Elenco dei prodotti per la marca Giuffrè

Giuffrè

Negoziazione. Il manuale...

Monoriti Angelo
Giuffrè

Disponibile in libreria

17,00 €
Negoziatori non si nasce, ma si diventa! Come? Studiando e preparandosi. Questo manuale ci farà scoprire che la negoziazione non è un semplice "compromesso" o una "trattativa" (che ha a oggetto il denaro o altri beni materiali), né una mera "transazione" (in cui le parti meccanicamente rinunciano a qualcosa in maniera reciproca). Si apprenderà che la negoziazione è qualcosa di molto più complesso, che non si basa né sulla forza, né sulle regole (come il diritto), ma "piuttosto" sugli esseri umani. La negoziazione è in effetti una forma di comunicazione strategica ad alto impatto emotivo che ha essenzialmente a che fare con l'interazione umana. Ha una precisa unità di misura (gli interessi) e un metodo scientifico. E il suo obiettivo? Non certo quello di dimostrare chi è più forte - in termini di potere - o chi ha ragione - in termini di diritto - ma quello di identificare e comporre gli interessi delle parti attraverso una strategia basata sull'uso della ragione e sulla gestione dell'emotività. Per risolvere conflitti attraverso la negoziazione non è quindi sufficiente conoscere le regole dettate dallo Stato per attivare una negoziazione assistita o una mediazione. Sarebbe come imparare "a salire in macchina", senza però poi saperla guidare. Occorre, quindi, una specifica preparazione in modo da poter disporre - una volta seduti al tavolo - della conoscenza scientifica indispensabile per poter negoziare efficacemente. Apprendere e applicare la scienza della negoziazione è diventato quindi un dovere per i giuristi per superare l'ormai radicato senso di sfiducia dei cittadini e delle imprese rispetto alla possibilità di risoluzione dei conflitti della vita quotidiana. E sarà una carta vincente per il futuro della professione. Peraltro, lo studio della scienza della negoziazione è un passo fondamentale per tutti; per chiunque - in politica, in economia e negli altri ambiti sociali - voglia efficacemente preparare e affrontare un processo di comunicazione persuasiva con altri esseri umani. Si tratta, dunque, di un'opportunità inestimabile per la società moderna a cui tutti possono e hanno il dovere di ricorrere; un'opportunità per progredire e per risolvere i conflitti perseguendo il benessere e massimizzando il valore per sé e, al contempo, per la collettività. Il manuale mette "a sistema" le più accreditate teorie che danno fondamento alla scienza della negoziazione; teorie che costituiscono oggi il bagaglio indispensabile per un negoziatore moderno ed efficace. E così, muovendo da una disamina di base del concetto di conflitto, gli autori ricostruiscono i principi generali della materia e forniscono gli strumenti pratici ed utili per affrontare efficacemente le varie fasi di una negoziazione. Potremo così abbandonare alcuni pregiudizi ai quali siamo tutti segretamente affezionati. Per tutti i negoziatori di domani.

Convenzioni internazionali per...

Giuffrè

Disponibile in libreria in 10 giorni

70,00 €
Il volume riproduce i testi della Convenzione-tipo dell'OCSE per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio nelle versione attuale (inclusiva delle modifiche apportate nel 2010) e nelle precedenti versioni del 1963 e 1

Le operazioni sul capitale sociale

Fico Daniele
Giuffrè

Non disponibile

30,00 €
Il volume approfondisce le operazioni sul capitale sociale nelle s.p.a. e nelle s.r.l.: l'aumento di capitale, a pagamento e gratuito, e le operazioni di riduzione, volontaria e per perdite, senza tralasciare ulteriori e specifiche fattispecie di diminuzione del capitale sociale. La disciplina generale è integrata da quella emergenziale, emessa a seguito della pandemia da Covid-19. Vengono poi analizzate le operazioni con cui i soci apportano mezzi finanziari, al di fuori di un formale procedimento di aumento di capitale: i versamenti e i finanziamenti.

Diario di un CTU

Marchi Michela
Giuffrè

Non disponibile

25,00 €
Il libro presenta episodi, aneddoti, vicende tratte dall'esperienza reale, dal vissuto quotidiano di un consulente tecnico del giudice (civile). Dalla trafila per diventare CTU ai primi incarichi, dai rapporti con gli altri soggetti del processo alle vicende umane delle parti. Un efficace affresco della vita quotidiana di un qualsiasi tribunale italiano, descritto talvolta con una punta di ironia, talaltra con un pizzico di amarezza, ma sempre, comunque, sullo sfondo, con il senso di gratitudine per la crescita personale, umana e professionale che il tribunale ha consentito all'autrice, facendola dapprima entrare e poi lavorare nel complicato mondo della Giustizia e, soprattutto, facendole comprendere il distacco inevitabile tra l'ideale e il reale.

Codice civile

Rescigno P.
Giuffrè

Non disponibile

320,00 €
Giunto alla sua undicesima edizione, in occasione degli 80 anni del Codice civile, il Codice civile, a cura di Pietro Rescigno, celebra i suoi 30 anni con la collana de "Le Fonti del diritto".  L'opera in due tomi, con una sempre prestigiosa squadra autorale, partendo dalle disposizioni sulla legge in generale e corredato dalle disposizioni attuative, esamine le norme del Codice dando ampio risalto alla pronunce giurisprudenziali più rilevanti, affiancandole alla dottrina correlata, approfondendo i profili controversi, con l'ormai noto stile volto alla risoluzione delle questioni pratiche. Inoltre, la trattazione si sofferma in modo sistematico sulle novità legislative che hanno investito in questi ultimi anni il codice con collegamenti con le norme complementari, ricomprendendo tra le questioni di maggior interesse: l'incidenza delle recenti misure adottate in relazione all'emergenza epidemiologica da Covid-19; l'impatto della nuova disciplina del codice della crisi d'impresa di cui d.lgs. n. 14/2019, passando per il primo decreto correttivo (d.lgs. n. 147/2020), fino ai recenti interventi adottati con il decreto legge n. 118/2021, convertito in legge n. 147/2021, che ne rinvia l'entrata in vigore al 2022;  le novità contenute nel c.d. decreto semplificazioni, che ha apportato modifiche in materia societaria, in particolare intervenendo sulle disposizioni in tema di diritto di opzione e prevedendo delle deroghe, suppur temporanee, alla disciplina degli aumenti di capitale. le modifiche in materia di corruzione tra privati (ai sensi della legge anticorruzione del 2019); la riforma che prevede l'ampliamento della competenza del Giudice di Pace, che acquisirà efficacia a partire dal 31 ottobre 2025. Arricchito da un completo indice analitico, fondamentale per la ricerca dei princìpi di diritto espressi nell'intero volume, il 'Codice civile Rescigno' rinnova di contenuti la Collana Le fonti del diritto italiano e si pone come strumento indispensabile per lo studioso e l'operatore del diritto.

Codice civile. Rassegna di...

Ruperto Cesare
Giuffrè

Non disponibile

130,00 €
Il "Codice civile. Rassegna di giurisprudenza e di dottrina" si presenta in una edizione rinnovata sia nello sviluppo della trattazione - che si svolge in 6 volumi - che nella squadra di Autori di cui si avvale selezionati tra i più autorevoli magistrati accademici e avvocati guidati da Saverio Ruperto che si affianca alla storica direzione di Cesare Ruperto. Un'esposizione ragionata della giurisprudenza sul codice civile sulla base della tradizionale struttura che vede gli articoli del codice corredati da proprie bibliografie atte a segnalare al lettore i maggiori titoli di riferimento per approfondire le tesi dottrinali specifiche e sommari numerati per individuare i singoli argomenti trattati il tutto dettagliato in precisi indici analitici allestiti per ciascun volume. Mantenendo l'originaria impostazione di raccolta di massime tratte dalle decisioni più significative della Corte Suprema e dei giudici di merito in un confronto costante con l'interpretazione dottrinale che non svolge ruolo secondario nell'applicazione del diritto la Rassegna segnala i contrasti in atto e le soluzioni delle Sezioni Unite della Corte di cassazione esponendo l'indirizzo attuale sulle singole questioni e citando le riviste in cui le sentenze risultano pubblicate precisando le eventuali note a sentenza come conformi o contrarie all'indirizzo esposto. La disciplina sostanziale è puntualmente aggiornata agli interventi legislativi che negli anni si sono susseguiti fino alle più recenti novità tra cui la riforma che prevede l'ampliamento della competenza del Giudice di Pace che acquisirà efficacia a partire dal 31 ottobre 2025 (d.lgs. 13 luglio 2017 n. 116 da ultimo modificato dal d.l. 30 dicembre 2019 n. 162 conv. con modif. in l. 28 febbraio 2020 n. 8); le modifiche in materia di corruzione tra privati (ai sensi della l. 9 gennaio 2019 n. 3); l'incidenza delle misure adottate dal Governo durante l'emergenza epidemiologica da Covid-19; la nuova disciplina sulla crisi d'impresa (dal d.lgs. n. 14/2019 passando per l'emanazione del correttivo d.lgs. 26 ottobre 2020 n. 147 fino all'ultimo d.l. n. 118 del 24 agosto 2021 che ne rinvia l'entrata in vigore al 2022).L'opera affiancata da una versione digitale che permetterà di riceverne l'aggiornamento on-line dopo la pubblicazione è così suddivisa: Volume I. Disposizioni sulla legge in generale e Libro I - Delle persone e della famiglia (artt. 1-455).Volume II. Libro II - Delle successioni (artt. 456-809) e della proprietà (artt. 810-1172). Libro III - Della proprietà (artt. 810-1172). Volume III. Libro IV - Delle obbligazioni (artt. 1173-1469-bis). Volume IV. Libro IV - Delle obbligazioni (artt. 1470-2059). Volume V. Libro V - Del lavoro (artt. 20260-2554).Volume VI. Libro V - Del lavoro (artt. 2555-2642) e Libro VI - Della tutela dei diritti (artt. 2643-2969).

I nuovi orientamenti della...

Granelli C.
Giuffrè

Non disponibile

58,00 €
Il volume costituisce una selezione delle più rilevanti pronunce della Corte di Cassazione nel corso dell'anno 2021, nei settori chiave del diritto civile: persona e famiglia, successioni e donazioni, diritti reali, obbligazioni e contratti. Le sentenze riportate sono corredate da nota dottrinale di esperti della materia, che costituisce una contestualizzazione e un commento alla giurisprudenza.   

Clausole di covendita e trascinamento

Botti Lorenzo
Giuffrè

Non disponibile

25,00 €
Attraverso il presente lavoro monografico, si è cercato di esporre nel modo più fedele possibile la funzione e il possibile collocamento nel nostro ordinamento giuridico - con uno specifico riferimento al perimetro del diritto societario - delle clausole di covendita e trascinamento, meglio conosciute nella prassi contrattuale internazionale come clausole di tag e drag along. In particolare, si è cercato di analizzare tutte le problematiche sottese al corretto recepimento delle clausole di trascinamento nella sfera statutaria delle società di capitali, con un riferimento privilegiato al concetto di c.d. "equa valorizzazione", si è altresì trattato del recente confronto - attualmente in corso nella più recente giurisprudenza di merito - di queste ultime con le clausole di russian roulette, sottolineando differenze ed eventuali affinità, nonché infine l'utilizzo di queste atipiche pattuizioni all'interno delle nuove forme di start up, nonché PMI "innovative", che fanno ricorso alla raccolta di capitali tramite portali on line e che hanno deciso, a tale scopo, di assumere la veste giuridica di S.r.l.

La condanna generica

Vanzetti Sabina Michelle
Giuffrè

Non disponibile

45,00 €
Il volume tratta in modo completo il tema della condanna generica pronunciata in sede civile, vale a dire dell'istituto in virtù del quale il giudice può pronunciare una sentenza (tipicamente non definitiva, ma, secondo un consolidato orientamento, anche definitiva) avente per oggetto l'esistenza del diritto, rinviando al prosieguo del giudizio (o a un eventuale nuovo processo) la liquidazione del suo ammontare. Dopo un'approfondita parte introduttiva, nella quale si ricostruisce la genesi dell'istituto, di matrice notoriamente giurisprudenziale, vengono esaminate tutte le questioni che si pongono sia a livello teorico sia nella prassi con riguardo alla sua applicazione. Un intero capitolo è dedicato all'individuazione della natura e dell'oggetto dell'istituto, in modo da ricostruirne concretamente la funzione e gli effetti, sempre tendendosi conto del diritto vivente. Vengono poi analizzati i profili prettamente dinamici della condanna generica e così la sua disciplina in primo grado e poi in sede di impugnazione, cogliendosene tra l'altro le affinità con le sentenze non definitive su questioni preliminari di merito e con quelle su alcune delle domande cumulate ed anche ciò che invece la distingue da simili sentenze. Oggetto di indagine sono naturalmente anche i complessi rapporti tra giudizio sull'an e giudizio sul quantum, rispetto ai quali si cerca di ricostruire una disciplina coerente col sistema e adattabile alle concrete esigenze della prassi, sempre dandosi conto degli insegnamenti della giurisprudenza. Un'ultima parte è infine dedicata all'esame della condanna al pagamento di una provvisionale: anche per questo ulteriore istituto lo studio viene condotto sia dal punto di vista statico, sia da quello dinamico, e così ne vengono vagliate, da un lato, la natura e l'oggetto; e, dall'altro lato, il trattamento che essa riceve nell'ambito del processo, sia in prime cure, sia in sede di impugnazione. Tutta l'indagine è svolta avendo riguardo sia all'ampia letteratura in argomento sia anche alle variegate posizioni assunte dalla giurisprudenza, anche la più attuale."

Esport: profili normativi e...

Viola Luca
Giuffrè

Non disponibile

32,00 €
Il presente volume costituisce uno dei primi testi interamente dedicato all'analisi giuridica delle principali tematiche applicate all'ecosistema Esport (universo dei videogiochi competitivi). Ogni capitolo fornisce agli operatori del settore un'analisi approfondita delle principali fattispecie e degli strumenti giuridici applicabili. La redazione del presente testo nasce dall'esperienza maturata dagli autori a mezzo della rivista on-line "Esports Law Review" e dalla necessità di affrontare le fattispecie giuridiche connesse al mondo Esport in maniera completa e strutturata, al fine di offrire una prima guida da integrarsi con successivi approfondimenti e aggiornamenti.   

Responsabilità, rischio e danno in...

Hazan M.
Giuffrè

Non disponibile

125,00 €
I drammatici scenari disegnati dalla pandemia hanno fatto emergere le problematiche del nostro sistema sanitario aprendo il varco a nuove conflittualità. Si è posta dunque la necessità di rileggere la legge Gelli Bianco, vagliandone la tenuta e l'attualità, alla luce dell'emergenza e delle sfide che la sanità dovrà sostenere per conformarsi agli obiettivi del PNRR. Per questo l'opera è stata suddivisa in quattro parti: la prima è dedicata alla responsabilità degli operatori della sanità, delle strutture e delle loro cariche apicali, tenendo conto delle sentenze di San Martino del 2019, degli orientamenti di legittimità successivi e delle questioni sollevate dalla pandemia. La seconda parte è invece centrata sul danno alla persona in tutte le sue sfaccettature, con analisi prospettica sull'evoluzione del sistema tabellare di legge e dei lavori di costruzione della Tabella Unica del risarcimento per macrolesioni. La terza sezione riguarda il rischio sanitario, con approfondimenti su nuove tecnologie, digitalizzazione e privacy in tempo di cyber-risk. Chiude infine il volume la parte dedicata all'ambito assicurativo obbligatorio, aggiornata alle evoluzioni giurisprudenziali ed integrata con lo stato di avanzamento dei lavori sui decreti attuativi. Il panel prestigioso degli autori coinvolti e l'approccio multidisciplinare fanno di quest'opera un punto di riferimento non solo per i professionisti.

La responsabilità del notaio

Giuffrè

Non disponibile

20,00 €
L'Officina si occupa della responsabilità del notaio in occasione dell'attività da quest'ultimo espletata in favore dei propri clienti e delle parti che a lui si rivolgono per il compimento di atti compiuti con l'intervento del proprio munus publicum. Il giudizio sull'operato del notaio si estende anche all'attività preparatoria e di consulenza, il cui inesatto o inadeguato adempimento, oltre a potere assumere rilevanza come fonte di responsabilità civile sul piano del risarcimento dell'eventuale danno causato ai diretti interessati, può involgere anche una distinta responsabilità sul piano della possibile violazione delle norme deontologiche di riferimento nell'esercizio della funzione notarile. Il volume, arricchito da esempi e schemi riassuntivi dei principali temi esaminati nella materia qui considerata, è inoltre corredato da una variegata casistica giurisprudenziale, al fine di conferirgli un necessario taglio pratico nell'affrontare le singole questioni esaminate, senza per questo rinunciare al massimo rigore scientifico profuso nella loro trattazione, completata dagli opportuni riferimenti dottrinali.

Le società benefit

De Sabato Emanuela
Giuffrè

Non disponibile

20,00 €
La sostenibilità, non solo ambientale ma anche sociale ed etica, è sempre più centrale nel contesto odierno, e l'introduzione, nel nostro ordinamento, delle società benefit, ad opera della Legge di Stabilità 2016 (l. n. 28 dicembre 2015, n. 208) consente di coniugare l'obiettivo prettamente profit a quello di creare un beneficio comune a soggetti terzi individuati dagli stakeholder. La società benefit, infatti, nell'esercizio di un'attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili e quindi generare profitto, persegue una o più finalità di beneficio comune, operando in modo responsabile, sostenibile e trasparente. Vengono, quindi, esaminate le caratteristiche della società benefit: dall'oggetto sociale al ruolo degli organi societari, agli aspetti contabili e fiscali; particolare attenzione viene riservata alle attività da porre in essere per diventare società benefit, nonché alla valutazione d'impatto. L'analisi viene condotta con un costante approfondimento sul ruolo del professionista nelle diverse fasi della vita di una società benefit.

Privacy e lavoro

Pisani C.
Giuffrè

Non disponibile

90,00 €
Ogni lavoro è digitalizzato. A dispetto di coloro che vaticinavano la "fine del lavoro" a seguito della progressiva digitalizzazione della società, il lavoro è tutt'altro che scomparso e le due dimensioni, digitale e reale, si alimentano a vicenda. La differenza rispetto al passato è che ogni lavoro ha fasi di maggiore o minore digitalizzazione, e comunque viene svolto in un contesto che è ontologicamente digitale. Digitalizzazione significa necessariamente raccolta di dati, loro comunicazione, commistione, elaborazione. Dunque, anche senza considerare coloro la cui attività lavorativa è governata da processi digitali, è davvero difficile immaginare attività lavorative nelle quali la prestazione non richieda momenti di connessione digitale, inevitabilmente controllata. Nei contratti di durata, di cui il rapporto di lavoro è il migliore modello, le parti costantemente si scambiano dati, così come se li scambiano i soggetti variamente coinvolti nell'attività lavorativa. Il datore di lavoro "controllerà" senz'altro il lavoratore, ma questo al tempo stesso "controlla" i suoi colleghi e in ultima analisi il datore di lavoro stesso (si pensi all'universo delle PMI in cui la figura apicale è un soggetto fisico sempre presente ed individuato). In un mondo di dati "comuni" diventa estremamente complesso escludere dall'accesso chi vi è giuridicamente parte. Di fronte a tale fenomeno, planetario, una normativa nazionale è non solo obsoleta, ma soprattutto inattuabile, se non in maniera puramente formalistica. Se si punta ad una disciplina sostanziale che abbia come obiettivo primario il fondamentale diritto alla dignità del lavoratore, è facile comprendere come sia necessaria una disciplina che copra un territorio giuridico ben più ampio. Anche perché - lo dimostra l'inesorabile declino industriale italiano - la rigidità normativa in un Paese costituisce un vantaggio competitivo per altri. Con il palese rischio che la dignità tutelata non sia quella del lavoratore, bensì quella del disoccupato. Il volume illustra tutti i profili della tutela del diritto alla riservatezza in ambito lavorativo (nel lavoro pubblico e in quello privato, nel lavoro dipendente e autonomo) e contiene una panoramica completa sulla dimensione internazionale e i principi europei. I temi sono affrontati partendo dalle questioni aperte e dai problemi attuali: un intero capitolo è dedicato al problema della privacy in tema di green pass e vaccini.

GDPR e marketing

Vaciago G.
Giuffrè

Non disponibile

22,00 €
Il marketing, specie nella sua versione digital, è presente nella vita di ognuno apparentemente senza limiti. Limiti che però non mancano, pensando ai dati personali coinvolti: il GDPR, il Codice per la protezione dei dati personali e altre fonti ancora costruiscono un reticolo complesso, mutevole e interdisciplinare, di non facile comprensione né applicazione. L'ambito marketing, d'altro canto, si caratterizza per prassi e gergo specifici, per l'operatività capillare, intersecando le esigenze di impresa con il rispetto dei diritti fondamentali delle persone raggiunte dalle attività di comunicazione. Chi lavora nel settore o comunque vi ha che fare professionalmente può rinvenire nel volume strumenti e analisi utili alla compliance, di supporto nel riconciliare normativa e operatività, fronteggiando i rischi insiti nelle operazioni di promozione più diffuse e in quelle più complesse - quali la redazione di informative, la raccolta dei consensi, la valutazione di impatto privacy (DPIA) e dei legittimi interessi, le peculiarità come il soft-spam, il list brokering, il Registro Pubblico delle Opposizioni, i cookies, i case study con relative sanzioni, ecc. L'opera è stata realizzata da un gruppo di professionisti di comprovata esperienza nel settore della privacy, con l'obiettivo di guidare l'operatore nelle corrette scelte e decisioni legali in ambito marketing, attraverso nozioni utili e aggiornate per strutturare un percorso di adempimenti privacy che contribuiscano a realizzare attività promozionali rispettose della normativa e in grado di avvantaggiarsi delle possibilità offerte dalla stessa.

La convalida dello sfratto

Nardone Roberta
Giuffrè

Non disponibile

40,00 €
Il procedimento speciale di sfratto è stato strutturato dal legislatore come una procedura semplificata, finalizzata a fornire una celere risposta alla domanda di giustizia in una materia sensibile che coinvolge beni primari fondamentali e costituzionalmente garantiti: il luogo di abitazione o quello destinato, direttamente o indirettamente, all'esercizio del diritto al lavoro. Il volume si propone, con il taglio pratico di chi il rito lo applica tutti i giorni ma con richiami alla giurisprudenza di legittimità e delle Corti di merito, di affrontare in modo sistematico le maggiori problematiche sottese al procedimento - presupposti e natura dell'azione, legittimazione attiva e passiva, competenza e giurisdizione, l'udienza di convalida, il rito c.d. locatizio conseguente all'opposizione dell'intimato senza trascurare i riflessi della pandemia da Covid-19 sulla procedura di sfratto - con riferimento anche agli aspetti sostanziali del rapporto di locazione la cui conoscenza è indispensabile per una corretta tutela giudiziaria.  

La contabilità direzionale per il...

Dello Sbarba Andrea
Giuffrè

Non disponibile

32,00 €
Questa pubblicazione si focalizza su una prospettiva della contabilità direzionale in ottica strategica, definita internazionalmente come Strategic Management Accounting (SMA). L'obiettivo di questo lavoro è quello di sollevare un dibattito scientifico sul tema dello SMA nell'ambito degli "ecosistemi aziendali". Il primo luogo lo studio intende fornire una disamina aggiornata della letteratura nazionale ed internazionale in tema di SMA al fine di sviluppare un confronto concettuale tra il filone di ricerca definito "tradizionale" (o "SMA mainstream") e lo SMA nell'ambito delle relazioni interorganizzative. Inoltre lo studio si pone l'obiettivo di ricavare dettagli empirici sul funzionamento dell'ecosistema con la finalità di comprendere come gli strumenti della contabilità direzionale a supporto del processo decisionale strategico nel contesto dell'ecosistema aziendale richiedono un adattamento rispetto alla loro tradizionale concezione. Riguardo a questo secondo punto lo studio è condotto nel settore del Motorsport, un interessante e florido campo di analisi nel quale un numeroso ed eterogeneo insieme di attori da vita ad un complesso ecosistema nell'ambito del quale ciascuna componente risulta fondamentale ai fini della creazione di valore. 

Misure di prevenzione, interdittive...

Marandola A. A.
Giuffrè

Non disponibile

85,00 €
L'opera costituisce una rassegna delle misure di prevenzione, quali misure special-preventive, contemplate dal sistema penale, in una forma utile per la professione forense senza mancare di analiticità e approfondimento e aggiornata alla più recente dottrina e giurisprudenza, nonché alle novità del decreto recovery 2021. Applicate, originariamente indipendentemente dalla commissione di un precedente reato tali misure, anche alla luce delle sempre più intense emergenze politiche e criminali, sono state ampliamente affiancate a quelle deputate alla persecuzione penale - legata al principio di tassatività ed alla natura giurisdizionale dell'accertamento - creando un dubbio "regime parallelo".  L'obiettivo del volume è quello di offrire al lettore un'approfondita panoramica di tale sviluppo, nella consapevolezza che ogni forma di restrizione e ablazione, comunque denominata, importa il rispetto dei metavalori statuiti dalla nostra Costituzione e dagli obblighi assunti dal nostro Paese a livello internazionale, non disgiunto dall'innesto delle dovute garanzie processuali nella consapevolezza che si tratta di un iter appena accennato, che non ha mancato di sollevare già più di una questione e problematica applicativa, alla quale gli autori hanno cercato di dare risposta. 

La tutela risarcitoria del concepito

Gemelli Giovandomenico
Giuffrè

Non disponibile

42,00 €
Finalità dell'opera è affrontare la tematica della tutela risarcitoria del nascituro. Il concepito, essere umano sensibile fin dalle prime settimane della sua esistenza, per l'autore deve considerarsi, alla pari di ogni essere vivente, un individuo, ancor prima della nascita e, per tale motivo, deve risultare meritevole di dignità e tutela nell'ordinamento giuridico. Durante tutta la gravidanza, infatti, esso è in grado di percepire, attraverso il ventre materno, le situazioni, positive e negative, che si verificano all'esterno, portando tale esperienza per tutto il suo percorso di vita. Dunque, il concepito non come essere inanimato, ma soggetto giuridico di diritti non solo di natura personale, ma anche di natura patrimoniale e non patrimoniale, ovviamente esercitabili solo dopo essersi avverata la condizione sospensiva della nascita. Sono indicate le norme costituzionali e sovranazionali che riconoscono al minore i diritti fondamentali. Vengono analizzate, dettagliatamente, tutte le ipotesi di danno risarcibili e le forme di tutela che l'ordinamento interno riconosce, citando la giurisprudenza, sia quella consolidata che quella più innovativa, della Suprema Corte di Cassazione e dei tribunali di merito. È affrontata anche la tutela degli eredi, e degli aventi diritto, del cittadino italiano coinvolto in incidenti stradali verificatisi all'estero e gli strumenti di tutela dei danneggiati quando l'autore del fatto illecito è rimasto sconosciuto. Infine, è trattato il tema della rappresentanza processuale del minore, sia nel processo penale che nel giudizio civile.

Infortuni sul lavoro e...

Giubboni Stefano
Giuffrè

Non disponibile

45,00 €
Il volume si occupa di tema ad un tempo di grande rilievo pratico e di notevole spessore teorico, qual è quello del rapporto tra tutela previdenziale per gli infortuni sul lavoro e responsabilità civile. Gli autori, muovendo dalle origini dell'assicurazione obbligatoria, analizzano le regole, di matrice legislativa e giurisprudenziale, che si sono succedute nel tempo, approfondendo, in particolare: l'evoluzione della regola del parziale esonero, la problematica del danno differenziale e complementare, soffermandosi sulle più recenti modalità di calcolo dei medesimi, nonché la disciplina delle azioni di rivalsa dell'INAIL. Il volume offre così una trattazione organica e sistematica della complessa materia, aggiornata alle più recenti novità normative e giurisprudenziali.

La responsabilità della banca nelle...

Vaccari Massimo
Giuffrè

Non disponibile

20,00 €
Ai tradizionali filoni del contenzioso bancario negli ultimi decenni se ne sono aggiunti altri in conseguenza da un lato dell'incremento dei servizi prestati dagli istituti di credito e dall'altro dell'adozione grazie all'innovazione tecnologica di nuove modalità per la loro esecuzione. La sempre maggiore diffusione degli strumenti elettronici di pagamento ha dunque determinato l'introduzione di nuove ipotesi di responsabilità delle banche verso i loro clienti. Questi sviluppi del contenzioso bancario riguardano una serie di attività qualificabili (art. 10 c. 3 TUB) come connesse a quelle bancaria e finanziaria: il fascicolo fornisce un quadro completo di essi con l'ausilio di una ampia casistica e l'esame ragionato della giurisprudenza sia del giudice ordinario che dell'arbitro bancario finanziario formatasi sul punto.

Codice civile. Rassegna di...

Ruperto Cesare
Giuffrè

Non disponibile

115,00 €
Il "Codice civile. Rassegna di giurisprudenza e di dottrina" si presenta in una edizione rinnovata sia nello sviluppo della trattazione - che si svolge in 6 volumi - che nella squadra di Autori di cui si avvale selezionati tra i più autorevoli magistrati accademici e avvocati guidati da Saverio Ruperto che si affianca alla storica direzione di Cesare Ruperto. Un'esposizione ragionata della giurisprudenza sul codice civile sulla base della tradizionale struttura che vede gli articoli del codice corredati da proprie bibliografie atte a segnalare al lettore i maggiori titoli di riferimento per approfondire le tesi dottrinali specifiche e sommari numerati per individuare i singoli argomenti trattati il tutto dettagliato in precisi indici analitici allestiti per ciascun volume. Mantenendo l'originaria impostazione di raccolta di massime tratte dalle decisioni più significative della Corte Suprema e dei giudici di merito in un confronto costante con l'interpretazione dottrinale che non svolge ruolo secondario nell'applicazione del diritto la Rassegna segnala i contrasti in atto e le soluzioni delle Sezioni Unite della Corte di cassazione esponendo l'indirizzo attuale sulle singole questioni e citando le riviste in cui le sentenze risultano pubblicate precisando le eventuali note a sentenza come conformi o contrarie all'indirizzo esposto. La disciplina sostanziale è puntualmente aggiornata agli interventi legislativi che negli anni si sono susseguiti fino alle più recenti novità tra cui la riforma che prevede l'ampliamento della competenza del Giudice di Pace che acquisirà efficacia a partire dal 31 ottobre 2025 (d.lgs. 13 luglio 2017 n. 116 da ultimo modificato dal d.l. 30 dicembre 2019 n. 162 conv. con modif. in l. 28 febbraio 2020 n. 8); le modifiche in materia di corruzione tra privati (ai sensi della l. 9 gennaio 2019 n. 3); l'incidenza delle misure adottate dal Governo durante l'emergenza epidemiologica da Covid-19; la nuova disciplina sulla crisi d'impresa (dal d.lgs. n. 14/2019 passando per l'emanazione del correttivo d.lgs. 26 ottobre 2020 n. 147 fino all'ultimo d.l. n. 118 del 24 agosto 2021 che ne rinvia l'entrata in vigore al 2022).L'Opera affiancata da una versione digitale che permetterà di riceverne l'aggiornamento on-line dopo la pubblicazione è così suddivisa: Volume I. Disposizioni sulla legge in generale e Libro I - Delle persone e della famiglia (artt. 1-455).Volume II. Libro II - Delle successioni (artt. 456-809) e Della proprietà (artt. 810-1172).Libro III - Della proprietà (artt. 810-1172).Volume III. Libro IV - Delle obbligazioni (artt. 1173-1469-bis).Volume IV. Libro IV - Delle obbligazioni (artt. 1470-2059).Volume V. Libro V - Del lavoro (artt. 20260-2554).Volume VI. Libro V - Del lavoro (artt. 2555-2642) e Libro VI - Della tutela dei diritti (artt. 2643-2969).

Società di diritto speciale

Pecoraro Clemente
Giuffrè

Non disponibile

50,00 €
Il volume con cui si chiude la collana Pratica Professionale è dedicato alle società di diritto speciale. La prima parte dedicata alle imprese bancarie individua un filo conduttore che partendo dal momento genetico e passando attraverso l'analisi della struttura patrimoniale e organizzativa offra al lettore una panoramica delle molteplici e complesse curvature delle regole societarie che ne connotano la disciplina. La seconda parte si concentra sulle società cd. pubbliche rispetto alle quali si procede ad analizzare i principi generali e le peculiarità dello statuto normativo dettato dal T.u.s.p. per singoli aspetti della costituzione della gestione della partecipazione sociale dell'organizzazione corporativa dell'amministrazione e controllo della società nonché della crisi assumendo sempre come parametro di riferimento la rilevanza assunta dalla partecipazione pubblica alla società e dunque differenziando le società a partecipazione pubblica dalle società a controllo pubblico per concludere con le società beneficiarie di affidamenti in house.

Diritto amministrativo canonico....

Gherri Paolo
Giuffrè

Non disponibile

60,00 €
Il volume si interessa delle principali strutture operative del diritto amministrativo canonico e le principali attività di Enti canonici e uffici Ecclesiastici adottando una prospettiva strettamente codiciale. In questo modo esso si presenta come uno strumento critico-sistematico sulla concreta operatività giuridica in campo amministrativo ecclesiastico in grado di indicare soluzione efficaci per chi svolge una funzione di supporto specificamente tecnico al governo della Chiesa.

Manuale di diritto privato

Torrente Andrea
Giuffrè

Non disponibile

68,00 €
Il Manuale di diritto privato giunge alla venticinquesima edizione. Un traguardo significativo velato da un'ombra di commozione perché a questa edizione manca il contributo di Piero Schlesinger che con la sua cultura e le sue intuizioni ha guidato e sorretto l'opera di aggiornamento del Manuale fino ai tempi più recenti. L'opera ha rappresentato il testo di iniziazione alla scienza giuridica per molte generazioni di studenti e non di rado li ha accompagnati durante il loro successivo percorso di studi come ausilio per la preparazione di concorsi ed esami di abilitazione all'esercizio della professione e poi come strumento di consultazione nel lavoro quotidiano. Il testo è inevitabilmente cambiato nel tempo seguendo le riforme normative l'evoluzione della giurisprudenza le elaborazioni della dottrina; edizione dopo edizione il Manuale ha rispecchiato non solo il mutare del dato normativo ma le profonde metamorfosi della società italiana. Vi è però un'intima continuità di metodo e di stile che ha assicurato al Manuale costante attualità e longevità; qualità che si devono alle scelte degli autori che lo hanno pensato e che se ne sono presi cura nel corso dei decenni.

Concorso 130 commissari Polizia di...

Filippini A.
Giuffrè

Non disponibile

35,00 €
Nella Gazzetta Ufficiale n. 25 del 30 marzo 2021, è stato pubblicato il bando del Concorso pubblico, per il conferimento di centotrenta posti di commissario della carriera dei funzionari della Polizia di Stato. Preparati alla prova preselettiva con il Manuale GFL. Il volume tratta, con un linguaggio chiaro ed immediato, le seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale, diritto amministrativo. I moduli delle varie materie sono composti da una parte teorica, semplice e completa, arricchita da fraseologia, dizionario giuridico, domande e risposte, schemi riepilogativi. In aggiunta, l'estensione online con quiz a risposta multipla, indispensabili per un ripasso delle materie e per testare la preparazione, e vari approfondimenti.

Regole di corporate governance

Busani Angelo
Giuffrè

Non disponibile

80,00 €
Non esiste un "modello perfetto" di corporate governance, poiché ogni realtà imprenditoriale è diversa dall'altra, per la tipologia e le dimensioni del business, per il contesto territoriale in cui l'impresa opera, per la quota di capitale sociale appartenente ai singoli soci o alle loro aggregazioni, per le caratteristiche del capo-azienda, eccetera. Esiste però un (assai complesso) quadro di regole variamente applicabili alle singole realtà concrete, che è comunque imprescindibile conoscere (e applicare) per gestire correttamente un'impresa societaria; così come esistono prassi virtuose, sviluppate dall'esperienza, che è occorrente prendere in considerazione per adattarle alla specifica attività aziendale caso per caso considerata. Il volume è scritto con l'obiettivo di fornire una esaustiva panoramica di queste regole e prassi al fine di fornire agli amministratori delle società, agli avvocati e ai notai che offrono la loro consulenza alle imprese e ai giuristi che lavorano nelle imprese un valido ausilio per contribuire a impostare il miglior assetto possibile di corporate governance, in quanto caratterizzata da fairness, transparency e accountability.

Lezioni di diritto industriale....

Fittante Aldo
Giuffrè

Non disponibile

39,00 €
La trasformazione digitale caratterizzante l'epoca moderna impone un ripensamento della normativa giuridica in materia di intellectual property, al fine di governare la "minaccia digitale" e renderla un effettivo strumento di progresso tecnologico, economico e culturale della società civile. L'opera si propone quindi di approfondire, in primis, la tutela giuridica della proprietà intellettuale nel web, dedicando all'argomento un'apposita sezione. Naturalmente ampio risalto viene assicurato al design e al brand, che rappresentano senza dubbio l'espressione più elevata delle eccellenze del nostro Paese e del Made in Italy. Quindi si analizza la disciplina nazionale e comunitaria in tema di marchio - quale tipico strumento di tutela del brand - nonché la normativa sui disegni e modelli, l'istituto giuridico specificamente dedicato dal legislatore alla protezione dell'industrial design. Dopo un approfondimento dedicato alla possibile protezione del design anche attraverso la protezione prevista dal diritto d'autore, una sezione dell'opera viene dedicata ai valori e alla normativa in tema di Made in Italy, marchio evocativo di una qualità e di un'eccellenza uniche e che trovano nel design e nel brand la loro massima espressione. Una parte dell'opera è dedicata all'approfondimento del grave fenomeno della contraffazione, ai rimedi predisposti dall'ordinamento per la lotta al "falso" a livello istituzionale e alla tutela della proprietà industriale sul piano sia civilistico, sia del diritto penale sia delle sanzioni amministrative. L'opera si rivolge a quanti necessitino di uno strumento di consultazione agile e completo: non soltanto cultori della materia, quali giuristi, professionisti e studenti universitari che si approccino ai temi affrontati, ma anche imprese operanti nell'ampio contesto del Made in Italy, affinché possa svilupparsi una riflessione critica diretta ad agevolare la creazione di un impianto normativo moderno di proprietà intellettuale e d'autore. Il testo è aggiornato con le ultime riforme normative ed i più recenti interventi giurisprudenziali e comprende una breve rassegna giurisprudenziale ed una sintetica bibliografia.