Elenco dei prodotti per la marca Costa & Nolan

Costa & Nolan

Ciak si trema. Guida al cinema horror

Catelli Daniela
Costa & Nolan

Non disponibile

16,40 €
Nuova edizione per questo libro. Non occorrono immagini se si raccontano aneddoti, curiosità, titoli e protagonisti del cinema horror di tutti i tempi, in un libro che non vuole essere il consueto manuale né una storia del cinema ma un'agile lettura di un

Indiografie. Saggi e racconti...

Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
Malgrado un diffuso pregiudizio i nativi brasiliani non vivono fuori dalla civiltà e dal divenire storico, ma frequentano attivamente gli spazi urbani, padroneggiano le nuove tecnologie e si inseriscono nei circuiti della comunicazione globale, utilizzando la scrittura come espressione della propria identità culturale. Questo volume, nato da un progetto dell'associazione Zoe Onlus con la collaborazione di antropologi e docenti delle università di Sào Paulo e Marilia, costituisce un primo passo verso la conoscenza e la diffusione del pensiero nativo contemporaneo, un tentativo di dare voce e spazio alla nascente esigenza di comunicazione delle popolazioni indigene del Brasile, una possibilità di esprimere "altre" visioni del mondo e di raccontare storie diverse o modi diversi della stessa storia. Suddiviso in una sezione saggistica e una narrativa, il libro propone otto contributi firmati da autori di diverse etnie (Guarani, Tukano, Terena) che parlano di Aids e pratiche divinatorie, di cronache e leggende, e osservano la propria terra con uno sguardo etnografico e antropologico, riflettendo su temi cruciali come il rapporto tra progresso e salvaguardia della tradizione, le responsabilità storiche della dominazione portoghese, il tortuoso cammino verso un riconoscimento giuridico della specificità indigena.

Papergang (under 25 III)

Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Questo libro è il terzo e ultimo capitolo del Progetto Under 25, ideato nel 1990 da Pier Vittorio Tondelli per dare voce ai giovani narratori emergenti. Alcuni di loro hanno trovato proprio in questo progetto il tranpolino di lancio per presentarsi al grande pubblico.

Estetica dei nuovi media. Forme...

Tursi Antonio
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
Che ne è delle forme espressive nell'ambito della società delle reti telematiche? Ha ancora senso parlare di arte e bellezza in presenza dei sempre più pervasivi flussi informativi veicolati dalle nuove tecnologie di comunicazione? Queste sono causa di un'astrazione delle nostre esperienze o permettono un più denso coinvolgimento emotivo sulla base del quale formare nuovi legami sociali? Come è cambiato il nostro senso dello spazio e del tempo nel passaggio da una società industriale a una società informazionale? Questi sono alcuni degli interrogativi che l'autore pone, dipanandosi attraverso il confronto con alcuni dei massimi teorici della comunicazione (tra i quali Marshall McLuhan, Hans Georg Gadamer, Walter Benjamin) e l'indagine di determinati ambiti espressivi peculiari alla nostra epoca: la net art, le performance dei corpi, le nuove forme della narrazione, l'architettura rivoluzionata dal digitale.

Scansioni. Estetiche tecnologiche e...

Pecchioli Marcello
Costa & Nolan

Non disponibile

16,00 €
Ci sono forme d'arte che portano i segni inconfondibili dell'influenza esercitata dall'immaginario tecnologico sulle strutture cognitive e comunicazionali dell'uomo. Computer grafica, realtà virtuali, videoarte, manga, videogiochi hanno trasformato i mezzi e le forme dell'atto creativo, moltiplicando le possibilità di sperimentazione. Ma le stesse avanguardie storiche, alla luce delle acquisizioni scientifiche più recenti, denotano un sofisticato "pensiero tecnologico", mai rilevato a sufficienza dai moduli interpretativi classici. Il volume, in una nuova edizione ampliata e aggiornata, si pone come un osservatorio attento e meticoloso dei fenomeni artistici e mediali più importanti della nostra epoca, indagati con l'occhio dell'epistemologo, ma anche dell'artista.

Le strabilianti (dis)avventure di...

Ulivieri Leopoldo
Costa & Nolan

Non disponibile

8,50 €
Le improbabili ed esilaranti avventure, tragicomiche e paradossali, di Gasoldo e dei suoi amici, attraverso una rete di luoghi e personaggi dietro i quali si nasconde più verità di quanto non possa sembrare. In un crescendo di sorprese, colpi di scena e risate a volontà, scaturisce una metaforica riflessione scritta alternando prosa e versificazione rap sull'avventura del vivere di un giovane d'oggi. Queste strabilianti (dis)avventure rivelano l'interiorità complessa e visionaria di un Candide dei nostri tempi. Un libro che nasce da un particolare impulso emotivo avendo l'autore iniziato a scriverlo in carcere e che per certi versi può quasi dirsi autobiografico.

Una stupita fatticità. Feticismi...

Canevacci Massimo
Costa & Nolan

Non disponibile

19,00 €
La cultura contemporanea è caratterizzata dalla proliferazione di nuove forme di feticismo radicalmente trasformate, rispetto a quelle classiche, dai flussi della comunicazione digitale e del consumo performativo. Il titolo del libro cita un concetto che Adorno usa per criticare il metodo che cerca di dissolvere i processi di reificazione rivendicato da Benjamin: forare le fatticità visuali, cioè l'insieme di oggetti-cose-merci, con lo stupore di uno sguardo che è avvolto e che fuoriesce dai feticismi. L'autore parte da questo concetto - la stupita fatticità, tratto dalla corrispondenza tra i due amici per adeguarlo alla penetrazione minuziosa e perturbativa degli attuali feticismi attraverso alcune parole-chiave: "bodyscape", "location", "attrattore". Ovvero tra i movimenti e i mutamenti del corpo panoramatico di un "multividuo" che fluttua tra luoghi, spazi, interstizi della metropoli comunicazionale. Gli attrattori sono codici visuali ad alto valore feticista che attraggono e fissano lo sguardo. Sono policentrici e polimorfi, sincretici e fetish. Sono il movimento zero della pupilla. Da questa prospettiva, la ricerca si snoda sull'attrazione di corpi proliferanti in pubblicità, design, arte, architettura, moda; sui nessi tra sessualità-erotismo-porno; sulle bambole illusive di Rilke, perverse di Hans Bellmer, stupite di Simon Yotsuya. Infine disegna la prospettiva di un metafeticismo come possibilità politica comunicazionale per fatticità corporee liberate dallo stupore.

Amore e amicizia e altri scritti...

Austen Jane
Costa & Nolan

Non disponibile

8,80 €
Dopo qualche anno avrebbe scritto i romanzi che l'hanno immortalata come una delle autrici più popolari e amate di tutti i tempi, ma già da giovanissima, in un'età compresa tra i dodici e i diciotto anni, Jane Austen si dilettava con il gioco della scrittura. La caricatura di una storia dell'Inghilterra descritta "da uno storico parziale, prevenuto e ignorante" che mette alla berlina i manuali scolastici dell'epoca, due esempi di quel romanzo epistolare così di moda alla fine del secolo, uno dei quali dà il titolo all'antologia e il primo atto di una commedia mai compiuta, sono gli scritti giovanili, raccolti insieme ad altri in tre quaderni nel 1793. Essi contengono in nuce i temi che saranno costanti e fondamentali per l'autrice: gli amori non corrisposti, i viaggi, gli incontri di una giovane ben educata e perfettamente inserita nella società inglese contemporanea, con i suoi riti e i suoi pregiudizi.

La croce del Diavolo e altre leggende

Bécquer Gustavo Adolfo
Costa & Nolan

Non disponibile

7,80 €
In un Medioevo spagnolo di borghi vivaci e luoghi mistici, dove il mondo degli uomini si confonde con quello degli spiriti, quando l'audacia e l'ebbrezza eccedono la misura, ecco svelarsi l'orrore. L'orrore è ciò che attende oltre il limite da non oltrepassare, oltre il timore per il soprasensibile, oltre gli avvertimenti non ascoltati. Sovrumano come un Miserere urlato dagli scheletri, maestoso come una sinfonia che evoca le forze del cielo, il sentimento religioso spesso s'intreccia con il sublime. Ma l'orrore si genera anche da ciò che è umano, dalle passioni, dall'ambizione, dal desiderio incontrollato. L'amore stesso appare come un sortilegio. Nelle otto leggende, pubblicate tra il 1860 e il 1863, Bécquer si dimostra abile poeta in prosa, capace di strappare brividi e sussulti, attraverso pagine dall'intensa qualità visiva e musicale.

Leggende metropolitane. Storie...

Brunvand Jan H.
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Le "leggende metropolitane", vere o false che siano, rivelano una forza davvero dirompente se possiamo trovarle in luoghi distanti tra loro, oppure sui media. Eppure si tratta di aneddoti non verificabili, ideati per mettere in guardia da qualche pericolo, o solo per intrattenere. In questo volume sono raccolti alcuni miti contemporanei, commentati con serietà scientifica da Brunvald, antropologo culturale di fama.

La nuova Babilonia. Il progetto...

Lippolis Leonardo
Costa & Nolan

Non disponibile

18,80 €
Il movimento situazionista è stato l'unico soggetto politico a cogliere e a seguire la trasformazione totalitaria del neocapitalismo nel suo divenire, tentando, allo scopo di deviare il corso della storia, di costruire l'ambiente favorevole all'illimitato dispiegarsi di nuove passioni. Contro l'abbrutimento obbligatorio, allora agli albori, degli stadi e della televisione, la proposta di un uso ludico del tempo liberato dal lavoro, da sperimentare negli spazi urbani esistenti e nella costruzione diretta di città in cui coltivare la propria intelligenza creativa, avrebbe dovuto avviare la rivoluzione permanente della vita quotidiana. A fronte della ormai eccezionale disponibilità di una documentazione diretta, questo libro testimonia del senso storico di questa scommessa, ripercorrendo le tappe fondamentali della grande trasformazione contemporanea avvenuta nella seconda metà dello scorso secolo. Dalla contrapposizione del gruppo CoBrA all'imperativo categorico della ragione economica imposto dal funzionalismo e codificato da Le Corbusier nell'immediato secondo dopoguerra, al momento culminante del progetto costruttivo dell'urbanismo unitario poi riconvertito nella psicogeografia della rivolta nel maggio francese, fino alla soltanto apparente vittoria simboleggiata dall'abbattimento per volontà popolare di una "macchina per abitare" corbusiana a Pruitt-lgoe nel 1972, proprio mentre l'internazionale situazionista si scioglieva.

I mille volti della moda. Cultura,...

Faedda Barbara
Costa & Nolan

Non disponibile

16,80 €
La moda, per gli aspetti che la legano saldamente all'arte, all'economia, alla comunicazione, alla pubblicità e alla cultura in genere, se osservata in un contesto globalizzato offre non pochi spunti di riflessione. Barbara Faedda, antropologa, si occupa da tempo di moda.

«La Stanza Rossa». Trasversalità...

Righetti S.
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
All'inizio degli anni Novanta, "La Stanza Rossa" è stata la prima rivista in Italia a occuparsi in maniera "programmatica" del rapporto fra l'arte e le nuove tecnologie, che cominciavano allora a diffondersi, e a permeare concretamente, la vita e i costumi delle società "avanzate". I saggi e le interviste raccolti in questo volume, che coinvolgono autori significativi della riflessione contemporanea, da Regis Debraya a Enrico Ghezzi, da Jean François Lyotard a John Cage, sono solo alcuni degli interventi ospitati sulla rivista, durante quasi un decennio di lavoro, dal 1991 al 1998, ma forniscono un'importante testimonianza di quella che era la posta in gioco in quel periodo, quando l'impatto dei media e delle nuove tecnologie sembrava mutare per sempre il ruolo e la pratica dell'arte. E anticipano, con lucidità, situazioni e percorsi che il futuro prossimo avrebbe avverato e che oggi sono al centro delle nostre preoccupazioni.

Underground. Ascesa e declino di...

Ciaponi Francesco
Costa & Nolan

Non disponibile

11,00 €
Un documentario sulla storia dell'editoria underground in forma di libro. Sull'onda del trentesimo anniversario dei movimenti del Settantasette, il volume ripercorre la storia della stampa e dell'editoria alternativa italiana. Riviste, volantini, manifesti nel segno del ciclostile, prodotti tra il 1967 e il 1977, che prendevano le mosse da quelli inglesi, olandesi e americani, erano i mezzi prediletti da quei giovani che volevano cambiare il mondo a colpi di proteste pacifiste e movimenti di emancipazione. In appendice, un censimento delle riviste contemplate attraverso schede chiare e complete.

La disumanizzazione tecnologica. Il...

Costa Mario
Costa & Nolan

Non disponibile

16,40 €
Il fine ultimo della tecnologia è quello di sostituire il mondo naturale con un mondo tutto proprio, interamente dominato dai suoi processi e dai suoi prodotti, in cui ogni traccia dell'umano è destinata a essere liquidata. A questa disumanizzazione in atto consegue un movimento analogo e irreversibile nel campo dell'arte: dileguatosi ogni orizzonte tragico e svanita la possibilità di elaborare simbolicamente una realtà ridotta a banale dato di fatto, l'artista più attento e consapevole non può che assumere questo mondo fluttuante e asemantico come suo oggetto, tematizzando nel suo lavoro quel fragore indistinto di energia che lo regola e lo pervade. I primi segni del mutamento compaiono già in alcune avanguardie storiche: personaggi come Gabo, Pevsner e Moholy-Nagy compiono il passaggio decisivo dalla desueta figura della "personalità artistica" a quella del "ricercatore estetico" che, senza rinunciare alla volontà di estetizzazione, si rende conto che l'atteggiamento artistico deve ora coniugarsi con la ricerca scientifica e la conoscenza tecnologica. Un volume che segue le diverse forme artistiche del Novecento (musica, danza, pittura, fotografia, cinema) nel loro progressivo affrancarsi da ogni eredità, per raggiungere una nuova dimensione significante situata al di là dell'arte e dopo di essa.

Turpia. Sociologia del turpiloquio...

Capuano Romolo G.
Costa & Nolan

Non disponibile

18,00 €
Valvola di sfogo o semplice intercalare, subite e biasimate o esternate in gran quantità, esibite con ironia o per "chiarire" il concetto. Le parolacce fanno parte del quotidiano e di fatto delle relazioni sociali. Poco inclini ormai a scandalizzarsi o al contrario appiattiti da un tradizionale moralismo, si tende forse a sottovalutare il fenomeno e a dare poco peso a una forma di linguaggio dotata più di quanto si pensi di dignità e significato, e che affonda le proprie radici nel patrimonio linguistico e culturale. È possibile in realtà una vera e propria analisi sociologica del turpiloquio, ed è ciò che questo libro si propone, supportando con una serie di esempi spesso irriverenti e oltremodo divertenti, nonché con testimonianze e studi autorevoli, l'analisi di fatto scientifica delle tematiche sorprendentemente complesse che questo tipo di argomento solleva.

L'ultimo testimone. Un'indagine da...

D'Intino Giovanni
Costa & Nolan

Non disponibile

12,00 €
Un inseguimento, due spari. La vittima, un giovane immigrato maurithiano, l'imputato, un capitano della Guardia di Finanza dal curriculum impeccabile. Sullo sfondo, una storia di droga dai risvolti ambigui. Sono gli ingredienti del caso che l'avvocato Luca Marni si troverà ad affrontare, quando, in una Milano infreddolita e semiaddormentata, una telefonata inaspettata lo risveglia dalla quotidiana indolenza. È la richiesta d'aiuto di una madre che non si arrende all'assurdità della morte del figlio, né al dubbio sulla sua completa innocenza. È un vero e proprio giallo da risolvere, in una corsa contro il tempo per evitare che l'indagine venga archiviata, quando tutto sembra concorrere a difendere l'operato di un tutore della legge. Un caso giudiziario dai risvolti umani e sociali e un'occasione per riflettere sulla difficile ricerca della verità in un mondo in cui è grande il divario fra ciò che appare e ciò che è reale.

Lettere

Austen Jane
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
"La perfezione della vera arte epistolare consiste nell'esprimere su carta esattamente quello che si direbbe alla stessa persona a voce": è questa la ricetta che garantisce alle lettere di Jane Austen una freschezza inesauribile. La riflessione letteraria occupa uno spazio privilegiato, come pure la costante ricerca di uno stile limpido ed elegante anche nella cronaca quotidiana, ma non tarda a emergere il ritratto di una donna semplice, sensibile, affettuosa, e insieme vivace, curiosa, interessata ai vestiti, ai balli, ai pettegolezzi. A corredo di un'ampia selezione del suo epistolario, oltre settanta lettere indirizzate per lo più alla sorella Cassandra, un ricco apparato con approfondimenti sulla vita dell'autrice e alcuni documenti preziosi, come la famosa recensione di Walter Scott dopo l'uscita di Emma. Pagine intime, ma non minori, della scrittrice più emozionante che sia mai nata sotto il cielo d'Inghilterra.

Apollo e la sua ombra. Il corpo e...

Fonio Giorgio
Costa & Nolan

Non disponibile

18,60 €
Da dove derivano i modelli moderni della bellezza fisica e gli attuali canoni estetici che gli artisti hanno restituito per alcuni secoli sotto forma di immagini? La modernità si erge sulle fondamenta culturali elaborate nel Rinascimento, epoca in cui sono stati imposti molti dei modelli culturali che vigono nel mondo contemporaneo. Un esempio per tutti è la lettura e la riproduzione dello spazio attraverso il sistema prospettico, che determina tuttora il nostro modo di vedere. Lo stesso meccanismo ha condizionato la percezione del corpo umano raffigurato prima dalle arti visive, poi dalla fotografia, indi dal cinema e, infine, dai mezzi elettronici. In verità la bellezza apollinea rinascimentale ha subito, nei secoli successivi, una fortuna altalenante fino alla sua demolizione sistematica a partire dagli ultimi decenni del XVIII secolo, processo decostruttivo che ha raggiunto il suo apice con le avanguardie storiche del Novecento. Ma il percorso appena descritto si è attuato solo nelle sfere alte dell'arte e della ricerca estetica, mentre ha avuto uno scarso seguito a livello del gusto diffuso nella realtà sociale. In questo libro si indagano le motivazioni culturali e antropologiche che hanno contribuito a formare, nel bagaglio enciclopedico dell'uomo occidentale moderno, questa immagine figurata del corpo umano descritta dalle arti mimetiche, pittura, fotografia, cinema e televisione.

Fiabe teatrali: Il gatto con gli...

Tieck Ludwig
Costa & Nolan

Non disponibile

9,50 €
Scritte sul finire del Settecento, queste due opere di Tieck appaiono esemplari nella loro capacità di coniugare grazia e ironia, mescolando atmosfere surreali e bizzarrie fantastiche con profonde riflessioni sulla vita e sulla società. "Il gatto con gli stivali" porta in scena l'artificio della commedia nella commedia, preparando il terreno per una sovversione generalizzata che trasforma gli spettatori in attori e i contadini in sovrani. "Il mondo alla rovescia" riprende e complica il congegno metateatrale, opponendo un nuovo umanesimo ai valori smitizzati della piccola borghesia. In queste due fiabe teatrali, il gioco di specchi che dal palcoscenico rimanda agli spalti e viceversa confonde e rimette in discussione le gerarchie sociali, ammiccando ai profondi rivolgimenti storici di quel periodo. Due testi gustosi e sofisticati di un autore che ha segnato il corso del teatro moderno.

Rumori fuori scena

Frayn Michael
Costa & Nolan

Non disponibile

7,80 €
Brillante prova di teatro nel teatro, la commedia mette in scena le imprese goffe di una compagnia di teatranti inesperti, impegnati in un tour che porta in giro per l'Inghilterra la tormentata rappresentazione di una farsa erotica. A dirigerli, un regista

Classicismo pittorico. Metafisica,...

Fagiolo Dell'Arco Maurizio
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
Nell'Europa degli anni Venti si accese un nuovo dibattito sui temi del "classicismo" nelle arti visive e in letteratura. In Italia fu l'occasione per riconsiderare una delle radici più profonde della nostra cultura e per dare vita a una stagione ricca di fermenti e di idee. L'assunzione a modello dei maestri del passato come Giotto, Paolo Uccello, Piero della Francesca, Masaccio, e il proclamato ritorno al mestiere, inteso come recupero delle regole classiche di organizzazione del quadro e come costruzione geometricamente perfetta, stanno all'origine dei nuovi manifesti, degli editoriali delle riviste, delle riflessioni dei critici, oltre che della pratica degli artisti. Maurizio Fagiolo dell'Arco recupera questo decennio tra la fine del futurismo e il primo insorgere del surrealismo, con un metodo che recupera il contesto culturale entro cui il concetto di "classicismo pittorico" si sviluppa; esamina le figure di punta dei periodo (Carlo Carrà, Giorgio de Chirico e Alberto Savinio, Gino Severini, Giorgio Morandi); e svolge alcune letture di capolavori esemplari che hanno la particolarità di essere rimasti sconosciuti fino al 1990. Il confronto delle immagini, la scoperta delle fonti, la rivelazione di percorsi nascosti fra un'opera e l'altra si intrecciano al disegno puntuale delle tendenze artistiche, dei dibattiti, dei sodalizi fra pittori, letterati e musicisti, dei fecondi contatti che l'arte italiana ebbe a Parigi negli anni fra le due guerre.

Il destino di sir Robert Ardagh e...

Le Fanu Joseph Sheridan
Costa & Nolan

Non disponibile

7,80 €
I borghi solitari d'Irlanda con le loro dimore isolate sono l'ambientazione ideale per storie che il tempo ha arricchito di particolari misteriosi. Il buio, appena attenuato dalla luce di una bottega o di una taverna, nasconde infinite suggestioni che rendono tenue e fluttuante il rapporto tra realtà e apparenza. Creature misteriose si muovono come sagome indistinte e danno inquietanti appuntamenti con la morte, castigano assassini impuniti, pronunciano oscure profezie. Intorno al mondo delle tenebre una schiera di personaggi incarna i vizi dell'animo umano: avidità, prepotenza, ipocrisia. E quando il verosimile fa capolino nella sfera del soprannaturale, lo investe di un inquietante realismo. Joseph Sheridan Le Fanu (1814-1873) giornalista e romanziere dublinese, ha scritto quattordici romanzi e numerosi racconti e novelle. Maestro della ghost-story, è stato a lungo dimenticato prima di essere scoperto da Montague-Rhodes James agli inizi del Novecento.

La catena del destino e altri...

Stoker Bram
Costa & Nolan

Non disponibile

7,80 €
Con questi racconti, riuniti in una raccolta pubblicata per la prima volta in Italia, l'autore di "Dracula" si conferma abilissimo manipolatore di trame, grande creatore di macabre atmosfere e di storie incentrate sull'intreccio di mito, leggenda e male, eventi inspiegabili e segreti nascosti. In questo libro si ritrova il gusto gotico dello stile di Stoker che, a fronte di una prosa semplice e lineare, mette in risalto la stranezza e la complessità dei comportamenti degli uomini in contesti all'apparenza normali, ma che suggeriscono sinistri e cupi pensieri. Racconti che narrano di piccoli misteri fondati sul dubbio, sul sogno, sulla superstizione. E vengono alimentati dalla paura dei protagonisti, dalle loro insicurezze, dalla loro sfiducia, dalla loro fragilità e dall'immancabile presenza di elementi soprannaturali.

Networking. La rete come arte

Bazzichelli Tatiana
Costa & Nolan

Non disponibile

21,00 €
Fare network significa creare reti, costruire relazioni, condividere idee e tecnologie, saperi e sogni per realizzare arte attraverso la rete, che è allo stesso tempo il mezzo e il messaggio. Questo libro vuole essere un'analisi sull'uso creativo delle tecnologie, dal video al computer, e sulla formazione di una comunità hacker italiana, in cui l'artista diviene networker. L'autrice, fondatrice del progetto AHA: Activism-Hacking-Artivism, si avventura nel tentativo di ricostruzione del networking artistico in Italia nel corso di venti anni di sperimentazione, seguendo un percorso che coinvolge, tra gli altri, i Giovanotti Mondani Meccanici,Tommaso Tozzi, Giacomo Verde, Federico Bucalossi, Jaromil, gli [epidemiC] e gli 0100101110101 101.ORG.

Teatro: Pazzo d'amore­Menzogne...

Shepard Sam
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Sullo sfondo di deserti infiniti, cactus e lunghe strade silenziose, si consumano i residui del sogno americano. Spazi sterminati si chiudono in luoghi claustrofobici: una camera di motel, una stanza d'ospedale. Il degrado si fa emblema di rapporti familiari ambigui e destinati a una dissoluzione drammatica: in "Pazzo d'amore", due amanti, fratello e sorella ignari di esserlo, ingaggiano una lotta spietata e insensata. In un cantuccio isolato della scena, siede il padre di entrambi, il solo che sa. In "Menzogne della mente", una donna vittima della violenza del marito spera nel teatro come via di fuga, ma realtà e finzione sono confusi da lui che la aggredisce e la crede morta. La verità si proietta in un gioco disorientante di specchi. La doppia scena, illuminata di volta in volta a metà, segna l'incomunicabilità delle parti, marcando a fondo l'isolamento che schiaccia i personaggi.

Il corpo postorganico

Macrì Teresa
Costa & Nolan

Non disponibile

18,40 €
Il corpo contemporaneo ha superato i suoi confini organici: ridisegnato dall'ingegneria genetica e simulato dalla manipolazione digitale è diventato un luogo di significazione in progress. Dagli anni Settanta, attraverso la body art, esso ha riplasmato il suo senso e si è tramutato da oggetto a soggetto. Il libro parte dalle esperienze di quegli anni per giungere alle performance dell'ultimo squarcio di secolo e alle ibridazioni fra corpo e tecnologia che hanno ispirato Marcel-Lì Antunez Roca, Orlan, Stelarc, Jana Sterbak, Janine Antoni. Questa nuova edizione aggiorna la riflessione avviata nel 1996 e si rivolge a un orizzonte visuale multidisciplinare attraverso inedite commistioni artistiche: i technological-dress di Hussein Chalayan, i cremaster-video di Matthew Barney, i cyber-clip di Chris Cunningham, le reinvenzioni iconiche di pop-star come Bjork e Madonna.

Frankenstein. Un mostro di...

Barbaro Alvise
Costa & Nolan

Non disponibile

17,60 €
Uscita nel 1818 dalla penna della ventenne Mary Shelley, la storia di Frankenstein e dei suoi esperimenti ha attraversato quasi due secoli, conservando intatta la sua presa sul pubblico. Da allora ha percorso vie diverse: dalla carta al grande schermo che ne ha fissato l'iconografia rendendolo un classico. Attraverso il cinema, il Novecento ha adottato le vicende del mostro infondendo lo spirito di un'epoca moderna e in evoluzione. Nei Frankenstein hollywoodiani si riflettono i cambiamenti di un secolo cruciale che dallo sguardo solenne dei primi film approda a quello dissacrante e memorabile di Mel Brooks. Il libro si arricchisce di frequenti incursioni nella storia della settima arte, che con la prima trasposizione cinematografica di James Whale, sancisce il trionfo del genere horror. Con il sostegno di un interessante apparato iconografico, l'autore ripercorre le tappe attraverso le quali la storia di Frankenstein si è impressa nella mente di tutti, prestandosi a letture nuove e adattamenti inediti, ma mantenendo sempre la capacità di muovere corde profonde. Cosa accomuna il successo del romanzo e dei film degli anni Trenta a quello delle rivisitazioni nostalgiche degli anni Settanta? La tragedia interiore della Creatura di Frankenstein è quel tanto di sentimentale e pop che induce all'identificazione gli ex bambini scacciati dal gruppo, le ragazze brutte, i nuovi venuti, i parenti poveri, fino alle minoranze etniche e religiose.

Figli di satana. Mostri umani tra...

Giavini Erminio
Costa & Nolan

Non disponibile

15,60 €
Il "mostro" ha sempre morbosamente attratto e insieme ripugnato le persone "normali"; nondimeno l'interesse per ciò che è mostruoso, deforme o più semplicemente strano, non è mai scemato. Attraverso un excursus storico l'autore illustra l'atteggiamento dell'uomo nei confronti di quel grave problema che sempre ha colpito l'umanità: le malformazioni congenite e le mostruosità fisiche. Nel testo si prendono in esame numerosi casi di nascite mostruose e di esseri "bizzarri" dall'antichità fino ai giorni nostri, basandosi su testimonianze che spaziano dalla classicità e dai grandi naturalisti rinascimentali, per arrivare agli studiosi moderni.

Teatro. Vol. 1: Il bosco-Una vita...

Mamet David
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Tre opere di una delle voci più importanti del panorama teatrale e cinematografico internazionale, che racconta il lato violento e divertente degli Stati Uniti attraverso uno sguardo lucido e feroce e un linguaggio iperrealista, duro e volgare, innalzato a cifra stilistica. "Il bosco" parte dalla domanda "Perché gli uomini non vanno d'accordo?" per giungere a un ottimistico finale all'insegna dell'amicizia e della solidarietà. "Una vita nel teatro" vede i due attori protagonisti provare e riprovare le stesse scene all'infinito per dissotterrare un messaggio più profondo. "Glengarry Glen Ross" (Premio Pulitzer, 1984) mette in scena lo spietato mondo di un'agenzia immobiliare. Portato al successo in Italia da Luca Barbareschi che qui è anche traduttore, questo testo ha ispirato il film "Americani" di James Foley. Emerge da questi drammi un universo connotato dalla degradazione e dalla banalità di vite da cui traspare un'inquietante mancanza di senso.

Teatro: Confusioni­Camere da letto

Ayckbourn Alan
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
È di scena, tra realismo e paradosso, una middle class britannica colta in riti quotidiani che si aggrovigliano con esiti imprevisti. Così in "Confusioni", un tè in campagna si dissolve nel diluvio e una passeggiata nel parco svela ermetiche solitudini. Dietro al ritratto comico dell'ordinario, esplodono conflitti latenti: nevrosi, incomunicabilità, tradimenti. Anche in "Camere da letto" la vicenda gioca sulla progressiva messa a nudo della precarietà dell'istituzione del matrimonio con un riflettore che, spostandosi di stanza in stanza, scopre nella normalità, un malessere di fondo. Lo scavo nelle complesse dinamiche dei rapporti familiari porta alla luce nodi irrisolti ed equilibri precari, all'interno di un generale disagio originato da una sessualità irrisolta e da riti privi di senso. Tenendo abilmente le fila delle diverse trame che si intersecano, Ayckbourn piega la scena alle sue esigenze espressive, sperimentando tecniche che hanno fatto di lui un classico del teatro inglese del Ventesimo secolo.

Under 25 secondo. Belli & perversi....

Tondelli P. V.
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
"Una antologia di racconti memorabili, scelti e curati da P. V. Tondelli. Sette giovanissimi autori, tutti sotto i 25 anni di età, raccontano la sessualità scatenata & tremenda, l'ironia e la violenza di una generazione che, prima della pubblicazione di questo libro, erano in troppi a considerare senza qualità." (Transeuropa, 1987)

XXX. Corpo, porno, web

Ciuffoli Emanuela
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
La diffusione crescente del web, le sue caratteristiche di fruizione, le modalità di condivisione di testi e immagini hanno consentito la formazione di una sorta di "cosmo libidinale" mediato tecnologicamente, che dà spazio a preferenze iperspecifiche: sexblog, sexcam, pornocomunità, indieporn. Oggi è l'hard a fornire l'immaginario, i topoi, le derive, gli eccessi a cui molti generi letterari e cinematografici paiono non voler rinunciare. Cultura, politiche di costruzione identitaria, economia si trovano congiunte in un orizzonte comunicativo e affettivo strutturato sui contenuti e sulle modalità discorsive del porno:pornscape, In questo paesaggio erotico digitalizzato le persone strutturano, distruggono o, semplicemente, ridefiniscono la loro relazione con il corpo, con il piacere, con l'altro. Nella società in rete nessuno si può collocare esternamente rispetto alla discorsività sul sesso; siamo tutti pornographised cyborgs. Il netporn pare allora essere il luogo obbligato per chi voglia comprendere le dinamiche che intrecciano corpo sessuato, cultura e sguardo. Snodo focale tra gli interessi delle grandi case di produzione, le trasformazioni culturali, quelle tecnologiche e i desideri dei singoli, esso informa (e deforma) l'immaginario erotico, spinge i soggetti alla feticizzazione estrema del visibile.

Tecnocin@. Transmedia, videoarte,...

Moneta Fernanda
Costa & Nolan

Non disponibile

16,80 €
Il mercato cinese delle telecomunicazioni, è una torta così ricca che Yahoo!, Google e Microsoft si piegano a compromessi pur di non esserne tagliati fuori. L'IBM è cinese da tempo e persino Bill Gates è stato convinto a consegnare i codici segreti di Windows. Pechino ha in internet un esercito regolare di più di trentamila uomini; programmatori di Stato hanno adattato alle esigenze della burocrazia il software libero Linux. Eppure, la maggioranza del popolo fatica a trovare i mezzi per produrre un audiovisivo. Oggi che il ritratto del leader politico è un'icona usata come santino, le migliaia di internet cafè e le gallerie d'arte private sono sotto controllo e nascono centri di rieducazione dove la voglia di comunicare in rete è trattata come una tossicodipendenza. Strumentalizzata, ritroviamo persino una cultura religiosa ibrida: nel tempo, si è sostituito il confucianesimo con il maoismo e quest'ultimo con il "socialismo di mercato con caratteri cinesi" ma la sostanza non muta: l'individuo deve aderire in modo acritico, senza poter scegliere.

Il sogno dell'interpretazione. Una...

Viviani Cesare
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Il deterioramento che ha colpito la psicanalisi si manifesta oggi con la nascita di un'ideologia psicanalitica media, rischiosissima, all'insegna del senso comune e dell'oggettività. "Il sogno dell'interpretazione", proponendosi di individuare la fisionomia di questa normalizzazione, interroga fino a rovesciarli i punti rigidi della psicanalisi odierna (il narcisismo, il transfert, i simboli, le perversioni, il sogno, la terapia) con l'intenzione di riportare la teoria alla sua vera origine, l'esperienza, e di gettare nuova luce sul rapporto analista-paziente la cui forma ideale, per l'autore, è paradossalmente raffigurata da due persone che, sedute accanto, guardano un film. Un libro di estrema attualità, giunto alla terza edizione, che affronta anche le discusse tematiche sociali: la formazione professionale, con la quale si pretende di dividere gli psicanalisti in scienziati e selvaggi, e l'attuale questione dell'ordine e dell'albo, allargando poi l'osservazione ai territori limitrofi del soggetto, della scrittura, della fede, dell'arte...