Covid-19 sui contratti nei quali è prevista tale clausola e il rapporto tra la clausola in questione e la disciplina delle garanzie personali, con particolare riferimento ai contratti autonomi di garanzia, nell'ordinamento nazionale e nella prassi del commercio internazionale. Lo scritto muove da un'accurata indagine storica sull'applicazione del principio solve et repete, che ha poi pervaso l'area del contratto, offrendo un'attenta analisi della disciplina della clausola solve et repete e dei limiti alla sua applicabilità. Il volume si sofferma criticamente non solo sul dibattito dottrinale e giurisprudenziale sull'art. 1462 c.c., ma anche su temi nuovi e attuali, incluso l'impatto dei provvedimenti emergenziali (per fronteggiare la pandemia da Coronavirus) sui contratti con clausola solve et repete. Particolare enfasi viene data alla giustizia contrattuale e alla rivalutazione dell'intervento del giudice per «gravi motivi», ai sensi dell'art. 1462, co. 2, c.c. L'opera indaga ampiamente anche i contratti di garanzia autonoma nell'ordinamento nazionale ed anche per essi viene analizzato l'impatto del Covid-19 e il ruolo del giudice, nella prospettiva della giustizia contrattuale. L'indagine si arricchisce della comparazione con l'esperienza giuridica francese (guarantie autonome) e tedesca (Garantievertrag) e, infine, dell'analisi dell'esperienza giuridica internazionale, con riguardo sia alla Convenzione delle Nazioni Unite sulle Indipendent Guarantees, sia alle Uniform Rules for Demand Guarantees (URDG 758), emanate dalla Camera di Commercio Internazionale. Queste ultime hanno fatto progressivamente presa sul mercato e sono state oggetto di interessanti e recentissimi casi giurisprudenziali (innanzi alla High Court of Justice londinese ed alla Qatar International Court): casi rari ed inediti, utilizzati nell'opera per discutere la natura non contrattuale di tali norme uniformi ma di lex mercatoria e per vagliare le implicazioni giuridiche e i limiti posti all'autonomia privata, nonché i margini di operatività della giustizia contrattuale nel panorama delle garanzie automatiche nel contesto internazionale.

Le fonti del diritto dei mercati...

Principe A.
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

26,00 €
Nel 2003, frutto di un Convegno che il prof. Mario Porzio organizzò presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Federico II, fu pubblicato un libro dal titolo: "Le fonti del Diritto Bancario" in cui, nell' Introduzione, si sottolinea la difficoltà di disegnare il quadro delle fonti del Diritto Bancario in ragione di una realtà che si presenta più complessa e più problematica. A distanza di quasi vent'anni da quell'incontro di studi, si è avvertito in modo ancora più gravoso il compito di illustrare questa tematica, attesa l'evoluzione della disciplina di banche e mercati finanziari alla prova della crisi del 2007/2008 i cui effetti sono ancora in atto ed in un contesto globale in cui la stabilità finanziaria rappresenta il primo obiettivo da perseguire per garantire crescita e sviluppo sostenibili. In questo senso la neve non ha sciolto le orme ma anzi, il solco tracciato in quel libro sulle fonti necessita di essere ritracciato, attesa la produzione oltre che normativa anche giurisprudenziale in sede europea che sta sempre di più incidendo sul diritto interno.

Il sistema amministrativo...

Esposito Gianluca Maria
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

39,00 €
A distanza di quattro anni dalla prima, questa seconda edizione adegua il "Il sistema amministrativo tributario italiano" alle modifiche legislative frattanto intervenute, o entrate in vigore. Di ognuna, attraverso un loro richiamo puntuale nel testo o in nota, si è dato conto nelle parti del volume di volta in volta interessate. Viene confermato l'impianto originale di questo lavoro, utile per uno studio del diritto tributario dal punto di vista non soltanto settoriale, ma nel più complessivo quadro degli istituti e principi del diritto amministrativo di cui esso è espressione. Tra le novità di maggior rilievo, si segnala l'obbligo di fatturazione elettronica a decorrere dal 1° gennaio 2019, prova di un'attesa semplificazione ma anche di modernità operativa. Un'altra positiva novità è rappresentata dalla facoltà, per una larghissima fascia di contribuenti, di avvalersi della c.d. dichiarazione precompilata iva, per le operazioni effettuate dal primo di gennaio 2021. A partire dal 2019, anche l'istituto del ravvedimento operoso ha ricevuto una forte implementazione, grazie all'applicazione anche in forma frazionata. Con il processo di digitalizzazione, dal 2018 sono stati introdotti nuovi strumenti di compliance: così, gli studi di settore sono stati sostituiti dagli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità), confermando la tendenza generale a una completa automazione del rapporto. Oltre che sul piano sostanziale, novità vi sono state anche sul fronte processuale, grazie al processo tributario telematico, che persegue l'obiettivo di una giustizia tributaria in tempo reale, in linea con il processo amministrativo (ai sensi del nuovo art. 16 bis, comma 3, D. lgs. n. 546/92, da ultimo modificato dall'art. 16, comma 1, lett. a) del d.l. 23 ottobre 2018, n. 119). Nel merito, si segnala una revisione dell'impianto sanzionatorio penale, che vede da un lato l'inasprimento delle pene per alcune violazioni di maggior disvalore sociale, ad esempio la fatturazione per operazioni inesistenti, mentre dall'altro lato vi è riequilibrio tra sanzione penale e resipiscenza del contribuente, ponendo al centro l'effettivo adempimento dell'obbligazione tributaria. Il volume continua a perseguire l'obiettivo di fornire un quadro d'insieme della funzione fiscale, che costituisce uno degli strumenti fondamentali delle comunità organizzate, e un attributo irrinunciabile della sovranità.

Commentario breve alla disciplina...

Zaccaria Alessio
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

140,00 €
Il Commentario prende in considerazione normative riconducibili a settori diversi dell'ordinamento giuridico (Diritto civile, Diritto costituzionale, Diritto internazionale privato, Diritto tributario) offrendo all'operatore giuridico ed economico un panorama completo ed ordinato, anche grazie ai rinvii reciproci tra le discipline. Ogni fonte normativa è commentata, articolo per articolo o per gruppi di articoli, dalla dottrina più esperta ed autorevole abituata a sostenere le tesi interpretative con un solido apparato di orientamenti giurisprudenziali della Cassazione e di merito. La nuova edizione si presenta ristrutturata nelle sue sezioni e molto ampliata nel numero delle fonti commentate, circa 50. La materia delle locazioni immobiliari continua ad essere oggetto di incursioni da parte del legislatore, anche nel tentativo di riordinare le figure negoziali, di sottoporre i contratti ad una disciplina fiscale sempre più articolata e di bilanciare le aspettative dei diversi attori su un bene che può essere primario come la casa oppure oggetto di investimento commerciale. Cresce in tempo di crisi la necessità di nuove soluzioni per riqualificare il patrimonio immobiliare delle città, sostenere il reddito di impresa o familiare, per gestire in modo proficuo gli immobili, di proprietà privata ma anche pubblica. Alla nascita di figure negoziali contigue o ibride (es. Condhotel, Airbnb) si affiancano politiche di sostegno per la 'morosità incolpevole'. Infine, prosegue la legislazione emergenziale come da ultimo il d.l. c.d. ristori, il ristori bis, la l. 30 dicembre 2020, n. 178 (l. di bilancio), con i problemi interpretativi in tema di contributi al locatore che rinegozia il canone da ultimo risolti il d.l. 22-3-2021 n. 41 (Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19).

Istituzioni di diritto del lavoro....

Vallebona Antonio
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
«Se è vero che l'opera, nel bene e nel male, parla da sé senza bisogno di presentazioni, tanto meno da parte del suo autore, è altrettanto vero che i manuali di diritto del lavoro in circolazione sono ormai sufficientemente numerosi e diversi da imporre una esplicita giustificazione per questo loro nuovo compagno. La risposta è nella stessa funzione del manuale, che, a mio avviso, consiste nella piana esposizione dei lineamenti fondamentali dei vari istituti destinata tipicamente, anche se non esclusivamente, a studenti per definizione digiuni dell'insegnamento che vanno ad affrontare. Ne consegue un indispensabile sforzo di selezione ed organizzazione delle nozioni più rilevanti, che ogni autore compie inevitabilmente a suo modo in base alla propria formazione ed alla propria concezione della materia. Ecco perché ogni manuale "vero" è per sua natura diverso da tutti gli altri e l'impulso a scriverlo non deve essere represso. Mentre, ovviamente, della meritevolezza del risultato giudicheranno i lettori. Ho cercato di evitare il rischio di dire troppo e, quindi, di annegare le informazioni essenziali nel mare delle altre, fuggendo il pericolo di trasformare il manuale in una sorta di trattato come avviene quando l'autore, per un'ambizione fuor di luogo, invece di autolimitarsi si volge ad una elaborazione analitica dell'intera materia per soli iniziati. Da qui, significativamente, il titolo "Istituzioni di diritto del lavoro", perché appunto di un insegnamento istituzionale si avverte il bisogno proprio quando la disciplina si estende e si complica. Questo libro aspira ad essere utile agli studenti, anche non frequentanti, fornendo gli strumenti per un orientamento consapevole che consenta loro di procedere autonomamente, nel corso della vita professionale, ai necessari approfondimenti ed aggiornamenti...» (Dalla Prefazione)

Istituzioni di diritto del lavoro....

Vallebona Antonio
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

67,00 €
«Se è vero che l'opera, nel bene e nel male, parla da sé senza bisogno di presentazioni, tanto meno da parte del suo autore, è altrettanto vero che i manuali di diritto del lavoro in circolazione sono ormai sufficientemente numerosi e diversi da imporre una esplicita giustificazione per questo loro nuovo compagno. La risposta è nella stessa funzione del manuale, che, a mio avviso, consiste nella piana esposizione dei lineamenti fondamentali dei vari istituti destinata tipicamente, anche se non esclusivamente, a studenti per definizione digiuni dell'insegnamento che vanno ad affrontare. Ne consegue un indispensabile sforzo di selezione ed organizzazione delle nozioni più rilevanti, che ogni autore compie inevitabilmente a suo modo in base alla propria formazione ed alla propria concezione della materia. Ecco perché ogni manuale "vero" è per sua natura diverso da tutti gli altri e l'impulso a scriverlo non deve essere represso. Mentre, ovviamente, della meritevolezza del risultato giudicheranno i lettori. Ho cercato di evitare il rischio di dire troppo e, quindi, di annegare le informazioni essenziali nel mare delle altre, fuggendo il pericolo di trasformare il manuale in una sorta di trattato come avviene quando l'autore, per un'ambizione fuor di luogo, invece di autolimitarsi si volge ad una elaborazione analitica dell'intera materia per soli iniziati. Da qui, significativamente, il titolo "Istituzioni di diritto del lavoro", perché appunto di un insegnamento istituzionale si avverte il bisogno proprio quando la disciplina si estende e si complica. Questo libro aspira ad essere utile agli studenti, anche non frequentanti, fornendo gli strumenti per un orientamento consapevole che consenta loro di procedere autonomamente, nel corso della vita professionale, ai necessari approfondimenti ed aggiornamenti...» (Dalla Prefazione)

Lezioni di diritto tributario....

Paparella Franco
CEDAM

Disponibile in libreria

35,00 €
Il libro è un manuale di Parte Generale concepito per gli studi universitari, post universitari e per coloro che, a vario titolo, si avvicinano alla materia. Frutto di oltre venti anni di insegnamento universitario dell'Autore e della sua consolidata esperienza scientifica e professionale, il volume è caratterizzato da un'impostazione che privilegia le ragioni di fondo della disciplina, coniugando efficacemente i profili storici, le impostazioni teoriche più accreditate, gli orientamenti giurisprudenziali dominanti, un esame approfondito dei singoli istituti e le presumibili tendenze future. Tale sintesi è stata perseguita in forza di una struttura che ricalca quella dei manuali tradizionali con una cura particolare alla chiarezza espositiva ed alla semplificazione degli impianti teorici più complessi per rendere il volume adeguato alle esigenze dei percorsi universitari moderni.

La deliberazione di scioglimento...

Iorio
CEDAM

Disponibile in libreria

20,00 €
Le associazioni non riconosciute costituiscono il cuore del non profit in Italia. Eppure sono tutt'ora aperte una serie di questioni che riguardano la loro disciplina civilistica. Fra queste vi è quella della deliberazione dello scioglimento dell'ente, di cui si occupa il contributo nell'ottica della valorizzazione delle competenze dell'assemblea degli associati. In questo quadro sono analizzate una serie di clausole statutarie che, invece, finiscono per minare la «centralità» dell'organo assembleare. Il libro si occupa anche della fase della liquidazione, con l'intento di ridiscutere l'orientamento dominante che esclude l'applicazione delle disposizioni di attuazione del codice civile alle associazioni non riconosciute. L'ultima parte è dedicata alle prospettive di riforma riguardanti il mondo non profit e, in particolare, le vicende liquidatorie degli enti non riconosciuti. Il volume è stato sottoposto a "doppio referaggio cieco" secondo i più diffusi standard internazionali in materia di pubblicazione scientifiche.

Diritto ed economia del mercato

Lemme G.
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

36,00 €
Il mercato ha assunto negli ultimi tempi un rilievo crescente quale fulcro dell'economia e della regolamentazione, suscitando l'interesse di studiosi delle varie discipline umanistiche. In questa prospettiva, il volume analizza e declina sotto più punti di vista il tema del mercato, da una prospettiva sociologica, economica, aziendale e giuridica, proponendosi di fornire un quadro ampio ed articolato del fenomeno, con il doppio intento di dar risposte al vivace dibattito dottrinario ed al contempo di stimolarne la continuazione. Grande è stata l'attenzione posta dagli Autori agli aspetti internazionali, non solo comunitari, del tema, non a caso introdotto proprio dall'esame del fenomeno della globalizzazione. Per questa edizione, gli aggiornamenti hanno dato atto dei riflessi sul mercato della emergenza sanitaria dovuta al Covid-1 9.

Le società con azioni quotate....

Guidotti Rolandino
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il volume si presenta come un quadro esaustivo e aggiornato dell'intera disciplina dedicata alla società a responsabilità limitata, in una trattazione che coniuga completezza della ricostruzione e originalità delle soluzioni proposte, nell'intento di fornire una chiave di lettura coerente e sistematica di un corpus normativo profondamente inciso dalle più recenti riforme in materia societaria. Le molte incertezze applicative e i numerosi profili problematici sono affrontati dai diversi autori attraverso una ricognizione puntuale, sempre attenta al dato di una elaborazione dottrinale e giurisprudenziale già ampia ed approfondita. Tra le più significative novità normative oggetto di indagine si segnalano la s.r.l. semplificata e la s.r.l. a capitale ridotto, introdotte rispettivamente dal d. l. 24 gennaio 2012, n. 1 (cd. decreto "liberalizzazioni") e dal d. l. 22 giugno 2012, n. 83 (cd. decreto "crescita"), ultimi tasselli di un intervento riformatore che fiduciosamente individua nella s.r.l. lo strumento più idoneo per favorire l'accesso alle attività d'impresa

Evoluzione degli organi della crisi...

Monteleone
CEDAM

Disponibile in libreria

90,00 €
Il manuale delinea l'evoluzione dei compiti e dei ruoli dei diversi organi delle procedure, alla luce del nuovo codice della Crisi di Impresa e dell'Insolvenza, così come aggiornato dal cd Decreto Correttivo (D.Lgs. 147/2020), senza trascurare i riflessi della legislazione emergenziale, compreso il D.L. 137/2020, convertito con la L. 176 del 18 dicembre 2020, in materia di sovraindebitamento. Gli autori forniscono un quadro d'insieme di tutti gli aspetti inerenti le funzioni gestorie e le responsabilità delle figure professionali: Curatore, Commissario e Liquidatore giudiziale, la cui nomina, oltre che ad Avvocati e Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, è stata estesa anche ai Consulenti del Lavoro, che dovranno favorire la tutela dei livelli occupazionali, soprattutto nelle imprese in difficoltà economico/finanziarie; OCC (Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento); OCRI (Organismo di composizione della crisi d'impresa); offrendo, così, un valido strumento, per gli operatori del settore, diretto a far luce sulle novità normative, sia nella loro portata tecnico-giuridica che nelle loro conseguenze economiche, senza trascurare "l'evoluzione culturale" che a costoro si richiede. Completa la trattazione l'approfondimento, multidisciplinare, dei profili penali, tributari e aziendalistici. La variegata ed aggiornata illustrazione di queste tematiche rende il lavoro uno strumento di consultazione pratico e funzionale.

La forma degli atti notarili. Vol. 1

Genghini Lodovico
CEDAM

Disponibile in libreria

120,00 €
Il manuale approfondisce la Legge Notarile con particolare riferimento alla forma degli atti notarili e le tecniche di redazione di tutti gli atti notarili: inter vivos, mortis causa e societari. L'obiettivo è offrire all'operatore giuridico una pratica bussola per risolvere i principali problemi concernenti la redazione degli atti pubblici da parte del notaio. È uno strumento pratico, aggiornato e di facile consultazione, rivolto ai notai, ai magistrati, agli avvocati, ai commercialisti per l'esercizio dell'attività professionale e ai funzionari degli Archivi notarili. Particolarmente indicato anche per i praticanti notai che devono preparare il concorso notarile; più in generale, l'opera è rivolta a tutti gli operatori del diritto e agli studiosi che hanno la necessità di approfondire il diritto notarile. Vengono approfonditi gli argomenti tradizionali attinenti alla forma degli atti notarili quali la costituzione in atto di sordi, muti, sordomuti, ciechi, analfabeti e le varie tecniche redazionali dell'atto pubblico. Particolare attenzione è stata rivolta soprattutto alla tecnica redazionale degli atti notarili; oltre ad esempi pratici, con le relative formule ed agli schemi di atti commentati. Sono stati affrontati i principali argomenti di interesse pratico per i notai, quali ad esempio: la normativa urbanistica (inclusa la possibilità di certificare lo "stato legittimo" dal punto di vista urbanistico dell'immobile così come consentito dal recente D.L. 16 luglio 2020, n. 76), l'attestazione energetica, l'allineamento catastale, le speciali forme di testamento pubblico, segreto, internazionale (L. 29 novembre 1990, n. 387), la tecnica redazionale dei verbali societari, in particolare la redazione del verbale assembleare societario non contestuale all'assemblea e la verbalizzazione dell'assemblea svoltasi in teleconferenza come previsto dal decreto c.d. "Cura Italia" D.L. 17 marzo 2020, n. 18.

Diritto romano, costituzionalismo...

Cardilli R.
CEDAM

Disponibile in libreria

30,00 €
Nel 1991 a Roma, in occasione del Seminario su «Potere costituente e potere popolare. Esperienze del costituzionalismo latino», organizzato dall'Associazione di studi sociali latino-americani (ASSLA) e dalla Società bolivariana di Roma, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana, venne segnato il cammino di studi nei quali si colloca, dopo 29 anni da quell'occasione, questo incontro di studio tra giuristi cubani e giuristi italiani sulla nuova Constitución de la República de Cuba del 2019. Al costituzionalismo liberale, le cui caratteristiche distintive sono (pur nella differente declinazione delle forme costituzionali in essere) la determinazione quali diritti umani fondamentali delle libertà individuali e la separazione dei poteri, si contrappone un modello costituzionale che, pur meno studiato e pur meno esteso nella sua ricorrenza nelle costituzioni contemporanee, assume una grande importanza nel quadro di una riconsiderazione degli 'idola fori' del costituzionalismo liberale e che possiamo qualificare come «costituzionalismo latino». Le caratteristiche di quest'ultimo sono - soltanto per indicarne alcune - il ruolo preponderante della comunità sull'individuo (del popolo sul singolo cittadino), il superamento dell'ideologia della divisione del 'potere' in tre poteri, il rafforzamento del potere popolare attraverso istituti di democrazia diretta, la previsione di un potere morale e di un potere negativo di tradizione romana.

Il diritto e l'incerto del mestiere...

D'aloia
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Questo libro contiene una serie di ricerche e di riflessioni fatte in questi anni sui vari temi di biodiritto; relativi alle caratteristiche generali di questo nuovo field del discorso giuridico, alle dimensioni della salute, alle metamorfosi della sessualità tra identità della persona e modelli familiari e genitoriali, alla nascita e al complesso incrocio tra libertà, diritti, interessi di vari soggetti (la donna, il concepito e l'embrione, il nato, l'altro genitore) oltre che dell'ordinamento nella sua interezza, alle decisioni di fine vita, fino alle frontiere più nuove della bioetica ambientale e intergenerazionale, e alle implicazioni giuridiche delle neuroscienze e dell'intelligenza artificiale. Il biodiritto appare davvero un viaggio dentro le precarietà dell'esistenza umana, dei singoli e della collettività intera; nelle sue dimensioni più intime, fatte di possibilità e desideri (che spingono per diventare diritti, e spesso ci riescono), e di sofferenze e impotenze, di opportunità e inquietudini. Un viaggio in una geografia di confini mobili e in continua ridefinizione: appunto l'incerto del mestiere di vivere. E le ultime tappe di questo viaggio appaiono suscettibili di mettere in discussione persino il significato stesso dell'umano, o la sua sopravvivenza.

Diritto, scienza, nuove tecnologie

Santosuosso Amedeo
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
Nanotecnologie, biotecnologie, tecnologie dell'informazione, scienze cognitive, intelligenza artificiale e robotica sono i campi di maggior sviluppo scientifico e tecnologico. La loro interazione promette di incrementare significativamente le capacità sensoriali e motorie umane, di migliorare le connessioni tra la mente e le cose, tra individui e gruppi sociali e di modificare profondamente gli ambienti di vita. La nuova realtà tecnologizzata avrà bisogno di un nuovo modo di essere del diritto? Lo Stato nazionale è sempre meno l'unico protagonista sulla scena politico giuridica mondiale e il flusso transnazionale di nuclei concettuali giuridici è una realtà ormai innegabile. Quale può essere una struttura concettuale capace di includere i nuovi fenomeni in un modo sufficientemente coerente? Quale teoria sarà capace di spiegare l'attuale processo globale di produzione normativa e il modo di essere transnazionale del diritto? Quale diritto riuscirà a dirimere i conflitti della presente e prossima epoca tecnologica? Quale sarà il ruolo e lo status giuridico dei robot e degli agenti autonomi? L'idea di compasso individuale è adeguata anche per realtà come quella dell'augmented intelligence?

L'outsourcing nei servizi bancari e...

Nicotra
CEDAM

Disponibile in libreria

32,00 €
La disciplina dell'esternalizzazione dei servizi bancari e finanziari ha assunto a partire dall'emanazione delle linee guida EBA del Febbraio 2019 sempre più importanza, sulla spinta negli ultimi anni della digitalizzazione, nonché del recente evento della pandemia, entrambi fenomenali acceleratori che hanno imposto agli operatori bancari il ricorso esterno a società specializzate soprattutto in ambito tecnologico, le uniche in grado di maturare internamente ed offrire alla propria clientela competenze alla medesima velocità e qualità del mercato. I Regolatori, nazionali ed europei, hanno oggi appena iniziato ad intercettare questo fenomeno, introducendo nella frammentata e complessa regolamentazione attuale, una serie di vincoli e previsioni procedurali e contrattuali in un contesto, tuttavia, ancora molto dinamico e mutevole ed in cui emerge chiaramente la necessità di un ampliamento del perimetro regolamentare anche alle società tecnologiche. Il presente volume è destinato a tutti gli operatori ed i consulenti del settore bancario che siano interessati ad avere un quadro della disciplina dell'outsourcing bancario e finanziario aggiornato, organico e sistematico, grazie alla competenza ed all'esperienza nel settore degli autori, ognuno dei quali rappresenta un'eccellenza nell'ambito accademico, consulenziale, regolamentare ed in-house in cui opera.