Elenco dei prodotti per la marca Costa & Nolan

Costa & Nolan

Armi e bagagli. Un diario dalle...

Fenzi Enrico
Costa & Nolan

Non disponibile

8,80 €
Non un pamphlet o una confessione, ma una testimonianza dall'interno sulla stagione del terrorismo, per rileggere a distanza di tempo quegli avvenimenti da parte di chi li ha vissuti, ma di particolare interesse anche per quanti ne hanno solo sentito, vagamente, parlare. I personaggi (Moretti, Curcio, Senzani, Micaletto, Savasta) colti nel privato; la vita del clandestino scandita nel quotidiano, i luoghi (i covi, le carceri, i treni); le azioni terroristiche svelate nei loro retroscena; i rapporti personali tra i vari protagonisti degli anni di piombo. Una verità umana, prima che politica o ideologica, ma soprattutto un vero romanzo, o un romanzo vero, scritto da un protagonista di quegli avvenimenti.

La radio nella rete. Storia,...

Bonini Tiziano
Costa & Nolan

Non disponibile

16,40 €
Dalla radio a internet, passando per le linee telefoniche. Il saggio di Tiziano Bovini è un libro su due culture, quella radiofonica e quella della rete che, complice il telefono, si sono ritrovati a condividere una porzione della stessa strada. Cosa succede alla radio quando va in rete? Come cambia la rete quando è possibile usarla per ascoltare la radio? La radio e internet, una volta incrociate le antenne e i cavetti, si trasformano in qualcosa di diverso. Per alcuni aspetti uguali alle radio che trasmettono in modulazione di frequenza, le web radio differiscono da quelle soprattutto perché permettono l'interazione diretta tra ascoltatore e trasmissione.

Le onde del futuro. Presente e...

Cordoni Giovanni
Costa & Nolan

Non disponibile

18,60 €
Nata negli anni tra le due guerre, più volte nella sua storia la radio è stata data per moribonda, ma ha sempre smentito i frettolosi necrologi e oggi è riconosciuta come una forma di comunicazione irrinunciabile, seconda solo alla televisione per presenza nella vita degli italiani. Questo volume esplora il medium radio in tutta la sua complessa realtà. Una realtà fatta di centinaia di emittenti variamente associate, di molti diversi format di programmazione, di un variegato arco di interventi professionali, integrato dai contributi di cronisti, commentatori, musicisti, selezionatori, e degli stessi ascoltatori.

Corpografie. Urti di senso tra...

D'Amico Erika
Costa & Nolan

Non disponibile

16,40 €
Nelle opere di Joel-Peter Witkin, Robert Mapplethorpe e Andres Serrano, la fotografia si fa corpo e questa fusione, un "corpo fotografato" diventa così un testo che narra il visibile, l'immagine, il racconto dell'esperienza umana. Nel vis-à-vis con i corpi catturati dall'obiettivo, lo sguardo viene urtato, pungolato da una semantica di morte, di sacro, di sangue. Il mistero del corpo aumenta il suo ermetismo slittando dalla pelle alla pellicola e si perde nel pulviscolo di tematiche che i tre artisti affrontano con profondo spirito di sovversione e di provocazione. È una passerella di corpi afallici e acefali, di significati mozzati dal senso comune, di lucide follie che attraversano il postmodernismo giocando sull'ambiguità dell'ombra, sulla perpetua sensazione che mantiene lo sguardo del lettore nell'incertezza del chiaro-scuro: un ricamo di corde a cui sono legati temi come la vita e la morte, il sacro e il profano, il maschile e il femminile. È un racconto di morte, in definitiva, quello che emerge dai loro scatti: Glassman, Woman Once a Bird, Ken Moody, Morgue solo per citare le foto più note al pubblico. L'autrice propone delle fenditure, degli spazi di lacerazione dove la comparazione tra i "testi fotografici" provoca un urto di senso, dimostrando come la fotografia non sia semplice luogo di contemplazione del bello, bensì eterno risuonare delle campane funebri. Questo saggio ha forse come unico, vero scopo quello di condurre l'occhio all'apice del suo godimento.

Webcinema. L'immagine cibernetica

Barbeni Luca
Costa & Nolan

Non disponibile

16,90 €
Nel 1997 sono stati lanciati su internet gli strumenti per realizzare e distribuire video web (Flash 1.0, Realvideo 1.0, Quicktime). Nasce il webcinema, cinema creato appositamente per essere visto su internet, mezzo digitale e interattivo, che proprio per queste qualità appare estremamente diverso dalla televisione e dal cinema tradizionale. I web film-maker sono grandi sperimentatori, pionieri dell'uso di tecniche visuali e narrative proprie dello schermo del computer che hanno finito per influenzare a loro volta la televisione e il cinema: si pensi alla pagine web di CNN, a "Run, Lola, run" di Tom Tykwer, a "Le valigie di Tulse Luper" di Peter Greenaway, che pronunciò le ormai famose parole "Il cinema è morto". Barbeni è un raccontastorie che introduce in questo libro alcuni artisti, come Peter Horvath, Philip Wood, Entropy8Zuper, e i relativi progetti realizzati per internet, che testimoniano, nella loro varietà, i possibili approcci nei confronti del digital storytelling. Webcinema non è un movimento artistico, né un linguaggio: queste opere sono accomunate solo dal fatto di essere prodotte secondo metodologie digitali e distribuite in rete.

Io, pornodipendente. Sedotto da...

Punzi Vincenzo
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Esiste una forma di dipendenza più subdola e insinuante di quella conosciuta e causata dall'uso di droghe, alcool, fumo: la dipendenza da pornografia su internet. Chi ne soffre resta inchiodato per ore e ore davanti a un monitor, mentre il resto della vita scorre via senza controllo. L'autore di quest'appassionata testimonianza ripercorre le tappe più cupe della sua caduta, con la perdita degli amici, dell'amore e di se stesso, fino alla lenta risalita. Scavando senza pudori nelle pieghe della propria dipendenza, si è messo a nudo più volte, partecipando tra l'altro a diverse trasmissioni televisive e alla radio, convinto che la sua storia serva a dare un nome a una patologia di cui molti soffrono e che in pochi conoscono. La possibilità di parlare di una malattia socialmente bandita come questa ha fatto affiorare storie di sofferenze, di frustrazione e di sostanziale incomprensione di sé, che confluiscono nel libro mantenendo la forma originale e spontanea della conversazione via e-mail: quella avviata da Punzi stesso con la fondazione del gruppo www.it.groups.yahoo.com/group/noallapornodipendenza.

Under 25. Terzo millennio

Circolo letterario Caffè Versato
Costa & Nolan

Non disponibile

7,90 €
Dieci autori nati tra il 1977 e il 1984; tre ragazze e sette ragazzi, equa mente distribuiti lungo tutta la penisola: a vent'anni dalla prima antologia Under 25 voluta e curata da Pier Vittorio Tondelli, questa raccolta di racconti presenta la novità che a valutare e scegliere gli aspiranti scrittori della nuova generazione, sono giovani aspiranti "critici" coetanei degli autori. Un gruppo di lavoro che fa capo al Caffè versato, circolo letterario sorto nell'ambito della Facoltà di Lettere dell'Università Cattolica di Milano, si è occupato della lettura, della selezione e dell'editing dei testi giunti da ogni parte d'Italia. Risultato di questo lavoro sono dodici racconti che spaziano dal fantastico all'autobiografico, dal surreale al sentimentale, alcuni inquietanti, altri ironici o satirici, che con una prosa lineare e scorrevole, in cui predomina il linguaggio colloquiale, esprimono il grande desiderio di aprire, a se stessi prima ancora che agli altri, una porta interiore per farne uscire allo stesso tempo la voglia di fuggire dalla realtà e l'impossibilità di non restarvi ancorati.

Mediazioni. Spazi, linguaggi e...

Tursi A.
Costa & Nolan

Non disponibile

17,20 €
Questo libro è l'esito di un lavoro iniziato con un ciclo di seminari focalizzati sulle problematiche culturali dell'innovazione tecnologica nel complesso campo dei mezzi di comunicazione. Una rielaborazione che emerge da una polifonia multidisciplinare. Due sono le tematiche nelle quali si dispongono i saggi che compongono il libro. Attorno a spazi e linguaggi sono raccolte riflessioni su reale e virtuale, web semantico, tecnopsicologia, reti di cultura ed estetica dei nuovi media. La seconda parte è invece dedicata alle soggettività individuali, collettive o comunitarie, che emergono negli spazi dinamici delle architetture di rete. Spazi, linguaggi e soggettività: tre vettori per dare senso al nostro vivere tecnologico.

Estetiche dei ribelli per la pelle....

Castellani Alessandra
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
Un tempo considerato marchio per forzati, prostitute e diseredati, a lungo ritenuto cultura sotterranea e per pochi iniziati, il tatuaggio gode oggi di una fortuna in crescente espansione. Nel giro di pochi decenni il mondo dei tatuatori e dei tatuati si è infatti moltiplicato in maniera esponenziale, annoverando tra i suoi cultori personaggi celebri. Del tatuaggio Alessandra Castellani racconta le radici e la dimensione presente, la sua tradizione e la sua contemporaneità, percorrendone i molteplici mondi in ogni direzione, tra miti e credenze, eroi e narrazioni archetipe, tra le rovine della civiltà industriale di massa e il fascino inesauribile del viaggio: culture urbane e riti maori, esotismo e trasgressione, estetiche della vita quotidiana.

Sotto il nostro sguardo. Per una...

Speroni Franco
Costa & Nolan

Non disponibile

18,60 €
Attraverso un excursus storico da Tiziano fino alla serie dei "Made in Heaven" di Jeff Koons, l'autore valorizza come autentico momento della creazione artistica la percezione che di essa ne ha il pubblico e, di conseguenza, la sua collocazione nello spazio. Messaggio chiave per la comprensione di questo nuovo approccio è "l'esserci dentro" di Duchamp. La sua installazione è infatti concepita come dispositivo attraverso il quale il pubblico deve guardare, diventando in questo modo parte integrante del momento creativo e non più semplice spettatore. In questa ottica viene rivista anche la funzione assegnata ai luoghi espositivi: non solo come contenitori finali delle opere, ma come fase essenziale della comunicazione.

L'industria del museo. Nuovi...

Lumley R.
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
Le lunghe code di visitatori, il successo delle grandi mostre, le sponsorizzazioni di gruppi industriali sono segnali importanti dei cambiamenti che, sotto le pressanti esigenze culturali dell'epoca postindustriale, stanno investendo il museo. I tradizionali "santuari" della cultura, infatti, non solo aumentano di numero ma soprattutto, adottando nuove funzioni organizzative, affiancano sempre più le vecchie strutture classificatorie e i tradizionali modi di esposizione a modalità metodologicamente e tecnologicamente avanzate. Il libro rende conto del vivace dibattito intorno a tali mutamenti.

L'immagine estrema. Cinema e...

Cappabianca Alessandro
Costa & Nolan

Non disponibile

17,40 €
È possibile identificare nella pratica del cinema qualcosa di analogo a ciò che, in "Il teatro e il suo doppio" e in altri scritti, Antonin Artaud teorizzava come "teatro della Crudeltà"? E come si trasforma la Crudeltà nel momento in cui i corpi, presenti sulla scena teatrale, si trasfigurano sullo schermo, acquistando lo statuto di ombre? "L'immagine estrema" cerca di rispondere a queste domande, nell'ipotesi che la Crudeltà, così come Artaud la teorizzava, non vada intesa tanto come sadismo, versamenti di sangue, stupri e torture, quanto come implacabile rigore e lucida coscienza; ma anche ipotizzando che esista sempre un versante fisico in ogni pratica filmica, che si riverbera sui corpi, rendendoli per paradosso più reali.

Gli strumenti del videogiocare....

Bittanti M.
Costa & Nolan

Non disponibile

23,40 €
Tradizionalmente relegati al comparto del divertimento e del disimpegno per giovanissimi, i videogiochi rivestono un'importanza notevole all'interno della cultura contemporanea, al punto che da puro e semplice ludus elettronico sono diventati oggetto di una vera e propria disciplina accademica. Comprendere il testo videoludico significa tenere conto anche del contesto nel quale emerge, considerare le dinamiche sociali che innesca, prestare attenzione alle componenti ideologiche, politiche e culturali, senza feticizzare la techné e ridurre l'analisi a un "punteggio'. Al pari di ogni altro artefatto culturale il videogioco è una forma di ideologia visuale, che veicola, in forma implicita o esplicita, valori, idee, pregiudizi e stereotipi.

MangArt. Forme estetiche e...

Posocco Cristian
Costa & Nolan

Non disponibile

18,60 €
Le origini, i generi, le strutture esterne e interne dei manga, un medium visivo di straordinaria forza espressiva, divenuto da qualche decennio oggetto di interesse sempre crescente per i fumettisti occidentali, al punto da influenzarne notevolmente la produzione. Per capire modalità e codici e spiegare le ragioni della loro universalità, l'autore scava nella prorompente forza comunicativa contenuta nelle immagini dei fumetti giapponesi, ricostruendone la storia dal lontano Ottocento fino ai giorni nostri, esaminandone i diversi generi sviluppatisi nel tempo (manga per bambini, per ragazzi, per ragazze, per adulti, eccetera).

Teatro. Settimo cielo­Top girls

Churchill Caryl
Costa & Nolan

Non disponibile

8,60 €
Caryl churchill per oltre trent'anni ha combinato l'impegno sociale con la sperimentazione teatrale spostandosi sempre più verso un teatro fatto di parole, danza e musica, privilegiando nei suoi testi i temi sociali e politici dei membri più deboli della società, quasi sempre le donne. In un succedersi di scene al limite del paradossale i due testi qui proposti sono paradigmi del suo modo di creare realtà altamente simboliche vagliando il quotidiano con un'ottica esclusivamente femminile.

L'orizzonte negativo. Saggio di...

Virilio Paul
Costa & Nolan

Non disponibile

15,20 €
"Sono sempre stato persuaso che ciò che costituirà la novità, l'originalità del domani, è già presente nell'attimo, dissimulato nella visione quotidiana di ciascuno". Paul Virilio prende le mosse da tale persuasione per esporre la sua visione del mondo: una visione ribaltata, rovesciata, difficile. Il suo sguardo attento è capace di guidare nel labirinto di segni del mondo presente, diventato, nell'era della simultaneità istantanea, puramente immaginario.

Storia della poesia di Eugenio Montale

Croce Franco
Costa & Nolan

Non disponibile

13,40 €
Franco Croce in questo libro segue il metodo di altri suoi lavori montaliani: una illustrazione cioè del significato anche letterale dei testi, che ne restituisca la difficile articolazione (e ne rispetti, quando è il caso, la feconda ambiguità). Lo applica stavolta a tutta l'opera del poeta in un preciso impegno di fare "storia della poesia montaliana" segnando di scorcio i nessi con il contesto letterario e politico e soprattutto scandendo sulle linee di continuità gli scacchi, le crescite, i ripiegamenti, nella convinzione che la grandezza di Montale si colga appieno soltanto se non si appiattisce, in una uniformità di fatto inesistente, il ricco svolgimento della sua poetica.

Il libro mio

Pontormo Jacopo
Costa & Nolan

Non disponibile

8,90 €
I tratti accentuati dei disegni di Pontormo sembrano riflettere la sua fisicità, esasperata da un regime alimentare ai limiti della sopravvivenza: il quotidiano intreccio di pratica artistica e rigore nutrizionale traspare bene da questo diario, promemoria esauriente e rigoroso, redatto dal pittore giorno per giorno, con annotazioni che spaziano dal cibo ai malesseri, ai disegni, alle visite degli amici. Scontroso, misantropo, sprezzante, il Pontormo fu un personaggio forte, quasi caricaturale, trasgressivo; come doveva essere il suo Diluvio, andato distrutto nel corso del Settecento, di cui però nel "Libro mio" possiamo scorgere il sapore agro, l'impatto straniante, lo sguardo spregiudicato.

Under 25. Giovani blues

Tondelli P. V.
Costa & Nolan

Non disponibile

8,40 €
Undici autori, tutti rigorosamente nati dopo il 1960, presentano tredici racconti scelti tra i circa quattrocento testi arrivati nell'arco di qualche mese, tra la fine del 1985 e la primavera del 1986, alla redazione del Progetto Under 25 per dar vita a questa prima antologia cui seguiranno nel 1988 "Belli & Perversi" e nel 1990 "Papergang". Alcuni di questi autori, e lo stesso capiterà con i successivi volumi, hanno proseguito, con maggiore o minor successo, la carriera di scrittore: è il caso di Alessandra Buschi, Claudio Camarca, Andrea Canobbio e Gabriele Romagnoli, quest'ultimo oltre che autore anche come sceneggiatore televisivo.

Definizione zero. Origini della...

Fadda Simonetta
Costa & Nolan

Non disponibile

16,30 €
Alla fine degli anni Sessanta viene commercializzato il video che, nato per la fruizione privata, diviene nelle mani di artisti e militanti strumento di controinformazione culturale e politica. Attraverso l'analisi delle opere e degli artisti che nel corso degli anni Settanta si sono impegnati nell'esplorazione delle nuove percezioni della realtà, l'autrice traccia un quadro del primo periodo della storia della "videoarte". Emergono così alcuni dei tratti distintivi di una pratica artistica innovatrice: la trasformazione dei concetti di tempo e di spazio nelle videoinstallazioni, l'uso dello spettatore come parte integrante dell'opera d'arte, la sperimentazione sul segnale elettronico allo stato puro.

Neotelevisione. Elementi di un...

Pecchioli M.
Costa & Nolan

Non disponibile

17,20 €
Coniato negli anni Ottanta da Umberto Eco e Francesco Casetti, il termine "neotelevisione" si riferiva a una sorta di patto d'acciaio stipulato tra lo spettatore e le televisioni private, che miravano alla "fidelizzazione" del teleutente tramite la subdola insinuazione nella vita quotidiana delle famiglie italiane. Ma "neotelevisione" coincide anche con tutte le sperimentazioni artistiche sorte negli ultimi decenni del secolo scorso. Un ulteriore aspetto del fenomeno neotelevisivo è poi quello collegato alle nuove tecnologie e al versante che cerca di coniugare nuove e complesse tecnologie informatiche, multimediali, ipertestuali al linguaggio televisivo.

La mia vita con Dalí

Lear Amanda
Costa & Nolan

Non disponibile

16,80 €
Amanda Lear conobbe Salvador Dalì nel 1965 quando era studentessa di Belle Arti e faceva la modella a Parigi. Per quindici anni è stata sua amica e confidente, seguendolo nei suoi spostamenti a New York, Madrid, Parigi e trascorrendo ogni estate con lui e la sua temibile moglie, Gaia, nella loro casa di Cadaquès. In questa autobiografia Amanda Lear racconta la sua storia sentimentale con Dalì, la vera natura della loro relazione, la sua amicizia con Gaia, rivelando gli speciali momenti vissuti insieme al creatore degli "orologi molli", penetrando i lati sconosciuti della sua vita. Ma oltre a ciò, con ricchezza di aneddoti divertenti e inediti, si diffonde a parlare della sua vita movimentata di cantante e celebrità del mondo dello spettacolo.

Scene americane: Rockstar­Il...

Shepard Sam
Costa & Nolan

Non disponibile

9,60 €
Il dramma di un divo che lotta per restare a galla in un mondo fatto di crimini e sopraffazioni; lo sfacelo di una famiglia gravata dal peso di un omicidio tacitamente condiviso e rimosso; l'atavico mito del West, condannato e superato, che continua però a resistere e ammaliare. Sam Shepard ci racconta un'America disillusa, spietata; messa a nudo attraverso lo sguardo lucido e disincantato del drammaturgo, con rappresentazioni scarne e dialoghi minati da un'incomunicabilità di fondo. Dall'immagine estraniata che Shepard ci offre della realtà, indagata nelle sue angosce e nelle sue fobie, traspare una fame d'identità che non si placa nell'inseguimento dell'American dream, perso, distrutto, ormai svuotato di senso e attrattive.

Teatro delle parodie:...

Stoppard Tom
Costa & Nolan

Non disponibile

9,60 €
Fra gli autori più brillanti della scuola contemporanea di drammaturghi inglesi, Tom Stoppard si diverte (e ci diverte) nel raccontare storie fatte di commistioni di generi, stili, registri; storie che citano, recuperano, giocano con modelli e stereotipi propri della nostra cultura. Storie che servono quasi da pretesto per mettere in mostra l'abilità del drammaturgo che con fare scanzonato, ammicca al lettore, complice arguto e smaliziato. Stoppard non racconta nulla se non il suo modo di raccontare; attraverso la lente dissacrante della parodia ci offre una prospettiva nuova, che non aggiunge nulla di nuovo al nostro bagaglio conoscitivo, ma che fa piazza pulita del contenuto, in secondo piano rispetto alla godibilità della costruzione.

Le confessioni della lussuria....

Lucà Trombetta Pino
Costa & Nolan

Non disponibile

14,80 €
La secolare abitudine alla confessione della lussuria ha lasciato tracce nella nostra sensibilità e nel linguaggio ordinario nel quale risuonano le categorie teologiche di concupiscenza, tentazione, occasione, peccato. Il libro immerge il lettore in un'atmosfera che ci è, in qualche modo, familiare, ricorrendo a frequenti citazioni dai testi penitenziali e a un linguaggio mimetico che riproduce il clima che li ha generati. Emergono così i diversi attori: il teologo, produttore e strumento del discorso; il confessore, esperto negli interrogatori; il penitente che in quegli interrogatori vede strutturata la sua sensibilità erotica; l'autorità romana che controlla i discorsi e li finalizza ai suoi interessi egemonici.

Verso il postmoderno. Genesi di una...

Johnson Philip
Costa & Nolan

Non disponibile

16,80 €
Una volta lo chiamavano Mies van der Johnson, a sottolineare allora l'assoluta fedeltà del Johnson storico e architetto debuttante a Mies van der Rohe, il profeta dello Stile Internazionale. Era l'epoca in cui Philip Johnson scriveva: "un palazzo per uffici non avrà mai l'aspetto di una chiesa gotica", frase che appare ben strana in bocca al futuro progettista di pinnacoli in vetro e acciaio nelle città di mezza America. Questa raccolta degli scritti di Philip Johnson è piena di simili sorprese, ma è soprattutto la cronaca militante di oltre cinquant'anni di architettura, dagli albori modernisti sino all'avvento del postmoderno, anche se per sé Johnson ha sempre preferito l'etichetta di "eclettico funzionale".

La moda della moda

Dorfles Gillo
Costa & Nolan

Non disponibile

12,60 €
In questo suo libro, nato per dare una risposta articolata alle domande più ricorrenti sulla moda, sulle sue origini e sul suo avvenire, Gillo Dorfles intende offrire un'analisi della storia e dello "stile" della moda, fermando l'attenzione sulla moda del futuro e la moda mortuaria, sulla moda della magrezza, del nudo e del casual. Se la moda apparentemente sembra libera e senza regole, in realtà non è così: gli uomini e le donne, infatti, sono liberi, ma devono poter esprimersi attraverso la moda, creare un senso: per esempio, la nudità. In relatà, dietro l'argomento apparentemente "faceto" si nasconde un testo di estetica.

Ossessioni terminali. Apocalissi e...

De Bernardinis Flavio
Costa & Nolan

Non disponibile

14,60 €
Il cinema nasce innanzi tutto come tecnica, come pratica. Tuttavia esso si fonda oltre che sull'impassibilità della macchina che registra, anche sull'interiorità dell'uomo che interviene con la regia e il montaggio: il cinema costruisce e ricostruisce la realtà, la manipola, l'assorbe, e così facendo mostra la sua duplice natura. Il bisogno di conoscere il cinema non soltanto come macchina, ma anche come estetica del sentire, aspetto spesso trascurato, spinge l'autore in un percorso nell'"impensato" cinematografico. Rileggendo film noti e meno noti e l'opera di alcuni registi di questa fine secolo, egli rivela l'esistenza di un'estetica in cui teoria e prassi sono intimamente unite.