Animali e natura nell'arte (nature morte, paesaggi, marine ecc.)

Filtri attivi

Il lupo. Una storia culturale. Ediz. a colori

Pastoureau Michel
Ponte alle Grazie - 2018

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il lupo è da sempre la star del «bestiario centrale» nell'immaginario europeo: un repertorio di specie e caratteri animali, spesso metafore di qualità umane, da cui nei secoli sono scaturiti centinaia di miti, racconti e leggende. Si va dalla mitologia classica, dalla celebre leggenda romana della lupa che allevò Romolo e Remo, fino al pantheon nordico: storie che parlano di carneficine, metamorfosi e lupi mannari e che riflettono la paura verso questa fiera capace di distruggere animali e coltivazioni. Si passa poi ai bestiari medievali, che raffigurano il lupo come animale totalmente negativo, a tratti incapace di nuocere e persino dotato di aspetti ridicoli, come avviene nel "Romanzo di Renart". La paura del lupo torna poi nell'epoca moderna, riflettendosi nelle cronache e nei racconti del folclore popolare, che parlano di lupi rabbiosi e di aggressioni non solo a bestie, ma anche a uomini, donne e bambini. Lo strano caso della Bestia del Gévaudan (1765-1767), che imperversava nelle campagne della Francia sgozzando senza pietà animali e pastori, rappresenta il culmine di questa fobia del lupo. Nel XX secolo la letteratura, i cartoni animati e i libri per bambini finiscono per trasformare quel cattivone del lupo in un animale quasi capace di suscitare tenerezza, o quantomeno compassione. Finché oggi solo i toponimi, i proverbi e qualche antica leggenda ancora sopravvissuta conservano il ricordo di questa bestia crudele e vorace, tanto a lungo temuta.

Animali. Imparate a disegnare 75 animali in...

Kilgour Heather
Il Castello - 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Progettati appositamente per gli aspiranti illustratori, per chi ama scarabocchiare e per gli appassionati di arte, i libri divertenti e accessibili della collana "Disegnare è facile" permettono ai nuovi artisti di conoscere le basi del disegno per imparare a creare le proprie opere d'arte con fiducia. In "Disegnare è facile. Animali", gli aspiranti artisti impareranno a disegnare 75 animali, dalle creature selvagge o delle foreste agli animali della fattoria, dagli animali acquatici agli amici domestici, in 10 semplici passaggi! Un elenco dell'attrezzatura base e una panoramica sui metodi per colorare arricchiscono questa introduzione al disegno di molte creature del regno animale.

Fiori. Imparate a disegnare 75 fiori in dieci...

Woodin Mary
Il Castello - 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Progettati appositamente per gli aspiranti illustratori, per chi ama scarabocchiare e per gli appassionati di arte, i libri divertenti e accessibili della collana "Disegnare è facile" permettono ai nuovi artisti di conoscere le basi del disegno per imparare a creare le proprie opere d'arte con fiducia. In "Disegnare è facile. Fiori", gli aspiranti artisti impareranno a disegnare 75 magnifici fiori e soggetti di botanica, dai boccioli ai fiori sbocciati, in 10 semplici passaggi! Un elenco dell'attrezzatura base e una panoramica sui metodi per colorare arricchiscono questa introduzione al disegno dei fiori.

Suggestivi fiori ad acquarello. Dipinti con...

Haines Jean
Il Castello - 2019

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Jean Haines è un'artista, insegnante e autrice. In questo libro, il suo sesto, esplora i soggetti che più ama: i fiori. Traendo ispirazione dal suo meraviglioso giardino nella campagna inglese, Jean vi conduce in un viaggio artistico per creare splendide opere e condivide con voi la gioia che si prova grazie alla semplice azione di dipingere fiori. In questo libro Jean spiega con passione ed entusiasmo come rendere meno rigido il vostro stile pittorico e includere nei vostri dipinti i dettagli sufficienti a ritrarre l'essenza dei fiori, facendoli vivere sulla carta e infondendo loro vitalità ed energia. Condivide tutto sui materiali e le tecniche da lei usate, fornisce una grande quantità di suggerimenti e consigli da esperta e vi guida passo passo attraverso numerosi studi e progetti. In tutto il libro ci sono tanti dipinti di Jean di una varietà di fiori, che forniscono ispirazione ad artisti di tutti i livelli.

Il paradiso è un giardino selvatico. Storie ed...

Perazzi Antonio
UTET - 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
La prima regola per amare il giardino è dargli tempo: il segreto sta nell'imparare a rallentare, senza paura di dedicasi all'osservazione della natura, proprio come si fa da piccoli. Paesaggista raffinato ed esploratore avventuroso, Antonio Perazzi ha scoperto il suo amore per la natura poco più che bambino, durante le lunghe estati tra le colline del Chianti, a Piuca, nella casa del nonno. Lì, tutto era selvatico: le lucciole che si rincorrevano tra i cespugli di ortiche, i funghi sulle cortecce, le piante che si arrampicavano l'una sull'altra... un giardino molto diverso da quelli che punteggiavano Milano. E mentre molti in quei grovigli naturali vedevano il caos, Perazzi comincia a maturare un'idea di giardino complessa: un insieme unico di organismi capaci di interagire tra loro. Crescendo questa idea l'ha inseguita nei boschi e nei giardini di tutto il mondo, dalle montagne della Cina meridionale all'India, fino all'Alaska per poi tornare a Piuca, carico di semi e piante esotiche e con un obiettivo preciso: dare vita a una botanica versatile, basata sull'adattamento, a un giardino che fosse in grado di interessare una relazione tra natura e società. In questo poetico manuale di "botanica per artisti" Perazzi ci accompagna tra edere e belle di notte, anemoni japoniche e tweedie cerulee; tra le piante che crescono naturalmente senza bisogno dell'aiuto dell'uomo e quelle ostinate, tra alberi secolari ed erbacce spontanee. Un inno ala straordinaria quotidianità di una natura finalmente libera da controlli: un'opera d'arte che evolve nel tempo.

Il popolo immobile. Le ultime foreste del...

Isotti Roberto; Cambone Alberto
De Luca Editori d'Arte - 2019

Disponibile in 3 giorni

60,00 €
Le ultime foreste del Mediterraneo, un popolo immobile composto da moltitudini; rifugio di sorprendenti ospiti. Un antico patrimonio che ha vegliato sullo sviluppo di alcune delle più complesse società umane. Una ricchezza da portare in eredità ai figli dei nostri figli.

Scimmie nell'arte. Polarità connotative...

Girometti Silvia
Il Rio - 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
In questo libro le scimmie vengono prese in considerazione dal punto di vista delle reazioni umane alla somiglianza fra Primati e in particolare delle risposte degli artisti e degli studiosi: un dialogo fra immagini e testi attraverso secoli di storia dell'arte, con riferimenti a varie discipline. Sia adorate come divinità o salutate con complicità, sia schernite come brutte caricature oppure accusate addirittura di essere personificazioni diaboliche, le scimmie non lasciano mai indifferenti gli esseri umani, suscitando sensazioni positive o negative. La presente ricerca è proprio uno studio delle diverse polarità, nel tentativo di comprenderne le motivazioni.

Vesuvio. La nuova alba. Catalogo della mostra...

Donato F. (cur.)
Editori Paparo - 2019

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
"Vesuvio. La nuova alba" è un percorso fotografico nel territorio del Parco Nazionale del Vesuvio realizzato dagli studenti dei corsi di fotografia del III anno e del I anno del biennio dell'Accademia delle Belle Arti di Napoli condotti dal professore Fabio Donato nell'anno accademico 2017/2018.

La natura svelata. Armonia e conflitti nei...

Citro G. (cur.)
Edizioni dell'Ippogrifo - 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
"La natura svelata" è la trama di un esperimento estetico che nutre il pensiero di uno slancio etico verso le cose, gli altri, l'ambiente. Togliere il velo che copre e nasconde la faccia della realtà ci obbliga a guardarla negli occhi, a scrutarne le ferite, anche quelle meno visibili e più guarite, a verificarne la libertà e la salute e ad immaginarne i desideri e i sogni. Svelare vuol dire guardare dentro, oltre, vedere in profondità, fino all'abisso, non avere paura e inseguire lo stupore. Svelare vuol dire lasciare apparire e cose nella loro purezza, senza finzioni e senza filtri, senza pregiudizio e senza disagio. La mostra propone una collezione di dipinti che vanno dal primo ventennio del '600 all'ultimo del '700 e racconta, in modo molto eloquente, l'evoluzione del tema del paesaggio in questi due secoli circa di storia della pittura. Una mostra può diventare occasione seria di risveglio, di bonifica, di coscienza, di legalità, di promozione, di riscatto. Il Cilento ha bisogno di sentire, sulle sue membra, a volte stanche, la brezza rigenerante che porta i profumi del mondo, senza nascondersi dietro confini forzati, con l'idea chiara che la bellezza ci salverà.

Naturalis fons. Dell'origine del benessere...

De Sandre Giovanni
Silvana - 2019

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Avete mai osservato l'inquieta eleganza del germoglio di soia che lo fa assomigliare a un serpente? E la meravigliosa perfezione geometrica dell'infruttescenza del tarassaco o la forma armata della foglia di melissa che ricorda il guscio di una tartaruga? Attraverso le immagini di Giovanni De Sandre avrete modo di penetrare nel magico mondo di erbe e piante spesso così comuni da invadere i cigli delle nostre strade eppure così straordinarie da essere elementi fondamentali della moderna fitoterapia. Questo libro vi introdurrà alla scoperta della ricchezza nascosta nella natura intorno a noi e sarà come avventurarsi in una foresta primordiale ricca di vita, di forme e di colori, potente e benefica. Sarete affascinati dalla storia e anche dai fondamenti scientifici per cui queste piante sono così importanti per il nostro benessere, la nostra salute e la nostra bellezza e d'ora in poi guarderete alla loro semplicità con occhi diversi.

Racconto d'autunno. Viaggio fotografico tra...

Ceolan Albert; Ceolan R. (cur.)
Ceolan Albert - 2019

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
"Dal primo volume 'Racconto d'inverno', via via attraverso la primavera, l'estate e ora l'autunno, penso si capisca una cosa: tutte le immagini pubblicate parlano un unico linguaggio, quello dell'ambiente in cui viviamo, perché è il nostro pianeta che oltre a conservare una bellezza indicibile nonostante le nefandezze umane in nome del profitto, permette la nostra esistenza e lo scorrere delle stagioni, ognuna con le sue peculiarità e la sua bellezza, aiuta ciascuno di noi a capire quale privilegio sia abitare la Terra." (L'autore)

Groenlandia: The Great Cold. Contemporary...

Antiga Edizioni - 2019

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La raccolta di Imago Mundi dedicata alla Groenlandia - 137 opere 10x12 centimetri - integra idealmente antiche e nuove ispirazioni, facendoci viaggiare in una regione ai confini del nostro mondo. Un itinerario visivo attraverso la grande avventura del ghiaccio profondo e puro come l'infinito, la notte polare illuminata di stelle, la magia della natura, la realtà degli uomini, il mistero della vita.

Alberi e boschi ad acquarello pronti da...

Kersey Geoff
Il Castello - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Volete imparare a dipingere ma non avete tempo? Questa esauriente guida alla pittura di boschi e alberi ad acquerello per principianti è quel che fa per voi. Il corso completo di Geoff Kerseg è suddiviso in dipinti facili e rapidi, che si completano in non più di 30 minuti, e vi insegnerà passo dopo passo tutte le tecniche necessarie per dipingere scene boschive. I dipinti sono grandi come una cartolina, perfetti per un blocco da acquerello da 15 x 10 cm (formato A6). Ogni piccolo dipinto è un'opera d'arte da archiviare nel vostro portfolio o da incorniciare e appendere alla parete per stupire gli amici. Comprende nozioni sulla composizione e sulle tecniche ad acquerello e consigli per dipingere tipi specifici di alberi. Non c'è bisogno di disegnare: sono forniti i lucidi con i contorni degli esercizi e dei dipinti da ricalcare. Il corso perfetto per principianti e artisti che vogliano sviluppare le loro competenze.

La parola alle cose. Sentieri e scritture della...

Causa Stefano
Arte'm - 2018

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
"Se intorno alla metà del secolo scorso si è ripreso ad affrontare la pittura di natura morta con adesione meticolosa e, spesso, appassionata, non si può dire altrettanto per le lingue adibite a questo tema di gradimento universale e, insieme, di così ardua decifrazione. Il nostro esame di alcune scritture, prevalentemente moderne, sulla pittura di genere dal '600 al '900, nasce da quest'assunto; oltreché da vari pretesti. Uno è stato metter mano a uno spicchio della biblioteca di un conoscitore come Raffaello Causa (1923-1984)" (Stefano Causa). Di Raffaello Causa viene riproposto in chiusura il saggio "La natura morta a Napoli nel Sei e nel Settecento" pubblicato nel 1972 per la "Storia di Napoli".

Cavalli d'autore

Hyland Angus; Roberts Caroline
Logos - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Il mio regno per un cavallo!" Se re Riccardo III era disposto a questo scambio, avrà avuto le sue buone ragioni. Infatti, sin dagli albori della civiltà quest'animale ha reso un servizio fondamentale agli esseri umani, agevolandoli nel lavoro dei campi, permettendo loro di percorrere rapidamente lunghe distanze, trasportando carichi e accompagnandoli in battaglia. Successivamente, con l'avvento delle nuove tecnologie, il cavallo cessò di essere impiegato in guerra e nei trasporti, e cavalcare non fu più necessità ma un piacere: così nacque l'equitazione - detta anche "lo sport dei re" - e si diffuse la moda delle corse, che decretò il grande successo dei purosangue importati in Occidente dai paesi arabi. Del resto, come suggerisce la poetessa australiana Pam Brown: "I cavalli ci offrono le ali che non abbiamo". Nel corso dei secoli, il ruolo dei cavalli nella società occidentale è molto cambiato, ma l'ammirazione che destano negli uomini è rimasta immutata, tanto da aver indotto artisti di ogni tempo a immortalare la nobiltà, l'eleganza e la lealtà di questi destrieri. Questo libro raccoglie alcune delle più notevoli rappresentazioni dei cavalli nell'arte, spaziando da George Stubbs a Pablo Picasso, da Arthur Rackam a Toulouse-Lautrec, passando per Marc Chagall, Lucien Freud, René Magritte e molti altri. Le illustrazioni sono accompagnate da proverbi e citazioni sui cavalli, nonché da brevi testi che raccontano interessanti aneddoti sugli autori, e in particolare sul loro rapporto con questi splendidi, affettuosi e inseparabili amici dell'uomo.

Il mondo degli acquarelli. Realizzare...

Mason Anna
Il Castello - 2018

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
In questo suo libro, Anna segue l'ispirazione che trae dai fiori, ma anche da altri soggetti del mondo naturale, come frutta, uccelli e insetti. Il libro esplora da vicino il modo di lavorare di Anna: in modo chiaro e appassionato vi aiuta a trovare l'ispirazione, a scegliere la scala e la composizione, a vedere i soggetti nel modo giusto e a lavorare concentrandovi e seguendo il "flusso", per poter realizzare voi stessi opere straordinarie. Ricco di consigli ed esempi di acquarelli portati a termine, questo volume vi guida attraverso il suo metodo di lavoro particolare con quattro progetti, descritti fase per fase: una mora, una foglia d'autunno, un girasole e un uccellino, ciascuno fornito di disegno a matita preparatorio.

Uomini e animali nel Medioevo. Storie...

Frugoni Chiara
Il Mulino - 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Unicorni, draghi, grifoni: una folla di creature surreali e favolose, ma anche molto concrete e temute, popola la vita degli uomini intorno al 1000 e fino al Rinascimento. Santi padri del deserto, monaci, autorevoli predicatori assicuravano che la terra fosse gremita di bestie feroci, nonché di esseri mostruosi e ibridi. E poiché alle bestie si guardava alla luce della Creazione, ecco sorgere alcuni interrogativi fondamentali. Un uomo con la testa di cane doveva essere battezzato? Poteva Dio aver creato qualcosa di tanto orrido? Nel Medioevo si sapeva di vivere ormai in un paradiso perduto. Così come perduto per sempre - dopo la trasgressione dei progenitori - era il meraviglioso rapporto di subordinazione che gli animali, creati per servire Adamo, avevano intrattenuto con gli uomini. Questi ultimi non disponevano di armi efficaci per affrontare lupi, orsi e cinghiali, e ancor meno leoni, tigri e pantere, caso mai li avessero incontrati. Li soccorreva però una fervida fantasia, grazie alla quale venivano a patti con la paura. Dispiegate in arazzi, miniature, mosaici, sculture, dipinti, enciclopedie figurate, raccolte di mirabilia, Chiara Frugoni ci mostra le mille facce della storia di una relazione secolare, simbolica quanto reale, tra gli uomini e gli animali. Con un corredo di immagini che rende vivo, palpitante e nostro quel tempo lontano.

Paesaggi ad acquarello. Pronti da dipingere in...

Woolass Dave
Il Castello - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questa esauriente guida alla pittura di paesaggi all'acquarello per principianti è l'ideale per chi vuole imparare a dipingere ma ha poco tempo. Ognuno dei 33 esercizi rapidi e facili è grande come una cartolina - quindi perfetto per un album da acquarello A6 - e richiede non più di 30 minuti. Creando queste opere d'arte in miniatura imparerete come dar vita a un paesaggio, inserire dettagli come edifici o figure umane o dipingere siepi e alberi realistici, oltre a padroneggiare tecniche essenziali strada facendo. Il libro comprende 3 opere più grandi che mostrano come inserire gli elementi appresi in paesaggi che siano vivaci e suggestivi. Imparate nozioni sulla composizione, su come mescolare i colori e applicare effetti speciali con efficaci esercizi in pillole. Usate tutto quanto avete appreso per creare 3 strabilianti dipinti di paesaggi ad acquarello di grandi dimensioni. I disegni dei contorni degli esercizi e dei dipinti del libro sono forniti su carta da lucido così che possiate ricalcarli direttamente sulla carta da acquarello.

Mario Carrieri. Amata bellezza. Fiori e visioni...

Vanoli Paolo; Chiaramonte Giovanni; Previtera M. Angela
Nexo - 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Con la mostra "Mario Carrieri. Amata bellezza. Fiori e visioni a Villa Carlotta", il Museo di Villa Carlotta ospita un protagonista della fotografia italiana, Mario Carrieri. Una serie di opere di grande formato presenta gli esiti dell'incessante lavoro di ricerca a cui si dedica da molti decenni, concentrandosi su un soggetto che rispecchia una delle anime di Villa Carlotta: i fiori. Nello sguardo di Carrieri, un tema all'apparenza tradizionale come quello dei fiori si trasforma in una riflessione sul nodo inestricabile che lega la bellezza alla coscienza della sua caducità. Su grandi palcoscenici i fiori-attori interpretano una visionaria tragedia di Shakespeare sull'eterna fragilità della bellezza e sul suo dolore senza fine, inondati da una luce spietata che ne scolpisce le forme con muta partecipazione e le proietta in una dimensione di pathos universale.

Firenze 1450-Firenze oggi. I luoghi di Marco...

Gurrieri Elena; Acidini Cristina
Olschki - 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
In questo libro, si riscopre il cuore antico di Firenze grazie a un testimone speciale: l'orafo Marco Rustici (1392/3-1457), autore di uno straordinario Codice, in cui è protagonista la città com'era attorno al 1450. I suoi disegni acquerellati sono qui messi a confronto con le grandi chiese esistenti, ma anche coi luoghi e i resti delle altre chiese e chiesette scomparse. La stupefacente sequenza di somiglianze e differenze racchiude l'identità profonda di Firenze: una città ricca di memoria, capace di cambiare restando se stessa.

Bathygraphica. Disegni e visioni degli abissi...

Garbin Emanuele
Quodlibet - 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Che ne è oggi dell'Abisso? Esiste ancora una profondità tale da meritare il nome, il timore e il rispetto che un tempo spettavano all'Abisso? La collezione di carte e di visioni messe assieme in questo libro è a suo modo un viaggio - quasi un voyage extraordinaire come quelli di Jules Verne - negli abissi a noi più prossimi, e cioè quelli del fondo dei mari più profondi. Questa storia parziale e arbitraria si apre con un'immagine terribile e sublime, la "batigrafia" descritta da Thomas Burnet in Telluris Theoria Sacra alla fine del diciassettesimo secolo, e cioè una visione apocalittica della terra prosciugata alla fine dei tempi. Da allora sono state disegnate molte carte degli abissi, anche diversissime tra loro, ma tutte accomunate dal bisogno di vedere un altro mondo, che in massima parte è - e sempre sarà - precluso alla vista dell'uomo, e accessibile solo sotto forma di disegno. La rassegna delle rappresentazioni e delle visioni delle profondità abissali è anche la storia di una espropriazione e di una continua dislocazione, tanto da far pensare che ben poco resti ormai, sotto il mare così come sulla terra, di quella oscurità e di quella dismisura che sono la sostanza stessa dell'Abisso. Ciò accade perché una certa disposizione del pensiero efficiente sposta sempre più in là il confine del noto a scapito del dominio dell'ignoto, e lo fa con una tale determinazione da non permettersi e non permetterci di pensare l'Abisso per quello che è, e nemmeno di intuire come quel confine non sia affatto netto, bensì confuso e ripiegato su sé stesso. Osservando le carte e leggendo le storie che hanno cercato di immaginare il fondo del mare ci si può rendere conto di come l'Abisso costantemente si ritragga, ma allo stesso tempo penetri il pensiero che intende spiegarlo e le immagini che cercano di mostrarlo.

Immagini raccontate

Puggioni Vittorio
Conti (Morgex) - 2017

Disponibile in 3 giorni

50,00 €
Il potere dei sogni è l'importanza della memoria. L'autore immortala con la sua Reflex la natura e i suoi ritmi. Ogni foto racconta un particolare, ferma un momento e l'obiettivo lo cattura per portarlo al lettore. Lo scorrere delle immagini è accompagnato dalla trasformazione della macchina fotografica in penna stilografica che, con attenta precisione, spiega quello che vediamo nella foto. Il cerchio si chiude con la mano dell'autore che prende dalla tradizione orale tutto quello che la memoria ha ricordato nei secoli. La chiave che guida gli scatti fotografici è la curiosità verso la vita. La natura è per l'autore continua sorpresa e meraviglia, anche nelle sue manifestazioni più violente. Per esempio, il mare calmo regala una sensazione di pace e serenità ma il mare in tempesta, che scarica la sua forza incontenibile contro la scogliera, facendo esplodere l'acqua in una deflagrazione di schizzi. Quella per lui è la vera essenza del mare. Osservando le immagini di questo libro, traspare il profondo rispetto per la natura in tutte le sue forme e per la vita in generale.

Sardegna. 20 fotografi di natura. Ediz....

Ruiu D. (cur.)
Delfino Carlo Editore - 2017

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Il libro non ha la pretesa di ospitare i "migliori" fotografi sardi e non stila graduatorie di merito, quanto piuttosto cerca di unire diversi modi di inquadrare l'isola, proponendo prospettive personali dei paesaggi, dei fiori, degli animali e di quant' altro parli di natura in Sardegna. Per questa ragione tra gli autori troviamo alcuni pionieri della fotografia naturalistica insieme ad altri fotografi di prima esperienza, personalità di nome, premiate più volte in rassegne nazionali ed internazionali, a fianco di altri che hanno all'attivo solo qualche pubblicazione o riconoscimento regionale o neanche quella. Venti fotografi descrivono un'isola vista in momenti particolari, attimi spesso fuggenti colti al momento giusto: un'alba primaverile, i colori autunnali velati dalla nebbia, aquile, mufloni o cavalli investiti da una bufera di neve, paesaggi grandiosi, cieli popolati di stelle insieme alla perfezione dei fiori o di micro creature. Ad ogni autore o coppia di autori è riservato un capitolo che, oltre alle immagini, contiene in apertura un profilo dove il fotografo racconta senza remore e pudori i suoi stati d'animo, le sue emozioni. L'insieme dei profili è un complesso mosaico di personalità e sensibilità diverse che vanno a comporre un'unica, variegata ed affascinante mescolanza di sensazioni. Così "Sardegna. 20 fotografi di natura" cerca appassionatamente di esaltare la bellezza dell'isola, proponendo istantanee "scritte con la luce" da poeti armati di macchina fotografica.

Dolomiti. Dalla fotografia macro al...

Finali Paola
ViviDolomiti - 2017

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Scatti di panorami e di piccoli dettagli si uniscono e ci ricordano la perfezione e la potenza della natura, immersi nel suo silenzio. Si tratta di una bellezza semplice che diventa straordinaria, con colori e forme che ci riportano a un puro piacere: afferrare il bello che la natura ci offre. "In ogni passeggiata nella natura l'uomo riceve molto di più di ciò che cerca." John Muir

Il bestiario del papa

Paravicini Bagliani Agostino
Einaudi - 2016

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
"Dal 13 marzo 2013 siede sull'antica cattedra di Pietro un pontefice che, primo nella storia, ha scelto il nome di Francesco, il santo che ancora oggi tutti associano all'amore nei confronti dell'ancor più antico miracolo della natura creata e dei suoi animali. Certo, i tempi cambiano, e l'enciclica Laudato si' del 2015 è stata debitamente definita 'ecologista' dai media per le novità che contiene. Ma in realtà, papa Francesco si riallaccia a una tradizione, tanto remota quanto ininterrotta, che associa animali e pontefici in un rapporto simbolico e metaforico di stupefacente coerenza, pur nell'estrema varietà dei messaggi. Una storia, anzi un insieme di storie per narrare le quali nessuno strumento ci è parso altrettanto opportuno della più veneranda delle enciclopedie: un bestiario. Nel corso delle pagine che seguiranno, cercheremo di costruirne uno assai particolare, popolato di colombe, draghi, cavalli, asini e cammelli, pappagalli, fenici e pavoni, aquile, leoni, leopardi, corna di ceraste e corni di unicorni, oltre che di orsi ed elefanti, allo scopo di comprendere in qual modo tutti questi animali abbiano contribuito a creare e poi accompagnato - talvolta senza soluzione di continuità e per molti secoli - l'autoaffermazione simbolica del papato nel suo divenire storico e istituzionale; oppure, al contrario, siano stati usati per criticare o delegittimare il pontefice e la Chiesa".

Cani d'autore

Hyland Angus
Logos - 2016

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Da Goya a Casorati, da Hockney a Degas, una rassegna di dipinti e illustrazioni sui migliori amici dell'uomo. Chi ama attribuire qualità umane agli animali trova senza dubbio terreno fertile con i cani. Li agghindiamo con maglioncini, annientiamo il loro fascino ferino immortalandoli davanti a leziose carte da parati, cambiamo il colore del loro manto. Ecco come ritraiamo i nostri migliori amici. L'imperituro amore dei cani è ripagato in Cani d'autore, perché il rapporto è chiaramente di mutua dipendenza. Noi abbiamo bisogno di loro perché ci aiutano a sbloccare determinati canali emotivi. Nell'arte, come nella vita, proiettiamo sui cani ansie, ambizioni e trionfi, e loro non sembrano mai averne abbastanza. Nelle loro tante razze (deerhound, barzoi, saluki), i levrieri aggiungono un tocco di eleganza a dipinti già carichi di simboli di opulenza e prestigio. Anche i whippet di Lucian Freud, intrecciati ai corpi umani, elevano il tono delle composizioni. Tra i personaggi più teatrali, poi, sono piuttosto popolari i bassotti: compagni di Pablo Picasso e Andy Warhol, sono inevitabilmente stati trasposti su carta e su tela. Cani d'autore esplora l'alternativa alla vita selvaggia: quella a fianco degli umani. Questa galleria di cani nell'arte - grandi, piccoli, graziosi, divertenti - raccoglie illustrazioni e dipinti firmati da artisti di tutto il mondo. Tra un'immagine e l'altra, brevi testi raccontano divertenti aneddoti sugli autori e forniscono informazioni sulle razze.

Tabemono no Bi. Bellezza gusto immagine dei...

Failla Donatella
SAGEP - 2016

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La cucina giapponese, con particolare riguardo alla tradizione culinaria kaiseki ryMri di KyMto, nel 2014 e stata dichiarata Patrimonio Immateriale dell'Umanità UNESCO. Le motivazioni di questo riconoscimento d'importanza planetaria evidenziano innanzitutto che la cucina washoku CEB è intimamente legata al rispetto della natura e, di conseguenza, anche all'uso sostenibile delle risorse alimentari e naturali. Questo libro si propone d'esplorare i significati culturali e visivi del cibo in Giappone in epoca proto-moderna e moderna, cosi come sono rappresentati nelle opere d'arte e d'illustrazione, cioè nelle immagini che documentano i mestieri culinari e le produzioni alimentari, che raffigurano i frutti, gli ortaggi e i raccolti, oltre che nel vasellame artistico destinato a contenere, imbandire, offrire e servire i cibi e le bevande.

Cieli e mari a olio

Lang Roy
Il Castello - 2016

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Roy Lang vi insegnerà come catturare la potenza, la maestosità e la magia del mare. Questo libro vi permetterà di capire l'interazione naturale tra il cielo e il mare e come immortalare le emozioni che riescono a suscitare attraverso semplici illustrazioni pratiche e due progetti passo passo.

GattoLavori. Un compendio di gatti acculturati....

Herbert Susan
L'Ippocampo - 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Che siate amanti dei gatti o patiti di arte, il volume riscopre i capolavori della pittura e del cinema attraverso gli acquerelli di Susan Herbert. Dai film culto di Hollywood alle più delicate tele impressioniste, passando per la "Felina dall'orecchino di perla", i gatti rubano la scena ai grandi classici.

Roma bestiale. Animali nei monumenti, nelle...

Russo Angela Maria
Segni d'Autore - 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume illustra gli animali presenti nei palazzi storici, nelle chiese e nei monumenti di Roma, i simboli, i miti e le leggende e contiene i riferimenti per visitare i luoghi citati. Una sorta di guida alla città vista con un'angolatura diversa che porta il lettore a scoprire angoli nascosti della Capitale. Il volume è riccamente illustrato con disegni ad acquerello della stessa autrice.

Bestiario

Toppi Sergio
NPE - 2016

Disponibile in 3 giorni

19,90 €
«Gli animali sono, per un disegnatore, un soggetto molto gratificante; vi sono forme davvero interessanti di cui appropriarsi e quando, per di più, si prova una forte simpatia, il soggetto diventa pienamente coinvolgente. Nasce un'istanza d'identificazione, ci si sente vicini a ciò che ci somiglia, anche se non tutto il mondo animale è ugualmente appassionante - ad esempio, mi è più difficile provare un profondo interesse per un ragno! Non amo molto gli insetti perché rappresentano, per così dire, un universo che ci è completamente estraneo: sono alieni. Tanto per morfologia quanto per comportamento.» (Sergio Toppi). In questo volume cartonato a colori il Maestro Sergio Toppi affronta magistralmente uno dei suoi temi preferiti: gli animali ed il loro rapporto con l'uomo. Molte di queste illustrazioni furono realizzate per la stampa italiana o francese, altre sono schizzi preparatori per i suoi fumetti, altre ancora sono del tutto inedite ed appaiono per la prima volta in questo volume. La qualità certosina del tratto del maestro, l'eleganza delle forme e della impostazione dei volumi, la leggera intensità dei colori acidi fanno di quest'opera un vademecum con il quale tutti gli aspiranti fumettisti vorranno confrontarsi. Gli ampi testi critici all'interno del volume, di particolare rilevanza, affrontano e contestualizzano l'opera di Sergio Toppi fino a costituirsi come un vero e proprio saggio. «Il tema dell'evoluzione, del passaggio dall'animalità all'umanità mi ha sempre profondamente affascinato.» (Sergio Toppi)

Bestiario universale del professor Revillod....

Murugarren Miguel
Logos - 2010

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
«Attraversando terre e mari ignoti, risalendo vette sconosciute ed esplorando gli abissi più profondi, calcando strade ferrate e librandomi su palloni aerostatici, sempre ho seguito, inalterabile, una stella polare: la frase in esperanto che, orgogliosa, campeggia nell'emblema dell'Università di Bratislava, La Scienco, torco kaj grido da Homaro. Sì, la Scienza, fiaccola e guida dell'Umano genere, faro di progresso e civilizzazione, è stata il messaggio che ho bramato diffondere in quelle terre laddove abbisognava la mia missione. Possa il lettore trarre beneficio da questo lascito che dispongo per i posteri.» (Professor Revillod). Il Bestiario Universale è un grande gioco: non solo perché invita a combinare 16 illustrazioni di animali comuni come la tigre, il rinoceronte, l'elefante... e le loro descrizioni, ma anche perché propone come vere le divertenti (e spesso inventate di sana pianta) informazioni presenti nel testo, nelle illustrazioni, nell'introduzione. Con un'estetica che ricorda i manuali di zoologia sistematica del XIX secolo, questa serie di false incisioni realizzate in base alle annotazioni di naturalisti ed esploratori inserisce dettagli e nozioni che disorientano, e gioca con le convenzioni che fissano il limite tra realtà e finzione; il risultato è leggero e umoristico, ma soprattutto ludico!

Paesaggi ad olio. Pronti da dipingere

Gregory Noel
Il Castello - 2010

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Questo libro è per coloro che vogliono imparare a dipingere con i colori ad olio ma non hanno grandi capacità nel disegno. Le istruzioni chiare di Noel Gregory spiegano come creare splendidi paesaggi, con l'ausilio di progetti staccabili pronti da ricalcare inclusi. Include nove progetti staccabili pronti da ricalcare!

L'anima del lupo. Ediz. illustrata

Parisini Marcus
Biblioteca dell'Immagine - 2008

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Perché un libro sul lupo? Il primo motivo perché rispecchia il sentimento di entusiasmo e affetto di migliaia di persone nel mondo, le quali hanno determinato un "miracoloso" cambiamento di mentalità, tutto in questi ultimi decenni, dopo millenni di odio isterico e leggendarie fantasie popolari. Il secondo per la perseveranza dimostrata in 200.000 anni di esistenza, e in particolar modo per essere sopravvissuto allo sconvolgimento del suo universo in questi due ultimi secoli, dove il suo antico rivale, l'essere umano, è riuscito da solo a provocare l'estinzione di migliaia di specie viventi e a distruggere milioni di ettari di foreste.

Nascosto in prospettiva. Scene nel paesaggio...

Chiaramonte Giovanni; Gusella Enrico
Itaca (Castel Bolognese) - 2007

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Nascosto in prospettiva raccoglie 72 immagini scattate da Giovanni Chiaramonte tra il 1980 e il 1999 lungo la penisola delle figure che è l'Italia. Chiaramonte giunge alla rappresentazione del paesaggio e alla veduta urbana dopo un lungo periodo di riflessione teoretica maturata alla fine degli anni Settanta. La sequenza Paesaggio italiano, esposta allo Studio Marconi di Milano e pubblicata con la prefazione di Arturo Carlo Quintavalle nel 1983, segna l'inizio della lunga stagione della fotografia italiana dedicata al tema del luogo e che ha la prima manifestazione collettiva in Viaggio in Italia del gennaio 1984. Scena privilegiata di millenni di storia umana, l'Italia è stata plasmata dalle diverse civiltà dell'Occidente e per questo è l'unico spazio veramente contemporaneo, quello dove i diversi tempi delle diverse culture sono presenti nello stesso luogo, generando un'infinità di centri che nell'orizzonte della visione si pongono come punti di fuga significativi e duraturi. Nella fotografia di Chiaramonte ogni forma concreta, ogni figura visibile, ogni frammento architettonico che si staglia nel profilo della penisola è parte di un labirinto, è specchio di un enigma, è immagine di una prospettiva che lo sguardo deve contemplare assorto per scoprire dopo lenta osservazione la traccia di un senso, il segno di un amore nascosto eppure sempre attivo e presente.

Dipingere paesaggi e natura

Bolton Richard
Il Castello - 2004

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Richard Bolton spiega come catturare l'atmosfera, la bellezza e l'intensità di cielo, acqua, alberi, colline, montagne e molto altro. Ricorrendo a 80 istantanee passo passo e alcuni dipinti d'esempio, suggerisce come creare brillanti e originali paesaggi ad acquarello.

Lettera sul paesaggio in pittura (1795)

Chateaubriand F.-René de
CLUEB - 1998

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Scritta nel 1795 all'epoca del suo esilio in Inghilterra, ma pubblicata per la prima volta nel 1830, "Opere complete", tomo XXII Parigi, Ladvocat editore, poi nel 1977 "Correspondance générale de Chateaubriand, vol. 1., da Gallimard Parigi, e nel 1995, La Rochelle, Rumeur des Ages, la "Lettera sul paesaggio in pittura", di Chateaubriand definisce con strabiliante chiaroveggenza i principi dell'estetica romantica.

Il bestiario divino. Figure di animali reali e...

Caselgrandi Giovanna
Edizioni Artestampa - 2019

Non disponibile

9,00 €
Tra le sculture del Duomo di Modena e dell'Abbazia di Nonantola è presente una straordinaria quantità di animali: si tratta di leoni e felini feroci, uccelli, pesci, rettili, draghi, basilischi, manticore ed altri ancora, frutto di commistioni di esseri fantastici. Sorge spontanea la domanda sulla loro presenza così abbondante da superare numericamente qualsiasi altro soggetto. Lo stupore aumenta constatando che, in epoca moderna, gli edifici religiosi hanno ridotto drasticamente gli elementi di decoro, bandendo del tutto tali tipi di rappresentazioni. Cosa è cambiato? Quale significato rivestivano queste figure nella cultura degli uomini antichi? Perché nel Medioevo si pensava che anche le belve più feroci e temibili dovessero essere rappresentate nelle chiese? Non è semplice dare una risposta: è necessario conoscere il pensiero di coloro che costruirono e decorarono tali edifici facendo una scelta che a noi oggi pare bizzarra se non ardita. Questo libro vuole essere una breve guida di aiuto al lettore nella ricerca del senso nascosto e profondo di tali figure alla luce delle fonti mitologiche, bibliche e liturgiche.

Rappresentazioni della natura nel Medioevo

Catapano G. (cur.); Grassi O. (cur.)
Sismel - 2019

Non disponibile

66,00 €
Scopo del volume è evidenziare con un approccio interdisciplinare come le raffigurazioni della natura si trasformino, nei contenuti e nei modi, fra il V e il XV secolo. Accanto alle rappresentazioni concettuali, proprie delle discipline teoretiche, viene dato ampio a quelle figurative, letterarie e musicali. Non solo concezioni e teorie della natura, dunque, ma anche immagini, simboli, suoni che nel Medioevo riproducono, evocano o fingono mondi naturali. Rispetto agli studi già esistenti sull'argomento, il volume si propone di suggerire letture innovative che possano mettere in discussione i paradigmi storico-critici vigenti e le nozioni date per acquisite, contribuendo così a reimpostare l'intera questione in una nuova.