Storia della Gran Bretagna e dell'Irlanda

Filtri attivi

Una breve storia d'Inghilterra

Chesterton Gilbert Keith; Allegrezza P. (cur.)
Rubbettino 2020

Disponibile in 10 giorni

15,00 €
Una breve storia d'Inghilterra non è un testo per specialisti ma l'intervento di uno dei più importanti intellettuali del tempo che sente il bisogno di scrivere per illuminare il lato nascosto, dimenticato della storia del suo Paese. Due i bersagli polemici scelti: il primo si connette alla falsa origine anglosassone del popolo inglese sovrapposta dagli storici dell'Ottocento, con un'abile operazione culturale, al passato romano e cristiano, il secondo concerne il controverso ruolo assunto dall'aristocrazia nel Settecento; se per un verso fu la protagonista della definitiva affermazione del parlamento e della costruzione dell'impero, per un altro legò sempre più le sorti del Paese alla Germania contribuendo al definitivo distacco dell'Inghilterra dalle sue origini cristiane.

Tour de France

Cobb Richard
Adelphi 1995

Disponibile in 10 giorni

30,00 €
Questo "Tour de France" è un vagabondaggio di cui lo stesso Richard Cobb ha fissato le tappe con capricciosa imprevedibilità, ma sempre attraverso territori che ha lungamente battuto. Così ci si trova a errare per le strade di Parigi, Bruxelles, Le Havre, Marsiglia, Bayeux e Roubaix, ma anche della provincia inglese, dove Cobb è cresciuto e ha imparato le regole del suo mestiere. Ma aspettano il lettore anche incursioni nella vita privata di Robespierre e incontri con ambigui e affascinanti personaggi della Parigi notturna, inchieste su criminali del primo Ottocento e divagazioni sul calendario rivoluzionario francese. Con puntate infine verso mondi che gli storici ortodossi preferiscono ignorare: quelli di Queneau, Pagnol, René Clair e Simenon.

Rivoluzioni silenziose....

Bruschi Ugo
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Un re che fugge gettando il gran sigillo del regno nel Tamigi, una nuova dinastia di sovrani che il Parlamento chiama da lontano saltando con disinvoltura oltre cinquanta pretendenti con maggior diritto al trono, un gruppo di ministri che si pongono al centro del sistema senza un solido appiglio normativo ed una figura di Primo Ministro che si afferma malgrado le alte grida di chi contesta l'incostituzionalità del suo ruolo, il passaggio dall'Inghilterra alla Gran Bretagna, al Regno Unito, che talvolta sembra più il frutto dell'espansione inglese che la nascita di una realtà nuova, la Corona che perde una ad una (quasi tutte) le sue gemme, mentre la rivoluzione, o almeno il precipitare nel caos, appare a più riprese dietro l'angolo. Tutto si può dire, fuor che la storia della costituzione britannica in quel secolo lungo che va dalla Glorious Revolution del 1688, con la cacciata del re cattolico Giacomo II e l'arrivo di Guglielmo d'Orange, alla grande riforma elettorale del 1832, sia monotona. In questo arco di tempo si formano le istituzioni che daranno vita all'illustre modello di Westminster, destinato a diventare quasi un mito nella storia (e nella politica) del diritto costituzionale: questo volume mira a tracciare il percorso in cui, nel silenzio quasi assoluto delle norme, si è compiuta questa metamorfosi davvero rivoluzionaria.

Storia d'Inghilterra. Dai romani...

Belloc Hilaire
Oaks Editrice 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il celebre scrittore anglo-francese, amico e sodale di G. K. Chesterton, racconta la storia d'Inghilterra da un punto di vista totalmente anticonformista. I romani portano l'ordine in una terra selvaggia, la Riforma è stata la più grande rapina mai riuscita e la regina Elisabetta è tutt'altro che vergine. Prefazione di Paolo Gulisano.

Storia d'Inghilterra. Dalla...

Belloc Hilaire
Oaks Editrice 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Intrighi, corruzione e brama di potere sono i protagonisti degli ultimi quattro secoli di storia inglese: la creazione della Banca d'Inghilterra ha definitivamente sancito la vittoria della plutocrazia, che consentirà il primato del Regno Unito fino al suo tramonto, nel XX secolo.

Bobby Sands. Vita di un eroe

Hunt Gerry
Red Star Press 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
C'è una ferita nel cuore dell'Europa. Una vicenda che racconta di continui soprusi ai danni di un intero popolo. Si parla della colonizzazione britannica dell'Irlanda. Un atto violento contro cui si sono schierate intere generazioni, unite da un sogno capace di consegnare al mondo le parole: «Il nostro giorno verrà». A pronunciare un simile motto, Bobby Sands, nato nel 1954 e, appena diciottenne, già devoto alla causa dell'indipendenza irlandese. Arrestato una prima volta nel 1972, era rinchiuso nei famigerati Blocchi H quando si mise alla testa di una protesta clamorosa: uno sciopero della fame indetto per costringere le autorità inglesi a riconoscere lo status di prigionieri politici ai detenuti irlandesi. Quello sciopero venne portato avanti per 66 lunghissimi giorni e si concluse con la morte dello stesso Sands e di altri 9 compagni di lotta. «È la repressione che crea lo spirito rivoluzionario della libertà»: queste furono le parole che il ragazzo di Belfast consegnò alla storia. E questa storia è la protagonista del graphic novel con cui Gerry Hunt ricostruisce in modo fedele gli avvenimenti nordirlandesi, rendendo un tributo alla vita e alla lotta di Bobby Sands.

Tra Cesare e Dio. Come la...

Augias Corrado
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2015

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Fin dal primo giorno di pontificato, papa Francesco ha dimostrato di voler cambiare in profondità, con i suoi gesti, con le sue parole, con i suoi atti, una Chiesa che appariva "ridotta a una struttura sclerotica, incapace di cogliere i fermenti e le esige

Elisabetta e il conte di Essex

Strachey Lytton
Castelvecchi 2014

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Pubblicato nel 1928, il libro e uno dei piu celebri e avvincenti romanzi che ripercorrono la relazione tra Elisabetta I Tudor, regina d'Inghilterra, e Robert Devereux, conte di Essex. Il loro rapporto ebbe inizio nel maggio del 1587, quando lei aveva cinquantatre anni e lui poco meno di venti, e si protrasse fino al 1601, quando il conte di Essex fu decapitato con l'accusa di tradimento. In un susseguirsi di scene brillanti, Strachey descrive l'attrazione fatale tra la regina e il conte, racconta i loro appassionati scontri e la loro affinita nella ricerca del potere, che li portera inevitabilmente a un tragico epilogo. Nel tratteggiare lo sfondo di questa liaison, Strachey realizza anche dei superbi ritratti di personaggi illustri dell'epoca come Francis Bacon, Robert Cecil, Walter Raleigh e altre figure, che hanno animato la corte elisabettiana contribuendo a dar vita a un periodo di straordinaria fioritura artistica e culturale.

Rinascimento inglese. Lessico della...

Stanco Michele
Liguori 2013

Disponibile in 3 giorni

14,99 €
L'idea che dietro un corpus di parole si celi la cultura che l'ha prodotto è un'idea antica. È un'idea, peraltro, sottesa al concetto erasmiano di copia e coltivata nei manuali di retorica e nei dizionari elisabettiani. A partire da tale spunto, nella prima parte del volume l'autore propone una serie di percorsi sul Rinascimento inglese avvalendosi di alcune parole-chiave attinte dalla cultura dell'epoca. Se la filosofia morale discettava sul governo delle passioni (rule) o sulla formazione della persona (fashion), la critica letteraria dibatteva il rapporto tra il momento inventivo della poesia (idea) e la sua attualizzazione linguistica (utterance). La lirica amorosa, a sua volta, era presentata dai poeti come una trascrizione del cuore sulla pagina. L'indagine sulla storia di tali concetti è affiancata, nella seconda parte del volume, da un'indagine sulle tecnologie che ne permisero la diffusione, moltiplicando le modalità comunicative della parola e contribuendo a modularne il senso.

I cristiani d'Irlanda e la guerra...

Gheda Paolo
Guerini e Associati 2006

Disponibile in 3 giorni

24,50 €
"Lo studio di Paolo Gheda apre uno squarcio inusuale su un tema controverso, quello dei cristiani nella guerra civile in Irlanda del Nord, raramente frequentato dalla storiografia. In esso si dà conto dell'evoluzione dei rapporti tra le diverse Chiese che, su posizioni diverse, hanno dovuto affrontare l'epoca dei 'troubles'. Dalla trattazione emerge con chiarezza che lo sguardo delle gerarchie cristiane è stato principalmente rivolto ai problemi della popolazione sconvolta da una contesa annata che ne ha fortemente condizionato l'esistenza. Ma anche come, innanzitutto, l'intervento delle Chiese sia stato indirizzato verso una ricomposizione di divisioni settarie che erano degenerate in un clima di odio razziale che rischiava di diventare endemico. La 'politica' delle confessioni cristiane è stata quella di lavorare, superando anche numerose difficoltà interne, per una riconciliazione dà fondarsi sulla base della giustizia sociale e della comprensione delle motivazioni dell'altro. Il lavoro di Gheda non indulge in schematizzazioni e, quindi, non nasconde le inevitabili contraddizioni di questo itinerario trentennale. L'autore si è meritoriamente fatto carico di ricostruire alcuni aspetti determinanti di un conflitto in cui religione e politica sono state spesso confuse. Il risultato è un libro interessante, per molti aspetti nuovo, che prende vita dà fonti di diversa natura ed è soprattutto alieno da semplificazioni." (dalla prefazione di Luca Riccardi)

Il nolano e la regina. Giordano...

Musca Giosuè
Dedalo 1996

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Ai confini tra saggio storico e romanzo: gli incontri e i colloqui di Giordano Bruno con Elisabetta Tudor, nella cornice di ricordi autobiografici, pensieri in libertà, accese discussioni scientifiche, intrighi politici, convivi e tornei, sull'affollato palcoscenico dell'Inghilterra e dell'Europa del tardo Cinquecento.

Irlanda del Nord, conflitto ed...

Renzi Barbara G.
Ledizioni 2018

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
"Forse il lettore crederà che quello che leggerà sia pura retorica. Ho però imparato che non ci sono buoni e cattivi ma solo esseri umani. Ho visto il bisogno di un pensiero non violento e l'importanza dell'utopia, intesa secondo il pensiero del gran educatore Paulo Freire come 'l'unione indissolubile di denuncia e di annuncio', ovvero l'abilità di guardare alla realtà, capirla e poi di aver il coraggio di guardare se stessi e da lì incominciare a indicare l'ingiustizia e lavorare per creare il nuovo, impegnarsi perché il cambiamento avvenga. Ho anche imparato che la paura e il trauma si trasmettono. Ho visto che la paura genera violenza. Nell'Atto Costitutivo dell'Unesco è scritto che 'le guerre hanno origine nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che devono essere costruite le difese della pace'. Questo è ciò che fanno i volontari di PIPS e chi lavora al Trauma Centre, per esempio tutti gli educatori che mettono in gioco se stessi ogni giorno nei centri della pace di cui tratto nel lavoro di ricerca." (L'autrice)

Un secolo di Grande Oriente...

Bianchi Vittoria
Tipheret 2013

Disponibile in 5 giorni

14,00 €
Un excursus attraverso gli ultimi cento anni di storia del Grande Oriente d'Italia, da sempre principale Obbedienza della massoneria italiana. Buona parte della ricerca propone un'analisi storiografica dei principali avvenimenti che hanno caratterizzato non solo la storia della Massoneria italiana, ma anche quella del Paese. Tale corrispondenza si è resa fattibile in quanto molto più spesso di quanto si possa pensare i protagonisti della storia italiana hanno fatto parte della libera muratoria. Tuttavia a partire dal marzo del 1999 con la Gran Maestranza di Gustavo Raffi è stata inaugurata una nuova stagione del GOI che si differenzia, rispetto al passato, dai modi di rapportarsi e di comunicare con la società civile. Vengono infine descritte le vicende che hanno portato alla nascita della Gran Loggia Massonica Femminile d'Italia, oggi realtà presente e attiva sul territorio nazionale.

Storia religiosa dell'Irlanda

Vaccaro L. (cur.); Pellizzi C. M. (cur.)
Centro Ambrosiano 2001

Disponibile in 5 giorni

18,08 €
Il volume delinea un approfondito quadro della storia religiosa ed ecclesiastica dell'Irlanda, un tempo non a caso chiamata Insula Sanctorum, dalla sua cristianizzazione fino ad oggi. Esso si sofferma sugli eventi storici più importanti e sui complessi problemi d'interpretazione storiografica, in costante riferimento alla società, alla politica e alla cultura nelle diverse epoche.

Il Great Fire: pubblico e privato...

Luciani Giovanni
Nuova Cultura 2018

Non disponibile

16,00 €
In questo studio, Giovanni Luciani analizza il diario di Samuel Pepys (1633-1703), uno dei grandi protagonisti della Restaurazione, scritto tra il 1660 e il 1669 in tachigrafia (una sorta di stenografia) e giustamente considerato un capolavoro della letteratura inglese. Il diario di Pepys mette in discussione una rigida distinzione sia tra autobiografia e diario, sia tra manoscritto e testo a stampa. Allo stesso tempo testimonia dell'influsso crescente della scienza sulla letteratura inglese, con un riferimento particolare all'importanza della Royal Society, di cui lo stesso Pepys fu Presidente dal 1684 al 1686.

L'impero britannico in 100 date

Gattai Tacchi Filippo
Della Porta 2018

Non disponibile

10,00 €
1706. Al numero 216 dello Strand un mercante del Gloucestershire di nome Thomas Twining apre una piccola sala da tè, destinata a un glorioso successo. 1719. Daniel Defoe pubblica "The life and strange surprising adventures of Robinson Crusoe", quasi un omaggio alla nascente borghesia mercantile. 1940. Nel suo storico discorso del 4 giugno Winston Churchill evoca l'unione compatta del popolo britannico, l'ultimo baluardo della civiltà contro il male oscuro del nazismo. Queste e molte altre sono le date attraverso le quali Filippo Gattai Tacchi racconta l'incredibile storia del più grande impero coloniale al mondo e degli uomini che ne furono gli indiscussi protagonisti. Prefazione di Alberto Mario Banti.

Arthur di Britannia. La biografia...

Danilo Re
ilmiolibro self publishing 2017

Non disponibile

12,00 €
La domanda fondamentale su Artù: è davvero esistito? Queste pagine rispondono di sì. Grazie ad un lavoro certosino sulle fonti, pochi frammenti sparsi ricompongono l'immagine del primo imperatore dell'Europa medievale, la carriera e i luoghi: il castello natio, i confini del regno, i campi di battaglia, l'estrema dimora... Con Artù riprendono vita anche le figure di Merlino, di Morgana e della regina Ginevra, della quale possiamo addirittura leggere le ultime volontà. Attenzione però, la realtà può essere veramente cruda.

Nel nome di Bobby Sands. Il...

Spagnolo Pierluigi
L'Arco e la Corte 2016

Non disponibile

15,00 €
Da dove nasce il desiderio di continuare a parlare di Bobby Sands e della tragedia dell'Irlanda del Nord, a 35 anni dai drammatici giorni dello sciopero della fame dei detenuti di Long Kesh? Perché rinfrescare, aggiornare e ripubblicare questo libro? Perché la vicenda del militante repubblicano di Belfast, che a soli 27 anni, a maggio del 1981, si lasciò morire di fame in un carcere britannico, appare come una storia senza tempo e senza latitudini, un messaggio universale di amore per la propria terra, di lotta per la libertà e di ribellione alle ingiustizie. Questa edizione si arricchisce inoltre con la traduzione integrale di un antico manuale destinato ai volontari dell'Irish Republican Army, datato 1956, che offre uno spaccato crudo ed efficace per comprendere quale fosse il clima di violenza di quegli anni, nella martoriata Irlanda del Nord.

Tra Cesare e Dio. Come la...

Augias Corrado
Rizzoli 2014

Non disponibile

15,00 €
Fin dal primo giorno di pontificato, papa Francesco ha dimostrato di voler cambiare in profondità, con i suoi gesti, con le sue parole, con i suoi atti, una Chiesa che appariva "ridotta a una struttura sclerotica, incapace di cogliere i fermenti e le esigenze dei suoi stessi fedeli, spesso chiusa quanto meno agli alti livelli gerarchici - nei privilegi di carriera e di casta". Ma sarà in grado di intervenire anche sul "potere temporale" della Chiesa che, dai Patti Lateranensi del 1929 a oggi, si è manifestato soprattutto sotto forma di influenza (e talvolta di ingerenza) sulla realtà sociale e politica dello Stato italiano? Riuscirà un vescovo "venuto dalla fine del mondo", un alieno rispetto al potere curiale, a liberare il papato e l'Italia da questa rete di relazioni pericolose? Sono domande che, secondo un autore laico eppure molto attento all'esperienza religiosa e alla storia della Chiesa cattolica come Corrado Augias, tutti gli italiani dovrebbero porsi. Per trovare una risposta, l'autore ripercorre in questo libro i momenti fondamentali del rapporto che la Chiesa ha intrattenuto con il potere politico, dalla cosiddetta "donazione di Costantino" al Sacro Romano Impero e alla lotta per le investiture, dalla Riforma e dalle guerre di religione a Napoleone, dal Risorgimento con la breccia di Porta Pia ai concordati con lo Stato italiano...

Terra Aurunca. Storia diritto...

Gamba Carlo
Aracne 2012

Non disponibile

13,00 €
In questa monografia, l'autore pone in evidenza gli aspetti più significativi della storia politica, sociale, economica e, soprattutto, giuridica delle varie comunità della zona settentrionale dell'antica provincia della Terra di Lavoro, la cosiddetta Terra Aurunca. In particolare vengono messe in luce le peculiari forme di normazione statutaria in esse costituitesi nonché le ragioni storiche e le modalità d'attuazione della legislazione regia e della normativa municipale in materia di brigantaggio. In modo originale ha inoltre riscontrato la relazione esistente tra una componente importante della normativa statutaria del Lazio meridionale e la produzione iconografica bizantina, dall'espansione geografica dei due fenomeni alla diversa caratura della loro qualità, dalla loro sistematica ripetitività al loro indissolubile legame con la tradizione anteriore.

Giorni da non «dimenticarli»....

Salvadori D. (cur.)
Pacini Editore 2011

Non disponibile

12,00 €
Alberto Salvadori è un giovane mezzadro toscano, aviere durante la Seconda Guerra Mondiale. Rifiutatosi di aderire alla Repubblica Sociale Italiana, rimane imprigionato in mano ai tedeschi per due lunghi anni. Gli stenti e la fame non gli impediscono di re

La situazione della classe operaia...

Engels Friedrich
Lotta Comunista 2011

Non disponibile

10,00 €
Quest'opera del giovane Engels prova come l'approfondimento scientifico possa coniugare carica ideale con minuzioso e accurato lavoro di documentazione, prezioso ancora oggi. La "situazione della classe operaia" nei paesi avanzati dell'Occidente oggi è molto cambiata, ma quello qui descritto è un processo tipico delle prime fasi di industrializzazione. L'Inghilterra degli inizi dell'Ottocento si è riprodotta più e più volte a mano a mano che i fenomeni di disgregazione contadina, di proletarizzazione, di inurbamento, di passaggio dall'artigianato al sistema di fabbrica hanno investito nuove parti del globo. Oggi centinaia di nuove Manchester punteggiano le carte dei paesi emergenti o di recente emersione; in molti aspetti sono sorprendentemente simili all'originale inglese ottocentesco, in molti altri si differenziano profondamente, a cominciare da una scala demografica accresciuta di un fattore dieci o cento. Disporre di una analisi così approfondita e dettagliata di ciò che succedeva alla nostra classe nell'Inghilterra di due secoli fa è una solida base per lo studio delle condizioni odierne del proletariato in ampie zone dell'Asia, dell'America Latina, dell'Africa.

English history and literature. Vol. 1

Ciotola G. (cur.)
Edizioni Giuridiche Simone 2010

Non disponibile

9,00 €
Il volume è indirizzato agli allievi della scuola superiore, a chi è già iscritto a una facoltà universitaria, e a quanti, in procinto di sostenere esami e concorsi, debbano affrontare lo studio della storia e della letteratura britanniche in lingua inglese, per il periodo che va dalle origini all'Illuminismo (From the Origins to the Age of Enlightenment); ma si rivolge anche a coloro i quali desiderino rimpadronirsi di conoscenze che il tempo ha affievolito, o che vogliano avvicinarsi a una disciplina che non fa parte del proprio bagaglio culturale, o ancora che, per qualche motivo, abbiano la necessità di avere a disposizione uno strumento di consultazione schematico ed efficace. La struttura consente di apprendere rapidamente, anche in virtù di frequenti e mirati loghi di rinvio, concetti e contenuti. A ciò concorre soprattutto l'organizzazione degli argomenti secondo sezioni fisse, che si ripetono puntualmente per ognuno dei capitoli in cui è suddiviso il libro: o il Contesto storico (Historical context) inquadramento dei fondamentali eventi politici, economici, sociali della storia britannica; o il Contesto letterario (Literary context) introduzione al pensiero dell'epoca; evoluzione della figura dell'intellettuale e della lingua; individuazione delle più importanti correnti culturali; poesia, prosa e teatro, con relativi autori e opere cosiddetti "minori"; o i Grandi autori (Great Writers) vita, profilo, opere dei principali protagonisti del panorama letterario d'Oltremanica.

English history and literature. Vol. 2

Edizioni Giuridiche Simone 2010

Non disponibile

10,00 €
Il volume è indirizzato agli allievi della scuola superiore che si preparano ad affrontare la Maturità, a chi è già iscritto a una facoltà universitaria, e a quanti, in procinto di sostenere esami e concorsi, debbano affrontare lo studio della storia e della letteratura britanniche in lingua inglese, per il periodo che va dal Primo Romanticismo ai Tempi Moderni (From the Early Romanticism to the Modern Times); ma si rivolge anche a coloro i quali abbiano la necessità di avere a disposizione uno strumento di consultazione schematico. La struttura consente di apprendere rapidamente concetti e contenuti. A ciò concorre soprattutto l'organizzazione degli argomenti secondo sezioni fisse, che si ripetono puntualmente per ognuno dei capitoli in cui è suddiviso il libro: il Contesto storico (Historical context), inquadramento dei fondamentali eventi politici, economici, sociali della storia britannica; il Contesto letterario (Literary context), introduzione al pensiero dell'epoca; evoluzione della figura dell'intellettuale e della lingua; individuazione delle più importanti correnti culturali; poesia, prosa e teatro, con relativi autori e opere cosiddetti "minori"; i Grandi autori (Great Writers), vita, profilo, opere dei principali protagonisti del panorama letterario d'Oltremanica; gli Altri autori (Other Authors), veloce excursus sugli "altri letterati" considerati comunque di elevato spessore all'interno della vicenda del Regno Unito.

Relazioni mafiose. La mafia ai...

Coco Vittorio
XL Edizioni 2010

Non disponibile

13,90 €
La mafia può essere conosciuta e studiata? Con questo proposito qui si pubblica un lungo verbale redatto nel 1938 che riesce a incrinare il radicato luogo comune che vorrebbe la mafia definitivamente sconfitta dalla repressione fascista degli anni Venti e

Per volontà del cielo. 1837-1897....

Morris Jan
Il Saggiatore 2009

Non disponibile

24,00 €
Si estende su tutti i continenti l'Impero britannico nel 1897. Le Indie, il Sudafrica, il Kenia, il Sudan, la Rhodesia, il Canada, i Caraibi, e poi ancora tutta l'Oceania, persino la gelida Terra di Graham nella penisola antartica. La regina Vittoria può festeggiare il giubileo di diamante del suo regno vantando il più vasto e potente dominio coloniale di tutti i tempi. Ne è trascorso di tempo da quel 20 giugno 1837, quando la diciannovenne Vittoria venne incoronata. Allora la ricchezza della Gran Bretagna era già incalcolabile, la sua flotta e la sua supremazia commerciale, alimentata dalla Compagnia delle Indie orientali, non avevano rivali. Su queste solide fondamenta la regina e Benjamin Disraeli costruirono il loro immenso potere. "Per volontà del cielo" ripercorre l'ascesa della potenza britannica, la storia di sessant'anni di ambizioni e progressi tecnologici, di guerre feroci e di oppressione coloniale. Rivivono in queste pagine funzionari inglesi, le loro mogli, esploratori, botanici, cacciatori di pellicce, strangolatori thug e gli ultimi tasmaniani. Viene ricostruita la conquista di una supremazia politica ed economica, con le sue manifestazioni di prepotere e crudeltà, e persino con il suo affascinante esotismo.

Georgiana. Vita e passioni di una...

Foreman Amanda
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2008

Non disponibile

12,00 €
Lady Georgiana Spencer, nata nel 1757 nella campagna a nord di Londra, moglie del quinto Duca del Devonshire e antenata di Lady Diana, animò i salotti della società inglese ed europea del suo tempo. Protesse le arti, scrisse romanzi, alimentò un epistolario sorprendente per brio e acutezza, si dilettò di scienza. Una vita non idilliaca però, segnata da un torbido "ménage à trois" con il duca e l'amica (e forse amante) di lei, lady Elizabeth Foster, e da una rovinosa dipendenza da alcol, droghe e gioco d'azzardo. Amanda Foreman, in una biografia che è anche un affresco della vita aristocratica dell'Inghilterra settecentesca, ripercorre la storia di una donna così immersa nella sua epoca eppure estremamente moderna.

Gli opinionmaker liberali inglesi....

Santagata Silvia
Franco Angeli 2007

Non disponibile

34,00 €
La ricerca si sviluppa lungo cinque capitoli, aventi come tema centrale il mondo composito del giornalismo inglese liberale e labourista nei suoi giudizi sul fascismo, tra l'avvio degli anni '20 e il 1939. L'opinione pubblica del Regno Unito fu informata correttamente, anche se le idee manifestate spesso furono settoriali e benché Luigi Sturzo, nel quindicennio dell'esilio londinese, contribuisse con intelligenza alla corretta comprensione della situazione. Un ulteriore elemento di conoscenza fu offerto dalla partecipazione degli opinionmaker alla vita della Società delle Nazioni, che giocò un ruolo di primo piano in occasione dell'aggressione italiana all'Abissinia: la condanna, salvo cerchie ristrette di fascisti inglesi, fu pressoché unanime. L'autrice ricostruisce aspetti decisivi della comunicazione politica e apre squarci di sicura novità nella storiografia sulle relazioni anglo-italiane.

Bristol medievale. L'impianto di...

Angelucci Federica
Bonsignori 2007

Non disponibile

23,00 €
La storia urbanistica di una città come Bristol si rivela, in questo accurato testo della studiosa Federica Angelucci, fondamento per un più ampio studio sulla trasformazione del tessuto urbano in relazione ai mutamenti politici ed economici che si susseguono nel tempo. Ripercorrerne la storia degli adeguamenti del tessuto urbano e cittadino alle volontà dei sempre nuovi centri di potere economico e politico si rivela interessante esempio di come una realtà antica possa continuare a riflettersi, nelle sue dinamiche, in un presente dove ogni città o metropoli contemporanea è specchio delle sempre nuove e mutevoli gerarchie economiche e politiche. Il testo è corredato da un'iconografia storica di qualità, iconografia che per la prima volta viene presentata ad un pubblico non strettamente specialista.

Isole. Storia dell'Inghilterra,...

Davies Norman
Mondadori Bruno 2007

Non disponibile

30,00 €
Dove è iniziata la storia britannica e dove finirà? Norman Davies affronta queste controverse questioni in uno studio critico sulle Isole Britanniche. Percorrendo dieci millenni, dalle origini ai giorni nostri, Davies spiega la recente formazione dello sta

Società, religione e politica...

Ceretta Manuela
Aracne 2005

Non disponibile

11,00 €
Il volume raccoglie sette saggi sulla questione irlandese nel periodo che va dalla "Gloriosa rivoluzione" all'Atto di Unione del 1800.

Isole. Storia dell'Inghilterra,...

Davies Norman
Mondadori Bruno 2004

Non disponibile

62,00 €
Dove è iniziata la storia britannica e dove finirà? Norman Davies affronta queste controverse questioni in uno studio critico sulle Isole Britanniche. Percorrendo dieci millenni, dalle origini ai giorni nostri, Davies spiega la recente formazione dello stato inglese e del senso di appartenenza alla Gran Bretagna, emerso solo con la nascita dell'Impero nei secoli XVIII e XIX. Davies è particolarmente attento alle molteplici mescolanze e contaminazioni tra razze e tribù, lingue e tradizioni, colonizzatori e colonizzati, che si sono succedute nella storia britannica e che legano per molti versi la storia dell'isola a quella del resto d'Europa, non solo tramite il Canale della Manica ma con vincoli economici e politici sempre più forti.

Martiri per l'Irlanda. Bobby Sands...

Ruzzu Manuele
Frilli 2004

Non disponibile

15,50 €
Viene ripercorsa la storia degli scioperi della fame attuati in Irlanda da esponenti del movimento repubblicano irlandese. L'analisi della figura di Bobby Sands, leader carismatico del digiuno messo in atto nel 1981 nel carcere di Long Kesh, indica con quanta e quale intensità i concetti di martirio e di sacrificio siano legati alla storia del repubblicanesimo irlandese e alla sua lotta di liberazione dal dominio inglese. Persone ordinarie diventarono, con la loro morte, icone da venerare, figure carismatiche da rispettare e vedere come punti di riferimento da generazioni e generazioni d'irlandesi. Ancora oggi, a più di venti anni dai fatti del 1980/81, gli irlandesi sono emotivamente coinvolti.

Alle origini dell'Inghilterra...

Brigden Susan
Il Mulino 2003

Non disponibile

25,00 €
Il volume è dedicato alla storia inglese nell'età moderna e contemporanea. Il periodo considerato che va dalla nascita di Enrico VII alla morte di Elisabetta I, è un secolo cruciale e movimentato per la storia inglese; sotto la dinastia Tudor il paese affronta mutamenti traumatici, primo fra tutti la diffusione della Riforma e la rottura con la Chiesa di Roma, si trova implicato nelle guerre di religione che incendiano l'Europa, scende in guerra contro la Spagna. L'autrice sceglie come chiave di volta del periodo la trasformazione religiosa per rendere conto come l'età Tudor edificò un paese via via più unito e omogeneo, premessa della potenza imperiale inglese.

L'età della storia. Linguaggi...

Francesconi Daniele
Il Mulino 2003

Non disponibile

25,00 €
Leggendo le opere storiografiche dei principali esponenti dell'illuminismo scozzese, questo libro si propone di mostrare che, in questo vivissimo angolo settentrionale dell'Europa, l'avvento dei Lumi si è compiuto non attraverso un ripudio della storia, ma attraverso una sua riscrittura che ha sistemato in modo diverso e innovatore la memoria storica della Gran Bretagna e, così facendo, anche dell'Europa. Tale modo nuovo di scrivere la storia ha implicato l'elaborazione di nuovi generi argomentativi. L'autore li studia nelle loro valenze storiografiche e politiche, misurandone la continuità con le forme della storia politica tradizionale e le rotture determinate dall'avvento di nuove prospettive sull'evoluzione della società civile.

L'isola del destino. Storie, miti e...

Gulisano Paolo
Ancora 2003

Non disponibile

14,00 €
Un libro che attraversa mille anni di storia di una terra antica, magica, che ancora oggi accende nel cuore di molti sogni e visioni mitiche: l'Irlanda. La patria di un popolo fiero e geloso della sua libertà, custode di una tradizione culturale originale dai tratti celtici, che accolse con naturalezza e adesione il messaggio evangelico portato da san Patrizio. Gli irlandesi, la loro religiosità, il loro Cristianesimo, la civiltà che ne è scaturita, il dramma della Riforma e la conquista da parte degli inglesi: un viaggio nell'Isola di Smeraldo nel quale Paolo Gulisano ci guida con chiarezza, facendo partecipare il lettore dell'atmosfera intensa dell'Irlanda medievale.