Caligiuri M.

Caligiuri M.

Studi di intelligence. Una visione...

Caligiuri Mario
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Questo saggio è una scommessa scientifica e culturale che raccoglie le tesi della sesta edizione del Master in Intelligence dell'Università della Calabria. Il testo affronta temi di sicuro interesse, soprattutto in previsione: dal cyberspazio all'intelligenza artificiale; dalla sociolinguistica alla guerra dell'informazione; da internet delle cose al radicalismo in carcere; dal rapporto tra terrorismo, turismo e intelligence a quello tra sport e intelligence. La trattazione degli argomenti, avvenuta con gradazioni ed esiti diversi, rappresenta un'utile occasione per fare il punto sugli sviluppi degli studi in questa disciplina sempre più strategica. La pubblicazione è il frutto di un progetto accademico nato sotto l'impulso di Francesco Cossiga alla fine degli anni Novanta. L'obiettivo esplicito è fare diventare l'intelligente una materia di studio negli atenei italiani. Saggi di Luigi Barberio, Christian F.G. Costantino, Valentina Cuzzocrea, Carmelo Idà, Andreina Morrone, Giuseppe Naccarato, Antonio Sapio, Alessandra Speranza, Giuseppe Torchia.

Aldo Moro e l'intelligence. Il...

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Aldo Moro ha profondamente segnato la storia del nostro Paese. La sua figura però è schiacciata sulla tragica fine, lasciando in ombra la lunga azione politica. Eppure negli anni della Guerra fredda, Aldo Moro è sempre centrale nelle fasi che hanno allargato la partecipazione politica, prima ai socialisti e poi ai comunisti. Ma è anche segretario della Democrazia Cristiana durante il governo Tambroni, presidente del Consiglio all'epoca del "Piano Solo" e ministro degli Esteri nel corso della strategia della tensione. Profondo conoscitore dell'intelligence, ne sa utilizzare le informazioni e sa dialogare con gli uomini che la praticano, come Giovanni De Lorenzo, Vito Miceli e Stefano Giovannone. E proprio a quest'ultimo fa più volte riferimento nelle lettere scritte durante la prigionia. Aldo Moro dimostra che un uomo di Stato è anche un autentico uomo di intelligence, poiché sa riconoscere questo fondamentale strumento nell'interesse della Repubblica. Sotto questo profilo, la sua vicenda è ancora tutta da scrivere per sottrarla alle comode riscritture. Un libro spiazzante che illumina sotto una nuova luce l'esperienza politica dello statista democristiano, confermandolo un faro della Repubblica. Una storia che merita di essere raccontata e in un certo senso risarcita. Presentazione di Paolo Gheda.

Materiali di intelligence. Dieci...

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
"Il filo conduttore di tutti i saggi è il cambiamento d'epoca e la conseguente necessità di adeguare a questo cambiamento l'attività di intelligence. Ieri appartenevamo alla grande famiglia dell'Occidente e avevamo un grande fratello che ci consigliava, ci suggeriva, a volte ci imponeva, azioni, metodi e obbiettivi. Oggi quella famiglia è dissolta. Come ci insegna lo spionaggio effettuato dagli organismi USA nei confronti del presidente Hollande e della cancelliera Merkel, oggi ci si spia anche tra alleati e amici perché la concorrenza sul piano economico, energetico e commerciale è spietata e in pratica priva di regole. Pertanto tutti i Paesi devono attrezzarsi per vivere nel mondo nuovo." (dall'introduzione di Luciano Violante)

Cossiga e l'intelligence

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
I servizi segreti sono circondati da una leggenda nera. Eppure risultano indispensabili per la democrazia. È questo il messaggio che Francesco Cossiga ci ha lasciato, invitando a riflettere per comprendere di cosa parliamo quando parliamo di intelligence. Il Presidente Emerito della Repubblica ha invitato il mondo della politica, della cultura e dell'informazione a confrontarsi su un tema centrale per la sicurezza e il benessere dello Stato. I saggi contenuti in questo volume ne illustrano la profondità del pensiero e la vastità della visione. Giorgio Galli, Rosario Priore, Giulio Cazzella, Carlo Jean, Pino Arlacchi, Paolo Savona e Carlo Mosca hanno prodotto approfonditi contributi per fare conoscere alla pubblica opinione questo aspetto di Francesco Cossiga, che ha costantemente auspicato lo studio dell'intelligence nelle università del nostro Paese.

Cultura della legalità. Come lo...

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
Le istituzioni e l'educazione sono "armi" imprescindibili nella lotta alla criminalità organizzata, fenomeno col quale le democrazie del XXI secolo dovranno duramente scontrarsi. Il secondo volume della collana del Centro Studi sull'Intelligence dell'Università della Calabria analizza, nel dettaglio, la 'ndrangheta, proponendo norme e strumenti innovativi per un contrasto finalmente efficace. Per la prima volta nell'accademia italiana è stato esaminato il fenomeno da diverse prospettive, mettendo a confronto le riflessioni di studiosi di criminalità e delle scienze dell'educazione con le testimonianze di operatori delle forze dell'ordine e delle magistrature che si trovano in prima linea. In un quadro scientificamente supportato sono state elaborate vere e proprie strategie legislative, culturali ed educative per un contrasto senza quartiere alla 'ndrangheta che parte dalla Calabria, ma si è ramificata in tutto il mondo, condizionando l'economia e la democrazia. Nei contributi plurali contenuti, si trovano motivazioni e idee per una resistenza civile, dimostrando che la criminalità si può e si deve combattere a cominciare dalle aule universitarie.

Intelligence e 'ndrangheta. Uno...

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Al di fuori degli ambienti di potere e da quella immagine che lo vede come il centro dell'occulto, l'intelligence è diventato uno strumento fondamentale per affrontare le sfide del XXI secolo. Il volume, primo del genere, attraverso la chiave interpretativa e preventiva dell'intelligence, analizza il fenomeno della 'ndrangheta, confermandone la pericolosità, ma anche identificandone i punti deboli. Appunto per questo vengono ipotizzate strategie su come colpirne gli interessi, anche attraverso la lotta al riciclaggio del denaro sporco, un tempestivo riutilizzo dei beni mafiosi sequestrati, un accurato esame delle relazioni familiari, l'esame fondamentale dei rapporti con i colletti bianchi e con la politica. In definitiva emerge un quadro, scientificamente supportato, nel quale l'indispensabile contrasto alla 'ndrangheta è la grande e ineludibile sfida che deve affrontare la Calabria per uscire dal sottosviluppo economico, sociale e culturale.

La Bologna di «arte sotto i...

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
"Prima di Turner non c'era la nebbia a Londra", così diceva Oscar Wilde riferendosi ai paesaggi di William Turner, pittore della luce che faceva cogliere non solo la presenza ma anche tutto il fascino di quella avvolgente foschia. Anche per i portici di Bo

Progetto rom. Un popolo di banbini

Caligiuri M.
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,00 €
Lo studio mette in evidenza le criticità legate alle presenze dei rom nei territori calabresi evidenziando, altresì, che la Calabria è la regione d'Italia con la più alta incidenza di alunni rom. Riflette anche sul fatto che l'inserimento scolastico e l'investimento nell'istruzione dei bambini sono centrali per il miglioramento delle condizioni di vita dei rom ma, dal punto di vista della costruzione di una strategia di politica pubblica, esse sono subordinate alla priorità di investire congiuntamente sulle condizioni lavorative e generali degli adulti.

Intelligence e scienze umane. Una...

Caligiuri M.
Rubbettino

Non disponibile

15,00 €
Un alone di mistero avvolge l'intelligence nel mondo. Amata e odiata, usata e abusata, l'intelligence è prima di ogni cosa uno strumento di straordinaria importanza per garantire la sicurezza dei cittadini e del Paese. Ma è anche un necessario settore di studio, un innovativo punto di incontro delle scienze umane, quanto mai indispensabili nell'era digitale. Oggi il sapere è profondamente cambiato: da conoscenza del passato si è trasformato in capacità di prevedere il futuro. Ed è proprio questa la natura autentica dell'intelligence: connettere i punti direbbe Steve Jobs, obbligare l'incontro tra scienze diverse, anche di confine, per poter prevenire eventi negativi e quindi in definitiva salvare vite umane. L'intelligence è soprattutto un metodo per selezionare le informazioni rilevanti, indispensabile allo Stato come alle aziende e ai singoli cittadini: un'àncora di sopravvivenza per capire effettivamente quello che realmente avviene nella nostra società segnata dalla disinformazione. Questa pubblicazione, che raccoglie prestigiosi punti di vista ed è curata da uno dei più importanti esperti universitari del settore, intende rappresentare un primo contributo per riconoscere l'intelligence come disciplina accademica nel nostro Paese.