Elenco dei prodotti per la marca Biblion

Biblion

Aldo Aniasi, la tela del...

Perazzoli J.
Biblion

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Come questo volume dimostra, la vicenda politica di Aldo Aniasi - partigiano, sindaco, deputato e ministro - è segnata anzitutto dagli anni alla guida della città che lo aveva accolto durante il fascismo. Nella Milano riconsegnata alla democrazia, Aniasi si occupò a lungo di periferie e di miglioramento delle condizioni di vita dei suoi concittadini, sia nelle vesti di consigliere comunale, sia quale assessore e poi, a partire dal 1967, da sindaco. Fu a Milano che capì l'importanza di legare l'azione politica a un ampio processo di indagine conoscitiva da condurre sul campo. Questo metodo di lavoro, così in voga nell'Italia post-fascista, lo mise in campo anche quando, tra il 1980 e il 1981, fu chiamato a guidare il Ministero della Sanità, dove si confrontò con una sfida non da poco: rendere operativo il Servizio Sanitario Nazionale. Per provare a ricostruire un profilo biografico poliedrico come quello di Aniasi, si è deciso di riproporre un'antologia ragionata di alcuni dei documenti più significativi della sua vasta produzione, così da mettere a fuoco il suo modus operandi da amministratore milanese ma anche da responsabile della sanità pubblica.

Paesaggi d'acque in Lombardia....

Bigatti G.
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Nel volume, ideato e realizzato in collaborazione con l'Associazione Riaprire i Navigli, Giorgio Bigatti propone una selezione di scritti di Carlo Cattaneo accomunati dal riferimento all'acqua e ai paesaggi liquidi. L'antologia mette in luce come parlare di acque nel contesto della Lombardia preindustriale non significava occuparsi soltanto dei navigli nella loro triplice funzione agricola, commerciale e industriale, oppure delle campagne irrigue della Bassa. In altri ambiti il rapporto con le acque assumeva declinazioni non meno significative, dal delicato equilibrio tra attività economiche e ambiente allo sviluppo della rete infrastrutturale, anche mediante il rilancio della navigazione fluviale e lacuale. Emergono con evidenza alcuni nodi centrali nella visione dello sviluppo della Lombardia di Cattaneo: il paesaggio come esito dell'intreccio tra lavoro e capitale, la tensione tra opera dell'uomo e natura, il nesso tra infrastrutture e commerci, competenze tecniche embedded e sviluppo diffuso. Presentazione di Roberto Biscardini.

Le costituenti. La parola alle donne

Artali Federica
Biblion

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Il 2 giugno 1946 21 donne vennero elette all'Assemblea Costituente: un risultato che sancisce di fatto l'accesso alla rappresentanza politica da parte delle donne. Un percorso lungo e faticoso che il volume, ideato dalla FIAP, ricostruisce riallacciando i legami tra le battaglie del movimento femminile emancipazionista di inizio Novecento e il riconoscimento del diritto di voto nel febbraio del 1945. Le 21 protagoniste vengono raccontate attraverso lo strumento della biografia e rappresentate mediante illustrazioni originali. Per rendere inoltre più fruibili i contenuti alle nuove generazioni i capitoli sono corredati da box tematici, schede e fonti documentarie di diversa tipologia per stimolare approfondimenti e riflessioni.

Il design salverà il mondo. Assunti...

Schianchi Francesco
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il design ci salverà: un'affermazione, non una speranza, che parte della convinzione che, se il design avrà la capacità di non essere "solo" un mezzo, una disciplina funzionale a proporre/produrre "artefatti" belli, buoni, giusti, utili, ma la cifra espressiva del pensare umano, allora può rappresentare un'alternativa alla tecnologia onnivora e "infestante", in quanto è in grado di valorizzare il senso del progetto, della memoria, dell'abitare, ossia dello stare al mondo. Siamo di fronte a una "deriva" postumana, presente nella filigrana delle applicazioni dell'intelligenza artificiale: il design, nelle sue evoluzioni concettuali qui proposte, può rappresentare una prospettiva e un percorso alternativo, in grado di rimettere al centro il valore della vita degli uomini, degli altri viventi e della Terra. «Il progetto è la bussola, o il cielo stellato o il navigatore satellitare, senza il quale non sapremmo dove andare, la tecnica, lo strumento stesso della navigazione, l'arte e l'etica, ciò per cui ci si mette in viaggio, ciò per cui è bello averlo fatto e farlo affrontando anche il rischio di un naufragio.» (E. Fiorani)

Immondi librai antiquari. Saba...

Menato Marco
Biblion

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
Il Saba libraio, che gigioneggiava sulla propria imperizia in fatto di libri, di bibliografia e di prezzi, che non perdeva momento per lamentarsi del suo triste destino, viene finalmente smascherato: fin dall'inizio dimostra infatti grande capacità organizzativa, nessun senso di inferiorità nei confronti dei grandi librai come Tammaro De Marinis e di altrettanti clienti, ottimo spirito di adattamento e furbizia. Un mercante poeta! Ed è sempre quel Saba libraio che durante il giorno lascia, per qualche momento, spazio al Saba poeta; e da poeta non può non leggerli quei volumi che sostano negli scaffali della sua libreria, e che diventano pian piano la sua biblioteca personale. Questi libri, da Montale a Penna, da Sbarbaro a Pasolini fino a Moravia e a Gadda, costituiscono il suo segreto scrittoio, che viene fatto riemergere oggi per la prima volta.

Cornelio Bentivoglio e il teatro a...

Rabboni Renzo
Biblion

Disponibile in libreria in 5 giorni

32,00 €
Cornelio Bentivoglio nacque a Ferrara il 27 marzo 1668. Discendente del cardinale Guido Bentivoglio, riferimento costante per le sue ambizioni politiche e letterarie, ricevette l'educazione umanistica consona a una famiglia di illustri tradizioni rinascimentali, ottenendo presto un posto di rilievo nel piccolo mondo ferrarese. Giovanissimo, fu associato all'Accademia degli Intrepidi e alle altre più importanti radunanze cittadine, e insignito di varie responsabilità nell'amministrazione civile. Una volta abbracciato lo status religioso, rivestì un importante ruolo nella vita della Chiesa, venendo nominato, dapprima, nunzio a Parigi, nella fase delicatissima dell'approvazione della bolla Unigenitus, quindi legato di Romagna e ministro di Spagna presso la Santa Sede. Tuttavia, gli uffici e gli onori non gli impedirono di continuare a dedicarsi agli interessi più genuini per gli studi 'geniali'. Questo volume ricostruisce la 'carriera' letteraria del cardinale, che fu rimatore apprezzato (ai versi già noti si aggiungono ora diversi inediti) e soprattutto promotore attivo di una riforma del teatro italiano.

La Cooperativa Popolare Saronnese....

Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Il caso della Cooperativa Popolare Saronnese non si presenta soltanto come un fatto locale: il percorso del sodalizio costituisce infatti una parte significativa nella storia della cooperazione cattolica della Lombardia relativamente al settore della cooperazione di consumo. «Considerato come bene primario per la sopravvivenza e per la serenità della persona e della famiglia», il consumo «è stato il fondamento dell'attività della Cooperativa. Nel contempo, tramite un giusto equilibrio di prezzi e costi, la Cooperativa ha consentito alle famiglie di usufruire di prezzi agevolati ed insieme ha generato risorse per attività di promozione sociale e di beneficenza per associazioni ed enti [...] fiorenti nel panorama cittadino. La vicenda storica della Cooperativa Popolare Saronnese a buon diritto è allora da ascrivere negli annali della nostra città, perché lo spirito che l'ha animata possa essere di stimolo alle giovani generazioni per nuovi orizzonti di impegno e responsabilità nell'attuale complessa, eppur entusiasmante, realtà» (dalla Presentazione di Angelo Tettamanzi, presidente della Cooperativa Popolare Saronnese).

Field work-Lavoro sul campo

Heaney Seamus
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La traduzione italiana di Field Work, rimasta fino a oggi inedita in Italia, completa la storia editoriale della poesia di Seamus Heaney nella nostra lingua - unica al mondo in cui ciascuna raccolta sia stata tradotta integralmente e pubblicata con il testo originale a fronte. Questa nuova prestigiosa edizione riporta all'attenzione del pubblico italiano Heaney, premio Nobel 1995 per la Letteratura - conferitogli per la «bellezza lirica» e la «profondità etica» delle sue opere che «esaltano i miracoli quotidiani e il passato vivente» -, i cui scritti in versi e in prosa sono letti, studiati e tradotti in ogni angolo del pianeta. In Lavoro sul campo Heaney si confronta con le turbolenze politiche dell'Irlanda, in una prospettiva tutta umana e l'impianto narrativo della raccolta si risolve in gran parte nella costruzione di un "sacrario", un campionario di personaggi esemplari che parlano al lettore e lo suggestionano. È la forza delle loro vite e delle loro morti, del loro esempio, a delineare la "dottrina" di Heaney, il suo appello a restare umani di fronte all'insidia della barbarie, la sua rivendicazione di ostinata fedeltà alla bellezza e alla gioia di vivere.

Tra conservatorismo e spinte...

Rossi Lauro
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
Questo libro raccoglie i più importanti saggi di Lauro Rossi, a lungo curatore presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma e studioso specializzato nella storia dei secoli XVIII-XX. Diviso in quattro parti, il volume ripercorre alcuni dei suoi principali ambiti di ricerca, ossia le vicende e i protagonisti dell'Italia giacobina, quelli della Restaurazione italiana, il patriottismo unitario, con particolare attenzione al caso romano, e la vicenda dei prigionieri militari nei campi tedeschi e austro- ungarici durante la Prima guerra mondiale. «Non è quello adottato da Lauro un modo usuale del lavoro storiografico: nel costruire la sua narrazione egli conferisce al testo una freschezza parlante, un qualcosa di vivo che coinvolge il lettore, lo studioso di storia oppure il semplice appassionato di vicende passate. [...] In generale, ogni documento che lo storico porta alla luce costituisce un arricchimento della conoscenza, ma se ci soffermiamo con attenzione sui documenti presenti nel libro non può sfuggire la loro particolarità, talora quasi una raffinatezza di natura storiografica, che se da un lato impreziosisce la narrazione, dall'altro ci conferma la stoffa di autentico storico di Lauro, il gusto tutto particolare che aveva per la cultura storica, e anche quanto si calasse con razionale passione dentro ciò che lo interessava» (dall'Introduzione di Paolo Bagnoli)

Dal pensiero al progetto del verde....

Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

38,00 €
I temi del giardino e del paesaggio sono ormai propri delle professioni che esprimono capacitcompositive. Atenei e scuole di formazione contribuiscono alla definizione di una figura poliedrica, il progettista di spazi verdi, che deve possedere solide basi culturali al servizio di competenze tecniche complesse e diversificate. Il volume affronta questi argomenti disciplinari attraverso i contributi di autori specializzati e si trasforma in una sorta di manuale che fornisce i saperi al servizio della competenza professionale specifica. La suddivisione, poi, in capitoli, che aggregano conoscenze e abilit facilita chiavi di ricerca personalizzate degli argomenti. Il testo quindi si rivolge sia al neofita che necessiti di un iter per giungere al progetto, sia al professionista interessato ad avvalersi di un compendio di argomenti e soluzioni che integrino funzione e forma. Presentazione di Emilio Ambasz.

Giuseppe Alberganti. Autobiografia...

Alberganti Giuseppe
Biblion

Disponibile in libreria in 10 giorni

12,00 €
Macchinista ferroviere e figura di spicco del movimento operaio, Giuseppe Alberganti (1898-1980) fu il primo segretario della Camera del Lavoro di Milano dopo la Liberazione. Nel suo scritto autobiografico, il leggendario "Cristallo" - questo il nome di battaglia negli anni della clandestinit- racconta le prime esperienze politiche, che lo videro fin da ragazzo impegnato nella dura lotta per l'emancipazione dei lavoratori. Precisa e toccante la ricostruzione dell'ambiente di Stradella nel quale crebbe, coscome appassionanti sono le pagine che si riferiscono ai primi scioperi a Milano, all'occupazione delle fabbriche, agli scontri (anche fisici) con gli interventisti e con i fascisti. Militante comunista fin dal 1921, Alberganti entrsubito in rotta di collisione, nella pratica prima ancora che nella teoria, con la linea settaria di Amadeo Bordiga. Ma questa linea era destinata a essere sconfitta da Gramsci nel 1924.

Dialogo Nord Sud. Cronache di un...

Achilli Michele
Biblion

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Da Indira Gandhi alle drammatiche e contrastanti visioni di Rabin e Netanyahu, fino all'ultimo e straziante appello di Sartawi: attraverso le voci dei protagonisti, Michele Achilli ripercorre, in un susseguirsi di iniziative diplomatiche, progetti e proponimenti, i più significativi avvenimenti che hanno caratterizzato la politica estera nell'area mediterranea e mondiale tra gli anni Settanta e Ottanta. Un'epoca di transizione, in cui l'apertura al dialogo e alla cooperazione e l'impegno a "chiudere lo scontro tra i Paesi del Nord del mondo per dedicarsi alla soluzione dei problemi del Sud" hanno costituito i punti cardine attorno a cui si è innestata l'azione dell'Internazionale Socialista. Con toni sobri e privi di trionfalismo, l'autore rende testimonianza degli sforzi, degli ostacoli, della sensazione diffusa che si sia fatto, e si faccia tuttora, troppo poco e troppo tardi per garantire una pace sempre faticosa e instabile. Prefazione di Alberto Benzoni Introduzione di Maria Canella

I diritti dei lettori. Una proposta...

Marzo Enzo
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
La libertdi informazione bene o male, garantita da costituzioni e da leggi. I media che avvolgono il globo con le loro reti si dichiarano liberi, ma sono ovunque in catene. I vincoli, beninteso, sono sempre pivirtuali, invisibili, legano le menti e le indirizzano. Quando ci decideremo a fondare giornali strutturalmente liberi? Quando i lettori saranno riconosciuti soggetti di diritti da tutelare? (Con interventi di Luigi Ferrajoli e Stefano Rodot

Lo storico pescatore. Antonino...

Brigadeci Concetta
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Questa raccolta di testi un invito al lettore a vagare da fleur tra queste pagine e a ritrovare in esse la propria storia, "l'aroma di quegli anni", il tesoro perduto delle rivoluzioni che solo con la parola tramandata e l'ascolto dell'altrui esperienza si purecuperare. Un invito a ricucire la lacuna della memoria e a lasciare un testamento per se le giovani generazioni, perchcosla freccia ferma del tempo possa proiettarsi ancora in avanti e ridisegnare un'idea di futuro per cui lottare. Il libro la ricostruzione, curata dalla moglie Concetta Brigadeci, della biografia intellettuale di Antonino Criscione, detto Nen attraverso il montaggio dei suoi scritti e di quelli dei suoi compagni di movimento e di lavoro dai primi anni Settanta ad oggi. Si ripercorrono cosle orme del Sessantotto a Modica e si documenta la partecipazione di Antonino ai movimenti di base della scuola a Milano e alle sperimentazioni didattiche su tempo dei giovani, mafia, web e storia, e infine si presenta la sua attivit dal 1999 al 2004, all'Istituto Nazionale "Ferruccio Parri".

Sidereus nuncius. Testo latino a...

Galilei Galileo
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La presente edizione, oltre al testo a fronte dell'opera galileiana, offre un'accurata introduzione alle nuove forme del sapere seicentesco e un saggio dedicato al telescopio e al microscopio. (Prefazione, traduzione e note di Paolo Aldo Rossi)

La lingua della citt? che non...

Polimeni Giuseppe
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Nel Proemio all'"Archivio Glottologico Italiano", Graziadio Isaia Ascoli considera il modello della vita civile e nazionale tedesca, perchla salda unitintellettuale e civile della Germania risulta affatto moderna, ma cosprofondamente salda appare l'unitdella sua lingua. l'effetto di un processo in cui l'energia della progredita cultura, e del ridesto sentimento nazionale si congiunta a un'operositinfinita, in un percorso che ha portato ogni studio del vero e dell'utile a determinare un'unione d'intenti e di affetti tale da colmare ogni distanza materiale tra i tedeschi, rendendoli tutti cittadini di una cittche non esiste. Il volume illustra momenti diversi dello scambio continuo in cui, tra Ottocento e Novecento, si manifesta la forza del vivere comune nel costituirsi della lingua: un processo in cui la penna degli scrittori e quella degli studiosi lavorano a costruire una consapevolezza diffusa, che gradualmente conduce gli italiani verso una moderna identitdi espressione e di comunicazione. A partire dalla ricerca dialettologica di Francesco Cherubini e di Carlo Salvioni, attraverso la divulgazione erudita proposta dai cultori della storia locale, si arriva a toccare proposte editoriali complesse (quelle di Luca Beltrami e di Marino Parenti intorno alle edizioni illustrate dei Promessi sposi), per considerare l'esperienza di mediazione del comico della collana dei "Classici del ridere" di Angelo Fortunato Formiggini. Tocca agli scrittori del secondo Novecento definire una realtnuova, che cerca nella lingua l'espressione di un disagio e di una resistenza: le pagine di Romano Bilenchi, come quelle di Lucio Mastronardi, nell'incrinatura della narrazione, fanno cadere l'idea del racconto tipica di una tradizione per certi versi ormai stanca e fondano su un codice finalmente comune la possibilitdi raccontare le fratture della societe dell'individuo.

Un vivaio di storia. L'Europa nel...

Musi Aurelio
Biblion

Disponibile in libreria

32,00 €
Vivaio un terreno in cui vengono coltivate varie specie di piante prima di essere trapiantate e quindi cresciute in altri luoghi. La metafora rappresenta la condizione della storia europea: un ricchissimo laboratorio di esperienze storiche diverse che, nate e sviluppatesi nel Vecchio Continente, hanno fruttificato qui e altrove. L'Europa ha anticipato valori, idee, processi che hanno caratterizzato la modernit ha costruito la sua identitattraverso le differenze e il rapporto con altri mondi, stata protagonista di un confronto continuo con altre storie e altre civilt Questo libro propone un sintetico sguardo sul nostro passato di cittadini europei, alla ricerca delle radici della modernit ma utile anche per una migliore conoscenza e comprensione del presente, in particolare delle difficoltche incontra una piefficace integrazione politica del Continente: non solo una storia d'Europa, ma anche una storia globale.

Commercio, potere e territorio. Gli...

Barbagallo Salvatore
Biblion

Disponibile in libreria

20,00 €
Il 10 agosto del 1678 a Nimega fu sottoscritto il trattato tra Francia e Province Unite. Durante i negoziati volti al ristabilimento della pace, emerse chiaramente a tutti i convenuti che la politica di potenza esercitata dagli imperi continentali era stata sovrastata dalla strategia, al contempo energica e accorta, adottata dal regno britannico. Nai governi assoluti nalle societdel continente europeo risultagevole affrontare l'inevitabile assestamento conseguente all'intensificazione degli scambi e al poderoso sviluppo dei mercati. La societdi antico regime aveva prodotto strutture sociali rigide, fondate su corpi aristocratici guidati dallo Stato assoluto. Una sorta di Stato-caserma, organizzato per conseguire attraverso la guerra il possesso di territori sempre piampi. Il coevo sconvolgimento della "coscienza europea" rappresentl'occasione per una trasformazione nel profondo di strutture ed equilibri fin ad allora consolidati. Il trattato rivell'esaurimento delle ideologie solenni degli imperi continentali.

Un proletariato negato. Studio...

Soloweitschik Leonty
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La piefficace presentazione di questa ricerca di Leonty Soloweitschik sul proletariato ebraico, pubblicata per la prima volta in Italia, contenuta in un commento che un professore dell'Universitdi Ginevra rivolse all'autore, che gli aveva proposto una tesi sullo stesso argomento: Credevo che gli ebrei fossero tutti banchieri. Il titolo originale del volume, "Un prolariat monnu", rimanda proprio a questo pregiudizio: "monnu", infatti, include il doppio significato di "sconosciuto" e "rimosso", e da qui derivata anche la scelta della traduzione italiana. La ricerca, che venne discussa come tesi di dottorato a Bruxelles e che fu pubblicata nel 1898, rappresenta uno studio pionieristico di storia sociale e culturale dei mondi del lavoro nelle sue diverse forme, ed ricchissima di fonti di prima mano. Soloweitschik era infatti lituano, e conosceva molto bene quel mondo ebraico a maggioranza proletario che a cavallo dei secoli XIX e XX avrebbe dato vita a importanti esperienze rivendicative e politiche noncha una significativa emigrazione di massa in Europa e negli USA. Pubblicato nello stesso anno del J'accuse di ile Zola, che riportall'attenzione dell'opinione pubblica francese l'affaire Dreyfus, il volume anche un antidoto potente contro il pregiudizio antisemita, che nelle sue pagine viene colpito alla sua stessa radice.

Storia della scuola in Italia....

Ricuperati Giuseppe
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Giuseppe Ricuperati propone una riflessione sulla scuola, considerazioni sulle decisioni prese dal ministero della Pubblica Istruzione negli ultimi decenni e suggerimenti per affrontare al meglio i problemi irrisolti che tutt'ora affliggono uno degli settori piimportanti del nostro vivere civile: l'istruzione. Per un'integrazione del volume Storia della scuola in Italia. Dall'Unita oggi, il noto storico e professore emerito dell'Universitdi Torino accompagna il lettore in un'analisi critica sui cambiamenti a cui l'istituzione scolastica stata soggetta negli ultimi anni, esprimendo una chiara opinione sul fondamentale ruolo dell'insegnamento nel formare i giovani e sulla storia come disciplina necessaria a mantenere viva la memoria di un intero Paese.

La viva parola. Saggi sulla lingua...

Polimeni Giuseppe
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
L'8 ottobre 1872, a Brusuglio, Alessandro Manzoni incontra un gruppo di giovani, guidati da Giulio Tarra, dell'Istituto dei Sordomuti di Milano: i pimiserabili tra i disgraziati [...] raccolti ed istruiti a parlare ed a leggere dal labbro e, con questo mezzo, a pensare, a conoscere e ad esprimersi. L'idea di una moderna formazione alla lingua in quel gruppo di giovani pienamente attuata, traguardo esemplare per una societche si sente invitata a cercare la vera parola, parola sentita, intesa, viva. In questo percorso si attua una delle direttrici di diffusione della lingua italiana, che tra Ottocento e Novecento si rivela bene desiderato e atteso da classi sociali finalmente chiamate a prendere parte alle vicende di una realtpicomplessa. Con forme e con modalitdifferenti, donne e uomini rimasti fino a quel momento "ai margini" chiedono di partecipare, attraverso una parola che sia appunto viva, a un progetto davvero condiviso.

Eroi

Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Nel mondo greco erano generalmente semidei protettori degli uomini o mortali dalle capacitfuori dal comune. Per David Bowie potevamo esserlo "solo per un giorno". Per diventarlo non servono per forza grandi imprese, a volte basta anche solo un gesto. Possono perfino avere dei poteri straordinari, ma poi... chi l'ha detto che debbano essere per forza buoni? In un mondo dove spesso le difficolte le banalitquotidiane sembrano prevalere, i "Giovani Scrittori IULM" hanno plasmato i loro personali eroi e li hanno fatti vivere nei racconti che trovate all'interno di questa antologia. Tuttavia questi eroi non avranno vita facile. C'chi dovrfare i conti con se stesso, chi con le ferite del primo amore. Ma c'anche chi dovrinvece confrontarsi con i propri mostri, siano essi mentali o in carne e ossa, appartenenti a una dimensione fantastica o alla cruda realt Alcuni si avventureranno nelle terre ostili del passato, altri in quelle effimere del presente, altri ancora in quelle incerte di mondi immaginari. Sono eroi tormentati, complessi, fragili, vero, ma di certo non comuni. (Prefazione di Paolo Giovannetti)

La politica estera della RSFSR...

Majskij Ivan M.
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
L'opera, pubblicata nel 1923, uno dei primi risultati dell'impegno di Ivan M. Majskij nelle istituzioni sovietiche dopo la rottura col menscevismo avvenuta nel 1918-19, e presenta un bilancio molto articolato dei primi anni della politica estera sovietica, sostenendo le ragioni del consolidamento e della stabilitdelle relazioni internazionali del nuovo Stato, secondo una linea che avrebbe ispirato anche la successiva importante carriera diplomatica di Majskij. Il saggio di Olga Dubrovina, Alle origini della politica estera sovietica, colloca il testo di Majskij nel processo di costruzione di una nuova politica internazionale, tra impatto rivoluzionario e bisogni di normalizzazione, tra azione di massa e nuova diplomazia, rilevandone il carattere di duplicita partire dai soggetti che se ne fecero carico (Internazionale comunista e Commissariato del popolo per gli affari esteri). Chiude il volume una nota biografica sull'autore.

Il Sacro Regio Consiglio del Regno...

Pedicino Carla
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Questo lavoro, partendo dalla lettura di alcuni manoscritti conservati presso la Biblioteca Nazionale di Napoli e di altre fonti, edite e inedite dell'Archivio di Stato di Napoli, ripercorre la storia del Sacro Regio Consiglio: le origini, le competenze, le modalitdi funzionamento, il rapporto con le altre istituzioni del Regno in etaragonese per seguirne le vicende fino alla vigilia dei moti masanielliani. (Introduzione di Giuseppe Cirillo)

La forza della coscienza. Storia di...

Polito Pietro
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Filosofi della nonviolenza e uomini dotati di una forte coscienza individuale e di una grande consapevolezza del proprio obbligo morale, di intonazione kantiana, Claudio Baglietto (1908-1940) e Aldo Capitini (1899-1968) appartengono alla esigua schiera dei "persuasi", di coloro che hanno saputo dire "s al bene e dire "no" al male. L'intensificarsi del sodalizio culturale e spirituale tra i due, nato nel contesto della Scuola Normale Superiore di Pisa durante l'"era Gentile" e sviluppatosi in un legame di amicizia personale mai reciso, viene ricostruito attraverso le voci e le lettere dei protagonisti, con un'attenzione storico-politica e, al contempo, etica, finalizzata a cogliere le motivazioni profonde sottese al loro rifiuto. Un rifiuto messo in atto per rispondere a un'urgenza e a un imperativo morale e religioso, prima ancora che politico.

Rifare l'Italia! Con un articolo e...

Turati Filippo
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
passato un secolo dal discorso che Filippo Turati tenne alla Camera il 26 giugno 1920, comunemente conosciuto con il titolo "Rifare l'Italia!". Di esso, nel corso degli anni, sono state riproposte diverse edizioni. Si tratta di un intervento rilevante, praticamente un vero e proprio saggio sulla situazione dell'Italia a meno di due anni dalla fine della guerra; un testo che Turati aveva a lungo meditato e che espose alla Camera confermando di essere un grande oratore [...]. Spicca il richiamo che Turati fa alla funzione nazionale del socialismo. Esso, ora, viene concepito non solo quale forza di difesa e di organizzazione del proletariato, della sua lotta per l'emancipazione dei ceti pideboli e per il loro riscatto civile e sociale, ma quale forza di governo. (Dalla Presentazione di Paolo Bagnoli).

Il presidente del Consiglio dei...

Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Il ruolo "anomalo", o forse indefinito, del presidente del Consiglio, figura sprovvista di robuste prerogative costituzionali, uno dei tratti pisignificativi e piproblematici dell'istituzione di vertice dello Stato italiano. Tale situazione di indefinitezza, parte costitutiva di quest'organo fin dall'epoca dello Stato liberale, ne ha reso spesso evidente nella storia repubblicana la torsione deformante, ma anche adattiva. La ragione di questo lavoro a pivoci consiste nel dare sistematicita un argomento di indagine che non ha ancora trovato un'adeguata attenzione sulla lunga durata, ossia nell'originale continuum della sua evoluzione, a partire dall'etliberale, passando attraverso il fascismo e giungendo alla fase democratica e all'attuale rapporto con le istituzioni europee. Il volume intende non solo definire un terreno di confronto tra varie discipline scientifiche, ma ha anche l'ambizione di fornire un'analisi d'insieme sui variegati aspetti istituzionali e teorico-istituzionali, sulle connessioni politiche e amministrative che hanno caratterizzato il ruolo del presidente del Consiglio all'interno, e all'esterno, dell'esecutivo.

Un uomo nella lotta. Dalle carte di...

Bagnoli Paolo
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il presente volume raccoglie lettere, documenti e articoli relativi all'attivitdi Giustizia e Libertin Egitto tra 1940 e 1944 nonchalla militanza di Paolo Vittorelli nel Partito d'Azione, dopo il suo rientro in Italia. Emerge con evidenza il ruolo propulsore di Vittorelli, leader indiscusso della stagione giellista egiziana, capace di mantenere in vita il movimento promuovendo un'intensa azione contro il fascismo in fedeltal pensiero di Carlo Rosselli, alle motivazioni originarie e alle linee programmatiche di G.L., nell'intreccio inscindibile tra agire pratico e adesione ideale. Le carte restituiscono inoltre il contesto in cui la lotta antifascista si animava e si sviluppava fuori d'Italia tra difficoltoggettive, diversitdi temperamenti umani operanti nello stesso campo, rapporti complessi con le forze alleate e con l'antifascismo in patria e fuori d'Europa. L'impegno politico di Vittorelli, motivato da un alto convincimento morale che alimenta un instancabile lavoro di iniziativa ed elaborazione, prosegue quindi nell'Italia democratica tra le file del Partito d'Azione, approdo naturale per un socialista liberale.

Francesco De Sanctis tra storia e...

Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Della Giovinezza, testo autobiografico di Francesco De Sanctis, riletto alla luce della ricca ed esauriente edizione critica di Giovanni Brancaccio, studiosi di diverse discipline offrono in questo libro una varietdi spunti interpretativi originali ed innovativi, che rendono un significativo omaggio al grande letterato e statista italiano, ma anche allo stesso curatore dell'opera, che ha sempre orgogliosamente conservato un legame stretto e profondo con la propria terra, l'Irpinia, piccola grande "patria" eletta di De Sanctis.

Scritti inediti di economia...

Rosselli Carlo
Biblion

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
In questo saggio si ricostruisce, attraverso documenti originali e inediti (Appunti di Economia politica, Relazione sulla operositdidattica e scientifica del candidato, Premesse per la razionalizzazione economica), la nascita dell'interesse di Carlo Rosselli nei confronti dello studio dell'economia. L'attenzione focalizzata principalmente sui cosiddetti philosophical radicals, ciosu quel gruppo di filosofi inglesi guidati da Jeremy Bentham e da James Mill che opera cavallo dei secoli XVIII e XIX, influenzando in maniera profonda la vita culturale e politica europea. Anche Rosselli ne trasse importanti insegnamenti, fortificando le sue convinzioni.