Loperfido Antonio

Loperfido Antonio

Il coraggio del dolore... dopo il...

Casavecchia Stefania
Armando Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Questo libro ripercorre il cammino percorso da una madre, in tre anni di lettere scritte al proprio figlio morto suicida e al proprio amico psicologo, per cercare di dare risposte e serenità alle mille domande e al dolore immenso che il suicidio lascia come eredità. Prefazione di Nicola Ferrari. Postfazione di Diego De Leo.

Ti ricorder? per sempre. Lutto e...

Loperfido Antonio
EDB

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
Il progresso tecnologico, la cultura digitale, la difficoltdi distinguere ciche reale da ciche virtuale stanno cambiando anche la relazione tra l'individuo e la propria morte. Si modificano le pratiche legate al cordoglio, nuovi rituali si accostano a quelli tradizionali e, attraverso social network, startup e siti web, anche il decesso entrato in rete, sui tablet, sugli smartphone, sui computer. In qualunque momento, amici e familiari possono inserire sui social messaggi vocali, filmati, foto, aforismi, documenti, testi. Anche i profili Facebook continuano a essere visitati da parenti e conoscenti del defunto in quello che si sta trasformando nel pigrande cimitero virtuale del mondo. Le maggiori societinformatiche si stanno sempre piinteressando della morte, favorendo la costruzione di surrogati digitali, come chatbot, alter ego digitali, avatar, che consentono di continuare a dialogare con la persona che non c'pi

Il coraggio della felicità. Il...

Casavecchia Stefania
Edizioni Sabinae

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Questo è un libro dove la parola "suicidio" prende vita in tutte le sue forme e con tutte le sue conseguenze. Si odono le urla, le lacrime e le parole scritte con la tristezza nel cuore da persone che hanno provato a suicidarsi, persone salvate e pronte a testimoniare; genitori, figli, fratelli e sorelle di suicidi. Si vede anche come attraverso un percorso lungo, difficile queste stesse persone, con il cuore, la determinazione a vivere serenamente, riescono con coraggio ad essere felici. "Credevo che mi sarei domandata sempre il perché del tuo gesto. Ho smesso di chiedermelo già da qualche anno perché tu non puoi rispondermi. È stata dura abbandonare quest'idea ma ci sono riuscita". Per tutti la felicità è possibile.

La sedia sul tavolo. Storie di un...

Venir Maurizia
Edizioni Sabinae

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La speranza che ha motivato la scrittura di questo libro si radica nella certezza, inappellabile, che bisogna trarre profitto da ogni esperienza, e soprattutto dalle più dolorose. Da qui nasce l'idea di non voler confinare l'esperienza della sofferenza dentro le mura di casa o di un gruppo di auto mutuo aiuto ma di uscire dal ghetto per riprendersi la vita, come essere stati in un campo di concentramento dove ci si è nutriti solo di bucce di patate. Per fronteggiare il dolore, il libro contiene brevi storie, scritte a volte col cuore a volte con l'intelligenza dell'ironia. Il risultato finale del libro è stato una scrittura profonda e introspettiva che prova a fare luce sulla sofferenza come esperienza inevitabile e come possibilità di crescita dell'uomo.

La metamorfosi della sofferenza....

Loperfido Antonio
EDB

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Il libro dà la voce a chi resta, perché molto è stato scritto su quanti volontariamente pongono fine alla propria esistenza, ma poco spazio è dedicato alla sofferenza di chi rimane dopo il suicidio di un familiare. I "sopravvissuti" parlano del loro viaggio nell'arcipelago del dolore. Ma parlano con l'intento di trovare risposte a domande sul senso della vita e della morte, sul senso del dolore e della sofferenza, per ridare speranza alle proprie giornate. Vedono il suicidio anche come un atto di aggressività contro di loro, come un ricatto affettivo e morale che li accompagnerà per tutta la vita, un atto che distrugge ruoli, sogni e progetti. Da questa mutilazione a volte ci si riprende, a volte si rimane "invalidi" per sempre, a volte si continua a vivere come morti non affrontando la perdita o modellando dolori e ricordi a seconda dei nuovi progetti di vita. Gli autori riportano i racconti dei sopravvissuti, affinché la loro esperienza si trasformi in testimonianza di vita, di speranza e di aiuto, non solo per chi si trova in una situazione come la loro, ma anche per chi pensa il suicidio come a una conclusione dell'esistenza. Hanno scelto storie vere - con alcune ulteriori esperienze nella nuova edizione - come esemplari di un itinerario psicologico che ha portato alla metamorfosi della sofferenza. Alla fine di ogni storia viene indicata la strategia interiore adottata dai superstiti per far fronte al dramma vissuto.

Tienimi per mano. La relazione con...

Loperfido Antonio
EDB

Non disponibile

12,80 €
Nella fase terminale della malattia il paziente, spaventato e inerme, privato dell'autonomia e della dignità, ha bisogno di medici ma ancor più della presenza di persone amorevoli e comprensive, di un'assistenza ricca di umana compassione, oltre che professionalmente qualificata. Le storie raccolte nel volume raccontano di relazioni efficaci tra medici, volontari e ammalati accolti all'hospice "Il gabbiano", inaugurato nel 2007 in provincia di Pordenone. E assumono involontariamente la forma di "testamenti etici" che cercano caparbiamente un senso all'esistenza anche quando la vita sfugge inesorabilmente. La parte finale del volume propone gli elaborati di studenti liceali che hanno svolto percorsi di studio su tematiche bioetiche, sul significato esistenziale e religioso della morte e sulla letteratura che affronta il tema della vita al suo termine.